Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

giovedì 10 aprile 2014

Astronomia: “intravista” la prima luna esterna al sistema solare

Sistema solare gemelloE’ stata ‘intravista’ la prima luna esterna al Sistema Solare. Le tracce che ne segnalano l’esistenza sono pubblicate sull’Astrophysical Journal dal gruppo di ricerca internazionale coordinato dall’universita’ francese di Notre Dame e finanziato dalla Nasa. Confermare la scoperta e’ purtroppo impossibile perche’ non ci sara’ una nuova occasione per osservare lo stesso oggetto. Tuttavia gli astronomi, guidati da David Bennett, considerano queste prime osservazioni il passo fondamentale per localizzare altri corpi celesti simili.”Possiamo attenderci comunque altre sorprese simili”, osserva Bennett. La possibile luna extrasolare e’ stata osservata nell’ambito dei programmi Microlensing Observations in Astrophysics (Moa) e robing Lensing Anomalies NETwork (Planet), utilizzando telescopi che si trovano in Nuova Zelanda. Per riuscire a vedere un oggetto cosi’ piccolo e distante i ricercatori hanno utilizzato la tecnica della cosiddetta ”lente gravitazionale”, ossia il fenomeno che si verifica quando la luce di una stella lontana viene deviata e focalizzata dal campo gravitazionale della stella piu’ vicina, trasformandosi in una vera e propria lente che ingrandisce gli oggetti. Il problema e’ che queste condizioni sono transitorie, dopodiche’ e’ molto difficile tornare a ripetere l’osservazione. La luna potrebbe essere 2.000 volte piu’ piccola del pianeta attorno al quale ruota, forse un gigante piu’ grande di Giove. ”Se fosse cosi’, sarebbe una scoperta spettacolare”, commenta Wes Traub, responsabile della Ricerca sui pianeti esterni al Sistema Solare del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) dellaNasa.

http://www.meteoweb.eu/2014/04/astronomia-intravista-la-prima-luna-esterna-al-sistema-solare/275574/

Fukushima: grande successo della tecnologia KESHE usata per la bonifica delle Radiazioni – disponibile il “file” della chiavetta USB

Fukushima:  grande successo della tecnologia KESHE usata per la bonifica delle Radiazioni – disponibile il “file” della chiavetta USB

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Straordinario successo su tutti i fronti per i test che si sono svolti in Giappone a cura della Fondazione Keshe in collaborazione con organizzazioni governative. Lavorando su campioni di acqua e di terreno, provenienti dalle zone più critiche della centrale nucleare di Fukushima andata distrutta durante lo tzunami del 2011, la radioattività dell’acqua, delle parti metalliche coinvolte, delle scorie di varia natura presenti in sospensione, Yukako Saito, knowledge seeker attualmente in stage presso la sede italiana della Fondazione Keshe ed inviata in missione ha potuto ridurla in un brevissimo intervallo di tempo a ZERO.

Data l’assoluta eccezionalità del responso del test, che si è svolto in livestream pubblico, per la massima trasparenza nei confronti della popolazione giapponese, esso è stato ripetuto con esito identico e poi ripetuto ancora da altri due laboratori indipendenti. Anche in questi casi il responso è stato sovrapponibile. La Fondazione rilascerà ora un annuncio ufficiale non appena i papers scientifici con i tabellari e grafici saranno pronti per la pubblicazione. In queste ore si lavora per preparare i documenti in modo mai prima d’ora adottato in quanto a facilità di lettura e immediato controllo su video reso possibile all’immenso pubblico.

Una nuova era è prossima a schiudersi per le bonifiche da materiali altamente tossici e radioattivi, non solo per quella location critica che rappresenta una priorità assoluta tra le emergenze, ma per il resto del mondo, ivi compresi tutti quei siti lungo la nostra penisola dove risultano stoccati materiali che perla salute umana sono estremamente pericolosi. E l’Italia, paese nel quale l’ing. Mehran Keshe si è stabilito da circa un anno, potrebbe avere un ruolo diplomatico di estrema importanza in questo processo.

