Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 23 luglio 2011

Terremoto Magnitude ML 2.7 Region NORTHERN ITALY

Magnitude
ML 2.7

Region
NORTHERN ITALY

Date time
2011-07-23 16:56:53.0 UTC

Location
44.97 N ; 7.06 E

Depth
8 km

Distances
50 km W Turin (pop 872,881 ; local time 18:56:53.9 2011-07-23)
23 km W Pinerolo (pop 34,360 ; local time 18:56:53.9 2011-07-23)
16 km W Villar perosa (pop 4,290 ; local time 18:56:53.9 2011-07-23)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude ML 3.6 Region SOUTHERN ITALY

Magnitude
ML 3.6

Region
SOUTHERN ITALY

Date time
2011-07-23 16:50:25.0 UTC

Location
41.49 N ; 12.96 E

Depth
2 km

Distances
6 km E Latina (pop 113,332 ; local time 18:50:25.2 2011-07-23)
11 km NW Pontinia (pop 13,593 ; local time 18:50:25.2 2011-07-23)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Rara nevicata nel deserto EQ in Giappone

http://www.huffingtonpost.com/2011/07/22/atacama-desert-snow-nasa-p ...

http://www.huffingtonpost.com/2011/07/23/japan-earthquake-northeast ...

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/

Funzionari cileni dichiarare 'catastrofe', dopo forti nevicate

http://www.cnn.com/2011/WORLD/americas/07/20/chile.snow/index.html

"E 'nevicato più che mai," Curacautin sindaco Jorge Saquel ha detto alla CNN Cile Martedì. "Questa è un'anomalia. ... Questo ci preoccupa perché i meteorologi ci assicurano che le tempeste di neve nuovi stanno arrivando".

STORIA IN EVIDENZA

  • NOVITA ': I funzionari di una città dicono più di 2,3 metri di neve sono caduti
  • NN C affiliato Cile: più di 6.500 sono isolati in una città
  • "E 'nevicato più che mai," Curacautin sindaco Jorge Saquel dice
  • Il ministro degli interni chiama la tempesta di neve un "terremoto bianco"
  • il VIDEO_ a questo link…
http://edition.cnn.com/video/?/video/world/2011/07/21/vo.chile.snow.storm.univautotv

Geometria Sacra: Intervista con Robert Lawlor

Geometria Sacra: Intervista con Robert Lawlor

Ritratto dell’artista. Matita su cartoncino di Phong Bui

di Dorothea Rockburne e Christopher Bamford (da The Broolyn Rail)
Dopo un’assenza di molti anni, Robert Lawlor, che iniziò come scultore, e il cui libro Sacred Geometry ha avuto una grande influenza nel risvegliarci verso l’importanza di princìpi, simmetrie e proporzioni geometriche – non solo nell’arte e nell’architettura, ma anche negli studi scientifici e sulla coscienza – è tornato recentemente a New York per pochi giorni. Dorothea Rockburne, pittrice, che ha avuto modo di conoscere Robert attraverso il suo lavoro sulla geometria, nonché di lavorare con lui molto intensamente, ha organizzato un ricevimento per Lawlor, per incontrare alcuni vecchi amici artisti e altre persone. Una di queste era l’Editore Phong Bui. Dorothea e Phong hanno ritenuto che i lettori del Brooklyn Rail sarebbero stati interessati ad ascoltare ciò che Robert avrebbe detto. Avendo conosciuto Robert molti anni fa, sono stato incaricato di intervenire per agevolare la conversazione. Così, una domenica, Phong è venuto a Manhattan e ha portato me, Dorothea e Robert al quartier generale del Rail per fare una chiacchierata.

Christopher Bamford


Chris Bamford - Robert, sei stato lontano dall’America per molti anni, così desideriamo darti il bentornato. Hai iniziato come artista qui, a New York. Le circostanze della tua vita ti hanno poi condotto da un mondo ad un altro, il mondo delle idee e della ricerca spirituale. Sei stato in India. Ti sei innamorato di quei posti, esplorandoli dentro e fuori. Infine, dopo molte avventure, hai trovato la tua strada a Pondicherry, nell’Ashram di Sri Aurobindo, dove, per uno scherzo del destino, ti sei imbattuto nelle opere dell’egittologo ermetico R.A. Schwaller de Lubicz. Questi lavori ti hanno rivelato la profonda conoscenza geometrica e metafisica – la saggezza del tempio – dell’antico Egitto. Sei poi ritornato negli Stati Uniti, lavorando infaticabilmente insieme a tua moglie Deborah per trasmettere questa saggezza. Hai anche imparato il francese da zero, e tradotto molti dei libri di Schwaller, compreso il suo imponente capolavoro, The Temple of Man. Fatto ciò, sei andato in Australia. Hai esplorato il mondo indigeno e la cosmologia degli Aborigeni, scrivendo Voices of the First Day(2). La mia prima domanda è: come riesci a mettere insieme tutti questi elementi?
Robert Lawlor – Stamattina, dopo che abbiamo parlato, stavo giusto pensando a questo. Mi è tornato alla mente quando sedevo in una capanna d’erba nel deserto dell’India meridionale, come appartenente ad una comunità internazionale che era una delle maggiori conquiste effettive dell’idealismo sociale degli anni ’60. Si chiamava Auroville, e il progetto era quello di costruire una città internazionale in cui la gente potesse divorziare dalla sua identità nazionale, per diventare parte di un gruppo totalmente focalizzato su base planetaria. Era condotto da due figure spirituali: Sri Aurobindo, spentosi nel 1950, e la sua controparte, nota come “la Madre”. Si trattava di un luogo altamente idealistico. A quel tempo mi trovavo in India da circa sei anni, qualcuno un giorno mi aveva detto: “se rimani molto altro tempo in India, l’India ti assorbirà oppure ti distruggerà”, e non sapevo se fossi pronto per l’una o l’altra di queste opzioni. In quel periodo ero destinato a conoscere qualcuno che era stato amico con Schwaller de Lubicz, e attraverso questo contatto divenni consapevole delle sue opere. Allora esistevano solo cinquanta copie al mondo del suo lavoro principale, ma una si trovava nella libreria dell’Ashram di Sri Aurobindo, ed ero in grado di farla uscire. Nello stesso tempo, stavo cercando di conoscere una discepola francese di Sri Aurobindo, ed è capitato che lei possedesse una delle sole 49 copie rimanenti. Mi prestò quella copia, ed eccomi seduto in questa comunità futuristica d’avanguardia, completamente assorto nella traduzione del libro. Per riuscire a leggerlo, Deborah ed io facevamo spesso sette miglia al giorno per prendere lezioni di francese, cosicché potevamo sederci lì di notte a lume di candela per tradurre quest’opera. Questa enorme fertilizzazione incrociata di tradizioni (come quelle egiziana e indiana) ha dato una sorta di nuova forma e significato alle nostre vite. Constatai: no, non posso vivere di soli ideali, devo coinvolgere me stesso nelle idee.
Dorothea Rockburne – Si tratta di una vera e propria dichiarazione.
Robert Lawlor – Si, è stata una grande constatazione. Fino ad allora non mi ero reso conto di essere per natura una persona altamente idealistica, qualcuno che aveva gettato tutte le sue energie in un recinto mentale che si sarebbe definito un tunnel idealistico. Ma ero lì, leggevo l’opera di Schwaller – mi aveva reso consapevole della differenza tra idee e ideali. Entrambe queste parole, a proposito, derivano da una divinità femminile, Dia.
Bamford – Gli ideali solitamente derivano dalle idee, ma fin troppo spesso coloro che cercano di mettere in pratica gli ideali hanno dimenticato le idee.
Lawlor – E questo, nel mondo, diventa un grosso problema, perché da qui deriva l’evoluzione delle ideologie, che governano i gruppi religiosi o socio-politici. Ecco una delle ragioni per cui è davvero importante tenere i due termini – idee e ideali – in contatto, in modo da sapere quali siano realmente le idee di fondo.
Bamford – C’è poi il problema del fare, dell’agire. In precedenza, a New York, facevi lo scultore, che è per l’appunto un ‘fare’. Quindi hai seguito degli ideali, che ti hanno condotto a scoprire le idee. Quando hai fatto così, esisteva ancora una necessità di connettere le idee al lavoro, al fare?
Lawlor – Bé, in India ciò che ho trovato particolarmente attraente era fare architettura per villaggi, ossia come si potevano tagliare foglie di palma e germogli di bambù con fondamenta di fango per realizzare costruzioni. Pensavo che fosse davvero bello e degno di nota che ogni uomo dovesse pensare a costruirsi la sua propria casa. Dietro ciò risiede un’intera piattaforma di valori indigeni. Così iniziai a realizzare costruzioni con foglie di palma e bambù. Sarei andato a vivere in una di queste, e poi molte altre persone sarebbero venute da altre parti del mondo, e ne avrei costruite altre. Dovevo imparare a stabilizzare la terra, e a stabilizzare le foglie, perché c’erano termiti. Nel momento in cui si iniziava a costruire, si sentiva sgranocchiare. Le case avrebbero ceduto e le persone sarebbero sempre state costrette a ricostruirle. Elaborai un modo di usare il bitume per rendere stabili i mattoni di paglia e fango. Per quel che ne so, funziona, giacché ho visto la foto di un muro che avevo realizzato. Era ancora intatto venti anni dopo la sua costruzione. L’intera faccenda era un vero e proprio esperimento, comprai tonnellate di bitume, e molti uomini del villaggio si sono messi a lavorare insieme a me, ricoprendosi di catrame nero. Per rendere stabili le foglie ho escogitato un modo di metterle a bagno. Ero letteralmente affamato di colori, così immersi le foglie in vernici di vari colori, diluendole con cherosene e usando pigmenti locali. Alcune persone pensavano fosse davvero disgustoso! Ma alla fine ricoprii la zona con un certo numero di queste costruzioni. Imparai a bagnare il bambù per realizzare strutture curvilinee.
Bamford – Tutto questo è interessante, perché il libro di Schwaller de Lubicz che hai scoperto trattava non solo di Egitto e geometria, ma anche di architettura, e, in un certo senso, costruire queste piccole dimore ha a che vedere con spazio, architettura e struttura.
Lawlor – Ma, sfortunatamente, non sono esperto di proporzioni(3).
Bamford – La proporzione è inerente alla creazione di spazio.
Rockburne – Robert, l’altra sera hai parlato di come hai iniziato a scrivere il libro Sacred Geometry, partendo da un’esperienza avuta nella libreria di Pondicherry. Hai menzionato André Vandenbroeck, che ti ha presentato Schwaller.
Lawlor – André mi fece conoscere Schwaller verso la fine della vita di quest’ultimo. In seguito André andò a Pondicherry, dove lo incontrai. Iniziò ad insegnarmi geometria sacra. André desiderava scrivere un libro(4) su questo argomento. Rimasi in India per quattro anni, poi partii e tornai negli States nel 1972. Mi incontrai di nuovo con André, e continuai a studiare geometria con lui. Questo mi intrigava parecchio. Si trattava della materia di base. Così, abbandonai gli ideali per iniziare ad inseguire le idee.
Bamford – È interessante notare che anche André era stato un pittore.
Lawlor – Così conobbe Schwaller.
Bamford – Schwaller aveva studiato con Matisse, così questo legame tra arte, numero e geometria è molto stretto. Schwaller si interessava anche di alchimia, l’arte reale, tanto come scienza che come percorso spirituale. Tutto ciò ci riporta ai tempi antichi, in cui arte, scienza e religione erano una cosa sola, un singolo gesto.
Lawlor – L’altra persona che scoprii durante il soggiorno in India fu l’illustre indologo, Alan Daniélou, che era un linguista come André e un artista. Dipingeva, danzava, era un musicista, e un tempo era del tutto assorbito dal mondo artistico parigino. Quando iniziò a tradurre opere indiane, le antiche idee indiane, si fece anche assorbire dai numeri.
Bamford – In questa unità – di scienza, arte e religione – il numero e la geometria erano fondamentali. Costituivano la tecnologia iniziatoria, se vogliamo. Ma molti non riescono ancora a comprendere che cosa rappresentino numero e geometria in questo senso iniziatorio. Così devo chiederti: che cosa si intende, in questo senso, per geometria sacra?
Leggi tutto ...

