Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 16 marzo 2013

Il Ritorno del “Sole Nero” – anche Giordano Bruno aveva profetizzato l’arrivo di Planet X

Il Ritorno del “Sole Nero” – anche Giordano Bruno aveva profetizzato l’arrivo di Planet X

Il famoso eretico Giordano Bruno, finito sul rogo il 17 Febbraio 1600, oltre alla sua visione filosofica del mondo, ci ha lasciato delle annotazioni che fanno riferimento al futuro dell’umanità. Infatti nei suoi scritti e studi sono incluse alcune riflessioni interessanti che qualcuno ha ribattezzato come ‘profezie’ screditando però la lungimiranza dello scienziato che riuscì persino a ipotizzare la fine del mondo con un linguaggio medioevale e profetico ma anche scientificamente condivisibile ai giorni nostri.

“L’uomo viaggerà nel cosmo e dal cosmo, apprenderà il giorno della sua fine..

[...] proprio quando l’uomo si crederà padrone

del cosmo molte ricche città faranno la fine di Sodoma e Gomorra

[...] un Sole Nero inghiottirà nello spazio il sole, la luna, e tutti pianeti che ruotano intorno al sole”

(bibliografia: “De l’infinito Universo et mondi”)

Significative sono queste ultime due righe che, oltre ad attestare come Bruno avesse abbracciato la visione copernicana del mondo, confermano l’apparizione di un secondo Sole Nero perché non luminoso, così come non è luminoso un pianeta al confronto di una stella. Forse Giordano Bruno si riferirva ad una stella oscura, una Nana Bruna, ovvero la Dark Star dove orbitano alcuni pianeti giganti come Planet X-Nibiru?

UN FORTE CAMPO GRAVITAZIONALE

Il «Sole Nero» inghiottirà tutti i pianeti a causa del suo forte campo gravitazionale, dovuto ad una massa così consistente che influenzerà pesantemente persino il campo gravitazionale solare. L’umanità apprenderà dall’osservazione del cielo «il giorno della sua fine», nel momento in cui «viaggerà nel cosmo».

Solo nel novecento l’uomo ha iniziato a compiere viaggi nello spazio, è quindi certo che Bruno prevede che gli avvenimenti di cui parla si verificheranno in una data non precisata a partire dal XX secolo e non prima.

Giordano Bruno, filosofo astronomo e scrittore, nato a Nola nel 1548, nonostante l’inquisizione ecclesiastica infliggesse il carcere e le torture, si rifiutò sempre di rinnegare le sue idee e fu arso vivo a Roma in Campo dei Fiori il 17 febbraio 1600.

Il suo torto fu di aver aderito alla visione copernicana, contrapponendo ad un universo chiuso e finito, infiniti universi. Il 1584 è l’anno in cui scrive “De l’infinito universo et mondi”,

nel quale tratta il problema dell’essere dal punto di vista COSMOLOGICO: “l’essere è lo spazio infinito con i mondi innumerevoli” e dal punto di vista sotto l’aspetto METAFISICO: “l’essere è l’infinito stesso”.

ASPETTO COSMOLOGICO

Aveva ragione Giordano Bruno? Il nostro potrebbe essere solo uno degli infiniti universi? Ebbene dopo 400 anni gli astronomi cominciano a chiedersi cosa c’era prima del Big Bang. Il nostro universo potrebbe essere emerso da un punto di un altro universo, dove la gravità è così intensa da piegare lo spazio attorno a sé e dove l’universo nascente appare come un buco nero, al cui interno però si sviluppa un altro spazio.

La scienza sta cercando di capire che cosa ci fosse prima di quell’esplosione, prima cioè della nascita stessa dell’universo. Tutto lascia intravedere la possibilità che, prima del nostro, ci siano stati molti altri Big Bang, e molti altri universi. Secondo alcuni studiosi di meccanica quantistica, la nostra stessa realtà si sdoppia ogniqualvolta una particella ha la possibilità di comportarsi in modi diversi e di conseguenza di dare vita a due universi paralleli.

Sembra insomma che dopo esserci abituati all’idea che, né la Terra, né il Sole, né la nostra galassia sono al centro del creato, dovremo presto accettare anche quella di non appartenere all’unico universo esistente.

Le costanti naturali fissate all’epoca del Big Bang, come la carica dell’elettrone o la velocità della luce, sembrano straordinariamente calibrate per favorire la nascita di un universo in cui possa emergere la coscienza.

Se la gravità fosse stata leggermente più forte, le stelle avrebbero bruciato il loro combustibile nucleare in meno di un anno. Se invece la forza che tiene insieme i nuclei degli atomi fosse stata appena più debole, gli astri non si sarebbero mai formati.

Insomma la vita sulla Terra è il risultato di circostanze così specifiche e restrittive da essere un evento di per sé altamente improbabile.

Ciò porta a pensare ed ammettere, quasi per esigenza logica, che si formino di continuo interi universi, ognuno con caratteristiche diverse. Alla fine, il nostro firmamento sarebbe uno tra i tanti “universi innumerevoli”, ipotesi che tanto successo sta riscuotendo tra i cosmologi.

ASPETTO METAFISICO

Giordano Bruno va oltre la fisica e afferma l’unità infinita dell’essere superiore ed inferiore. L’anima, le forme, la materia, sono – “prope nihil” – quasi nulla poiché non sono qualificazioni che hanno senso nella dimensione dell’unità infinita. L’universo è il modo di manifestarsi dell’uno che non può non manifestarsi, così che dal punto di vista metafisico abbiamo la sparizione della differenza. Il destino celeste non è quello dell’assoluta permanenza, della felicità e del premio, dell’esistenza liberata dal dolore, ma è un modo di parlare, una consolazione dell’esistenza, una “species phantastica”. L’eguaglianza metafisica del cielo e della terra abolisce il sentimento della speranza cristiana, come sentimento sensato. La concezione dell’infinito corrisponde al problema esistenziale di vivere in una dimensione senza centro e senza sponde e, al limite, senza significato.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/16/il-ritorno-del-sole-nero-anche-giordano-bruno-aveva-profetizzato-larrivo-di-planet-x/

Chi sono i Gesuiti? Papa nero"

 
News Luigi Norelli.
Chi sono i Gesuiti?

L'ordine Gesuita
Attualmente il superiore dei Gesuiti o meglio chiamato "Papa nero" è Adolfo Nicolás.
Il Superiore dei Gesuiti è il dittatore e autocrate assoluto, completo dell'Ordine. Quando lui parla, i suoi Provinciali si muovono. I Provinciali sono i suoi subordinati maggiori. Al momento ci sono 83 Provinciali. Da quello che ho capito l'Ordine ha suddiviso il mondo in 83 regioni. Per ogni regione, c'è un Provinciale Gesuita. Negli USA ci sono 10 Provinciali. Uno in Centro America. Uno per l'Irlanda. Hanno diviso il mondo in queste province. Come nel governo provinciale di Babilonia, tutto incentrato su Nabucodonosor o il Superiore dei Gesuiti stesso; nello stesso modo una forma Romana di governo dove tutti gli stati o le province, sono subordinate a questo sovrano mondiale. Il Superiore dei Gesuiti esercita il pieno e completo potere sull'Ordine. S' incontra con i Provinciali. Se si decide di cominciare una guerra o una rivolta, ottiene l'informazione dal Provinciale di quel Paese, la maniera migliore su come agire, il contegno della popolazione, quindi usa le legittime rimostranze per attizzare una rivolta.

Il Superiore Gesuita comanda il mondo attraverso i sui Provinciali. E i Provinciali quindi, naturalmente comandano sui Gesuiti sotto di loro, e vi sono molti Gesuiti che non sono “professati”, per cui molti dei Gesuiti inferiori non hanno idea di cosa accada ai vertici. Non hanno nessuna concezione del potere del loro Ordine.

