Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 7 settembre 2013

Terremoto Magnitudo Mw 6.5 Regione GUATEMALA

Magnitudo
Mw 6.5

Regione
GUATEMALA

Data
2013/09/07 00:13:30.0 UTC

Posizione
14.77 N; 92,01 W

Profondità
67 km

Distanze
161 km a NO di Città del Guatemala, Guatemala / pop: 994.938 / ora locale: 18:13:30.0 2013/09/06
31 km a SO di San Marcos, Guatemala / pop: 25.088 / ora locale: 18:13:30.0 2013-09 -06
27 km a SO di Esquipulas Palo Gordo, Guatemala / pop: 1.533 / ora locale: 2013/09/06 18:13:30.0
6 km a NE di Pajapita, Guatemala / pop: 8164 ora / locale: 18:13:30.0 2013 -09-06

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=333266

Enorme UFO ripreso dalla Stazione Spaziale Internazionale

Enorme UFO ripreso dalla Stazione Spaziale Internazionale

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Ormai gli UFO nello spazio non sono una novità, specialmente quelli avvistati e fotografati dagli astronauti della ISS (International Space Station). A pensare che gli astronauti ancora negano (costretti dal sistema di potere) l’evidenza della realtà extraterretre. Le immagini che vi presentiamo sono state documentate ieri 6 Settembre 2013 ed esposte sul canale You Tube “Streetcap1″ e rappresentano due UFO registrati dalle telecamere della ISS. Nel primo video, si può osservare un oggetto sferico che staziona accanto alla ISS e nel secondo video si può osservare un Ufo di enormi dimensioni a forma di sigaro che anch’esso sembra osservare la Stazione Spaziale. Si noti anche nel video che l’astronauta chiede l’intervallo audio tra le foto scattate dalla videocamera in diretta sulla ISS, segnalando la misteriosa presenza ma senza dire di cosa si tratta.

Redazione Segnidalcielo

ufo iss379 Sep. 07 12.31

ufo iss374 Sep. 07 12.29

ufo iss376 Sep. 07 12.30

ufo iss378 Sep. 07 12.31

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/07/enorme-ufo-ripreso-dalla-stazione-spaziale-internazionale/

venerdì 6 settembre 2013

Scienziato russo fotografa l’anima nel momento in cui lascia il corpo dopo la morte: le immagini

 

Perciò Cari Angeli…se dovremmo lasciare il nostro corpo…Astronave… la giusta consapevolezza…vi aiuterà al transito…Voi Noi Tutti…siamo Eterni…non dimenticatelo mai…Dolbyjack

1L’esatto momento in cui l’anima lascia il corpo sembra essere stato catturato dallo scienziato russoKonstantin Korotkov, direttore del Research Institute of Physical Culture di San Pietroburgo, che avrebbe fotografato una persona con un dispositivo bioelettrografico nel momento esatto in cui è deceduta.

Korotkov ha scattato la foto con la tecnica Kirlian: il metodo, adottato dal Ministero della Salute russo ed utilizzato da oltre 300 medici in tutto il mondo come forma di monitoraggio per malattie come il cancro, è stato perfezionato da Korotkov con tecnica GDV (Gas Discharge Visualization) che ha poi applicato su una persona in punto di morte. L’alone azzurro nell’immagine a sinistra rappresenta il momento in cui, secondo lo scienziato, l’anima sta abbandonando il corpo che, una volta spirato il soggetto, diviene rosso.

kk2

Secondo Korotkov, l’ombelico e la testa sono le parti che per prime perdono la loro forza (cioè l’anima) mentre l’inguine ed il cuore sono le aree che vengono abbandonate per ultime.

Lo scienziato ha affermato che le immagini da lui ottenute dimostrerebbero che l’anima ritorna più volte nel corpo, specie in caso di morte violenta o improvvisa, come se manifestasse uno stato confusionale e ritornasse nel corpo nei giorni seguenti alla morte: lo scienziato ascrive il fenomeno ad energia non utilizzata che è contenuta nell’anima. Per Korotkov più la morte è improvvisa e non naturale, più l’anima, rappresentata dalle onde elettromagnetiche fosforescenti, resta a lungo vicino al corpo, quasi stentasse ad accettare l’improvvisa separazione.

