Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 5 marzo 2011

LO STERMINIO DEI CATARI E DEI DOLCINI - Werner Weick - 1/6

News Stefano!

Autoreverse

Autoreverse

[deviantart.com]

'Penso che la cosa più misericordiosa al mondo sia l'incapacità della mente umana di mettere in relazione i suoi molti contenuti. Viviamo su una placida isola d'ignoranza in mezzo a neri mari d'infinito e non era previsto che ce ne spingessimo troppo lontano. Le scienze, che finora hanno proseguito ognuna per la sua strada, non ci hanno arrecato troppo danno: ma la ricomposizione del quadro d'insieme ci aprirà, un giorno, visioni così terrificanti della realtà e del posto che noi occupiamo in essa, che o impazziremo per la rivelazione o fuggiremo dalla luce mortale nella pace e nella sicurezza di una nuova età oscura.' H.P. Lovecraft - Il Richiamo di Cthulhu

Quest' articolo è un "collage olistico" di tanti elementi diversi. Con questo post il mio scopo è coronare il lavoro che ho svolto fin' ora nel campo della controcultura e della ricerca umanistica. Il tema portante dei miei articoli solitamente è l' imprevedibile futuro, oggi proverò ad avvicinarmi a questo tema partendo del passato remoto.. alcune parti del' articolo sono state svilupate per essere comprese dall' emisfero cerebrale sinistro anzichè dal destro, pertanto.. per avere una comprensione più completa di questo post, è consigliabile rileggerlo una seconda volta tra qualche giorno.
La scienza olistica è un paradigma scientifico che enfatizza lo studio dei sistemi complessi. Non è una disciplina scientifica in se stessa, ma definisce piuttosto un approccio filosofico in cui viene considerato il principio di emergenza nell'applicare il metodo scientifico, spesso utilizzando un metodo ampiamente interdisciplinare o multidisciplinare. Questo approccio è in contrasto con la tradizione puramente analitica, che si propone di interpretare i sistemi complessi dividendoli nelle loro componenti e studiandone separatamente le proprietà. [wikipedia.org]

1. La "Necropoli" di Giza

Ci sono molte teorie in merito alla Necropoli di Giza che cercano di dare un SENSO a quest' imponente opera architettonica. Che senso aveva costruire un opera così imponente? Partendo dal presupposto che la storia non la fanno i libri, ma gli uomini, quando si analizza il passato dell' uomo bisogna tenere in mente il fatto che tutto dovrebbe avere un senso dal punto di vista umano.

2. La Sfinge

Piu o meno è ufficializzata la teoria che prevede che la Sfinge non fu costruita originariamente con una testa così sottodimensionata. Verosimilmente, alcuni archeologi affermano che quest' ultima un tempo raffigurava la testa di un Leone. In pratica la Sfinge non era una Sfinge, ma era la gigantesca statua di un Leone. Perchè per gli egiziani era così importante la figura del Leone? La spiegazione di ciò, come per tutte le cose costruite in un era molto piu teocratica della nostra dovrebbe logicamente risiedere nella religione. Ogni religione/culto che si rispetti include dei simboli astronomici. Nel Cristianesimo ad esempio, fondamentale è l' importanza dei Pesci


Nell' Ebraismo, di origini ancor piu antiche del Cristianesimo, fondamentale è il corno dell' Ariete nel Capodanno Ebraico..

"Coincidentalmente", Il Cristianesimo nacque con l' era dei Pesci, e l' Ebraismo di origini più antiche ovviamente incluse in se i simboli astrologici dell' era precessionale alla quale originariamente apparteneva, l' era dell' Ariete.. Ovviamente ci sono altri esempi, questi non sono gli unici, come affermano sempre un maggior numero di ricercatori nel campo religioso, gli animali-totem dei vari culti religiosi spesso rappresentano precise Ere Astrologiche, dimostrando quindi che i nostri antenati erano a conoscenza da tempo del fenomeno della Precessione degli Equinozi.
Secondo l' archeologia ortodossa, la Sfinge dovrebbe risalire all' era del Toro.. questa bizzarra teoria sembra estremamente improbabile, non solo perchè non è supportata da un briciolo di prova, ma perchè è inappropriata sia dal punto di vista astronomico, che dal punto di vista religioso dato che a quei tempi l' icona sacra del momento era quella del Dio-Toro Api e non un qualche Dio-Leone.. a questo, aggiungiamo che l' erosione del corpo della Sfinge è decisamente piu evidente della superficiale erosione facciale..

