Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 12 giugno 2010

Isole Nicobare, scossa 7.5 Richter allerta tsunami sulle coste indiane

La scossa è stata registrata a una profondità di 33 km

IL CENTRO allarme tsunami americano ha lanciato un allerta sulle coste dell'India, dopo la violenta scossa di terremoto registrata a ovest delle isole Nicobare e a nord dell'isola indonesiana di Sumatra. L'allerta in un primo tempo riguardava anche Indonesia, Sri Lanka, Birmania (Myanmar), Thailandia e Malaysia, ma poi gli esperti hanno rivisto le loro stime al ribasso. L'epicentro è stato individuato a circa 170 chilometri a ovest da Misha (una delle isole Nicobare), a una profondità di 33 chilometri).

Il "Pacific Tsunami Warning Center" (Ptwc), in un successivo bollettino, ha infatti ridotto l'area interessata dall'allerta alla sola India "a causa di una revisione al ribasso della magnitudo del terremoto", ridimensionata a 7,5 gradi dai 7,7 iniziali, e di "un'analisi aggiuntiva del sisma". Il Ptwc, nel suo primo annuncio, aveva avvertito che "terremoti di questa entità hanno il potenziale di generare un rovinoso tsunami locale e, talvolta, un distruttivo tsunami regionale lungo le coste situate generalmente a non più di un migliaio di chilometri dall'epicentro del sisma".

(12 giugno 2010)

AUTO ELETTRICHE. PERCHE' NO?


http://www.youtube.com/user/diinabandhu

www.UnaLeggePerLeMedicineNonConvenzionali.it

Ciao M…
grazie anche a te, SIAMO ARRIVATI già a 13.300 FIRME !
Permettimi di scrivervi alcune righe sull'importanza di questa petizionee e sul perchè contiamo ancora molto sul tuo aiuto !
Dal 2006 ad oggi sono arrivate in parlamento ben 19 Proposte di Legge sulle Medicine Non Convenzionali senza giungere ancora ad un quadro Normativo Nazionale.
VEDI LE PROPOSTE : http://www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it/news.php#proposte
Questa Progetto che hai firmato desidera essere una soluzione nuova e totalmente diversa rispetto a quanto già fatto e vengo a spiegarlo :
1) E' di tutti, poichè il testo è il frutto di coloro che desiderano partecipare ! Inoltre non appartiene a nessun schieramento politico. Non vi sono interessi personali.
2) Non esclude a priori una disciplina rispetto ad un altra, ma desidera definire le discipline bio-naturali da riconoscere attraverso un lavoro fondamentale, da assegnare ad una Commissione Pilota (puntualizzo che nessuna proposta di legge lo propone), a cui parteciperanno coloro che promuovono la conoscenza e l'apprendimento delle medicine non convenzionali in italia ogni giorno. Saremo tutti insieme a decidere !
3) Vota una rappresentanza equilibrata tra i membri che dovranno costituire la Commissione Permanente e ne definisce in modo trasparente le loro origini. Troppe Proposte che sono già giunte in parlamento non definiscono come e da chi verranno eletti i rappresentanti di questa Commissione !
4) Si parla sia di Naturopata che di Operatore delle Discipline Bio-Naturali cercando di individuare i rispettivi percorsi formativi nell'intento di valorizzare entrambi. Sono indicate le modalità di accreditamento delle figure professionali formatesi prima della presente proposta di legge. Si istituiscono i registri nazionali dei Naturopati, degli Operatori delle Discipline bio-naturali e delle associazioni di categoria per dare finalmente serietà alle MNC !
Con umiltà siamo consapevoli che la strada da fare è ancora tanta ... siamo ancora agli inizi e desideriamo veramente la collaborazione di tutti anche se alle critiche distruttive preferiamo quelle costruttive !
NON TROVIAMO CORRETTO APPOGGIARE I TESTI CHE SONO GIA' GIUNTI IN PARLAMENTO COME CI HANNO CHIESTO DIVERSI PARLAMENTARI.
DESIDERIAMO LA LEGGE MIGLIORE E NON QUELLA PIU' RAPIDA !
LA CONSAPEVOLEZZA PRIMA DI TUTTO !
Contiamo ancora sul tuo aiuto!
GRAZIE !
Da cuore a cuore, benedizioni alla nostra vita.
Buona Estate!
Un abbraccio di luce con gratitudine !
Emanuel Celano
------------------------
VUOI CONOSCERE LE STATISTICHE PER OGNI REGIONE E PROVINCIA DI COLORO CHE HANNO FIRMATO ?
VEDI LE STATISTICHE QUI : http://www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it/conteggi.php
------------------------
Ti volevo segnalare che sono disponibili un VIDEO SPOT e un AUDIO SPOT per il NOSTRO PROGETTO!
AUDIO SPOT e VIDEO SPOT possono essere inseriti nel tuo sito e/o comunicati ad amici che lavorano in RADIO e TELEVISIONI.
Sarebbe fantastico poter diffondere il nostro Progetto anche nei MEDIA !
Per prelevare il codice collegati alla pagina indicata qui sotto.
MATERIALI DIVULGATIVI : http://www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it/banner.php

Pubblicazione antispecista su La Repubblica - Domenica 13 giugno 2010

Ti guardano tutti negli occhi su La Repubblica

In data 13 giugno 2010 verrà pubblicata sul quotidiano La Repubblica la pubblicità ideata e realizzata da Campagne per gli animali dal titolo “Ti guardano tutti negli occhi”. Tale pubblicazione segna la conclusione del progetto nato dai responsabili di gruppo creato sul social network Facebook appositamente creato per la raccolta dei fondi necessari alla pubblicazione.

Originariamente il progetto prevedeva la pubblicazione della pubblicità “Allevato in Italia” che però ha subito la censura di numerose testate giornalistiche. Vogliamo ringraziare Daniela, Luisa, Angela, Laura e Massimo per la loro tenacia e perseveranza senza le quali il progetto non sarebbe nemmeno nato. Un ringraziamento va anche all'associazione Progetto Vivere Vegan che ha raccolto i fondi e provveduto al pagamento per la pubblicazione.


Vi invitiamo a comprare il giornale.
Riportiamo di seguito il testo di comunicazione agli aderenti del gruppo su Facebook pubblicato di recente dagli ideatori del progetto.

“Cari amici del gruppo, Questa volta abbiamo un SI e una data!
Visti i rifiuti a pubblicare la campagna "Allevato In Italia" da parte di Repubblica, Il Corriere della Sera , La Stampa, Il Fatto quotidiano (rifiuto pervenutoci due giorni fa), il Venerdì, Focus, i magazine del gruppo L'Espresso RCS e Mondadori. Considerato inoltre che altre testate da noi interpellate non hanno mai dato alcun riscontro (tra le quali L'Unità, Liberazione, Il Manifesto, Internazionale) non ci restavano davvero molte alternative. Eravamo giunti a un punto di stallo che doveva essere sbloccato.


Inizialmente il rifiuto alla pubblicazione ci era arrivato solo da Repubblica, e ci sembrava si trattasse di un caso isolato (per cui avevamo pensato di muoverci con lettere di protesta). Poi si sono aggiunti i "no" di tutte le altre testate. Il problema non era a questo punto Repubblica, ma tutto il sistema dell'informazione, davvero troppo attento a non disturbare i grandi inserzionisti e a non turbare le coscienze...
Che fare dunque?


L'unica maniera per sbloccare questa situazione era chiedere a Campagne per Gli Animali di mettere a punto una modifica. Abbiamo suggerito a CA di elaborare una nuova campagna o di modificare quella già esistente, e CA ci ha proposto un cambio di immagine (mantenendo invariata la parte testuale della campagna).
Abbiamo girato questa nuova versione della campagna antispecista a Repubblica, la quale questa volta ha accettato senza riserve.


Non viviamo questo come un ripiego bensì come l'unico espediente possibile per raggiungere lo scopo che ci eravamo prefissati con questo gruppo: la pubblicazione di un messaggio antispecista su un quotidiano nazionale a grande tiratura. Riteniamo che questa soluzione sia in ogni caso soddisfacente perché lo scopo di una campagna come questa deve restare quello di veicolare un messaggio nuovo e importante al grande pubblico, ed il messaggio non è cambiato di una virgola. Se i tempi non sono ancora maturi per accostare un messaggio come il nostro a immagini forti noi lo faremo comunque arrivare con un'immagine più "facile", che possa invogliare alla lettura e alla comprensione. L'obiettivo è comunque raggiunto, non si tratta di compromesso ma di strategia.


