Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 5 gennaio 2013

3MIN News January 5, 2013: 7.7 Quake & M1.7 Solar Flare

Ritirato l’allarme tsunami per Canada e Alaska

E’ stato ritirato l’allarme tsunami diffuso per la zona meridionale dell’Alaska e per le coste del Canada dopo il terremoto di magnitudo 7.7 registrato oggi a largo delle coste dell’Alaska. L’Alaska Tsunami Warning Center ha specificato che un’onda anomala è stata provocata dal potente sisma ma non costituisce una minaccia per le aree coinvolte.  A Juneau, capitale dello Stato dell’Alaska, c’e’ stata tanta paura. La scossa ha fatto oscillare gli edifici ma fortunatamente non vi sono stati danni. Un sisma di eguale magnitudo venne registrato lo scorso ottobre nelle isole canadesi della Regina Carlotta.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/ritirato-lallarme-tsunami-per-canada-e-alaska/175576/

La goccia che fa traboccare il vaso...‏

Cara comunità di Avaaz,


Una studentessa 23enne è morta dopo aver subito uno strupro di gruppo per ore su un autobus.E' la goccia che fa traboccare il vaso della violenza sulle donne. Unisciti alla protesta di massa in India e chiedi al governo di rafforzare le leggi esistenti e di lanciare un'enorme campagna di educazione pubblica per sfidare e mettere alla gogna i comportamenti indegni che hanno portato a questa violenza:

Firma la petizione

Una studentessa in fisioterapia è salita a bordo di un autobus a Delhi il mese scorso. Sei uomini hanno bloccato l'entrata e l'hanno selvaggiamente stuprata per ore, picchiandola con un'asta di metallo. L'hanno abbandonata nuda in strada e purtroppo lei, dopo aver lottato coraggiosamente per sopravvivere, è morta lo scorso fine settimana. 
In tutta l'India la popolazione sta reagendo con manifestazioni di massa per dire ora il limite è stato abbondantemente superato. In India una donna viene stuprata ogni 22 minuti e pochi riconoscono questa ingiustizia. A livello globale questo dato è spaventoso: 7 donne su 10 subiscono una violenza nel corso della loro vita. Questo orrore a Delhi è la goccia che fa traboccare il vaso: siamo nel 2013 e la brutale e corrotta violenza sulle donne nel mondo deve finire. Oggi possiamo mettere la parola fine dall'India.
Il governo sta raccogliendo commenti pubblici ancora per 24 ore. Abbiamo bisogno urgentemente tanto che la legge sia applicata in modo più rigoroso quanto di un importante programma di educazione pubblica per cambiare il comportamento tanto aberrante quanto diffuso che incentiva la violenza contro le donne. Se 1 milione di noi chiederà una risposta seria ora, potremo fare in modo che l'orrore che ha subito questa giovane donna diventi la goccia che fa traboccare il vaso, e l'inizio di una nuova speranza:
http://www.avaaz.org/it/end_indias_war_on_women/?bfbrNab&v=20677
Il capobranco degli stupratori della donna ha detto freddamente che se lo meritava perché aveva osato affrontarlo. Accusare la vittima, insieme ad altre usanze indegne, è purtroppo una costante della società indiana. Perfino la polizia spesso abbandona le indagini sugli stupri. Questa mentalità reprime le donne e corrompe gli uomini. Campagne di educazione finanziate pubblicamente hanno fatto cambiare in modo radicale il comportamento generale rispetto a temi come la guida in stato di ebrezza e il fumo e possono avere un impatto sul ruolo delle donne nella società. Affrontare alla radice le cause dell'epidemia di stupri in India è fondamentale, assieme a migliori leggi e a un corso della giustizia più rapido.
Acquistare pubblicità in India è relativamente economico, motivo per cui un finanziamento sostanzioso potrebbe inondare tutto il paese tramite moltissimi media e per un lungo periodo di tempo. Gli spot dovrebbero affrontare la sottocultura maschile nella quale si genera la misoginia, sfidando direttamente e mettendo alla berlina tale mentalità, possibilmente per mezzo di testimonial che siano figure sportive popolari e riconosciute dal pubblico.
Abbiamo solo 24 ore per fare in modo che la commissione ufficiale tenga la schiena dritta per mettere fine alla spirale di violenza sessuale in India. Se riusciremo poi a ottenere un successo reale nel cambiare la mentalità in India, il modello potrà essere utilizzato in altri paesi. Il denaro speso ripagherà ben di più riducendo la povertà e stimolando lo sviluppo, poiché il ruolo della donna nella società è stato identificato uno dei fattori che da solo potrebbe portare maggiore progresso economico. Clicca per mandare un messaggio direttamente al governo indiano:  
http://www.avaaz.org/it/end_indias_war_on_women/?bfbrNab&v=20677
Dall'opposizione alla lapidazione delle donne in Iran, fino al sostegno del diritto alla maternità delle donne in Marocco, Uzbekistan e Guatemala, fino alla pressione per una reale azione contro la "tratta delle schiave del sesso", la nostra comunità è sempre stata in prima linea nella lotta per mettere fine alla discriminazione contro le donne. Questo nuovo anno inizia con un nuovo buon proposito in India. 
Con speranza e determinazione,
Emma, Ricken, Luis, Meredith, Iain, Ian, Marie, Michelle, Alaphia, Allison e il resto del team di Avaaz
ULTERIORI INFORMAZIONI
L'India si commuove, morta la studentessa stuprata dal branco (AGI)
http://www.agi.it/estero/notizie/201212291117-est-rt10034-l_india_si_commuove_morta_la_studentessa_stuprata_dal_branco
Giovane stuprata, 600 chitarristi le dedicano "Imagine" (TMNews)
http://www.tmnews.it/web/sezioni/esteri/PN_20130104_00041.shtml
Il silenzio di Sonia sugli stupri indiani (La Repubblica)
http://www.repubblica.it/rubriche/parla-con-lei/2013/01/03/news/parla_con_lei_3_gennaio-49869402/
India, al via il processo agli accusati per lo stupro della ragazza morta (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/tecnologia/mobile/13_gennaio_03/india-al-via-il-processo-per-ragazza-morta-dopo-stupro_820df550-55b9-11e2-8f89-e98d49fa0bf1.shtml