http://www.altrogiornale.org/news.php

Alaska vulcano mostra segni di eruzione

 

 

ANCHORAGE, Alaska (Reuters) - Recenti immagini satellitari di un vulcano dell'Alaska a distanza lungo un percorso di volo per le maggiori compagnie aeree mostrano che può essere pronta per la sua prima eruzione grande in 10 anni, gli scienziati hanno detto.
L'Alaska Volcano Observatory ha rilasciato un advisory eruzione per il piede-alto 5.676 vulcano Cleveland, che si trova sull'isola disabitata di Chuginadak nella catena delle Aleutine circa 940 km a sud ovest di Anchorage.
La consulenza si è basata su "anomalie termiche" rilevati dal satellite, l'osservatorio ha detto Giovedi. Tali misurazioni indicano il vulcano potrebbe eruttare da un momento all'altro, vomitando nubi di cenere fino a 20.000 piedi sul livello del mare con poca ulteriore preavviso, l'osservatorio ha detto.
Una grande eruzione potrebbe disturbare viaggi aerei internazionali perché Cleveland Vulcano, come altri nelle Aleutine, si trova direttamente sotto il percorso di volo delle linee aeree commerciali tra il Nord America e Asia, ha dichiarato John Power, scienziato in carica al vulcano dell'Alaska Observatory.
Ultima grande eruzione del vulcano risale al 2001, quando saltare cenere più di 5 miglia nel cielo e lava fuoriuscito dal cratere sommitale. Cleveland ha sperimentato diverse eruzioni più piccoli o eruzioni sospetta da allora.
Finora, le compagnie aeree non hanno modificato i loro fuga a causa delle emissioni di calore di Cleveland, ha detto Steve McNutt, uno scienziato dell'Università di Fairbanks in Alaska, che lavora presso l'osservatorio.
Gli scienziati non sono sempre sicuri di ciò che sta accadendo al vulcano a distanza, i funzionari osservatorio ha detto. La città di Nikolski, il più vicino insediamento di Cleveland vulcano, si trova a 45 miglia di distanza.
Anche se Cleveland è tra i più attivi in ​​Alaska circa 90 vulcani, l'attrezzatura sismica è impostato lì perché i costi del lavoro in una zona così remota sono proibitivi, i funzionari osservatorio ha detto.
Ancora, Cleveland è l'unico vulcano dell'Alaska incolpato di una eruzione, ha causato la morte umana nella storia. Un soldato americano che era di stanza a Chuginadak Island durante la seconda guerra mondiale scomparso durante una eruzione e fu presumibilmente ucciso.
Senza monitor sofisticati come quelli usati per tenere sotto controllo i vulcani più vicino a Anchorage e in altre aree popolate, gli scienziati devono fare affidamento su una varietà di altre osservazioni per tenere traccia di Cleveland eruzioni, McNutt detto. Quelli sono i dati satellitari, racconti di testimoni oculari e video da marinai e piloti della zona.
"Cleveland è uno spauracchio particolare per noi, perché è proprio sulla rotta aerea" senza apparecchiature sismiche, Potenza ha detto.
(Montaggio di Alex Dobuzinskis, Steve Gorman e Cynthia Johnston)

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/

CINA: ALLARME IMPRESE PRIVATE PER RESTRIZIONI CREDITO RISCHIO ONDATA FALLIMENTI TRA LE 7,5 MLN DI PMI

News Stefano!

CINA: ALLARME IMPRESE PRIVATE PER RESTRIZIONI CREDITO

RISCHIO ONDATA FALLIMENTI TRA LE 7,5 MLN DI PMI


CINA: ALLARME IMPRESE PRIVATE PER RESTRIZIONI CREDITO(ANSA) - PECHINO, 22 LUG - Circa 7,5 milioni di piccole e medie imprese private della Cina sono state ''duramente colpite'' dalle politiche restrittive di Pechino e si corre il rischio di un' ondata di fallimenti. Lo ha affermato la All China Federation of Industry and Commerce, che rappresenta il settore privato cinese. Per l'associazione, la situazione delle piccole e medie imprese cinesi e' ''peggiore che nel 2008'', quando furono colpite dal calo della domanda globale seguito alla crisi dei mutui negli Usa. ''La nostra missione di alzare i redditi della popolazione si basa largamente sulla prosperita' del settore privato... senza un settore privato in salute, la maggior parte dei lavoratori non otterra' mai un aumento dei salari'', ha sottolineato il presidente della federazione Huang Mengfu. Per contenere l' inflazione, che e' al livello piu' alto degli ultimi anni, le autorita' monetarie cinesi hanno varato quest'anno una serie di misure restrittive che hanno inciso negativamente sulla disponibilità di credito per le piccole e medie imprese. Huang ha affermato di attendersi una politica piu' espansiva a partire dal prossimo autunno.
22 Lug 16:28

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/ansa/dettaglio.html?newsId=300504

Florida voragine inghiotte edificio

Heavy floods hits assam

Floods uproot thousands in Brazil's south 07 22 11

Miles de personas afectadas por lluvias en Brasil

Tropical storm Arlene claims lives in Mexico

El huracán Dora alcanza la categoría 4

SCIENZIATI HANNO TROVATO GENI EXTRATERRESTRI NEL DNA UMANO

SCIENZIATI HANNO TROVATO GENI EXTRATERRESTRI NEL DNA UMANO

Un gruppo di ricercatori che lavorano al Progetto Genoma Umano indicano che hanno fatto una sorprendente scoperta scientifica: Credono che le cosìddette 97% sequenze non codificanti del DNA umano non sono altro che il codice genetico di forme di vita extraterrestre. Le sequenze non codificanti sono comuni a tutti gli organismi viventi sulla Terra, dalle muffe ai pesci, come per l'uomo. Nel DNA umano, esse costituiscono gran parte del genoma totale, dice il Prof. Sam Chang, il capo del gruppo. Sequenze non codificanti, originariamente conosciute come "DNA spazzatura", sono stati scoperte anni fa, e la loro funzione è rimasto un mistero. La stragrande maggioranza del DNA umano è "Fuori dal mondo" in origine. Gli apparenti "geni spazzatura extraterrestre" possono solo "godersi il viaggio", con il duro lavoro dei geni attivi, passati di generazione in generazione.Dopo un'analisi approfondita con l'aiuto di altri scienziati, programmatori informatici, matematici, ed altri dotti, il professor Chang aveva chiesto se l'apparente "DNA spazzatura" è stato creato da una sorta di "programmatore extraterrestre". I pezzi alieni all'interno del DNA umano,osserva il professor Chang , "hanno delle proprie vene, arterie e proprio sistema immunitario che resiste con forza tutti i nostri farmaci anti-cancro". Il professor Chang stabilisce inoltre che "La nostra ipotesi è che una più alta forma di vita extraterrestre è stato impegnata nella creazione di una nuova vita e su pianeti diversi. La Terra è solo uno di loro. Forse, dopo la programmazione, i nostri creatori ci crescono allo stesso modo si cresce batteri in piastre di Petri ,non possiamo conoscere le loro motivazioni. Se si trattava di un esperimento scientifico, o un modo di preparare nuovi pianeti per la colonizzazione, o si tratta di affari da tempo in corso di seminare la vita nell'universo ". Professor Chang indica inoltre che "se pensiamo in termini umani, questi " programmatori extraterrestri "stavano molto probabilmente lavorando su" una grande codice "composto da diversi progetti, ed i progetti avrebbe dovuto produrre varie forme di vita per i vari pianeti. Sono stati anche cercate diverse soluzioni. Hanno scritto "il grande codice", eseguito, non come una funzione, ma modificando parti e aggiungendone di nuove, eseguito ancora una volta, reso più miglioramenti, provato ancora e ancora. "Il team del professor Chang di ricercatori conclude inoltre che, agli "apparenti" programmatori extraterrestri "potrebbe essere stato ordinato di tagliare tutti i loro piani idealistici per il futuro, quando si sono concentrati sul" Progetto Terra "per rispettare la scadenza pressante. Molto probabilmente frettolosamente , i "programmatori extraterrestre" può avere dovuto ridurre drasticamente "il grande codice" e consegnato un programma di base destinato alla Terra ". Il professor Chang è solo uno dei molti scienziati e ricercatori che hanno scoperto altre origini extraterrestri all'umanità. Il professor Chang ei suoi colleghi della ricerca mostrano che le lacune della "programmazione extraterrestre" nel sequenziamento del DNA precipitato da una ipotizzata fretta di creare la vita umana sulla Terra ha presentato l'umanità con una crescita illogica della massa di cellule che conosciamo come il cancro." Professor Chang indica inoltre che "Quello che vediamo nel nostro DNA è un programma composto da due versioni, un codice grande e il codice di base." Mr. Chang afferma poi che "il primo fatto è, il completo 'programma' non era scritto in modo positivo sulla Terra, che è ormai un dato di fatto verificato. Il secondo fatto è, che i geni da soli non sono sufficienti a spiegare l'evoluzione;ci deve essere qualcosa di più in 'gioco'.
"Presto o tardi", il professor Chang dice "dobbiamo fare i conti con l'idea incredibile che ogni vita sulla Terra porta il codice genetico di un suo cugino extraterrestre e che l'evoluzione non è quello che pensiamo che sia."
L'articolo in linuga originale si trova QUI
Traduzione a cura di Eclissi del Mondo

http://noiegliextraterrestri.blogspot.com/2011/07/scienziati-hanno-trovato-geni.html

INDIANI D'AMERICA - Ho bisogno di Te (Native American ~ Spiritual Music)...

