Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 11 giugno 2011

I ragazzi de ipazzisietevoi.org a Piazza del Popolo

NEWS STEFANO!

Banchiere svizzero smaschera i criminali del Bilderberg

Banchiere svizzero smaschera i criminali del Bilderberg

Josef Ackermann, CEO della Deutsche Bank e membro del Bilderberg (sopra) da tempo fattorino dei Rothschild, esemplifica i peggiori eccessi dei Bilderbergers.

“Il caso Strauss-Kahn dimostra quanto queste persone siano corrotte, mentalmente instabili, sature di vizi, vizi che vengono tenuti nascosti dagli ordini a cui appartengono. Alcuni di loro come Strauss-Kahn stuprano le donne, altri praticano il sado maso, altri ancora si dedicano alla pedofilia, molti si appassionano al satanismo. Quando andate in alcune banche potete vedere chiaramente questi simboli satanisti, come nella Banca dei Rothschild a Zurigo “.

“Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo per creare il motivo. Potrebbero anche inventarsi qualcosa di orribile per avere una scusa”.

L’intervista ha avuto luogo il 30 maggio tramite il settimanale russo “NoviDen”

D: Può dirci qualcosa riguardo il suo coinvolgimento nel settore bancario svizzero?

A: Ho lavorato per le banche svizzere per molti anni. Fui designato come uno dei direttori di una delle più grandi banche svizzere. Durante il mio lavoro venni coinvolto nel pagamento, nel pagamento diretto in contanti di una persona che uccise il presidente di un paese straniero. Ero presente alla riunione in cui venne deciso di dare questi soldi in contanti all’assassino. Tale decisione mi ha riempito di rimorsi. Non fu l’unico caso grave, ma fù sicuramente il peggiore. Vennero inviate istruzioni di pagamento su ordine di un servizio segreto straniero, scritte a mano, con le disposizioni di pagare una certa somma ad una persona che aveva ucciso un leader di un paese straniero. E non fù l’unico caso. Abbiamo ricevuto numerose lettere scritte a mano, provenienti da servizi segreti stranieri, che davano l’ordine di pagamenti in contanti, da conti segreti, per finanziare rivoluzioni o per l’uccisione di persone. Posso confermare quello che John Perkins ha scritto nel suo libro “Confessioni di un Sicario Economico”. Esiste veramente un solo Sistema e le banche svizzere hanno le mani in pasta in esso.

D: Il libro di Perkins è stato tradotto ed è disponibile in russo. Ci può dire di quale banca si tratta e chi è il responsabile?

A: Era una delle prime 3 banche svizzere a quell’epoca il responsabile fù il presidente di un paese del terzo mondo. Non voglio però entrare nei dettagli, mi troverebbero facilmente se dicessi il nome del presidente e il nome della banca. Rischio la mia vita.

D: Non è possibile fare il nome di una persona di quella banca?

R: No non posso, ma vi posso assicurare che tutto ciò è accaduto. Eravamo in molti nella sala riunioni. Il responsabile del pagamento fisico del denaro è venuto da noi (dirigenti) e ci ha chiesto se gli fosse consentito il pagamento di una così grande somma di denaro in contanti. Uno dei direttori spiegò lui il caso e tutti gli altri acconsentirono a procedere.

D: Accaddero spesso cose del genere? I soldi erano una specie di fondi neri?

R: Sì. Questo era un fondo speciale gestito in un posto speciale nella banca dove arrivavano tutte le lettere in codice dall’estero. Le lettere più importanti venivano scritte a mano. Una volta decifrate, contenevano l’ordine di pagare una certa somma di denaro da conti per l’assassinio di persone, il finanziamento di rivoluzioni, il finanziamento di attentati e per il finanziamento di ogni tipo di partito. So per certo che alcune persone all’interno del gruppo Bilderberg erano coinvolti in questo genere di operazioni. Hanno dato l’ordine di uccidere.

D: Puoi dirci in quale anno o decade tutto questo è accaduto?

R: Preferisco non darvi l’anno preciso ma è stato negli anni 80.

D: Hai mai avuto problemi con questo lavoro?

R: Sì, un problema molto grande. La notte non riuscivo a dormire e dopo un po’ lasciai la banca. Diversi servizi segreti provenienti dall’estero, soprattutto di lingua inglese, diedero l’ordine di finanziare azioni illegali, compresa l’uccisione di persone attraverso le banche svizzere. Dovevamo pagare, sotto ordine di potenze straniere, per l’uccisione di persone che non seguirono gli ordini del Bilderberg o del FMI o della Banca Mondiale, per esempio.

D: Quella che stai facendo è una rivelazione molto importante. Perché senti il bisogno di dirlo qui e adesso?

R: Perché il prossimo Bilderberg meeting si farà in Svizzera. Perchè la situazione mondiale peggiora sempre di più. Infine perché le maggiori banche Svizzere sono coinvolte in attività non etiche. La maggior parte di queste operazioni sono al di fuori del bilancio. Non sono sottoposte a verifica e non prevedono tasse. Si parla di cifre con molti zeri. Somme enormi.

D: Si parla di miliardi?

A: Molto ma molto di più, si parla di triliardi, illegali, non sottoposti a controllo fiscale. Fondamentalmente si tratta di una rapina per tutti. Voglio dire le persone normali pagano le tasse e rispettando le leggi. Quello che sta accadendo qui è completamente contro i nostri valori svizzeri, come la neutralità, l’onestà e la buona fede. Negli incontri dove fui coinvolto, le discussioni erano completamente contro i nostri principi democratici. Vedete, la maggior parte degli amministratori delle banche svizzere non sono più locali, sono stranieri, soprattutto anglosassoni, sia americani che britannici, non rispettano la nostra neutralità, non rispettano i nostri valori, sono contro la nostra democrazia diretta, basta loro usare le nostre banche come mezzi per fini illegali. Utilizzano enormi quantità di denaro creato dal nulla e distruggono la nostra società e distruggono le persone in tutto il mondo solo per avidità. Cercano il potere e distruggono interi paesi, come Grecia, Spagna, Portogallo, Irlanda. Una persona come Josef Ackermann, che è un cittadino svizzero, è l’uomo di punta di una banca tedesca e usa il suo potere per avidità e non rispetta la gente comune. Ha un bel paio di casi legali in Germania e ora anche negli Stati Uniti. E’ un Bilderberger e non si preoccupa della Svizzera o di qualsiasi altro paese.

D: Stai dicendo che, alcune di queste persone che citi parteciperanno alla imminente riunione del Bilderberg a St. Moritz?

R: Sì.

D: Quindi i partecipanti sono attualmente in una posizione di potere?

R: Sì. Hanno enormi quantità di denaro disponibile e lo utilizzano per distruggere interi paesi. Distruggono la nostra industria e la ricostruiscono in Cina. Dall’altra parte hanno aperto le porte a tutti i prodotti cinesi in Europa. La popolazione attiva europea guadagna sempre meno. Il vero obiettivo è quello di distruggere l’Europa.

D: Pensa che la riunione del Bilderberg a St. Moritz abbia un valore simbolico? Perché nel 2009 erano in Grecia, nel 2010 in Spagna e guardi cosa è successo loro. Può significare che la Svizzera dovrà subire qualcosa di brutto?

R: Sì. La Svizzera, per loro, è uno dei paesi più importanti, perché vi sono immensi capitali. Si riuniscono in Svizzera anche perchè vogliono distruggere ciò che questa terra rappresenta. Capisca che è un ostacolo per loro, non essendo nella UE o nell’euro, non del tutto controllata da Bruxelles e così via. Per quanto riguarda i “valori” non sto parlando delle grandi banche svizzere, perchè non hanno più niente di svizzero, la maggior parte di esse sono guidate da americani. Sto parlando, invece, del vero spirito svizzero a cui la gente comune tiene.
Certo che l’incontro ha e ha avuto un valore simbolico. Il loro scopo è quello di essere una specie di club elitario esclusivo che gestisce tutto il potere, mentre quelli sotto di loro, appassiscono.

D: Pensa che lo scopo del Bilderberg sia quello di creare una sorta di dittatura globale, controllata dalle grandi imprese globali, dove non esisteranno più gli stati sovrani?

R: Sì, la Svizzera è l’unico posto in cui vige ancora la democrazia diretta e lo stato si trova nel mirino di questi gruppi elitari (proprio perchè non è completamente asservito ad essi). Utilizzano il ricatto del “too big to fail”, come nel caso di UBS per far aumentare il debito del nostro paese, proprio come hanno fatto con molti altri paesi. Quello che si deduce è che forse si vuole fare con la Svizzera quello che è stato fatto con l’Islanda, in cui sia banche che paese erano in bancarotta.