Esattamente come la Massoneria. I gradi infimi non sanno che i loro Gran Maestri lavorano per il Superiore dei Gesuiti. Pensano che loro esercitano solo i loro lavori e siano persone per bene. Ma la linea di fondo è che gli Alti gradi massonici sono anch'essi soggetti al Superiore dei Gesuiti.
Il loro scopo finale è governare il mondo, con il Papa stabilito da loro, a partire dalla ricostruzione del Tempio di Gerusalemme di Salomone. Questo è il loro scopo finale.

il Superiore detiene il controllo completo di tutta la comunità spionistica internazionale: come la CIA, FBI, KGB, il Mossad israeliano, la BND tedesca, l'Inglese SIS. Il Superiore Gesuita ha il CONTROLLO COMPLETO, di tutti gli apparati di spionaggio, l'FBI, ogni agenzia burocratica in questo Paese, tutto di esso; lo controlla completamente.

Ignazio Di Loyola fondatore dell'ordine (1536)

Ignazio di Loyola era un soldato spagnolo, e fù ferito durante una battaglia tra Francesi e Spagnoli, ed ebbe una gamba fatturata. Il Generale francese, dal momento che egli era molto coraggioso in battaglia, ordinò ai suoi dottori di curare Loyola. Quindi, gli curarono la gamba e lo rispedirono a casa sua, nell'area Basca in quanto nobile presso il Consiglio dei Loyola in Spagna.

Loyola, nella serie di tentativi desideroso di ristabilirsi la gamba, si curò maldestramente, fece una specie di tutore col quale se la serrò provocandosi dolori gravi, orribili e terribili, cercando di ridare una forma normale alla sua gamba, persistette in questa sofferenza tremenda. Se la rifratturò ancora per due volte, non guarì del tutto e rimase zoppicante. Non potè più corteggiare le donne, col, risultato che cadde in depressione, per cui ebbe queste visioni dei santi, ecc., ecc., e scrisse poi gli esercizi spirituali.

Loyola quindi aveva intenzione di formare un esercito, unito con i suoi esercizi spirituali, questi ultimi avrebbero costituito la base dell'addestramento dei Gesuiti. Questo è ciò sotto quale tutti sarebbero passati. E sotto questo ogni Gesuita passa oggi. Una delle massime degli esercizi spirituali è che se il mio superiore dice: “il nero è bianco e il bianco è nero”, così deve essere. E' nei suoi esercizi spirituali.
Insomma, Loyola aveva una volontà indomabile. Una volontà d'acciaio, il suo proposito era di riguadagnare quello che il Papato aveva perso con la Riforma. Per cui andò dal Papa, e quest'ultimo nel 1540 approvò l'Ordine Gesuita. Ma quest'uomo (Loyola) era un soldato, un legislatore, mette su una legione di soldati e di guerrieri, per riportare quanto Roma aveva perso, come anche istituire un Governo Mondiale per il Papa, da Gerusalemme. Tutto questo nel 1540. Cominciò l' Ordine nel 1536. Fu arrestato dall'Inquisizione, poi fu rilasciato per poi recarsi dal Papa; si gettò ai piedi del Papa. Sarebbe stato competamente al suo servizio. Il Papa diede il consenso, era Pio III. Acconsentì e fu creato l'Ordine dei Gesuiti; aveva ora la la protezione del Papa, e cominciarono la loro storia di azioni sanguinose. E guerra, dopo guerra, dopo guerra, sono da attribuire tutte in qualche modo all'Ordine Gesuita. I nobili cattolici con quantità enormi di denaro donarono castelli, scuole, e donarono denaro ai Gesuiti. Virtualmente tutto ciò che possedevano gli era stato regalato se non rubato da loro. Naturalmente, rubarono tutte le fortune degli Ebrei nella Seconda Guerra Mondiale. Rubavano tutto il loro oro, le loro proprietà, tutto, ogni volta che entravano in un Paese. E ciò che hanno restituito non è NULLA paragonato a ciò che si erano portati via.
Il concilio di Trento (1545)

Il Concilio di Trento è stata la risposta di Roma alla Riforma Protestante.

Senza la Riforma non esisterebbero i diritti del privato cittadino. Senza la Riforma non esisterebbe la legge delle Nazioni, come la conosciamo oggi, di Montesquieu e gli altri. Per cui, quando la Riforma apparve con le sue dottrine della salvezza con la tolleranza attraverso la fede sola, senza il bisogno del clero per raggiungere il Paradiso, affermò che tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la salvezza in Cristo.

L'arrivo della Riforma spogliò Roma del suo potere spirituale. I preti non furono più voluti perchè la gente aveva la parola di Dio dalla Bibbia, specialmente in Olanda, Inghilterra e Germania. Fu con queste nuove rinascite e con l' adesione alla Riforma che le Nazioni si sganciavano dal potere del Papa. Il Sacro Romano Impero stava crollando. Carlo V, l'Imperatore, si ritirò diventando un monaco e un giardiniere. Il Signore avanzava poderosamente nella distruzione del Sacro Romano Impero, fondato da Carlo Magno e dal Papa.

Ovviamente questo non stava bene a Roma dal momento che stavano perdendo ingenti quantità di denaro. Le nazioni non pagavano più il “Tributo a Pietro”, quello che chiamiamo oggi il “Contributo per l'Estero”, in questo Paese. Il Papa era molto adirato quindi. Cosa si accingeva a fare? Queste nazioni si stanno sganciando da noi; non sono più sotto il nostro potere spirituale e temporale; è molto importante ricordare che il Papa deteneva due poteri quello spirituale e temporale, e con la rottura del suo potere spirituale veniva a perdere anche quello temporale. In altre parole non aveva più la possibilità di governare il popolo attraverso il re del paese, perchè il re diventava autonomo come Enrico VIII. Quindi Enrico VIII si staccò dalla Chiesa Romana e formò la Chiesa d'Inghilterra; non era quindi più soggetto al Papa. Questo accadde in Inghilterra, in Olanda, in Germania e in altri posti. Il risultato di tutto ciò fu che il Diavolo produsse Ignazio da Loyola, con i suoi demonismi, i suoi “esercizi spirituali”, e dato che Loyola era un membo degli “Alumbrados” spagnoli, che sono il corrispondente oggi di quelli che chiamiamo Illuminati, usò l'Ordine dei Gesuiti per tentare di riguadagnare ciò che era stato perso con la Riforma, ciò che il Signore aveva fatto per mano di Lutero, Calvino e Knox. E, ovviamente sia Lutero che Calvino e Knox, nessuno di essi morì di morte violenta. Vissero tutti fino alla vecchiaia e morirono in pace, circondati dal potere delle macchinazioni gesuite.