Terremoto 7.7 nel Pacifico, tsunami verso Alaska e Canada: “possibili inondazioni significative”

Pregheremo per la Nostra Gente Angeli Cari… non immaginate il potere della Preghiera spontanea … Dolbyjack !

A seguito della scossa di terremoto dimagnitudo 7.7 a largo delle coste dell’Alaska, e’ stato diffuso un allarme tsunami per il sud dello stato americano e per le coste del Canada. L’Alaska Tsunami Warning Center ha detto che l’allarma interessa una area costiera di circa 764 chilometri dove si portebbero verificare “delle inondazioni significative“.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoto-7-7-nel-pacifico-tsunami-verso-alaska-e-canada-possibili-inondazioni-significative/175575/

Terremoto 7.7 a largo di Canada e Alaska, allarme sulle coste: s’è formato uno tsunami, “possibili conseguenze distruttive”

Il sisma di magnitudo 7.7 che si è verificato stamattina al largo della costa occidentale del Canada alle 09:58  ha provocato uno tsunami locale: “Il livello del mare mostra che si è generato uno tsunami. Questo potrebbe determinare conseguenze distruttive sulle coste vicine all’epicentro“, ha indicato il Centro americano di allerta tsunami per il Pacifico, precisando che lo tsunami non avrà conseguenze in altre regioni. L’ipocentro del terremoto è stato a una profondità di 9,9 chilometri.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoto-7-7-a-largo-di-canada-e-alaska-allarme-sulle-coste-se-formato-uno-tsunami-possibili-conseguenze-distruttive/175567/

Forte terremoto in Canada, magnitudo 7.7: allerta tsunami in tutto l’oceano Pacifico

Pochi minuti fa, alle09:58, una forte scossa di terremoto dimagnitudo 7.7 a9.8km di profondità ha colpito le coste del Canada occidentale, lungo la cintura del fuoco, nell’oceano Pacifico. La scossa s’è verificata a circa 50km a largo rispetto alla costa, ed è stata avvertita anche in Alaska. Il Pacific Tsunami Warning Center della NOAA ha diffuso un’allerta tsunami con possibili onde di oltre 105cm sulle coste di Canada, Alaska, Usa e alle Hawaii.
Continuiamo a monitorare la situazione.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/forte-terremoto-in-canada-magnitudo-7-7-allerta-tsunami-in-tutto-loceano-pacifico/175544/

venerdì 4 gennaio 2013

BBC Reports Planet UB313, Russians Report Nibiru and Bible reports Plan...