Terremoti nel Mondo…

7,2 2011/06/24 03:09:40 52,008 -171,859 62,6 ISOLE FOX, Isole Aleutine, in Alaska
http://poleshift.ning.com/profiles/blogs/74-earthquake-hits-aluetian .
4,2 2011/06/24 09:06:26 51,998 -171,583 61,2 ISOLE FOX, Isole Aleutine, in Alaska
4,4 2011/06/24 06:03:18 51,844 -171,777 36,1 ISOLE FOX, Isole Aleutine, in Alaska
4,3 2011/06/24 05:46:38 51,874 -171,820 36,3 ISOLE FOX, Isole Aleutine, in Alaska
4,7 2011/06/24 04:20:48 51,904 -171,926 32,7 ISOLE FOX, Isole Aleutine, in Alaska
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/190_50.php
2,7 2011/06/24 08:35:07 56,899 -155,193 46,8 ALASKA PENISOLA
2,8 2011/06/24 08:24:00 38,747 -122,729 1,0 California del Nord
6,3 2011/06/24 06:33:07 -10,919 165,945 62,6 ISOLE SANTA CRUZ
http://poleshift.ning.com/profiles/blogs/63m-santa-cruz-islands
3,4 2011/06/24 06:25:59 18,820 -68,790 118,5 REPUBBLICA DOMINICANA
3,5 2011/06/23 13:44:52 19,697 -67,673 37,0 REGIONE PUERTO RICO
5,2 2011/06/24 05:18:49 -12,688 66,242 10,0 MID-Indian Ridge
5,1 2011/06/24 05:12:10 -12,717 66,317 10,1 MID-Indian Ridge
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/65_-15.php
http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=226724
2,6 2011/06/24 05:06:01 19,187 -155,451 7,6 Isole Hawaii, Hawaii
2,6 2011/06/24 03:25:12 18,793 -155,142 57,8 HAWAII REGIONE, HAWAII
5,0 2011/06/24 02:06:53 0,666 -25,436 13,6 CENTRALE dorsale medio-atlantica
http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=226681
5,3 2011/06/23 10:35:03 38,525 141,579 53,1 vicino alla costa orientale di Honshu, GIAPPONE
4,6 2011/06/23 09:41:59 1,871 126,553 58,4 Molucche MARE
5,2 2011/06/23 07:34:46 38,519 39,659 10,1 Turchia orientale
4,7 2011/06/23 06:36:04 -37,584 -70,627 159,6 Neuquen, Argentina
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/290_-40.php
3,3 2011/06/23 03:14:02 36,948 -112,152 0,2 ​​ARIZONA
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/250_35.php
5,2 2011/06/22 22:16:56 -21,744 -179,068 554,3 FIJI REGIONE
6,7 2011/06/22 21:50:48 39,980 142,247 32,0 vicino alla costa orientale di Honshu, GIAPPONE
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/140_40.php
3,1 2011/06/22 20:00:16 39,324 -119,987 6,3 NEVADA
3,3 2011/06/22 19:59:51 39,318 -119,978 7,1 NEVADA
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/240_40.php
2,8 2011/06/22 10:54:57 42,203 -121,888 6,1 OREGON
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Maps/10/240_40.php
http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/quakes_al ...
2011/06/24 07:49:43.02 hr 03min fa 43,45 N 87,26 E 5 4.4 NORD Xinjiang, Cina
2011/06/23 22:46:41.811 hr 06min fa 35,01 N 28,07 E 10 2.9 Mediterraneo orientale
2011/06/23 19:18:38.0 40,36 N 71,58 E 10 4.3 ORIENTALE UZBEKISTAN
http://www.emsc-csem.org/ # 2
REGNO UNITO 23/06/11 10 km ML: 3.30 + / -0,22 sur 12
21 km a NO di Torquay (Regno Unito)
http://www-dase.cea.fr/evenement/evenements.php?type=seisme&identifiant=20110623-134338&lang=fr
REGNO UNITO 23/06/11 10 km MB: 4.50 + / -0,59 sur 14
275 km NNE de Aberdeen (Regno Unito)
http://www-dase.cea.fr/evenement/evenements.php?type=seisme&identifiant=20110623-132603&lang=fr
TIRRENO 23/06/11 MB 10 km: 5.30 + / -0,41 sur 22
97 km SSW di Torre Del Greco (Italia)
http://www-dase.cea.fr/evenement/evenements.php?type=seisme&identifiant=20110623-220313&lang=fr
NORD ITALIA 23/06/11 2 km ML: 2.50 + / -0,14 sur 8
http://www-dase.cea.fr/evenement/evenements.php?type=seisme&identifiant=20110623-231920&lang=fr
23/06/2011 21:10:21 36,6158 -4,6536 70 1,8 3 NO MIJAS.MA SPAGNA
http://www.geo.ign.es/ign/layoutIn/sismoDetalleTerremotos.do?evid=1 ...
23/06/2011 12:23:37 34,4967 -5,9012 2,2 4 SE MECHRA KSIRI AL MAROCCO
http://www.geo.ign.es/ign/layoutIn/sismoDetalleTerremotos.do?evid=1 ...
22/06/2011 09:36:54 38,2323 -1,1524 1.8 4 NO FORTUNA.MU SPAGNA
http://www.geo.ign.es/ign/layoutIn/sismoDetalleTerremotos.do?evid=1 ...

Bangladesh Floods Movie

Eccovi i Nostri Fratelli, ecco la devastazione del menefreghismo, chi non è morto... deve fare i conti con la fame ,la disperazione... pregare per Questi Nostri Cari... prepariamoci... non credo che saremo risparmiati... pensate a dopo... l'istinto di sopravvivenza prevale sempre... ma se avete il necessario...tutto sarà sopportabile... ripeto....grandi eventi si presentano...esodi di massa ...vanno a Casa...Buon ritorno....Dolbyjack!


venerdì 22 luglio 2011

NUTRIZIONE E CONTAMINAZIONE CHIMICA DEL CORPO: LA SOLUZIONE VEGAN

DI CARLO MARTINI
fonte: ComeDonChisciotte

Secondo il più recente rapporto dedicato alla diossina del Food Safety and Inspection Service (agenzia appartenente al Dipartimento dell'Agricoltura Usa), "generalmente si crede che la più significativa esposizione ai DLC (composti diossino-simili) tra gli umani venga dall'apporto alimentare di prodotti animali ed ittici" (FSIF, 2009). In particolare, stando al National Center for Environmental Assessment dell'EPA (Lorber M, 2009), il pesce e le uova ne sono gli alimenti con le maggiori concentrazioni. A destare particolare preoccupazione sono le sostanze tossiche liposolubili, responsabili di infertilità, difetti congeniti, ritardi nello sviluppo e disfunzioni endocrine, oltre ad essere considerate fattori di rischio in varie patologie cronico-degenerative tra cui quelle oncologiche: pesticidi come DDT/DDE, clordano, eptacloro e dieldrina, nonchè composti industriali quali PCB e PCDD/PCDF.

Se anche la contaminazione ambientale di alcuni dei composti in questione è complessivamente diminuita negli ultimi decenni - grazie alle legislazioni che hanno vietato l'uso commerciale di agent orange, DDT, PCB, dieldrina etc - non mancano certo le novità: presso i paesi occidentali, i cibi animali ed in particolare il pollame sono stati tra i responsabili dell'innalzamento esponenziale (riscontrabile nel latte materno) di eteri difenili polibrominati (PBDE), ritardanti di fiamma dai potenziali effetti cancerogeni, neuro-tossici ed endocrino-distruttori (Schechter, 2008), a cui si aggiungono le naftaline policlorinate, presenti soprattutto nel pesce (Kunisue, 2009).

Quanto al pesce, sia di mare che d'allevamento, è noto anche come fonte universale di metalli pesanti neuro-tossici e cardio-tossici (che finiranno anche nelle carni degli animali d'allevamento nutriti con tali pesci), al punto che - secondo le stime del dottor Michael Greger (Cornell University) - una porzione di tonno contiente l'equivalente in metil-mercurio di un centinaio di vaccinazioni al thimerosal e il consumo di una singola scatoletta alla settimana corrisponde al rilascio causato da quasi una trentina di amalgame dentali (Greger, 2008 & 2009).

DEEP IMPACT: LA STORIA DELLA COMETA ELENIN

 

 

 

E' noto da tempo che la pianificazione di Hollywood è in realtà più simile alla 'programmazione predittiva'. Per esempio, Internet è pieno di video e informazioni basati sulla speculazione, circa eventi apparentemente non correlati (e di pianificazione molto segrete), ma qualcosa di grosso e in preparazione per l'imminente arrivo della cometa Elenin, uno scenario che rispecchia esattamente la trama del film 1998 "Deep Impact"

CORRELAZIONI CON IL FILM "DEEP IMPACT"

Siamo stati a guardare Deep Impact, film che possiede alcune correlazioni molto strane, circa quello che sta accadendo ora. Rispecchia molto la nostra situazione attuale con la Cometa Elenin. Nel film la cometa si chiamaELE (Extintion Level Event) ovvero, Evento di Livello Estintivo. Il nome ELE è stato usato come una sorta di copertura o di un messaggio subliminale. Il personaggio Elia Woods si chiama Leo ed è stato il primo a scoprire la cometa.

Nella vita reale Leonid Elenin scopre Elenin con un piccolo telescopio "Comet 18" che ha individuato la cometa nella costellazione del Leone. Leonid è anche il nome di una pioggia di meteoriti e da dove provengono la maggior parte delle meteore? Qualche dubbio su Leonid Elenin esiste realmente, ma il suo nome è un codice per l'evento imminente?
Ora non è un caso che nel film ci sia un presidente degli Stati Uniti di colore, come lo è per il Presidente attuale, quello vero di nome Obama.
Nel film ci sono due comete, una lunga più di un miglio e larga 6 miglia. nella realtà invece ci sono due comete in arrivo la cometa Honda (di 1 km di larghezza e 6 miglia di larghezza...guarda caso) e poi la  Elenin. Entrambe queste comete si avvicineranno alla Terra e si potranno vedere nel cielo.

DEEP IMPACT: LA STORIA DI ELENIN

Nei giorni scorsi un corpo celeste è passato molto vicino al nostro bel pianeta azzurro. In Astronomia per molto vicino si intendono “…mila chilometri”. Il piccolo asteroide battezzato “2011 MD” è infatti transitato senza problemi a 12.000 chilometri da noi. La cosa curiosa di questo incontro ravvicinato è stata che l’oggetto in questione è stato scoperto solamente il 22 Giugno dai telescopi automatizzati dell’osservatorio Lincoln Near Earth Asteroid Research Program (Linear) nel Nuovo Messico. Questo primo incontro però non sarà l’ultimo di questo pessimo 2011. Nuove informazioni che provengono dalla NASA ci dicono che nel Novembre prossimo un oggetto definito come cometa e chiamato ELENIN passerà ancora più vicino a noi…forse un po troppo vicino. Ma la cometa ELENIN è recidiva.

