Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

venerdì 7 ottobre 2011

SPETTACOLARE IMPATTO DI UNA COMETA SUL SOLE - IL SISTEMA SOLARE ATTRAVERSA UNA ZONA OSCURA DELLA GALASSIA

Gli astronomi dicono che si tratti di una coincidenza, ma non è la prima volta che una cometa si tuffa contro il Sole, producendo una CME di incredibile potenza. La scoperta della cometa è stata fatta da alcuni astrofili Venerdì 30 Settembre 2011. La cometa, come si vede nel filmato, si è disintegrata in modo spettacolare, il giorno dopo, attratta dal Sole. I Maya avevano previsto un percorso del nostro sistema solare attraverso comete e meteore

SPETTACOLARE IMPATTO DI UNA COMETA SUL SOLE

IL SISTEMA SOLARE ATTRAVERSA UNA ZONA OSCURA DELLA GALASSIA

Il Solar and Heliospheric Observatory ha registrato le ultime ore di vita della cometa. Nell'impatto, la cometa ha prodotto una esplosione inaspettata, producendo una CME (Eiezione di Massa Coronale). Secondo gli astronomi, che non sanno spiegare il modo per cui una cometa potesse innescare delle esplosioni solari, come quella avvenuta qualche giorno fa, sarebbe stata una coincidenza. Ma alcuni ricercatori Maya come Jhon Majior Jenkins, asseriscono che non si tratta di casualità, ma solo del fatto che la Terra e quindi tutto il nostro sistema planetario, sta attraversando una zona oscura denominata Dark Rift, piena di comete, meteore e polvere interstellare. Questa zona oscura si trova tra un braccio e l'altro della nostra galassia che è di forma spirale. Tale percorso attraverso questa zona, era stato predetto dai Maya che appunto raccontano, attraverso alcuni reperti archeologici, di possibili impatti cometari sul nostro sistema solare. La Redazione di Segnidalcielo dedicherà un articolo proprio su questo tema, ovvero, di eventi cosmici correlati con una stele Maya conservata a Izapa (Messico).

John Major Jenkins

Secondo quanto riportato dall'Ente Spaziale Americano (NASA), la maggior parte dei ricercatori astrofisici, avrebbe dato per scontato che l'evento del 1° ottobre venisse classificato come pura coincidenza. All'inizio di quest'anno, lo SDO (Solar Dynamics Observatory) ha osservato altra cometa dintegrarsi nell'atmosfera del Sole. Insomma, non sono troppe queste coincidenze? Teniamo d'occhio il Sole, che in questo periodo, potrebbe regalarci altro spettacolo e molte sorprese!!

A cura della Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/568-spettacolare-impatto-di-una-cometa-sul-sole-il-sistema-solare-attraversa-una-zona-oscura-della-galassia

Zeta Movie Part I

Zeta Movie 2 - Signs Of The Times…Nibiru

Terremoto Magnitude Mw 6.5 Region SOUTH OF KERMADEC ISLANDS

Magnitude
Mw 6.5

Region
SOUTH OF KERMADEC ISLANDS

Date time
2011-10-07 08:58:25.0 UTC

Location
32.39 S ; 178.84 W

Depth
10 km

Distances
746 km NE Tauranga (pop 110,338 ; local time 21:58:25.8 2011-10-07)
727 km NE Whakatane (pop 18,602 ; local time 21:58:25.8 2011-10-07)
702 km NE Whitianga (pop 3,367 ; local time 20:58:25.8 2011-10-07)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Project Camelot L' intervista a David Wilcock SubITA part 20

 

 

http://www.altrogiornale.org/news.php

Nassim Haramein 39-45 sub ita

 

http://www.altrogiornale.org/news.php

Marco Columbro ha seguito la mastery Conference

visitando http://www.altrogiornale.org/news.php

DE LO ESSERE INTROVERSO E DE LO ESSERE ESTROVERSO

DE LO ESSERE INTROVERSO E DE LO ESSERE ESTROVERSO

Come a dire c'è chi manda giù e c'è chi porta su, un modo come un altro per vivere
a questo mondo la scommessa della vita.

Non ti rabbattare più di tanto
anche tu fai parte di questo mondo
e nell'altalena delle cose, sarà il
tuo atteggiamento che ti dirà come sei

di Mario Cecchinato
A suddividerci in due categorie opposte, Jung non si è ispirato di certo a star a guardare una partita di football, ma per quel grande intuito che il Maestro ha pensato bene di elaborare nelle analisi, perché da questa osservazione risulta più facile lo studio del comportamento umano; tanto sta che oggi suddetta classificazione 'estroverso' e 'introverso' fanno parte ormai delle nostre conversazioni quotidiane. Estroverso ed introverso sono caratteristiche ben collocate ed esclusive una sull'altra, le usiamo comunemente per descrivere forme riconoscibili di comportamento sociale. Il soggetto cosiddetto 'introvertito' orienta la sua energia verso l'interno; l''estroverso' orienta la sua energia verso l'esterno; tutto qui, tutto semplice, e chi mai l'ha detto ? Andiamo allora a leggere in profondità. Accanto a questi due atteggiamenti, Jung delineò quattro tipi funzionali, una quaternità che ricorda il Mandala e come la natura ha quattro stagioni, nell'esempio della quaterna di IPPOCRATE.

Jung pensò che questa "Quaternità" poteva essere usata per descrivere il carattere della PSYCHE, raggruppate in due coppie di opposti.

SENTIMENTO e PENSIERO
li chiamiamo Razionali
perché entrambi
valutano l'esperienza

SENSAZIONE e INTUIZIONE
sono irrazionali perché
non hanno capacità di
giudizio ma dipendono
dalla percezione

SOLTANTO UNA DI QUESTE QUATTRO FUNZIONI ASSUME IL RUOLO GUIDA NEL GOVERNO DELLA VITA DI UNA PERSONA, ASSECONDATO NORMALMENTE DA UNA DELLE FUNZIONI DELL'ALTRO BINARIO.

Le altre due saranno funzioni ausiliari che lavorano per la funzione superiore e per conseguenza nel ritorno del RIMOSSO.
-> Il super-sviluppo della funzione del pensiero in un individuo può portare uno stato d'animo squilibrato e a un malessere diffuso
-> Un bambino la cui funzione superiore è il sentimento, se forzato a sviluppare la funzione del pensiero da un padre di quel tipo sarà soggetto a crisi e infelicità nella sua vita futura
-> Il sentimento represso ritorna sotto forma di isteria. La sensazione repressa si manifesta con fobìe e ossessioni
LA SALUTE MENTALE E FISICA dipende da:
A) Lo sviluppo della funzione trascurata.
B) La consapevolezza che le quattro funzioni devono integrarsi per arrivare a una personalità armonica.
Jung combinò i due atteggiamenti con le quattro funzioni e creò Otto Tipi Psicologici:
1° Pensiero estroverso. Es: scienziati, economisti
2° Pensiero introverso Es: filosofi, meditativi
3° Sentimento estroverso Es: cantanti, gente di spettacolo
4° Sentimento introverso Es: monaci, suore
5° Sensazione estroversa Es: costruttori, speculatori
6° Sensazione introversa Es: collezionisti, esteti
7° Intuizione estroversa Es: imprenditori, pr, avventurieri
8° Intuizione introversa Es: mistici, poeti
Per avere un quadro più completo vi rimando alla lettura di:
'Come ti racconto lo inconscio'
'Sua maestà l'ombra'
'De lo animus e da la anima'
'De li archetipi' (di prossima pubblicazione)
'De le quattro vie' (di prossima pubblicazione).

OGNI BENE

Fonte:

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7263

Gli oceani sono 'figli' delle comete Le prove nella cometa Hartley 2

L'acqua ghiacciata della cometa Hartley 2 ha la stessa composizione dell'acqua degli coeani (fonte: NASA/JPL-Caltech/R. Hurt )L'acqua ghiacciata della cometa Hartley 2 ha la stessa composizione dell'acqua degli coeani (fonte: NASA/JPL-Caltech/R. Hurt )

Per la prima volta è stata scoperta su una cometa acqua ghiacciata identica all'acqua degli oceani della Terra. Il risultato, annunciato su Nature, si deve a uno studio che ha analizzato il ghiaccio della cometa 103P/Hartley 2 ed è stato coordinato dal tedesco Paul Hartogh dell'istituto tedesco Max-Planck di Lindau. Possibile grazie al telescopio spaziale Herschel dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Nasa lo studio dà corpo alla teoria secondo cui l'acqua sulla Terra potrebbe essere stata portata da una pioggia di comete.
Secondo gli esperti la Terra sarebbe nata arida e soltanto dopo 8 milioni di anni dalla sua formazione si sarebbe arricchita d'acqua, portata dalle comete o dagli asteroidi. Per molto tempo ha prevalso l'ipotesi che siano stati gli asteroidi la più probabile fonte di acqua per la Terra, ma quest'ultima scoperta rende sempre più fondata l'idea che l'apporto delle comete potrebbe essere stato molto importante.
I ricercatori hanno scoperto che il ghiaccio della cometa Hartley 2 e gli oceani della Terra hanno una composizione simile, ovvero hanno un rapporto simile fra deuterio e idrogeno. Il deuterio, spiegano i ricercatori è un isotopo dell'idrogeno, cioé è un atomo di idrogeno con un peso diverso. Definito anche idrogeno pesante, il deuterio ha un neutrone in più nel nucleo. Come negli oceani terrestri, l'acqua di questa cometa ha un atomo di deuterio ogni 6.200 atomi di idrogeno. Per questa ragione ''comete come Hartley 2 - ha osservato Hartogh - devono essere prese in considerazione quando cerchiamo i corpi celesti che hanno potuto portare l'acqua sul nostro pianeta''.
Grazie a Herschel è stata analizzata anche la composizione del ghiaccio di altre sei comete, ma solo il ghiaccio di Hartley 2 ha mostrato una somiglianza con gli oceani terrestri. Gli astronomi ipotizzano che Hartley 2 sia nata in una differente parte del Sistema Solare rispetto alle altre sei, probabilmente si è formata nella fascia di Kuiper la cintura di oggetti freddi e ghiacciati che circonda il Sistema Solare e che si trova oltre l'orbita di Nettuno, a una distanza a circa 30 volte dal Sole rispetto alla Terra. Le altre sei sarebbero partite da una regione ancora più lontana, la cosiddetta Nube di Oort.

http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/spazioastro/2011/10/05/visualizza_new.html_675225143.html

giovedì 6 ottobre 2011

UFO over Missouri

ILLUMINATI Massoneria Film™ "SEGNALI dal FUTURO" Nicolas Cage -prima parte- 1di3

NEWS STEFANO

THE CROSSING POINT - OLTRE LA BARRIERA DELLA LUCE

Le osservazioni e le ipotesi seguenti uniranno i dati empirici convenzionali dei rapporti UFO con le più peculiari esperienze di tanti incontri ravvicinati. Una volta concepita una teoria unificata che colleghi materia e mente, macchina e coscienza, le scienze fisiche con le scienze emergenti di consapevolezza e pensiero, i fenomeni ET avranno un senso.