Scienziato dichiara: ” esistono le tecnologie per il controllo artificiale delle catastrofi naturali”

Scienziato dichiara: ” esistono le tecnologie per il controllo artificiale delle catastrofi naturali”

Uragani, alluvioni disastrose, siccità e altri fenomeni distruttivi naturali diventano sempre più comuni, il che rende necessario riflettere sulla natura premeditata e la possibile esistenza di un arma in grado di manipolare il clima.

Lo scienziato americano Moshe Alamaro, del MIT – Massachusetts Institute of Technology, dichiara che esistono già le tecnologie per il controllo degli uragani (e comunque per il controllo del clima) che consentono di regolare in modo artificiale la temperatura in diverse parti del tornado, che pian piano va crescendo, diventando sempre più potente.

Una bomba-tsunami

Il portale russo 3rm.info scrive che i recenti avvenimenti in Giappone e lo tsunami in Indonesia nel 2004 potrebbero essere un effetto moltiplicato per il  controllo artificiale delle catastrofi naturali , rammentando i lettori che 10 anni fa era stato pubblicato , quindi reso di dominio pubblico, un progetto segreto degli Stati Uniti denominato Progetto Seal (1944-1945), un programma militare sotto la direzione del professor Thomas Leech, in grado di far esplodere in mare una grande quantità di esplosivo, che causerebbe uno tsunami locale, spazzando via gli edifici lungo la costa di un potenziale nemico. I test sono stati condotti nei pressi di Whangaparaoa Peninsula (Nuova Zelanda) e, anche se gli scienziati hanno considerato l’esperimento un successo, non si sa in che modo il progetto possa avere le sue finalità in futuro, dato che i media non hanno taciuto circa questi esperimenti. La gente sa e deve sapere.

Tuttavia, in pratica, è estremamente difficile provare che una esplosione nucleare sotto l’acqua possa verificare un forte terremoto, ma le correlazioni sono tante e le prove pure. Il portale rm.info ’3 ‘ ha considerato tra i più vulnerabili alle bombe tsunami  il Regno Unito, Giappone e Stati Uniti.

Attacco della ionosfera

La ionosfera, la parte dell’atmosfera che si trova a 50 chilometri dalla superficie, contiene un gran numero di ioni ed elettroni liberi che proteggono il pianeta dalle radiazioni cosmiche. Oggi si discute l’impatto che avrebbe avuto due strumenti potenti nella ionosfera: il progetto russo Sura  e l’americano HAARP.

SURA e HAARP (compreso il Progetto MUOS) possono proiettare radiazioni elettromagnetiche su qualsiasi parte del pianeta. La potenza della radiazione emessa rimane un mistero, ma gli appassionati delle teorie della cospirazione, credono che HAARP può causare anche terremoti, irradiano onde di ‘risonanza’ che generano i movimenti della crosta terrestre, o addirittura estendere il loro raggio d’azione creando panico e follia in migliaia di persone. Sostenitori di questa teoria citano l’esempio di numerosi terremoti in diverse parti del mondo, così come insurrezioni popolari e colpi di stato militari. Hanno anche pensato che il futuro riscaldamento della ionosfera dovuto da potenti trasmettitori HF,  potrebbe essere usato come arma geofisica, per esempio, come mezzo per indebolire lo strato di ozono su un territorio nemico o riscaldare l’atmosfera, poi di influenzare l’ecosistema della natura. 

Secret Weapon

La speculazione sulle armi meteo, raramente vengono fatti con la dimostrazione pratica, poi divulgata, perché in sostanza, il suo corso di sviluppo sarebbe tuttavia mantenuto segreto con progetti denominati ULTRA TOP SECRET. Tuttavia, l’uso di armi geofisiche in una zona limitata non e solo possibile, ma inevitabile, dicono gli esperti.

Il portale 3rm.info ritiene che i militari statunitensi non hanno abbandonato l’idea del cambiamento climatico nelle aree di ostilità, e che le tecnologie saranno operative nel 2025. Noi non crediamo a questa versione anche perchè si è convinti che le armi che causano cambiamenti del clima, che causano uragani e terremoti, sono già effettive. Tra i supposti vantaggi della tattica nelle armi meteo, il sito web russo menziona la creazione di nuvole a bassa quota utili per nascondere il velivolo d’osservazione di campo, o creare nebbia come mezzo di copertura per le forze di terra. 