Per Korotkov, la tecnica potrebbe essere utilizzata per monitorare tutti i tipi di squilibri biofisici, per le diagnosi in tempo reale ed anche per svelare se una persona possiede poteri psichici o meno.

http://www.meteoweb.eu/2013/09/scienziato-russo-fotografa-lanima-nel-momento-in-cui-lascia-il-corpo-dopo-la-morte-le-immagini/224665/

4MIN News September 6, 2013: ISON Brighter, Starwater, Moderate

IL RISVEGLIATO - Il risveglio esaltazione del sè ?

Inghilterra: misterioso oggetto ripreso sui cieli di Stoke-on-Trent, Staffordshire

Inghilterra: misterioso oggetto ripreso sui cieli di Stoke-on-Trent, Staffordshire

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Il video che vi presentiamo riguarda uno spettacolare avvistamento UFO avvenuto il 3 Settembre 2013 nei cieli della cittadina di Stoke-on-Trent che si trova nella Contea dello Staffordshire, nel nord-ovest dell’Inghilterra. A testimoniafre il fatto è stata una famiglia di Stoke-on – Trent che ha avvistato il misterioso oggetto che volava alto nel cielo sfiorando addiritura un aereo commerciale e passando sulla sua scia di condensazione. Il tutto è stato documentato dal video che potete vedere di seguito.

Redazione Segnidalcielo

ufo uk368 Sep. 06 13.50

ufo uk369 Sep. 06 13.51

ufo uk370 Sep. 06 13.51

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/06/inghilterra-misterioso-oggetto-ripreso-sui-cieli-di-stoke-on-trent-staffordshire/

Vesuvio, allarme di un esperto giapponese: “erutterà sicuramente e potrebbe non esserci tempo per evacuare

Eruzione_del_Vesuvio_del_1944bIl Vesuvio erutterà, è sicuro perché è un vulcano attivo, anche se non si può prevedere quando”. A dirlo è il vulcanologo giapponeseNakada Setsuya, sottolineando che ”ci sono indicatori dell’imminenza di una eruzione e monitoraggi che possono dare l’allerta” ma può capitare ”che l’eruzione avvenga nell’arco di ore e non ci sia tempo per l’evacuazione”. Setsuya ha parlato a margine dei lavori della XII conferenza mondiale dei geoparchi ad Ascea, nel Parco nazionale del Cilento.

zona rossa vesuvioL’esperto giapponese ha spiegato che fra i segnali di una possibile eruzione c’è il ”rigonfiamento del vulcano, con ‘sbuffi’ che preannunciano l’attività del magma” e il monitoraggio satellitare, con Gps, che consente di intervenire tempestivamente ”ma non se l’eruzione avviene dopo poche ore” e quindi il piano predisposto dalla Protezione civile che interessa i 18 Comuni abitati potrebbe non essere sufficiente. Ma se fra gli abitanti della zona c’è la consapevolezza del rischio perché vedono il vulcano, la stessa consapevolezza non c’è nel distretto dei Campi Flegrei, dove non c’è la forma conica del vulcano e la sua maggiore pericolosità è data dal fatto che non ha mai eruttato nello stesso punto.

Il vulcanologo giapponese ha aggiunto che ”non si puo’ dire quando un vulcano è più pericoloso perché uno quiescente può essere più pericoloso di uno in attività” e portando ad esempio il Giappone, ha spiegato che ”molti geoparchi sono vulcanici e molta gente vi vive e lavora ma con la consapevolezza e la conoscenza della pericolosità”, soprattutto perché ”c’è una educazione sin nelle scuole”.

http://www.meteoweb.eu/2013/09/vesuvio-allarme-di-un-esperto-giapponese-eruttera-sicuramente-e-potrebbe-non-esserci-tempo-per-evacuare/224578/

GIANT UFO "STAR WARS INVISIBLE" Around The Sun, SOHO NAS

giovedì 5 settembre 2013

Carissima SYRIA prego per TE… Angeli …Viva La Nostra Syria… Fatelo sentire a Tutti….Dio Ti Benedica Syria…

