Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 7 maggio 2011

Steve R. Pieczenik. L'undici settembre è stato un false flag e Bin Laden è morto nel 2001

Steve R. Pieczenik. L'undici settembre è stato un false flag e Bin Laden è morto nel 2001

pubblicata da Konstantin Levin il giorno giovedì 5 maggio 2011 alle ore 21.26

L'ex assistente del segretario di stato in tre diverse amministrazioni Steve R. Pieczenik è pronto a dichiarare davanti al gran giurì federale il nome di un generale maggiore che gli avrebbe rivelato direttamente che l'undici settembre è stato un'attacco false flag

Paul Joseph Watson

Infowar.com

4 maggio 2011

Uno dei maggiori insider del governo americano, il dottor Steve R. Pieczenik che ha occupato numerose differenti posizioni influenti sotto tre diversi presidenti e che ancora lavora per il dipartimento della difesa ha rivelato ieri nello show di Alex Jones che Bin Laden sarebbe morto nel 2001. Il dottore avrebbe anche espresso il suo desiderio di testimoniare di fronte al grand giuri che un generale maggiore gli rivelò in maniera molto diretta che l'undici settembre altro non fu che un lavoro dall'interno.

Pieczenik non può essere screditato con la solita etichetta di cospirazionista. E' stato assistente del segretario di stato in tre differenti amministrazioni, Nixon, Ford e Carter, e ha inoltre lavorato per Reagan e Bush senior. Oggi lavora come consulente per il dipartimento della difesa. Come ex capitano della Marina pieczenik ha ricevuto per due volte il prestigioso premio "Harry C. Solomon" dalla Harvard Medical School e contemporaneamente ha conseguito un Dottorato di ricerca all'MIT.

Pieczenik è stato inoltre pianificatore della politica statunitense al servizio di segretari come Henry Kissinger, Cyrus Vance, George Shulz e James Barker; durante la campagna che vide Bush opposto ad Al Gore lavorava per Bush. Le sue referenze lo descrivono come uno degli uomini più profondamente legati ai circoli dell'intelligence che hanno dominato la scena politica degli ultimi trent'anni.

Il personaggio Jack Ryan che appare in molti libri di Tom Clancy interpretato anche da Harrison Ford nel popolare film del 92 chiamato Patriot Games è basato sulla figura di Piezcenik.

Nell'aprile del 2002, più di 9 anni fa, Piezcenik disse durante lo show di Alex Jones che Bin Laden era già morto da mesi e che il governo stava aspettando il momento politico più adatto per rendere la cosa pubblica. Piezcenik è nella posizione di sapere come stanno le cose avendo incontrato personalmente Bin Laden e avendo lavorato con lui durante la guerra contro i sovietici in Afghanistan durante gli anni 80.

Piezcenik ha detto che Bin Laden è morto nel 2001, "non perché le forze speciali lo abbiano ucciso ma perché era stato visitato da un'equipe della CIA e dai loro registri risulta che fosse afflitto dalla sindrome di Marfan." Aggiungendo inoltre che il governo americano sapeva che Bin Laden era morto prima di invadere l'Afghanistan.

La sindrome di Marfan è un disturbo genetico degenerativo per cui non c'è cura definitiva. La malattia accorcia in maniera irreversibile la vita del malato.

"E' morto a causa della sindrome di Marfan, Bush junior lo sapeva, la comunità dell'intelligence lo sapeva,"

Nel luglio del 2001 la CIA lo visitò nell'ospedale americano di Dubai: "era già molto malato e stava già morendo, non c'era bisogno che qualcuno lo uccidesse" Piezcenik ha aggiunto che Bin Laden è morto poco dopo l'undici settembre nel suo complesso di Tora Bora.

"La CIA e la comunità dell'intelligence conoscevano la situazione? Certo!" Ha detto Piezcenik riferendosi alle dichiarazioni di domenica che asserivano che Bin Laden era stato ucciso in Pakistan. Ha aggiunto, riferendosi alla foto rilasciata dalla Casa Bianca in cui vediamo Biden, Obama e la Clinton che guarderebbero in diretta l'operazione che avrebbe ucciso Bin Laden su uno schermo:"Tutto questo scenario in cui vedete un gruppo di persone davanti allo schermo che guardano come se fossero presissimi NON HA SENSO"

"E' completamente costruito, creare consenso, siamo in America il teatro dell'assurdo… Perché lo stiamo facendo ancora… Nove anni fa quest'uomo era già morto… Perché il governo deve mentire in maniera sistematica al popolo americano" si chiede Piezcenik.

"Osama Bin Laden è morto, non c'è modo che possano averci combattuto o possano averlo affrontato o addirittura ucciso." Piezcenik ha addirittura scherzato, sostenendo che l'unico modo che avevano i corpi speciali di ucciderlo era quello di attaccare un cimitero.

Piezcnik dice che la decisione di iniziare questa pagliacciata è stata presa perché Obama stava andando verso il minimo storico di approvazione popolare visto che la storia legata alla sua "americanita" stava per esplodergli in faccia.

"Doveva provare di essere più che americano.. Doveva essere aggressivo" Ha detto Piezcenik, aggiungendo che la farsa è stata anche un modo per isolare il Pakistan vista la sua opposizione all'utilizzo su larga scala dei droni che hanno già ucciso centinaia di pakistani."

"E' tutto orchestrato, intendo, quando ci sono persone sedute in cerchio a guardare una sit-com, come succede nella foto del comando centrale della Casa Bianca che c'è stata mostrata e hai un presidente che esce dalla stanza sembrando uno zombie dicendovi che hanno appena ucciso Bin Laden che era già morto nove anni prima" dice Piezcenik ricordando l'episodio, "E' la più grande balla che abbia mai sentito, voglio dire è assurdo"

Denigrando le dichiarazioni della Casa Bianca come un ridicolo scherzo alla popolazione americana Piezcenik ha detto: "Sono così disperati a cercare di far sembrare Obama un presidente passabile, a negare il fatto che può non essere nato qui, evitare le domande sul suo background… Vogliono che sia rieletto, vogliono prendere in giro il pubblico un'altra volta"

L'affermazione di Piezcenik che Osama sia morto anni fa trova eco nell'opinione di molti professionisti dell'intelligence senza parlare dei capi di stato che la pensano così.

Bin Laden, "E' stato usato nello stesso modo in cui è stato usato l'undici settembre, per mobilizzare le emozioni ed i sentimenti degli americani in modo da poter giustificare una guerra creata da Bush junior e Dick Cheney contro il mondo del terrorismo" ha detto Piezcenik

Durante la puntata di ieri dell'Alex Jone Show Piezenik ha anche detto che un generale molto prominente gli avrebbe detto a proposito dell'undici settembre che non era nient'altro che un'operazione false flag e che lui è pronto a dire davanti al grand giurì il nome del generale che ha fatto questa rivelazione.