" Qualsiasi forma non umana progredita, capace di viaggi interstellari, possiederà tecnologie che a noi sembreranno magiche"



Capirlo, vuol dire superare il prossimo gradino, nella conoscenza, nella scienza, nella verità e nell'esperienza personale. Le osservazioni e le ipotesi seguenti uniranno i dati empirici convenzionali dei rapporti UFO con le più peculiari esperienze di tanti incontri ravvicinati. Una volta concepita una teoria unificata che colleghi materia e mente, macchina e coscienza, le scienze fisiche con le scienze emergenti di consapevolezza e pensiero, i fenomeni ET avranno un senso. Forse si può rimanere confusi dalla natura di tali informazioni, se si tratta di scienza, o spiritualità, o entrambi, oppure nessuna della due... Scegliete la definizione che sentite più vostra.
" La verità, in ogni caso, si trova al di là delle etichette"

Esperienza ed osservazione, unite all'intuizione, aprono spesso una breccia nella verità e nella natura della realtà.
La scienza (e la ricerca della verità in generale) è una coordinata fusione di osservazione empirica, conoscenza, intelletto, intuito e spesso ispirazione. E com'è vero che nessun problema si può risolvere partendo dal grado di coscienza che l'ha prodotto, anche le intuizioni e i grandi progressi scientifici raramente scaturiscono solo dalla situazione del momento, ma piuttosto da qualcosa oltre lo status quo. Intuizioni spesso respinte e vilipese, appena presentate - e i gran sacerdoti della scienza sono cambiati poco rispetto alla gerarchia del Vaticano che condannò Galileo. Questo è più che mai vero nella tematica della vita extraterrestre, in quanto la realtà che stiamo studiando è intrinsecamente non umana, non terrestre e quindi al di fuori dell'ordinato recinto della nostra comprensione scientifica.
Per definizione, qualsiasi forma non umana progredita, capace di viaggi interstellari, avrà delle tecnologie che a noi sembreranno magiche. E se guardiamo a questa ricerca solo attraverso un punto di vista antropocentrico, è garantito che perderemo il 99,9 per cento della verità. Perché la nuova verità si libra sempre proprio al di là del mirino, la cui lente lamenta numerosi difetti.
Mentre scrutiamo i cieli alla ricerca di una vita intelligente con il celeberrimo sistema BETA di Harvard da miliardi di canali, ci soffermiamo forse a considerare che i nostri dispositivi possono essere simili ai segnali di fumo per altre civiltà? Se i nostri antenati cercassero di scoprire la civiltà attuale dai segnali di fumo che si alzano dalla foresta, rimarrebbero assai delusi. Noi abbiamo rinunciato ai segnali di fumo optando per quelli televisivi e radiofonici, ma ci mancano gli strumenti di rilevazione degli elementi "esotici" definiti segnali elettromagnetici. Come possiamo credere che le forme di vita extraterrestre - evolute su pianeti diversi intorno a soli lontani - userebbero davvero le tecnologie umane del 20° secolo?
È possibile che tra l'era degli anelli di fumo e l'era delle onde radio ci sia solo un brevissimo istante e che quest'ultima sia effettivamente una moda passeggera, fugace ed effimera?
Il "Center for the Study of Extraterrestrial Intelligence (CSETI)" ha trascorso letteralmente migliaia di ore con migliaia di persone sotto le stelle, osservando fenomeni che si possono solo definire straordinari. Se siamo in possesso di alcune fotografie interessanti e videoregistrazioni di velivoli che appaiono e scompaiono, non è stato altresì possibile riprendere o fotografare eventi davvero interessanti, quindi in realtà, del fenomeno dobbiamo ammettere che non è stato possibile misurare proprio la parte migliore.
Questo perché il materiale più significativo si è presentato solo nella cosiddetta "realtà convenzionale". Molto è accaduto sui due lati della barriera della luce, ma le cose più intriganti stanno sul secondo lato. Gli UFO di origine extraterrestre semplicemente non usano le nostre attuali tecnologie e volendo scoprirli e capirli esclusivamente inscatolandoli nell'attuale conoscenza scientifica, ne usciremmo frustrati. Perderemmo infatti il 99,9% dei dati e la scoperta sarà offuscata alla nostra vista da una sorta di nebbia. Non ci faremo molti amici esponendo in questo documento la nostra tesi.
I più lo definiranno un nonsense e solleverà molte più domande che trovare risposte. Darà fastidio allo "status quo" e sconvolgerà le menti più grette e ristrette. Chi di dovere lo userà strumentalmente, contro noi ufologi, a riprova che siamo "fuori di testa" e che l'intera questione ET è un cumulo di sciocchezze e così via. È stato sempre così... Eppure, se personalmente sono stato molto riluttante (per ovvi motivi) a redigere questa relazione, è altrettanto vero che nelle informazioni c'è il nodo del mistero e probabilmente la lezione più autentica che il fenomeno extraterrestre deve impartirci. Tutto ruota intorno al superamento del prossimo gradino, nella conoscenza, nella scienza, nella verità e nell'esperienza personale.
Le osservazioni e le ipotesi seguenti uniranno i dati empirici convenzionali dei rapporti UFO con le più "peculiari" esperienze di tanti incontri ravvicinati. Una volta concepita una teoria unificata che colleghi materia e mente, macchina e coscienza, le scienze fisiche con le scienze emergenti di consapevolezza e pensiero, allora e solo allora i disperati e apparentemente contraddittori fenomeni ET avranno un senso. Siamo su un terreno che è il nostro futuro, una realtà contemporanea, nascosta e molto disprezzata. Forse si può rimanere confusi dalla natura di tali informazioni, se si tratta di scienza o spiritualità o entrambi, oppure nessuna della due... Scegliete la definizione che sentite più vostra. La verità, in ogni caso, si trova al di là delle etichette.

La manifestazione di una sfera di luce durante un esperimento di CE 5 del CSETI.

DISTANZE INTERSTELLARI

Non c'è dubbio che esistono forme di vita extraterrestre in visita a questo pianeta ed osservate nelle sue vicinanze per decenni, ma c'è chi si spinge più in là parlando di presenze a noi molto vicine per secoli, millenni e persino milioni di anni. Che siano qui, ora, è certo. Le prove, pur schiaccianti, non verranno argomentate in questa sede. Consideriamo invece i seguenti interrogativi: come sono giunti sin qui? Come è possibile viaggiare attraverso enormi distanze interstellari sino ad un luogo così lontano entro l'arco di vita naturale di una forma di vita biologica ET? E come può una persona comunicare in tempo reale da tanto lontano?
Trovandosi una forma di vita extraterrestre a 1.000 anni luce da un sistema stellare ci vorrebbero 1.000 anni perché tale forma di vita arrivi sulla Terra viaggiando alla velocità della luce! E altri 1.000 anni per rientrare. Quindi, alla velocità della luce, che è già stata superata con un esperimento fatto al CERN, un viaggio andata e ritorno richiederebbe meno di 1000 anni. È lo stesso tempo trascorso dalla nascita di Cristo ed è assai improbabile che una forma di vita viva così a lungo da giungere qui, tralasciando il suo ritorno a casa. E la distanza di 1.000 anni luce rientra nei nostri dintorni galattici relativamente vicini. Consideriamo ora le comunicazioni: mediante la radio, le microonde, la televisione o qualsiasi altro segnale elettromagnetico attualmente in uso sulla Terra, un ET, una volta giunto qui, impiegherebbe 1.000 anni (alla velocità della luce, equivalente alla velocità dei segnali elettromagnetici come le onde radio) per comunicare con la sua casa. E altri 1.000 anni per il pianeta casa dell'ET per rispondere. Altri 2.000 anni!
Ovviamente, qualsiasi civiltà spaziale avrà sviluppato tecnologie che superano di gran lunga la qualità dei nostri gadget. Una differenza tanto abissale che un velivolo ET nel suo complesso potrebbe (e forse è accaduto o accadrà) librarsi proprio sopra una stazione di rilevamento radio del SETI, senza essere neppure visto. Perché? Stiamo scrutando con gli strumenti sbagliati e cerchiamo di rilevare civiltà ET con rigoroso piglio scientifico basato sulle attuali tecnologie. Non c'è altro modo?

Un esperimento di CE-5

LA NOSTRA RAGIONEVOLE REALTÀ

Per definizione, come si evince dall'analisi del gap temporale del viaggio e dei sistemi di comunicazione alla "velocità della luce", qualsiasi civiltà ET capace di giungere qui dallo spazio interstellare si avvarrebbe di tecnologie che distorcono il tempo/spazio lineare, come noi lo conosciamo. Vale a dire, essi devono sparire dalla realtà spazio-temporale lineare e attuare le loro comunicazioni o viaggi usando tecnologie (e spettri di realtà) ben al di fuori delle spettro elettromagnetico attualmente in uso ad Harvard e al SETI per rilevarli. Come i raggi x, i raggi gamma, la radiazione UV, gli infrarossi, le onde radio e simili esistevano già prima che noi avessimo la strumentazione giusta, così anche gli spettri della realtà utilizzati da ET progrediti sono lì, ma a noi invisibili. Quindi, gli extraterrestri stanno usando aspetti dell'universo fisico che superano l'attuale strumentazione scientifica. Si tenga presente che non abbiamo inventato i raggi gamma solo perché abbiamo finalmente sviluppato gli strumenti scientifici adeguati.
I raggi gamma, esistenti per eoni prima di venire scoperti, non erano percepiti in quanto al di fuori dello spettro visibile dall'occhio umano. Allo stesso modo, gli ET sono qui, ma solitamente esistono negli spettri d'energia all'esterno dell'attuale rilevazione civile strumentale. Di tanto in tanto penetrano nella nostra "ragionevole" realtà finendo con l'essere visti, fotografati, atterrano e si schiantano persino (oppure vengono abbattuti). Lasceranno allora tracce su uno schermo radar o creeranno un significativo flusso di campo in certi spettri d'energia, come le microonde, gli ultrasuoni e così via. Ma poi svaniranno. Ma... dove? E... come? E... quando?

ALTRE DIMENSIONI, UN'UNICA REALTÀ

Questa è la vera sfida. È mia convinzione, dopo 35 anni di osservazione di questi oggetti, che attraverso le alterazioni di frequenza ed una energia fisica potentissima, gli UFO e le forme di vita a bordo si muovono tra lo spazio tempo lineare e altri spettri d'energia fisica e realtà fisiche al di là delle attuali capacità di rilevamento. Alcuni l'hanno chiamato "spostamento interdimensionale o multidimensionale", terminologia funzionale solo se definita chiaramente. Una volta compresa e sperimentata, si scopre che è dimensionale in un altro modo, proprio come i raggi gamma sarebbero risultati soprannaturali per gli uomini delle caverne: in realtà, tutte queste "dimensioni" non sono dopotutto "altre"; ma parte e frammento di questa realtà, dispiegata al suo interno. Sfortunatamente, alcuni ricercatori hanno concluso che gli UFO non sono extraterrestri, ma inter-dimensionali. Dalla nostra ricerca diretta, per noi è palese che sono entrambe le cose.
Vale a dire, la natura della realtà ET è molto simile alla nostra, solo che loro stanno usando uno spettro più ampio della realtà per il viaggio interstellare, le comunicazioni e mansioni connesse. Tale più ampio spettro attraversa i fenomeni che alcuni hanno definito inter-dimensionali, appartiene alla stessa realtà, ma a livello più fine, più sottile e al momento non misurabile dai nostri dispositivi scientifici in ambito di ricerca civile (i programmi occulti hanno queste capacità). Per focalizzare la tematica ed inserirla in una realtà tangibile, si consideri il resoconto di un testimone militare del CSETI.