3MIN News September 5, 2013: Who Can See ISON? Coronal Hole

Giappone: una tragedia globale annunciata. Centinaia di balene uccise dalle radiazioni di Fukushima

Giappone: una tragedia globale annunciata.  Centinaia di balene uccise dalle radiazioni di Fukushima

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Si sta consumando in questi giorni, in queste ore una delle più grandi tragedie che riguarda l’Umanità intera. Nessuno ne parla ma il sito web  cosmostv.org il 31 agosto, ha pubblicato i risultati di un rapporto nazionale del governo giapponese  che a sua volta descrive la situazione del disastro di Fukushima un fatto grave e con ripercussioni che riguarderanno l’Oceano Pacifico. Si è detto che la situazione nello stabilimento della centrale nucleare è andata a peggiorare, migliaia di tonnellate di rifiuti radioattivi sono stati scaricati verso l’Oceano Pacifico e questo ha causato un “ribollire dell’acqua”. Da allora, abbiamo ricevuto centinaia di telefonate ed email da persone di tutto il mondo che vogliono confermare la nostra storia.

Centinaia di balene morte uccise dalla radiazione trovato sulla riva vicino a Fukushima

Mentre si attende la preparazione di un report dal villaggio di Fukushima, sono rimasto scioccato nello scoprire centinaia di carcasse di balene morte, che si trovava lungo la spiaggia delle coste giapponesi, davanti a Fukushima al mattino presto. E ora ci sono anche di più, si sono diffuse su e giù per la costa, per quanto ho potuto vedere. Una vera strage di balene e delfini si sta consumando giorno dopo giorno e i rifiuti radioattivi versati in mare faranno una strage a breve tempo. Intervenire sarà impossibile, anche perchè questi rifiuti viaggeranno per tutto l’Oceano seminando morte e dolore, anche tra gli abitanti delle Isole che sopravvivono alla pesca.

fukushima367 Sep. 05 14.38

Il governo giapponese e gli altri governi mondiali ignorano la situazione abbastanza seria e grave. Due scienziati giapponesi intervenuti sulla spiaggia dove si trovavano le balene morte, hanno detto che il governo è stato in silenzio perché nessuno mai non si poteva nemmeno immaginare le conseguenze e l’impatto della crisi in atto a livello locale e globale. Gli stessi scienziati riconoscono che ciò che sta accadendo ora è molto importante e grave, ma anche loro possono solo intuire cosa accadrà domani.

Quindi cosa potrà mai fare l’essere Umano davanti ad una tragedia annunciata? Si spera solo in un intervento divino!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/05/giappone-una-tragedia-globale-annunciata-centinaia-di-balene-uccise-dalle-radiazioni-di-fukushima/

Top Viral Videos Today 05/09/2013

BEFORE WAR ALL AMERICA MUST SEE THIS! Breaking!!!!
Facebook Twitter Di più ...

Top Viral Videos Today

IMMAGINE << >>
UFO 2013 !!! SYRIAN WAR City Of Aleppo - August 2013

IMMAGINE << >>
REAL Giant Foot Print 200 Million Yrs Old South Africa LD Michael Tellinger

IMMAGINE << >>
DHS Secretary Warns Imminent U.S Disaster- PLANET X Preparations 2013

Featured Videos Today

IMMAGINE << >>
LG Ultra Reality Meteor Prank HD

IMMAGINE << >>
Aliens May Come From Hell

IMMAGINE << >>
Rand Paul Schools John Kerry On The Constitution

Roma: spettacolare avvistamento di un UFO che rilascia piccole sfere di luce – il video

Roma: spettacolare avvistamento di un UFO che rilascia piccole sfere di luce – il video

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Il video spettacolare che vi presentiamo è stato registrato nei cieli della capitale questa notte e riguarda l’avvistamento di una enomre sfera di luce che rilascia altre piccole sfere.