Scrive l’Activist Post (traduzione di http://neovitruvian.wordpress.com/):

Elenin è attualmente monitorata in quanto passa attraverso la cintura degli asteroidi nella sua strada all’interno del sistema solare. Dispiace portare notizie così negative, oltre a quelle già esistenti, ma la fonte, la NASA, ha fatto un lavoro davvero impeccabile. Abbiamo una massa in entrata (ciò che potrebbe eventualmente essere una stella di neutroni) che è entrata nel nostro sistema solare e che si sta per fare un giro attorno al sole come ogni cometa. Nella sua traiettoria di uscita che incrocerà l’arco della nostra orbita, cioè passerà molto vicino alla terra.
Nel video qui sotto potrete vedere tutto questo discorso spiegato graficamente. Quello che si può osservare è che con precisione matematica ogni volta che questo corpo celeste è in allineamento con la terra e il sole abbiamo un enorme terremoto. Gli ultimi tre allineamenti hanno prodotto il terremoto giapponese, quello in Nuova Zelanda e prima ancora quello in Cile. Elenin l’11 marzo era molto lontana rispetto alla distanza in cui sarà questo autunno. Il punto principale da capire è che se Elenin fosse solo una cometa normale non avrebbe la massa per generare una spinta gravitazionale tale da colpire la Terra, quando è in allineamento con il nostro pianeta ed il Sole.

 

David Morrison, scienziato di astrobiologia della NASA, in un comunicato ufficiale del 1 ° marzo non ha riconosciuto Elenin come una minaccia. Dieci giorni dopo Elenin è entrata in allineamento con la terra e il sole. . . e il Giappone è stato quasi distrutto.
Morrison ha confermato che il perielio di Elenin (cioè quando è più vicina al Sole) sarà nei primi di settembre del 2011 ad una distanza dal sole di 65 -70 milioni di chilometri. Il giorno nella quale sarà più vicina alla Terra cade il 16 ottobre, con una distanza di circa 34 milioni di km, crede però che non vi sia nessun motivo per temere Elenin, la considera una cometa normale. Mi chiedo se abbia cambiato idea dopo l’11 marzo. Respinge tutti gli allarmi considerandoli alla stregua di finzione.
Il problema sta nell’allineamento comunque, come si può chiaramente vedere dalla simulazione della NASA. A quasi 2 mesi di distanza dal disastro di Fukushima dobbiamo vivere con sempre maggiori radiazioni che si stanno diffondendo in tutto l’emisfero settentrionale. Sappiamo quanto sia facile per le persone al potere insabbiare le informazioni mentendo rimanendo seri. Il governo giapponese ha ammesso che sono state tenute nascoste circa 5000 misurazioni delle radiazioni e delle valutazioni dopo l’evento nucleare che ha colpito la centrale nucleare di Fukushima Daiichi in marzo. Ciò è stato fatto al fine di non indurre il panico nella popolazione, riferisce un rappresentante del personale che si occupava dell’emergenza nucleare.

Dobbiamo riconoscere e accettare che vi sia un pericolo!

Dobbiamo riconoscere e accettare che vi sia un pericolo e una possibilità che parte della nostra civiltà e delle persone con essa andranno perse. Spero di sbagliarmi, ma le prove non possono essere trascurate, anche se naturalmente accadrà. Una foto vale più di mille parole e la NASA ci ha dato la prova visibile che Elenin potrebbe giocare un ruolo importante negli eventi qui sul nostro pianeta, anche da molto distante. Il seguente video mostra quello che la Nasa conosce da decenni. L’intero sistema solare sembra stia riscaldandosi, il sole è diventato attivo e la terra subisce sempre più frequenti eventi catastrofici. La geoattività è aumentata, i vulcani, i terremoti, tsunami, la migrazione del polo magnetico, le morti di massa degli animali, enormi vortici inspiegabili nell’Atlantico, tutti questi eventi farebbero girare la testa a qualsiasi persona.
Abbiamo avuto uno spiraglio di verità su ciò che sta accadendo anche quando in Groenlandia il sole è sorto con 2 giorni di anticipo, che è stato un segnale forte riguardante il fatto che qualcosa stesse accadendo all’orbita terrestre.

I PROSSIMI MESI

Il 3 agosto 2011 segna il momento in cui la Terra passa attraverso la posizione di perigeo della nana bruna, mentre quest’ultima attraversa l’orbita terrestre. Dopo circa due settimane, il 18 agosto la nana bruna attraversa l’orbita di Venere a circa 103 milioni di km dal sole. Dovranno passare allora 24 giorni, perchè la nana bruna raggiunga il punto più vicino al sole, a 72000000 di km. Il 25 Settembre 2011 segna il momento in cui la Terra passa attraverso la seconda congiunzione con il sole, la nana bruna, Mercurio, Saturno e Urano in linea per un altro allineamento gravitazionale.

Il 2 ottobre è il giorno in cui la nana bruna attraverserà nuovamente l’orbita di Venere per iniziare il suo viaggio in direzione della Terra. Passeranno altre 2 settimane e la nana bruna attraverserà la linea dell’orbita terrestre per passare direttamente davanti al nostro pianeta ad appena 36000 km di distanza, che è il punto dove ci sarà più vicinanza tra i corpi celesti. La nana bruna attraverserà l’orbita di Marte il 14 novembre 2011 nella strada verso la 3a congiunzione il 22 novembre dove la terra ancora una volta, sarà nuovamente congiunta con Elenin e Sole, come il 15 marzo.

CONCLUSIONI

L’avvicinarsi di una stella nana bruna darebbe molte risposte su ciò che sta accadendo intorno a noi. Nessuno sa veramente cosa succederà in autunno di questo anno al momento che questo corpo celeste si metterà in mezzo tra noi e il sole per poi rimbalzare verso il vicinato della Terra. Una persona ha ipotizzato che potrebbe andare a colpire la Luna e distruggerla. Potrebbe colpire anche noi sulla Terra, se la traiettoria del suo percorso dovesse modificarsi (o se i dati stessi su Elenin fossero stati modificati in modo da non riuscire a precalcolare il giusto percorso dell’asteroide).
Se siamo fortunati, non succederà nulla ma l’umanità non sta attraversando un periodo fortunatissimo in questi ultimi tempi.
Quello che sembra probabile accadrà è quello che la maggior parte delle antiche culture e delle religioni ricordano nei loro testi e cioè episodi cataclismatici e di diluvi che devastarono tutto il mondo. Gli unici modi per i quali possa avvenire un diluvio universale sono la caduta di un asteroide, l’inversione dei poli, o un oggetto molto denso che passando vicino alla Terra provoca un gigantesco Tsunami. L’attrazione gravitazionale dovrebbe spostare grandi masse di acqua, proprio come la luna fa oggi su scala minore, in forma di maree.
Non c’è carenza di leggende sulle alluvioni. La più antica leggenda esistente è contenuta nel frammentaria Genesi sumera, databile al 17 ° secolo aC. Nel poema epico babilonese di Gilgamesh non ci sono riferimenti al Diluvio Universale (tavoletta 11). La versione più nota della leggenda ebraica del diluvio è contenuta nel Libro della Genesi (Genesi 6-9). Dio sceglie Noè, un uomo che “ha trovato la grazia agli occhi del Signore” e gli ordina di costruire un’arca per salvare Noè, la sua famiglia, e gli animali della terra e gli uccelli. Dopo che Noè ebbe costruito l’arca, “Tutte le acque degli abissi vennero in superficie, e le cateratte del cielo si aprirono”.
Ci sono molte fonti di leggende antiche sulle alluvioni nella letteratura cinese. Nel Shujing, o “Libro della Storia”, scritto probabilmente intorno al 500 aC o prima, viene riportato che l’imperatore Yao si trova ad affrontare il problema di acque in piena che “raggiungono il cielo”. Secondo gli aborigeni australiani l’acqua copriva tutte le terre. Solo le vette più alte erano visibili, come isole nel mare.

Vi lascio con questo LINK dove potrete visualizzare in tempo reale o/e calcolare la rotta di ELENIN.

A cura della Redazione Segnidalcielo

Fonte di riferimento articolo

 

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/490-deep-impact-la-storia-della-cometa-elenin

Palestina: la prossima nazione del mondo‏

Cari amici,


Il popolo palestinese ha chiesto al mondo intero di riconoscere lo stato della Palestina. Oltre 120 paesi hanno risposto all'appello, ma gli Stati Uniti e Israele si sono opposti e i leader europei non hanno ancora deciso da che parte stare. Se riusciremo a convincere l'Europa a sostenere questo processo nonviolento e legittimo ora, potremmo avere un cambio di rotta decisivo verso la pace. Clicca per firmare questa petizione urgente:

Sign the petition

Fra quattro giorni si riunirà il Consiglio di Sicurezza dell'ONU, e il mondo intero avrà la possibilità di adottare una nuova proposta che potrebbe segnare il cambio di rotta di decenni di negoziati di pace fra israeliani e palestinesi: il riconoscimento da parte dell'ONU dello stato palestinese.
Oltre 120 nazioni del Medio Oriente, Africa, Asia e America Latina hanno già dato la loro adesione all'iniziativa, ma il governo di destra in Israele e gli Stati Uniti sono fortemente contrari. L'Italia e altri paesi chiave dell'Europa sono ancora indecisi, e un'enorme pressione da parte dell'opinione pubblica potrebbe convincerli a votare in favore di questa opportunità per mettere fine all'occupazione.
I negoziati di pace guidati dagli Stati Uniti, che vanno avanti ormai da decenni, hanno fallito, mentre Israele ha imprigionato il popolo palestinese, confiscato le sue terre e bloccato la Palestina dal diventare un'entità politica sovrana. Questa nuova coraggiosa iniziativa potrebbe liberare il popolo palestinese dalla prigionia, ma perché ciò avvenga l'Europa deve guidare l'operazione. Costruiamo una chiamata globale enorme rivolta all'Italia e ad altri leader europei per dichiarare il nuovo stato ora, e facciamo sì che il sostegno dei cittadini di tutto il mondo a questa proposta legittima, nonviolenta e diplomatica sia chiaro e forte. Clicca sotto per firmare la petizione e invia questa e-mail a tutti:
http://www.avaaz.org/it/independence_for_palestine_eu/?vl
Se tracciare le origini del conflitto israelo-palestinese è complicato, la maggioranza della popolazione da ambedue le parti è invece d'accordo su un punto: il modo migliore per raggiungere la pace ora è la creazione dei due stati. Tuttavia, i diversi negoziati di pace che si sono susseguiti sono stati indeboliti da episodi di violenza da ambedue le parti, i tanti insediamenti israeliani in Cisgiordania e il blocco umanitario di Gaza. L'occupazione di Israele ha ridotto e frammentato il territorio dello stato palestinese e reso la vita di tutti i giorni dei palestinesi un inferno. L'ONU, la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale hanno annunciato recentemente che i palestinesi sono pronti per avere uno stato indipendente, ma il più grande ostacolo alla sua riuscita è l'occupazione da parte d'Israele. Persino il Presidente degli Stati Uniti ha chiesto di mettere fine all'espansione dei territori e di ritornare invece ai confini del 1967 con accordi sugli scambi di terra, ma il Primo ministro Netanyahu ha reagito furiosamente: il messaggio di non cooperazione non poteva essere più chiaro di così.
E' arrivata l'ora di un cambiamento epocale e di passare da un futile processo di pace a un nuovo cammino verso il progresso. Mentre Isreale e il governo americano dicono che l'iniziativa palestinese è "unilaterale" e pericolosa, in realtà le nazioni di tutto il mondo appoggiano pienamente questa mossa diplomatica che rigetta la violenza. Il riconoscimento globale della Palestina potrebbe isolare gli estremisti e incoraggiare il crescente movimento nonviolento israelo-palestinese in corso insieme al vento pro-democrazia che sta soffiando nella regione. Ma più importante ancora, potrebbe salvare il cammino verso un negoziato sugli insediamenti, permettere ai palestinesi l'accesso a una serie di istituzioni internazionali che potrebbero aiutarli a raggiungere la libertà, e inviare un chiaro messaggio al governo in favore dell'occupazione dei territori che il mondo non è più disposto ad accettare l'impunità e l'intransigenza.
Per troppo a lungo ormai Israele ha messo a repentaglio la speranza della nascita dello stato palestinese. Per troppo a lungo gli Stati Uniti sono stati accondiscendenti e per troppo a lungo l'Europa si è nascosta dietro gli Stati Uniti. Ora Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito e l'Alto Rappresentante dell'Ue non hanno ancora deciso da che parte stare sulla costruzione dello stato palestinese. Appelliamoci a loro perché si mettano dalla parte giusta della storia e perché sostengano la dichiarazione della Palestina per la libertà e l'indipendenza, attraverso un forte sostegno e con il necessario aiuto economico. Firma ora la petizione urgente per chiedere all'Europa di sostenere l'iniziativa e appoggia questo passo decisivo per una pace di lungo termine fra Israele e Palestina:
http://www.avaaz.org/it/independence_for_palestine_eu/?vl
La costruzione dello stato palestinese non risolverà questo lungo conflitto di punto in bianco, ma il riconoscimento dell'ONU cambierà tutto e aprirà le porte alla libertà e alla pace. In tutta la Palestina il popolo si sta preparando con molte aspettative e speranze per riprendersi la libertà che questa generazione non ha mai conosciuto. Mettiamoci dalla sua parte e facciamo pressione sull'Europa perché faccia lo stesso, così com'è avvenuto quando ha sostenuto il popolo egiziano, siriano e libico.
Con speranza e determinazione,
Alice, Ricken, Stephanie, Morgan, Pascal, Rewan e il resto del team di Avaaz
PIU' INFORMAZIONI
Abbas esorta l'Onu a riconoscere lo stato palestinese
http://it.notizie.yahoo.com/medio-oriente-abbas-esorta-onu-riconoscere-stato-palestinese-085049476.html
La Lega Araba chiederà alle Nazioni Unite il riconoscimento dello Stato di Palestina
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/15/la-lega-araba-chiedera-alle-nazioni-uniteil-riconoscimento-dello-stato-di-palestina/145612/
Migliaia di israeliani e palestinesi marciano per chiedere l’indipendenza della Palestina
http://www.asianews.it/notizie-it/Migliaia-di-israeliani-e-palestinesi-marciano-per-chiedere-l%E2%80%99indipendenza-della-Palestina-22119.html
La campagna di Israele contro il voto all'ONU (in inglese)
http://www.guardian.co.uk/world/2011/jun/10/israel-plan-block-un-palestinian-state?INTCMP=SRCH
L'appello della Palestina per il riconoscimento dello stato (in inglese)
http://www.ft.com/intl/cms/s/0/47a391f6-b121-11e0-a43e-00144feab49a.html#axzz1SefO7Aor
Lo stato palestinese bypassando Israele (in inglese)
http://english.aljazeera.net/indepth/opinion/2011/06/20116168535227628.html
Onu pronta al riconoscimento della Palestina. Obama prepara il veto
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/finestrasullamerica/grubrica.asp?ID_blog=43&ID_articolo=2109&ID_sezione=&sezione=
Lista dei paesi che riconoscono la Palestina
http://www.avaaz.org/en/countries_recognizing_palestine/?info

Manipolazione mentale tramite segnali acustici inviati su frequenze non audibili

Manipolazione mentale tramite segnali acustici inviati su frequenze non audibili

 

Qui di seguito la traduzione delle parti più interessanti del "Brevetto degli Stati Uniti n° 5,159,703 del 27 ottobre del 1992 denominato Silent subliminal presentation system, disponibile on line al link:

http://www.crashrecovery.org/rendon/US-Patent-No-5.159.703.pdf

<hr style="font-family: Georgia," times="" new="" roman="" margin-left:="" margin-right:=""></hr>

Sistema silenzioso di presentazione subliminale

Riassunto

Un sistema silenzioso di comunicazioni nel quale onde portanti non udibili, nello spettro di frequenze molto alte o molto basse o nell’adiacente spettro di frequenze ultrasoniche, vengono modulate in ampiezza o in frequenza nella maniera desiderata e propagate acusticamente o vibrazionalmente, affinché vengano indotte nel cervello, tipicamente attraverso l’uso di altoparlanti, cuffie o trasduttori piezoelettrici. Le onde portanti modulate possono essere trasmesse direttamente in tempo reale o possono essere convenientemente registrate e conservate su supporti meccanici, magnetici od ottici per una trasmissione differita o ripetuta verso l’ascoltatore

(...)

BACKGROUND – DESCRIZIONE DELLE TECNICHE DISPONIBILI IN PRECEDENZA

L’apprendimento subliminale gode di un’ampia utilizzazione al giorno d’oggi e nastri subliminali vengono realizzati da numerose aziende anche negli Stati Uniti. Diversi decenni di studi scientifici indicano che i messaggi subliminali possono influenzare le attitudini ed il comportamento umano. Subliminale in questo contesto può essere definito come “al di sotto della soglia di udibilità della mente conscia”. Per essere efficace tuttavia, l’informazione trasmessa subliminalmente (denominata “affermazione” dai professionisti del settore) deve essere presentata all’orecchio dell’ascoltatore in maniera tale che essa sia percepita e “decodificata” dalla mente subconscia dell’ascoltatore.

(...) La maggior parte dei nastri subliminali disponibili al giorno d’oggi sono preparati utilizzando una tecnica base. Le affermazioni verbali sono mescolate ad una base di musica o di suoni (...) Le affermazioni sono generalmente registrate ad un volume inferiore di circa 5 decibel rispetto alla base

<hr style="font-family: Georgia," times="" new="" roman="" margin-left:="" margin-right:=""></hr>

Commento::Abbiamo quindi la prova che da circa 20 anni le tecniche di condizionamento sonoro subliminale già testate ed utilizzate da decenni sono state enormemente “migliorate” nel senso della inaudibilità del segnale vibrazionale che le trasmette. E’ quindi verosimile pensare che grandi magazzini, centri commerciali e negozi vari abbiano avuto a disposizione da diversi anni simili tecniche di condizionamento applicate agli altoparlanti con cui si diffonde la musica di sottofondo (ormai onnipresente). E se qualche catena di grandi magazzini legata all’élite dominante abbia utilizzato tali tecniche per manipolare mentalmente la popolazione? E se le etichette discografiche avessero inciso dei messaggi subliminali per condizionare la popolazione in tutti i dischi di maggiore successo ascoltati da centinaia di milioni di persone? E se oltre alla manipolazione mentale tramite impianti acustici ci fossero tecniche più raffinate di condizionamento tramite segnali elettromagnetici? In effetti di questa ultima questione abbiamo già parlato nell’ultimo articolo e a breve tradurremo anche il brevetto relativo.


https://www.facebook.com/notes/corrado-penna/manipolazione-mentale-tramite-segnali-acustici-inviati-su-frequenze-non-audibili/10150243241407807
______________________
http://www.menphis75.com/stop_microchip.htm
http://www.menphis75.com/notizie_microchip.htm
VIDEO > MK ULTRA - Controllo Mentale delle Masse
http://www.myspace.com/vid​ eo/menphis75-com/mk-ultra-​controllo-mentale-delle-ma​ sse/26746365
“Ogni pensiero umano, ogni emozione, ogni percezione ed ogni bisogno potrebbero essere soggiogati, attraverso stimolazioni elettriche e frequenziali del cervello”.
> L’affermazione del Direttore di ricerca della C.I.A.
http://www.menphis75.info/​ archivio_video_menphis75.h​tm

A rischio le scorte di mais “made in Usa”

A rischio le scorte di mais “made in Usa”

Mentre la produzione di biocarburanti fa il pieno, le ultime stime Usda destano preoccupazione sul fronte alimentare.

Ancora fibrillazioni sul mercato dei cereali. L’ultimo rapporto mensile del dipartimento per l’Agricoltura statunitense (Usda) rilancia l’allarme in un settore già in tensione per la flessione costante delle stime di produzione da inizio 2011. Nel paese che rifornisce il mondo del 60 per cento della produzione mondiale di granturco, il rapporto scorte/consumi di mais si riduce progressivamente, facendo temere che si possa addirittura raggiungere il valore minimo del 4,5 per cento, registrato ai tempi della Grande Depressione.

Le stime Usda sulle scorte finali di cereali sono scese di ben nove punti percentuali rispetto a gennaio, facendo prevedere che nel corso della stagione diminuiranno del 60 per cento, fino a ridursi a 675 milioni di bushel, quantità in grado di soddisfare solo il 5 per cento della domanda annuale. Le conseguenze sui prezzi si fanno sentire: al Chicago board of trade la quotazione del mais è salita del 3,6 per cento, raggiungendo i 698 cent per bushel.

Diversi i fattori principali alla base della crisi del mais: l’aumento della domanda dei paesi emergenti, i mutamenti climatici e la non facile convivenza tra cibo e carburante. Il primo cereale prodotto nel mondo, infatti, è sempre più richiesto dai paesi del Bric (Brasile, Russia, India e Cina), in cui il crescente benessere va di pari passo con l’aumento del consumo di carne pro capite e quindi anche con la domanda di mangimi. Aumentando la richiesta, aumentano i prezzi. Invece un fattore che incide sul mercato facendo diminuire la produzione è il clima, che sempre più, e in particolare in questa annata segnata da alluvioni e siccità, ha distrutto un’importante quantità di raccolto nei paesi grandi produttori di granoturco. La dipendenza dalle disastri meteorologici è ancora più incisiva nei confronti del mais perché la stragrande maggioranza della produzione mondiale si concentra in poche aree del mondo (soprattutto Usa e Argentina).