VIAGGI ASTRALI E INCONTRI RAVVICINATI

Una sera ricevetti una telefonata da un signore che aveva lavorato in Aeronautica e con Kelly Johnson ai "Lockheed Skunkworks" ("Lavori Ombra" della Lockheed, N.d.R.). Si offriva quale testimone militare CSETI di eventi ufologici, ma il suo vero scopo era conoscere la mia opinione su un'esperienza da lui vissuta a metà degli anni Sessanta. Allora stava studiando le cosiddette esperienze di proiezione fuori dal corpo (OBE, Out of Body Experience) o viaggi astrali: è quando il corpo sottile o astrale lascia il corpo fisico e va altrove. Il suo insegnante gli disse che era pronto a vivere un'esperienza del genere e una sera egli sperimentò la sua prima OBE, con una certa sorpresa. Dopo essersi dilungato a descriversi persona sana e ragionevole e scusandosi di addentrarsi in qualcosa di tanto anomalo e bizzarro, raccontò quanto segue. Appena lasciato il suo corpo fisico, aveva attraversato il soffitto di casa, ritrovandosi all'esterno, vicino ad un'astronave extraterrestre che si librava da qualche parte nell'atmosfera. Così, fece letteralmente tremare il velivolo spaziale (si ricordi che il suo era un corpo astrale) penetrandovi dentro e là vide alcuni ET ad una consolle che lo guardarono con un'espressione come dire: "Mio Dio, perché non guardi dove metti i piedi?"

Per me questo uomo è sincero, ha vissuto davvero una OBE, volando senza controllo nello spazio sopra casa sua ed imbattendosi in un'astronave ET, che si librava in una forma d'energia molto simile a quella nella quale ci troviamo quando abbiamo una OBE o un sogno lucido. Il suo corpo astrale scosse l'astronave, gli extraterrestri lo videro e lui vide loro. Sotto quale forma energetica era avvenuto tale contatto? Se gli ET avessero una consistenza angelica o eterica, perché dovrebbero trovarsi in un'astronave tecnologicamente progredita ad operare su una consolle di un computer? Gli angeli non hanno bisogno di computer... Ora, quest'uomo - molto restio a raccontarmi la sua storia per non passare per pazzo - si sorprese quando gli esposi che la sua era tutto sommato un'esperienza piuttosto comune e che la natura delle tecnologie ET si esplica oltre la barriera della luce.
La nave spaziale ET e gli ET riescono a spostare il proprio spettro (o l'aspetto dell'energia fisica) dall'interno all'esterno del" campo astrale" e viceversa, così definito in maniera approssimativa dai mistici e dalle antiche tradizioni. Il non essere in grado di rilevare e misurare adeguatamente questo elemento della realtà, non ci giustifica quando liquidiamo un'osservazione e un'esperienza empirica, che sono, dopo tutto, "le madri" di tutta la scienza. Basti ricordare Newton mentre osservava la mela cadere dall'albero. Ma qual è il legame tra il cosiddetto aspetto astrale o eterico e le tecnologie ET? E perché sono interconnessi?

LA BARRIERA LUCE/MATERIA

"Cosa c'è oltre la barriera della luce"? Cosa si sperimenta quando si oltrepassa la velocità (o la vibrazione) della luce e degli elettroni e persino quella delle particelle subatomiche? Per definizione, qualsiasi civiltà ET interagente con la Terra è capace di viaggi e di comunicazioni interstellari. Ciò significa che essa opera sull'altro lato della barriera luce/materia, con la stessa facilità con la quale noi utilizziamo segnali radio e voliamo sui jet. È la loro realtà, è il loro mondo. È il loro cellulare e la loro macchina, la loro esistenza tecnologica, teorica e pratica di tutti i giorni, ma che a noi appare sicuramente come magia. Cosa c'è oltre la barriera della luce? Cosa è la fisica? Cos'è lo spazio-tempo? A quale livello possiamo misurare un pensiero e definire una particella di pensiero? Mente e macchina possono integrarsi ed operare allo stesso modo? Come può essere la vita altrove? Come viverne l'esperienza? Come sentire quella realtà?
Per trattare questi argomenti, pur sinteticamente, addentriamoci in una cosmologia che accomodi i fatti osservati e le esperienze da entrambi i lati della barriera luce/materia. Baso le mie tesi su esperienza e preparazione e vi chiedo quindi di tollerarne le idee e la terminologia, premesso che non è nelle mie intenzioni offendere chi abbia una formazione scientifica e religiosa molto tradizionali.

LA MENTE DELL'UNIVERSO

Il mio credo: Dio esiste ed è onnipresente in tutti i modi immaginabili. Ciò è contrario alla mia educazione e preparazione visto che sono stato cresciuto come un "ateo devoto" dai miei genitori, che non credevano all'esistenza di un qualcosa di non misurabile. Eppure la mia esperienza ha dimostrato il contrario. Dio esiste, a prescindere da ciò che noi pensiamo. La cosmologia che presento scompone in fattori interni l'equazione della componente universale della mente, che alcuni possono chiamare l'aspetto impersonale di Dio, la Grande Mente, La Mente Universale, La Mente Preesistente, l'Assoluto. Per la mia comprensione del cosmo, la base dell'intera esistenza - tutti gli atomi, le stelle, le molecole e tutte le persone - sono un'essenza non limitata a un solo luogo, ma presente in ogni punto del tempo e dello spazio, pur non essendo legata ad alcun punto dello spazio, tempo o materia. Questa essenza è sveglia, intelligente e perspicace. È cosciente, è una mente. È il risveglio della consapevolezza, la pura intelligenza senza forma, la mente dell'Universo.
È presente in tutti i fili d'erba e pervade lo spazio e i più lontani recessi dell'Universo - eppure non può essere divisa o localizzata in un punto dello spazio, del tempo o della materia. Cioè, è uno stato unitario, sempre presente, il cui effetto è creare una unicità indivisibile. Una volta riconosciuto, il suo effetto è rendere tutto non limitato a un luogo, vale a dire che ogni punto dello spazio e del tempo è una finestra, un punto d'entrata di tutti gli altri punti dello spazio e del tempo. L'aspetto permanente e integrante dell'essenza intelligente è tale che tutto ciò che esiste è sempre legato ed effettivamente accessibile attraverso una componente dell'esistenza non limitata a un luogo preciso. Esistenza consapevole e intelligente, esistente a un livello non locale, considerato il suo livello microscopico e macroscopico. Nel cosmo c'è integrazione assoluta, ecco perché i mistici avevano ragione a dire che si potrebbe "contenere il cosmo in una goccia d'acqua".

IL PROCESSO CREATIVO E IL PENSIERO-SUONO

Da questo campo Preesistente e "Assoluto" dell'intelligenza e della consapevolezza emerge tutto il resto. Di nuovo, paradossalmente, il campo unificato di consapevolezza e intelligenza, pur essendo indivisibile, è presente a tutti i livelli, a prescindere dalla loro dimensione. L'Assoluto rimane l'Assoluto - eppure è presente in tutti i quark - ma non legato, limitato o diviso dal quark. Da questo splendido " Nulla" (che è la pienezza dell'assoluta consapevolezza) alla nascita del cosmo manifesto, con tutte le sue stelle, galassie, atomi e persone esiste un processo creativo che è allo stesso tempo semplice ed elegantemente complesso. Cioè, dal piano dell'Assoluto - quello stato permeante, sempre presente ed indivisibile - si manifesta la creazione, che è mantenuta dal cosiddetto "Aspetto Creativo" di Dio. Gli elementi critici di questo processo sono la volontà, l'elemento sonoro del pensiero, poi il suo elemento visivo, l'aspetto strutturale del mondo astrale e quindi la matrice del mondo materiale, che si espande e avviluppa l'interezza dell'Universo. L'Aspetto Creativo dell'Assoluto, attraverso l'operazione della Sua volontà, crea il cosmo da molto sottile a molto materiale:
a) L'elemento sonoro delle pure forme/pensiero dà luogo all'aspetto (o, se volete, dimensione) dell'universale che è la qualità sonora dell'idea/pensiero per tutte le cose create - sia una formica che una galassia. L'evoluzione e il cambiamento si verificano intorno e attraverso il piano di questa iniziale forma-idea della creazione. L'interezza del cosmo esiste come e attraverso questo elemento sonoro del pensiero. L'essenza della mente/intelligenza, non localizzata nel tempo, onnipresente, è presente a questo stadio e a tutti gli stadi futuri. In alcune tradizioni, l'elemento idea/suono della forma dell'intero Universo ed ogni cosa al suo interno è definito il mondo causale o causativo. Nelle tradizioni bibliche e in altre tradizioni credo corrisponda al Mondo di Dio, "All'inizio era il Mondo..."
b) L'elemento suono/idea del pensiero dà allora luogo ad un aspetto meno astratto, eppure molto fine e sottile, che alcuni hanno definito "astrale", ma che preferisco considerare come la visuale-conscio-intelligente (CIV: Conscious-Intelligent-Visual). Questo aspetto, che ha il piano causale o idea/pensiero/suono del mondo causale, è più definito ed è "visto" o visibile come forme/pensiero collegate. È vasto, stupendo e molti sogni lucidi riguardano varie interazioni con quel regno o aspetto. Il militare che sperimentò il volo astrale ha quindi avuto un'interazione fisica astrale o CIV con un'astronave ET, che cambiò di fase soprattutto in una forma d'energia o aspetto (che sarà approfondito in seguito).
c) Mente Assoluta, indifferenziata, insieme alla forma idea/suono/pensiero e il CIV o forma astrale creano una matrice che sostiene o dà luogo al cosiddetto universo materiale. Ma l'universo materiale possiede la mente unitaria, indivisibile Assoluta, come anche gli aspetti causali e del CIV. In realtà tutti gli aspetti dell'universo materiale manifesto, che la scienza può studiare e calcolare con i dispositivi attuali, hanno unito tutti questi aspetti più sottili o spettri d'energia. Quindi, non è corretto considerarle come "altre dimensioni", bensì semplicemente distanti, dal momento che la curvatura e il tessuto del cosmo materiale sono coscienti, basati sulla forma/pensiero e su una matrice astrale o CIV al suo interno (o collegata).
Questa breve e semplice analisi volutamente tralascia una serie di dettagli. Tuttavia, gli aspetti causali e CIV presentano moltissime differenziazioni, espressioni e leggi di funzione, proprio come il cosmo materiale possiede fini particelle subatomiche e vaste galassie roteanti e gruppi di galassie. Infatti, i dettagli e le leggi che influenzano tali vasti regni rendono insignificanti quelli del cosmo materiale, materia peraltro troppo estesa per essere affrontata in questa sede. L'essere "umano" (incluse altre forme superiori di vita intelligenti diverse dall'homo sapiens, come gli ET) è dotato di tutti gli aspetti (o dimensioni) esistenti. La coscienza umana, o spirito, è sempre legata all'Assoluto, anche se all'insaputa dell'individuo. Infatti, come già accennato, la coscienza o mente pura, nel suo aspetto essenziale, è semplicemente quella per cui siamo svegli - o quella per cui esistiamo. È uno stato unitario e indivisibile. È sempre in sostanza uno con l'essere consapevole Assoluto, ma noi siamo educati a vedere solo molteplicità e separazione.
Quindi l'individuazione annienta lo stato unitario - e pensiamo di essere separati. È un difetto percettivo che le pratiche di tutte le religioni, nella forma di rituali, preghiera e meditazione, tentano di correggere. Un'antica tradizione Sufi attribuita ad Ali dice: "pensa a te stesso come una forma minimale, al cui interno si dispiega l'Universo". Una domanda retorica che serve come memoria della natura olografica della mente e del potenziale luogo dell'essere umano nell'Universo: attraverso l'esperienza dell'aspetto non locale e onnipresente della mente o della consapevolezza, tutti gli aspetti dell'Universo possono essere direttamente penetrati e sperimentati, perché l'aspetto non locale della coscienza è essenziale alla consapevolezza stessa. È sempre "lì" ed ha bisogno solo di essere vissuta. Questo aspetto o natura della mente spiega perché la gente di tanto in tanto vive esperienze spontanee di non localizzazione: farà un sogno e il giorno o l'anno dopo gli eventi percepiti nel sonno si realizzeranno nei minimi dettagli.
Com'è possibile? La natura della mente è unitaria, indivisibile e presente in tutti i punti del tempo e dello spazio - ma non legata o limitata da nessun aspetto dello spazio e del tempo. Ne deriva che entrambi i punti distanti dello spazio e del tempo sono accessibili tramite questa facoltà. La storia è piena di tali episodi e se in genere sono etichettati dalla scienza contemporanea come curiosità, in realtà forniscono la chiave per comprendere il prossimo salto nell'esplorazione scientifica: lo studio della consapevolezza e della realtà non delimitata a un luogo.