Vi comunichiamo pertanto che la nuova versione della campagna andrà in stampa su Repubblica con il formato Junior page a colori DOMENICA 13 GIUGNO 2010, all'interno dell'inserto domenicale di Repubblica.
Certo,avremmo preferito un giorno ancora più "importante" per la pubblicazione, come ad esempio il venerdì. Anche il posizionamento poteva essere migliore. Ma con la cifra che avevamo a disposizione crediamo sinceramente non si potesse ottenere più di così. Parliamo sempre di una tariffa speciale "last minute", Onlus, non posizionata. Una Junior page posizionata nel primo quarto costa cifre ben lontane dai nostri 7500 euro (parliamo di cifre nell'ordine di ventimila euro).
(...)


Oggi (10 giugno) Progetto Vivere Vegan ha provveduto a inviare l'immagine della campagna a Repubblica ed ha effettuato il versamento di euro 7500 per il pagamento della pubblicazione.
Ci auguriamo che questa campagna possa trovare anche la vostra soddisfazione e vi diamo appuntamento in edicola DOMENICA 13 GIUGNO....SU REPUBBLICA!


La strada è stata davvero lunga e dura...è esattamente da un anno che ci lavoriamo, e non ci sembra vero che si vada in stampa. Siamo, naturalmente, pronti a qualsiasi imprevisto dell'ultima ora (tipo un cambio di data, e visti i precedenti non ci stupiremmo affatto). Incroceremo le dita e vi terremo aggiornati quotidianamente!
Grazie a tutti per il continuo sostegno, l'interesse e l'affetto dimostratoci sempre
gli amministratori del gruppo Massimo, Daniela, Luisa, Angela e Laura”

Campagne per gli animali

www.campagneperglianimali.org
http://laverabestia.org

Gautama Buddha

Il profumo dei fiori non va contro vento, non quello del sandalo, del tagara e del gelsomino; il profumo dei buoni va contro vento: un uomo retto pervade tutte le regioni.

L’odio non cessa con l’odio, in nessun tempo; l’odio cessa con l’amore: questa è la legge eterna.

“Siamo quello che pensiamo.
Tutto ciò che siamo nasce dai nostri pensieri.
Noi creiamo il nostro mondo.”

“Per vedere ciò che pochi hanno visto dovete andare dove pochi sono andati.”

“il discepolo del Buddha non cerca gli onori, ma solo la saggezza”; “Come una rupe non è scossa dal vento, egli non è scosso dall’elogio o dal biasimo degli uomini. Non desidera nulla e non parla a vuoto. Qualsiasi cosa gli accada, nella fortuna e nella disgrazia,va per la sua strada senza attaccarsi a nulla”; “Vivi semplicemente, mangia con moderazione, coltiva la solitudine, purifica la tua mente”; “Il desiderio di piacere non è saziato neppure da una pioggia d’oro. Il saggio sa che per ogni goccia di piacere esso porta con sé un bagno di dolore”; “Facendo del male, tu stesso ti corrompi. Ma facendo del bene, tu stesso ti purifichi. Tu sei la fonte di ogni purezza e di ogni impurità. Nessuno può purificare un’altra persona”.

Gautama Buddha

link

La gabbia


2010: la crisi economica, creata ad arte per arrivare ad un governo unico mondiale, attanaglia i paesi industrializzati.

Gli esecutivi introducono nuovi tagli di spesa pubblica. Migliaia di cittadini hanno perso ed altri perderanno il lavoro, la pensione di invalidità, l'assistenza sanitaria...

Intanto essi avallano e finanziano progetti di irrorazione aerea clandestina (diurna e notturna) su tutti i territori abitati e destinati alle colture biologiche.

Chi gestisce queste operazioni è un'entità sovranazionale alla quale tutti i singoli stati sottostanno di buon grado, attuando misure di disinformazione e cover-up adeguate.

Ogni stato coinvolto nelle attività di aerosol clandestine a.k.a. chemtrails dilapida oltre 19 milioni di euro al giorno per ridurre il cielo in queste condizioni...

Migliaia sono i nuovi casi di tumori, linfomi, malattie respiratorie, nanopatologie, decessi causati dalla ricaduta dei veleni dispersi (metalli in nanoparticelle, polimeri, funghi, batteri, virus, paravaccini etc.). Il sole viene scientemente oscurato per impedire la produzione di vitamina D (antitumorale naturale negli esseri umani) e per danneggiare le colture biologiche.

La tua vita e quella dei tuoi cari è in serio pericolo!

FERMIAMOLI!


2010: the economic crash, created to bring the planet to a New world order, is smashing the western nations.

The governments are compelled to cut the public budget: many citizens lose their jobs and many others are going to lose or any unemployed compensations.

Meanwhile, the governments spend much money for chemtrails operations (night and day) in order to poison people and to destroy crops and fruits, especially organic.

A secret government manages these operations and all the countries obey, spreading disinformation and cover up all over the media.

Every european country spend 19 millions of euros a day to dirty the sky this way...

Cancers, Alzheimer, Parkinson, diseases of any kind... are caused by chemtrails spread all over the world (metals, polymers, fungi, bacteria, viruses etc.). The sunlight is darkened: so the vitamin D, a natural vitamin against cancer, can't be synthetized. This is harmful for organic agriculture too.

Your life, your relatives' and friends' life is on danger.

We must stop these criminals!

Autore: Straker

Fonti: tankerenemy.com - Scie Chimiche (Chemtrails) - TANKER ENEMY TV

su: http://www.ecplanet.com/node/1522#ixzz0qaZSENAx

venerdì 11 giugno 2010

GLI APPRENDISTI STREGONI NUOVAMENTE ALL’OPERA


Mentre l'Unione Europea si appresta, a breve, a soddisfare le multinazionali biotech allentando i freni sulle procedure di approvazione degli OGM in Europa;

mentre i cittadini europei dovranno accettare un vistoso passo indietro su quelle posizioni - veramente minimali - di buonsenso, di previdenza nei confronti dell'ambiente e della salute e di tutela dei diritti, che 15 anni di lavoro indefesso delle ONG hanno ottenuto;

mentre a Bruxelles la Commissione sta definendo la proposta che verrà fatta agli Stati Membri riguardante la facoltà che essi singolarmente avranno di decidere se autorizzare o no gli Ogm, pur sapendo molto bene che l'impossibilità di coesistenza e la strategia del "fatto compiuto" (già oggi spesso attuata) finiranno col far vincere il transgenico (basti citare il recente incidente del mais NK603, non autorizzato e seminato in Germania su 3.000 ettari);

si alza ancora una volta il sipario, dall'altra parte dell'oceano, sugli effetti da tanto tempo preannunciati e osservati, ma oggi resi clamorosi, dell'introduzione delle colture transgeniche nell'ambiente. Negli USA, infatti, 5.000 ettari di terreno sono stati abbandonati e altri 50.000 messi in crisi, per la resistenza al glifosate (Roundup) sviluppatasi in tutte le varietà di erbacce più infestanti.

SI ASSISTE oggi dunque AL FALLIMENTO DEI TRANSGENICI: non lo dice un giornale di agricoltura, bensì il Wall Street Journal del 4.06.10

Sin dalla prima pianta transgenica commercializzata (la soia Roundup Ready, ovvero resistente al glifosate Roundup, brevettata dalla Monsanto, che vendeva il "pacchetto" Soia RR + Roundup), gli scienziati indipendenti di tutto il mondo hanno messo in guardia le aziende dal fenomeno della resistenza, che dalla soia poteva essere trasmesso ad altre piante dell'ambiente come pure essere causato da un uso ripetuto e costante dello stesso diserbante. Esso si è ben presto evidenziato e oggi ha raggiunto livelli di tragedia.

Una tragedia che nelle aziende biotech viene vissuta, secondo il Wall Street Journal, come un'opportunità straordinaria: si potranno creare nuovi Ogm, resistenti a qualche altro erbicida, da introdurre sul mercato. Si lavora dunque per sostituire soia e mais RR con atri tipi di piante resistenti ad altri erbicidi, ormai caduti in disuso, che potrebbero essere fonte di guadagni paragonabili a quelli ottenuti dalla Monsanto con il Roundup. Poco importa se ogni altro pesticida è ancor più tossico del Roundup!

Invece di riconoscere l'errore dovuto all'introduzione nell'ambiente di organismi geneticamente modificati, che sconvolgono gli equilibri di una selezione naturale operata nei millenni, invece di rispettare gli appelli che migliaia di scienziati hanno lanciato negli ultimi 15 anni per proteggere il patrimonio genetico del pianeta e la nostra stessa specie, gli scienziati pro-biotech continuano a spostare sempre più avanti la scadenza di un'ipoteca che non sono in grado di pagare ...

Si legge, infatti, sul Wall Street Journal: Dow Chemical Co, Dupont Co, Bayer AG, BASF SE e Syngenta AG stanno insieme spendendo milioni di dollari per sviluppare soia, mais e cotone capaci di sopravvivere ad irrorazioni dei loro erbicidi vecchi di qualche decennio e rimossi dal mercato per colpa del Roundup. I costi saranno reintegrati con la riscossione annuale dei brevetti ... "Sarà un'opportunità molto importante per le società chimiche", dice John Jachetta, scienziato della Dow AgroSciences e presidente
della Weed Science Society of America.