L’altro fattore che ha inciso negativamente sul mercato cerealicolo statunitense è legato al boom della produzione di bioetanolo, che continua a crescere molto di più delle previsioni, grazie alla richiesta sempre crescente di biocarburanti (l’Environmental Protection Agency ha dato il via libera ad un aumento dal 10 al 15 per cento della quantità di etanolo nella benzina). Sebbene la produzione di energia alternativa ai combustibili fossili sia un’attività fondamentale per l’emergenza energetica mondiale, in questo caso il business della produzione di bioetanolo da granturco ha delle conseguenze pesanti nei confronti di un’altra questione delicatissima, l’emergenza alimentare. Gli incentivi molto forti che negli Stati Uniti sono riservati alla produzione di energie rinnovabili, infatti, rischiano di contrapporre la produzione di energia pulita alla produzione alimentare. Ma si tratta di due settori troppo importanti e delicati per essere opposti l’uno all’altro.

http://www.nuovaagricoltura.net/index.php/economia/322-a-rischio-le-scorte-di-mais-made-in-usa

India e Nepal NAUFRAGIO: Lakhimpur con 1, 55.785 persone colpite la hit / Due lakh da inondazioni in 6

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/profiles/blogs/7-of-10-status-as-of-april-21

Brasile: inondazioni hanno ucciso 10 vive in Brasile Video

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/profiles/blogs/7-of-10-status-as-of-april-21

Materia e Antimateria

La gravità rompe CP


Rappresentazione di fantasia del frame dragging della Via Lattea: davvero influenza i modi e i tempi di decadimento delle particelle? (Cortesia: University of Warwick / M.A. Garlick)


La rotazione della Via Lattea corresponsabile della prevalenza della materia sull’antimateria?
di Andrea Signori


Dopo aver gettato uno sguardo alla struttura microscopica dello spaziotempo, torniamo al rapporto tra gravità e meccanica quantistica. Nel precedente articolo abbiamo parlato di come gli effetti quantistici plasmino, al di sotto della scala di Planck, l’arena dei fenomeni fisici. Accade anche il contrario? Potrebbe la gravità “influenzare” il mondo quantistico, in particolare la teoria dei campi, substrato matematico della fisica delle particelle elementari? In modo controintuitivo, la risposta potrebbe essere sì.

Lo documenta la recente ricerca di Mark Hadley, fisico dell’Università di Warwick. In un articolo da poco pubblicato su “Europhysics Letters” lo scienziato propone una parziale soluzione a uno dei misteri più affascinanti: come mai nell’universo prevale la materia sull’antimateria? Secondo Hadley potrebbe essere in parte responsabilità del frame dragging (di cui abbiamo già parlato ), l’effetto di distorsione dello spaziotempo provocato dalla rotazione di un corpo celeste, di recente confermato sperimentalmente dalla missione Gravity Probe-B.

Tecnicamente gli scienziati, per riferirsi al comportamento asimmetrico fra materia e antimateria, parlano di “rottura della simmetria CP”. Che significa? Formalmente si ha a che fare con le proprietà di trasformazione della grandezza base del modello matematico: la funzione lagrangiana. Più semplicemente, immaginiamo P e C come trasformazioni che agiscono sulla realtà fisica. P (la parità) scambia destra e sinistra, sopra e sotto. C (la coniugazione di carica) sostituisce a ogni particella la propria antiparticella. “Rottura della simmetria CP” significa che, se applichiamo prima P e poi C alle formule che descrivono un certo processo fisico, il risultato ottenuto sarà diverso da quello di partenza. Cioè non c’è simmetria tra “mondo” e “antimondo al rovescio”.


Secondo il Modello Standard, il decadimento del mesone B avviene in modo differente nel mondo e nell'antimondo. (Cortesia: Accademia Nazionale Svedese delle Scienze)


Ti chiederai che cosa c’entri questo con la prevalenza della materia nell’universo. Ebbene, l’asimmetria nelle leggi fisiche si riscontra, tra l’altro, anche per i tempi di decadimento delle particelle (studi approfonditi sono stati eseguiti sui mesoni neutri K, B, D). La prevalenza della materia potrebbe essere riconducibile almeno in parte ai decadimenti più veloci dell’antimateria rispetto alla sua controparte. Il Modello Standard della fisica delle particelle descrive, attraverso la matrice CKM, le differenze tra materia e antimateria correttamente, cioè compatibilmente con i risultati sperimentali. Però secondo Hadley questo non è sufficiente: “Il Modello Standard introduce le violazioni di CP in modo compatibile con i dati sperimentali. Non ne indica però la sorgente. In ultima analisi, i risultati nei nostri laboratori potrebbero essere frutto della ‘torsione’ dello spaziotempo prodotta dalla rotazione della galassia in cui viviamo”.

Tralasciando i tecnicismi (che per il fisico teorico, però, sono tanto importanti quanto l’idea di base), la ricerca mostra come la rotazione di un corpo con grande massa produrrebbe tempi di decadimento differenti per una particella e per il suo antipartner. Quindi in prossimità di pianeti, stelle o galassie in rotazione quegli effetti che cataloghiamo come “violazioni di CP” potrebbero essere più intensi che altrove. E’ Hadley stesso, del resto, a riconoscere i limiti della propria ricerca: “Pur essendo un buon passo avanti nello studio delle cause della violazione di CP, non è certo sufficiente a districare il problema della asimmetria tra materia e antimateria su scala universale”. Il pregio di questa teoria sta soprattutto nella sua falsificabilità. Rianalizzando le migliaia di dati sperimentali registrati dalle collaborazioni BaBar, Kek e altre ancora, si capirà se effettivamente esiste una correlazione tra il moto rotatorio della galassia in cui viviamo e i tempi di decadimento delle particelle.

Attendiamo i risultati: in caso di insuccesso, si accettano nuove proposte.

Fonte:



“THE CODE” DI CARL MUNCK

“THE CODE” DI CARL MUNCK

E GLI ANTICHI NUMERI GEMATRIANI
UNA CHIARA EVIDENZA DI UN DISEGNO NELLA CREAZIONE

Joseph E. Mason e altri
(http://www.greatdreams.com/gem1.htm)

Parte 1
Introduzione
Panoramica

I grandi misteri della vita sono del tutto sfuggenti. Non abbiamo la “dura realtà” necessaria per essere certi che le nostre teorie sui misteri siano vere. Qualche volta siamo sicuri, ma non è facile convincere gli altri. Ahimé, loro vogliono “fatti”, e noi non possiamo produrli. Bene, i tempi stanno cambiando.
Questo è l’inizio di una serie di articoli che presenteranno molti “fatti” riguardanti i più grandi misteri del nostro mondo. Questi “fatti” mostreranno la prova che:
-Gli antichi siti in tutto il mondo sono posizionati molto precisamente su un sistema coordinato globale in relazione alla posizione della Grande Piramide di Giza.
-Le posizioni dei siti sono date nella geometria della loro costruzione.
-Un sistema molto antico di numeri era usato nel sistema, ciò che noi chiameremo “gematria”.
-I numeri “gematriani” si ritrovano in antichi miti e religioni, compresa la Bibbia.
-I numeri gematriani erano usati in sistemi di peso e misura da antichi popoli, compresi Greci, Egiziani, Persiani, Babilonesi e Romani.
-Gli antichi Maya usavano numeri gematriani nella loro estremamente accurata misurazione del tempo.
-Il sistema del Codice usa costanti matematiche, come π e i radianti.
-Il sistema usa anche convenzioni tuttora in uso, come il cerchio di 360°, 60’, 60’’, il sistema di numerazione in base-10, il piede di -12-inch e il miglio di 5280 piedi.
-I segni di terra della Nazca Line “localizzano se stessi” nel sistema di Matrice del ‘Code’
-Le formazioni di cerchi nel grano suggeriscono gli stessi antichi numeri per mezzo delle loro posizioni e misurazioni.
-I molto antichi “Monumenti su Marte”, compresa “La Faccia di Marte”, erano posizionati in luoghi esatti, esattamente come gli antichi siti sulla Terra.

Spiegazione del Sistema del Codice

Il sistema del Codice è molto simile al sistema cartografico che usiamo a tutt’oggi, che viene tramandato a noi da tempi molto antichi. Sia nel sistema di calcolo vecchio che in quello nuovo, la terra è divisa in 360 gradi attorno all’equatore per coordinate di longitudine, mentre le coordinate di latitudine sono calcolate a 90 gradi, dall’equatore ad ognuno di poli. Ogni grado viene ulteriormente diviso in 60 “minuti”, e ogni minuto è diviso in 60 “secondi”. Così, dati gradi, minuti e secondi di una longitudine Est oppure Ovest, possiamo individuare qualsiasi punto sulla terra, in maniera simile a quando diamo due indirizzi stradali per individuare un luogo nelle nostre città. La grande differenza tra i due sistemi è che oggi usiamo Greenwich in Inghilterra come punto di partenza (0 gradi), o “Primo Meridiano” per le coordinate di longitudine, mentre gli antichi usavano la Grande Piramide di Giza. La differenza in longitudine tra i due Primi Meridiani è 31 gradi, 08 minuti, 0.8 secondi, così questo deve essere tenuto in considerazione quando si calcola “Il Codice”.
Non è necessario essere esperti di matematica per imparare il sistema del Codice. Alcuni termini come pi greco, il radiante (RAD), radice quadrata, ‘e’, e Tangente, sono menzionati come parte del sistema di decodificazione, ma non è richiesta una completa conoscenza del loro significato per proseguire. Si tratta per lo più di varie costanti matematiche, usate nel calcolo geometrico di cerchi e sfere.

Introduzione al Codice
Stonehenge – Archivio Circolare
di Michael Lawrence Morton

L’articolo di Carl P. Munck su Stonehenge, in una newsletter a cura di Richard Hoagland chiamata “Martian Horizons” nei primi anni ’90, mi ha fatto fortemente avvicinare al lavoro di Munck. Questi si definisce un archeocrittografo, ed è un pioniere in questo nuovo campo, avendo riscoperto e incredibilmente potenziato la “matrice geomatematica” a partire da una remota antichità, codificata nelle precise coordinate di latitudine e longitudine di antiche piramidi, mounds, effigi, monumenti e pietre circolari.
Munck è stato abile a confermare la realtà di questa incredibile scoperta (o riscoperta), semplicemente ponendo l’attenzione su ciò che c’è *lì* da osservare per tutti, per mezzo di moderne mappe a prova di satellite, matematica di base, e una calcolatrice portatile. In realtà, fotografie aeree, immagini satellitari e calcolatori (computer) hanno creato le premesse per la nascita dell’archeocrittografia.
Nella sua ‘decodificazione’ di Stonehenge, Munck ha dapprima determinato che l’originale Circolo Sarsen era composto di 60 pietre, 30 verticali e 30 orizzontali. Il Circolo Sarsen, come ogni cerchio, ha 360 gradi d’arco sulla sua circonferenza, se prendiamo come riferimento le convenzioni matematiche su cerchio/sfera. Ecco una chiave principale in questo processo di ri-scoperta: l’ipotesi che 360° su una circonferenza fossero ‘sempre’ parte integrante di questa ‘matrix’ avanzata!
Munch ha preso le 60 pietre del Circolo Sarsen, e le ha moltiplicate per 360.
60 x 360 = 21600, che ‘casualmente’ è il numero di minuti d’arco di qualsiasi circonferenza, secondo le ‘nostre’ convenzioni matematiche. Ancora, 21600, ‘casualmente’ è il numero di Miglia Nautiche della circonferenza ai poli della Terra. Non è interessante che 1 Miglio nautico sia esattamente uguale a un ‘minuto’ di latitudine terrestre? Naturalmente, ‘capita’ di usare il numero 60 per “circoli temporali’…minuti in un’ora e secondi in un minuto…come la circonferenza della facciata di un orologio. Stiamo trovando (ri-scoprendo) che i numeri 60 e 360 non sono *realmente* arbitrari, in termini di ciò che conosciamo come tempo e spazio.
Penso che il numero 60 sia molto “geometrico”, perché divisibile per molti numeri interi in molti altri numeri interi, e questo fa parte della natura innata del nostro sistema numerico.
Leggi tutto ...

http://www.altrogiornale.org/news.php

giovedì 21 luglio 2011

Homeland Security avverte di potenziali minacce contro utility

(CNN) - Un bollettino del Dipartimento di Homeland Security inviata ai funzionari locali di polizia di questa settimana mette in guardia di possibili minacce a servizi di utilità private negli Stati Uniti.