Scitto da Jervé

La Redazione Segnidalcielo mette a disposizione il “file” del progetto Keshe contenuto nella chiavetta USB. Il progetto Keshe si potrà scaricare da questo link ed è in fomrato compresso: clicca quì per il download

Watch live streaming video from spaceshipinstitute at livestream.com
Watch live streaming video from spaceshipinstitute at livestream.com

 

Watch live streaming video from spaceshipinstitute at livestream.com

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2014/04/10/fukushima-grande-successo-della-tecnologia-keshe-usata-per-la-bonifica-delle-radiazioni/

lunedì 7 aprile 2014

Terremoto 5.0 tra Italia e Francia: migliaia di segnalazioni, si temono crolli nelle zone interne

terremoto_torinoSi temono danni e crolli nelle zone interne delle Alpi, al confine tra Italia e Francia, a causa del forte terremoto dimagnitudo 5.0 che s’è verificato stasera alle 21.27. In modo particolare nella zona di Juasiers, Barcelonnette, Vars, Les Orres e Colmars, tra il dipartimento delle Alte Alpi e in quello delle Alpi dell’Alta Provenza. La scossa s’è verificata ad appena5km di profondità e potrebbe aver provocato seri danni alle strutture della zona, che non è tra quelle classificate ad alto rischio sismico (quindi le costruzioni non devono rispettare una particolare normativa rigida, come invece accade per le zone a più alto rischio).
lastHourMapLa scossa è stata avvertita anche in Costa Azzurra. A Nizza, riferisce la versione online del quotidiano NiceMatin, in alcuni quartieri numerosi cittadini hanno lasciato le loro case nel timore di una replica. Il prefetto delle Alpi Marittime ha confermato l’intensita’ della scossa, ma ha assicurato – si legge sempre sul NiceMatin – che al momento non sono segnalati danni a persone o cose.
Intanto sono decine le chiamate ricevute dai vigili del fuoco e dai carabinieri dopo la scossa di terremoto che ha fatto tremare la terra in tutto il Nord-Ovest dell’Italia. Tanta paura, testimoniata anche da centinaia di messaggi sui social network. Dai riscontri effettuati dalle forze dell’ordine, pero’, al momento non risultano danni a persone o cose. Il Servizio “Hai Sentito il Terremoto” dell’INGV sta ricevendo migliaia di segnalazioni: 190 solo da Torino, 80 da Genova,30 da Pinerolo, 25 da Sanremo, Cuneo, Milano e Savona, 20 da Asti, 18 da Imperia e 15 daVentimiglia.

http://www.meteoweb.eu/2014/04/terremoto-5-0-tra-italia-e-francia-migliaia-di-segnalazioni-si-temono-crolli-nelle-zone-interne/274879/

Scienziati avvertono che El Niño può essere accompagnato da massiccie anomalie climatiche

Scienziati avvertono che El Niño può essere accompagnato da massiccie anomalie climatiche

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Gli scienziati hanno scoperto che El Niño si verifica in media, ogni 3-5 anni. Dopo una pausa di 4 anni gli esperti oceanografi stanno osservando la fascia tropicale dell’Oceano Pacifico, per esaminare eventi straordinari.

Il 2014 sarà l’anno più caldo nella storia delle osservazioni meteorologiche. Questa la previsione di alcuni scienziati tedeschi ealtri ricercatori del NOAA. Le loro previsioni si stanno basando sul famoso El Niño, il periodico riscaldamento delle acque del Pacifico e le anomalie climatiche ad esso correlate.

Un mese fa il  Climate Prediction Center della NOAA aveva altamente valutato la probabilità di El Niño nell’estate prossima, e ora, osservazioni satellitari hanno confermato che questo fenomeno sta cominciando davvero, quindi in realtà, sta avvenendo un cambiamento di temperatura della fascia equatoriale dell’Oceano Pacifico.

Questo cambiamento di temperatua avrà un impatto significativo sul clima di Australia, Sud-Est asiatico, India, Nord e Sud America. Le più gravi conseguenze per le persone accompagnate da El Niño del 1997-1998, portò al decesso di oltre 2.000 persone e causato una perdita economica di 22 miliardi dollari.

Gli scienziati avvertono che l’imminente El Niño può essere accompagnata da enormi anomalie climatiche, come ad esempio, un terribile caldo e con esso associati incendi, siccità, uragani potenti, mentre in alcune regioni ci saranno terribili inondazioni. Ecco quello che potrebbe accadere sulla Terra nel 2014. Come previsto, i primi effetti si sentiranno nel Perù.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fonte

http://www.segnidalcielo.it/2014/04/07/scienziati-avvertono-che-el-nino-puo-essere-accompagnato-da-massiccie-anomalie-climatiche/