Il Concilio di Trento si compone di 25 sessioni. Queste 25 sessioni, vilipendono ed condannano tutte le dottrine della Riforma. Condanna chiunque non creda che il Gesu Cristo letteralmente risieda nell'ostia (il pane santo della comunione) e che il suo sangue sia nel vino. Questa è chiamata transustansazione. Chiunque non creda questo è soggetto ad anatema. Chiunque creda che la propria salvezza sia fuori della chiesa cattolica è sotto anatema. Come sotto anatema è chiunque creda alla giustificazione dalla tolleranza attraverso la fede, chi non creda che il Papa sia il vicario di Cristo. Vedi, tutte queste dottrine uscirono dalla conseguenza derivata dalla lettura della Bibbia, che produsse la Riforma, per cui i Gesuiti condannarono tutto ciò che gli aderenti alla Riforma abbracciavano. Questo era tutto nella Legge chiamata Concilio di Trento.
Nella 4^ sessione, che probabilmente è la più importante, i Gesuiti condannano la libertà di parola, di stampa e la librtà di coscienza. Per cui nessun uomo ha il diritto di scegliersi la propria religione; nessuno ha il diritto di pubblicare ciò che ritiene essere la verità; e nessun uomo ha il diritto di avere libertà di coscienza.
Dirty harry (1950)

Harry Truman, soprannominato dai giapponesi “Sporco Harry” (Dirty Harry ndt.) perchè quando seppero dell'uscita del film Dirty Harry, pensavano fosse riferito a Harry Truman. Harry Truman fu messo in carica dai Gesuiti, la macchina Democratica Pensergast in Missouri. Truman sale al potere dopo l'omicidio di FRD, perchè fu ucciso a casa di Bernard Baruch, lui finì poi sulla guerra con la beffa chiamata lo “sgocciolamento” delle bombe nucleari, per poi creare intenzionalmente questa più grande beffa chiamata Guerra Fredda, che avrebbe permesso al Vaticano di battere paese, dopo paese, dopo paese, e di sostituire i leader con dittatori, subordinati al Papa. Questo era lo scopo della Guerra Fredda. Quindi quando Harry Truman nel 1950 firmò la legge degli Emrgency War Powers, la Guerra Fredda era totalmente in piedi. Si misero a costruire rifugi antiatomici, etc. La nazione era in una sorta di frenesia.

Perchè fu assasinato kennedy? e da chi?

La ragione per cui JFK fu assassinato sta nel fatto che lui voleva finire la Guerra del Vietnam, e voleva far terminare il governo della CIA. Questo ci porta a due domande: Roma voleva la guerra del Vietnam? Roma controllava la CIA? La risposta ad entrambe è: Sì. Sappiamo che la guerra del Vietnam fu chiamata la “Guerra di Spelly”: la guerra del Card. Spellman. Si recò al fronte di guerra varie volte e definì i soldati americani i “Soldati di Cristo”. L'uomo che era il Comandante delle Forze Americane era una Cattolico Romano, membro del CFR, probabilmente Cavaliere di Colombo, il Generale William Westmoreland. era l' agente del Card. Spellman che avrebbe assicurato che la guerra sarebbe proseguita a dovere. Ed un altro sorvegliante di Westmoreland era il ragazzo del Card.i Spellman, Lyndon Baines Johnson. Lyndon Baines Johnson era un Massone di 33° grado. Lui  anche faceva parte dell'assassinio, con J. Edgar Hoover, un altro Massone di 33° grado. E Johnson andò alla morte del Card. Spellman alla Cattedrale di S. Patrick, ed il ritratto può essere visto nel lavoro di Cooney “Il Papa americano”. Johnson era completamente quindi, al servizio di Spellman attraverso Cartha DeLoach, il 3° a capo dell' FBI.

DeLoach era un Cavaliere di Malta, soggetto a Spellman. Spellman voleva la guerra del Vietnam, perchè? Spellman era controllato dai Gesuiti di Fordham. Ma perchè i Gesuiti volevano la guerra in Vietnam? Il popolo del Vietnam è buddista non convertibile. Non si sarebbero convertiti al Cattolicesimo. Non avevano bisogno di Roma. C'era una presenza Gesuita in Vietnam da secoli, per cui decisero che più o meno un milione di Vietnamiti sarebbero stati “purgati”. Avrebbero più avanti continuato questa purga in Cambogia, con Pol Pot, ed una purga era anche per la Tailandia. Fu una purga per il Laos, la Cambogia e il Vietnam per tutti questi Buddisti, esattamente come furono purgati i Buddisti in Cina con Mao Tse Tung, perchè Mao era completamente controllato dai Gesuiti. Ecco perchè volevano la guerra in Vietnam. L'altra cosa è che Roma controlla il mercato della droga. Il Vaticano controlla tutto il mercato della droga, tutta l'eroina, l'oppio, tutta la cocaina, tutto ciò che gira in Colombia. La Colombia possiede un concordato con il Papa. Il concordato è un patto con il Papa. Hitler ebbe un concordato. Mussolini ebbe un concordato. 

Pensi che tutta questa droga che viene esportata dalla Colombia, un paese che ha un concordato con Roma, non sia controllata da Roma? Se Roma non volesse la droga, sospenderebbe il concordato. L'intero mercato della droga fuori dello stato della Colombia è in mano alle famiglie mafiose soggette al Superiore dei Gesuiti.

E il Superiore dei Gesuiti gestiva il mercato dell'Oppio, un paio di secoli fa',fuori dalla Cina. Il mercato della seta e il traffico di perle.
La guerra del Vietnam quindi serviva a consolidare e controllare questa enorme quantità di traffico della droga che avrebbe inondato ogni città americana con gli stupefacenti, fatta penetrare dalla CIA con la loro Air America e poi, distribuita dalle famiglie di trafficanti negli USA e dai trafficanti Santos fuori da Miami.

Per cui abbiamo Mafia e CIA che lavorano a braccetto nel mercato della droga. Abbiamo Mafia e CIA che lavorano insieme nell'assassinare Kennedy.

La prima ragione per la quale il Superiore dei Gesuiti (all'epoca, Jean Baptist Janssens) voleva fuori dalle scatole Kennedy era perchè voleva finire il conflitto vietnamita. La seconda era perchè Kennedy voleva chiudere il regno della CIA, perchè la CIA l'aveva tradito nella persona di McGeorge Bundy, non dando copertura ai patrioti cubani per riprendersi Cuba da quel cattolico romano, allievo dei Gesuiti,  ( suo padre un Nazi), Fidel Castro. Kennedy fu tradito dalla CIA nell'invasione di Baia dei Porci, che sacrificò tutti i patrioti sulle spiagge di Baia dei Porci, per cui Castro non aveva più una reale opposizione. Questa è la stessa tattica, usata da CIA e KGB al vertice, quando lavoravano assieme ad Angleton controllandolo, nella Rivoluzione Ungherese, quando la CIA fomentò quella rivoluzione, e poi tradì tutti quei patrioti nelle mani dell'armata Sovietica e del KGB, che fece infuriare alcuni ufficiali ai vertici della CIA. E' la stessa tattica: fomenti una rivoluzione e poi sacrifichi gli uominio che realmente resistono. Quando questo accadde, quando McGeorge Bundy fermò la copertura aerea dell'invasione della Baia dei Porci ciò pose fine alla resistenza contro Castro e lo fece salire al potere dandogli il trono.

E, chiaramente, fu voluto dai Gesuiti perché loro l'avevano addestrato. Quindi Kennedy si vendica. Ha ricevuto uova in faccia. Cosa vuole fare? Lui redige un Memorandum, secondo Fletcher Prouty e porta via tutto il potere della CIA, e lo dà ai Capi Uniti del Personale. La CIA fu costruita dai Cavalieri del Malta. Uno dei fondatori del CIA era Bill Donovan il "Selvatico", un cattolico romano irlandese, è il più fanatico, e suo fratello era un prete Domenicano, Vincent. Quindi, la CIA fu fondata da questo cattolico romano ed alto, il primo capo, a solidificare il controllo dei Cattolici o del Vaticano di essa.

I Gesuiti avevano portato tutti i soldati Nazisti SS al vertice nella CIA perché i Gesuiti stavano usando le SS per uccidere gli ebrei in Europa. Quando l'Einsatzgruppen entrarono nella Russia, i Gesuiti seguirono le SS ed eliminarono in Russia Occidentale di tutti gli ebrei. Ecco perché Stalin uccise intenzionalmente 40,000 dei suoi migliori ufficiali.