D: Anche l’UE è sotto queste influenze negative?

R: Certo. L’Unione europea è sotto la morsa del Bilderberg.

D: Come pensa che si potrebbe fermare questo piano?

R: Beh, questa è la ragione per cui mi rivolgo a voi. La verità. La verità è l’unica strada. Fare luce sulla situazione, esporli ai riflettori. A loro non piace molto essere al centro dell’attenzione. Dobbiamo creare trasparenza nel settore bancario e in tutti i livelli della società.

D: Quello che sta dicendo ora, è che c’è un lato sano del business delle banche svizzere, mentre ci sono delle “mele marce”, cioè alcune grosse banche che fanno cattivo uso del sistema finanziario, per portare a termine le loro attivitù illegali.

R: Sì. Le grandi banche formano il loro personale con i valori anglo-sassoni. Li formano ad essere avidi e spietati. Avidità e spietatezza che stanno distruggendo la Svizzera e tutti gli altri paesi europei e mondiali. Come paese abbiamo, se si guardano le banche piccole e medie, la maggior correttezza finanziaria al mondo. Sono le banche grandi che operano a livello mondiale che sono fonte di problemi. Esse non sono più svizzere e non si considerano tali.

D: Pensi che sia una buona cosa che la gente stia esponendo il Bilderberg e mostrando chi siano veramente i suoi componenti?

R: Il caso Strauss-Kahn dimostra quanto queste persone siano corrotte, mentalmente instabili, sature di vizi, vizi che vengono tenuti nascosti dagli ordini a cui appartengono. Alcuni di loro come Strauss-Kahn stuprano le donne, altri praticano il sado maso, altri ancora si dedicano alla pedofilia, molti si appassionano al satanismo. Quando andate in alcune banche potete vedere chiaramente questi simboli satanisti, come nella Banca dei Rothschild a Zurigo. Queste persone vengono controllate tramite il ricatto data la loro debolezza mentale. Devono seguire ordini o saranno svergognati pubblicamente, distrutti o addirittura uccisi.

D: Da quando Ackermann è nel comitato direttivo del Bilderberg, pensa che abbia preso delle decisioni importanti?

R: Sì. Ma ce ne sono molti altri, come Lagarde, che probabilmente sarà il prossimo capo del FMI, ed è anche un membro del Bilderberg, poi Sarkozy e Obama. Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo per creare il motivo. Potrebbero anche inventarsi qualcosa di orribile per avere la scusa.

D: Quindi è questa la sua paura?

A: Non è solo paura, ne sono certo. Come ho detto, hanno dato l’ordine di uccidere, sono quindi in grado di compiere azioni terribili. Se avessero la sensazione che stanno per perdere il controllo, come nelle rivolte in Grecia e in Spagna, con l’Italia che probabilmente sarà la prossima, allora faranno un altro Gladio. Ero vicino alla rete Gladio. Come sapete istigarono il terrorismo pagandolo con soldi americani per controllare il sistema politico in Italia e in altri paesi europei. Per quanto riguarda l’assassinio di Aldo Moro, il pagamento è stato fatto attraverso lo stesso sistema come ti ho detto su.

D: Ackermann faceva parte di questo sistema di pagamenti?

A: (Sorriso) … E’ lei il giornalista. Guardì come la sua carriera è arrivata rapidamente alla cima.

D: Cosa pensa si possa fare per impedirglielo?

R: Beh ci sono molti buoni libri là fuori che spiegano il contesto e fanno chiarezza sull’argomento, come quello che ho citato di Perkins. Queste persone hanno veramente sicari che vengono pagati per uccidere. Alcuni di loro ricevono i soldi attraverso le banche svizzere. Ma non solo, hanno un sistema capillarizzato in tutto il mondo. Per evitare che esso venga scoperto sono addestrate a fare di tutto. Quando dico di tutto intendo tutto proprio.

D: Attraverso l’informazione si potrebbero sgominare?

R: Sì, bisogna dire la verità. Siamo di fronte a criminali davvero spietati, compresi grandi criminali di guerra. Sono pronti e in grado di uccidere milioni di persone solo per restare al potere e avere il controllo.

D: Può spiegarci dal suo punto di vista, perché i mass media in Occidente se ne stanno più o meno completamente in silenzio per quanto riguarda il gruppo Bilderberg?

R: Perche’ esiste un accordo tra loro e i proprietari dei mezzi di comunicazione. Alle riunioni vengono invitate anche alcune personalità di spicco del mondo dei media, ma viene detto loro di non riferire nulla di ciò che vedono o sentono.

D: Nella struttura del Bilderberg, vi è una cerchia interna che conosce i piani e poi c’è una maggioranza che segue solo gli ordini?

R: Sì. Hai la cerchia interna dedita al satanismo ci sono poi le persone ingenue o meno informate. Alcuni addirittura pensano di fare qualcosa di buono, nella cerchia esterna.

D: Secondo i documenti esposti e le stesse dichiarazioni, il Bilderberg ha deciso nel 1955 di creare l’Unione europea e l’Euro, quindi hanno preso importanti decisioni.

R: Sì e deve sapere che il Bilderberg è stato fondato dal principe Bernardo, ex membro delle SS e del partito nazista lavoro infine anche per la IG Farben, che era una sussidiaria della Cyclone B. L’altro tipo che ha fondato il gruppo era a capo della Occidental Petroleum, che aveva stretti rapporti con i comunisti dell’Unione Sovietica. Lavorarono per entrambe le parti, in realtà, però, queste persone sono fascisti che vogliono controllare tutto e tutti quelli che si frappongono sulla loro strada vengono “rimossi”.

D: Come fanno a mantenere queste operazioni fuori del sistema internazionale Swift?

R: Beh, alcune delle liste Clearstream erano vere in pricipio. Inserirono solo dei nomi falsi per far credere alla gente che l’intero elenco fosse falso. Anche loro fanno degli errori. Il primo elenco era vero e si possono estrapolare un sacco di cose. Vedete, ci sono delle persone in giro che scoprono le irregolarità e poi trasmettono agli altri la verità. Verranno poi ovviamente costituiti disegni di legge che ridurranno al silenzio questo genere di persone. Il miglior modo per fermarli è quello di dire la verità, portando alla luce le loro malefatte. Se non riusciamo a fermarli diventeremo i loro schiavi.

D: Grazie per questa intervista.

http://neovitruvian.wordpress.com/2011/06/10/banchiere-svizzero-smaschera-i-criminali-del-bilderberg/#comment-993

Terremoti Montefeltro

venerdì 10 giugno 2011

Solar Tunnel langs de E19 Antwerpen Breda door Solar Power Systems (www....

SENSAZIONALE SCOPERTA IN ANTARTIDE: TEAM DI SCIENZIATI SCOPRE UNA "PORTA" SPAZIO-TEMPORALE

L'Antartide non finirà mai di stupire e regalare nuove sorprese. Il continente più gelido, remoto e inospitale della Terra, con temperature che toccano anche i -80 gradi centigradi, potrebbe nascondere un vero e proprio museo archeologico-spaziale.

E' ciò che è accaduto a un team di scienziati britannici e statunitensi lo scorso mese di maggio, lascia presupporre che la teoria dei Wormoles o Stargate sia reale.

Il continente più gelido, remoto e inospitale della Terra, l'Antartide che possiede temperature che toccano anche i -80 gradi centigradi, potrebbe nascondere un vero e portale dimensionale con tanto di museo archeologico, sotto la spessa coltre di ghiaccio che avvolge il 95 per cento del suo territorio e che raggiunge una profondità media di oltre 2000 metri. Qui, 4 mila scienziati, di 46 paesi del mondo, conducono da oltre cinquant'anni le ricerche più impensabili e sempre in questo luogo avvengono strani e incredibili fenomeni scientifici, alcuni dei quali ancora inspiegabili.
Gli studiosi stavano lavorando  a un comune progetto di climatologia quando hanno assistito a un evento da film di fantascienza: un insolito vortice, stazionava in quota senza mai muoversi di un solo centimetro, nonostante le elevate raffiche di vento spostassero le nuvole tutt’intorno. All'inizio si era pensato a una tempesta polare ma, la staticità del mulinello e l'inconsueta nebbia che lo avvolgeva, hanno spinto i ricercatori a indagare sul fenomeno. Gli uomini hanno approntato un pallone meteo legato ad un argano, completo di  una radio sonda per il rilievo delle proprietà fisiche (temperatura, umidità relativa, pressione e velocità del vento) e un cronometro scientifico per la registrazione dei tempi di lettura. L'oggetto è stato poi  rilasciato e fatto risucchiare all'interno del vortice per il tempo strettamente necessario alle misurazioni.
Dopo alcuni minuti un risultato inquietante: il cronometro segnava la data del 27 gennaio 1965 e tutti i dati calcolati indicavano valori incompatibili con le normali caratteristiche di una tromba d'aria. L'esperimento è stato ripetuto più volte e sempre con gli stessi risultati. Uno degli scienziati che ha partecipato ai vari test, lo statunitense Mariann McLein non solo conferma l'accaduto ma evidenzia anche che l'intero episodio è stato segnalato ai servizi segreti militari e alla Casa Bianca. Da prime indiscrezioni pare che si tratti di una “porta” spazio-temporale, cioè uno “tunnel” che permette non solo uno spostamento geometrico attraverso lo spazio ma anche un cambiamento temporale. Una sorta di viaggio attraverso il tempo (avanti e indietro) e lo spazio.