"Hanno attaccato" ha detto Piezcenik nominando Dick Cheney, Paul Wolfowitz, Stephen Hadley, Elliott Abrams e Condoleezza Rice tra gli altri come se loro fossero i diretti responsabili.

"Si chiama false flag e serve a mobilitare il pubblico americano tramite la creazione di falsi presupposti… Me l'ha detto anche un generale dello staff di Paul Wolfovitz.. Andro di fronte ad una commissione federale e sotto giuramento dirò i nomi di questi individui così da rendere la cosa pubblica." ha detto Piezcenik aggiungendo che si sentiva furioso e che sapeva che sarebbe successo.

Piezcenik ha spiegato che lui non è un liberale, un conservatore o un membro del Tea Party ma solo un'americano che è molto preoccupato della direzione che il paese sta prendendo.

Articolo originale

http://www.infowars.com/top-us-government-insider-bin-laden-died-in-2001-911-a-false-fla

intervista di AJ

http://www.youtube.com/watch?v=wjtNiTm99e8

Pistola ad acqua nella fotografia dei "soldati di Bin Laden" morti

http://mypetjawa.mu.nu/archives/207683.php

Generale Maggiore Albert Stubblebine sull'undici settembre

http://www.youtube.com/watch?v=KJSeuALLU_k

Obama e l'incarcerazione preventiva

http://www.youtube.com/watch?v=64c-4uv4ze4

La CIA ammette che non c'era copertura live dell'evento (PARADOSSALE)

http://gatewaypundit.rightnetwork.com/2011/05/good-grief-now-the-cia-admits-there-was-no-live-video-feed-during-osama-raid/?utm_source=feedburner

https://www.facebook.com/notes/konstantin-levin/steve-r-pieczenik-lundici-settembre-%C3%A8-stato-un-false-flag-e-bin-laden-%C3%A8-morto-ne/207359419298686

Liberté, Égalité, Fraternité

Liberté, Égalité, Fraternité

Liberté, Égalité, Fraternité rappresentano un valore così grande da travalicare i confini della Francia, sono simboli che hanno portata e rilevanza universali. Questo motto, nato dalla fucina d'idee della rivoluzione francese, è un caposaldo irrinunciabile della moderna cultura dell' Occidente. [wikipedia.org]

Nella nostra società, in cui veniamo spinti a notare i piccoli dettagli, abbiamo perso il senso di magnitudine e di grandezza del tutto. Abbiamo perso la figura d'insieme. Impariamo a svolgere delle mansioni che nell' ordine delle cose rappresentano una piccolissima parte di un grosso procedimento produttivo. Il meccanico aggiusta la macchina, ma non sa costruire una macchina. il rivenditore vende la merce, ma non sa ripararla. L' imbianchino pittura casa, ma non realizza pavimenti. chi ha la patente A può guidare una moto, ma non un autovettura. Leggiamo un libro alla volta, guardiamo un film alla volta, ma ignoriamo la vastità della produzione letterario-cinematografica. Conosciamo una piccola porzione del mondo, qualche città sparsa qua e la, non sappiamo neppure i nomi di tutte le nazioni. Questi sono solo alcuni esempi..
L' importanza dell' immagine nella nostra società ed il menefregismo verso situazioni ben più importanti, costituiscono un altro chiaro esempio di come abbiamo maturato il nostro occhio critico per osservare i dettagli e per dimenticare la ciclopica figura d' insieme.

Nella cura dei dettagli è importante tenere gli occhi ben chiusi

Con quest' articolo tenterò di fare un salto indietro, dal mondo dei dettagli al mondo e basta.

Grandangolo

La recente riscoperta della mitologia da parte dell' industria del cinema può far pensare che ormai le idee in ambito cinematografico siano esaurite. In verità, come dimostrerò di seguito, non è che hollywood ha finito le idee, perchè giorno dopo giorno escono sempre nuovi blockbuster cinematografici. Generi diversi di pellicole inondano gli schermi con storie, personaggi, ruoli e trame differenti tra di loro. Eppure i veri intenditori di cinema d' essai storcono il naso.
Sono stato recentemente ad una rassegna cinematografica di cartoni animati. Più che altro, le proiezioni oggetto della rassegna erano nella stragrande maggioranza, anime giapponesi. Il relatore, Corrado Virgili, ha spiegato a me ed al pubblico li presente che non eravamo ad una rassegna di anime giapponesi, ma eravamo semplicemente ad una rassegna di cartoni animati di qualità. Il relatore ci ha spiegato che la massiccia presenza di cartoni animati giapponesi alla rassegna era data dal fatto che i blockbuster americani d' animazione hanno tutti una sceneggiatura sovrapponibile. Si, insomma, grossomodo, la trama cambia, cambiano i personaggi.. eppure, la storia sa di trito e ritrito. Non dirò che quest' affermazione è sconcertante, no.. affatto, dirò che ciò si applica non solo ai cartoni animati, ma anche alle megaproduzioni cinematografiche, a buona parte dei manga/fumetti, a molti libri di narrativa..
insomma, ciò che succede grossomodo nella stragrande maggioranza delle opere d' arte e di consumo mediatiche che hanno una grande risonanza (sopratutto quando il tema è investito d' eroismo, d' avventura di fantascenza o di sacro). Il personaggio principale o i personaggi primari di queste storie si troveranno come sempre ad affrontare una sfida, la sfida ad un certo punto si farà difficile.. poi, il fatidico momento cruciale, ed infine.. quando tutto sembra perso, l' eroe troverà misteriosamente la forza di rialzarsi e di sconfiggere la chimera, qualunque sia la natura di quest' ultima. Questa, è una sceneggiatura sovrapponibile che troverete grossomodo in tutto ciò che è epico e mediatico. non importa che siano libri, fumetti, film, videogiochi, o addirittura.. MITI. è sempre la solita solfa che viene tramandata da anni, da generazioni.. anzi, da millenni. è una sceneggiatura possente, epica, emotiva, coinvolgente. Semplicemente siamo cresciuti con questa storia, ce l'hanno inculcata da piccoli, la viviamo ogni giorno, in ogni piccola cosa ed in ogni grande cosa.
C'è qualcosa di epico nella nostra vita, qualcosa che non riusciamo ad afferrare ma che viviamo costantemente. è un ripetersi continuo di sofferenza, dolore sconfitte e vittorie.. dietro ad ogni sconfitta c'è una piccola morte, ad esempio la morte di una certezza, di un abitudine, di un legame, di un sentimento.. dietro ogni vittoria c'è invece una piccola rinascita, la nascita di un nuovo amore, di una nuova speranza, di una nuova attività lavorativa (per metterla in termini pratici), la nascita di un sogno..
Esistono al mondo due particolari fiabe di successo che racchiudono questa sceneggiatura in maniera sincretica e miracolosamente efficace. Sono due racconti che permeano la nostra vita, la nostra cultura, l' arte, la poesia, la musica, la politica, la religione ed anche la scienza.. sto parlando della Crocifissione di Gesù, e dell' Apocalisse di Giovanni.. due storie che si compenetrano e che si traducono a vicenda per diffondere lo stesso messaggio in termini umanistici e mondiali.. sto parlando di un archetipo, l' archetipo portante della nostra moderna civiltà, l' Archetipo di Cristo, come qualcuno probabilmente lo ha già chiamato.