Ecco perché lui si sbarazzò dei suoi generali migliori, li eliminò, perché lui volle assicurarsi che l'Armata Rossa avrebbe perso con l'avanzata dell'esercito Tedesco, perché con quell' evento sarebbero venute le SS e avrebbero purgato la Russia dagli ebrei che Stalin così odiava. Ed a proposito, la giustizia è spesso poetica perché la figlia di Stalin si sposò un ebreo.  La CIA fu composta da SS. Il CIA ora era un braccio (il braccio spionistico) del Vaticano. I Cavalieri del Malta erano ovunque. Casey era un Cavaliere del Malta. Angleton era un Cavaliere del Malta. I Cavalieri erano dentro e attraverso tutto. Angleton gestì la “scrivania" del Vaticano”, e che è una scrivania all'interno della CIA che ha un collegamento diretto col Vaticano. Kennedy volle quindi, spazzar via questa “comunità di spionaggio” Questa fu la sua fine.

Così per chiunque tentò di fermare la CIA, e tentò di finire la Guerra in Vietnam, ed anche perché lui attaccò la Federal Reserve Bank dei Gesuiti dallo stampare le banconote degli Stati Uniti: loro si liberarono di lui. 

Ma cosa hanno fatto al suo nome? Loro l'hanno criticato. Lo hanno gettato nell'immondizia. Ogni volta che lo vedi in TV, lo mostrano sempre per gli scandali sessuali, ma  non possiamo dargli il credito che gli è dovuto? Ecco perché loro si liberarono di John F. Kennedy. E poi, chiaramente, appena lui fu assassinato, John McCone, il capo della CIA, il giorno seguente va alla Casa Bianca e loro capovolgono il Memorandum di Kennedy sullo stop alla Guerra in Vietnam e danno completa carta bianca al conflitto. La CIA ha fondamenta tremende e pesanti, è una CIA di guerra. Hanno sperimentato tutte le nuove tecnologie, macchine antigravitazionali, con i loro uomini che cercano di trasformarli in uomini da un milione di dollari. Hanno sperimentato tutte le loro nuove tecnologie in Vietnam. Fu un grande teatro di sperimentazioni, e Kennedy ne era a conoscenza. Lo sapeva, come sapeva che gli americani non ne sapevano nulla di ciò che si faceva, e cercò di opporsi, anche contro gli avvertimenti del padre. Perchè il padre era uno dei Cavalieri di Malta più potenti.

Varie
Papa Ganganelli Clemente XIV abolì completamente l'Ordine nel 1773, e fu assassinato di conseguenza.

L' Ordine fu ugualmente sciolto 39 volte da differenti regni in tutta Europa. Non bisogna essere dei geni per immaginarsi che c'era qualcosa di terribilmente sbagliato in questo gruppo.

http://lennoxray.blogspot.it/2013/03/chi-sono-i-gesuiti.html?m=1

New York: un UFO compare su Verrazano Bridge – il video

New York: un UFO compare su Verrazano Bridge – il video

Il Ponte di Verrazzano, chiamato negli Stati Uniti ponte Verrazano-Narrows e conosciuto anche come The Verrazano, è uno dei più famosi della città di New York. Il suo nome è dedicato al navigatore italiano Giovanni da Verrazzano, primo europeo a raggiungere, nel XVI secolo, la zona della foce del fiume Hudson e quindi la zona di New York. Aperto al traffico nel 1964, attraversa il braccio di mare The Narrows congiungendo i due quartieri newyorkesi di Staten Island e Brooklyn.

Il video che vi presentiamo è stato registrato nei primi giorni di Marzo 2013 ed è stato messo in rete l’11 Marzo. Il filmato sta facendo il giro del web e riguarda l’avvistamento di un disco volante che passa propio sopra il ponte di Verrazzano a forte velocità, riprese fatte dall’interno di un’auto. Il testimone si è accorto dell’UFO solo quando ha potuto rivedere il filmato, dato che aveva solo visto un piccolo oggetto che tagliava il cielo da sinistra verso destra, credendo fosse un volatile. Si tratta forse di un video falso? Guardando il filmato, ognuno potrà dare il proprio giudizio. Ovvio che molti ricercatori si sono posti il nostro stesso punto interrogativo. Realtà o finzione?

Guardate il video!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/16/new-york-un-ufo-compare-su-verrazano-bridge-il-video/

NASA: incredibile video registrato dalla ISS mostra la presenza di un entità biologica

NASA: incredibile video registrato dalla ISS mostra la presenza di un entità biologica

Il video che vi presentiamo è stato registrato il 15 Marzo 2013 attraverso il canale Ustream NASA in diretta streaming dalla ISS Stazione Spaziale Internazionale. Nel filmato compare una misteriosa presenza aliena, un oggetto mai visto prima. Il ricercatore Stephen Hannard ha analizzato il video, precisando che quell’UFO visto sembra proprio unaentità biologica che passa molto vicino alla Stazione Spaziale. Sembra di vedere un “invertebrato” dei nostri mari che vola nelllo spazio muovendosi o spostandosi con le sue piccole pinne.. e infatti chissà…il cosmo è come un grande oceano, ancora non conosciamo nulla e già pretendiamo di sapere…

Questa è la prova che la vita esiste sottoforma di altre forme biologiche extraterrestri, le stesse che ci fanno visita nei nostri cieli e che per noi ancora sono sconosciute (vedi le EBANI) e non le riusciamo a comprendere in modo scientifico, si già…perchè la scienza è senza coscienza e vede solo in una dimensione…antropocentrica.

Nei nostri oceani sono state scoperte forme di vita mai viste prima, che resistono anche a tenperature elevate,  mentre sono state identificate forme di vita biologiche che vivono in assenza di ossigeno come i metazoi. Secondo la legge di Hermes Trismegistos, ciò che esiste in grandi dimensioni c’è pure nelle piccole: “così sopra come sotto, così sotto come sopra!” Ciò significa che tutto ciò che gli uomini considerano presente solo sulla Terra o nel nostro sistema solare è pure presente nel cosmo e su altri pianeti, in altre dimensioni e altre forme di vita.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/16/nasa-incredibile-video-registrato-dalla-iss-mostra-la-presenza-di-un-entita-biologica/

venerdì 15 marzo 2013

Oregon (USA): avvistate e filmate sfere di luce nella cittadina di Eugene – il video

Oregon (USA): avvistate e filmate sfere di luce nella cittadina di Eugene – il video

Il video che vi presentiamo è la testimonianza di un avvistamento UFO avvenuto il 13 Marzo 2013 nella cittadina di Eugene, nello stato dell’Oregon (USA). Nel filmato della durata di circa 4 minuti, si possono osservare le evoluzioni di tre sfere di luce nei cieli del capoluogo della Contea di Lane. Guardate il video!!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/15/oregon-usa-avvistate-e-filmate-sfere-di-luce-nella-cittadina-di-eugene-il-video/

Tyche (Nibiru?): gli scienziati cominciano a credere alla sua esistenza

Tyche (Nibiru?): gli scienziati cominciano a credere alla sua esistenza

Nel 1999, una coppia di ricercatori constatò che molte comete osservate, presentavano forti deviazioni in relazione alle orbite calcolate. Secondo loro, questo sarebbe provocato dal’attrazione gravitazionale di un pianeta quattro volte piú grande di Giove, nascosto dentro il sistema solare. Hanno battezzato questo grande oggetto col nome di TYCHE.

Tyche o Planet X fotografato da WISE

Nell´occasione, John Matese e  Daniel Whitmire, legati all’Universitá della  Lousiana-Lafayette, pubblicarono un articolo proponendo che solamente la presenza di un oggetto di grande massa dentro la nube di Oort, una regione circolare localizzata a quasi 1 anno luce dal Sole, poteva spiegare le anomalie viste nelle traiettorie delle comete provenienti da quella regione.