LO STATO UNITARIO DELLA MENTE:IL LEGAME TRA CONSAPEVOLEZZA E MATERIA

Nel sogno lucido, le crescenti esperienze individuali di non localizzazione, come il cosiddetto aspetto astrale o CIV della persona che al risveglio percepisce un punto distante nello spazio e/o tempo, risultano meno misteriose se si comprende che la mente, o coscienza, esiste sempre fondamentalmente come uno stato unitario che trascende i limiti sia del tempo che dello spazio. Tramite questo, ogni punto dello spazio e del tempo può essere penetrato, dapprima uno alla volta. Ciò però non va confuso con le prerogative ed i poteri di Dio. Dio, la mente universale Assoluta, conosce tutte le cose in tutti i momenti e in tutti i luoghi, tutti insieme e tutto il tempo. L'individuo, attraverso le sue facoltà e per la natura dello stato unitario della mente, essenziale alla sua consapevolezza di fondo, può sperimentare la precognizione, l'ispirazione, l'intuito, la visione a distanza e così via. Robert Jahn, dottore presso l'Università di Princeton, ha studiato un altro aspetto della coscienza non determinata a un luogo per quanto attiene ai sistemi meccanici. Il lettore dovrebbe approfondire i risultati di questi esperimenti che dimostrano come la mente e il pensiero, diretti a una frazione generatrice di un numero scelto a caso, possano influire sull'esito del dispositivo.
È possibile, in quanto c'è un nesso o legame tra consapevolezza e materia: la curvatura e il tessuto della materia sono intrecciati con la coscienza e infatti sono semplicemente elementi della mente espressi ad una diversa frequenza. Quindi, un individuo può influire sul corpo, sulla salute di un altro con la preghiera e la visualizzazione, o persino con metodi meccanici tramite il pensiero e la consapevolezza. Gli studi scientifici del dottor Larry Dossey ed altri dimostrano la natura non locale della mente o della realtà. La storia abbonda di simili fatti enigmatici: la persona in preghiera che spontaneamente levita, l'esperto che può materializzare o smaterializzare gli oggetti o teleportare gli oggetti attraverso la stanza. Se è facile considerarli aneddoti o superstizioni, la storia ed i recenti esperimenti scientifici stabiliscono invece chiaramente che la consapevolezza, non limitata a un luogo, può operare fuori del tempo e dello spazio e può influire chiaramente sugli oggetti inanimati o sulle macchine.
Lo si comprende facilmente riconoscendo il valore della cosmologia: la coscienza non è mai divisa, è presente dovunque, non è mai limitata dallo spazio o dal tempo, ma è paradossalmente presente ovunque nello spazio e nel tempo, in tutti gli atomi e tutte le galassie. Quindi, l'interfaccia tra coscienza e materia è essenziale, non artificiosa o difficile. Gli eventi che si avvicendano lavorano in questo nesso. Ho già discusso alcune insolite espressioni tecnologiche degli ET (vedi: "I Files Speciali: PRONTO INTERVENTO OPERATIVO"). Svariati aspetti dell'attività ET vengono tralasciati dai rapporti e vengono soppressi persino dalle principali organizzazioni ufologiche e dai ricercatori perché fino adesso si distanziano dal "box" delle norme scientifiche convenzionali. Ma sono proprio queste anomale manifestazioni tecnologiche ET che dovrebbero interessarci, perché apriranno la porta a nuove comprensioni di un Universo che fa rassomigliare la nostra attuale conoscenza scientifica ai giochi degli asili nido.

LA NON-LOCALIZZAZIONE

Ritornando al problema principale: come attraversano l'enormità dello spazio e del tempo interstellare gli ET a bordo delle loro astronavi? Si scopre che la rigidità dell'immensità spaziale diviene a un tratto molto flessibile, ovviando facilmente al problema alterando la frequenza all'altro lato della barriera della luce. In un movimento quantico, l'astronave ET e tutti i suoi occupanti cambiano fase ad un aspetto più fine della cosmologia prima descritta: essi esistono dunque in un aspetto o dimensione che è più non locale dell'universo materiale noto alla scienza moderna. Il fenomeno caratterizzante tali oggetti, che apparentemente scompaiono e riappaiono subito dopo ad una considerevole distanza, è dovuto alla loro capacità di cambiare fase dentro e fuori l'aspetto materiale prefissato dello spazio/tempo ad uno che è più non locale. (Sì, la non localizzazione è "relativamente relativa").
Dalle mie osservazioni, ciò si verifica attraverso un'altissima energia fisica ed elettronica che cambia letteralmente di fase - in un balzo quantico - l'astronave materiale ET e tutti i suoi elementi in un aspetto della cosmologia molto simile al volo astrale o CIV. Ciò si ottiene attraverso una complessa interazione tra i potenti campi di rotazione elettromagnetica, il campo gravitazionale e l'inerzia della massa. Quando l'astronave è su questo lato della barriera della luce, è visibile come qualsiasi altro materiale, o manufatto, ma può manovrare in modi che sembrano negare l'inerzia e la gravità della massa. Appena si sposta di fase all'altro lato della barriera della luce/materia, sembra scomparire. Ma non è così. È in quel luogo - oltre il rilevamento di onde radio Beta del SETI - che quel militare, in corpo astrale, si imbatté nell'oggetto ET!

Altro esperimento CE-5

GLI ET NON USANO I SISTEMI DI COMUNICAZIONE DEL SETI

In quella forma di spettro energetico (o dimensione), l'astronave può librarsi o muoversi all'interno dell'universo materiale a molti, molti multipli della velocità della luce. La velocità non è relativistica, almeno se misurata in questo lato della barriera della luce. Tuttavia, 1.000 anni luce non saranno percorsi istantaneamente perché c'è un elemento di "resistenza" quando l'astronave si muove attraverso il cosmo materiale. In altre parole, c'è un elemento dell'oggetto che aderisce alla superficie inferiore del cosmo materiale ed un coefficiente della resistenza cosmica che previene il trasporto dall'essere istantaneamente da una parte all'altra delle vaste distanze interstellari. Operando allora in una sorta di "giunzione" tra gli aspetti (o dimensioni), l'astronave ET può sincronizzarsi tra i due. In realtà, può trovarsi anche in entrambi. L'astronave spaziale allora può librarsi sopra un centro di ricerche SETI - e non essere individuata, a meno che non si intrometta a pieno nell'aspetto materiale e solo nel caso la gente nel palazzo guardi fuori, allora noterebbe il velivolo e, lealmente, ne riporterebbe la presenza.
Così i sistemi di comunicazione ET sono tutt'uno con l'interfaccia della mente, pensiero e telemetria computerizzata. Per decenni, la gente ha detto di aver avuto esperienze con gli UFO, congedate come telepatiche. L'atteggiamento della comunità scientifica, pur dinanzi alla conferma della veridicità di questi racconti, ne deride la sostanza e ne pone al confino il protagonista. Ahimè, il bambino viene punito perché ha fatto uscire tutta l'acqua della vasca. Come Jahn, Dossey ed altri hanno dimostrato, la mente e il pensiero possono operare come interfaccia e influenzare i sistemi materiali, anche tecnologici. Dopo 35 anni d'esperienza a contatto del fenomeno, è ovvio che i protocolli ET non impieghino sistemi di microonda ATEtT per comunicare in tempo reale attraverso distanze interstellari, ma sistemi computerizzati tanto avanzati da interagire direttamente con il pensiero e la coscienza, accedendo così a spettri d'energia non limitati a un luogo, evitando il tempo e lo spazio lineare. Migliaia di persone, letteralmente, hanno avuto interazioni con questi oggetti a componenti di pensiero/materia o "telepatici".
Escludendo a priori tali testimonianze rischiamo di sbattere la porta alla nostra scienza più grande: la scienza della consapevolezza e il suo interfaccia con i sistemi materiali e tecnologici. Sistemi che non vanno confusi con gli esperimenti umani in corso con le attività d'onda cerebrale e i collegamenti ai computer: lavorano con energia elettromagnetica che viaggia solo alla velocità della luce. I sistemi ET operano all'altro lato della barriera della luce e, se in parte facilitati tecnologicamente, operano direttamente da interfaccia con il pensiero e la mente. Il sistema ET utilizza l'aspetto non locale della mente, del pensiero e dell'energia e quindi l'informazione può essere immediatamente trasmessa attraverso milioni di anni luce nello spazio, comunicando in tempo reale, senza ritardi dovuti al coefficiente della resistenza cosmica cui abbiamo accennato. Essenzialmente, esistono spettri d'energia sub-elettromagnetici e sub-materiali, ma che nondimeno sono molto reali e fisici.
L'uso del termine metafisico in relazione a quest'area è molto scorretto e limitato nel tempo: un ologramma o un lampo di luce, 500 anni fa, per un umano sarebbe metafisico o soprannaturale! Il punto chiave è che l'energia e gli spettri d'energia sono naturali aspetti della creazione. Sono tutti intorno a noi e dentro di noi. Non sono "altri". Non è soprannaturale, non è metafisico. Semplicemente, non è stato studiato e compreso adeguatamente dalla scienza moderna, ma lo è stato sicuramente da civiltà ET progredite ed altamente competenti in fisica interstellare.

TAC E CAT

Da una decina d'anni circolano resoconti di avvistamento da parte di persone che sentono una diretta interazione esclusivamente mentale con l'oggetto volante ET. La persona pensa: "Spero che vada a destra" e l'astronave virerà a destra, oppure mentre essa si allontana: "Vorrei che virasse e tornasse indietro" al che l'UFO si ferma improvvisamente, vira e si avvicina. In certi casi forse si è trattato di coincidenze, ma troppo numerose e, conseguentemente, si può asserire che questi oggetti evidenziano capacità di telemetria, in interfaccia con il pensiero diretto. Come già rilevato in altri studi, questa classe di tecnologie ET può essere considerata in genere come Tecnologia Assistita dalla Coscienza (TAC) e Consapevolezza Assistita dalla Tecnologia (CAT). Le loro tecnologie utilizzano il nesso dove il pensiero mente/coscienza funge da interfaccia dal punto di vista tecnologico e riproducibile con la materia, la macchina, i mezzi di comunicazione. TAC è quando la coscienza dell'individuo (o gruppo) ed il pensiero assistono o si interfacciano con un dispositivo ricettivo.
CAT è quando un dispositivo amplia, progetta o assiste la coscienza o pensiero di un individuo o di un gruppo. Per esempio, il CSETI ha localizzato un ex-scienziato della Bell Labs/Lucent Technologies al quale, più di 35 anni fa, fu consegnato da un generale un dispositivo di comunicazione ET nel corso di un progetto di ricerca segreto. Gli venne chiesto di studiare e replicare la tecnologia del congegno, conservarlo e capire come funzionava. Ecco la sua versione.
Dopo aver ricevuto il motore, un oggetto rotondo grande come un pompelmo, scuro e con una trama superficiale, questo cominciò a "parlare" col pensiero direttamente alla sua consapevolezza. Ne rimase esterrefatto, soprattutto quando gli venne detto che chi gli aveva chiesto di analizzare l'oggetto era male intenzionato e di distruggere il dispositivo! Combattuto sul da farsi, lo scienziato "incidentalmente" lo surriscaldò e questo andò distrutto (almeno materialmente). Ma, dopo, sentì un ultimo pensiero che diceva "grazie...". Sembra assurdo, ma proprio le cose più strane sono vere. Vogliamo fuggire alla velocità della luce e ritornare ai segnali radio, ma il futuro è qui e se non gli andiamo incontro con il buon senso, altri - come il generale che fornì l'oggetto - dirotteranno il futuro verso luoghi indesiderati.