ufo su roma361 Sep. 05 08.53

ufo su roma362 Sep. 05 08.53

ufo su roma363 Sep. 05 08.54

ufo su roma364 Sep. 05 08.55

ufo su roma365 Sep. 05 08.55

ufo su roma366 Sep. 05 08.55

Il rapporto di avvistamento UFO ci è stato segnalato dal nostro amico e collaboratore Alex, uno Skywatcher di Roma, che su You Tube possiede un canale dal nome Zetareticoli2010. Ci ha comunicato che questa notte verso l’una ha ripreso con il visore notturno una grande sfera di luce che ad un certo punto a rilasciato altri piccoli oggetti. Nel momento del rilascio non era piu visibile a occhio nudo ma era visibile attraverso il visore all’infrarosso. Guardate il video!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/05/roma-spettacolare-avvistamento-di-un-ufo-che-rilascia-piccole-sfere-di-luce-il-video/

mercoledì 4 settembre 2013

Global Earthquake – Allarme terremoti su tutto il pianeta

Global Earthquake – Allarme terremoti su tutto il pianeta

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Tre terremoti sopra magnitudo 6 della scala Richter, hanno scosso oggi Mercoledì 4 settembre l’area del Pacifico settentrionale, ma non vi è certezza di rischio tsunami. Altre repliche di terremoti oltre i 6.5 gradi Ritcher sono state registrate nelle Isole Aleutine in Alaska, Papua Nuova Guinea, Giappone e Canada.

Ring of Fire, l’Anello di Fuoco dell’Oceano Pacifico si sta silenziosamente risvegliando

Mentre la maggior parte del mondo si concentra su altre cose, il Ring of Fire (l’Anello di Fuoco) dell’Oceano Pacifico si sta silenziosamente risvegliando. Negli ultimi due mesi vi è stata una costante serie di notevoli eruzioni vulcaniche e terremoti, che si sono verificati lungo tutto il perimetro dell’Oceano Pacifico. Ma siccome nessuno di questi eventi si è verificato nei pressi di zone altamente popolate, non sono state prese in considerazione e quindi non si è sentito molto parlare di questi insidiosi sviluppi in atto.

Gli scienziati avvertono che se l’attività lungo il Ring of Fire dovesse espandersi aumentando il proprio livello di pericolosità, sarà inevitabile che prima o poi un grande evento si abbatterà anche nelle zone altamente popolate. Allora quando questo accadrà, il mondo intero sarà focalizzato nuovamente sul Ring of Fire dell’Oceano Pacifico.

Circa il 90 per cento di tutti i terremoti e circa il 75 per cento di tutte le eruzioni vulcaniche si verificano lungo il Ring of Fire. Tutta la costa occidentale degli Stati Uniti si trova lungo questo Anello di Fuoco e ci sono zone a rischio come California, Oregon e Washington. Fortunatamente, la costa occidentale non ha conosciuto ancora eventi sismici devastanti in questi ultimi anni, ma gli scienziati assicurano che prima o poi tutto questo è destinato a cambiare purtroppo. Quindi è importante capire e prepararsi a come reagire quando ci saranno segnalazioni di crescente attività di ogni tipo.

Il Ring of Fire del Pacifico (o talvolta solo Ring of Fire) è una zona situata lungo il bordo del bacino dell’Oceano Pacifico nel quale si verificano un gran numero di terremoti ed eruzioni vulcaniche. Questa cintura a forma di ferro di cavallo si estende per circa 40 mila chilometri (25.000 miglia), è formata da una serie quasi continua di trincee oceaniche, archi vulcanici e cinture vulcaniche e/o movimenti dei piani terreni.

Esso è situato, grosso modo, lungo tutto il bordo delle coste presenti nell’Oceano Pacifico. I residenti delle coste dei quattro continenti a rischio conoscono bene la situazione e si rendono conto che prima o poi un grande evento colpirà il Ring of Fire e che tutto ciò potrebbe cambiare radicalmente la loro vita in un solo momento.

Quasi tutti i peggiori terremoti accaduti durante la storia moderna si sono verificati lungo il Ring of Fire. Quando l’Anello di Fuoco è molto attivo, diventa un problema davvero grande…incontrollabile. Questo è il motivo per cui ci sono moltissime persone preoccupate non appena il Ring of Fire sembra entrare in un periodo di crescente attività.