Secondo gli scienziati, a causa della luminositá molto tenue e della bassissima temperatura, l´esistenza di Tycho poteva essere provata solo attraverso delle immagini a infrarosso e di quella regione spaziale e hanno atteso che il telescopio spaziale WISE, lanciato nel 2009,  cominciasse a inviare le immagini.

Telescopio Wise

Recentemente, a causa della divulgazione parziale di dati del telescopio WISE, la teoria di Matese e Whitmire é ritornata ad essere oggetto di speculazioni e dibattiti tra gli astrofisici. Questo a causa che la NASA ha confermato che la prima parte dei dati raccolti dal satellite, saranno divulgati ad aprile 2011 e la seconda parte dei dati sarà resa pubblica nel marzo del 2012.

“esistono forti evidenze che esiste un grande oggetto in quella regione” ha detto Mantese. “Il tipo di deviazione nella orbita di alcune comete persiste. È possibile che sia appena una casualità statistica, ma questa probabilità diminuisce man mano che abbiamo più dati accumulati negli ultimi 10 anni”

Mantese spiega che la quantità di dati generati dal telescopio é immensa e che utilizzare e sfruttare questo banco di dati puó significare un lavoro molto lungo. “Non abbiamo una previsione esatta, forse 2 o 3 anni fino a che possiamo trovare qualche cosa, ma se l´oggetto é lí allora lo troveremo”.

Nel caso che Tycho esista realmente, secondo i due astrofisici, esso si troverà a 2,25 trilioni di chilometri di distanza. Sarebbe un oggetto gassoso e avrebbe un periodo di rivoluzione di 375 anni.

Corrente Contraria
Malgrado che Matese e Whitmire siano abbastanza fiduciosi nella localizzazione dell´ipotetico pianeta, non tutti gli astrofisici concordano con la loro teoria.

“Capisco che il nuovo lavoro sia sostenuto adesso da molti piú dati rispetto alla antica teoria, ma credo le statistiche siano errate” ha detto Hal Levison, scienziato planetario legato all´Istituto di Ricerche del Sudest del Coloradoe autore recentemente di uno studio sulla nube di Oort.

Secondo Levison, quello che  Matese e Whitmire stanno osservando é un segnale molto debole. “Non ho certezza che questa deviazione nelle statistiche sia significativo e provocato per un pianeta con una massa 4 volte maggiore di Giove. Non ho nulla contro l’ idea, ma credo che le statistiche non sono state fatte correttamente” ha detto Levison.

Un altro scienziato che si contrappone agli argomenti a favore della esistenza di Tycho é  Matthew Holman, ricercatore dell`Intituto Harvard Smithsonian di Astrofísica, che studia da molti anni le comete che provengono dalla nube di Oort.

“Ho già trovato molte perturbazioni orbitali in quella regione, ma questo non é sufficiente per affermare che esiste un grande pianeta capace di deviare le orbite delle comete nella nube di Oort” ha detto Holman.

Nêmesis
Nel 1980, ricercatori americani cominciarono a speculare sulla possibilità che il Sole potesse avere una compagna, il che renderebbe il Sistema Solare un sistema binario di stelle. Questa ipotetica compagna del nostro Sole fu battezzata col nome di Nemesis.

Secondo questa ipotesi, Nemesis sarebbe una stella nana marrone, piccola e scura, con una orbita di centinaia o migliaia di volte piú distante di quella di Plutone e gli occorrerebbero almeno 26 milioni di anni per completare una rivoluzione attorno al Sole. Intanto la mancanza di un campo gravitazionale che segnalasse la sua presenza, ha fatto sí che l´esistenza di Nemesis sia rimasta solo una ipotesi appena teorica pur se affascinante.

Nel novembre del 2003, la scoperta del pianeta nano Sedna fece guadagnare fiato alla ipotesi nemesis. Secondo Mike Brown, scopritore del pianeta nano, SEDNA stá dove non dovrebbe stare e non esiste una spiegazione scientifica per spiegare la sua orbita. Secondo Brown, Sedna non é abbastanza vicino al Sole per esserne influenzato e non é lontano abbastanza per essere influenzato d altre stelle.

Questi fatti rafforzano ancora di piú l´ipotesi della esistenza di nemesis, che sarebbe pari a 3 masse gioviane. Con questa grandezza, Nemesis non sarebbe osservabile  nello spettro del visibile, ma brillerebbe intensamente nella lunghezza d´onda dell´infrarosso e sarebbe possibilmente visto dal telescopio spaziale Wise.

Lanciato a dicembre del 2009 con l´obiettivo di mappare il 99% del cielo nello spettro dell´infrarosso, il telescopio ha giá fatto moltissime scoperte di oggetti celesti, tra cui 20 nuove comete.

Durante la missione, il telescopio ha prodotto 1,5 milioni di immagini che adesso saranno studiate minuziosamente. Se l´ipotesi di Matese e Whitmire é corretta, Giove perderá il suo posto come maggior pianeta del Sistema solare e il Sole potrebbe non essere piú una stella solitaria.

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/15/tyche-nibiru-gli-scienziati-cominciano-a-credere-alla-sua-esistenza/

Giappone: UFO staziona sul Vulcano Sakurajima – il video

 

Giappone: UFO staziona sul Vulcano Sakurajima – il video

Sempre più intensa si sta rivelando l’attività UFO sui principali vulcani del mondo, alimentando la passione di molti esperti UFO e skywatcher. Gli ultimi avvistamenti UFO sembrano ormai correlati con l’eruzione del Vulcano Sakurajima, di cui l’ultima avvenuta l’11 settembre 2012. Rammentiamo che il vulcano si trova vicino alla città di Kagoshima nel sud del Giappone, i vulcanologi giapponesi sono sempre pronti ad osservare e monitorare un eventuale risveglio di questo vulcano, quindi  si era provveduto ad installare alcune webcam vicino al Sakurajima in modo da catturare la violenza degli elementi su tutti i lati del vulcano. Ma qualcosa di misterioso viene registrato dalle web cam.

vulcano-Sakurajima-01.jpg

Nel mese di Aprile 2012, un misterioso oggetto sferico di colore bianco, stazionava sulla verticale della bocca di fuoco del vulcano e questo si distingueva benissimo nella registrazione che potete osservare nel video sotto. La cosa ancor più misteriosa, era la comparsa di una luce molto forte sulle pendici del vulcano, dove si potevano registrare misteriose luci tutte intorno. Ricercatori giapponesi e ufologi americani avanzarono l’ìpotesi che in quella zona vi è una sorta di portale o Stargate, da dove escono ed entrano le misteriose luci avvistate e registrate dalle web cam.

Alla fine di Gennaio 2013,  viene registrata nuovamente la misteriosa e fortissima luce alle pendici del Sakurajima. Il video che vedrete di seguito è la registrazione avvenuta attraverso la web cam giapponese, che per circa 42 minuti ha trasmesso le immagini di UFO correlate con l’apertura del cosidetto Portale o Stargate, in una zona molto pericolosa per l’attività vulcanica, dove è interdetto il traffico aereo e dove non ci sono strade o tralicci dell’elettricità.

Dalle immagine si evince come la luce aumenti di intensità e rimanere stabile per un certo periodo di tempo. Qual è la fonte di questa intensa e misteriosa luce?  UNa fuoriuscita di gas dalle pendici del vulcano?  O come qualcuno haipotizzato, potrebbero essere gli effetti del funzionamento di un portale spazio-temporale?