A cura della Redazione Segnidalcielo

riferimenti articolo:

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/04/scienziato-dichiara-esistono-le-tecnologie-per-il-controllo-artificiale-delle-catastrofi-naturali/

Terremoti di oggi in Sicilia: danni a Maniace, il paese più vicino all’epicentro della scossa di magnitudo 4.3

Un grande spavento e leggeri danni ad alcune abitazioni, in cui si e’ verificata la caduta di intonaco. E’ il primo bilancio delle scosse di terremoto stamane, la piu’ forte di magnitudo 4.3, registrata stamane tra le province di Messina e Catania. I centri abitati piu’ vicini all’epicentro del sisma sono San Teodoro e Cesaro’, in provincia di Messina, e Maniace, in provincia di Catania. Il sindaco di Maniace,Salvatore Pinzone, ha detto che la scossa non ha provocato grossi danni a parte la caduta di intonaco in una decina di abitazioni del paese. Pinzonestamane ha partecipato ai sopralluoghi per verificare eventuali danni. ”E’ stato – ha detto – un bello spavento. Per fortuna e’ accaduto di giorno, quando la gente era sveglia”. Non si segnalano danni a persone o a cose a San Teodoro e Cesaro’. Il sindaco di Cesaro’ Salvatore Calì ha raccontato che la scossa ha provocato ”tanta paura” e che la gente ”e’ scesa in strada per mettersi in salvo”. ”Grazie a Dio – ha detto – non e’ successo nulla neanche alle abitazioni piu’ vecchie, dove temevamo crolli”. Nessun danno nemmeno a San Teodoro, dove il sindaco Salvatore Agliozzo ha partecipato ai sopralluoghi con i tecnici comunali. ”Qui – ha detto – e’ tutto tranquillo e non ci sono stati danni”.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoti-di-oggi-in-sicilia-danni-a-maniace-il-paese-piu-vicino-allepicentro-della-scossa-di-magnitudo-4-3/175421/

Dr. Michio Kaku - Are We Ready For An ALIEN Invasion? *****

2MIN News January 4, 2013

UFOs and Anomalies near the Sun - Great review of NASA images - January ...

Violenta eruzione sottomarina tra Grecia e Turchia, nel mar Egeo!

Una violenta eruzione vulcanica sottomarina è iniziata ieri nelle acque del mar Egeo, vicino alle coste occidentali della Turchia, appena a largo della nota località turistica di Marmaris e non lontano dall’isola greca di Simi, vicino Rodi. Un team di esperti provenienti dall’Istanbul Technical University ha documentato la presenza di due bocche attive a circa 200 metri di profondità lungo una fessura di circa 3km di lunghezza. Secondo i giornali locali, la temperatura delle acque mediterranee nella zona è nettamente aumentata.  Secondo il Prof. Ahmet Ercan, se l’eruzione durasse un paio d’anni potrebbe emergere una nuova isola. L’area si trova nella parte orientale del’arco vulcanico ellenico e l’attività vulcanica di questa zona non è, in realtà, una grande sorpresa, anche perchè negli ultimi mesi s’erano verificate molte scosse di terremoto che precedevano una possibile eruzione. Ma trattandosi di un vulcano sottomarino, ha sempre un certo fascino. Nella stessa zona, un’altra eruzione sottomarina s’era verificata tre anni fa, nel 2009.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/violenta-eruzione-sottomarina-tra-grecia-e-turchia-nel-mar-egeo/175416/

THE BIG ONE | L'APOCALITTICO TERREMOTO ATTESO AL 99 PER CENTO IN CALIFORNIA

I terremoti sono, forse, gli eventi più temuti dall'uomo a causa della loro imprevedibilità: anche se la scienza ha messo a punto degli strumenti di rilevazione che sono in grado di monitorare costantemente il nostro pianeta, è pressochè impossibile determinare il verificarsi di un sisma di notevoli proporzioni.

Eventi come quelli che hanno colpito Haiti, il Giappone, l'Indonesia ed anche purtroppo l'Italia (L'Aquila e l'Emilia negli ultimi anni) sono stati tanto imprevedibili quanto distruttivi. 

In California si sta vivendo una situazione esattamente contraria: mentre alcuniterremoti hanno colpito le popolazioni in maniera assolutamente inattesa, nello Stato affacciato sull'Oceano Pacifico si vive in continua tensione per paura che arrivi il famoso Big One.

Di cosa si tratta? Ebbene, un gruppo di scienziati è arrivato a stabilire che le probabilità che un terremoto devastante distrugga città importanti come Los Angeles e San Francisco prima del 2038 sono elevatissime:circa il 99 per cento, la pressochè sicurezza....