3. Le Piramidi

[deviantart.com]

Ciò che colpisce innanzitutto dell' Altopiano di Giza sono le sue dimensioni. Un complesso architettonico così imponente è stato fatto ovviamente per essere notato ed osservato anche da lontano, e da una certa distanza quel che colpisce l' osservatore è l' evidente geometricità del complesso. Paragonate ad altri tempi/tombe egiziane, le costruzioni presenti nell' Altopiano di Giza sono piuttosto spoglie di iscrizioni e disegni vari, non vi sono elementi ornatori che rischiano di distrarre gli eventuali visitatori dall' elemento principale alla base del complesso architettonico, ovvero.. la matematica. La carenza di messaggi simbolici e la prevalenza di forme geometriche fa riflettere sul tipo di messaggio che quest' opera architettonica vuol recapitare al visitatore.

3-1-4. Pi Greco (3.14) viene definito come il rapporto tra la circonferenza e il diametro di un cerchio, o anche come l'area di un cerchio di raggio 1

Le Piramidi di Khufu e di Menkau-Ra hanno 8 lati anzichè 4.

In geometria, l'incentro (indicato anche come I e X(1) nell'ETC) di un poligono è il punto equidistante da tutti i suoi lati nonché, conseguentemente, centro della circonferenza inscritta (incerchio) e punto comune di tutte le bisettrici degli angoli interni.

In geometria, il baricentro (a volte chiamato centroide) di una figura X n-dimensionale in uno spazio euclideo n-dimensionale è l'intersezione di tutti gli iperpiani che dividono X in due parti di misura identica.

In geometria, il circocentro (indicato anche come O e X(3) nell'ETC) di un poligono è il punto equidistante da tutti i suoi vertici nonché, per tale caratteristica, centro della circonferenza circoscritta (nel triangolo il circumcerchio) e punto di incontro di tutti gli assi dei lati.

In questa figura, i 3 centroidi di cui sopra sono allineati con i centri delle 3 piramidi. da notare che l' incentro ed il circocentro dividono le piramidi di Khufu e di Menkau-Ra esattamente in 8 lati.

La base del triangolo, ha un angolo di 47 gradi rispetto al Nord. [grahamhancock.com/creightonscott]

Nella Teoria della Correlazione di Orione [wikipedia.org], la piramide "disallineata" di Menkau-Ra, rappresenta la Stella Mintaka. La costellazione di Orione, durante il corso degli anni lentamente cambia la sua angolazione nell' orizzonte meridionale. è possibile che lo scopo fondamentale del "Triangolo di Giza" sia quello di darci un preciso meccanismo di datazione basato sul "disallineamento" della stella Mintaka con la piramide di Menkau-ra? Secondo Skyglobe, la declinazione di Mintaka negli ultimi 13000 anni è stata la seguente:

Year
Declination

2,007 AD
-0.50

2,007 BC
-11.90

5,000 BC
-27.90

7,500 BC
-40.50

10,000 BC
-47.27

10,950 BC
-47.00

[skyglobe4]

"coincidentalmente" la data del 10.950 AC indicata nella tabella sopra mostra una rimarcabile connessione con diverse fonti storiche e "sacre" che secondo alcune interpretazioni moderne indicano la data del 10970 AC come l' inizio dell' era del Leone. [wikipedia.org] "Coincidentalmente" questa data rimarca anche una forte correlazione con la data comunemente accettata della fine del lungo computo del calendario Maya, visto che si trova con un misero scarto di due anni esattamente a metà ciclo precessionale di distanza temporale (12960 anni).