IL PENSIERO CONSCIO VISIVO E MEZZI DI COMUNICAZIONE ET

Negli ultimi otto anni il CSETI ha studiato il fenomeno in tutto il mondo, analizzandone le manifestazioni, le documentazioni fotografiche diurne e notturne, le tracce di atterraggio, i riscontri radar. Esistono oltre 4.000 tracce d'atterraggio documentate da Ted Phillips. Richard Haines ha raccolto centinaia di testimonianze di piloti su questi oggetti. Il nostro obiettivo è interagire con gli ET al loro livello, per considerare qual è la loro realtà e raggiungerla. È un esperimento e un'esperienza ed un rompicapo per tutti gli interessati. In otto anni, abbiamo avuto esperienze e osservato fenomeni che interessano tutti gli aspetti affrontati in questo studio.
Segue una breve lista di questi fenomeni:
RV X 2 (vedi materiali d'addestramento del CSETI). Il nostro esperimento, la cosiddetta "Iniziativa CE-5", interessa molti protocolli, alcuni ovvi e pratici, altri piuttosto sperimentali e altamente controversi. Uno dei protocolli più dibattuti interessa l'accesso di gruppo alla coscienza non locale, seguita da "Remote Viewing" (visione a distanza, attraverso la consapevolezza) dell'astronave ET o di persone a grande distanza o vicine. L'oggetto cambiava fase oltre lo spettro visibile della vista umana. Una volta che un oggetto o persona viene "catturato" e osservato, il processo è invertito e l'oggetto o persona è diretto al luogo di ricerca del CSETI via CIV, un elemento che trasmette da terra una direzione del pensiero visuale. All'oggetto/persona ET sono mostrate chiaramente le nostre coordinate via l'elemento CIV. L'esperimento di ricerca ET, secondo tale protocollo, cerca di RV l'oggetto ("Remote View via Consciousness" - visualizzare a distanza con la consapevolezza), connettersi al suo sistema telemetrico CAT e trasmettere o guidare l'oggetto al nostro preciso luogo.
Essenzialmente, stiamo attuando in un ambiente dinamico applicato quello che il dottor Jahn sta sperimentando al laboratorio PEAR di Princeton: unire il pensiero conscio visivo a strumenti di comunicazione ET, tentando di farlo con precisione, per consentire loro di vederci e di palesarsi, stabilendo così una traiettoria di contatto. Parrà piuttosto bizzarro, ma è un esperimento che spesso si è concluso con l'UFO che stazionava sulle nostre teste. Usando dispositivi luminosi, laser e segnali radio per trasmettere e confermare il contatto, il nucleo del protocollo interessa il CAT (e spesso in risposta al TAC dell'ET).
La chiave dell'RV X 2 è rappresentata dai seguenti elementi:
1. L'accesso umano all'elemento di consapevolezza non locale.
2. Visione a distanza di astronavi o persone.
3. Unirsi ai sistemi di comunicazione CAT extraterrestre in una modalità di consapevolezza CIV.
4. Trasmettere chiaramente (o guidando) il velivolo nel luogo di ricerca attraverso il pensiero visivo sequenziale e coerente che mostra il luogo dallo spazio profondo fino ai dettagli specifici del luogo.
5. Applicando l'eventuale risposta RV dall'ET prima della sua comparsa (modalità RV interattiva).
Il protocollo è basato sul chiaro intento di stabilire un contatto e relazioni pacifiche con queste forme di vita. Durante lo RV X 2, spesso più di una persona "si fisserà" sullo stesso oggetto o forma di vita e riceverà la stessa informazione sul luogo e/o tempo di manifestazione. Questa informazione resta non confermata fino alla verifica di un evento osservato effettivamente dal gruppo. Durante questi esperimenti in tutto il mondo, abbiamo riscontrato dei tempi di esperienza che dimostrano le tecnologie prima menzionate:
- Improvvisa comparsa di grossi velivoli (dischi, triangoli, ecc.) che "entrano" per poi svanire in secondi o frazioni di secondo, sotto gli occhi di testimoni multipli.
- Stazionamento prolungato di oggetti, fino a molti minuti, che poi scompaiono (cambiano fase al di fuori della percezione visiva/materiale).
- Sonde intelligenti consistenti in oggetti sferoidali, di vari colori, che si manifestano anche in gruppo, non solo sotto controllo intelligente, ma di per sé coscienti e intelligenti (AI avanzati - intelligenza artificiale). Solitamente sono sfere traslucide dal colore variante dal rosso opaco al blu, verde, dorato, di dimensione da sei pollici a 1-2 piedi. Interagiscono con la consapevolezza dell'individuo o del gruppo e poi scompaiono. Sono molto probabilmente dimostrazioni controllate del TAC, dove la coscienza e il pensiero (persino la personalità) di un ET a bordo dell'astronave sono tecnologicamente assistiti nella proiezione di gruppo.
- Suoni a toni acutissimi, a componente omnidirezionale, uditi contemporaneamente da tutte le direzioni. Si avvertono spesso, dopo le trasmissioni di segnali sonori su radiofrequenze del CSETI.
- Effetti elettromagnetici anomali (EM) sulle automobili, ecc. Si riscontrano spesso guasti in caso di incontro ravvicinato con un'astronave, come si verificò nel 1993 in Messico, quando un triangolo silenzioso del diametro di 800 piedi si avvicinò ad un gruppo e tutte le videocamere ed altri dispositivi elettronici si arrestarono. Altre manifestazioni includono l'avvio di rilevatori radar, laser, offuscamento o oscuramento di elettronica, energia elettrostatica sulla cute o i vestiti. In diverse occasioni l'ago della mia bussola ha ruotato in senso antiorario all'avvicinamento di un velivolo in senso antiorario. Nel caso di interfaccia CIV/materia la bussola ha segnalato un cambiamento magnetico da nord a sud (di 160 gradi), restando così per circa 3 mesi.
Ora funziona benissimo (fino al prossimo Incontro Ravvicinato!). Interazioni veloci: spesso, dopo l'RV X2, il gruppo sperimenterà oggetti multipli che all'inizio sembrano satelliti, ma che interagiscono con pensieri diretti o segnali. Per esempio, un oggetto alto in cielo che, appena viene trasmesso un comando con il pensiero, si ferma o cambia improvvisamente direzione. I satelliti non tornano indietro, non virano a destra o discendono improvvisamente e diventano più luminosi mentre interagiscono con le persone. Simili eventi sono stati testimoniati a dozzine nel corso della ricerca del CSETI.
- Interfaccia CIV/materia. È un'ampia categoria di fenomeni, quando gli oggetti ET si trovano proprio all'altro lato della barriera della luce e della materia e cominciano a "emettere" attraverso questo aspetto o dimensione. Spesso il gruppo osserverà improvvise scariche di luce - simili a flash - tutt'intorno. Non sono cauterizzazioni della retina, visto che molta gente li vede contemporaneamente. In seguito, la forma di un'astronave ET o persino l'ET apparirà fievolmente e poi si formerà, come uno scintillante ologramma elettronico. Si tratta di manifestazioni molto vicine al gruppo di osservazione.
- Molteplicità di fenomeni nel corso di incontri molto ravvicinati. Spesso si verifica la visione a distanza degli oggetti, insieme alla percezione visiva del velivolo o persone; sonde AI (ad "Artificial Intelligence"-Intelligenza artificiale, N.d.R.) che entrano nel gruppo e suoni insoliti.
I partecipanti diranno di sentirsi toccati da qualcuno, ma notano solo una debole scarica luminescente. Durante eventi prolungati di questo tipo, si verificherà un'anomala dilatazione o contrazione dello spazio/tempo: il tempo sembra immobile - o procedere molto lentamente e lo spazio intorno al gruppo è più definito. Questi incontri hanno durate di oltre due ore o possono essere molto fugaci. Nel 1998 in Inghilterra, vicino Alton Barnes, dopo aver visto, in notti diverse, un'astronave circolare apparire e sparire in un attimo, il gruppo avvistò lo stesso oggetto scintillante che discendeva, insieme a forme luminose di vita ET, che si ponevano alternativamente tra una persona e l'altra del gruppo! La temperatura salì di almeno 10-15 gradi Fahrenheit. Tutti i partecipanti videro l'oggetto e le forme di vita, che non sembravano composti interamente di materiale "solido", ma rimanevano in questa dimensione solo parzialmente.
Nel 1997, in un viaggio di formazione professionale in Inghilterra, con Shari Adamiak (coraggiosa ricercatrice e braccio destro di Greer, morta di tumore nel '98, N.d.R.) mi trovavo al piano di sopra di una villa che avevamo preso in affitto. Gli altri, circa sei persone, erano fuori. Improvvisamente, vidi una luce bianca-blu o oggetto che volava attraverso la finestra chiusa e nella stanza. Si librò sopra il camino e poi si espanse fino a divenire un ET luminoso di circa tre piedi d'altezza, come un sottile ologramma elettronico. Era cosciente e senziente, appena materiale e visibile, ma chiaramente un ET. Era una proiezione AI della coscienza ed una forma CIV/astrale di un ET proiettato nella stanza. Gli altri osservavano dall'esterno (ignari della nostra presenza nella stanza, vennero a sapere della nostra esperienza solo il giorno dopo) un oggetto bianco-blu disceso dal cielo e penetrato nella finestra della camera dove eravamo. Videro tutti l'oggetto, ma non seppero dell'impatto personale su Shari e me. È un altro buon esempio di TAC.
- Interazione dello stato di lucidità nel sogno con l'astronave e/o le persone. Poiché la realtà tecnologica ET consente loro di muoversi allo stesso modo tra la dimensione CIV e quella materiale e poiché i loro sistemi di comunicazione preferiscono le modalità di trasmissione CIV, spesso gli individui (a volte più di uno) avranno una dettagliata interazione durante lo stato di sogno. L'elemento CIV/astrale e le tecnologie che fungono da interfaccia con quello spettro d'energia consentono un'interfaccia semplice con lo stato di sonno, poiché la lucidità nel sonno è l'attivazione del corpo CIV/astrale o elemento di un individuo. Gli ET possono interfacciare quell'aspetto con la stessa facilità con cui noi telefoniamo a New York. Secondo me, il modo più semplice in cui gli ET hanno interagito con gli umani è nei sogni lucidi e non nel contatto materiale (corporeo). Il contatto materiale è rischioso e inutile, soprattutto quando si padroneggiano e si comprendono queste tecnologie più sottili.
Una volta realizzato che lo spettro CIV/astrale è il campo prescelto attraverso il quale gli ET devono passare per la comunicazione ed il viaggio interstellare - vale a dire lo stesso spettro attivato e usato in un sogno lucido - è facile constatare perché tante persone narrano questo tipo d'esperienza. Il protocollo RV X 2 è un'attivazione conscia di consapevolezza espansa e dell'elemento CIV per fare deliberatamente da interfaccia con le tecnologie ET e gli individui.
- Le astronavi ET si muovono attraverso la materia solida. In più di un'occasione abbiamo osservato oggetti ET solidi o velivoli (avvistamenti diurni con il sole che illuminava la superficie metallica) attraversare una montagna senza schiantarsi. Ciò è possibile tramite un'alterazione di frequenza nel materiale del velivolo in modo che può fondersi con (o attraversare) materia di densità normale senza danneggiarla. Vale a dire che un'alterazione della fase di frequenza permette ad un oggetto solido di attraversarne un altro senza interazione.
La maggior parte di quello che chiamiamo "materia solida" non è affatto solida - è per lo più spaziale (si veda la cosmologia descritta precedentemente). Il fenomeno è stato riportato per decenni, tanto che alcuni hanno sminuito questi racconti, relegandoli a manifestazioni "fantasmiche" o "poltergeist". In realtà, è solo un'altra espressione delle tecnologie ET che operano ad un livello più profondo o sottile d'esistenza e che può alterare la frequenza della materia (possono anche alterare i rapporti spazio/tempo anche attraverso mezzi simili). Dovrei anche sottolineare che fonti militari occulte, ma a me note, hanno testimoniato che, almeno dal 1953, progetti umani segreti materializzavano e smaterializzavano gli oggetti trasferendoli attraverso spazi delimitati. Se ciò è avvenuto segretamente dal 1953, si può solo immaginare di cosa siano capaci le tecnologie ET interstellari.