Noi ci limitiamo a chiedere al Presidente della Commissione Europea Barroso e al Commissario alla Salute Dally di esaminare attentamente le loro posizioni. Essi sono ancora in tempo per salvarsi dagli effetti dirompenti di una decisione sbagliata ...

Comitato Scientifico EQUIVITA
Tel. + 39. 06.3220720, + 39. 335.8444949
E-mail: equivita@equivita.it
Sito internet: www.equivita.org

tratto da : luigiboschi.it

Ring of Power

E' un video molto lungo, in inglese, ma la pagina del sito che qui sotto riporto, consente di andare agli argomenti che interessano cliccando sui rispettivi link. E' un modo per non dimenticare quello che sta accadendo, ma è soprattutto un modo per dire " io non appartengo più alla violenza, al potere personale contro i miei fratelli, alla paura. Io voglio che questo mondo cambi, che tutto sia nell'equilibrio, perdono me stesso/a e perdono ogni person. Da questo momento in poi visualizzo la prosperità per ogni essere umano, la gentilezza, la salute, un pianeta meraviglioso in cui tutti condividono il benessere nella libertà senza divisioni . Un nuovo universo....... buon lavoro a noi tutti

Polimeri di ricaduta: intervista al biologo Giorgio Pattera

 

News Stefano!

 

http://www.youtube.com/watch?v=vN1uzgAwSF8&feature=digest

Evidenze indicano che l'esplosione di Deepwater Horizon è un False Flag

Steve Watson, Paul Joseph Watson & Alex Jones
Prisonplanet.com
8 Giugno 2010
traduzione:
http://nwo-truthresearch.blogspot.com
link articolo
- Massicia vendita interna di azioni e titoli BP nei giorni e nelle settimane prima del disastro
- Collegamento di Halliburton con l'acquisizione della società di pulitura giorni prima dell'esplosione
- Relazione BP cita manomissioni irregolari di attrezzature di sigillatura del pozzo
- Il Governo stà utilizzando il disastro per spingere la Carbon Tax e la nazionalizzazione dell'industria petrolifera

Elementi di prova preoccupanti che circondano l'esplosione della Deepwater Horizon il 20 aprile 2010 suggeriscono che l'incidente potrebbe essere stato fabbricato.
Il 12 Aprile 2010, poco più di una settimana prima che la piattaforma petrolifera Deepwater Horizon esplodesse, Halliburton, la seconda società più grande al mondo in servizi petroliferi, sorprese parecchio con l'acquisizione di Boots & Coots, una società relativamente piccola ma con una vasta esperienza nel controllo di pozzi di petrolio.
L'azienda si occupa di incendi e scoppi sulle piattaforme petrolifere e pozzi petroliferi. E' stata responsabile dello spegnimento di approssimativamente un terzo delle oltre 700 piattaforme petrolifere incendiate in Kuwait
dai soldati iraqeni in ritirata durante la Guerra del Golfo.
L'accordo stesso è ancora in fase di scrutinio con Boots & Coots che affronta un'indagine in corso in "eventuali violazioni dei doveri fiduciari e altre violazioni del Diritto di Stato."
Dove questa informazione diventa veramente interessante stà nel fatto che Halliburton è nominata nella maggior parte delle circa due dozzine di cause legali presentate da inizio esplosione dalle persone della Costa del Golfo e da imprese che sostengono che la società sia responsabile del disastro. Halliburton è stata costretta ad ammettere, in una testimonianza nel corso di un'audizione al Congresso il mese scorso, di aver effettuato un'operazione di cementazione 20 ore prima che la piattaforma petrolifera del Golfo del Messico andasse in fiamme. Le cause legali sostengono che quattro lavoratori Halliburton di stanza nell'impianto tapparono indebitamente il pozzo.
Come rilevato dal New York Times il 26 maggio, "i funzionari BP scelsero, in parte per ragioni finanziarie, di utilizzare un tipo di alloggiamento per il pozzo che la società sapeva fosse la più rischiosa delle opzioni." I lavoratori dell'impianto e i funzionari della società hanno detto che, ore prima dell'esplosione, c'erano perdite di gas attraverso il cemento, che era stato posizionato dal contractor per i servizi petroliferi Halliburton.
Gli investigatori hanno detto che queste perdite sono la probabile causa dell'esplosione. Secondo uno studio del 2007 di Minerals Management Service, la cementazione fu responsabile in 18 dei 39 scoppi di piattaforme nel Golfo dal 1992 al 2006.
Un'altra connessione intrigante che Boots & Coots ha con l'esplosione della Deepwater Horizon viene da Pat Campbell, l'uomo che la BP ha impiegato per ricoprire il pozzo sotto il logoro impianto. Campbell ha lavorato per Boots & Coots come direttore generale per molti anni.
BP ha ammesso di avere acquistato da Yahoo e Google parole chiave nel tentativo di controllare le informazioni pubblicamente disponibili in seguito alla catastrofe.
Sembra che la società si stia prendendo tutta la pubblicità dello spargimento, mentre il collegamento con Halliburton è stato completamente ingnorato.
Il briefing della testimonianza preparata da BP, che nel frattempo è trapelata online, riporta in modo intrigante anche che il Sistema Idraulico di Controllo sulle attrezzature progettate per sigillare automaticamente il pozzo in caso di emergenza fu modificato a loro insaputa un momento prima dell'esplosione..."la portata di queste modifiche al momento è sconosciuta", afferma il rapporto a pagina 37...

La possibile conoscenza a priori delle esplosioni è evidente anche attraverso le enormi pratiche di dumping di titoli e azioni nelle settimane e nei giorni precedenti all'incidente.
Goldman Sachs scaricò il 44% delle sue azioni in petrolio BP durante il primo trimestre - azioni che successivamente persero il 36% del loro valore corrispondente a 96 milioni di dollari. Anche altre società di asset management vendettero enormi blocchi di azioni BP nel primo trimestre. Anche se gli importi impallidiscono di fronte alle aziende di Goldman Sachs, Wachovia, di proprietà di Wells Fargo, vendette il 98% delle sue quote BP e la banca svizzera UBS ne vendette il 97%. Inoltre, come riportato dal Telegraph di Londra a giugno 2010, Tony Hayward, amministratore delegato della BP, vendette 1.400.000 Sterline delle sue azioni del gigante petrolifero settimane prima dello spargimento.
Nei giorni prima dell'esplosione della Deepwater, Obama annunciò un nuovo sforzo per l'esplorazione e l'affitto di nuove aree per la perforazione nel fondo del Golfo e in Alaska. A seguito del disastro questi piani sono stati annullati e la BP sta subendo un forte colpo in Public Relations. Tutto ciò è stato sfruttato da parte dell'amministrazione Obama per rilanciare un dialogo su una carbon tax e creare l'opportunità di reintrodurre l'idea della nazionalizzazione del petrolio, che la leadership democratica ha cercato a lungo.
La storia completa di quanto stà accadendo nel Golfo del Messico deve ancora emergere mentre ci sono voci di altri sversamenti e di un insabbiamento in corso. Il sito rappresenta 2.200 miliardi di dollari di fonti di ricchezza e potere, una motivazione innanzi a una pletora di attività sospette che necessitano di essere indagate ulteriormente.



Link articolo originale:

Bold Native In uscita per questa estate un film sulla liberazione animale.

Riportiamo dal sito ufficiale www.boldnative.com una traduzione della presentazione del film in attesa di poterlo vedere.

Traduzione a cura di Laboratorio Antispecista.

Bold Native è il risultato di circa dieci anni di lavoro portato avanti da centinaia di persone.

Fu pensato nell’ estate del 2001. e portato a termine da enis Henry Hennelly, Casey Suchan, Mary Pat Bentel, Jeff Bollman, Jessica Hagan, Todd Helbing, Ted Deiker, Jashub Absher, Danielle Lurie, Jimmy Franklin, Peter Alton, Goody-B Wiseman, ed anche molti altri che non è possibile nominare qui.

Dalla prima scintilla dell’inizio ad oggi, abbiamo osservato come attacchi terroristi, regimi oppressivi, e leggi draconiane abbiano cambiato radicalmente il panorama della protesta politica e sociale nel nostro paese ed nel mondo. Abbiamo mantenuto una speranza di poter creare un film che parlasse delle speranze e dei sogni di milioni di persone compassionevoli e della sofferenza di milioni di animali non-umani che in ogni momento ha pervaso i nostri cuori e le nostre menti.