Chi sta scrivendo quest' articolo non si definisce ne cattolico ne cristiano. Per comprendere il Vangelo ed il Nuovo Testamento non è necessario essere dei fedeli credenti, o quantomeno delle persone religiose.. Solitamente, gli uomini di fede che sventolano le basi del cattolicesimo con il pudore di un nudista che sventola il proprio pene in spiaggia, non solo non si rendono conto che la loro fede non li rende più speciali dei "fedeli" del calcio o della formula uno.. essi non comprendono il senso delle storie che sono alla base del proprio credo religioso.. tendono invece ad accanirsi sugli aspetti meno relativi alla religione, ovvero ai riscontri storici e scientifici... dettagli, dettagli e dettagli. Quel che dev' essere ricercato, non è tanto l' autenticità della storia, quanto il significato.. perchè quando una storia viene raccontata per millenni, non importa che sia accaduta o meno, diventa necessariamente reale NELLA MENTE di tutti.. è a quel punto che non contano piu i fatti che ormai sono parte del passato, ciò che conta è la loro trasmissione orale e scritta.
Il passato tende ad essere reale fintanto che viene raccontato... Inchieste, spedizioni archeologiche, dibattiti animati.. non servirà a nulla dimostrare la storicità concreta di una storia che attinge alla mitologia classica e non, la storia rimarrà comunque reale, reale nella nostra vita, e nella vita del mondo fintanto che il mondo intero incarnerà come succede anche ora le sofferenze descritte nella Flagellazione di Gesù e nella sua Crocifissione. Se c'è qualcosa da ricercare (e c'è), non è nel legno della croce, nella bara di Gesù, o nell' inesattezza cronologica delle datazioni del carbonio 14 sulla Sindone di Torino.. la ricerca dev' essera svolta mirando il significato intrinseco della storia più reale di tutti i tempi.
Cosa c'è da imparare da tutto ciò? Perchè siamo qui? Qual'è la lezione finale.. la tanto agognata rivelazione? Se stai leggendo quest' articolo, fallo solo con lo scopo di imparare qualcosa sul mondo e su te stesso.. perchè questo è l' unico argomento che oggi tratterò..

Libertè
«Vivere liberi o morire»

Il Sacrificio D' Isacco, Caravaggio

Ma pure, riprese egli, che male ha fatto? Ma quelli vie più gridavano: Sia crocifisso! E Pilato, vedendo che non riusciva a nulla, ma che si sollevava un tumulto, prese dell'acqua e si lavò le mani in presenza della moltitudine, dicendo: Io sono innocente del sangue di questo giusto; pensateci voi. E tutto il popolo, rispondendo, disse: Il suo sangue sia sopra noi e sopra i nostri figliuoli. Allora egli liberò loro Barabba; e dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò perché fosse crocifisso. [wikisource.org]
Il sesto angelo suonò la tromba. Allora udii una voce dai lati dell'altare d'oro che si trova dinanzi a Dio. E diceva al sesto angelo che aveva la tromba: "Sciogli i quattro angeli incatenati sul gran fiume Eufràte". Furono sciolti i quattro angeli pronti per l'ora, il giorno, il mese e l'anno per sterminare un terzo dell'umanità. Il numero delle truppe di cavalleria era duecento milioni; ne intesi il numero. Così mi apparvero i cavalli e i cavalieri: questi avevano corazze di fuoco, di giacinto, di zolfo. Le teste dei cavalli erano come le teste dei leoni e dalla loro bocca usciva fuoco, fumo e zolfo. Da questo triplice flagello, dal fuoco, dal fumo e dallo zolfo che usciva dalla loro bocca, fu ucciso un terzo dell'umanità. La potenza dei cavalli infatti sta nella loro bocca e nelle loro code; le loro code sono simili a serpenti, hanno teste e con esse nuociono. - Apocalisse di Giovanni

Il Sacrificio necessario permea la nostra cultura da cima a fondo, sia nelle piccole cose, dove siamo costretti a trovare costantemente dei compromessi ed a fare dei piccoli sacrifici, che nelle cose piu grandi. Gli ultimi due secoli ad esempio (sopratutto l' ultimo) sono stati i più sangiunosi della storia conosciuta, per avere un' idea di ciò che dico basta semplicemente pensare al concetto di guerra mondiale nato solamente di recente. Possiamo definirci con orgoglio la civiltà più sanguinaria della storia dell' uomo, altro che Aztechi e Maya.. fatevi un giro al mercato, al centro commerciale, al supermercato di fiducia.. troverete sempre la stessa scena, persone che con il punto di vista di un cieco alla guida di un' automobile si fanno i problemi per il caro-vita del loro portafogli, anzichè farsene per il caro-vita delle popolazioni schiavizzate per produrre merce a basso costo.

Consumatore 3. (Scienza Ambientale, Ecologia), organismo, specialmente animale all' interno di una comunità che si ciba di piante o di altri organismi animali.[thefreedictionary.com]

vi sono tanti esempi mediatici di morte necessaria, uno di questi lo ritroviamo in Donnie Darko, film nel quale il personaggio principale, proprio alla fine del film, comprende che dovrà morire per un bene superiore.

Nelle opere che riguardano i supereroi, sia moderni che leggendari (vedi Eracle, Beowulf..) c'è sempre una morte all' origine della nascita di un supereroe. Bruce Wayne diventerà Batman dopo la morte dei Genitori. Il Joker diventerà tale in seguito alla morte della moglie. Eracle intraprenderà le sue dodici fatiche (opera che lo consacrerà eroe) in seguito all' uccisione della moglie e della figlia, Ulisse diventerà eroe leggendario in seguito all' inevitabile morte del suo equipaggio.. e per finire, Gesù salverà l' umanità intera e diventerà il nuovo Cristo proprio in seguito alla sua morte..