STREGHE, ANGELI, ET

È facile comprendere perché gli eventi ET si possono confondere con i fenomeni derivanti dal livello CIV/astrale o causale, che non sono extraterrestri, ma si manifestano allo stesso modo. Non c'è da stupirsi se la letteratura è piena di racconti confusi di ET, angeli e fenomeni insoliti di tutti i generi. Naturalmente, un secolo fa, l'uomo di oggi sarebbe apparso in qualche modo soprannaturale: immaginate di presentarvi ad una riunione in chiesa nel 1692 a Salem, Massachussets, con un cellulare, un ologramma, un satellite TV ed una Range Rover. Sareste bruciati sul rogo come una strega!
Inoltre, è importante tenere in mente che il cosmo possiede molti livelli d'esistenza. Esistono mondi CIV/astrali e causali ed esseri che non sono ET. Eppure ci sono ET che a volte o quasi sempre si interfacciano con (o usano) aspetti del cosmo fisico che sono in questi regni sottili. (Si veda "Extraterrestrial and the New Cosmology" di Steven M. Greer, N.d.R.).
Va anche ricordato che non tutti gli ET sono così progrediti. Considerati i miliardi di galassie, ognuna con miliardi di stelle, è probabile che alcuni ET siano l'equivalente dell'uomo delle caverne, altri possono essere al nostro livello di evoluzione, mentre altri ancora siano milioni di anni più avanzati di noi. Gli scienziati del SETI ritengono che si possano trovare quegli ET che sono al nostro livello, ovvero che impiegano ancora tecnologie lineari di onde radio. Stranamente, alcuni sono lì fuori.
Gli ET più progrediti, dotati di tecnologie che superano i segnali radio e i motori a combustione interna esistono. Sono qui. Possono essere intorno e fra noi. Aprite la mente e gli occhi alla straordinaria opportunità davanti a noi. La sua esistenza è al di là del velo, oltre la barriera della luce. Un mistero che attende solo di essere esplorato.

Articolo di Steve Greer
Charlottesville, Virginia
copyright 1998 Steven M. Greer M.D.

A cura  della Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/567-the-crossing-point-oltre-la-barriera-della-luce

Terremoto Magnitude ML 3.2 Region NORTHERN ITALY

Magnitude
ML 3.2

Region
NORTHERN ITALY

Date time
2011-10-06 17:11:46.0 UTC

Location
44.33 N ; 9.54 E

Depth
20 km

Distances
50 km E Genoa (pop 601,951 ; local time 19:11:46.6 2011-10-06)
13 km NE Sestri levante (pop 18,643 ; local time 19:11:46.6 2011-10-06)
7 km N Castiglione chiavarese (pop 1,610 ; local time 19:11:46.6 2011-10-06)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

TERREMOTO IN ARGENTINA: FORTE SCOSSA AL NORD

L'epicentro del sisma

BUENOS AIRES - Un terremoto di magnitudo 6,2 è stato registrato nel nord dell'Argentina dall'istituto geosismico Usa (Usgs). L'epicentro, scrive il sito dell'Usgs, è localizzato a 138 km a nord-est di Salta.
Il terremoto è stato avvertito alle 8.13 ora locale in un'ampia zona dell'estremo nord dell'Argentina, nelle regioni di Salta, Jujuy, Tucuman, Catamarca e Santiago dell'Estero. «È stata una scossa molto forte. Ero in piedi e ho visto muoversi tutto», ha commentato la giornalista Silvia Martinez, che al momento del sisma si trovava nella sede dell'emittente Radio Nacional a San Salvador, la capitale di Jujuy. «Non abbiamo notizie di danni», ha precisato, rilevando che ci sono invece problemi nelle comunicazioni telefoniche. L'epicentro, precisano i media locali, è stato localizzato in un'area nella frontiera tra Salta e Jujuy, ad una profondità di 9,5 chilometri

http://www.leggo.it/articolo.php?id=141976&sez=ESTERI

Terremoto in Argentina: le prime testimonianze

Il terremoto che è stato avvertito nelle regioni di Salta, Jujuy, Tucuman, Catamarca e Santiago dell’Estero, ha lasciato scossa la giornalista Silvia Martinez, che al momento della scossa si trovava nella sede dell’emittente Radio Nacionale a San Salvador, la capitale Jujuy. ”E’ stata una scossa molto forte. Ero in piedi e ho visto muoversi tutto”, ha dichiarato la giornalista. Al momento non giungono segnalazioni di gravi danni, ma si stanno rilevando problemi nelle comunicazioni telefoniche.

Credit: USGS

http://www.meteoweb.eu/2011/10/terremoto-in-argentina-le-prime-testimonianze/90734/

Terremoto Magnitude mb 6.2 Region JUJUY, ARGENTINA

Magnitude
mb 6.2

Region
JUJUY, ARGENTINA

Date time
2011-10-06 11:12:29.0 UTC

Location
24.15 S ; 64.24 W

Depth
10 km

Distances
108 km E Jujuy (pop 305,891 ; local time 08:12:29.5 2011-10-06)
64 km E San pedro (pop 58,430 ; local time 08:12:29.5 2011-10-06)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude Mw 5.6 Region REYKJANES RIDGE

Magnitude
Mw 5.6

Region
REYKJANES RIDGE

Date time
2011-10-06 00:39:33.0 UTC

Location
57.95 N ; 32.58 W

Depth
10 km

Distances
894 km SW Reykjavík (pop 113,906 ; local time 00:39:33.2 2011-10-06)
886 km SW Hafnarfjörður (pop 22,289 ; local time 00:39:33.2 2011-10-06)
764 km E Nanortalik (pop 1,509 ; local time 22:39:33.2 2011-10-05)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 5.6 Region STATE OF YAP, MICRONESIA

Magnitude
mb 5.6

Region
STATE OF YAP, MICRONESIA

Date time
2011-10-06 07:37:00.0 UTC

Location
9.69 N ; 138.31 E

Depth
10 km

Distances
1386 km NW Jaya pura (pop 134,895 ; local time 16:37:00.7 2011-10-06)
492 km NE Koror (pop 11,346 ; local time 16:37:00.7 2011-10-06)
30 km NE Colonia (pop 2,097 ; local time 17:37:00.7 2011-10-06)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Vesuvio - scossa di magnitudo 2.1

 
Gigante della montagna…resta buono almeno Tu… stiamo già messi male in Italia…mancanza di lavoro…è una tortura …non tanto per Noi…ma i Nostri Figli che reclamano…e nonostante i nostri Figli….l’Affitto viene reclamato con puntualità… manca solo che rimaniamo senza casa…specialmente ora che arriva l’inverno…Rimani buono caro Vesuvio…Dolbyjack
Vesuvio - scossa di magnitudo 2.1

iside.rm.ingv.it

cnt.rm.ingv.it

www.ov.ingv.it

www.ov.ingv.it

http://ilsole24h.blogspot.com/2011/10/vesuvio-scossa-di-magnitudo-21.html

Da sabato indignados a Bruxelles Marce partite da Spagna, Francia, Olanda, Germania e GB

News Stefano!

(ANSA) - BRUXELLES, 5 OTT - La protesta degli indignados sbarca nel cuore dell'Europa per una settimana di assemblee e dibattiti che animeranno Bruxelles da sabato 8 ottobre. Nel centro della Ue confluiranno le marce che sono partite da Spagna, Francia Olanda, Germania e Regno unito dalla fine di luglio in poi (la prima da Tolosa il 24 luglio). In totale circa 400 persone e cui si aggiungeranno indignados da tutto il continente e dal Belgio, per un happening che conta di raccogliere piu' di 2.000 attivisti.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/10/05/visualizza_new.html_675224959.html

Usa:si allarga protesta indignados

News Stefano!

(ANSA) - NEW YORK - La protesta degli 'indignados' dilaga in America. Dopo l'assedio a Wall Street e l'occupazione del ponte di Brooklyn, manifestazioni e cortei all'insegna della satira sono gia' partiti in molte altre metropoli degli Stati Uniti, da Boston a Chicago a Los Angeles. Mentre a New York gli attivisti non mollano il presidio centinaia di persone hanno preso di mira il City Hall di Los Angeles, la sede della Fed di Chicago e il Financial District di Boston.

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Esteri/Usa-allarga-protesta-indignados/04-10-2011/1-A_000255356.shtml

mercoledì 5 ottobre 2011

E' tornato il bavaglio: fermiamolo!‏ Firma la petizione…

Cari amici in Italia,


Il governo di Berlusconi sta provando nuovamente a portare a segno in Parlamento l'infame "legge bavaglio", che metterebbe in pericolo le fondamenta della nostra democrazia. I nostri politici sono in balia delle vicine elezioni, e un sommovimento popolare potrebbe fermarli. Clicca sotto per chiedere ai tuoi amici di firmare la petizione per la democrazia e la libertà d'informazione. Ci rimangono pochi giorni!