La realizzazione del film non sarebbe stata possibile senza la generosità e la gentilezza di chi ha dedicato il proprio tempo e il proprio impegno Il film è dedicato a tutti loro. E è dedicato a quelle donne e quegli uomini senza nome che rischiano con coraggio la loro libertà per dare la libertà ad un altro essere vivente. È dedicato agli individui e ai gruppi che lottano per un cambiamento legislativo e sociale, si impegnano per sensibilizzare la cittadinanza, e si preoccupano di animali abusati. E’ è dedicato ai milioni di animali che non sono stati salvati e e la cui breve permanenza sulla nostra Terra è stato riempita con dolore e tristezza.

E’ dedicato a tutti coloro che guardando questo trailer diranno “Sì. E’ venuto il tempo di rifiutare la nozione che il risparmio di una vita o la protesta contro un’ industria sia terrorismo o violenza. Sì, c’è qualche cosa più importante del nostro piacere momentaneo o la nostra convenienza. Sì, le vite che noi reclamiamo e il loro benessere hanno valore, non importa che siano diversi dai nostri”.

VIDEO - Bold Native

www.laboratorioantispecista.org

giovedì 10 giugno 2010

L'arsenale nucleare più pericoloso del mondo


Fra cento e più anni, questa epoca, questi ultimi duemila anni, forse saranno descritti dai discendenti della razza umana (se ancora qui su questo pianeta…) come una escalation millennaria di profonda ipnosi collettiva, di sperimentazione e vittoria del lavaggio del cervello, o anche come trionfo della manipolazione e conseguente induzione di impotenza.

In questi ultimi decenni abbiamo sentito e sentiamo tanti slogan inneggianti alla capacità di creare con il proprio pensiero, al pensiero positivo dei propri “piccoli-io” iperpotenti; tuttavia il senso di osservazione e un minimo di conoscenza dei fatti, lasciano perplessi. Sarà solo una questione di numero dei praticanti delle arti del pensiero positivo? Dubito. Piuttosto direi l'incidenza della confusione e della non conoscenza su molti fronti (che non siano i propri “personali desideri”).

La percentuale di libero arbitrio personale (che non ritengo assoluto) che possiamo mettere in gioco, può fare la cosiddetta differenza. Non aspettiamo che siano anche o tutti gli altri a farlo prima...

Dalle pagine della storia recente Global Research (Centro di Ricerca sulla Globalizzazione), organizzazione indipendente con sede a Montreal (Canada), documenta con chiarezza risvolti che paiono uscire dalle cronache di un manicomio, eppure regolano da moltissimi decenni la storia degli Stati, dei loro potenti, anzi delle potenti lobby transnazionali, dei trattati, degli organismi sovranazionali, dei cosiddetti garanti etc etc. Tutti sanno ma fan finta di non sapere o di sentire. In fondo come noi nel piccolo tran tran quotidiano. Per una volta.. magari siamo uguali in qualcosa.

Razza strana si aggira sul pianeta: parla di una cosa e ne fa un’altra, si rifiuta di rispettare qualsiasi regola internazionale ma impone ad altri di osservarle ed osservare le sue. Se non ci fosse crudeltà estrema, violenza, genocidio, ci sarebbe solo da ridere per questo circo terrestre. Ma chiunque si senta umano (e non è scontato esserlo…) non può ridere di questi “fenomeni”.

È vero: l’impotenza non passa una volta a conoscenza dei fatti, ma più documentazione e chiarezza (esattamente quel che non vien fornito dai sistemi di informazione “governativi”, i cosiddetti “mainstream media”) possono cambiare il livello della coscienza e con questo anche il modo con cui saluteremo questa vita terrena, quando il nostro viaggio individuale arriverà al suo termine. Certo, bisogna credere che non siamo solo un corpo fisico o una entità che deve immergersi e assorbire solo materia.

La visione spirituale insegna che l’anima qui sceglie di venire incarnandosi in un corpo per apprendere e conoscere, dunque non boicottiamola: “imparare” è d’obbligo su ogni fronte. Lei sa che è la verità che rende liberi.

È diventato un luogo comunque parlare di “indifferenza ed egoismo” (sempre degli altri,in genere), ma cominciamo a dar filo da torcere a questi devianti atteggiamenti, osando chiarezze e informazioni scomode. Non è vero che non cambia nella nell’immediato quotidiano perché questo allenamento “alla verità e libertà” cambierà anche le attitudini quotidiane nella vita personale.

Usciamo dal conformismo culturale ed emotivo che sta rendendo “subumana” la nostra vita.

Per allenarci dunque alle scomode verità, ecco nel seguito una sintesi e traduzione da Global Research, su un pezzo di attualità tristemente scottante:

“Secondo la Federazione degli Scienziati Americani, Israele possiede più di 200 testate nucleari che sono semplicemente sufficiente a far evaporare il mondo intero in una questione di secondi.

Israele, che è il solo possessore di armi nucleari in Medio Oriente ed uno dei tre non firmatari del Trattato di Non Proliferazione nucleare, ha palesemente respinto l'appello dei 189 firmatari del TNP, compreso il suo alleato chiave, gli Stati Uniti, volto a firmare il trattato e a mettere i suoi impianti nucleari sotto la salvaguardia globali dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (AIEA).

La conferenza del 2010 per la riesamina del Trattato di Non Profilerazione Nucleare, avvenuta il 28 maggio a New York e frequentata dai rappresentanti degli stati membri del TNP, si è appellata ai 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite perché si procedesse nell’eliminazione del loro arsenale atomico e si affermasse la necessità che Israele si unisca al trattato e rispetti i suoi obblighi internazionali in relazione alla non proliferazione nucleare.

Alcuni funzionari sionisti, tuttavia, hanno respinto l'appello e sono ricorsi alla scusa che Israele non è firmatari del TNP, quindi non sono legalmente obbligati a rivelare le informazioni relative al loro arsenale nucleare, né hanno la responsabilità di ridurre le loro armi atomiche, tantomeno di eliminarle.

In una risoluzione del 29 ottobre 1986, Assemblea generale dell'ONU aveva richiamato Israele con urgenza perché mettesse tutti gli impianti nucleari sotto la supervisione dell'AIEA (dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica) e si impegnasse ad evitare di attaccare gli impianti nucleari di altri Paesi.

Tale risoluzione fu adottata in supporto alla risoluzione UNSC 487, dopo che uno squadrone di aerei israeliani F16A bombardò e distrusse il reattore nucleare iracheno di Osirak, il 7 giugno 1981. Da allora, Israele è stato periodicamente sotto la pressione di nazioni indipendenti che non potevano tollerare i doppi standard degli Stati Uniti ed Israele, in riferimento alla non proliferazione nucleare.

Il governo di Israele ha pubblicato una dichiarazione sabato sera, che espone in modo trasparente l'impunità di Israele da ogni tipo di legge internazionale:

“come uno stato non firmatario del TNP, Israele non è obbligata a seguire le decisioni di questa conferenza, che non ha autorità su Israele. Posta la natura distorta di questa risoluzione, Israele non sarà in grado di prender parte alla sua implementazione”.

Questa dichiarazione è stata chiaramente un invito alla rivolta globale posta da parte del regime di Israele. Se un Paese non è firmatario del TNP, allora sarebbero esentato da obblighi nucleari, quindi può possedere armi nucleari; pertanto, “Oh! Voi Paesi che volete tenere le armi nucleari, uscite dal TNP ed esentatevi dalle sue forzature. Potete liberamente possedere armi nucleari, nel caso foste un non firmatario del TNP. Questo vi rende liberi. Liberatevi dunque!”

Tuttavia, la parte interessante della storia è che non solo Israele non si sposterà verso il disarmo nucleare, ma che ha progetti per espandere le sue capacità nucleari.

Un libro pubblicato nel 2002 da Carnegie Endowment per la Pace Internazionale, dal titolo “Deadly arsenals” (Arsenali Mortali) ha rivelato che Israele sta tentando di armare i suoi sottomarini diesel con missili cruise nucleari:

“Resoconti pubblicati che risalgono al 1998 descrivono l’acquisizione di Israele sottomarini a diesel e di test di missili da crociera. “Si pensa che – Israele - abbia schierato” 100 missili Jericho a corto e medio raggio, che hanno capacità nucleari”.

L'articolo in questione è di Kourosh Ziaba, tra gli autori di Global Research. ll suo titolo originale ed eloquente è: L’ARSENALE NUCLEARE PIÙ PERICOLOSO DEL MONDO: ISRAELE INVITA IL MONDO ALLA RIVOLTA, Global Research, June 6, 2010 / Fonte: thelivingspirits.net

Gli iscritti a The Living Spirits possono scaricare l'intera traduzione dell'articolo in formato .pdf, andando nella sezione ad essi dedicata (dopo che avete fatto log in).