Odiernamente, con la scoperta della precessione degli equinozi (o forse è più opportuno parlare di riscoperta?) gli astronomi affermano che il Sole apparentemente ogni 72 anni lentamente """slitta""" indietro di 1° nella Fascia Zodiacale [wikipedia.org]. Questo vuol dire che ogni 2160 anni circa vi è un cambio di Era Astrologica. Fondamentale qui è l' interpretazione del circa che viene apposto al periodo temporale di 2160 anni: Oggi nella moderna astronomia, per la prima volta nella storia dell' uomo è accettata l' idea che le costellazioni hanno dei limiti e che vi sono due tipi di Zodiaci (!), quello astronomico e quello astrologico. Lo Zodiaco è stato da sempre uno strumento di suddivisione virtuale che teneva conto solo simbolicamente delle costellazioni, gli antichi sapevano bene che le costellazioni sono frutto di un effetto ottico, di "punti" luminosi che prendono sembianze animali e/o antropomorfiche.. e sopratutto, i nostri antenati (al contrario dei moderni astronomi) sapevano che le costellazioni non hanno limiti! Per questo tutte le carte zodiacali del passato hanno quella solita forma regolare e mostrano puntualmente un grafico suddiviso in 12 riquadri uguali.. non tengono conto nè della costellazione di Ofiuco, nè della costellazione di Orione e tantomeno della lunghezza variabile delle costellazioni, tengono conto dell' ingresso delle stagioni che si verifica puntualmente quando il Sole entra in uno dei 4 segni cardinali..

Allo stesso modo, i nostri antenati non consideravano la precessione equinoziale tenendo conto dei limiti delle costellazioni, essi tenevano giustamente conto dell' intero ciclo precessionale, ovvero un ciclo lungo 25920 anni nel quale apparentemente il Sistema Solare compie un giro completo attorno alla Via Lattea.
Da qui pertanto, si può evincere che ogni Era Astrologica dura esattamente 2160 anni.

(Clicca sull' immagine per ingrandire)

Fringe s03e11

"Coincidentalmente" il Sole compie un grado precessionale ogni 72 anni (utilizzando come unità di misura il nostro moderno Calendario Gregoriano) ed il 72 è un numero esotericamente parlando, particolarmente sacro [ridingthebeast.com].
Di nuovo, coincidentalmente parlando, ad ogni cambio di Era Estrologica corrispondono importanti sviluppi storici.

(Clicca sull' immagine per ingrandire)
fonti: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7]

Ovviamente l' ordine cronologico di fatti storici accaduti in epoche così lontane non è mai accurato, per questo, sopratutto quando si parla di risalire a migliaia di anni fa, alle date cronologiche si aggiunge il "suffisso" Circa.

4. Traumi

Quando un bambino ci pone domande la cui risposta supera la sua capacità di comprensione, per comunicare messaggi di estrema necessità ma di difficile comprensione razionale, si usano certi racconti il cui fine ultimo è quello di permettere all’ascoltatore, di giungere al significato profondo della cosa in forma inconscia. In concreto qualsiasi novella, quale ad esempio la storia di Cappuccetto Rosso, racchiude in sé vari concetti. Ascoltando ripetutamente questa fiaba e coinvolgendosi emotivamente, il bambino afferra dapprima il significato esteriore della storia e, con l’andar del tempo, ne capisce anche quelli reconditi che, nel caso in oggetto, è prioritariamente il significato dell’ubbidienza. [wikipedia.org]
Similmente, il mito e la fiaba vengono utilizzati non solo per impartire insegnamenti di difficile comprensione, ma per raccontare e trasmettere inconsciamente in maniera delicata eventi storicamente traumatici realmente accaduti.
«Giro giro tondo - casca il mondo - casca la terra - tutti giù per terra!»
Era un gioco che si faceva e divertiva i piccolissimi.
A noi bambini un po’ cresciuti già sembrava insipido, insignificante.
Ora, sulla rivista medica «Eos», ne apprendo l’origine.
La filastrocca è l’adattamento di un’altra, inglese, che risale al ‘600:
«Ring a ring a Roses
A pocketful of posies
Tishoo, tishoo
We all fall down!
»
Questo gioco da bambini descriveva il decorso della peste del 1665, che spopolò Londra.
«Ring a ring a Roses», la collana di rose, erano i bubboni: che comparivano prima attorno al collo, attaccando i linfonodi.
«A pocketful of posies», le erbe odorose di cui ci si riempivano le tasche, credendo che certi aromi proteggessero dal contagio purificando l’aria.
«Tishoo tishoo», lo starnuto che indicava che la persona era stata contagiata.
«We all fall down», tutti giù per terra: la morte che colpiva, repentina, in seguito a un movimento qualunque del malato.
Infatti a Milano - che di pesti ne aveva conosciute prima e dopo quella celebre del Manzoni - la filastrocca contemplava un’aggiunta, come in un gioco di nascondino: la prima bambina caduta a terra si sollevava e inseguiva le altre, e se ne toccava una gridava: «Ti ghe l’è», ce l’hai, ce l‘hai!
Ce l’hai, la peste, perché ti ho toccato e contagiato.
La malattia non veniva nominata: o perché era innominabile, o perché tutti sapevano cosa era.