Futurama s06e13

Égalité
Secondo termine del motto repubblicano, la parola Égalité significa che la legge è uguale per tutti e le differenze per nascita o condizione sociale vengono abolite


Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c'era più. Vidi anche la città santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. - Apocalisse di Giovanni

Quando si parla di Distruzione della Terra nella Rivelazione di Giovanni, è chiaro che si parla della Distruzione dell' Ecosistema Terrestre, una distruzione catastrofica ovviamente, in stile Hollywoodiano. Chiaramente qui è inutile fare riferimenti al mondo del cinema, è pieno di film che parlano di catastrofi naturali, usciti sopratutto ultimamente..

per quanto riguarda invece la ricostruzione della Terra, o dell' Ecosistema Terrestre.. è proprio da Knowing che comincerò ad elencare SOLO ALCUNI degli elementi mediatici relativi a tale processo.

Scena finale del film Knowing (2009), "Adamo" ed "Eva" camminano su di un nuovo mondo immacolato..

In un altro celebre film del 1982, ovvero Blade Runner, film che mostra una società altamente tecnologica e futuristica, è proprio nei titoli di coda che vediamo non a caso una carrellata di immagini naturalistiche totalmente fuori luogo, immagini che mostrano una terra incontaminata dall' uomo..

Vale la pena ricordare, che la necessità di risanare l' ecosistema è scritta nel celebre monumento americano delle Georgia Guidestones: questo processo viene chiamato in gergo "Rewilding".
1) Mantenere la popolazione umana al di sotto di 500,000,000 di unità, in perpetuo bilancio con la Natura.
10) Non essere un cancro nella Terra - lasciare spazio per la Natura - lasciare spazio per la Natura
Quindi, è nel finale della serie TV 4400 (2004), in uno dei 3 poteri che vengono acquisiti dai tre personaggi alla fine che vediamo Hollywood ammiccare all' esigenza di risanare la Terra con un bel po di verde.

La Ragazza acquista inspiegabilmente un potere che le permette di trasformare la penna che tiene in mano in un fiore.

Il film che meglio incarna almeno secondo me gli ideali delle Georgia Guidestones invece è "Il pianeta Verde" (1995), film che parla di un pianeta non ancora intaccato dalla piaga dell' inquinamento e dell' industrializzazione, popolato da un esiguo numero di persone originarie della terra, il pianeta verde mette l' attenzione anche su concetti come il veganesimo, stile alimentare che ultimamente sta vivendo una rinascita..

Questa porzione del disegno finale, questo modello comportamentale, è parzialmente, o meglio, simbolicamente materializzato nella nostra realtà, i bei discorsi ambientalisti dei nostri giorni e la necessità di assumere un comportamento meno dannoso alla natura è qualcosa di reale e concreto..

contemporaneamente a ciò, è inutile ricordare che stiamo assistendo inerti alla distruzione graduale dell' ecosistema terrestre, un incidente nucleare di qua, un incidente petrolifero di la, insomma... è qualcosa di biblico, e di evangelico..

Ed ecco, la cortina del tempio si squarciò in due, da cima a fondo, e la terra tremò, e le rocce si schiantarono - [wikisource.org]

Futurama s06e13

Fraternité
«Non fate agli altri ciò che non vorreste fosse fatto a voi; fate costantemente agli altri il bene che vorreste ricevere».

Dopo ciò ebbi una visione: una porta era aperta nel cielo. La voce che prima avevo udito parlarmi come una tromba diceva: Sali quassù, ti mostrerò le cose che devono accadere in seguito. Subito fui rapito in estasi. - Apocalisse di Giovanni

L' estasi di cui parla Giovanni è ben presente nel finale del film "L' Albero della vita" (2006). Nel contesto del film e chiaramente anche in senso esoterico, l' Estasi e la Rivelazione Divina sono elementi che si fondono in uno stato di Illuminazione Cosmica, dove -per dirla in termini junghiani- l' uomo si immerge nell' Inconscio Collettivo.. ricevendo una rivelazione di tale portata da andare in estasi.

Dopo ciò ebbi una visione: una porta era aperta nel cielo. - Apocalisse di Giovanni

The Fountain (2006)

Sto parlando di conoscenza pura e divina, un flusso intenso ed armonioso di dati, troppo denso per essere comunicato a parole e per essere sperimentato nel breve lasso di tempo di una sola vita.. L' estasi è ben presente anche nel finale del remake della serie televisiva "Visitors"

In termini simili ma meno biblici, anche in Donnie Darko, proprio alla fine del film, il personaggio in seguito ad un viaggio paranormale sperimentato nel tempo e nello spazio.. riesce a comprendere istantaneamente passato, presente e futuro..
L' illuminazione cosmica, diventa anche il finale di "2001: Odissea nello spazio"..

naturalmente questi sono solo alcuni degli esempi piu celebri di tale processo, in realtà è pieno di arte mediatica in merito al tema dell' Illuminazione Cosmica.. il semplice finale a sorpresa di molti film, è quello che lascia lo spettatore sbigottito davanti alla comprensione istantanea di tutto, in termini molto riduttivi, quando assistiamo al finale a sorpresa di un qualunque film, mentre restiamo sbigottiti, abbiamo una piccolissima illuminazione..
Va anche detto che la fase in cui Gesù Cristo risorge rappresenta la rivelazione finale in cui viene dimostrato anche a chi lo costrinse alla crocifissione che lui era davvero il figlio di Dio. Tale aspetto della Rivelazione di Cristo è enfatizzato opportunamente anche in "La Passione" di Mel Gibson (2003), quando dopo l' effettiva morte di Cristo perfino i soldati romani si rendono conto di quel che hanno fatto..

E il centurione e quelli che con lui facean la guardia a Gesù, visto il terremoto e le cose avvenute, temettero grandemente, dicendo: Veramente, costui era Figliuol di Dio. [wikisource.org]

In un contesto di illuminazione e di comprensione, come ho gia detto abbiamo a che fare obbligatoriamente con concetti come Inconscio collettivo, o come la chiamano altre persone, Mente Universale. Fondamentalmente, l' avere accesso alla sorgente immateriale di tutta la realtà materiale corrisponderebbe alla comprensione di ogni cosa, al capire tutte le cose non più dal punto di vista del singolo individuo, ma da un punto di vista "globale" e se vogliamoo divino. In via del tutto teorica, se tutti gli esseri umani avessero lo stesso unico punto di vista "globale", vivremmo in una società utopistica dove alla base di tutto ci sarebbe accordo incondizionato e naturale, dove tutta la conoscenza sarebbe condivisa, dove tutti avrebbero una sola unica mente, un unica visione, un unico mondo, un unica realtà..
Tale stato illuminato ed utopistico ben delineato ai tempi da artisti del calibro di John Lennon e dai Queen è ben rappresentato dal modello di vitaeusociale delle Api che sembra riflettere appieno il concetto di Mente Universale attribuito a Georg Wilhelm Friedrich Hegel.
"La Natura della Mente universale è

  • Onniscente (sa tutto)
  • Onnipotente (può tutto)
  • Onnifacente (crea tutto)
  • Onnipresente (sempre presente)" [wikipedia.org]
Questo stato utopico è ben mimato in uno dei 3 finali ufficiali del gioco "Deus Ex, invisible War II" (2003)..