Il 15 Marzo 2013 sempre le telecamere di sorveglianza registrano un UFO che staziona sulla verticale del Vulcano. Infatti nel video si può osservare un oggetto sferico di colore grigio scuro, fermo immobile sul cono vulcanico. Le immagini parlano chiaro. Il  Sakurajima come il messicano Popocatepetl sono sorvegliati dagli UFO e non a caso in questo, a cavallo tra il 2012 e gli inizi del  2013, si sono registrate intense attività UFO proprio sopra i maggiori vulcani del pianeta.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/15/giappone-ufo-staziona-sul-vulcano-sakurajima-il-video/

giovedì 14 marzo 2013

Latest Update: UFO's Over Florida - Lights in the Sky Before Dawn Attract Attention Fox News

San Pietro: un UFO compare durante la presentazione del nuovo Papa Francesco I° – il video

San Pietro: un UFO compare durante la presentazione del nuovo Papa Francesco I° – il video

Ieri durante la presentazione del nuovo Papa Francesco I°, tutte le televisioni del mondo erano sintonizzate sul Vaticano durante la celebrazione. Alcune persone hanno segnalato la presenza di una sfera di luce che passava indisturbata su San Pietro tra le ore 20.48 e le 20.50. Siamo riusciti ad trovare un video a testimonianza dell’avvistamento. Il filmato è riferito alla diretta trasmessa dal network BBC. Rammentiamo che la zona del Vaticano è interdetta ai voli aerei civili e militari, esclusi quelli di un eventuale intervento della Polizia di Stato in caso di controlli per evitare attentati. Guardate il video!

Redazione Segnidalcielo

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=_Rat89wdNIw

papa americano subtitulos en español By Gerda!

Ucraina: nella cittadina di Mariupol avvistato un Umanoide Volante (UFH) – il video

Ucraina: nella cittadina di Mariupol avvistato un Umanoide Volante (UFH) – il video

A dare la notizia dell’avvistamento di un UFH (Unidentified Flying Humanoid) ovvero “umanoide volante non identificato” è stata la TV ” Tercer Milenio” condotta principalmente dall’ormai famoso giornalista e investigatore messicano Jaime Maussan. I due video presentati in Messico sono stati registrati dal signor Pavel Eliseenkov nella cittadina  di  Mariupol (Ucraina del Sud) che si affaccia sul Mare di Azov, poco distante dal Mar Nero.

Nei due video che potete vedere di seguito, della dura di 1,49 e 1,11 minuti,  si può osservare la registrazione di una misteriosa sagoma che sembra stazionare nel cielo per svariati minuti. Dalle analisi condotte dai ricercatori messicani, è chiaro che l’oggetto misterioso dalla forma Umanoide, non è da accreditare alla presenza di un palloncino o altro velivolo convenzionale.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/14/ucraina-nella-cittadina-di-mariupol-avvistato-un-umanoide-volante-ufh-il-video/#!prettyPhoto

La Russia prevede di attivare un sistema di difesa contro gli asteroidi e meteore

La Russia prevede di attivare un sistema di difesa contro gli asteroidi e meteore

La Russia dovrebbe istituire un organismo per affrontare le minacce spaziali. Il futuro centro di analisi si concentrerà, in primo luogo, per evitare i rischi connessi da impatti con asteroidi, meteore e comete.

Martedì scorso, i rappresentanti dei diversi ministeri e le istituzioni scientifiche sono riuniti a Mosca per discutere di un possibile scudo di difesa spaziale.

Secondo i partecipanti della riunione sarebbe al varo un progetto per affrontare le minacce non solo naturali, ma anche artificiali, come la spazzatura o detriti cosmici. Il ministero delle Emergenze, nel frattempo, ha annunciato che organizzerà un reparto dedicato per assistere il pubblico, in caso di un ‘attacco dallo spazio’. Le iniziative di rilievo includono lanci spaziali di satelliti che funzionano come un sistema di monitoraggio intelligente, quindi autonomo, per indentificare asteroidi e comete ad una distanza di circa 400.000 chilometri dalla Terra, in prossimità della luna. Si prevedono l’installazione di telescopi potenti sulla superficie terrestre che saranno operativi nella zona del lago Baikal.

Infatti i russi stanno per completare la costruzione di un super telescopio grandangolare, l’AZT-33, nei pressi del lago Baikal, ad un costo di circa 17 milioni di dollari. Chiaro che l’effetto meteorite sta attirando nuova attenzione e capitali sull’industria spaziale. Le autorità russe riportano danni di oltre 24,5 milioni di euro dopo a causa dell’onda d’urto delle rocce spaziali che avrebbe provocato la rottura di circa 200 mila metri quadrati di vetri, in particolare nella città di Chelyabinsk, ferendo più di 1200 persone. I frammenti del meteorite che ha colpito gli Urali sono stati ritrovati nelle vicinanze del Lago Chebarkul, sulla cui superficie era già stato fotografato un cratere di 6 metri.

COME EVITARE UNA MINACCIA SPAZIALE

Un’idea migliore per evitare una minaccia spaziale è quella di costruire un veicolo spaziale in grado di atterrare su una asteroide in modo che questo con un radiofaro, venga seguito nel suo tragitto e calcolare il suo impatto con maggiore precisione. Secondo gli scienziati, vi è già un progetto iniziale di tale dispositivo. La tappa successiva è quella poi di abbattere un asteroide. Tra gli strumenti possibili per questo sono un rimorchiatore spaziale, un razzo vettore o un missile balistico, che dovrebbe colpire il corpo con un carico  nucleare utile. In entrambi i casi, gli esperti concordano sul fatto che un efficace sistema di difesa spaziale sia senza dubbio estremamente costoso e tecnologicamente complesso, e che deve essere comunque un prodotto che prevede una intensa collaborazione internazionale.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti articolo:

link

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/14/la-russia-prevede-di-attivare-un-sistema-di-difesa-contro-gli-asteroidi-e-meteore/

Sudafrica: segnalata la caduta di un meteorite a Città del Capo

Sudafrica: segnalata la caduta di un meteorite a Città del Capo

Apprendiamo dal sito meteoportaleitalia che è giunta da Città del Capo la notizia circa la caduta di un meteorite nella mattinata del 12 marzo 2013. L’ora dell’avvistamento è stata attorno Mezzogiorno e Nicola Loaring, astronomo presso il South African Astronomical Observatory, ha detto di aver ricevuto circa quattro o cinque segnalazioni.

Il meteorite di luce verde e blu con la coda bianca, è stata probabilmente causata da polvere depositata nello spazio in entrata nell’atmosfera terrestre.

Ci sono due sciami meteorici in questo marzo con un picco il 13 marzo.

Loaring ha detto che un altro sciame di meteore dovrebbe iniziare a fine mese con un nuovo picco nel mese di aprile.

“Sciami meteorici sono visti in modo migliore in mattinata e in special modo fino alle 8″ ha proseguito l’astronomo rassicurando inoltre la popolazione locale circa questi eventi che rientrano comunque nella norma. Beh se la caduta del meteorite in Russia sia un evento normale, credo che gli astronomi dovrebbero rivedere molte delle loro teorie. La minaccia di detriti spaziali (comete e meteore) è sempre dietro l’angolo.

Redazione Segnidalcielo

riferimento articolo:

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/14/sudafrica-segnalata-la-caduta-di-un-meteorite-a-citta-del-capo/

mercoledì 13 marzo 2013

Dimensioni Impercettibili (Parte 6 di 7) – Concreazioni di matrice Extraterrestre provenienti da frequenze vibratorie sconosciute

Dimensioni Impercettibili (Parte 6 di 7) – Concreazioni di matrice Extraterrestre provenienti da frequenze vibratorie sconosciute

Le infinite diramazioni che avvolgono i Piani di Esistenza si espandono oltre i limiti della percezione sensoriale. Nascoste dal sottile velo dell’ignoto le dimensioni si innalzano tra le più alte sfere dell’immaginazione lungo sentieri senza fine che si estendono fra le profondità della vita cosmica, i quali connettono tra loro tutti i livelli dei piani esistenziali.