I funzionari hanno detto, però, che non ci sia l'intelligenza suggerisce una minaccia specifica.

Il bollettino, ottenuta dalla CNN, dice scontento attuali ed ex dipendenti hanno nel recente passato è in grado di utilizzare le loro conoscenze privilegiate per interrompere le operazioni presso gli impianti di acqua, gas e rifiuti.

Rileva inoltre che se "gli estremisti violenti" sono stati in grado di "accedere a un insider o acquisire una posizione di insider, questo aumenta la probabilità di successo e l'impatto di un attacco."

Il bollettino non parlare di una minaccia attuale per queste strutture sensibili. Ma il documento ha un caso particolare, nel 2010, quando un cittadino statunitense è stato arrestato nello Yemen nel corso di una retata di sospetti membri di Al Qaeda. La persona che ha lavorato "per eseguire più contraenti non sensibili manutenzione in cinque diverse centrali nucleari USA dal 2002 al 2008," dice il bollettino.

"Mentre DHS non ha specifici, l'intelligenza credibile di una minaccia imminente posta al settore privato utilità, alcuni incidenti recenti evidenziano la costante minaccia di infrastrutture nei settori dei servizi da insider e outsider che cercano informazioni impianto, che potrebbe essere sfruttata in un attacco , "il portavoce del DHS Matteo Chandler ha detto.

Il reparto lavorerà a stretto contatto con i funzionari statali e locali tra cui aziende di servizi pubblici "di prendere misure per proteggere al meglio dalle minacce potenziali, tra cui la protezione delle infrastrutture della nostra nazione", ha detto.

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/

Canada - Ontario, Quebec fondono in caldo record

21 LUGLIO 2011 - alto calore e l'umidità sta invadendo le parti dell'Ontario e del Québec. I residenti sono invitati a prendere precauzioni con il calore pericoloso.

Giovedi potrebbe essere il giorno più caldo dell'anno in Canada centrale e orientale e la città di Toronto potrebbe essere l'hotspot di tutto il paese.

TORONTO

Con temperature salendo verso livelli record , la città di Toronto ha emesso un avviso di calore il Martedì e aggiornato per un calore estremo allarme Mercoledì mattina. centri di raffreddamento sono stati aperti in tutta la città per fornire un certo rilievo.

E per coloro che intendono partecipare al gioco Blue Jays di Toronto Rogers Centre Giovedi, officals dicono che il tetto a cupola sarà chiuso e l'aria condizionata accesa. Questa è la prima volta che la cupola è stata chiusa a causa di calore estremo.

Giovedi ha sicuramente dimostrato di essere una giornata torrida. "La temperatura previsioni per Toronto è 38 ° C, sentendosi come 49. Per mettere quel numero in prospettiva, il giorno più caldo mai registrato a Pearson Airport è stato 38,3 ° C il 25 agosto 1948, quindi c'è il potenziale per battere ", dice Elena Lappo, un meteorologo presso il Meteo Network.

Inoltre, "l'Humidex a XTO (campus universitario di Toronto) è stato più di 50 a 1 Giovedi pomeriggio", ha confermato Chris Scott, un altro meteorologo qui a La Rete Meteo.

Alcune aree potrebbero anche raggiungere ufficiale dello stato ondata di caldo di questa settimana, tre giorni consecutivi con temperature di 32 ° C o superiore. In Quebec, è tre giorni con 30 ° C o superiore.

WINDSOR

La città di Windsor già colpito status ufficiale ondata di caldo all'inizio di questa settimana e un secondo livello di allerta caldo è stato rilasciato per Windsor-Essex. Questo avviso è pubblicato quando la previsione predice quattro o più giorni di un valore humidex raggiungere 40.

"La corrente a getto ha spinto a nord consentendo a tutti di questa aria calda e umida di trasferirsi nella zona", spiega Elena Lappo


MONTREAL

La massa d'aria calda e umida si è spostata sul sud del Quebec e spingendo Environment Canada di emettere un calore elevato e di allarme umidità per diverse aree.

A Montreal, le temperature sono impostate per salire nella metà degli anni '30 il Giovedi, sentirsi più simile a 45 con l'umidità.

Mentre la maggior parte persone soggiorneranno nei pressi del condizionatori sabbiatura , la Croce Rossa Canadese è ricordando a tutti i pericoli connessi con il calore e umidità elevate. I residenti sono invitati a rimanere idratati ed evitare attività faticose.

"In particolare tra le ore più calde della giornata, che è di circa 11:00-16:00," dice Tanya Elliot con la Croce Rossa.

Quelli più a rischio di malattie legate al caldo sono gli anziani, bambini molto piccoli e le persone che sono fisicamente se stessi esercitando all'aperto.

L'intensa ondata di calore e umidità anche contribuito a preparare il terreno per temporali intensi. Environment Canada ha confermato un tornado F1 atterrato Mercoledì tra Saguenay e Quebec City, Quebec. La forza del vento ha contribuito a lanciare una vettura fuori strada.

Per uno sguardo più da vicino il tempo nella vostra zona, dirigetevi verso l' Indice Ontario Città . È anche possibile entrare in sintonia con il Meteo Network in TV per up-to-date di copertura.

http://www.theweathernetwork.com/news/storm_watch_stories3&stor ...

http://translate.google.com/translate?hl=it&prev=/search%3Fq%3Dzetatalk.com%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D551%26prmd%3Divns&rurl=translate.google.it&sl=en&u=http://poleshift.ning.com/

Floods deluge Nepal and India

Gigantic Crack Opens Up In Mexico - Alert -Pole Shift-Brown Dwarf-Nibiru...

La Chiesa Cattolica e… la magia nera!!! | Segreti Svelati

La Chiesa Cattolica e… la magia nera!!! | Segreti Svelati
di Riccardo Ammendola

Fedeli lettori e saltuari visitatori questa volta l’ho fatta davvero grossa! Come cosa ho fatto? Non avete letto il titolo del mio articolo? Sono sicuro che se non ci sono riuscito l’altra volta con l’articolo sul numero 666, stavolta scatenerò un putiferio, era ora, cominciavo ad annoiarmi! I nostri amici in Vaticano non me ne vogliano, saranno sicuramente impegnati ad occuparsi d’altro visto che sanno sicuramente cosa sta per scatenarsi nel mondo, ma di questo parleremo in un altro articolo. Quante volte i nostri genitori per portarci “sulla via della Salvezza” ci hanno raccomandato di andare ad assistere al Rituale Cattolico dell’Eucaristia e mangiare l’Ostia? “Prendi l’Ostia!”, ci dicevano con occhi pieni d’amore, e sorridendo vedevano andare i propri figli con la bocca aperta in direzione del prete… davanti al patibolo in poche parole! “Che cosa c’è di male?”, qualcuno si starà già chiedendo.

Nulla… se non fosse che si tratta di un rituale di Magia Nera che serve per addormentare l’essere umano! Ora spiegherò il perché. Per produrre la Luce cosa bisgona fare? Si mette per forza di cose insieme un polo maschile ed uno femminile, il più ed il meno, il sole e la luna, altrimenti non accade nulla. Nell’Eucaristia si usa:

  • L’Ostia, che corrisponde allo sperma nell’uomo ed è di polarità negativa, essendo lunare femminile
  • Il Vino, che corrisponde al sangue, il mestruo nella donna ed è di polarità positiva, essendo solare maschile

Entrambi servono per risvegliare il Cristo-Luce! I nostri amici preti cosa fanno? Danno solo l’Ostia, il principio femminile che corrisponde allo sperma nell’uomo e loro si beccano tutti e due! Traduco? Tu ti addormenti in quanto assorbi solo un principio, quello negativo, loro entrambi, quindi si risvegliano, e se non è abuso di Autorità Religiosa questo! Ma non è finita, perché qualcuno potrebbe obiettare: “Ma il prete non è in cattiva fede, ci sono bravi preti!”. Per l’amor del cielo questo è certo, infatti nel rituale eucaristico il prete che “fa addormentare l’uomo”, dorme egli stesso il Sonno della Coscienza… perché? Perché celebra da solo il rituale Eucaristico e poiché ci vogliono sempre i due principi, -in questo caso manca la Sacerdotessa che rappresenta il principio femminile-, anche il prete viene manipolato! Sorge dunque spontaneo ricordare le parole di quello stesso Maestro, tanto profanato dalla Chiesa che si nasconde vilmente dietro il suo nome: “Se un cieco guida un altro cieco entrambi cadranno nella fossa!”.

Vi invito a far leggere questo articolo al vostro prete di fiducia, (Lo so, lo so! Son matto, ma questo per il momento passa Segreti Svelati :-D ), che vi dirà magari che chi ha scritto l’articolo è un devoto di Satana, che sempre secondo loro è quel tizio con le corna che abita dove fa molto caldo! :evil:  Povero mondo…

E se vi dicessi che la Chiesa stessa crea i satanisti? Sappiamo chi è veramente Satana? Satana (Shatan = l’Oppositore) non è un diavolo. Chi ci ha mostrato Satana come un diavolo? La Chiesa. La Chiesa crea Satana il diavolo, e inventa delle regole dei buoni cattolici. Nel momento in cui inventa le regole, c’è chi le accetta e si fregia del marchio “cattolico” e chi si ribella. Tra coloro che si ribellano si creano due fazioni ostili, quelli che vanno verso il Risveglio della Coscienza e quelli che essendo poveri di spirito appoggiano il personaggio diabolico che la Chiesa ha creato, cadendo nel suo gioco. La Chiesa etichetta gli oppositori come coloro che appoggiano il diavolo che chiama Satana, ma crea essa stessa i satanisti nel momento in cui inventa “l’etichetta” Satana e fa credere ai Satanisti di appoggiare l’Essere Oppositore della Chiesa. I satanisti in un certo senso sono quelli che odiano la Chiesa, ma la Chiesa stessa ha creato il personaggio Satana a cui ha dato delle fattezze e delle caratteristiche demoniache. Così gli ostili alla Chiesa più deboli nella psiche vengono ipnotizzati e condizionati da quella forma-pensiero ecclesiale, perchè credono che l’unico mezzo per contrastare la Chiesa è associarsi al suo oppositore malvagio che la Chiesa stessa paradossalmente ha creato. E’ un gioco subdolo e meschino, tanto è sottile e nascosto.