Mistero affascinante
, per cui l’infanzia conservava antichissime storie vere, orrori e magie, in forma di gioco.

L’albero della cuccagna era il ricordo del rito con cui sciamani, probabilmente del Neolitico, «salivano nei cieli» arrampicandosi su un palo per «vedere» il futuro o le cose nascoste.
Il gioco del mondo, che si faceva tracciando col gesso sul marciapiede un quadrato, ripeteva
il rito primordiale di fondazione delle città, quello cui «giocarono» Romolo e Remo.
La favola di Pollicino e dei suoi fratelli, mandati dai genitori a perdere nella foresta, ricordava lo spaventoso rito pre-latino del Ver Sacrum, che nelle carestie sacrificava i giovani; le molteplici fiabe su orchi e streghe cannibali («Ucci ucci, sento odor di cristianucci», dice l’orco in Toscana) evocavano qualcosa che avvenne davvero: esseri marginali e asociali, che vivevano nelle foreste come carbonai, fabbri o bracconieri, nelle carestie potevano davvero aver mangiato bambini.
Il ricordo di un’umanità europea che si sapeva esposta ad eventi spaventosi (un anno dopo la peste del 1665, come non bastasse, un incendio distrusse quel che restava di Londra), e li superava, decimata ma invincibilmente vitale.

Stragi che gli adulti non volevano ricordare, le conservavano i bambini, trasformate in un gioco spettrale.
E le filastrocche spettrali diventavano, chissà come, pan-europee, dall’Inghilterra arrivavano in Italia, passando da una all’altra delle bocche dei bambini, come un contagio vitale. [effedieffe.com]
Allo stesso modo, il Mito, racconta una storia, o meglio la storia che non vogliamo ricordare, il trauma che la mente ha cacciato nelle profondità oscure dell' inconscio..
Come dice la parola, il mito è soprattutto un racconto dove c'è una storia da presentare, che ha dei lati terribili, ma anche spesso dei risvolti patetici dove ci sono dei personaggi in azione e una trama che si snoda. [wikipedia.org]
Vista in questa chiave, la mitologia è quindi un antico percorso di riabilitazione traumatica, il racconto di eventi difficili da accettare e quindi da comprendere ed integrare: proprio come lo psicoanalista fornisce un "percorso" da seguire al paziente -traumatizzato- per permettergli di comprendere, accettare e superare i propri traumi, la mitologia ci fornisce un racconto fittizio per farci accettare e comprendere gradualmente con il tempo e la maturazione necessaria della consapevolezza, il nostro traumatico passato..

5. Verginità

Se c'è un mito in particolare che puntualmente si trova all' origine di tutto.. beh, questo è il mito della Vergine.
Fino a pochi anni fa, anzi, in molte parti del mondo ancora oggi.. la verginità è stata da sempre una qualità ricercata solo ed esclusivamente nella donna. La spiegazione di ciò è da ricercare negli Archetipi Junghiani che si riflettono ovviamente nella "Storia del Firmamento", lo Zodiaco, sto parlando in particolare del segno della Vergine. Nella mitologia e nella religione la Vergine è puntualmente associata all' inizio e/o alla nascita di un mito importante, non è un fatto confinato solo al Cristianesimo [vedi wikipedia.org], precessionalmente parlando, l' Era della Vergine è antecedente a quella del Leone.
Non a caso, se c'è stata una civiltà molto evoluta nell' era del Leone, viene miticizzata con il nome di Atlantide, civiltà che secondo alcuni teorici avrebbe preso consistenza nell' Era della Vergine (nata da una vergine) e successivamente avrebbe raggiunto il suo massimo grado di evoluzione nella seguente Era del Leone.
Da qui il concetto di Divinità Solare: il segno del Leone è il Segno Fisso dell' estate ed è dominato proprio dal Sole: La storia di Atlantide avrebbe preso la forma di fiaba celestiale che con il tempo venne diffusa in tutto il mondo e tradotta in decine di lingue e di religioni e miti..