Il piano fisico, al quale il nostro mondo appartiene, è da sempre scrutato da una “forza suprema”, una realtà eccelsa stabilmente presente tra noi. Proveniente dalle dimensioni più nascoste essa è capace di avvicinarci alle soglie dell’aldilà, a farci sfiorare con lo spirito l’essenza divina. Ogni Livello Esistenziale viene osservato, sorvegliato, manipolato, gestito da “forze superiori nascoste”. Esse appartengono a “piani” posti su livelli più elevati rispetto al nostro; un infinito “organismo” di vita pura costituito da una conformazione di entità fisiche, eteriche, sensoriali, astrali, spirituali, divine.

Tuttavia esistono delle barriere tra i diversi piani esistenziali che non permettono il passaggio attraverso le dimensioni a livello fisico, pertanto molte persone faticano ad accettare l’idea che possa esistere una presenza invisibile superiore alla nostra che interagisce col nostro mondo fisico. L’essere umano possiede un libero arbitrio limitato, circondato da solidi mura costituite da regole invalicabili, per il corpo e per la mente, all’interno delle quali esso deve costruire la propria vita ed arricchire la propria coscienza. Essendo “chiuso” in un mondo fisico, l’uomo incontra enormi difficoltà nel comprendere quanto in realtà la vita si evolva a livelli inimmaginabili oltre le Dimensioni Impercettibili.

Disconnettere ciò che è materiale dal mondo degli “spiriti” provocherebbe dei vuoti incolmabili nel lungo cammino che ci attende

Le molteplici Entità Extraterrestri “Multidimensionali” che ci osservano non sono semplici “umanoidi” che vengono da pianeti lontani, sono sicuramente “proiezioni” che discendono da mondi sensoriali e che interagiscono “dentro” corpi umanoidi o mediante “entità” biologiche di qualsiasi altra forma. Questo non significa che dobbiamo escludere il classico concetto che considera altre forme di vita intelligenti come creature appartenenti a diverse razze provenienti da un proprio pianeta specifico e collocato in chissà quale luogo dell’Universo (in fondo l’essere umano abita un luogo definito, la Terra, ma probabilmente anche altri pianeti). Semplicemente dovremmo cercare di comprendere a tutto campo un concetto “estremamente reale” ma difficile da interpretare a livello umano, sviluppandolo in un contesto assai più vasto e completo: quello delle dimensioni, dei piani esistenziali, dell’aldilà, della creazione nella sua più totale delle essenze.

I “Guardiani” che interagiscono da sempre col nostro piano fisico, probabilmente controllano i propri sistemi di “interazione” (corpi, velivoli e altro) in maniera del tutto differente da come l’uomo può concepire normalmente. Il nostro modo di pensare ci porta a dare per scontato che tutto ciò che vediamo di “Loro” sia solo legato ad uno sviluppo basato su tecnologie avanzatissime; in realtà non tutto potrebbe essere sotto controllo “tecnologico”, ma dominato da un “volere” che l’uomo ancora non ha sviluppato: il Volere della Coscienza.

In breve, questi Esseri non premono un bottone per azionare un meccanismo che li teletrasporti dentro ad un corpo umanoide, semplicemente possiedono a livello genetico/spirituale la possibilità di interagire col nostro piano fisico. Queste entità non guidano i loro velivoli con sistemi tecnologici, con barre di comando, reattori o altro, ma lo fanno incanalando il proprio “volere spirituale” dentro ad essi, corpo fisico compreso, diventando a tutti gli effetti un tutt’uno con qualsiasi Loro “mezzo”. Questi Guardiani provenienti da mondi sensoriali hanno il “dono” e il “compito” di interagire col piano fisico al quale apparteniamo. Non sono esattamente come noi, o meglio non possiedono certi sensi animali come l’uomo, ma possiedono “sensi” assai superiori che li rende differenti da noi.

Sfere di Luce e Sonde Intelligenti

Siamo oramai in possesso di moltissimo materiale video e fotografico inerente l’esistenza di sfere di luce, sonde intelligenti extraterrestri, (Droni ET) che vengono rilasciate costantemente nei nostri cieli. Questi oggetti, in genere poco più grandi di un pallone da football, vengono avvistati ormai in tutte le zone del nostro pianeta, nei pressi di boschi, edifici, zone montuose, scie chimiche, crop circle, vulcani…ovunque, recentemente sono stati perfino filmati sul pianeta rosso, Marte. Queste sfere di luce sono a tutti gli effetti una realtà che fa pienamente parte della nostra vita.

Analizzando il movimento di certe sfere di luce, appartenenti certamente a questi “Guardiani” provenienti da altri mondi, possiamo notare dei particolari molto “innaturali”, o forse è il caso di definirli: “fin troppo naturali”. Alcune di queste sfere, o sonde intelligenti, si muovono sicuramente sotto controllo remoto, ma non tutte. Diverse testimonianze video mostrano chiaramente come questi “oggetti” sferici compiano movimenti tali da sembrare “vivi”. Concepire tutto questo solo da un punto di vista basato su tecnologia avanzata aliena pone dei limiti invalicabili al pensiero umano. Le interazioni che avvengono da parte di queste entità si svolgono sotto un completo controllo governato dal “Loro spirito”, dalla “Loro coscienza”.

Queste “creature” appartengono ad un livello dimensionale superiore al nostro e questo ci porta a non capire esattamente cosa stia accadendo attorno a noi. Le loro “proiezioni” vengono incanalate dal mondo sensoriale dal quale provengono direttamente dentro al nostro mondo, il loro modo di interagire sul nostro piano fisico diventa reale e “tangibile” non appena si materializzano a contatto con la nostra frequenza vibratoria, diventando entità “fisiche” a tutti gli effetti.

Proiezioni e Concreazioni materiali dello spirito

Sicuramente anche l’essere umano è una “proiezione” che interagisce materialmente sul piano fisico, ma l’uomo a differenza di queste entità multidimensionali ignora il suo vero luogo di provenienza. Il cervello umano costruisce matematicamente la realtà “concreta”, interpretando frequenze da un’altra dimensione, una dimensione di realtà primaria strutturata e significativa che trascende lo spazio-tempo. Il cervello è come un ologramma che interpreta un Universo Olografico. Pertanto l’uomo è “prigioniero” nella sua forma densa: “il corpo”…col quale si muove e agisce nello spazio e nel tempo; egli scoprirà il suo vero luogo di provenienza raggiungendolo una volta terminata la propria vita come essere umano.

Le entità multidimensionali che interagiscono col nostro piano fisico, possiedono invece la capacità di entrare ed uscire a loro piacimento da un corpo di sistema biologico, composto quindi da organi ed apparati, costituiti da un tessuto biologico, il quale è a sua volta composto da cellule biologiche e tessuto connettivo. Il concetto è simile a quello del “Sogno Lucido”, il quale è in grado di trasportare la coscienza, durante un dormiveglia di totale lucidità, in un campo astrale o sensoriale distaccandosi dal corpo fisico.

Invece nel caso di questi Esseri, il tutto avviene nella completa e “reale lucidità” attraverso frequenze interpretate in modo naturale dalla Loro coscienza. Le entità extraterrestri che sorvegliano il nostro mondo possiedono la totale padronanza di scegliere come e quando “incanalare” il proprio spirito dentro una reale forma fisica. Questa “concreazione” materiale dello spirito permette Loro di interagire nell’ambiente che ci circonda, esattamente come fa l’uomo, ma con la differenza che il loro luogo di “appartenenza” è un Piano Esistenziale “Eterico”, interposto tra il Piano Fisico e il Piano Astrale: un Mondo Sensoriale.