Secondo Kelly Houston, vice segretario dell'Ente per la Gestione delle emergenze della California, la magnitudo del terribile sisma sarà almeno di 7.8 gradi della Scala Richter e avrà luogo lungo la cosiddetta "Faglia di Sant'Andrea", considerato in confine principale tra la placca nord americana e quella pacifica.

Ogni anno si registra un movimento pari a circa 50 millimetri. La placca pacifica si sposta verso nord-ovest rispetto a quella nord americana. La maggior parte di questi movimenti si registra lungo questa faglia, mentre le altre si muovono di 10 o 20 millimetrí all'anno.

Dunque, quello che potrebbe colpire la California da un mometo all'altro, è un sisma atteso. Ma cosa accadrebbe se avvenisse? Naturalmente, lo scenario sarebbe apocalittíco: case devastate, macerie ovunque, viadotti abbattuti, palazzi ridotti in macerie, centrali nucleari in fiamme. Tutto dipenderà, poi, dal punto esatto dell'epicentro.

http://cervelliamo.blogspot.it/2013/01/the-big-one-lapocalittico-terremoto.html

Terremoto Magnitudine M 4,6 Regione LARA, VENEZUELA

Magnitudine
M 4,6

Regione
LARA, VENEZUELA

Data ora
2013/01/04 07:55:59.0 UTC

Posizione
10,70 N; 69,34 W

Profondità
5 km

Distanze
158 km a O Valencia (pop 1385083; ora locale 03:25:59.2 2013/01/04)
73 km a NO Yaritagua (pop 89.662; ora locale 03:55:59.2 2013/01/04)
72 km a NO Barquisimeto (pop 809.490; ora locale 03:55:59.2 2013/01/04)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=299519

Terremoti di stamattina in Sicilia, a Cesarò tanta paura: gente in strada, ma nessun danno

A Cesaro’, cosi’ come nel vicino comune di San Teodoro, la situazione e’ tranquilla e sotto controllo. Dopo attimi di panico per la paura del sisma la gente, in paese, si e’ riversata per strada per poi rientrare negli uffici e nelle proprie abitazioni. Al momento non risultano danni a cose e persone ma per precauzione, personale dell’ufficio tecnico del nostro comune si e’ attivato per constatare eventuali danni soprattutto nei palazzi di antica costruzione“. Lo ha detto all’Adnkronos, il sindaco di Cesaro’, nel messinese, Salvatore Calì, uno dei comuni nei quali e’ stata avvertita maggiormente la scossa di terremoto di magnitudo 4.3 registrata dall’Ingv nel distretto dei Monti Nebrodi tra le province di Catania e Messina alle 8.50 di stamani. La scossa e’ stata, tra l’altro, avvertita anche nel comune etneo di Maniace. I vigili del fuoco di Catania, confermano intanto, che non sono arrivate segnalazioni dai distaccamenti provinciali ed anche i carabinieri dei comuni interessati dall’evento sismico confermano che oltre ad attimi di paura per l’entita’ della scossa, non si sono registrate chiamate ‘d’aiuto’ dalla cittadinanza.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoti-di-stamattina-in-sicilia-a-cesaro-tanta-paura-gente-in-strada-ma-nessun-danno/175409/

M 4.3 - SICILIA, ITALIA - 2013/01/04 07:50:06 UTC

Magnitudine
4,3 Mw

Regione
SICILIA, ITALIA

Data ora
2013/01/04 07:50:06.0 UTC

Posizione
37,81 N; 14,80 E

Profondità
2 km

Distanze
494 km a SE di Roma (pop 2563241; ora locale 08:50:06.7 2013/01/04)
42 km a NO di Catania (pop 304.061; ora locale 08:50:06.7 2013/01/04)
6 km SW Bronte (pop 19.323; ora locale 08:50:06.7 2013/01/04)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=299515

giovedì 3 gennaio 2013

“Bomba Tsunami” testata al largo della Nuova Zelanda

“Bomba Tsunami” testata al largo della Nuova Zelanda

Gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda hanno condotto test segreti su una “bomba tsunami” progettata per distruggere le città costiere utilizzando esplosioni sottomarine per innescare enormi onde di marea.  I test furono effettuati nelle acque circostanti la Nuova Caledonia e Auckland durante la seconda guerra mondiale e dimostrarono che l’arma era fattibile e che una serie di dieci grandi esplosioni in mare darebbero potenzialmente origine a uno tsunami alto dieci metri in grado di inondare una piccola città.