A qualcuno potrà sembrare  paradossale ma quanto è avvenuto in Antartide potrebbe trovare una spiegazione razionale nella teoria del “Ponte di Einstein-Rosen”. All'inizio del secolo scorso, i due scienziati congetturarono una “galleria gravitazionale” o wormhole, cioè una “scorciatoia” da un punto dell'universo a un altro che consentirebbe di viaggiare tra di essi più velocemente di quanto impiegherebbe la luce a percorrere la distanza attraverso lo spazio normale. Come vedete non sono concetti da rubrica di misteri ma vere e proprie nozioni di fisica che ciascuno di noi può approfondire anche attraverso il web. Questo fatto sensazionale arriva in coincidenza di un'altra strabiliante scoperta fatta dai satelliti americani e diffusa dalla rivista Daily Galaxy: la presenza di una struttura antichissima sotto il suolo antartico.
La scoperta ha alimentato la curiosità di ufologi e sostenitori delle teorie del complotto, secondo i quali i militari americani stiano nascondendo il rinvenimento di un UFO o una grande apparecchiatura tecnologicamente avanzata mai vista prima. Ad avvalorare questa ipotesi il fatto che gli scavi siano iniziati in segreto e con una certa celerità. Qualunque cosa sia si tratterebbe di un oggetto vecchio di 12 mila anni! Al momento le autorità statunitensi negano qualsiasi scoperta archeologica a quelle latitudini ma, come esposto da un funzionario del Parlamento Europeo, la scoperta è di una tale portata che tutta la comunità scientifica continua a chiedersi cosa mai stia venendo alla luce in quell'area. Che esista qualche analogia tra la scoperta fatta dai satelliti e il misterioso “mulinello” spazio-temporale?
Noi ovviamente non lo sappiamo ne possiamo confermare la veridicità di tutti questi fatti ma, con le informazioni contenute in questo articolo, speriamo di avervi potuto dare tutti i riferimenti necessari per indagare ulteriormente sul caso.

fonte

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/446-sensazionale-scoperta-in-antartide-team-di-scienziati-scopre-una-qportaq-spazio-temporale

Un terremoto domani 10 giugno? l'astrologia conferma bendandi...

Un terremoto domani 10 giugno? l'astrologia conferma bendandi...

Creato il 09 giugno 2011 da Decorazionisegrete

.

UN TERREMOTO DOMANI 10 GIUGNO? L'ASTROLOGIA CONFERMA BENDANDI...
Non ha avuto il risalto che ebbe la data dell'11 Maggio in cui Romasarebbe dovuta essere distrutta da un terremoto.
E la cosa è strana in quanto la data dell'11 Maggio non era mai stata detta o scritta da Bendandi mentre quella di domani 10 giugno 2011 è scritta in uno dei pochi carteggi dello studioso di terremoti.
http://fortunadrago.xoom.it/main/wp-content/uploads/2010/10/bendandi_2011_190.jpg
Dunque... dobbiamo aspettarci un terremoto molto potente per domani?
Ovviamente l'indicazione di una data su di un carteggio non dice nulla in quanto potrebbe essere stata segnata per altri motivi.
Approfondiamo.
Intanto c'è una latitudine affiancata alla data e si tratta di32° e quindi parliamo di una zona tra la Sicilia e la Tunisiacon un margine secondo la consuetudine di Bedandi di + o - 4°.
Ma c'è di più perchè ho ricevuto un commento nel post in cui indicavo questa data assai interessante da parte del sitoAstrotime.

Leggo con interesse quanto scritto sul sito e scopro che secondo i calcoli astrologici di chi lo gestisce il terremoto del 10 Giugno non solo è assai probabile ma anzi certo.
Non solo... il sito sulla base di complicati calcoli astrologici si spinge a dire anche l'ora del presunto evento sismico e le zone che potrebbero essere interessate.

UN TERREMOTO DOMANI 10 GIUGNO? L'ASTROLOGIA CONFERMA BENDANDI...

Per non dilungarmi troppo e invitandovi a leggere l'articolo completo posso dirvi che sono il momento caldo nel corso della giornata di domani è attorno alle 18:10 (Greenwich)dunque le 20:10 in Italia.
mentre le zone più a rischio sono Ustica e Lipari (Eolie) eMar diSicilia non­ché l'isola di Creta.
http://www.sicile-sicilia.net/pianta-plans/isole-siciliane.jpg
Astrotime invita anche a considerare il pericolo Tsunami.
Cosa pensare?
Io propongo l'articolo "per conoscenza"...certo per quello che noi sappiamo è difficile credere a cose simili ma lo sapete...sono uun curioso di natura e mi piace essere aperto a tutte le prospettive!
Il sito Astrotime al fine di prevenire invece che dover poi rimpiagere ha contattato la Presidenza della Repubblica...dunque secondo i suoi calcoli la possibilità di un evento sismico e tsunami c'è ed è allarmato per quello che potrebbe essere un sisma devastante.
Il problema cruciale è che pur essendo l'Italia un paese assaisismico non c'è mai stata una cultura dei terremoti...dalla costruzione delle abitazioni fino a semplici regole comportamentali nel momento in cui un terremoto si verifichi.
E' questo su cui dobbiamo puntare... una cultura dei terremoti!!!

http://it.paperblog.com/un-terremoto-domani-10-giugno-l-astrologia-conferma-bendandi-424855/

Lanciato Allerta Terremoti e Tsunami per il 10 giugno 2011

Lanciato Allerta Terremoti e Tsunami per il 10 giugno 2011

Wed, 08 Jun 2011 02:03:00 +0000 — shooterinaction

Shooter in<br />          ActionPubblichiamo questa notizia, riservandoci di commentarla in seguito. Da un punto di vista puramente analitico, abbiamo riscontrato diverse possibilità che a breve possa verificarsi qualche evento di notevole portata e già nell’articolo pubblicato in aprile sulla possibilità di prevedere i terremoti, avevamo posto l’accento su determinate date che secondo noi avevano tutte le potenzialità per scatenare eventi di rilievo. Non conosciamo il Signor Alessi, né possiamo garantire sull’affidabilità dei suoi calcoli (che poi analizzeremo in dettaglio), tuttavia, essendo in sintonia coi periodi che indicavamo nel predetto articolo e, sapendo per vie ufficiose che il CNR la scorsa settimana pare abbia portato a livello 5 lo stato di allerta terremoti (il livello massimo dovrebbe essere 6, secondo le stesse indiscrezioni trapelate), ci sentiamo in dovere di pubblicare quanto lo stesso Alessi pare abbia indirizzato al Consiglio dei ministri e al Presidente della Repubblica.

Nelle prossime 24 ore il nostro Team cercherà di valutare tutti i dati disponibili e di confrontarli con quelli portati a sostegno di questo avviso. In ogni caso, si raccomanda di usare sempre il buon senso e di valutare individualmente (consultando anche il sito web del Signor Alessi alle pagine indicate nel messaggio) se sia il caso o meno di prendere delle precauzioni, senza lasciarsi andare a un inutile panico.

Shooter

All’Illustrissmo Consiglio dei Ministri
All’att.ne del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano

Urgente comunicazione integrativa alla previsione di terremoto in territorio Italiano il 10/06/2011, effettuata da R. Bendandi e resa pubblica da G. Giuliani.