Si.. condividete la vostra mente con gli altri.. apritevi.. i vostri bisogni sono i bisogni di tutti. Comprendiamo questo e ci evolveremo, si.. ci evolveremo tutti, noi, voi.. tutti. L' unica frontiera che sia mai esistita, è quella dell' Io. [youtube.com]

Scavando indietro nel tempo, nel XXX Canto del Paradiso della Divina Commedia ritroviamo lo stesso concetto ribadito da una fonte ancora piu autorevole..
"Noi siamo passati ("Noi siamo usciti fore")", gli ricorda Beatrice, "dal più esteso dei cieli sensibili ("del maggior corpo") al cielo ch'è pura luce, dal Primo Mobile cioè, all'Empireo. Qui potrai contemplare entrambi gli eserciti del paradiso ("Qui vederai l'una e l'altra milizia / di paradiso"), tutti gli angeli e tutti beati, e la milizia umana, cioè i beati, nell'aspetto in cui tu li vedrai nel giorno del giudizio finale ("all'ultima giustizia"), quando anima e corpo si ricongiungeranno". [interruzioni.com]
L'Empireo non era limitato in dimensione né costituito da materia, come si credeva fossero gli altri cieli: era piuttosto un luogo spirituale, fuori dal tempo e dallo spazio, e mentre i nove cieli erano in perpetuo movimento, come una sorta di orologio cosmico che scandiva il trascorrere delle epoche, l'Empireo era eternamente immobile. [wikipedia.org]
Si potrebbe pensare che il tutto è confinato semplicemente al mondo della fantasia e del fantastico. In verità, è da diversi anni che esiste un doppione terrestre del concetto celestiale di Estasi/Mente Universale. è un mezzo grazie al quale si può condividere la conoscenza, le idee, ed in parte si possono condividere anche le emozioni.. sto parlando di Internet, e della piu grande rete di scambio di dati mai creata finora. Questa è ovviamente una forma ridotta ed embrionale di Mente Universale, anzi, più che altro è una forma concettuale e simbolica, però basta poca immaginazione per capire che lo sviluppo di Internet sostanzialmente mira a questo. In un modo o nell' altro lo sviluppo di internet è orientato verso la condivisione istantanea di tutto, dalle piu piccole, alle piu grandi cose.. e ovviamente, è proprio Google, il "baluardo di internet" ad aver preso inequivocabilmente le redini di questo processo..

Il logo del nuovo sistema operativo Android: Honeycomb (nido d'api)

Futurama s06e13

La Convention Nationale

I

Fino ad ora ho parlato di 3 modelli comportamentali che si stanno concretamente materializzando sempre piu visibilmente nella nostra realtà. è necessario ora spiegare perchè e quant'è realmente fisiologico ed inevitabile questo cambiamento. Per spiegare l' archetipo di cui sopra in tutte le sue tre parti, ho utilizzato l' episodio finale dell' ultima serie televisiva di Futurama.
Nei 3 finali dell' episodio, i personaggi compiono implicitamente un viaggio. La prima volta vanno sotto terra, la seconda volta rimangono sulla terra, la terza volta vanno al di sopra della terra: tale peculiarità che naturalmente sarà passata sotto il naso della maggior parte dei telespettatori non è una coincidenza, ma ha un motivo ben preciso. Fino solo a qualche anno fa, c'èra la credenza popolare diffusa, per lo meno tra la gente anziana, che Paradiso, Purgatorio ed Inferno fossero luoghi fisici.. più precisamente, L' Inferno era sotto terra, il Purgatorio era all' altezza della crosta terrestre ed il Paradiso era nell' alto dei cieli. Ciò che ho imparato studiando la storia è che la conoscenza assume forme diverse e subisce reinterpretazioni con il passare del tempo, operazioni di cosmetica che fanno si che il flusso di dati venga utilizzato diversamente per altre applicazioni. Quindi, oggi che siamo tutti intelligenti, acculturati ed emancipati, quando parliamo di Inferno, parliamo di un luogo che un tempo veniva identificato con l' attuale definizione di Nadir. Il Paradiso è identificabile con lo Zenit, ed il Purgatorio è proprio tra i due punti, all' altezza dell' osservatore..

Facendo un piccolo salto quantico nel mondo delle apparenze, andiamo quindi ad identificare i quattro punti che il Sole apparentemente percorre nell' ambito di un giorno. Quando il Sole sorge ad Est, è astrologicamente posizionato nel punto Ascendente, o nella Cuspide XII-I Casa, a mezzogiorno circa il Sole è alto nello Zenit e sta attraversando il MedioCieli, punto conosciuto anche con il nome di Cuspide IX-X Casa. Quando il Sole Tramonta si trova ad Ovest, nel punto Discendente, conosciuto con il nome di Cuspide VI-VII Casa. A mezzanotte circa, quando il Sole attraverserà il Nadir, si troverà in corrispondenza dell' ImmunCoeli o Cuspide III-IV Casa. Questi quattro punto sono fondamentali per misurare l' andamento del tempo, e nell' astrologia vengono associati ai corrispettivi 4 punti che il Sole attraversa durante un cambio di stagione: i due Solstizi (Estivo ed Invernale) ed i due Equinozi (Primaverile ed Autunnale). I 4 punti che delimitano le 4 stagioni ed i 4 punti che delimitano le 4 fasi di un giorno sono fondamentalmente associati allo scorrere del tempo e vengono opportunamente rappresentati nella sacralità del simbolo della croce, simbolo principalmente relativo al tempo, da noi identificato con lo scorrere delle lancette dell' orologio. Potremmo azzardare che la Croce, nell' immaginario religioso collettivo è fortemente associata alla cultura Occidentale.