Progetto Seal, una bomba tsunami progettata per distruggere le città costiere

L’operazione top secret, nome in codice “Progetto Seal”, servì a testare questo dispositivo da fine del mondo come un possibile rivale della bomba nucleare. Circa 3.700 bombe sono state esplose durante gli esperimenti, dapprima in Nuova Caledonia e poi nella penisola di Whangaparaoa, vicino a Auckland. I piani sono venuti alla luce nel corso della ricerca di un autore e regista neozelandese, Ray Waru, che ha esaminato i documenti militari sepolti negli archivi nazionali.
«Presumibilmente, se la bomba atomica non avesse funzionato altrettanto bene quanto ha fatto, avremmo “tsunamizzato” le popolazioni», ha affermato Waru.
«È stato assolutamente stupefacente. Prima di tutto il fatto che qualcuno se ne fosse uscito con l’idea di sviluppare un’arma di distruzione di massa basata su uno tsunami … e poi che la Nuova Zelanda sembra averla sviluppata con successo fino al punto in cui avrebbe potuto funzionare».
Il progetto fu lanciato nel giugno 1944, dopo che un ufficiale navale USA, E.A. Gibson, notò che le operazioni di brillamento per eliminare le barriere coralline intorno a isole del Pacifico producevano talvolta una grande onda, facendo sorgere la possibilità di creare una “bomba tsunami”.
Waru ha sostenuto che il test iniziale fu positivo, ma il progetto fu poi accantonato all’inizio del 1945, sebbene le autorità della Nuova Zelanda abbiano continuato a produrre relazioni sulle sperimentazioni fino agli anni cinquanta. Gli esperti avevano concluso che le singole esplosioni non erano abbastanza potenti mentre una bomba tsunami ben riuscita avrebbe richiesto circa 2 milioni di chilogrammi di esplosivo disposti in linea a circa cinque miglia dalla costa.

«Se lo si mettesse in un film di James Bond lo si vedrebbe come una fantasia, ma era invece una cosa reale», ha dichiarato.
«Mi sono imbattuto sul rapporto soltanto perché lo stavano ancora vagliando, quindi era parcheggiato sulla scrivania di qualcuno [presso gli archivi].»
Quarant’anni dopo il test congiunto, la Nuova Zelanda aveva fatto fronte a un collasso spettacolare dei suoi legami di sicurezza con gli Stati Uniti dopo che aveva vietato l’ingresso di navi con armi nucleari nel suo territorio, nel corso degli anni ottanta. La controversia portò gli Stati Uniti a degradare le loro relazioni con la Nuova Zelanda dal livello di “alleato” a quello di “amico”.
Nel suo nuovo libro Secrets and Treasures, Waru rivela altre insolite scoperte provenienti dagli archivi, comprese le registrazioni del Dipartimento della Difesa su migliaia di avvistamenti di oggetti volanti non identificati da parte di cittadini, personale militare e piloti commerciali.
Alcuni dei resoconti sulle luci in movimento nel cielo includono disegni di dischi volanti, descrizioni di alieni che indossano maschere da “faraone” e presunti esempi di scrittura extraterrestre.
Traduzione per Megachip a cura di Pino Cabras.

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/03/bomba-tsunami-testata-al-largo-della-nuova-zelanda/

Eventi 2013: sarà l’anno delle comete

Eventi 2013: sarà l’anno delle comete

Il 2013 è l’anno delle comete: ben tre ‘visiteranno’ i nostri cieli e una, di nome Ison, si annuncia memorabile: sarà brillante come la luna piena e visibile in pieno giorno. Sono previsti inoltre appuntamenti con asteroidi, eclissi di Luna e le immancabili stelle cadenti.

Ad inaugurare la ”passerella” delle comete è la C/2012 K5 Linear, luminosa e ben visibile già in dicembre con l’aiuto di un piccolo binocolo. Nei primi giorni del mese, grazie alla vicinanza alla Terra, diventera’ ancora più brillante. 