Studi aggiornati (e pubblicati) dallo scrivente negli ultimi mesi, hanno condotto al rilevamento di dati e diagrammi, dai quali si evince un’estrema gravità dell’evento delineato, superiore al previsto dal Bendandi stesso, tale da investire le aree costiere meridionali del Paese, con grande pericolo per la popolazione e tuttavia contenibile con opportune misure preventive.

L’ipotesi comunemente discussa, non comporterà probabilmente alcuna reale precauzione, trattandosi di argomento ormai bruciato dall’episodio dell’11/05, che tanta polvere ha sollevato.

Pertanto si rende necessaria una nuova, effettiva presa di posizione da parte dei servizi di informazione qualificati, unitamente agli organi della Protezione Civile, affinché la sorpresa non provochi perdite maggiori di quelle inevitabili.

Il maggiore pericolo infatti è un maremoto, capace di investire tutte le coste circostanti:

• o a partire dalla piana abissale Tirrenica (Ustica-Lipari, n.d.r),

• o dal Mare di Sicilia o lo stesso Ionio (Grecia) o anche l’Isola di Creta, verosimilmente coinvolte nei giorni scorsi da terremoti, di rilievo e di riferimento.

Nota la potenzialità degli tsunami di causare danni superiori al terremoto stesso, è pure evidente che bastano delle semplici misure per evitarne gli effetti su quelle persone che possano raggiungere per tempo zone di poco sopraelevate.

Per tali premesse, e per il peso enorme della configurazione astro-sismologica che mi si presenta alla luce di precedenti riscontri, mi ritrovo obbligato ad assumere l’onere di quanto in oggetto, avendo analizzato e descritto ogni possibile dettaglio ed orario alla pagina:http://astrologia.astrotime.org/10_Giugno_2011.html e a darne avviso alle SS. VV. invocando la Loro massima attenzione.

Pur non sapendo se e dove con esattezza, ma certi che le probabilità siano elevate, ciascuna delle tre sorgenti può essere monitorata e prevenuta dal produrre onde assassine, avvertendo in tempo reale la popolazione a tiro d’epicentro.

Tutto dipende da un’organizzazione coordinata, fatta di corretta informazione via radio-TV, intesa ad evitare il panico risvegliando l’attenzione delle persone: anche il solo tenersi pronti ad allontanarsi dalle coste in modo ordinato potrebbe garantire molte vite; e non occorrendo ancora salvare nessuno, non impegna mezzi e risorse speciali.

- 1 -

Ho avvertito telefonicamente fin da Giovedì scorso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nella persona della Dott.ssa S. Topazio, ma per sentirmi ripetere che non si può prevedere niente, che “manderemo tutti sulla luna” e poi che “si sarebbero messi a ridere”. Alla mia insistenza, ha chiesto una relazione che ho prontamente inviato.. senza alcun seguito.

Mentre il sottoscritto lavora incessantemente sotto la sferza di quest’incubo, ancorché solo probabile, ai responsabili per i “Grandi Rischi” staranno più a cuore le festività che non la salvaguardia della popolazione; ma i dati restano e i giorni a disposizione si riducono … .

Gioverà far presente che dalle mie precedenti analisi a livello planetario dell’11 Maggio – nate per valutare l’attendibilità della “previsione fantasma” – ho subito rilevato gli estremi di un terremoto ma .. esprimendo dubbi su Roma, spostando la mira al Sud e ad Ovest fino a metà della Spagna e, pur con uno scarto orario di 2 ore, ho avuto ragione. http://astrologia.astrotime.org/Bendandi_due previsioni apocrife.html

Tavole con i relativi 12 diagrammi per latitudine e longitudine sono disponibili in rete fin dal 4 Febbraio, con data certa.

È peraltro chiarito una tantum che Bendandi di quel sisma non si era neppure accorto, nonostante il contenuto della “Lettera aperta dei sismologhi a Napolitano” (rassegna stampa della Protez. Civile, 19 Giugno 2010).

Quale che sia il rilievo accordato dal Vostro Ministero a questo scritto, va tenuto presente che, se la scienza non fa che ribadire LA SUA impossibilità a prevedere terremoti – né potrebbe precludere le capacità di mezzi alternativi, senza conoscerli – non ci rimane dunque che ricorrere a tali mezzi fuori campo accademico, fintanto che si dimostrano rispondenti: http://astrologia.astrotime.org/Terremoti-nel-Mondo.html

In caso contrario, non avremmo alcuna speranza di poterci preparare…

Personalmente spero che contino i fatti; poiché sulle teorie si può sempre ritornare, ma sui terremoti no.

Dato l’esiguo tempo utile, in mancanza di riscontro o di espresso divieto da parte dell’Autorità Vs. entro le 24 ore dalla presente, essa verrà girata ad organi di stampa, per consentire loro di informare il pubblico nel modo più rapido, affidabile ed oggettivo.

Vogliate notare con l’occasione che tutto ciò non prevede alcun profitto personale, essendo i miei siti web esenti da pubblicità o attività lucrose, ed ogni mia produzione volta a beneficio diretto di persone indigenti, o gratuita ed unicamente ispirata dall’Art. 4 della nostra Costituzione.

Con più rispettosi ossequi.

Antonio Alessi

http://shooterinaction.wordpress.com/2011/06/08/lanciato-allerta-terremoti-e-tsunami-per-il-10-giugno-2011/

____________________


SAI BABA e TERRE SOMMERSE - (CONTINUA NEL PRIMO COMMENTO) >>>

> 18 maggio alle ore 13.16

LA GRANDE ONDA - (CONTINUA NEL PRIMO COMMENTO) >>>

1.222 visualizzazioni

> 29 aprile alle ore 11.32

NIBIRU e GRANDE ONDA - (CONTINUA NEL PRIMO COMMENTO) >>>


> 17 aprile alle ore 12.17

giovedì 9 giugno 2011

promo dossier alieni

Il Ciclo solare emergente n.24 e l'indebolimento del campo magnetico

Il Ciclo solare emergente n.24 e l'indebolimento del campo magnetico

Cosa significa questo per il nostro pianeta e le specie?
Alex Ansary
25 Febbraio 2009