Elenchiamo di seguito i 15 segni che indicano come l’Anello di Fuoco si stia svegliando…proprio mentre ci dirigiamo verso il 2013.

1 – Il Monte Lokon, che si trova in Indonesia, ha eruttato più di 800 volte da Luglio. Lunedì 17 Dicembre, la cenere vulcanica fuoriuscita dal vulcano ha raggiunto altezze oltre i 3 chilometri.

2 – Un allarme arancione era stato rilasciato per le città e i villaggi nei pressi del vulcano Tungurahua in Ecuador. Martedì 18 Dicembre è infatti esploso e ha espulso lava fino a mezzo miglio sopra il suo cratere.

3 – Grandi quantità di lava continuano a fluire fuori dal vulcano Tolbachik che si trova sulla penisola di Kamchatka, situata nell’estremo oriente russo e che si affaccia sull’Oceano Pacifico.

4 – La lava continua a scorrere e la cenere continua a salire dal vulcano Fuego in Guatemala.

5 – Martedì 18 Dicembre, un pennacchio di cenere alto più di 2,5 chilometri si era innalzato dal vulcano Paluweh in Indonesia.

6 – C’è stata una media di circa 4 eventi sismici ogni ora emessi dal vulcano Popocatepetl in Messico questo Martedì 18. Ricordiamo che questo vulcano è costantemente sotto stretta sorveglianza anche da “Entità Extraterrestri”. Non dimentichiamo l’importante prova inconfutabile (avvenuta non molte settimane fa e priva di qualsiasi tipo di spiegazione scientifico/terrestre) sull’enorme “Oggetto” di origine extraterrestre lungo almeno 1 chilometro e largo 200 metri filmato ben due volte (uno in fase d’entrata nel cratere ed uno in fase d’uscita) dalle webcam del CENAPRED (Centro Nacional de Prevención de Desastres) del Messico.

7 – Gli scienziati hanno recentemente scoperto uno dei vulcani più misteriosi del mondo sul fondo dell’oceano al largo della costa di Baja, in Messico. Si tratta di un importante vulcano sottomarino ai piedi della punta di Baja e a due passi dalla California. La cupola misura in altezza 165 meri e si estende, sotto il profilo della lunghezza, in circa 4.000 metri mentre in larghezza 1640mt. Le forze tettoniche stanno creando delle spaccature dove trasuda il magma verso la superficie e di conseguenza si solidifica dando luogo alle pareti vulcaniche prese in esame, con una grossa quantità di basalto (roccia effusiva di origine vulcanica) che viene prodotto in pochissimo tempo. Ci sono dei veri e propri depositi di roccia derivante da esplosioni sotterranee che potrebbero far presupporre ad un evidente rischio tsunami nell’area, che si andrebbe a sommare a tutti i rischi che California e faglia di San Andreas comportano ogni giorno nell’aria.

8 – Il Monte Fuji (che si trova non troppo lontano da Tokyo, Giappone) è stato inattivo per circa 300 anni, ma negli ultimi mesi ci sono stati segnali crescenti di attività. Uno studio recente ha scoperto che una camera magmatica situata sotto la montagna è in una fase di immensa e preoccupante pressione. Un illustre scienziato avverte che il Monte Fuji è prossimo ad una eruzione esplosiva su vasta scala. Le autorità si sono allarmate quando un tunnel, che porta proprio al Monte Fuji, era crollato il 2 Dicembre, uccidendo 9 persone.

9 – In questo periodo gli scienziati stanno avvertendo che c’è un accumulo di magma pericolosissimo nella maggior parte dei 110 vulcani attivi giapponesi. Ricordiamo che i vulcani in Giappone sono circa duecento.

10 – Un terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito al largo della costa di Sulawesi, in Indonesia Lunedi 17 Dicembre.

11 – Un terremoto di magnitudo 6.0 ha colpito la regione della New Britain, Papua Nuova Guinea, Sabato 15 Dicembre.

12 – Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito il Golfo dell’Alaska a metà Novembre.