Riflessioni mattutine


Rapidamente, prima di iniziare le quotidiane attività, ho dato una scorsa alle notizie on line, consultando le principali testate. Avrei fatto meglio a non guardarle!
Che fine hanno fatto le notizie, quelle vere, non strumentalizzate? Che fine ha fatto la capacità e la curiosità dell'uomo? E' forse una notizia che gli uomini quando stanno male si lamentano più delle donne, oppure che certi personaggi vanno tutti "al mare in famiglia" e altre ovvietà che neanche elenco?.......
lo scorso anno ho fatto un esperimento, ho comperato un quotidiano, non l'ho letto, l'ho lasciato in disparte per qualche mese, credo 6 o 7, poi l'ho sfogliato, sembrava fresco di stampa. Le notizie sono sempre riciclate, poiché tutto quello che si mette in circolazione fa parte di un programma ben specifico: creare imbecillità, appiattimento, omologazione, in modo che le persone perdano completamente la capacità di saper pensare con la propria testa.
Io non compero un quotidiano o una rivista da anni ormai, non ho la televisione, seleziono riviste scientifiche che aprono la mente, mi informo attraverso canali internet, al cinema andrò una volta all'anno, ascolto la musica, la amo , ma la seleziono , nel caso delle canzoni prima ascolto le parole, cosa vogliono esprimere e poi allora le inserisco nella mia raccolta.
Per ogni parola che dico o che sento, vado sempre a cercare il significato etimologico, ad esempio " alieno" significa che - appartiene ad altri; non è dei nostri; estraneo. Avverso ad una cosa, cioè inclinato ad altra. Quindi quando si parla di alieni in realtà si parla di qualcosa di poco chiaro. E' ben diverso se si dice i " miei fratelli dello spazio" oppure cugini o genitori, non importa, ma non alieni, quelli non mi piacciono, L'altra cosa che mi mette a disagio è quando sento dire "vengono dalla luce" a volte mi viene da dire " ma da quale, quella elettrica?" , ma che significa vengono dalla luce?, mi sembra ovvio credo che tutti vengano dalla luce, pure gli alieni. Bisogna essere un po' come Tommaso " se non vedo, non credo ", oppure come don Juan, il maestro insegnante di Castaneda che gli diceva - l'universo è pieno di predatori, credi a tutto e non credere a niente - e raccomandava la sobrietà. Sobrio dal greco sophron: sano di mente, savio e in senso morale moderato. Fig. che usa di certe cose con discrezione, moderazione, riserva.
Buona giornata piena di felicità ed amore incondizionato a tutti.

Isole Vanuatu: scossa di magnitudo 6

10 Giugno 2010 06:32 ESTERI

MILANO - Una scossa di terremoto di magnitudo 6 e' stata registrata alle 10,23 ora locale (00,23 in Italia) al largo delle isole Vanuatu, Stato insulare dell'oceano Pacifico. L'epicentro del sisma, stando ai rilievi del Servizio Geologico statunitense Usgs, e' stato davanti all'isola di Erromango. Escluso un allarme tsunami da parte del Centro d'allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) e, al momento, non si hanno notizie di vittime o danni rilevanti. (RCD)

www.corriere.it

Marche: terremoto di magnitudo 2.1

10 Giugno 2010 06:14 CRONACHE

ROMA - Una terremoto di magnitudo 2.1 e' stato registrato alle 4:24 tra la provincia di Pesaro e Urbino e quella di Ancona. L'epicentro del sisma, fa sapere l'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia (Ingv), e' stato a 7,9 km di profondita' e localizzato in prossimita' dei comuni di Barchi, Fratte Rosa, Mondavio, Orciano di Pesaro e San Lorenzo (Pesaro e Urbino); Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra Vetere e Serra de' Conti (Ancona). La scossa non avrebbe provocato feriti o danni materiali. (RCD)

www.corriere.it

mercoledì 9 giugno 2010

Signoraggio al cubo



LA GRECIA E IL SIGNORAGGIO AL CUBO


L'hanno chiamata “operazione salvataggio” della Grecia. In realta' il cosiddetto “aiuto” del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Centrale Europea e' un'ulteriore bastonata collettiva inferta ai cittadini greci. Ulteriore, perche' la Grecia non si troverebbe in questa situazione se non avesse gia' perduto la sua sovranita'.



L'hanno gia' perduta, sotto i colpi del mercato finanziario mondiale, tutti gli altri Stati Europei. E la perdita della sovranita' e' racchiusa nella consegna, alla speculazione finanziaria internazionale, del suo debito. Basti dire che, se l'operazione “funzionera'”, il debito della Grecia passera' nei prossimi tre anni, dall'attuale 115% del prodotto interno lordo al 150. Cioe' si puo' gia' prevedere, matematicamente, che nel 2013 la situazione in Grecia sara' peggiore di quella di oggi, con un paese in recessione, disoccupazione crescente, consumi a terra.

Sempre che la ribellione popolare, nel frattempo, non sia sfociata nel sangue e non costringa un governo “socialista” a sparare sulla gente. E poi vedremo cosa succedera' ad altri due governi “socialisti”, Spagna e Portogallo, che stanno anticipando le mosse per evitare di trovarsi nella stessa situazione della Grecia. Ma le anticipano obbedendo alle direttive della finanza internazionale, fatte proprie dall'Unione Europea. Il che significa che la loro situazione s'aggravera' comunque, e il servizio sul debito, imposto dagli speculatori, diventera' sempre piu' grave. Perche'? Semplicemente perche' non si puo' trovare una soluzione all'interno della logica che ha prodotto il disastro della finanza mondiale, ai cui inizi (inizi, non fine) stiamo assistendo. Diranno, i giornali e le tv, che e' colpa dei greci, degli spagnoli, dei portoghesi, poi degli italiani, che vivono “al di sopra delle loro possibilita'”. E i gonzi ci crederanno, aiutati in questo dagli economisti di regime (quasi tutti) che hanno magnificato la truffa, essendone ampiamente remunerati.

Naturalmente la storia vera e' un'altra. E' la storia dell'Impero di questi ultimi 20 anni. Che ha imposto al mondo intero la sua globalizzazione. E cos'e' stata, in sostanza, la globalizzazione americana? Un trucco, inventato dall'élite finanziaria americana (protetta e fortificata dal dollaro come moneta mondiale, imposto con la forza) per costringere il mondo intero a pagare il suo debito, estero e di bilancio. Detto in termini piu' brutali, ma anche piu' esatti, un popolo, quello americano (e quello delle e'lites dei paesi ricchi e dei paesi meno ricchi) e' divenuto a tal punto consumatore compulsivo da essere ormai incapace di risparmiare. Il miliardo d'oro e' diventato un debitore cronico inguaribile. In primo luogo le classi medie americane.

Tutto e' stato fatto per tenerle (per tenerci) al guinzaglio con uno smodato livello di consumi, cioe' con un parossistico indebitamento. Il risparmio interno americano e' da tempo con segno negativo (consumi che superano i redditi). Chi paga? Paghera' il resto del mondo. Come? Attraverso la deregulation: la piu' gigantesca e spregiudicata manovra di raggiro violento mai tentata nella storia umana, se si eccettuano, forse, le costruzioni delle piramidi.

In cosa e' consistita la manovra? Nel consegnare ai mercati (a Wall Steet, che e' il mercato numero uno) gli strumenti per determinare, dall'esterno, le politiche economiche dei singoli paesi. E come si fa? Prendendo possesso dei titoli di debito di quei paesi, mettendoli in vendita e determinando i tassi d'interesse per il loro servizio. E' cosi' che tutti gli Stati sono diventati debitori, chi piu', chi meno. Non solo: debitori impossibilitati a pagare e costretti a indebitarsi ulteriormente presso gli stessi strozzini.

Per fare questo occorreva pero' un trucco preliminare: rendere le Banche Centrali del tutto indipendenti dai rispettivi governi e privatizzarle. In tal modo le Banche Centrali hanno lavorato per costringere i governi sotto le forche caudine dei mercati finanziari. Cioe' un pugno di qualche centinaio di persone, mai elette da nessuno, ha stretto una miriade di lacci attorno al collo dei popoli.

Quando i mercati finanziari sono crollati per conto proprio, ecco questa gang mondiale correre in soccorso alle banche truffatrici per salvarle. Con cosa? Con prestiti pubblici, pagati dai cittadini, a tassi quasi nulli. Ma le banche truffatrici, cosi' salvate, non hanno allargato il cappio con cui tenevano e tengono impiccati gli Stati ex sovrani. Che ora vanno in bancarotta uno dietro l'altro. E, per non andare in bancarotta, impongono misure restrittive drammatiche sui redditi della gente comune e sui servizi vitali per la popolazione. Cioe': per tenere in vita la speculazione selvaggia, che ha prodotto mondialmente, in questi ultimi decenni, un trasferimento netto di ricchezza dai poveri verso i ricchi attorno al 20% del Pil mondiale, si impoveriscono ancora gli strati piu' poveri della popolazione. Il rigore viene imposto non agli speculatori, ma ai cittadini.