All' inizio di questa piccola parentesi, ho parlato di Inferno, Purgatorio e Paradiso. Queste tre dimensioni vengono raffigurate in uno dei simboli più utilizzati nel mondo, ovvero, nella scacchiera, dove il nero raffigura l' oscurità infernale, il bianco la luce paradisiaca e la scacchiera nel suo insieme rappresenta la realtà sulla quale si avventurano pedoni, cavalli, torri, re, regine..

Terminator II, 1991

Essenzialmente, il Diavolo ed il male vengono associati all' oscurità, il Diavolo nel racconto della Genesi prenderà la forma di un serpente che sedurrà Eva. Ma l' associare il serpente all' oscurità non è prerogativa Cristiana, in molte culture arcaiche viene associato all' Ade ed al mondo degli inferi..
Astronomicamente e Mitologicamente, il Male è obbligatoriamente associato alla costellazione di Ofiuco, costellazione che raffigura un uomo con un enorme serpente avvolto attorno alla vita. Ofiuco e una delle costellazioni zodiacali più oscure, vista la sua prossimità al centro della Via Lattea. Attualmente, quando le giornate diventano corte e l' Inverno sta per entrare (circa il 21 Dicembre di ogni anno) il Sole transita proprio nei pressi di Ofiuco.. e vale la pena ricordare che anticamente l' Inferno era descritto come un luogo freddo e desolato.

"Per ch'io mi volsi, e vidimi davante e sotto i piedi un lago che per gelo avea di vetro e non d'acqua sembiante." - Dante Alighieri, La Divina Commedia, Canto XXXII
"Cold as Hell" - Tipico modo di dire inglese

Solstizio Invernale

Quando invece parliamo di Bene, menzionamo potenti frasi come "La luce di Dio" o "Il calore di Dio". Generalmente Dio viene identificato con un uomo, ogni religione ha i suoi avatar, un Dio che si fa uomo e spesso di sesso maschile.. a tutto questo c'è una spiegazione Astronomica e Mitologica. Nel periodo annuale in cui il Sole è maggiormente alto, le giornate sono piu lunghe e l' estate sta per entrare (circa il 21 Giugno di ogni anno) il Sole transita in corrispondenza della "torcia" di Orione.

Solstizio Estivo. Orione è una delle costellazioni più luminose della volta celeste.

Come ho gia scritto nel mio articolo di Febbraio, il passaggio del Sole in corrispondenza della "torcia" di Orione viene mimato in terra in una serie di rituali di alto impatto mediatico-culturale.

Monumento: tutto ciò che serve a ricordare qualche grande avvenimento.. [etimo.it]

Le Olimpiadi sono una celebrazione sportiva. L' uso della torcia nelle Olimpiadi (reintrodotte nel 1896) è stato introdotto nel 1928.. La fiamma olimpica viene accesa ad Olimpia dai raggi del sole e poi portata da una staffetta di tedofori [wikipedia.org]

Quindi, in Orione ed Ofiuco ritroviamo il doppione Mitologico ed Astronomico di concetti come Bene e Male, Dio e Diavolo, Inferno e Paradiso. Orione ed Ofiuco sono le due uniche costellazioni che "toccano appena" la fascia Zodiacale, non sufficentemente allineate da essere considerate Segni Zodiacali, ma sufficentemente allineate con il Sole da intersecare il suo cammino.

Sono due costellazioni speculari, e simbologicamente parlando vengono raffigurate assieme alla nostra realtà con diversi simboli, ma in particolare ritroviamo tra i simboli più rappresentativi il Tao.

Nella filosofia taoista tradizionale cinese, il Tao ha come funzione fondamentale quella di rappresentare l'universo. Quest'ultimo all'inizio del tempo era in un stato chiamato Wu Chi ( = assenza di differenziazioni/assenza di polarità). A un certo punto si formarono due polarità di segno diverso che rappresentano i principi fondamentali dell'universo:
* Yang il principio positivo, maschile, rappresentato in bianco.
* Yin il principio negativo, femminile, rappresentato in nero. [wikipedia.org]
I 2 punti cardinali dello Zodiaco sono fondamentalmente associati al concetto di spazio che da noi opportunamente viene incluso in una delle definizioni del suddetto termine (Spazio 2. FO TS astron. sede illimitata dei corpi celesti, spec. considerata come oggetto di studio e di esplorazione da parte dell'uomo). Lo spazio è inevitabilmente associato alle stelle ed al firmamento, e ovviamente è proprio nel firmamento che lo Zodiaco incarna appieno il suo ruolo rappresentativo. Potremmo azzardare che il Tao, nell' immaginario religioso collettivo è fortemente associato alla cultura Orientale.

II

Fino ad ora abbiamo fatto una piccola digressione attraverso la sacralità del tempo e dello spazio, ora spiegherò come questi due concetti interagiscono tra di loro nella nostra era.
è stato ribadito fino allo strazio dalle varie associazioni "anti-astrologiche" che L' astrologia non tiene conto della Precessione degli Equinozi. Secondo molteplici fonti, lo Zodiaco Astrologico sarebbe stato allineato con le costellazioni solamente 2200 anni fa.

200 A.C.: Secondo gli astronomi, in questo caso lo zodiaco sarebbe allineato..

Da notare che queste sono affermazioni che non mi sto inventando io, ma sono pensieri propri dei moderni esperti astronomi..
Quindi, visto e considerato quanto scritto sopra, oggi lo Zodiaco Astrologico sarebbe disallineato con le stelle, il risultato di tale "disallineamento" è questo:

In tutto ciò, è palesemente ovvio.. c'è qualcosa di ciclopico che non torna. L' astronomia asserisce che lo Zodiaco Astrologico non è allineato con le stelle, eppure.. Oggi lo Zodiaco è chiaramente allineato con le due costellazioni cardinali dello Zodiaco stesso, com'è possibile notare dalla figura sopra...

Locandina del film 2012: Il Sole quando è alto tocca la "torcia" d' Orione, quando è basso tocca il piede d' Ofiuco..

è in questo moderno contesto epocale, che tempo e spazio si "allineano" tra di loro perfettamente..