Introduzione

Se pensate che le uniche cose di cui ci dobbiamo preoccupare sono guerra, fame e crash economici, pensateci ancora.
Nuove scoperte scientifiche indicano che questo prossimo ciclo solare potrebbe potenzialmente distruggere la nostra intera rete elettrica.
In questo rapporto documenterò il numero di cambiamenti che stanno avvenendo col nostro campo magnetico, il sole e il nostro sistema solare, mentre spiegherò alcune preoccupazioni che alcuni scienziati hanno oggi reso note. Esaminerò anche come l'umanità può esserne influenzata energicamente.
Cos'è l'Inquinamento Elettromagnetico?
TV, torri per i cellulari, linee elettriche e apparecchiature varie, mentre rendono le nostre vite più comode per alcuni, contribuiscono anche a inquinare la nostra atmosfera elettromagnetica. Un numero crescente di scienziati, professionisti della salute e cittadini preoccupati, ipotizzano che queste frequenze invisibili siano responsabili per vari problemi di salute. Nel frattempo, la più grande fonte di inquinamento non viene notata: il sole. E sta per sparare ancora.
Il Campo Magnetico del nostro Pianeta
La magnetosfera è una bolla di magnetismo che circonda la Terra e ci protegge dal vento solare. Fortunatamente, il campo magnetico del nostro pianeta diffonde molte particelle in un percorso circolare attorno alla Terra. Come i percorsi metereologici scoperti sulla Terra, quelli del vento solare possono cambiare rapidamente.
Fortunatamente la magnetosfera del nostro pianeta risponde rapidamente alla minaccia e assorbe l'impatto, adattandosi nel processo. I geofisici chiamano questa reazione, tempesta geomagnetica, ma per come disturba il campo magnetico della Terra, può essere anche chiamata inquinamento elettromagnetico. E' così che vediamo l'Aurora Borealis nei nostri cieli.
Però stanno accadendo cose strane sia nello spazio esterno che interno
Il campo magnetico della Terra è diminuito. Questa diminuzione è iniziata veramente 2000 anni fa, ma la frequenza del decremento è divenuta improvvisamente più rapida 500 anni fa. Ora, negli ultimi 20 anni circa, il campo magnetico è divenuto anomalo. Le mappe aeronautiche del mondo, usate per permettere gli atterraggi aerei usando il sistema automatico, devono essere modificate perchè questo sistema funzioni.
Lo scorso anno (ndt. si riferisce al 2008), la cappa di ghiaccio dell'Artico esattamente nel punto del Polo Nord, si è sciolta completamente per la prima volta nella storia conosciuta. Green Peace ha riportato che, relativamente alla distribuzione del ghiaccio invernale, la cappa si è sciolta per oltre 300 miglia verso il polo e lo scorso anno navi militari e civili sono riuscite a passare sul Polo Nord. Era acqua.
Fino ad ora, per quanto ne sappiamo, non c'è stato un tempo in cui il ghiaccio fosse inferiore a 10 piedi di spessore. In contrasto, il Polo Sud ha una cappa di ghiaccio profonda circa 3 miglia e ancora continuano a spezzarsi e sciogliersi grossi pezzi di ghiaccio.
Ora è presente una Gigante Apertura nel Campo Magnetico della Terra
Le cinque sonde THEMIS della NASA hanno scoperto ( ) una apertura nel campo magnetico della Terra, dieci volte più grande di quanto mai si sia pensato possibile. Quando questo accade, il vento solare può passare attraverso l'apertura per "caricare" la magnetosfera per produrre potenti tempeste geomagnetiche. Esplorare il mistero è l'obiettivo chiave della missione THEMIS, lanciata nel Febbraio 2007.
La grande scoperta è arrivata il 3 Giugno 2007, quando le cinque sonde hanno volato attraverso l'apertura che si apriva. I sensori hanno registrato un torrente di vento solare in direzione della magnetosfera, segnalando un evento di dimensione e importanza inaspettata.
Ma la stessa apertura non è la sorpresa maggiore. I ricercatori sono ancora più sorpresi per come si forma, rivoltando idee da lungo accettate sulla fisica dello spazio.
"All'inizio non ci credevo", dice lo scienziato del progetto THEMIS David Sibek del Goddard Space Flight Center. "Questa scoperta altera fondamentalmente la nostra comprensione dell'interazione tra vento solare e magnetosfera". "L'apertura era enorme, quattro volte la Terra stessa", dice Wenhui Li, un fisico spaziale dell'Università del New Hampshire che ha analizzato i dati.
Il collega di Li, Jimmy Reader, sempre di New Hampshire, dice, "1027 particelle per secondo stavano fluendo nella magnetosfera, un 1 seguito da 27 zero. Questo tipo di flusso è nell'ordine di magnitudine più grande di quanto abbiamo pensato possibile".
Scienziati Sorpresi
La dimensione dell'apertura ha sorpreso i ricercatori. "Abbiamo visto cose come questa prima", dice il collega di Li, Jimmy Reader, "ma mai di tale scala. L'intero lato giornaliero della magnetosfera era aperta al vento solare.
Questo cambia la nostra comprensione dell'universo.
I fisici dello spazio hanno creduto a lungo che fori nella magnetosfera della Terra si aprono solo in risposta ai campi magnetici solari che puntano a sud. La grande apertura del giugno 2007, si è aperta in risposta al campo magnetico solare che puntava a nord.
Per una persona comune può essere nulla, ma per un fisico dello spazio, è qualcosa di sismico. Significa che qualcosa sta accadendo la fuori che non hanno predetto e che li spaventa.
Caduta Inaspettata dello Scudo
Ecco la nostra comprensione scientifica sul cambiamento del campo magnetico: quello che si comprende oggi nella comunità scientifica è che il vento solare preme contro la magnetosfera della Terra quasi direttamente sopra l'equatore, dove il campo magnetico del nostro pianeta punta a nord.
Gli scienziati prima credevano che se arrivava un fascio di magnetismo solare e puntava a nord anche esso, i due campi dovevano rinforzarsi tra loro, aumentando le difese della Terra e chiudendo la porta al vento solare. Nel linguaggio dei fisici dello spazio, un campo magnetico solare che punta a nord è chiamato "northern IMF" ed è sinonimo di schermatura.
La grande sorpresa è che quando un northern IMF arriva, gli scudi si abbassano. Questo ribalta completamente molta comprensione scientifica delle cose. Quando i ricercatori hanno investigato nel campo magnetico, hanno scoperto che passava una quantità 20 volte maggiore di vento solare nello schermo protettivo della Terra, quando i campi magnetici erano allineati.
Gli eventi di northern IMF non scatenano le tempeste geomagnetiche, fa notare Reader, ma impostano una situazione favorevole per tempeste caricando di plasma la magnetosfera. Una magnetosfera caricata può portare ad Aurore, blackout elettrici e altri disturbi che possono risultare quando si viene colpiti da una CME (coronal mass ejection.).
Questo significa che l'impatto delle flares solari sono venti volte più forti quando le linee magnetiche sono allineate. I campi magnetici della Terra e del Sole saranno in sincronia col picco del ciclo solare, atteso per il 2012. Questo causerà un influsso di particelle solari. Quello che non discutono gli scienziati è l'impatto sul sistema bioelettrico umano.
Il campo magnetico della Terra influisce sul clima
Il clima terrestre è stato molto influenzato ( ) dal campo magnetico del pianeta, secondo uno studio Danese pubblicato nel Gennaio 2009, che puiò sfidare la nozione per cui le emissioni umane siano responsabili per il riscaldamento globale.
"I nostri risultati mostrano una forte correlazione tra la forza del campo magnetico della Terra e la quantità di precipitazione ai tropici", ha detto al giornale Videnskab, uno dei due geofisici Danesi dietro lo studio, Mads Faurschou Knudsen del dipartimento di geologia della Università Aarhus nella Danimarca occidentale.
Il risultato dello studio, che è anche stato pubblicato nel giornale scientifico USA di Geologia, supporta una teoria controversa pubblicata un decennio fa dall'astrofisico Danese Henrik Svensmark, che affermò che il climaera molto influenzato dai raggi cosmici galattici (GCR) penetranti nell'atmosfera della Terra.
Cosa Guida il Campo Magnetico della Terra?
Quando una corrente elettrica passa attraverso un filo metallico, si forma un campo magnetico attorno a questo filo, come un filo che passa attraverso un campo magnetico porta ad una corrente elettrica in esso. Questo è il principio di base che permette il funzionamento dei motori elettrici e dei generatori.
Nella Terra, il metallo liquido che forma lo strato esterno passa attraverso un campo magnetico, cosa che causa un flusso elettrico nel metallo liquido. La corrente elettrica crea il proprio campo magnetico, più forte di quello creato in primo luogo.
Quando il metallo liquido passa attraverso il campo più forte, fluisce più corrente, cosa che aumenta ancora il campo.
Questo ciclo che si autosostiene è conosciuto come dinamo geomagnetica. Materiale dal liquido esterno si "raffredda" lentamente nel cuore interno, rilasciando calore. (Alta pressione nella Terra porta il materiale a ghiacciarsi ad alte temperature). Questo calore guida celle di convezione nel cuore liquido, cosa che mantiene il movimento del metallo attraverso il campo magnetico.