Firma la petizione

E' vergognoso! E' tornata l'infame "legge bavaglio" e il Parlamento potrebbe adottarla in qualunque momento: soltanto un enorme grido d'indignazione può fermarla.
La coalizione di Berlusconi è in frantumi, ma nel crollo si sta trascinando la sua maggioranza per portare a segno la "legge bavaglio", che minerebbe sensibilmente il potere del nostro sistema giudiziario di combattere il crimine e la corruzione, e imporrebbe sanzioni draconiane contro editori, giornalisti e blogger. L'anno scorso abbiamo combattuto questa legge e abbiamo vinto. Anche questa volta dipende solo da noi: battiamoci con tutte le nostre forze per salvare la nostra democrazia!
Il bavaglio potrebbe diventare legge in ogni momento! Oltre 350.000 di noi hanno già chiesto al Parlamento di respingere la "legge bavaglio" e proteggere così la libertà di stampa: raggiungiamo ora le 500.000 firme! Clicca sotto per dire a tutti i tuoi amici di firmare - la petizione sarà consegnata direttamente ai parlamentari durante ogni voto cruciale da ora fino alle prossime due settimane:
http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio_2/?vl
A fronte di nuovi vergognosi scandali sessuali e episodi di corruzione che hanno colpito il Premier e alcuni membri del governo, incluse accuse di prostituzione minorile e appalti assegnati in cambio di ragazze, il governo di Berlusconi sta facendo di tutto per far passare questa legge, che limiterebbe pericolosamente il potere giudiziario e metterebbe il bavaglio agli editori, i giornalisti e i blogger.
L'anno scorso abbiamo costretto il Parlamento a chiudere nel cassetto la "legge bavaglio", grazie a un'enorme mobilitazione pubblica, che ha attirato l'attenzione dei media internazionali e ha aiutato a dividere la coalizione governativa. Ma ora che il suo disastroso mandato sta volgendo al termine, Berlusconi sta disperatamente cercando di proteggere se stesso e i suoi alleati dalle condanne e censurare preventivamente la stampa per fermare nuovi scandali dall'essere pubblicati.
Se la "legge bavaglio" passerà, non potremo più raccogliere le prove investigative contro i casi di corruzione e mafia e chiedere conto ai nostri politici, e un fondamento della nostra democrazia sarebbe distrutto. Solo noi possiamo fermare tutto questo! Inoltra la petizione urgente ora a tutti i tuoi amici:
http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio_2/?vl

The Arrivals full length series, part 1 of 3

buona visione!

INTERVISTA A BENJAMIN FULFORD SULLA MINACCIA AGLI ILLUMINATI

INTERVISTA A BENJAMIN FULFORD SULLA MINACCIA AGLI ILLUMINATI

Se questa notizia è vera…gli illuminati … dovranno nascondersi … chi sa se la Terza guerra mondiale scaturirà da tutto questo… alla via così…Dolbyjack!

benjaminfulford.jpg

Come vi avevo promesso ecco il riassunto/traduzione della seconda parte dell’intervista radio-telefonica fra Jeff Rense, conduttore radiofonico, e Benjamin Fulford.

Su dichiarazione di Benjamin Fulford, esiste una societa` segreta Cinese con 6 milioni di membri, incluso 1.8 milioni di gangster asiatici e 100.000 professionisti assassini, che avrebbero preso di mira i membri degli Illuminati, accusandoli di avere dei piani per depopolare il pianeta. Per chi non avesse letto la prima parte di questa storia, vedi articolo qui.

Queste Societa` Segrete Cinesi, si sarebbero messe in contatto con Fulford un ex-Canadese, dopo che lui aveva dato l’allarme che gli illuminati avevano pianificato di ridurre la popolazione asiatica di almeno 500 milioni di persone con l’uso di razzismo e con l’uso di un arma biologica genetica a razza specifica.

Vi ricordate della SARS? Bene, nella prima conversazione Fulford la indico` come essere una arma simile a un arma “Asia-specifica” o “Etno-arma” biologica.
In Canada un giornale pubblico` tutte le foto delle fatali vittime della SARS del Canada. Circa 95% di queste erano Asiatici. “Mi insospetti` subito e ho tratto delle conclusioni che potrebbero essere vere”.

Le Societa` Segrete Cinese e Asiatiche stanno affrontando gli Illuminati. Questa e` la storia fin ora. Con Benjamin Fulford, come loro Portavoce, ora hanno parlato.

Nella seconda conversazione vediamo di approfondire con B. Fulford e di parlare di cose fin ora nuove. Come vi potete immaginare la prima intervista con Fulford ha fatto il giro del mondo in Internet e continua a farlo. Le interviste e gli audio-file si possono trovare nel sito www.rense.com, nella colonna a sinistra.

La prima cosa che gli e` stata chiesta questa volta a Benjamin Fulford era personale e cioe`, che molte persone chiaramente si sono messe a cercare in rete informazioni su Fulford che era per otto anni il capo dell’ufficio stampa in Tokyo per la rivista Forbes e poi rimasto giornalista professionale indipendente sempre in Tokyo, e hanno trovato anche informazioni sul suo bis-bis nonno G.T.Fulford e la sua simpatia, il suo supporto e amicizia con Nikola Tesla.

Sembra che il bis-bis nonno di Fulford, sia stato ucciso. Mori` in un incidente automobilistico nel 1905. Non c’erano molte auto in giro all’epoca e le auto non viaggiavano che a pochi chilometri l’ora, ma un guidatore folle lo investi`. Era il piu` grande azionista nella General Electric che oggi conosciamo come General Motor e fece la sua fortuna patentando le prime moderne medicine. Le piu` conosciute che gli portarono la fama erano le pastiglie di ferro visto che in quei tempi la popolazione soffriva di anemia, per colpa dei nuovi processi tecnologici di produzione alimentare.

In quanto ai Rockefeller, i Giapponesi gli hanno raccontato che gli Americani sono comandati da una monarchia, quella dei Rockefeller.
“Io stavo pensando”, dice Fulford, “questa gente sono dei superstiziosi orientali” e loro stavano pensando “oh, questi occidentali sono cosi` lavati di cervello, che nemmeno sanno di esserlo.”

Fulford ha cominciato cosi` a fare ricerche. “Ho incontrato i capi di diversi gruppi. Insieme sono piu` di centomila e controllano tutte le bande in Giappone”.

“Mi hanno detto che il modo con cui lavora il governo degli Stati Uniti e` simile al gioco del Monopoli Diamante. Loro lavorano sotto contratto per i Rockefeller. Il modo in cui questo funziona e` che questa gente controlla i soldi e loro controllano il petrolio. Questa e` la gente decide a chi quanto va, e che cosa. La stessa cosa viene fatta con il petrolio o con i soldi contanti.
Loro decidono con che temi uscire, e la guerra al terrorismo era un tema di questi. Per trovare una scusa per vendere piu` armi e per impossessarsi di piu` risorse petrolifiche e espandere geopoliticamente occupando a lungo termine l’Asia e la Cina.”

“Cosi` e` che realmente funziona il mondo. Una banda di uomini che in camere segrete controllano i soldi, il petrolio e dispongono su ogni cosa. Non penso sia un buon metodo per organizzare il mondo. Questi sono criminali. Al posto di avere un gruppo di Bulli che si accaparrano e contendono il mondo, io penso che un comitato di saggi ed esperti sarebbe meglio.”

“Infine ho appreso che i Giapponesi hanno sufficente denaro per poter eliminare la poverta` e fermare la distruzione dell’ambiente in un periodo di 3 anni. Cosi` incominciai a chiedere perche` non lo fanno e appresi finalmente che i Rockefeller non glielo permettono. Loro vogliono usare i soldi per mantenere il loro potere e produrre armi.”

“Questa gente si crede superiore e pensano a se stessi come a diversi. Il resto della popolazione mondiale sono considerati come schiavi o greggi di pecore che hanno bisogno di un pastore. Sono convinti di essere dei semi-dei.”

“Ma in verita` si sono congenitati in stupidita` e in questo momento sono in serio pericolo. Io sto` cercando di salvare le loro vite e loro non lo realizzano.”

“Se fossi in loro sarei terrificato. Hanno ora l’85% della popolazione americana contro. Quando la gente in occidente scoprira` la loro esistenza diventeranno furiosi. Per quello si sono tenuti sempre segreti. Loro investono un sacco di energia per combattere cercando di tenere segreta a tutti la loro esistenza.”

“Ora ognuno sul pianeta li odia. Non hanno piu` supporto. La russia e` contro di loro, la Cina e contro di loro, il Giappone si e` voltato contro loro, India…”

“Si potrebbe pensare che siano gli Anglosassoni e gli Ebrei che comandano il mondo, ma quando raggiungono ai livelli superiori, gli vien raccontato: Nessuno di voi comanda qualcosa. Tu sei uno schiavo. Noi comandiamo il mondo.”

Qui si rimarca che il messaggio non sia in nessun modo anti-semitico in natura.

“Questa gente che appartiene all’elite sono i discendenti degli antichi re Babilonesi. Il loro lavoro e` sempre stato controllare le masse. Quindi in un certo senso alcuni ebrei non sono mai evasi da Babilonia fino a oggi - loro semplicemente non lo sanno.”

“Penso che quello che sia successo e` che gli ebrei sono sempre stati usati come il mantello del mattatore. Ogni volta che chi controlla faceva qualcosa che faceva arrabbiare la gente, venivano usati gli ebrei come capro espiatorio.”

“Il centro Simon Wisenthal, ha cercato di proibire uno dei miei libri qui in Giappone. Rabbi Cooper, del Wiesenthal Centro, usci` allo scoperto attraverso la corrispondenza stranieri del club. Gli ho chiesto allora perche` vuole proibire il mio libro. Mi rispose perche` ho menzionato che il presidente bush ha ucciso 650.000 persone in Iraq, numero che era basato una rivista medica di emergency. “

“Qui abbiamo quindi gente che si fa` chiamare “pulita” che cerca di proibire un libro perche` denuncia un genocidio!”

“Stiamo parlando di sei sette famiglie in America. Hanno cambiato i loro nomi e si sono incrociati e imparentati fra di loro, ma sono i discendenti di coloro che presero il controllo della Federazione nel 1913.”

“Ho dovuto fare ricerche molto lunghe e andare molto indietro nel tempo, ma nel 1918 i dieci uomini piu` ricchi del mondo possedevano 70% dell’economia.”

“Quindi stiamo parlando di poche persone che sono come dei Re e controllano la maggior parte dei nostri soldi. Tu non li vedi. Si nascondono dietro un cammuffamento che tu pensi sia la tua economia. Se gli Americani si riprendessero indietro i soldi, penso che ci sarebbero cento mila dollari per ogni uomo, donna o bambino nel paese.
Basti pensare a tutti i soldi spesi in Iraq e Afganistan negli ultimi anni e ai soldi che prosciugano costantemente dal popolo Americano e Giapponese per alcuni progetti segreti.
Non solo hanno il monopolio sul petrolio ma giocano a piacimento provocando sul mercato prezzi artificiali.”

“Io gli sto` offrendo di salvare il loro assetto se si ritirano gentilmente. Altrimenti verranno distrutti.”

“Ho gia` salvato la vita di Rockefeller per due volte ora. Quando i cinesi mi contattarono all’inizio, volevano eliminarne 200 di questa gente, e poi cominciare a negoziare.”

“Ho detto, “No, no, no, non sono un criminale io, sono contro l’uccidere. Non fatelo. Lasciateci parlare prima con loro.”

“Per questo sono qui e sto` facendo questa intervista nel tuo programma, un membro senior della sicurezza Giapponese mi ha riferito che per via della fuoriuscita in Internet, attaccheranno Nigata con le loro armi per terremoto.”

“Gli ho detto: Ma va, non ci credo. E poi, BOOM! BOOM!”

“Due giorni in successione, identico terremoto - esattamente sotto la centrale nucleare.”

“Me lo hanno raccontato prima che succedesse. Dopo che sono apparso nel tuo programma e ho messo il materiale in Internet sugli Illuminati.”

“Poi ho ricevuto una e-mail da Rockefeller che diceva: ” Avete avuto la risposta”.”