Si spezza un patto sociale creando le condizioni per una esplosione di conflitti, dal quale sperano, sempre loro, di uscirne con soluzioni autoritarie. Questo e' il signoraggio elevato al cubo. C'e' una sola soluzione (ma non la si sente proporre dai sindacati, dai partiti che dovrebbero essere di sinistra, dalle opposizioni). Nazionalizzare il debito degli Stati e sottrarlo ai mercati finanziari. Il Giappone l'ha fatto, l'Argentina anche: entrambi ne sono usciti benissimo. Rinazionalizzare le Banche Centrali e' la seconda mossa indispensabile. Respingere la decisione europea di inasprire i controlli degli Stati da parte dei mercati finanziari.

E' la fine dell'Europa, dell'euro? Niente affatto. E' la fine della truffa. In ogni caso chi agita questi spauracchi dovrebbe sapere che questo meccanismo e' gia' al collasso, e non lo salvera' neppure la somma di sacrifici che si richiedono ai popoli incolpevoli e raggirati. Hanno ragione i greci che dicono: “non pagheremo”. Questa e' la risposta che deve risuonare in ogni piazza d'Europa.

di Giulietto Chiesa – 2 giugno 2010



http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=303

FONTE:Signoraggio al cubo

Afghanistan: giustiziato bimbo 7 anni Da miliziani talebani, lo rendo noto Tv iraniana

MIO COMMENTO:

IN VERITA VI DICO GIUDICATE E SARETE GIUDICATI!!!!!!!!!!!!



09 giugno, 17:17







Guarda la foto1 di 1 (ANSA) - TEHERAN, 9 GIU - Miliziani talebani in Afghanistan hanno 'giustiziato' un bambino di 7 anni accusato di spiare per le forze governative e straniere. Lo riferisce la tv iraniana in inglese PressTv. Secondo funzionari governativi afghani citati dall'emittente sul suo sito, il bimbo e' stato catturato dai Talebani nel distretto di Sangin, provincia di Helmand. Un portavoce del governatore della provincia ha detto ad un giornalista di PressTv che il piccolo e' stato accusato di spionaggio.


FONTE: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/06/09/visualizza_new.html_1820759828.html

2012 Science and Spirituality: A New Harmony?: 2012: Why humanity could be at the threshold of a quantum leap into a new era

TRADOTTO CON GOOGLE.


Martedì, 8 giugno 2010







2012: Perché l'umanità potrebbe essere alle soglie di un salto di qualità verso una nuova era

più grande giornale tedesco, Bild, ha riferito, Domenica, sui preparativi della NASA sta facendo per monitorare i livelli più elevati di attività solare previsto nei prossimi anni, prevede di raggiungere un massimo nel 2012.



http://www.bild.de/BILD/news/2010/06/07/nasa-warnt-vor-sonnenstuermen/droht-der-blackout-auf-erde.html



Il tema del sole, la sua maggiore attività e il suo possibile impatto su di noi è finalmente entrare nel mainstream media anche in Europa.



BILD sottolinea il potenziale interruzione che una gigantesca tempesta solare potrebbe causare.



Esso descrive uno "scenario horror" di "silenzio, il buio, il caos", come le reti elettriche, telefoni cellulari, sistemi di navigazione GPS, TV e radio cessare di funzionare.



Ma non vi è prova scientifica che l'aumento dell'attività solare potrebbe dare un impulso significativo alla coscienza umana e all'evoluzione spirituale.



Si potrebbe aprire la porta a una nuova era, sostengono alcuni scienziati.



Questo perché noi, esseri umani, costantemente generano campi elettromagnetici attorno a noi in funzione i pensieri ei sentimenti che abbiamo. E questi campi a loro volta, sono in costante interazione con molti altri campi elettrici e magnetici del pianeta terra, nel sistema solare e nell'universo.



Nella misura in cui gli effetti dell'attività solare sui campi elettrici e magnetici che ci riguardano ogni giorno, il sole interagisce direttamente con il nostro DNA e stimola i cambiamenti nella biosintesi nelle cellule.



Dr. Dieter Broers nel suo libro "(r) evolution 2012" fornisce un esempio di come potenti campi eletrostatic un impatto può avere.



Egli scrive che Ciba Geigy domanda per un brevetto che "usato l'applicazione a breve termine dei campi elettrostatici per ottenere qualità utile e auspicabile di pesci".



I pesci che sono state messe in questi campi elettrostatici razza al 100% al tasso di 300% superiore a quello del pesce di controllo, gli scienziati hanno trovato.



Inoltre, il pesce messo in campi elettrostatici hanno mostrato maggiore vitalità ed è cresciuto più rapidamente. Avevano anche un tasso di sopravvivenza molto più alto.



Broer sostiene che gli esseri umani possono sperimentare la spinta stesso quando siamo esposti a un aumento enorme nel campo elettrostatico intorno a noi a causa delle imminenti tempeste solari, raggiungendo il loro massimo nel 2012.



Alcuni studi hanno dimostrato un legame tra specifici campi elettrostatici e gli aumenti di mutazioni genetiche negli esseri umani.



Campi elettromagnetici accelerare il tasso di trascrizione in materiale biologico e così promuovere mutazioni.



La maggiore attività solare potrebbe attivare il nostro DNA, ci aiutano a sviluppare un 12 filamenti di DNA, e così ci si trasformano in una sorta di "super esseri umani", sostiene Broer.



Inoltre, il professor Herbert L König, H. Fröhlich e Alexander Pressman tra gli altri, hanno presentato prove che i campi elettromagnetici - che regolano e governare i processi necessari per molti esseri viventi - hanno svolto un ruolo decisivo nell'evoluzione.



Gli studi hanno anche collegato il comportamento umano, guerre, rivoluzioni, sommosse agli anni di maggiore attività solare.



Ma alti livelli di attivita 'solare sono stati collegati a grandi civiltà come la civiltà Maya.



Il calendario Maya, come l'indiano antico egiziano e ha riconosciuto che le energie cosmiche influenzano la coscienza. Si termina il 21 Dicembre 2012 quando il sole solstizio di dicembre sarà allineato con l'equatore galattico e un punto di tempo in cui noi, esseri umani, si può aspettare uno scoppio enorme di energia. Questo ha scatenato la speculazione che la coscienza umana potrebbe finire.



Tuttavia, sostiene Broer, la coscienza umana subirà un cambiamento fondamentale come si arriva ad un apice in un processo di sviluppo che ha preso molte migliaia di anni.



Una quantità significativa di energia cosmica potrebbe sfondare nel 2012, e riconfigurare il nostro DNA, la nostra coscienza e la nostra percezione del tempo di passare noi in una nuova era di supercoscienza.



Broer dice che gli esseri umani potrebbe verificare un risveglio collettivo promosso da attività del sole e la crescente intensità dei campi elettrostatici ci muoviamo dentro



Nel cristianesimo, vi sono paralleli con l'idea del Maya nella discussione delle "Giornate End" e la "seconda venuta di Cristo", o dell'energia Cristo.



Ci sono molte parabole nei Vangeli che confrontare le lo sviluppo della coscienza umana al processo naturale di crescita delle piante: essa richiede una certa quantità di tempo per le piante e la coscienza umana di sviluppare pienamente prima di essere maturi per il "raccolto".



Forse Zbigniew Brzezinski è indirettamente testimoniare questa crescita della coscienza quando ha parlato in una riunione del CFR in Canada per il risveglio di massa che si verificano in tutto il mondo di oggi. Naturalmente, per Brzezinski come Bilderberg e del Nuovo Ordine Mondiale globalista, questo risveglio è una prospettiva spaventosa.



La crescita della coscienza si traduce in strutture nascoste governo ombra venuta alla luce.



principali media spagnoli e tedeschi Bild, Spiegel e il Times Gran Bretagna, Guardian e Independent hanno riportato per la prima volta sulla conferenza Bilderberg di quest'anno in Spagna.



Milioni di persone di più ora sentito parlare di questo gruppo segreto - e saranno iniziare a fare la ricerca.



Per la prima volta nella storia recente, gran numero di persone sarà in grado di capire come funziona questa rete nera per creare crisi finanziarie, false pandemie e guerre per il loro potere e il profitto.



Perché queste persone stanno cercando di aggrapparsi al loro potere e di trovare il modo per continuare a schiavizzare l'umanità, un periodo di conflitto e di sconvolgimento è inevitabile.



Può sembrare oggi difficile immagine che le strutture potenti del oligarchyy finanziarie, compagnie petrolifere e UE, ONU, FMI, potrebbero essere spazzati via improvvisamente e con l'aiuto di una ondata di nuova coscienza trainate dalla energia di fondo che è controllata dal sole - o l'intelligenza universale creativa dietro il sole.



Ma a quanto pare invincibile imperi come l'impero romano crollò rapidamente.