Serve energia per mantenere attiva la dinamo. Questa energia viene dal rilascio di calore dalla superficie del cuore interno. La rotazione del nostro pianeta causa il movimento del metallo liquido a spirale, in modo simile a come influenza il sistema metereologico sulla superficie della Terra. Queste spirali permettono a campi magnetici separati di allinearsi e combinare forze.
Senza l'effetto della rotazione della Terra, i campi magnetici generati nel cuore liquido si cancellerebbero tra loro e il risultato sarebbe una mancanza di distinzione tra polo nord e sud.
Rapidi cambiamenti nel movimento del liquido della Terra stanno indebolendo il campo magnetico in alcune regioni della superficie planetaria, dice un nuovo studio.
"Ciò che sorprende è questo rapido e quasi improvviso cambiamento nel campo magnetico della Terra ( )", ha detto il co-autore dello studio, Nils Olsen, un geofisico del National Space Center Danese di Copenhagen.
Le scoperte suggeriscono simili rapidi cambiamenti simultanei nel metallo liquido, a 1.900 miglia (3.000 km) sotto la superficie, ha detto.
Sono avvenute fluttuazioni nel campo magnetico in diverse regioni della Terra, hanno scoperto i ricercatori.
I cambiamenti "possono suggerire la possibilità di una inversione del campo magnetico", ha detto Mioara Mandea, co-autore dello studio presso il German Research Center for Geosciences di Potsdam.
Il campo magnetico della Terra si è invertito centinaia di volte nei passati miliardi di anni e il processo può necessitare di migliaia di anni per completarsi.
Il declino nel campo magnetico sta aprendo anche l'atmosfera superiore ad una radiazione intensa di particelle cariche, dicono gli scienziati.
Un team internazionale ha scoperto ( ) un surplus misterioso di elettroni ad alta energia che bombardano la Terra dallo spazio. La fonte di questi raggi cosmici è sconosciuta, ma deve essere vicina al sistema solare e può essere fatta di materia oscura. I loro risultati sono stati riportati il 20 Novembre su Nature.
"Questa è una grande scoperta", dice il co-autore John Wefel dell'Università di Stato della Louisiana. "E' la prima volta che vediamo una discreta fonte di raggi cosmici accelerati fuori dallo sfondo galattico generale." Per studiare i più potenti e interessanti raggi cosmici, Wefel e colleghi hanno speso gli scorsi otto anni facendo volare una serie di palloni attraverso la stratosfera sopra l'Antartico.
I loro rilevatori finanziati dalla NASA hanno scoperto un surplus significativo di elettroni ad alta energia. "La fonte di questi elettroni esotici deve essere relativamente vicina al sistema solare, non più di un kiloparsec", dice il co-autore Jim Adams per il NASA Marshall Space Flight Center. I raggi coscmici galattici sono particelle subatomiche accelerate quasi alla velocità della luce, da esplosioni di una distante supernova e da altri violenti eventi.
Viaggiano attraverso la Via Lattea, formando un vento di particelle con grande energia che entrano nel sistema solare da tutte le direzioni.
I raggi cosmici consistono soprattutto in protoni e nuclei atomici più pesanti con un insieme di elettroni e fotoni. Perchè la fonte deve essere vicina? Spiega Adams: "Elettroni ad alta energia perdono rapidamente energia attraversando la galassia."
Danno via energia in due modi principali: (1) quando collidono con fotoni di energia inferiore, un processo chiamato dispersione Compton inversa e (2) quando irradiano parte della propria energia muovendosi a spirale attraverso il campo magnetico galattico."
Elettroni ad alta energia sono quindi locali ma i ricercatori non ne conoscono la fonte.
Secondo la ricerca, questa fonte dovrebbe essere entro 3000 anni luce dal sole ( ). Può trattarsi di un oggetto esotico come una pulsar, un mini-quasar, una supernova remnant o un massiccio buco nero intermedio.
Il Sole
Il sole è un trasmettitore massiccio di energia elettromagnetica che riempe i pianeti del sistema solare di calore, luce, radiazione UV e particelle cariche elettricamente. Lo stesso Sole ha un campo magnetico e questo campo magnetico crea un "uovo" attorno al Sistema Solare conosciuto come "eliosfera". L'eliosfera ha una forma a goccia, con l'estremità allungata e sottile che punta nella direzione opposta a quella in cui viaggiamo.
Il Sole è il centro del nostro Sistema Solare e tutta la vita su questa Terra viene dal Sole. Se non ci fosse Sole, non saremmo vivi. Questo è un semplice fatto scientifico. Qualsiasi cambiamento che avviene dentro o sopra il Sole, influenzerà ogni persona viva. L'attività solare durante questo ciclo di macchie, era più grande che mai.
Il campo magnetico del Sole è cambiato negli ultimi 100 anni
Uno studio recente ( ) del Dr.Mike Lockwood presso i Laboratori Nazionali Rutherford Appleton della California, ha investigato l'attività Solare degli utlimi cento anni. Riporta che dal 1901 il campo magnetico generale del Sole si è rinforzato del 230%. Gli scienziati non comprendono cosa significhi per noi.
Parte dell'attività delle macchie solari dell'ultimo ciclo è stata più grande che mai nella storia. Però gli scienziati affermano di non capire cosa significhi, "Ovviamente, il Sole è il sangue della Terra", dice Richard Fisher, direttore della divisione di Eliofisici della NASA. "Per mitigare possibili problemi di sicurezza pubblica, è vitale per noi comprendere gli estremi eventi spaziali causati dall'attività del Sole."
Secondo la NASA, sta iniziando un altro ciclo di 11 anni di attività
Il Sole inverte i suoi Poli Magnetici ogni 11 anni. Considerando che il Sole può portare cambiamenti sfavorevoli per il clima della Terra, il decennio in arrivo può essere problematico. Gli anni futuri possono essere intensi.
Reader spiega:
"Stiamo entrando nel Ciclo Solare 24. Per ragioni non pienamente comprese, le CME di numero pari (come 24) tendono a colpire la Terra con una estremità magnetizzata verso nord. Tale CME (coronal mass ejection) potrebbe aprire un passaggio e caricare la magnetosfera con plasma proprio prima della tempesta. E' la perfetta sequenza per un evento realmente grande."
Ogni 10-11 anni, il numero di macchie solari trovate sulla nostra stella vanno da 0 (come ora nel 2008) fino a oltre 400. Mentre le stesse macchie non influenzano la Terra, le flares solari e altri disturbi emanati dal nostro sole durante un aumento di attività delle macchie, risultano in un aumento del numero di particelle (elettroni e protoni) e in una radiazione dannosa (ultravioletti e raggi-x), conosciuta come vento solare. Se non fosse per il campo magnetico della Terra e per l'atmosfera, questo bombardamento di particelle ci cuocerebbe.
Il ciclo di macchie solari 24 attorno al 2012 può essere uno dei più forti del secolo
Il prossimo ciclo di macchie solari sarà del 30-50% più forte dell'ultimo e inizia con un anno di ritardo, secondo una previsione prodotta tramite un modello computerizzato della dinamica solare, sviluppato da scienziati presso il National Center for Atmospheric Research (NCAR).
Prevedere il ciclo solare accuratamente, con anni di anticipo, aiuterà le società a pianificare una risposta alle tempeste solari, che possono rallentare le orbite dei satelliti, distrubare le comunicazioni e abbattere i sistemi energetici.
Gli scienziati hanno confidenza con le previsioni, perchè in una serie di test, il nuovo modello ha simulato la forza dei passati 8 cicli solari con una accuratezza superiore al 98%.
Le previsioni sono generate, in parte, tracciando i movimenti subsuperficiali delle macchie dei precedenti due cicli solari. Il team sta pubblicando le previsioni su Geophysical Research Letters.
Il Ciclo Solare 25 con picco attorno al 2022, può essere uno dei più deboli dopo secoli
La Great Conveyor Belt è una corrente di circolazione massiccia di fuoco (plasma caldo) nel Sole. Ha due braccia, nord e sud e ognuna impiega 40 anni per concludere un circuito completo. I ricercatori credono che il movimento della fascia controlli il ciclo solare ed ecco perchè è importante il rallentamento.
"Normalmente, la fascia si muove circa a 1m./sec", dice Hathaway. "Così è stato dalla fine del 19° secolo." Nei recenti anni, la fascia ha decelerato a 0.75 m/sec a nord e a 0.35 m/sec a sud." "Non abbiamo mai visto velocità così basse."
Secondo teorie e osservazioni, la velocità della fascia predice l'intensità dell'attività delle macchie solari di circa 20 anni nel futuro. Una fascia lenta significa bassa attività solare, una fascia veloce significa attività maggiore. "Il rallentamento che vediamo ora significa che il Ciclo Solare 25 con picco attorno al 2022, potrebbe essere uno dei più deboli da secoli.", dice Hathaway.
Storia di misurazione dell'attività delle flares solari