6. Orione

Orione, icona sacra senza tempo, innumerevoli sono i templi dedicati ad Orione e le civiltà che hanno fatto della sua figura un Mito..

Così come i 12 mesi ed i Segni Zodiacali, le Ere Precessionali sono 12 ed ogni qualvolta il Sole si troverà in uno dei quattro punti (equinozi/solstizi) della ruota dell' anno una nuova stagione verrà. Precessionalmente, ogni qualvolta il Sole si troverà in corrispondenza del centro della Via Lattea e la "torcia" di Orione si accenderà in corrispondenza di un Equinozio o di un Solstizio, una nuova "Stagione Precessionale" entrerà..

21/06 - Solstizio Estivo

Attualmente la "torcia" di Orione si accende il 21/06 di ogni anno, ed il Sole attrversa il centro della Via Lattea il 21/12 di ogni anno.

21/12 - Solstizio Invernale

La Torcia di Orione si accende nei punti cardinali solo ogni 6480 anni, per un lasso di tempo arbitrario di circa un centinaio d' anni.

(Clicca sull' immagine per ingrandire)

Attualmente, Orione illumina il mondo con la sua torcia durante il Solstizio Estivo, e sarà così ancora per molti anni.
Puntualmente, ogni fenomeno astronomico che si rispetti viene celebrato e "mimato" in Terra..

Monumento: tutto ciò che serve a ricordare qualche grande avvenimento.. [etimo.it]

Le Olimpiadi sono una celebrazione sportiva. L' uso della torcia nelle Olimpiadi (reintrodotte nel 1896) è stato introdotto nel 1928.. La fiamma olimpica viene accesa ad Olimpia dai raggi del sole e poi portata da una staffetta di tedofori [wikipedia.org]

La luce della conoscenza, la luce della ragione, la luce di Dio, Illuminismo ed Illuminati.. "e luce sia", nella nostra moderna era quando il Sole è maggiormente "alto" nel cielo, la spada/bastone di orione prende fuoco, si tramuta in torcia ed illumina il mondo, nell' ermetismo ciò che accade in alto accade anche in basso, e nel Cristianesimo come nel Satanismo, nel Buddismo, nell' Islamismo, nell' Ebraismo ed in pratica in quasi tutti i culti religiosi che mi vengono in mente ora, vi è un Dio che risiede al di fuori della realtà materiale che ad un certo punto decide di incarnarsi, di trascendere la "dimensione alta", entrare nella "dimensione bassa" e di farsi uomo..

7. William Arthur Philip Louis, Principe di Wales


Non disquisirò sul personaggio, o per lo meno non puntualizzerò ciò che è stato già raccontato da molti scrittori come una fiaba.. ma credo che il rendere antropomorfo un mito ed una fiaba costituisca il tentativo di portare nella realtà umana un mito, una leggenda, un archetipo..
Il giorno che Il Principe di Wales nasceva, la torcia di Orione veniva eclissata..

Astrologicamente parlando, un Eclissi Solare è un segno auspicabile, esotericamente indica una copulazione astrale tra la Madre Celeste (Luna) ed il Padre Celeste (Sole). Se dopo questa copulazione in corrispondenza dell' accensione della "Torcia" di Orione nasce un Principe, come lo chiamerebbe Aleister Crowley in queto raro caso, un Moonchild, beh.. stiamo assistendo a qualcosa di perlomeno inusuale..

Diana era la divinità romana della Luna e della fertilità

Katie Middleton, futura moglie del principe, nata "per compensazione" durante un Eclissi Lunare nei pressi del centro della Via Lattea

Nel 2012, a Londra si Svolgeranno i Giochi della XXX Olimpiade, poco dopo il XXX compleanno del principe. Gesù cominciò il suo ministero proprio a 30 anni [thesynopticon.blogspot.com].
Il 29 Aprile 2011 Kate Middleton ed il principe William si sposeranno.