La cometa Panstarrs, visibile nel marzo 2013 (fonte: Remanzacco Observatory - Guido, Sostero, Howes)

La cometa Panstarrs, visibile nel marzo 2013 (fonte: Remanzacco Observatory – Guido, Sostero, Howes)

La cometa Panstarrs sarà invece visibile in primavera. ”In marzo passerà a circa 50 milioni di chilometri dalla Terra”, spiega l’astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma e responsabile del Virtual Telescope.
Ma lo spettacolo che si annuncia memorabile è quello della cometa Ison che, rileva Masi, potrebbe essere la più bella cometa degli ultimi 100 anni se sopravviverà al passaggio ravvicinato al Sole, che potrebbe frantumarla.
Secondo le previsioni la cometa Ison sarà visibile dal prossimo novembre al gennaio 2014 e potrebbe diventare la super-cometa del Natale 2013. ”Potrebbe diventare molto luminosa – spiega Masi – in prossimità del suo massimo avvicinamento al Sole, a fine novembre 2013, quando arriverà a soli 1,5 milioni di chilometri dalla nostra stella”.
In questa fase, prosegue, Ison potrebbe eguagliare la luminosità della Luna, diventando visibile in pieno giorno. In dicembre, in particolare, la cometa diventerà sempre meglio visibile dall’emisfero Nord, poi la sua luminosità inizierà a diminuire gradualmente.

Daranno spettacolo anche due asteroidi: il primo appuntamento è per il 9 gennaio, ”quanto l’asteroide Apophis, che ha un diametro di circa 300 metri, passerà a circa 15 milioni di chilometri dalla Terra. ”Sarà un passaggio molto interessante dal punto di vista scientifico – osserva l’esperto – perché aiuterà gli astronomi a calcolare la distanza con cui questo asteroide passerà nuovamente vicino alla Terra nel 2036”. Un passaggio, quello del 2036, sul quale da anni si concentra l’attenzione degli astronomi perché ritenuto potenzialmente pericoloso.
Apophis tornerà anche nel 2029, ad una distanza di sicurezza di 35.000 chilometri dalla Terra.

Il 15 febbraio passerà vicino alla Terra l’asteroide 2012 DA14, del diametro di circa 50 metri. ”Questo oggetto – rileva Masi – passerà a 35.000 chilometri dalla Terra. Ovviamente non vi sarà alcun pericolo di impatto con il nostro pianeta, ma sarà una occasione ghiotta per astronomi e appassionati perché l’oggetto si vedrà benissimo dall’Italia anche con un piccolo binocolo”.

Attese nel 2013 anche con due eclissi parziali di Luna, la prima il 25 aprile e l’altra, il 19 ottobre, sarà una eclissi di ‘penombra’. La Terra proietta nello spazio la sua ombra ed una penombra dovuta all’atmosfera terrestre: ”la Luna – spiega Masi – passerà in questa penombra e si noterà appena un calo di luce del nostro satellite”.

Da non mancare, infine, gli appuntamenti con le stelle cadenti: le Perseidi, il cui picco è previsto l’11 e il 12 agosto, e le Geminidi, il 13 e il 14 dicembre.

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/03/eventi-2013-sara-lanno-delle-comete/

martedì 1 gennaio 2013

3MIN News January 1, 2013: ISON, A Great Comet?

UFO Sightings in Sacramento, California Caught on tape This Week explosi...

CAPAREZZA - Bonobo Power

UFO Sighting 2012 Over Mexico More Alien Craft Caught On Tape Today More...


http://www.segnidalcielo.it/2013/01/01/capodanno-2013-avvistamenti-ufo-a-roma-il-video-di-flottillas-ovni-in-messico/

L'uomo Cattura video di esplosione Strano In The Sky

News Gerda!

 

L'uomo Cattura video di esplosione Strano In The Sky

30 dic 2012 11:59

Elia Prychodzko catturato questa esplosione nel cielo con il suo smartphone.

Elia Prychodzko catturato questa esplosione nel cielo con il suo smartphone.

SACRAMENTO (CBS13) - Un uomo Sacramento la scansione del cielo notturno preso un improvviso scoppio di luce attraverso il suo telescopio. Ha registrato che strano spettacolo con la sua smart phone.

CBS13 condiviso il video con gli esperti per vedere se potevano risolvere il mistero.

Questo racconto misterioso piccolo comincia all'inizio di questa settimana, quando Good Day Sacramento Cody Stark ricevuto questo messaggio su Facebook: "Ho qualcosa in video che nessuno ha mai visto. Ho avuto il mio telescopio, sorpresero un'esplosione nello spazio. Vuoi vedere il video? "

Risposta di Cody? Assolutamente!

Il video è stato girato con un iPhone attraverso l'oculare di un telescopio, in modo CBS13 dovuto ingrandirla per vedere meglio. E 'stato girato il 20 dicembre intorno alle 5 a Sacramento da spettatore Elia Prychodzko.