I primi strumenti di misurazione sono apparsi 440 anni fa. Mostravano che la nostra stella influenza la Terra più che una semplice eclisse solare. Macchie solari, flares solar e altri fenomeni influenzano tutto sulla Terra: da eventi atmosferici al comportamento umano. Questi fenomeni sono conosciuti collettivamente come attività solare.
Questa attività, esprimendosi tramite tempeste di radiazione solare, tempeste magnetiche o flares violente, possono variare di intensità, da molto deboli a molto forti. Sono le tempeste quelle di maggior minaccia per la civilità.
Storia dell'attività solare che influenza la rete elettrica
Il 28 Agosto del 1859, le luci polari brillavano per tutto il continente Americano mentre scendeva l'oscurità. Molte persone pensarvono che le città fossero in fiamme. Gli strumenti usati per registrare la fluttuazione magnetica nel mondo, andarono fuori scala. I sistemi telegrafici non funzionavano, colpiti da massicci voltaggi. E' stata forse la peggiore nei passati 200 anni e con l'avvento delle moderne reti elettriche e satellitari, il rischio è maggiore.
Questa fu una vera tempesta. I risultati per l'umanità furono piccoli, perchè la civiltà non era nella fase hi-tech di sviluppo. Se qualcosa di simile accadesse nella nostra era spaziale nucleare, la distruzione sarebbe catastrofica. Nel frattempo, secondo dati scientifici, tempeste tali accadono raramente: una in cinque secoli. Ma gli eventi con metà dell'intensità avvengono ogni 50 anni.
L'ultima avvenne il 13 Novembre 1960 e ha disturbato i campi geomagnetici della Terra, disturbando le operazioni delle stazioni radio.
Come questo può influire oggi
Ora la nostra dipendenza da dispositivi radio è così immensa ( ) che sistemi si supporto alla vita nel mondo possono essere disabilitati e non solo in superficie. Una sfavorevole situazione spaziale può danneggiare i sistemi orbitali. Una tempesta solare potente può distruggere i sistemi di navigazione spaziali.
La NASA ora manda un allarme, perchè il nostro continente è così vicino al polo nord magnetico e molto vulnerabile all'attività solare. Uno studio della MetaTech Corporation ha rivelato che un impatto simile a quello del 1859 danneggerebbe l'intera rete elettrica nel Nord America. Persino la tempesta magnetica relativamente debole del 1989, provocata dall'attività solare, ha causato un danno all'impianto idro-elettrico Canadese che ha lasciato senza elettricità 6 milioni di persone negli USA e nel Canada per nove ore.
Un nuovo studio dell'Accademia Nazionale delle Scienze sottolinea uno scenario di tempesta solare sulla Terra. Le reti elettriche moderne sono così interconnesse che una grande tempesta spaziale, quella che ci si aspetta una volta al secolo, possa causare una cascata di danni per tutti gli USA, togliendo corrente a 130 milioni di persone o più solo in questo paese, conclude il nuovo rapporto. Tali black-out così diffusi, benchè di rara possiiblità, influenzerebbero altri sistemi vitali.
"Verrebbe sentito l'impatto su infrastrutture indipendenti con, per esempio, la distribuzione di acqua potabile in poche ore; cibo e medicine in 12-24 ore, immediata o eventuale perdita di condizionamento per aria calda o fredda, del servizio telefonico, dei trasporti, dei rifornimenti di carburante e così via," afferma il rapporto.
Questi problemi richiederebbero mesi per essere risolti, dicono i ricercatori. Le banche potrebbero chiudere e i mercati con altri paesi dovrebbero fermarsi. "I servizi di emergenza sarebbero colpiti e si potrebbe perdere il comando e il controllo," scrivono i ricercatori, guidati da Daniel Baker, direttore del Laboratorio di Fisica Spaziale e Atmosferica dell'Università del Colorado in Boulder.
I cicli di guerra e pace possono essere legati ai cicli solari?
Alcuni ricercatori affermano ( ) che le tempeste geomagnetiche influenzino le onde cerebrali e i livelli ormonali, causando diverse reazioni, soprattutto negli uomini. Mentre poche donne possono sperimentare cambiamenti durante queste tempeste, generalmente sembrano meno influenzate dal comportamento del sole. Reagendo a livelli ormonali in cambiamento, alcuni possono divenire più irritabili e aggressivi, mentre altri più creativi.
Si è scoperto che un aumento nell'attività solare può aumentare gli episodi psicotici in individui che soffrono già di stati psicologici instabili. Mentre possiamo legare tale comportamento alla luna piena, nel 1963 il Dr.Robert Becker e il suo collega, il Dr.Freedman, hanno dimostrato che i cambiamenti solari portano a notevole aumento dell'attività psicotica. Queste reazioni non sono semplicemente isolare a pochi sensibili o individui sfortunati.
Le evidenze mostrano che le guerre e i conflitti internazionali spesso partono con una rapida formazione o diminuzione delle macchie solari, in quanto questi sono momenti per maggiori tempeste geomagnetiche. Inoltre, questo aumento nell'attività solare si collega a periodi di maggiori incidenti e malattie, così come crimini e uccisioni. L'intera biosfera viene influenzata da qeusto inquinamento elettromagnetico e il comportamento umano sembra reagire in accordo.
Non tutte le tempeste geomagnetiche sono distruttive. Però nel tempo, questa estrema attività solare può influenzare periodi di conflitti terrestri. Le date dei cicli di guerra pace si estendono per 2.500 anni. (Alcuni credono di poterli tracciare oltre, ma i dati non sono così affidabili). Benchè alcuni possono pensare che sembra che ci sia sempre guerra da qualche parte, i dati mostrano che i periodi di conflitto aumentano e diminuiscono in cicli quasi regolari.
Investigazioni scientifiche nell'attività solare e possibile effetto sulla società
Dal 1915, alcuni scienziati stanno riconoscendo connessioni tra l'attività solare e il comportamento umano. Questo lavoro è iniziato con lo scienziato Russo Alexander Chizhevsky, che ha osservato che i cambiamenti di massa del comportamento umano è correlato ai cicli di macchie solari.
Negli anni '30, il Prof.Raymond Wheeler, uno storico dell'Università del Kansas, ha superato questa osservazione.
La sua ricerca porta a gradi numerici sulla severità delle battaglie individuali correlate ai cicli solari. I suoi dati sono stati analizzati statisticamente da Edward Dewey, che ha validato l'esistenza di questi cicli di guerra. Non è riuscito a creare una connessione definita con i cicli di macchie solari, perchè i dati al tempo erano insufficienti. Negli anni '80, con analisi più dettagliata dei dati di Wheeler, la connessione è divenuta chiara.
Con una precisa esaminazione dei dati, sembra che stiamo iniziando a scoprire uno schema che emerge in cui le guerre iniziano in punti chiave del ciclo di macchie solari.
Questo si trova quando l'attività geomagnetica cambia rapidamente con il risveglio dell'attività solare, o nella parte discendente del ciclo, quando le macchie solari diminuiscono rapidamente. In aggiunta possiamo vedere come questo influenzi i meccanismi fisiologici, come ritmi cerebrali alterati e anormali livelli ormonali.
In altre parole, le guerre possono essere un tipo di psicosi di massa.
Quando vediamo la connessione ai meccanismi fisici (inquinamento elettromagnetico), questo ci da un approfondimento predittivo per quando possono partire delle aggressioni. I calcoli indicano che vedremo una intensa attività solare in circa due anni: 22 Settembre 2010. La NASA predice il picco nel 2012.
Gli animali possono rilevare cambiamenti nel campo magnetico della Terra
Le bussole interne di alcuni animali ( ) possono funzionare rilevando cambiamenti minuti con reazioni biochimiche, in diversi campi magnetici, come suggeriscono ricercatori in USA, nel Giugno 2000.
Molte creature, inclusi alcuni volatili, anfibi e rettili, navigano rilevando piccoli cambiamenti nel campo magnetico della Terra. Tartarughe marine, per esempio, possono rilevare cambiamenti di pochissimi microtesla, meno del 0.2% di un tipico campo geomagnetico.
Nessuno però sa esattamente come funzionano queste bussole biologiche. Una teoria dice che le molecole di magnetite trovate in alcuni tessuti, agiscono come microbussole senza ago. Un'altra dice che gli animali rilevano cambiamenti nelle frequenze delle reazioni biochimiche, causate da diversi campi magnetici, che si conoscono come alteranti il passo di una ampia gamma di reazioni chimiche.
Studi in Russia
Alcuni scienziati Russi ( ) dicono che gli stessi cambiamenti avvengono ora nel nostro sistema solare e nei pianeti, come quelli avvenuti con l'estinzione dei dinosauri, un tempo che ha marcato un gigante cambiamento nel clima della Terra e negli schemi metereologici e forse in cui è avvenuta una inversione dei poli. Il nostro pianeta non inverte i poli magnetici da 780.000 anni.