La paura-based, le energie di bassa frequenza del Bilderberg / Nuovo Ordine Mondiale non sono semplicemente compatibili con le energie superiori che la terra è sempre più vibrante troppo, ea un certo punto, saranno cederà alle pressioni del loro nuovo ambiente.



Il crollo delle strutture th nuovo ordine mondiale politico ed economico potrebbero creare sconvolgimenti e disorientamento, non meno importante, perché molti posti di lavoro e la vita e visioni del mondo sono inseriti in queste strutture.



Ma l'instabilità potrebbe anche rivelarsi una possibilità, una volta-in-a-vita per liberarsi da questi scuro e fonoassorbente strutture che hanno causato tante sofferenze.



Qualunque cosa accada nei prossimi mesi, dovremmo cercare di spostare di essere in un luogo di speranza.



Il nostro DNA trasmette e riceve frequenze frequenze.



In uno stato di alta energia e di speranza, siamo in sintonia con, e vibrano in armonia con le energie fondamentali dell'universo - noi siamo uno con l '"energia Cristo" per dirla in altro modo.



Al momento della morte, i nostri campi energetici appena separato come scienziati moderni metterlo.



Il crollo del mondo un governo o Nuovo Ordine Mondiale è inevitabile, e che possano entrare molto prima di quanto pensiamo - e il tempo siano venuti a prepararsi per la sfida molto più grande di adattarsi a una nuova era.



Invece di temere questa transizione tumultuoso, possiamo vederlo come una opportunità unica per noi per realizzare il nostro potenziale e il nostro scopo della vita in un tempo relativamente breve.



La battaglia spirituale contro il Nuovo Ordine Mondiale è di scala che ci permette di giocare grandi ruoli, e quindi ad aumentare la nostra energia positiva in modo esponenziale - e forse proprio in tempo per farlo oltre la soglia di energia che possono determinare quali sistemi saranno sopravvivere e che saranno andare sotto nel 2012.



Questo blog si propone di esplorare gli sviluppi della scienza relativi al 2012, a concentrarsi sul quadro generale - ben oltre le pandemie, crolli finanziari, le guerre e il Nuovo Ordine Mondiale - e per scoprire i sentieri della spiritualità che possono aiutarci a progredire rapidamente nella nostra coscienza in un'avventura di eccitazione e impareggiabile opportunità.

Inviato da Jane Burgermeister

FONTE:2012 Science and Spirituality: A New Harmony?: 2012: Why humanity could be at the threshold of a quantum leap into a new era

Le autorità americane hanno lanciato un ultimatum di 72 ore alla Bp

IL MIO COMMENTO:

DIAMO ANCORA TEMPO PER RIFLETTERE SUL GOLFO ??????

OBAMA...!!!!!!!!!! DANNI PER I PROSSIMI 50 ANNI.... ma cosa aspettiamo!!!!!!!!!!!!!

Chiediamo aiuto alla Federazione Galattica!! loro anno migliaia di anni di evoluzione lo posso risolvere con un battito di ciglio, basta con questo COVER UP........ BASTA!!!!!!!! il 2012 e vicino La FEDERAZIONE e sepre più presente nei celi ,ma chi Governa e ancora restivo!!!! io credo che a tempo debito chi sà... pagherà amaramente questa incompetenza......... da tirrani e dittatori.......... Presto Signori...Molto Presto Assaggerete la Gloria del Grande Matematico..........!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Danni per i prossimi 50 anni




Roma, 09-06-2010




Le autorità americane hanno lanciato un ultimatum di 72 ore alla Bp affinchè‚ il gruppo petrolifero britannico renda noti i suoi piani per bloccare la fuga di greggio dal pozzo sottomarino nel Golfo del Messico.



"Bp deve rendere conto, entro le 72 ore dal ricevimento di questa missiva, dei piani sulle sue iniziative parallele e alternative per recuperare il greggio e, in particolare, fornire un calendario di scadenze", indica la lettera datata marted e indirizzata al numero uno della Bp, Tony Hayward, dall'ammiraglio James Watson, il responsabile dell'amministrazione americana per il Golfo del Messico.



L'imbuto che i tecnici della Bp sono riusciti a posizionare sulla bocca del pozzo a 1500 metri di profondità riesce a raccogliere diverse migliaia di litri di petrolio al giorno ma la macchia nera continua ad estendersi in superficie e ad avanzare verso le coste americane.





La Bp installera' una nuova piattaforma galleggiante entro il 14 giugno nel Golfo del Messico, per affiancare la nave che recupera il greggio che continua a fuoriuscire dal pozzo della Bp. Lo ha annunciato in una conferenza stampa il responsabile per le operazioni di contenimento, l'ammiraglio Thad Allen, secondo cui ieri sono state pompati circa 15mila barili di petrolio, cioe' la quantita' massima che la nave della Bp e' in grado di recuperare quotidianamente.



La nuova piattaforma, secondo Allen, sara' in grado di recuperare fino a 10mila barili supplementari al giorno.



FONTE:Rainews24.it

Peru': terremoto magnitudo 5 al Sud

 

News Alert per: terremoto oggi

Peru': terremoto magnitudo 5 al Sud
ANSA
(ANSA) - ROMA, 9 GIU - Una scossa di terremoto di magnitudo 5 e' stata registrata alle 22:55 di ieri (le 4:55 di oggi in Italia) in Peru'. ...
Mostra tutti gli articoli su questo argomento

La Luce sommergerà il buio

Questo video, accompagnato dalle note de " Il mio canto libero" di Lucio Battisti è diviso in due parti, la prima è crudele, fa vedere questo mondo come è attualmente, la violenza gratuita su esseri inermi quali i bambini e gli animali: La seconda parte invece è come sarà e come avrebbe dovuto sempre essere.... Lasciate che i fanciulli vengano a me........

Luci LED per abituare gli occhi al sole (estivo!)


di Rishi Giovanni Gatti – giugno 2010

Pochi giorni fa è stato pubblicato l’ennesimo studio di una università anglosassone che sfata il mito della pericolosità dell’esposizione del corpo alla luce solare. Sembra che se la gente fosse meno timorosa di prendere una tintarella naturale, o anche solamente di fare semplici passeggiate con pochi vestiti addosso (senza cappello e senza occhiali da sole), si ridurrebbero di ben cinquantamila unità le morti per tumore nei soli Stati Uniti. Il beneficio che deriva dall’esposizione al sole è giustificato dai medici dal conseguente aumento della produzione di Vitamina D, che viene assunta dall’organismo normale dai cibi soltanto per il 10%. Meno luce si prende, quindi, meno Vitamina D si produce, piú si crea una carenza cronica e piú malattie ci affliggono con l’avanzare degli anni, in particolare quelle legate alle ossa e alle articolazioni (per il depauperamento del Calcio). Recentemente sono state attribuite a una carenza di questa vitamina anche altre malattie degenerative come il diabete, i tumori, le cardiopatie, o la debilitante sclerosi multipla.

Come al solito, gli autori degli studî che di volta in volta richiamano a una rivalutazione della Elioterapia ci avvisano che sono necessarie creme solari ad alta protezione per prevenire le “scottature”, dimenticando però di dirci che i componenti chimici contenuti in tali creme sono spesso tossici e rischiano di annullare i beneficî dello stesso trattamento solare. L’unica soluzione seria, secondo il buon senso igienista, è quella di procedere per gradi cercando di abituarsi gradualmente alla forte luce solare, 1) curando l’alimentazione, che deve orientarsi alla frutta e alla verdura di stagione in modo quasi esclusivo, 2) assicurando il giusto apporto di acqua fresca (magari di sorgente o per lo meno vitalizzata attraverso varî apparecchi oggi in commercio) per bilanciare la sudorazione, e sopra a tutto 3) prevenendo il fastidio agli occhi senza usare i dannosi occhiali da sole.

Per i primi due punti testé elencati rimandiamo ad altri articoli e/o testi presenti su questo sito che trattano ampiamente l’argomento. Per il terzo punto, offriamo una serie di suggerimenti operativi da applicare se interessati.