Noi sappiamo che viaggiare nel tempo equivale a piegare il tempo e lo spazio, intersecando opportunamente le due dimensioni, facendole combaciare in un unico punto..
è proprio con il graduale verificarsi di questo fenomeno astronomico precessionale che ciò che è in alto e ciò che è in basso si materializza con maggiore consistenza nel centro..
Per spiegarmi meglio, ricorrerò ad una piccola digressione astrologica. Nell' astrologia, due persone che hanno molti pianeti in opposizione tra di loro vengono definite complementari ma opposte.
Due pianeti in opposizione sono posizionati ai lati opposti dello zodiaco

Tale configurazione sinastrica (relativa ad una coppia di persone) viene considerata grossomodo nefasta, perchè le energie dei due individui tendono a palesarsi con troppa dirompenza. I due individui si specchiano l' un l' altro dando luogo ad un conflitto. Fondamentalmente, L' individuo A, vede nell' individuo B la materializzazione istantanea dell' energia che egli stesso (l' individuo A) emana, viceversa per l' individuo B. Tale materializzazione include anche i lati nascosti, e tutto ciò che gli individui non vorrebbero vedere di loro stessi. è un po come quando si verifica una Luna Piena, la Luce Solare viene intercettata pienamente dalla Luna, rivelandoci la Faccia della Luna nella sua Interezza, alla velocità della luce... è proprio in quei momenti che per il nostro occhio la Luna si materializza. Quindi, due persone con i pianeti in opposizione, tenderanno a proiettare istantaneamente l' uno sull' altro le proprie energie. Questo fenomeno, si intensifica quando i pianeti delle due persone sono in corrispondenza degli angoli del cielo natale, perchè nell' astrologia, i quattro angoli sono i punti di maggior influenza astrologica, i pianeti che transitano in corrispondenza degli angoli vengono definiti come "dominanti".
Quindi.. quando Luce ed Ombra raggiungono gli angoli del tempo, nel nostro caso, la Mezzanotte ed il Mezzogiorno, si verifica qualcosa di unico.. le 3 dimensioni si materializzano e si riunificano dando luogo ad un fenomeno di convergenza..

La Mort
"Liberté, Égalité, Fraternité, la Mort"
(NDR: Chiaramente non intendo con il titolo di questo paragrafo alludere alla morte di nessuno)

Pokemon: white version (2011)

«Io sono la porta! Se uno entra per me, sarà salvato. Entrerà e uscirà, e troverà pastura.» Giovanni 10:9
«Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me!» Giovanni 14:6
Rileggendo alcune frasi del nuovo testamento, alla luce di quanto sopra è necessario riponderare, religione e scienza, o meglio.. per sincretizzarle entrambe in modo estetico ed attuale userei il termine fantascienza. Un Wormhole essenzialmente è una via.

La figura del Crocifisso, che rappresenta il corpo di Gesù appeso in corrispondenza dell' Asse del Tempo è un chiaro messaggio

Vi sono innumerevoli esempi di crocifissioni che si sono svolte in forma diversa rispetto alla crocifissione di Gesù, un modo molto diffuso di crocifiggere qualcuno ad esempio era quello di legarlo semplicemente ad un palo. [wikipedia.org]

Gesù è la Via in senso piu letterale che mai, e quando la Porta di questa via si apre, ciò che è in basso e ciò che è in alto si manifesta unilateralmente.
E Gesù, avendo di nuovo gridato con gran voce, rendé lo spirito. Ed ecco, la cortina del tempio si squarciò in due, da cima a fondo, e la terra tremò, e le rocce si schiantarono, e le tombe s'aprirono, e molti corpi de' santi che dormivano, risuscitarono; ed usciti dai sepolcri dopo la risurrezione di lui, entrarono nella santa città, ed apparvero a molti. [wikisource.org]
Chiamerò questo fenomeno convergenza: è un fenomeno che trova riscontri religiosi, mitologici e mediatici..
La convergenza è il fenomeno che prenderà forma alla fine del videogioco Dead Space 2. [pubarticles.com]

è lo stesso fenomeno parafrasato in Southland Tales (2008), film in cui, prima della fine del mondo, tutti i personaggi si ritrovano nello stesso luogo..

In V (2009), alla fine della prima serie nascerà una bambina ibrida umano-aliena, il risultato dell' accoppiamento di un alieno con un terrestre..

Probabilmente, il "pattern" che rende più l' idea di un incontro tra dimensioni diverse è quello presente in moltissimi racconti mitologici e non, dove alla fine, il bene ed il male rappresentati dai vari personaggi si scontrano in una battaglia finale, battaglia che prende forma in un luogo decisamente fisico. è dallo scontro finale, che nasce solitamente un nuovo regno, o meglio.. un nuovo eone.
Il Ragnarok, probabilmente è la fiaba più esplicativa in merito..
Nel grande combattimento finale, che avverrà nella pianura di Vígríðr, ogni divinità si scontrerà con la propria nemesi, in una distruzione reciproca. Il lupo Fenrir divorerà Odino, che quindi sarà vendicato da suo figlio Víðarr. Þórr e il Miðgarðsormr si uccideranno a vicenda, e così Týr e il cane infernale Garmr. Surtr abbatterà Freyr.
L'ultimo duello sarà tra Heimdallr e Loki, che si uccideranno a vicenda, quindi il gigante del fuoco Surtr, proveniente da Múspellsheimr, darà fuoco al mondo con la sua spada fiammeggiante.
Di seguito, dalle ceneri, il mondo risorgerà. I figli di Odino, Víðarr e Váli, e i figli di Thor, Móði e Magni, erediteranno i poteri dei padri. Baldr, il dio della speranza e Hǫðr suo fratello, torneranno da Hel, il regno della morte. Troveranno, nell'erba dei nuovi prati, le pedine degli scacchi con cui giocavano gli dèi scomparsi. La stirpe umana verrà rigenerata da una nuova coppia originaria, Líf e Lífþrasir, sopravvissuti nascondendosi nel bosco di Hoddmímir o nel frassino Yggdrasill a seconda dei culti. [wikipedia.org]

Nel New Age, o meglio.. nella cultura popolare moderna, la comparsa di Astronavi aliene e di fenomeni paranormali, la comparsa di pianeti giganti dal nulla, asteroidi, macchie solari.. è chiaramente il riflesso degenato di una verità più elevata. Sto parlando di tempo e di spazio, non sto enunciando cazzate. Materializzazione, o meglio accelerazione del processo di creazione. è un fenomeno ben presente e sotto gli occhi di tutti, ciò che prima succedeva dopo tanti anni, ora succede in pochi giorni. Crescita esponenziale della popolazione. Crescita esponenziale della tecnologia. Crescita esponenziale del benessere e crescita esponenziale del malessere.. quando la velocità sarà aumentata a livelli inimmaginabili, saremo in grado di viaggiare nel tempo.

è mediaticamente che ritroviamo il tema del viaggio nel tempo in innumerevoli opere fantascientifiche, proprio perchè la fantascienza, è l' unione di scienza e religione..

Nel nostro mondo che diventa sempre piu globalizzato, dove i flussi migratori crescono, e la merce viaggia continuamente, le differenze si appiattiscono gradualmente.. è questo un fenomeno di globalizzazione, o è forse il caso di chiamarlo fenomeno di convergenza?