Chi ha visto la serie TV FlashForward sa bene che nella serie tv tutto orbitava intorno a questa data che era riferita al giorno in cui tutti gli abitanti del mondo avrebbero avuto una visione del loro futuro.

A star fall, a phone call It joins all Synchronicity - Police "Synchronicity"
Una coincidenza è una coincidenza. Due coincidenze sono due coincidenze. Tre coincidenze sono una prova. - Agatha Christie

8. 11

Emblema dei nostri tempi, cinematograficamente 2001: Odissea nello spazio, o meglio 11 Settembre 2001.. come dimenticare? Chi legge il mio blog da tempo, sa che la prospettiva dalla quale viene osservato un evento solitamente, è nel 99% dei casi quella dello spettatore al cinema. Lo spettatore solitamente ignora quanto lavoro c'è dietro ogni singolo fotogramma del film che sta guardando, attori principali, secondari, comparse, sponsor, effetti speciali, luci, montaggio, trucco.. è impossibile capire dalla prospettiva comoda dell' osservatore occasionale un fenomeno nella sua interezza, a volte non bastano anni per scalfire appena la superfice di un fenomeno, a volte decenni.. io sono convinto che in molti casi non bastano millenni..
Una cosa nella mia incertezza l'ho imparata, le coincidenze vengono prese in considerazione come tali per ammettere l' esistenza del caso e quindi del confortevole libero arbitrio. 11 Settembre 2001, Twin Towers.. Quante trasmissioni avete sentito, quante mezze verità, quanti siti web, quante chiacchiere prive di consistenza sugli attentati dell' 11 Settembre. Farsi le domande non serve a nulla se poi non si cerca. Cercare non serve a nulla se non si è disposti a cambiare angolazione. Cambiare angolazione non serve a nulla se non si gettano via i presupposti. Nella tabella sotto ho voluto inserire per sfizio le altezze delle 3 torri che crollarono nel 2001 e paragonarle alle misure delle 3 Piramidi egiziane.. Già ad occhio si vedeva una certa similarità di proporzioni, ma calcolatrice alla mano, i risultati sono impressionanti...

WTC1
1368 ft.
1
Khufu
480.6 ft.
1

WTC2
1362 ft.
0.99
Chefren
471 ft.
0.98

WTC7
610 ft.
0.446
Menkaura
215 ft.
0.447


Questa coincidenza è solo una delle tante, in questo sito l' elenco è stato già stilato, ed è lungo.. odio rimarcare le cose all' inverosimile, è compito dell' osservatore trascendere l' apatia casuale e raggiungere la necessaria consapevolezza causale per vivere, comprendere, pensare, riflettere, agire..
In quest' avvenimento, il richiamo al passato ed al mito è decisamente forte. Secondo Platone, Eracle durante le sue dodici fatiche si recò oltre le Colonne -di Eracle-, il limite estremo del mondo.. per approdare ad Atlantide, il regno situato ai confini del mondo (interpretazioni alternative e meno autorevoli del mito suggeriscono che eracle si recò da Atlante, per approdare al nuovo mondo.. il messaggio comunque non cambia). Chiaramente Le Colonne di Eracle dell' era moderna rappresentavano il limite di un mondo che sta diventando sempre piu obsoleto, per questo dovevano essere abbattute in quel fatidico Martedì 11 Settembre 2001, per aprire il fantomatico stretto di Gibilterra e permetterci di approdare al nuovo mondo..

Oltre le Colonne, oltre il mondo conosciuto, c'è sempre la speranza di trovare terre migliori, più ricche. [wikipedia.org]

11/02/2011: Egitto, Mubarak si è dimesso, al Consiglio Militare l' incarico di amministrare il paese
08/02/2011: Mubarak non se ne va, e a piazza Tahir i manifestanti montano le tende
01/02/2011: Mubarak won't seek another term; protesters defiant
01/02/2011: Egitto, manifestanti in piazza, oggi marcia di un milione di manifestanti
29/01/2011: Egitto, esercito non spara, soldati acclamati dai manifestanti
29/01/2011: 'Revolution of the people', Egyptians return to streets
29/01/2011: Egitto, Mubarak, governo si dimette
28/01/2011: In Egitto è "il venerdì della collera", Al Cairo blackout di web e cellulari
27/01/2011: Egitto, proseguono scontri, tre morti. Mubarak apre: "Siamo pronti al dialogo"