Scienziati dell''Accademia Nazionale Russa delle Scienze in Siberia, sono arrivati alla conclusione che ci siamo mossi in una area dello spazio differente, con un livello maggiore di energia. I Russi stanno riportando cambiamenti registrati nello spazio e mai visti prima. I Russi hanno osservato l'estremità dell'eliosfera e hanno osservato energia di plasma luminescente.
L'Accademia Nazionale Russa delle Scienze non ci da una linea temporale, ma il cambiamento è dell'ordine di 1000 volte di aumento rispetto a quello che si sapeva e che era accettato. I Russi dicono che questo cambiamento nel Sole sta cambiando il modo di funzionare dei pianeti e il tipo di vita che possono supportare. Riportano persino, ma non spiegano, che si sta alterando la spirale del DNA.
Sentono che una continua espansione della eliosfera ci porterà in un nuovo livello di energia, che probabilmente ci sarà una improvvisa espansione delle lunghezze d'onda armoniche che il Sole emette nell'emanare energia e che questo aumento di emissione energetica cambierà la natura di base di tutta la materia nel Sistema Solare.
La "bolla" protettiva del Sole si riduce
Nuovi dati rivelano ( ) che l'eliosfera, lo schermo protettivo di energia che circonda il sistema solare, si sia indebolito del 25% nel passato decennio e che ora si trovi al livello più basso dall'inizio dell'era spaziale di 50 anni fa.
Gli scienziati non capiscono cosa possa causare la riduzione della barriera in questo modo e stanno lanciando una missione per studiare l'eliosfera. Il Dr.Nathan Schwadron, co-investigatore nella missione IBEX alla Università di Boston, ha detto: "Circa il 90% della radiazione cosmica galattica viene deflessa dalla nostra eliosfera, quindi il confine che ci protegge da questo violento ambiente".
L'eliosfera viene creata dal vento solare, una combinazione di particelle cariche e di campi magnetici che si emanano oltre un milione di miglia dal sole, incontrando i gas intergalattici che riempono lo spazio tra i sistemi solari. Senza eliosfera, la radiazione cosmica intergalattica renderebbe impossibile la vita sulla Terra distruggendo il DNA e rendendo il clima insopportabile.
Se la eliosfera continua ad indebolirsi, gli scienziati temono che aumenterà la quantità di radiazione cosmica che raggiunge le parti interne del nostro sistema solare, inclusa la Terra. Questo potrebbe risultare in un aumento dei distirbi agli equipaggiamenti elettrici, danni ai satelliti e potenziale danno alla vita sulla Terra.
Il Sole accusato di Scaldare la Terra e Altri Mondi
E' stato ipotizzato ( ) che sia questa la ragione per il riscaldamento, da quando alti livelli di energia nella Via Lattea starebbero portando il Sole a produrre più calore e ad emettere maggiore energia. Ecco perchè altri pianeti nel sistema solare, come Marte, Nettuno e Plutone si stanno scaldando. Sembra che le temperature si siano alzate in tutti i pianeti del nostro sistema. Sembra tutto slegato da un fenomeno locale come quello dell'aumento di gas serra, ecc..
Habibullo Abdussamatov, il capo della ricerca spaziale a S.Pietroburgo, presso l'Osservatorio Astronomico Pulkovo in Russia, recentemente ha legato l'attenuazione delle cappe di ghiaccio su Marte a fluttuazioni dell'energia dal sole. Abdussamatov accusa le fluttuazioni solari per la tendenza al riscaldamento della Terra. I suoi commenti iniziali sono stati pubblicati online da una news del Nationa Geographic.
Benny Peiser, un antropologo sociale alla Università John Moores di Liverpool, che monitorizza studi e rapporti su asteroidi, riscaldamento globale e altri argomenti potenzialmente apocalittici, recentemente ha citato nella sua newsletter le parole seguenti da un blog intitolato Strata-Sphere:
" Il riscaldamento globale sulla luna di Nettuno, Tritone, così come su Giove e Plutone e ora su Marte, ha portato gli scienziati a grattarsi la testa sul legame comune per il riscaldamento di questi pianeti...
Può esserci qualcosa in comune con tutti i pianeti del sistema solare che li fa scaldare tutti assieme?
Durante un periodo di 75 anni iniziato nel 1645, gli astronomi hanno rilevato quasi alcuna attività delle macchie solari sulSole. Chiamato "Maunder Minimum", questo evento ha coinciso con la parte più fredda della Piccola Era Glaciale, un tempo di 350 anni che ha raffreddato gran parte dell'Europa e del Nord America.
Nuovi Studi indicano come suoni sul sole influenzino i terremoti sulla Terra
Scienziati che lavorano per la missione Ulisse della Agenzia Spaziale Europea ( ), hanno provato che i suoni generati in profondità nel Sole causano scuotimenti della Terra e vibrazioni simpatiche. Hanno scoperto che il campo magnetico della Terra, l'atmosfera e i sistemi terrestri, prendono tutti parte in questa canzone.
Benchè questi toni sono tutti attorno a noi, non sarebbe possibile per noi sentirli, anche se ascoltati da vicino. Il loro tono è troppo basso per l'orecchio umano, tipicamente nei 100-5000 microHertz (1 microHertz corrisponde a 1 vibrazione ogni 278 ore).
Gli scienziati dicono che i dati del progetto Ulisse hanno fornito un indizio importante su come questi suoni generati in profondità nel Sole, raggiungano la Terra. Misurazioni fatte dalla sonda Ulisse, lanciata nel 1990 per orbitare il sole, hanno mostrato che questa pressione creata dentro la eliosfera dal vento solare è diminuita.
Ecco come funziona
I ricercatori credono che la chiave del problema sia il magnetismo. Suggeriscono che specifici toni descritti come vibrazioni g-mode sono rilevati dal campo magnetico della superficie del Sole. Parte di questo campo magnetico viene portata via dalSole nello spazio interplanetario dal vento solare. Il campo magnetico del vento solare a turno interagisce col campo magnetico della Terra e lo fa vibrare in simpatia, trattenendo i segnali caratteristici g-mode.
I movimenti del campo geomagnetico quindi si accoppiano nella Terra solida producendo piccole ma rilevabili risposte mentre la Terra, con molti suoi sistemi tecnologici, si muove al ritmo del Sole.
Il Sistema Solare
Le atmosfere di cinque dei pianeti e della luna stanno cambiando. L'atmosfera della Terra negli alti livelli sta formando gas HO che non esisteva nella quantità di oggi. Scienziati dall'Accademia Nazionale Russa delle Scienze, dicono che non sia legato al riscaldamento globale, ai CFC o alle emissioni di fluorocarburi. Affermano che le atmosfere di Giove, Urano e Nettuno stanno anch'esse cambiando. L'atmosfera di
Marte sta divenendo spessa come non mai.
La sonda Mars Observer nel 1997 ha perso uno dei suoi specchi, cosa che l'ha fatta cadere. Questo è accaduto perchè l'atmosfera era raddoppiata in densità rispetto a quanto calcolato dalla NASA.
La luminosità e il campo magnetico dei pianeti stanno cambiando
Venere sta mostrando marcati aumenti nella sua luminosità. I campi magnetici di Giove, Urano e Nettuno stanno cambiando. Il campo magnetico di Giove è raddoppiato e il campo magnetico di Nettuno è aumentato. Questi tre pianeti stanno divenendo più luminosi e le loro qualità atmosferiche, dicono i Russi, stanno cambiando, ma non spiegano cosa significhi.
I Russi riportano che Urano e Nettuno sembrano mostrato un recente spostamento polare. Quando la sonda Voyager II ha passato Urano e Nettuno, i poli magnetici sud e nord erano notevolmente fuori posto rispetto ai poli rotazionali come nelle registrazioni precedenti. In un caso, erano sfasati di 50° e in altri casi la differenza era attorno a 40°.
Cosa sta accadendo?
Dal 1990 siamo passati dai cavalli ai lanci di satelliti nello spazio. Da mandare lettere col cavallo a spararle con email istantanee, cellulari e fax. Dall'altra parte siamo passati da armi primitive a bombe nucleari e bioterrorismo.
Forse ancora più significativo, nel 1990 la Terra aveva 30 milioni di specie, che necessitano di miliardi di anni per evolvere.
Ora siamo passati a meno della metà, meno di 15 milioni di specie. Tutto questo in 100 anni: una strizzata d'occhio in termini geologici. Potremmo anche essere al confine di una Terza Guerra Mondiale dopo un crash economico mondiale.
Questa nuova informazione sui cambiamenti nel nostro sistema solare viene in un tempo interessante per il nostro pianeta.
Può essere possibile che eventi celesti abbiano giocato la loro parte nel dirigere la nostra via di vita sul pianeta e che questi cambiamenti che vediamo ora nel sole, nel campo magnetico e nel sistema solare, sia la vera cosa che modifica il nostro mondo per come lo conosciamo, in qualcosa di nuovo.
Solo il tempo lo dirà, ma sembra che il futuro possa essere già qua....
Alex Ansary è nato il 25 Febbraio 1980 a Portland, in Oregon. Dalla giovane età si è posto domande sulla natura della realtà. La sua avventura si è espansa all'analisi pubblica sugli eventi planetari di oggi col mostrarsi di un New World Order e su altri cambiamenti nel nostro pianeta e nel sistema solare.
Fonte:
Vedi:
Tradotto da Richard per Altrogiornale.org

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4432