SFringe


Fringe è uno dei miei show televisivi preferiti. è un telefilm ambientato in due universi paralleli (un po come ne "Il Signore degli Anelli: Le due Torri"). I due universi, nell' attesa di una prossima convergenza sperimentano dei fenomeni paranormali: talvolta, qualcosa che è nell' universo A viene teletrasportata nell' universo B e viceversa. Insomma, i due universi si mescolano gradualmente sempre di più.
Ora, tornando nel mondo reale, nel mio articolo di Febbraio, avevo parlato di come la Sfinge in realtà rappresenti l' inizio del' era del Leone. Quest' interpretazione non è esclusivamente mia, ma è condivisa da molto egittologi. L' inizio dell' era del Leone avvenne circa 13000 anni fa, quando il firmamento era capovolto di 180° rispetto ad oggi (a causa del moto della Terra a "mò di trottola" il firmamento ruota lentamente indietro compiendo un giro intero all' indietro ogni 25920 anni).

Ciò che gli Egittologi più affini ad ambienti "ufficiali" affermano, è che la teoria che prevede che la Sfinge sia in realtà un monumento che indica l' inizio dell' Era del Leone, non tiene conto del fatto che la costellazione del Leone è stata inventata solo recentemente, neanche i babilonesi la utilizzavano. Quindi, per noi esseri umani di questo tempo che siamo abituati a misurare le ere con la costellazione che si staglia sullo sfondo del Sole durante la Primavera.. 13000 anni fa iniziava l' era del Leone, ma non di certo per gli esseri umani che popolavano la terra quel periodo. Per loro, quella non era l' era del Leone.. ma lo è per noi.
Chiaramente, se anche fosse vera l' ipotesi che la sfinge ha 13000 anni, quell' animale non rappresenterebbe una costellazione o un mito relativo ai loro giorni perchè il Leone fa parte dello Zodiaco adottato dai Greci (e da noi) che risale solamente a 4000 anni fa. In pratica la Sfinge può rappresentare l' era del Leone solo ai giorni nostri.
Molto probabilmente, 13000 anni fa non solo non esisteva una costellazione del Leone, ma le ere venivano rappresentate in modo totalmente diverso dal nostro. Noi diamo il nome alla nostra era astrologica prendendo in considerazione la costellazione che fa da sfondo al Sole durante la primavera, loro probabilmente davano ad un era il nome della costellazione che faceva da sfondo al Sole proprio quando il Sole era maggiormente alto nel cielo. D' altronde, la festa del Solstizio Estivo è stata sempre una delle feste più importanti dell' anno, e anche se odiernamente la festa più importante è quella del Natale (Solstizio Invernale), dobbiamo tenere in mente che per l' emisfero meridionale terrestre, il Natale rappresenta l' ingresso dell' Estate..
In ogni caso, il Solstizio Estivo è tale quando nella parte del globo maggiormente abitata entra l' estate (21 Giugno).
Nel mio precedente post, ho parlato della Statua della Libertà e l'ho paragonata ad Orione che tiene in mano una torcia. Eppure, Orione non ha un mano una torcia, Orione è un guerriero e porta con se un bastone, o al limite una spada. I miti, da 3000 anni a questa parte sono chiari in merito, Orione è un guerriero, ed è uomo per giunta. Quindi, la Statua della Libertà, non raffigura Orione, non è un uomo e non porta con se un bastone.
Ma 13000 anni fa, se le popolazioni di un tempo misuravano come io penso le ere prendendo in considerazione la costellazione che faceva da sfondo al Sole durante il Solstizio Estivo.. beh, probabilmente quell' era avrebbe avuto il nome di un mito che per qualche ragione tiene in mano una torcia..
ma noi non abbiamo questo mito, o questa costellazione, così come 13000 anni fa, non esisteva l' era del Leone..

tutto questo sfilare di candele e torcie infuocate, non ha alcun senso dal punto di vista astronomico e mitologico oggigiorno. Non ha alcun senso, diciamolo.. certe tradizioni vengono solamente trattate con rispetto non per quello che rappresentano, ma per quello che suscitano inspiegabilmente nelle profondità piu recondite dell' ambito umano. Festeggiamo le ricorrenze con incoscenza selettiva ed abitudinaria. Eppure sono sicuro che un ipotetico osservatore residente in un ipotetica dimensione proiettata 13000 anni fa rispetto a noi, vedendo la simbologia di cui sopra, ne capirebbe il senso..

Conclusioni
L' Ouroboros

Nella Saga di Super Mario, sopratutto negli ultimi videogiochi (Super Paper Mario, Super Mario Galaxy) il nostro eroe si troverà proprio nel centro della Via Lattea ad affrontare il suo epico nemico Bowser.


L' Ouroboros rappresenta, detto in maniera molto semplice, la ciclicità del tempo. La parte più Cavernosa del corpo (in basso) rappresenta la materializzazione finale. La realtà materiale. La parte superiore (Il serpente che inghiotte la coda) rappresenta generazione e distruzione, Alfa e Omega, o meglio.. un Dio che genera ed inghiotte continuamente la realtà che viviamo. è un Dio che genera ed inghiotte energia. In termini Astronomici tutto ciò rappresenta il centro della Via Lattea, punto dal quale originano tutte le cose, ma è anche il punto nel quale tutte le cose presenti nella nostra galassia periranno.
Quando il Centro della Via Lattea si allinea con gli assi del tempo e lo spazio si allinea con il tempo.. tutto ciò che non fa parte ancora di questo mondo, o tutto ciò che ha fatto parte in passato di questo mondo, si concretizza. Le conseguenze di ciò, sono inevitabilmente intorno a noi. La figura d' insieme, quella che abbiamo volutamente dimenticato, è semplicemente stupefacente, così stupefacente da spazzare via con la forza di un tornado la nostra concezione stessa di realtà.. una realtà che ha un funzionamento più semplice di quanto si pensi. Speranzosamente, riusciremo a scavalcare i nostri potenti ego nella nostra lotta contro il tempo, quando ciò succederà, avremo il tempo di ricostruire tutto da capo, con la consapevolezza di chi sa, questa volta non da spettatori, ma da attori..
Liberté, Égalité, Fraternité rappresentano un valore così grande da travalicare i confini della Francia, sono simboli che hanno portata e rilevanza universali. Questo motto, nato dalla fucina d'idee della rivoluzione francese, è un caposaldo irrinunciabile della moderna cultura dell' Occidente. [wikipedia.org]

Pubblicato da Marco a 01:47
FONTE E VIDEO AL LINK >
http://thesynopticon.blogspot.com/2011/04/liberte-egalite-fraternite.html