Ogni cosa è compiuta. Io sono l'alfa e l'omega, il principio e la fine. - Apocalisse 21:6

9. Conclusioni


Trovandoci esattamente con il firmamento "capovolto" rispetto a 12960 anni fà, stiamo vivendo un fenomeno astrologico talmente grande e vasto da ponderare che neanche nell' astrologia stessa è contemplato. Ci troviamo esattamente, precessionalmente opposti ai nostri antenati, e mentre nel mainstream catastrofico si fa un gran parlare di inversione dei poli magnetici, silenziosamente il subconscio elabora la realtà che percepiamo ma non vediamo.
Cos'è la realtà, se non un mero riflesso delle percezioni mentali? Riflesso, ovvero ciò che è dall' altra parte dello specchio. Può un riflesso governare la realtà? Quando ti specchi ti capita mai di osservare il tuo riflesso al di la dello specchio.. e comportarti di conseguenza? Come la Luna diventa Piena e s' illumina nella sua interezza quando il Sole è dalla parte opposta e la terra funge da "specchio", è possibile che gli stravolgimenti epocali che solo da un centinaio d' anni a questa parte hanno avuto luogo (tra cui l' enorme progresso tecnologico e la crescita esponenziale della popolazione mondiale) siano il riflesso storico di qualcosa che è gia successo prima?
Durante un equinozio, la Terra mostra il suo equatore al Sole, i due emisferi vengono illuminati in maniera uguale, il Sole continua il suo lento movimento di discesa o salita nell' orizzonte. Durante un Solstizio, la Terra mostra uno dei suoi emisferi al Sole, si crea un disequilibramento ed uno dei due emisferi viene maggiormente illuminato dell' altro. Durante un Solstizio il Sole raggiunge nell' orizzonte il punto di declinazione massima o minima, dopodiche, compie un inversione, una svolta e cambia direzione, succede solo due volte all' anno.. allo stesso modo, l' uomo raggiunge il maggior grado di organizzazione e di evoluzione civile quando l' asse dei Solstizi si allinea con il Centro della Via Lattea (in corrispondenza della costellazione di Ofiuco) e con la Torcia di Orione, Orione ed Ofiuco sono le due uniche costellazioni che "toccano appena" la fascia Zodiacale, non sufficentemente allineate da essere considerate Segni Zodiacali, ma sufficentemente allineate con il Sole ed il suo cammino da far suonare l' allarme del nostro Orologio Astronomico..
Ofiuco rappresenta un uomo con un enorme serpente avvolto attorno alla vita. Egli tiene la testa del serpente nella mano sinistra e la coda nella mano destra. I Greci lo identificarono con Asclepio, il dio della medicina. [wikipedia.org]

(clicca sull' immagine per ingrandire)

(clicca sull' immagine per ingrandire)

I media inspiegabilmente impazziscono dinanzi ad una "novità" di qualche migliaio di anni.. eppure c'è una spiegazione a tutto..

17/01/2011: Il tuo segno è cambiato? Ofiuco il tredicesimo segno zodiacale
16/01/2011: Ofiuco, il nuovo segno zodiacale, come cambia l' oroscopo
15/01/2011: Ofiuco, il tredicesimo segno zodiacale?

Fringe s03e14: Mai sentito parlare nel new age di "Porta d' Oro" ?

fotogramma di un quarto di secondo estrapolato da Fringe s03e14: Infondo infondo, gli universi paralleli di questo show televisivo ce l' avevano un senso..

video

Fringe s03e14

Ci sarebbero molte cose da dire, ma le parole in certi casi non trasmettono nulla, sopratutto in un epoca di messaggi continui come questa, dove il continuo bombardamento di informazioni appiattisce tutto a rumore di fondo catatonico. Quando anche il rumore di fondo cesserà, ed il nastro sarà terminato, il nostro lettore di musicassette passerà al lato B. Sarà in quel momento che la musica tornerà..