"Ho visto una cosa che non avevo mai visto prima. Ho visto un altro oggetto in orbita questo - qualunque cosa fosse lì, e non ho mai visto niente di simile prima ", ha detto Prychodzko.

Ha pensato che fosse un po 'strano sporse la cornetta, chiamò il suo nipote, e poi tornò a girare un secondo video clip.

"Oh mio Dio, è appena fatto saltare in aria. Qualcosa fatto saltare in aria, «è sentito dire sul video.

"Non appena ho messo la fotocamera al telescopio se ne è andata e io non sapevo cosa dire", ha detto CBS13.

Così Cody ha inviato il video fuori al dottor Stephen P Maran, che ha scritto il libro di  astronomia per i manichini .

Dr. Maran ha risposto dicendo che non ha riconosciuto l '"esplosione", come un fenomeno astronomico conosciuto. "La mia opinione personale è che non è un evento astronomico", ha scritto.

Qualunque cosa fosse, si è quasi mai visto dal Dr. Maran o chiunque altro - perché Prychodzko quasi lo ha venduto su Craigslist.

"Quasi sbarazzati di una settimana prima. Stavo cercando di vendere su Craigslist e mi è stato sempre offerte e, amico, sai una cosa, in questo momento sono contento di non venderlo ", ha detto.

CBS 4 anche contattato un esperto di Vaticano, che ha detto che potrebbe essere una sorta di rifrazione della luce.

Che cosa si sospetta che l '"esplosione" è? Lasciate i vostri pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Link al video: http://sacramento.cbslocal.com/video?autoStart=true&topVideoCatNo=default&clipId=8117330

fonte: http://sacramento.cbslocal.com/2012/12/30/man-captures-video-of-strange-explosion-in-the-sky/

domenica 30 dicembre 2012

2012 IS STRANGE Last Part DECEMBER

Terremoto Magnitudine ML 5,4 Regione TAIWAN

Magnitudine
ML 5,4

Regione
TAIWAN

Data ora
2012/12/30 16:03:25.0 UTC

Posizione
23,46 N; 120,93 E

Profondità
6 km

Distanze
81 km a S Taichung (pop 1083582; ora locale 00:03:25.8 2012/12/31)
49 km a SE Touliu (pop 104.723; ora locale 00:03:25.8 2012/12/31)
40 km W Yuli (pop 30.037; ora locale 00:03:25.8 2012/12/31)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=298953

Top 10 Video Weekly Digest 52/2012

Weekly Digest 52/2012

Disclose.tv Weekly Digest () riporta più grandi storie della settimana, popolari e video in primo piano.

Top 10 Video

IMMAGINE << >>
No AR-15 Trovato A Massacre Sandy Hook

IMMAGINE << >>
200000 Anno Città Vecchia Annunaki Scoperto In Africa

IMMAGINE << >>
RUSSIA ha emesso AVVERTENZA GRAVE A USA Re attaccare l'Iran

IMMAGINE << >>
Spiral Helix Incredibile appare sopra Mosca 2012 HD

IMMAGINE << >>
Enormi pilastri di luce apparve vicino alla città di Palotina, Brasile - 17 dicembre 2012

IMMAGINE << >>
Strano oggetto Guardando appare sotto gli occhi del Presidente Il 10 Settembre 2010

IMMAGINE << >>
OBELISK GIGANTE SCOPERTO IN ATLANTICO # 1 (VIDEO)

IMMAGINE << >>
Alert: Polo Nord Magnetico in rapido movimento verso la Russia

IMMAGINE << >>
INCREDIBILE Battaglie UFO sopra San Diego Catturato San Diego

IMMAGINE << >>
Il fronte sul MISTERO RISOLTO MARTE 100% 2012

Video in primo piano

IMMAGINE << >>
NUOVO: S01E05 National Geographic UFO Europa Untold Stories

IMMAGINE << >>
Ancient Aliens S05E02 alieni e cover up

IMMAGINE << >>
Robocop Per Patrol LA Entro il 2025

IMMAGINE << >>
INCREDIBILE Battaglie UFO sopra San Diego Catturato San Diego

IMMAGINE << >>
Sandy Hook storia ufficiale Debunked

IMMAGINE << >>
Oliver Lacrime di pietra Apart Empire di Obama

IMMAGINE << >>
La guerra segreta Drone

IMMAGINE << >>
Alan Watts: This Is It: diventa ciò che sei

IMMAGINE << >>
Documentario Sirius [Trailer New]

IMMAGINE << >>
Le guerre Angelo Con Steve Quayle

MAN

News Gerda!