Spesse volte si ha paura che il sole ci bruci la pelle perché ci esponiamo a esso pur avendo un forte fastidio dato dalla luce, alla quale gli occhi non sono piú abituati per via delle lunghe ore di buio e/o penombra che la stagione invernale ci ha procurato, complice anche la necessità di vivere quasi sempre al coperto. Per evitare questi forti fastidî sarebbe sufficiente allenarsi ogni giorno a guardare direttamente a occhi aperti (senza alcun tipo di occhiali) una forte luce elettrica per almeno cinque o dieci minuti al giorno durante la stagione invernale (iniziando da una certa distanza e una bassa intensità per poi aumentare nel corso delle settimane). Se questo non è stato fatto, è possibile rimediare in un tempo relativamente breve nella stagione estiva praticando alcune delle seguenti suggestioni:

a) a occhi chiusi esporre per 5, 10, 15 o 30 minuti o piú a seconda della disponibilità, il viso al sole fresco del mattino o della sera, evitando il sole di mezzogiorno per la prima o le prime settimane

b) superato questo stadio, il lettore sentirà grandi beneficî ma in particolare avrà la necessità di “goderne di piú”, al che sarà possibile sollevare la palpebra di un singolo occhio per esporne al sole la parte bianca mentre si guarda in basso il piú possibile; questo può essere fatto per alcuni minuti alternando ogni occhio, per sessioni di dieci o venti minuti complessive, o anche di più

c)superato questo stadio, sarà possibile provare a esporre i due occhi insieme sollevando entrambe le palpebre; se il fastidio era stato precedentemente eliminato, questa pratica si rivelerà eccezionalmente buona per gli occhi e per il benessere in generale

ci)superato questo stadio, sarà possibile iniziare a rimirare il sole direttamente, un occhio alla volta, lampeggiando le palpebre, per pochi minuti al mattino e alla sera; dopo alcuni giorni o settimane sarà possibile farlo con i due occhi insieme e con il sole piú in alto nel cielo

cii)quando il lettore è consapevole di poter rimirare per alcuni minuti il sole di mezzogiorno con i due occhi insieme senza provare il benché minimo fastidio e sbattendo naturalmente le palpebre, egli sarà dotato di una calma interiore e di un benessere psicofisico mai provato prima e la tintarella, nel frattempo, si sarà formata automaticamente, o comunque la paura dell’esposizione al sole sarà completamente svanita; c’è da dire però che per arrivare a questo stadio molto probabilmente saranno stati necessarî molti mesi di allenamento quotidiano, e cercare di accorciare questo tempo “forzando” l’osservazione del sole senza prima essersi preparati naturalmente conduce di solito a problemi organici degli occhi che è preferibile evitare (pur essendo guaribili, questi danni causati dallo sforzo di guardare direttamente il sole – senza essere naturalmente pronti a farlo – sono fonte di preoccupazioni inutili che è preferibile evitare sin dal principio).

È possibile però accorciare, almeno in parte, la trafila elencata sopra utilizzando una forte luce LED a fascio concentrato per eseguire questo trattamento in casa, a ogni ora del giorno (e della notte), per rinforzare gli occhi e renderli pronti per l’esposizione estiva al sole. Si tratta di munirsi di una lampadina “flashlight” di almeno 3 watt di potenza, che abbia un flusso di almeno 150 lumen e la capacità di essere vista di notte ad almeno 250 metri di distanza. Con queste caratteristiche, è possibile simulare blandamente l’intensità della luce solare dirigendo il fascio sulla parte bianca dell’occhio, mentre si guarda in basso e dopo aver sollevato la palpebra. La lampadina non deve restare mai ferma ma deve oscillare da parte a parte, a una distanza dall’occhio di alcuni centimetri. Ovviamente, se si prova il benché minimo fastidio agli occhi, la lampadina va allontanata e la durata del trattamento non deve superare i pochissimi secondi per volta. Con la pratica, è possibile continuare per uno o due minuti per occhio, alternando e muovendo il fascio su tutta la parte bianca, evitando di guardare direttamente la luce (questo potrà essere fatto gradualmente nel tempo, prima con un occhio e poi con entrambi, senza mai fissare lo sguardo per piú di un istante e sempre sbattendo le palpebre continuamente).

In questo modo, il lettore intelligente avrà rapidamente superato la disabitudine alle luci forti e potrà immergersi nel sole estivo senza soffrire eritemi alla pelle e senza doversi nascondere dietro a visiere, cappelli o lenti scure, procurandosi cosí la giusta ricarica energetica che al tempo giusto si potrà rivelare essere una forte carica spirituale per affrontare la vita di tutti i giorni oltre che per agevolare il cammino evolutivo che tutti gli esseri umani sono chiamati a fare nell’esplorazione dei misteri dell’Esistenza.

BIBLIOGRAFIA
William H. Bates, M.D., “Vista Perfetta Senza Occhiali — Bates”, ©2002-2008 Juppiter Consulting Publishing Company®, Milano, traduzione a cura di Rishi Giovanni Gatti
AA.VV., “il falco per l’educazione perfetta”, N. 32, gennaio 2010, ©Juppiter Consulting Publishing Company®, Milano, (direttore responsabile: Rishi Giovanni Gatti)
J. Krishnamurti, “La Ricerca della Felicità”, ©1997 RCS Libri, Milano, traduzione di Vincenzo Vergiani
Albert Einstein, “Relatività: esposizione divulgativa”, ©1967 Boringhieri Editore, Milano, traduzione di Virginia Geymonat


www.disinformazione.it

Niente occhiali da Sole

 

 

cme_c2_big

Salve Mitici… questo consiglio va a chi crede che il Nostro amato Sole è il nostro Padronomico…

Gettate via occhiali da Sole… la consapevolezza… le nuove energie… la vitamina D …Arrivano dal Nostro Sole… occhiali …un modo per farvi ammalare… i nostri occhi sono fondamentali per ricevere carica dal Sole…

Si può essere belli anche senza occhiali…i nostri occhi rappresentano lo specchio della nostra Anima… fondamentale per poter vedere meglio ogni cosa…

 

Il mondo senza occhiali è meraviglioso… nessun filtro… esistono troppi filtri… che impediscono la crescita Spirituale…

Il segreto è l’amore… e la benedizione arriverà dal Sole…

L’Amore…l’Uno è semplice… non usa effetti speciali…

Alla via così… buona giornata… Futura Umanità Eterna…. Dolbyjack

Ufo… militari avvistano…

 

News Stefano!

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Ufo-tre-militari-avvistano-e-filmano-oggetto-volante-nel-cielo-di-Roma_508957399.html

MAREA NERA GOLFO DEL MESSICO


USA / 09-06-2010
Matt Simmons avverte: L'unica soluzione è un'esplosione nucleare

Golfo del Messico, ultime notizie sul pozzo di petrolio e la marea nera - Matthew Simmons è un autorevole esperto di petrolio, consulente anche del Presidente Bush, nonché CEO della Simmons & Co, una banca di investimenti nel settore dell'energia. Su Wiki spiega il resto. E' considerato un esperto tra i più informati, a conoscenza di dettagli e segreti ben custoditi. Simmons, durante un'intervista televisiva alla MSNBC, ha rilasciato dichiarazioni che hanno fatto il giro del mondo: in sintesi, Simmons sostiene che non è solo il pozzo Macondo a dare problemi ed a far fuoriuscire greggio, ma tutta l'area circostante è al momento instabile e oggetto di fuoriuscite. Insomma, il petrolio starebbe uscendo da numerosi punti di quello che è un vero cratere sotto lo strato di fango del fondale. Il pennacchio che vediamo nelle webcam non è quello principale, ed è chiaro dalla ridotta quantità che fuoriesce, e che ammonterebbe invece ad un totale di oltre 100 mila barili al giorno. Nessuno ha visto ancora dove sia il BOP (che secondo Simmons è stato "sparato" dall'esplosione, avvenuta a 50 mila psi, a qualche centinaio di metri di distanza), quel che vediamo e su cui stanno lavorando è solo ilriser. Quando arriveranno al pozzo, non troveranno nessun casing di cemento, perché si è disintegrato, visto che è stato un pessimo lavoro fin dall'inizio. Scopriranno che c'è un lago di petrolio destinato a coprire buona parte del Golfo, ad arrivare all'Atlantico ed a spargersi su vaste aree della terraferma una volta che comincerà la stagione degli uragani. Dati questi presupposti, non servirà neppure il pozzo di contenimento che si attede tanto ansiosamente per il mese di Agosto. L'unica soluzione è un'esplosione nucleare. Fin qui il riassunto dell'intervista a Matt Simmons. Su TOD hanno aperto un thread per discutere la plausibilità delle affermazioni di questo che è stato presentato da MSNBC come "uno dei più autorevoli esperti del pianeta". Gli amici di TOD, malgrado la storica stima per Simmons, sono piuttosto scettici perché trovano nel suo racconto gli estremi per una teoria del complotto, visto che sia la BP sia il governo dovrebbero stare occultando molte e sostanziali informazioni, molto più di quanto già non si sospettasse. Ma la teoria di Simmons è supportata anche dal Senatore della Florida Ben Nelson, uno dei più competenti tra i membri del Congresso, che già 5 giorni fa sosteneva che il casing di cemento abbia ceduto e che il pozzo di contenimento non servirà.
Ecco il video dell'intervista a Simmons, dalla MSNBC. La valutazione di Simmons su 100 mila barili al giorno viene confermata anche da un esperto del Comitato del Governo Americano (Flow Rate Technical Group), nonché ricercatore del Marine Science Institute dell'University of California.