'Penso che la cosa più misericordiosa al mondo sia l'incapacità della mente umana di mettere in relazione i suoi molti contenuti. Viviamo su una placida isola d'ignoranza in mezzo a neri mari d'infinito e non era previsto che ce ne spingessimo troppo lontano. Le scienze, che finora hanno proseguito ognuna per la sua strada, non ci hanno arrecato troppo danno: ma la ricomposizione del quadro d'insieme ci aprirà, un giorno, visioni così terrificanti della realtà e del posto che noi occupiamo in essa, che o impazziremo per la rivelazione o fuggiremo dalla luce mortale nella pace e nella sicurezza di una nuova età oscura.' H.P. Lovecraft - Il Richiamo di Cthulhu
FONTE E VIDEO AL LINK:
http://thesynopticon.blogspot.com/2011/02/autoreverse.html
http://thesynopticon.blogspot.com

UFO secrets revealed


News Stefano!

Intervistiamo la “contattista” Marina Tonini: ufo, entità aliene ed energie /Foto

 

News Stefano!

Intervistiamo la “contattista” Marina Tonini: ufo, entità aliene ed energie /Foto

http://www.newnotizie.it/2011/03/04/intervistiamo-la-contattista-marina-tonini-ufo-entita-aliene-ed-energie-foto/

COLOMBIA: OVNI Aterriza entre las Montañas 2011

CONTINUANO GLI AVVISTAMENTI UFO NEL NORD DELLA RUSSIA ( IRKUTSK )

 

CONTINUANO GLI AVVISTAMENTI UFO NEL NORD DELLA RUSSIA ( IRKUTSK )

I telegiornali russi parlano di un contatto con Civilta' Extraterrestri e che continua al Nord della Russia. Le autorita' militari russe indagano su questo fenomeno, mentre in diversi nella zona di IRKUTSK filmano con i telefonini, almeno mille le luci nel cielo racconta una signora del luogo, lo spavento degli abitanti rurali e' grande ma la curiosita' ancora piu' forte della paura. In diversi filmano con i propri telefonini le colorate luci nel cielo.

Gli scienziati russi che stanno seguendo la vicenda, anche se ancora in questo caso non sanno dare una risposta sicura di cosa sia questo fenomeno, confermano la natura extraterrestre di luci intelligenti che salgono in cielo per poi ritornare nello stesso luogo ed atterrare.
"Gli scienziati russi credono si tratti di una base extraterrestre situata negli Urali e Nord della Russia e lo stanno confermando nelle loro notizie i TG russi nazionali come "VESTI".
Nel frattempo la difesa militare russa indaga sul fenomeno nel luogo dove queste luci si stanno manifestando e tutto questo in seguito all'insegnuimento di alcuni caccia russi di una nave aliena intercettata nei giorni precedenti tramite alcune intercettazioni aeree nella fascia radar del cielo di YAKUTSK dove le risposte alle intercettazioni sono state registrate dai monitor dell'aereoporto stesso che ha fornito le registrazioni alla difesa militare russa.

Photos: UFOs Over Bear Island, Yakutia, Russia

I MONITOR DELLA TORRE DELL'AEROPORTO DI YAKUTSK HA GENERATO IN AUTOMATICO IL NUMERO "0000" ALL'OGGETTO VOLANTE NON IDENTIFICATO, PROPRIO PERCHE' NEL SISTEMA RADAR ELETTRONICO NON ESISTEVA IL NUMERO DEL VOLO APPARSO. LE INTERCETTAZIONI SONO IDENTICHE COME SI VERIFICARONO UN ANNO FA' NELLO STESSO AEROPORTO DICONO ALLE TV RUSSE NAZIONALI. LE INDAGINI E LE INTERCETTAZIONI DEI CACCIA HANNO PORTATO I PILOTI MILITARI RUSSI A SCOPRIRE UNA BASE ALIENA NELLE ZONE URALI AL NORD DELLA RUSSIA DOVE IN QUESTI GIORNI SI STANNO VERIFICANDO STRANI FENOMENI NEL CIELO.
I TG russi stanno confermando quindi la notizia dell'avvistamento e le intercettazioni dei giorni precedenti nell'aeroporto di YAKUTSK come un anno fa' sono autentiche, con la differenza che questa volta si e' potuto intercettare l'oggetto non identificato ed ascoltare delle voci provenire dall'UFO.

dal Forum Segnidalcielo

 

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/322-continuano-gli-avvistamenti-ufo-nel-nord-della-russia--irkutsk-