13 – Un terremoto di magnitudo 7.3 ha colpito il Giappone all’inizio di Dicembre.

14 – C’è stato un sostanziale aumento dell’attività sismica nella regione lungo la caldera di Long Valley in California, e le autorità dicono che senza dubbio il magma si sta muovendo là sotto, il ché è molto preoccupante.

15 – Recentemente, per un periodo di oltre cinque settimane, più di 170 terremoti significativi sono stati registrati in una città del Cile. Quella città, Navidad, ora viene vista come “uno dei luoghi più instabili della Terra”.

Tutti questi eventi si sono verificati lungo il Ring of Fire, l’Anello di Fuoco dell’Oceano Pacifico. Allora perché sta accadendo tutto questo?

Ci sono diverse teorie che circolano tra le persone

Negli Stati Uniti, una grande percentuale della popolazione è convinta che l’aumento dei disastri naturali sia la prova che stiamo attraversando la fase degli “ultimi tempi” descritti nella Bibbia. Infatti, un recente sondaggio ha rilevato che almeno il 36 per cento tra gli americani credono che l’aumento dei disastri naturali, che abbiamo vissuto negli ultimi anni, è una chiara indicazione che stiamo arrivando alla fine dei tempi…

Più di un terzo degli americani ritiene che la pericolosità delle recenti catastrofi naturali, altro non sia che la prova che stiamo attraversando i “tempi finali” descritti nel Nuovo Testamento…un periodo di agitazione che precede la Seconda Venuta di Gesù seguita dalla fine del mondo.

“Vi è una percentuale significativa di americani che vedono questi fenomeni attraverso una lente teologica,” ha detto Daniel Cox, ricercatore e direttore della Public Religion Research Institute, che ha pubblicato un sondaggio sulla religione e sui cambiamenti climatici, Giovedi 13 Dicembre, in collaborazione con la Religion News Service.

“E’ come una forte Fede. Una statistica che conta quasi quattro americani su dieci che stanno abbracciando questo Credo,” ha detto Cox.

Questa convinzione è particolarmente sentita tra i bianchi evangelici Protestanti (65 per cento), e meno comune tra i cattolici (21 per cento) e i religiosi non affiliati (15 per cento).

Diversi americani credono che ci siano altre cause dietro a tutti questi disastri naturali, e un gran numero di loro sono assolutamente convinti che non ci sia nulla di strano in ciò che sta accadendo.

IL PIANETA SOLITARIO

Tutto questo ci porta alle parole di Michio Kaku, fisico teorico, divulgatore di importanti fatti scientifici ed astronomici, il quale nelle ultime settimane ha trattato più volte alcuni temi in maniera piuttosto insolita…come se volesse preparare le persone ad un imminente annuncio riguardante l’arrivo di un “Pianeta Solitario”. Inoltre, secondo Kaku, ci stiamo anche spostando in una fase critica, fase che ha avuto inizio da Dicembre 2012 durera oltre Maggio 2013, periodo nel quale molti hanno previsto arrivare una fase intensa di tempo meteorologico spaziale che porterà notevoli disturbi alla vita sulla Terra. Tutto questo sarà strettamente connesso con l’intensa attività solare che entrerà nel suo massimo ciclo proprio il prossimo anno.

Stiamo entrando nel vivo di una Nuova Era e molti “segni” li stiamo già vivendo

Tutti noi possiamo chiaramente avvertire quanto il mondo stia arrivando sull’orlo di un grande cambiamento, non solo dal punto di vista degli stravolgimenti climatici in aumento sulla Terra, o dai cambiamenti ciclici che avverranno nel nostro Sistema Solare, ma anche da come il “controllo” sulla società mondiale generale sembra sfuggire di mano a coloro che hanno imposto tale meccanismo fatto di “regole”, una macchina che pare destinata a frantumarsi a breve. Per questo, molto presto, i mezzi materiali verranno “distrutti” dagli esseri spirituali, che rimarranno per costruire un unico mondo ed una unica nazione.