Questi “Esseri” svolgono attorno a noi una sorta di “compito” che discende da un sistema di matrice cosmica. Essi ricoprono, a tutti gli effetti, “mansioni” utili a garantire lo sviluppo della vita, un processo che avviene su ogni livello dimensionale, dai rami più grandi fino a quelli più piccoli. Diverse realtà “extradimensionali” tutte interconnesse tra loro.

Sicuramente “Loro” conoscono certi legami con l’Aldilà

L’idea della possibile esistenza di un Aldilà, un dopovita, è concettualmente creata da un istinto di coscienza che noi esseri umani colleghiamo alla speranza di continuare il nostro cammino in un altro luogo anche dopo la morte del corpo. In realtà l’aldilà è l’infinito “viaggio” che stiamo già percorrendo nella sua interminabile completezza e che acquisisce “spessore” a seconda dell’arricchimento dello spirito dovuto alle nostre esperienze di vita, passate, presenti e future. Qualsiasi luogo, tempo, dimensione e tutto ciò che compone le infinite diramazioni che avvolgono i piani di esistenza “sono” a tutti gli effetti quell’Aldilà che cerchiamo. Gli Extraterrestri fanno anch’essi parte dell’organigramma posto sugli infiniti Livelli Dimensionali presenti tra i Piani Esistenziali. Molte di queste entità hanno un legame diretto con la Creazione, la gestione e la manipolazione del nostro piano fisico.

Se un giorno l’uomo dovesse “scoprire” il suo attuale e reale luogo di provenienza, quindi apprendere dal profondo della propria coscienza che il suo corpo altro non è che il frutto di una “proiezione” che interpreta frequenze da un’altra dimensione, significherebbe che il suo spirito è “passato” su di una dimensione più elevata. Ma questo non potrà mai avvenire finché abbiamo paura della morte e percepiamo solo l’ignoto oltre la nostra forma fisica.

La paura della morte è molto diffusa nel mondo moderno e questo viene sfruttato da svariate “istituzioni ed industrie manovratrici di masse”, le quali usano un potere che fa crescere in modo naturale una sensazione distorta nell’io collettivo delle persone, trasmettendo così ai meccanismi inconsci un messaggio di paura: “il corpo è una bomba ad orologeria e quando sopraggiungerà la morte sarà la fine”. In realtà eliminando la paura della morte la gente vivrebbe in maniera più energica e robusta, conducendo una vita più sana e felice.

La realtà distorta sull’aldilà è creata da un limite che poniamo alla nostra coscienza

La concepiamo in modo tale da farci credere di poter portare le cose terrene che sono a noi familiari in essa. In realtà l’Aldilà non è un luogo definito e di certo non è un punto d’arrivo dove ci si ferma come si tende a credere nell’immaginario collettivo. Non è “quel paradiso” che una volta raggiunto permette di mettersi comodi a goderne pace e serenità, piuttosto potremmo incontrare ostacoli sempre più grandi che aggiungeranno maggiori “responsabilità” alla nostra coscienza. Non esiste un luogo dove rimarremo permanentemente.

Facciamo un piccolo salto tra i luoghi più nascosti delle Percezioni

Da sempre le sensazioni spingono l’uomo a cercare spiegazioni nei luoghi più nascosti ed impensabili, fino a trasportarlo ai limiti della percezione. La maggior parte di persone accetta i “limiti” naturali posti da questo processo psichico operante sulle sintesi dei dati sensoriali, la percezione appunto; essa in maniera piuttosto logica trasforma ogni sensazione in forme dotate di un significato.

Al mondo però esistono anche anime che “urlano” dentro il proprio corpo e che non possono accettare quei limiti dentro i quali vengono imposte delle “regole”. Sono limiti che portano l’anima dell’essere umano ad una regressione senza vie d’uscita. Queste anime imparano quindi ad ascoltare, a intuire, a percepire sensazioni da luoghi più profondi e inesplorati, imparando a comprendere realtà che non dovrebbero esistere, ma che di fatto sono impercettibili soltanto all’apparenza.

Questi luoghi sono ovunque, fuori e dentro di noi. Quando una sensazione si ripercuote insistentemente nel pensiero umano, può avvenire una metamorfosi nel proprio spirito, capace di infrangere i confini dell’anima. Può quindi accadere che il limite posto alla percezione sensoriale umana si trasformi fino ad elevarsi ad uno stadio ben più alto, quello della “percezione extrasensoriale”. Si entra quindi in una zona molto “pericolosa” poiché il piano in cui viviamo è sempre lo stesso, quello fisico. Può quindi accadere che molte di queste anime “ribelli” si ritrovino a vivere in un mondo divenuto “difficile” sotto molti punti di vista e che inevitabilmente non lo riconoscono più come il loro.

Questi concetti non devono venire fraintesi con la schizofrenia

Ciò di cui stiamo parlando si tratta di esplorazioni oltre “certi” confini, di sviluppo nella percezione delle sintesi dei dati sensoriali, di una ricerca dettagliata dentro noi stessi riguardante un qualsiasi tema ideologico, di un’elevazione incorruttibile del proprio modo di pensare che non consente più alcun tipo di invasione da parte di concetti ideologici altrui; ideologie che troppo spesso sono imposte da regole circoscritte create da un sistema che pilota le masse.

I confini di queste dimensioni non sono totalmente irraggiungibili. Le porte di accesso sono costantemente “sorvegliate” da Guardiani Extraterrestri (foto sopra: misteriose figure aliene, definite con il nome di “guardiani” sorvegliano l’accesso ad uno Stargate) intenti a porre le “giuste” attenzioni allo sviluppo della coscienza umana. Ma il vero ostacolo che non permette all’uomo di varcare quei confini è dentro di lui…nascosto dal sottile velo dell’ignoto.

(fine sesta parte)

Scritto da Dan Keying

Per Segnidalcielo.it

Articolo riproducibile citando autore e fonte

DIMENSIONI IMPERCETTIBILI – PRECEDENTI ARTICOLI:

Leggete la prima parte: Dimensioni Impercettibili (parte 1 di 7) – Entità Extraterrestri tentano di placare la furia del Sole:

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/09/dimensioni-impercettibili-parte-1-di-7-entita-extraterrestri-tentano-di-placare-la-furia-del-sole/

Leggete la seconda parte: Dimensioni Impercettibili (parte 2 di 7) – Interazioni con Creature Multidimensionali oltre i confini dei Piani di Esistenza:

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/18/dimensioni-impercettibili-parte-2-di-7-interazioni-con-creature-multidimensionali-oltre-i-confini-dei-piani-di-esistenza/

Leggete la terza parte: Dimensioni Impercettibili (parte 3 di 7) – Una Rivoluzione Evolutiva dietro Invisibili Mondi Sensoriali:

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/25/dimensioni-impercettibili-parte-3-di-7-una-rivoluzione-evolutiva-dietro-invisibili-mondi-sensoriali/

Leggete la quarta parte: Dimensioni Impercettibili (parte 4 di 7) – Extraterrestri aiutano l’umanità evitando il pericolo di impatto con corpi spaziali minacciosi:

http://www.segnidalcielo.it/2013/02/03/dimensioni-impercettibili-parte-4-di-7-extraterrestri-aiutano-lumanita-evitando-il-pericolo-di-impatto-con-corpi-spaziali-minacciosi/

Leggete la quinta parte: Dimensioni Impercettibili (parte 5 di 7) – Una Stella Oscura trascina gli asteroidi verso la Terra:

http://www.segnidalcielo.it/2013/02/18/dimensioni-impercettibili-parte-5-di-7-una-stella-oscura-trascina-gli-asteroidi-verso-la-terra/

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/13/dimensioni-impercettibili-parte-6-di-7-concreazioni-di-matrice-extraterrestre-provenienti-da-frequenze-vibratorie-sconosciute/