Cercherò di spiegarmi meglio. Se mi invento un mio oppositore che chiamo “Robin Hood” e lo descrivo come uno che ruba ai ricchi per dare ai poveri, i miei oppositori che non hanno la forza Spirituale per opporsi a me senza essere assorbiti dalla mia creazione diventano dei roobinudiani (- satanisti) che facilmente per andare contro di me, ruberanno ai ricchi per dare ai poveri similmente al Roobin-Hood che ho creato. Tutto questo lo faranno per manifestare la loro opposizione nei confronti di quel personaggio, -in questo caso io-, che in effetti, è stato il “creatore dell’oppositore” e di conseguenza dell’opposizione. Riuscite a seguire il ragionamento? La Chiesa sforna i satanisti, persone dalla psiche debole che per andare contro la Chiesa venerano e servono quell’oppositore della Chiesa che è proprio un’invenzione ecclesiale… assurdoooo!!! E poiché Satana è un diavolo inventato dalla Chiesa ed è lei che ne stabilisce gli attributi, la Chiesa non solo crea i satanisti ma ne condiziona i comportamenti. Incredibileeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!

Ma vediamo un poco… chi è Satana??? Ce lo siamo mai chiesti veramente? O abbiamo sempre evitato l’argomento per paura di farci incatenare in qualche bollente inferno senza aria condizionata? :lol: Sappiamo che la parola Shatan significa Oppositore… ma Oppositore a chi??? Al Padre… e chi è il Padre? Egli è la Pura Sorgente dello Spirito… e se Shatan si oppone al Padre che è Puro Spirito chi è in realtà se non la Materia stessa? Shatan è dunque la densità, la Materia e noi vi siamo immersi! Ognuno di noi prima di entrare nella Materia deve stringere un patto con Shatan che è la Materia stessa. Siamo un Essere di Luce che viene rinchiuso in un corpo di carne, questo è il patto con Shatan! Shatan è il prezzo da pagare per entrare nei mondi densi, e questo prezzo prevede che noi esseri di Luce facciamo esperienza nella Materia trascinandoci per tutta l’esperienza che qui da noi attualmente dura attorno ai 70-80 anni, un corpo animale denso e pesante.

A questo punto il tuo prete di fiducia potrebbe giocarsi la solita carta jolly che utilizzano nel circolo quando sono in fallo: “Come la mettiamo con i posseduti? E con gli esorcismi?”. Si tratta semplicemente di parassiti astrali che posseggono in quel momento l’uomo sfruttando la sua energia. Ma chi pensa che si tratti di un parassitismo senza consenso si sbaglia di grosso e dimostra un’ignoranza totale nei confronti delle Leggi Universali. Infatti nessuna situazione può toccare un Essere se una parte di questo non vi offre consenso, nel piccolo come nel grande tutto il nostro vissuto si è manifestato per offrire quell’esperienza alla nostra Anima. E’ sempre così: la vittima attira il carnefice con le frequenze che emanano dalla sua Radianza (aura nel gergo iniziatico, campo elettro-magnetico attorno al corpo fisico dell’uomo), perché entrambi devono fare quell’esperienza. Certo si può non accettare tutto ciò, tuttavia che ci crediate o meno alle Leggi Universali esse continueranno ad agire in maniera impersonale e del tutto meccanica. Provate a dire alla Legge di Gravità: “Non esisti! Non ci credo!” e buttatevi dal settimo piano, sono sicuro che l’unico effetto che otterrete sarà quello di schiantarvi al suolo.

Per ora quindi vi lascio meditare, certi che molti grideranno “Al demonio!”, e va bene così, in fondo ci sono tante anime troppo giovani a questo mondo. Le anime più anziane che hanno camminato più a lungo sul Sentiero-Gioco dei Mondi-Illusione, possano perdonarli ed amarli così come sono, essi non sono niente più che bambini che giocano a fare i grandi. Verrà pure il giorno che, dopo aver camminato per qualche miglia in più sotto le gallerie del pianeta al buio, si troveranno ormai adulte, o almeno adolescenti, fuori da quelle gallerie scure per cominciare il Cammino con i raggi del Sole che toccano e scaldano la propria pelle… Buona Vita a tutti

http://www.segretisvelati.com/2011/07/la-chiesa-cattolica-e-la-magia-nera/
__________________________
http://www.menphis75.com/g​ hiandola_pineale.htm
"Gli occhi di quelli che vedono non saranno piú offuscati e gli orecchi di quelli che odono staranno attenti. Il cuore degli sconsiderati acquisterà conoscenza e la lingua dei balbuzienti parlerà speditamente e chiaramente."
> (Isa 32:3-4)
___________________________________________
LA VERITA' SUL NUMERO 666...

di Riccardo Ammendola

Caspita, non è uno scherzo! Qualcuno mi ha dato del Satanista per aver detto ciò che sto per dire a voi… povera Tradizione! Per questo ci tengo a parlare anche ai lettori di Segreti Svelati, del numero della famigerata Bestia, del 666. C’è chi, con esso, ne fa messe nere e chi, invece, ne celebra riti occulti in nome del Diavolo, ma solo a causa della propria ignoranza. Ora vi spiegherò il perché, visto che di questo numero magico si è abusato anche troppo, così forse la smetteremo di fare i bambini impauriti che gridano al diavolo davanti alla minima cosa che non si comprende.

Per afferrare il significato del numero 666 dobbiamo analizzarne per prima cosa la somma, ovvero 6+6+6 = 18; Che numero è il 18 per la Tradizione? Esso corrisponde allo Sperma, il liquido seminale nell’uomo, quindi allude all’energia sessuale. Sono convinto che qualcuno di voi sta già cominciando ad intuire qualcosa, non mi fate rimanere male!

Il 18 è la Forza Sessuale che se lasciata incontrollata e usata solo per soddisfare gli istinti più meschini, assume il controllo su di noi come il peggior vizio, riportandoci ad uno Stato di Coscienza di Bestialità, ovvio… ma se imparassimo a controllarla attraverso l’uso della Volontà essa da vizio si trasmuterebbe nella Virtù del numero 9, perché se si sommano le cifre del numero 18, cioé 1+8, la risultante è proprio 9.

Che cosa simboleggia il numero 9? Lasciamocelo suggerire dai Tarocchi, infatti La Lama n° 9 degli Arcani Maggiori è l’Eremita. Osservando l’immagine dell’Eremita, notiamo subito che egli con un atto di Volontà comanda al serpente di salire sul proprio bastone – Colonna Vertebrale. Di quale serpente potrà mai trattarsi se non della portentosa Forza della Kundalini, dormiente alla base della Spina Dorsale e che se risvegliata sale fino al Chakra della Corona portando l’uomo all’Illuminazione? Ecco il significato della Lanterna accesa che l’Eremita volge verso l’alto. L’uomo ottiene così l’Illuminazione, che è la realizzazione della Coscienza Cristica, divenendo l’Uomo-Dio, il Krystos del Padre.

Chi ha demonizzato il sesso, trasmutando questo numero Sacro in un numero sinonimo del Male, è proprio chi non desidera che l’uomo evolva, l’Anti-Krystos. In questo modo agendo sulle sue paure si impedisce che questi utilizzi l’Energia più potente per la sua Ascensione.

Il 666 quindi è il numero dell’Energia Sessuale che se utilizzata con disciplina ci porta a realizzare la Grande Opera tanto ricercata dagli Alchimisti, ma che, lasciata sbrigliata, ci trascina nei più bassi Stati di Coscienza. Nella lingua Inglese è interessante notare giustappunto che il numero 6 (Six), richiama la parola, sempre in Inglese, “Sex” ed il cui significato è “Sesso”! Ma non meravigliamoci più di tanto, soprattutto se consideriamo che la Lama n° 6 degli Arcani Maggiori è… “L’Innamorato”!

L’Innamorato ci rimanda al concetto di dominio della Forza dell’Eros, infatti Egli è nel mezzo di due donne, una che gli si avvinghia addosso che è alla sua sinistra e una più sobria e contenuta che è alla sua destra. Sono l’Amante l’una e la Moglie l’altra, che lontano da ogni giudizio morale umano ci rimandano all’uso che facciamo del Sesso: quando per soddisfare il nostro piacere (Amante) o quando per generare (Moglie), in questo caso l’Innamorato partorisce Se stesso.

Senza dimenticare poi i Quadrati Magici Planetari che vengono tramandati dalla Tradizione. Chi tra voi li conosce, sa sicuramente che il Quadrato 6 X 6 è quello che corrisponde al Sole. 6 X 6 infatti ci da il numero 36, che sono le 36 caselle che compongono il Quadrato e sommando i numeri che esso contiene da 1 a 36 il numero che viene fuori è proprio 666! Altro che numero della bestia! Il 666 rappresenta il potere solare, l’energia mascolina o “Logos Solare”. Quando la smetteremo di essere ciechi?

Il 666 è ripreso anche nel Libro delle Cronache, nell’Antico Testamento, in quanto è il numero dei talenti d’oro pagati in tributo a Salomone, che potremo definire un monarca “solare”.

E’ necessario oggi togliere i veli con cui è stata oscurata la Tradizione assieme ai suoi significati primordiali. Purtroppo il numero 666 è solo uno tra i tanti numeri e simboli che è stato calunniato, per non parlare dei simboli della Tradizione usati in maniera profana a scopo propagandistico dai partiti politici.

Un’altra curiosità? La mia auto è targata ** 666 KR. Il numero della bestia? Guardate che lettere ci sono accanto: KRystos? La mia macchina? Una Citroen Saxo, e il nome della macchina non assomiglia alla parola Sex (sesso)? Fantastico! Quando si dice: “gli scherzi del destino”, e state tranquilli, non sono io il Diavolo!

Ecco perché nell’Apocalisse, Giovanni dice:“Qui sta la Sapienza, chi ha intendimento conti il numero della Bestia poiché è il numero dell’uomo, e il suo numero è 666” (Apocalisse 13-18).

Spero che attraverso questo articolo sia riuscito a strappare via qualche superstizione stupida dalle menti di tanti lettori. Vi lascio con un’ultima riflessione: Se il 666 è il numero del Logos Solare, dell’Energia Maschile, è vero anche che esso per accendere una Scintilla ha bisogno della Luna, l’Energia Femminile. In questo sta la Sapienza, nel non dividere ciò che è Uno, un Sole perenne finisce con il generare solo deserti. A proposito non abbiamo parlato della simbologia del numero 18 che nei Tarocchi è… la Luna!

http://www.segretisvelati.com/2011/06/la-verita-sul-numero-666/