Scritto da Dan Keying

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/04/global-earthquake-allarme-terremoti-su-tutto-il-pianeta/#!prettyPhoto

Siria:Putin,no diritto Congresso attacco "I parlamentari Usa non ne hanno il diritto"

Angeli… per Favore non fatevi prendere in giro …notizia ANSA ,,, poche parole a buon intenditor

Dolbyjack  

Criminali … e le pecore…incuranti ….

 

(ANSA) - MOSCA, 4 SET - Il Congresso Usa non ha il diritto di "legittimare un'aggressione" contro la Siria. Cosi' il leader russo Vladimir Putin. "Ora stanno discutendo se autorizzare l'uso della forza" senza avallo Onu, ha proseguito. "Ma è un assoluto insulto al buon senso. In sostanza il Senato Usa si occupa di legittimare un'aggressione". Quando al Congresso a (John) Kerry (segretario di Stato) hanno chiesto se in Siria sia presente Al Qaeda, ha ricordato, "lui ha detto no. Mentono sapendo di mentire. È triste".

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/09/04/Siria-Putin-diritto-Congresso-attacco_9245540.html

NASA: il nostro Sole fa parte di un sistema binario e la sua compagna si chiama Nemesis (Death Star)

NASA: il nostro Sole fa parte di un sistema binario e la sua compagna si chiama Nemesis (Death Star)

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Ormai ne sono sempre più convinti gli scienziati della NASA, che non escludono l’esistenza della “Morte Nera” che non sarebbe il pianeta artificiale del film Star Wars, ma si ratta di una stella, una nana bruna.

Gli esperti ritengono che il Sole  sia parte di un sistema binario stellare, e questa stella, presumibilmente, è legata alle periodiche estinzioni di massa delle specie terrestri. Gli stessi scienziati sono convinti sempre di più che i bombardamenti meteoritici, la comparsa di comete e nuovi asteroidi, che vagano nello spazio all’interno del nostro sistema solare, siano spinti dalla forza gravitazionale di Nemesis o Death Star.

Le prime pubblicazioni di questa misteriosa stella,  apparvero nei primi anni ’80, quando i paleontologi di Chicago hanno scoperto che l’estinzione di massa di organismi terrestri si verificano ogni 26 milioni di anni fa, che corrisponde con la convergenza del Sole con una doppia stella, che appunto si verifica ogni 25 milioni di anni. L’ultima volta che il Sole e la “Morte Nera” si sono incontratim sulla Terra è venuta a mancare ogni forma di vita.

Ricordiamo che alcuni membri della NASA e del’US Army,  come Pattie Brassard, hanno dichiarato pubblicamente che gli scienziati militari e la NASA dovrebbero essere in grado di calcolare l’allineamento successivo del secondo sole (Planet X)  provocando un forte terremoto così forte che sarà in grado di sconvolgere la California con i rischi di farla sprofondare nell’oceano.

“Le cose non faranno che peggiorare da ora in poi” – commenta  la ex esperta della Nasa Pattie Brassard, “perchè sta arrivando un secondo Sole con i suoi sette pianeti orbitanti. Chiamatelo con il nome che vogliamo (Planet X, Nibiru, Hercólobus, Assenzio), è certo che è stato previsto il suo arrivo. Il secondo sole è un decimo della dimensione del nostro Sole, ma uno dei pianeti che porta con se in orbita è quattro volte più grande di Giove (Blu Kachina previsto dagli indiani Hopi). Secondo la signora Brassard, vediamo che le cose peggiorano sensibilmente da ora in poi. I pianeti hanno orbite che vanno a disturbare la rotazione terrestre tale da far diminuire il campo magnetico e a Novembre 2013 sarà il momento peggiore. Oggi stiamo assitendo a centinaia di terremoti, inondazioni e caduta di meteoriti! Le scie chimiche (chemtrails) spruzzati da aerei commerciali e militari, per lo più nell’emisfero settentrionale, è un disperato tentativo di coprire questo “secondo sistema solare,” che causerà ( e gia lo sta facendo) grossi problemi al nostro pianeta.

a cura di Anastasia Panakeva

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/09/04/nasa-il-nostro-sole-fa-parte-di-un-sistema-binario-e-la-sua-compagna-si-chiama-nemesis-death-star/