“A quel punto i Cinesi si volevano muovere ma io ho cercato di intermediare e per questo sono qui una seconda volta.”

“Ho pianto per la gente in Nigata e pensavo questa gente muore ingiustamente e io sto` cercando di salvare la vita a una banda di satanisti.”

“Ora gli sto` dando un altra opportunita`. Invito David Rockefeller a incontrarsi con me in Piazza Fulford in Brocksville, Ontario - Canada.”

“Io sono l’unico punto di connessione fra loro e la cosa piu` terribile, cattiva, che si possano immaginare. Io sono il loro link per sopravvivere. Devono comprenderlo molto bene. Io sono il loro miglior amico.”

“Sto` offerndo un incontro a Rockefeller e aspetto una risposta gentile entro 48 ore. Altrimenti ci muoveremo con il piano B.”

“E lasciami sottolineare che il piano B, e` pianificato in tutti i modi fino al piano Z e piu`.”

“La vecchia mansione Fulford in Brockville, Ontario e` ora un Museo del governo Canadese, ma penso sia il luogo appropriato.”

“Dopo la prima visita di Fulford al programma di Rense sembra un numero di persone sia stata contenta di sentire il potenziale di qualcosa nel pianeta che possa contrastare questi satanisti, Sionisti come li vuoi chiamare, e fermarli. Commenta il conduttore del programma.”

“Alcuni suggeriscono che l’eliminazione di quei uno, dieci, cento di loro - essendo la gente piu` cattiva del pianeta, sarebbe un prezzo molto basso da pagare per la Pace, e finire il genocidio dei nostri popoli che si perpetra da due secoli.”

“Nel caso dell’Iraq si parla ora di piu` di due milioni di morti, da quando Bush padre 41 era in ufficio e invase la prima volta l’Iraq negli anni ‘90.”

“Che valore ha la vita umana? Ha la vita di una madre in Bagdad lo stesso valore di quella di uno dei piu` cattivi satanisti che controllano il pianeta? Potremmo dire di si` se si parla di uguali opportunita`. Ma loro purtroppo non la vedono a questo modo. La risposta di molti e` stata: All’inferno, speriamo che gli Asiatici facciano qualcosa per fermare cio` che sta` succedendo. Noi non possiamo portare il nostro Congresso a farlo. La nostra amministazione, non e` piu` nostra. E` ormai fuori dal controllo e abbiamo bisogno di qualche aiuto.”

Qui prosegue il discorso Fulford e dichiara che e` convinto che tutto il mondo sia disposto ora ad aiutare. “Ognuno ha raggiunto un punto di non ritorno. I Rockefeller ora sono disperati. Stanno pianificando qualcosa di terrificante in Agosto. Non gli sara` permesso che avvenga.”

“Conosciamo tutti il regresso del Congresso, questa gente e` in pericolo. Sono messi in angolo.”

“La ragione per cui io sono contro uccidere questa gente e` perche` questo causerebbe una serie di vendette, questo, per l’altro, e via dicendo. Loro controllano un enorme potenziale distruttivo; la macchina per terremoti era un esempio.”

“Spero di farli ritirare gentilmente, e noi possiamo incominciare a amministrare il pianeta in un modo piu` sano.”

Tutti qui chiaramente sono d’accordo.

Il presentatore dice che all’inizio non se ne era reso conto ma che poi aveva ricevuto un sacco di notizie riguardo il terremoto in Giappone, parecchie di queste dicevano che la piu` grande centrale nucleare del mondo era stata tirata giu` sotto commissione.

La cosa piu` sorprendente dice Fulford e` che lo abbiano predetto il anticipo. “Mi hanno sorpreso. Fino a questo momento ero scettico. Ma quando i Cinesi hanno sentito di questo, han deciso che e` tempo di muoversi. Gli ho detto allora di aspettare che gli avrei dato un ultima opportunita`.”

Quindi i Cinesi non amano questa idea dei terremoti nemmeno un po`, interviene il presentatore e conviene che chiaramente sono anche loro, molto vulnerabili alle catastrofi naturali di un tipo o dell’altro.

Certo, conferma Fulford, poi dice un sacco di questi mebri della societa` Cinese sono Giapponesi. Non e` solo una societa` Cinese.

“La questione e` che anche molti di quelli che sono in questi gruppi di elite, non vogliono appartenere a questi. Molti ci sono nati o vengono introdotti, e poi hanno la scelta fra appartenere o morire.”

“Anche loro sono in trappola. Anche loro sono a modo loro delle vittime del sistema - anche se hanno fatto incredibilmente del male per secoli.
Ora sono vicini a realizzare un loro piano segreto. Pensa ad esempio ai tre trilioni e mezzo di dollari che sono scomparsi - tutto questo forzare a far lavorare entrambi i genitori. Qui in Giappone vengono forzati a lavorare per salari bassissimi.”

“Stanno estraendo il danaro per un qualche progetto segreto. E penso cerchino di realizzarlo presto, visto che si sentono presi in angolo. Sono preoccupato che facciano qualcosa di mostruoso.”

Il presentatore precisa si parli dei soldi spariti dal Pentagono. Le precisazioni di Fulford sui soldi scomparsi sono state controllate e risultano corrette dice, e lui ha appena menzionato appunto tre trilioni e mezzo di dollari. Molti persone non lo sanno. Quando una certa persona era la Pentagono tre trilioni e mezzo di dollari sono svaniti! Okay?
Questa persona aveva doppia nazionalita` in US e in Israele. Penso ora di sapere di che storia si parli.

“Sono un credente del rasoio di Occam. Sciegliere la piu` semplice spiegazione quando c’e` piu` di una spiegazione”, riprende Fulford.

“Ad esempio ho visto tutto sto` materiale e video sugli UFO e mi fa` pensare. Bene, prima di tutto, c’e` una spiegazione terrestre? Se fossero Alieni, ci aspetteremmo che si mostrassero pubblicamente.”

“I Rockefeller stanno dilagando tutte ste` storie sugli Alieni - loro hanno basi segrete dappertutto e hanno grandissime costruzioni e edifici sotterranei. Stanno preparando una specie di pericolosa flotta mortale, e altri strumenti di uccisione per masse. Ora sono stati forzati in un angolo.”

“Voglio che depongano pacificamente le armi e questi giocattoli pericolosi, in cambio di Amnestia e protezione.”

“In questo momento loro credono di essere ancora in una posizione potente. Loro possiedono tutto il potere duro, ma non si rendono conto che non hanno potere morbido. Loro non hanno piu` supporto da nessuna parte nel mondo. L’intero pianeta si e` girato contro di loro.”

“Quindi, ora hanno 700.000 persone che li fissano uno per uno, ognuno di loro. E ora che sta` uscendo la cosa, e la gente del mondo sa` come stanno le cose, sono in una situazione senza speranza. Quindi io sono la loro miglior opportunita`. E` meglio che lo realizzino.”

“Per quel che mi riguarda, il piano B non fa` molta differenza. Ma per quel che riguarda loro, gli converrebbe sicuramente il piano A, che e` parlare con me.”

“Hanno il numero in Taiwan, e gli e` stata data la possibilita` di controllare l’esistenza della armata segreta di sei milioni di uomini. Esistorno veramente i centomila assassini e sono veramente un milione e ottocentomila gangster. “

“La societa` segreta Cinese ha studiato la Massoneria per 150 anni. Si sono preparati per questo 150 anni!”

Il presentatore Rense mostra un giornale dove c’e` un articolo sulla Massoneria in Giappone. Molto interessante riporta.

“Anche io mi sono aggiornato e apparentemente ho incontrato uno dei grandi senior, considerato il piu` grande esperto nel settore”, dice Fulford. “La massoneria Giapponese era una colonia segreta della Massoneria Occidentale, e ancora lo e` - ma ora i Massoni Giapponesi sono pronti a cambiare lo stato delle cose.”

“E` il tempo migliore perche` la Russia ora e` contro di loro, l’India e il mondo Musulmano, Sud America e` contro di loro e tutti sono contro di loro!”

“Sono essenzialmente sconfitti. Questo e` quello che ora devono realizzare.”

Per chi volesse indagare sui tre trilioni scomparsi e rubati al Pentagono, dice il presentatore Rense, puo` cercare in Google, Rabbi Dov Zakhaim, o solo Rabbi Zakhaim, e scrivi Pentagono trilioni insieme - troverai 10,400 pagine di risposta.

Gli investigatori erano dietro questi soldi quando avvenne l’ 9/11. Si dice che siano stati nel Pentagono, lavorando proprio su questo, quando furono colpiti da cio` che colpi` il Pentagono quella mattina- e li uccise tutti!

Il presentatore chiede chi pertecipera` oltre a lui a questo incontro.

Fulford dice che la cosa e` aperta e che provabilmente ci sara` anche un rappresentante della societa` Cinese ma che lui stesso e` un mebro senior e autorizzato come Portavoce e non e` uno specchio di fumo. “Sono un partecipante e un capo. Posso parlare con autorita`.”

Perche` vuoi fermare l’eliminazione di qualcosa cosi` cattivo nel pianeta come questa gente delle societa` sataniche che hanno ingegnato l’assassinio di decine, se non centinaia o milioni di persone nei secoli? Chiede il presentatore a Fulford.

Perche` li vuoi fermare? Quale e` la questione morale? Che e`?

“Da una parte e` una questione morale, risponde Fulford. Ma la cosa piu` importante da capire e` che se cominci a colpirli, loro attaccano indietro, e chi sa` che danni potrebbero fare? Capisci cio` che intendo?”

“Stai parlando di guerra fra bande che involve seriamente molti morti. Quindi e` meglio se cerchiamo una risoluzione pacifica prima. Queste sono le nostre regole sempre. Combattere e` l’ultima soluzione.”

“Non si tratta solamente di un paio di gente cattiva, perche` uccidendo quei pochi non finirebbe. Ci sarebbero ondate di ritorsioni orrende.”

Il presentatore qui riporta che dalla sua propria esperienza non puo` credere che qesta gente dell’elite si arrenda cosi` facilmente, anzi e` convinto che sarebbero capaci di distruggere il pianeta con loro.

“Questo e` il punto che sto` facendo”, dice Fulford. “Gli ho dato un sacco di suggerimenti. Loro hanno queste fige macchine mentali nascoste nei basamenti dell’ NSA. Hanno super computer.”

“Quello che sta` succedendo e` che ci stiamo avvicinando a una situazione che e` cosi` radicale che tutti i concetti umani stan diventando senza significato.”

“Lasciami fare un esempio. Ho un ex-amica che ha sposato un americano bilionario. Stanno decidendo di avere figli presto. Lei mi racconta di essere in grado di selezionare, gia` da ora, il colore degli occhi, dei capelli, il quoziente di intelligenza. Stanno gia` ingegnando i loro super-figli.”

“E` una questione di tempo - e non molto, forse vent’anni al massimo - prima che siano in grado di rendere immortali le persone. Poi ci sono persone che vorranno aggiungere elementi o organi come geni di cervello di balena, occhi d’aquila e geni di orecchie di pipistrello.”

“Finiamo per ridurci a una selezionata razza di Super-Esseri. Stanno per avere tutto questo potere a disposizione.”

“Non si puo` lasciare in mano all’elite la cosa. Se questa gente continua con il loro piano, distruggeranno il futuro dell’umanita` in questo pianeta.”

Scusami Ben, stai dicendo che stanno creando una razza di Esseri-Superiori che saranno la nuova Elite e che domineranno completamente il pianeta? Chiede Rense.

“Penso sia il loro piano”, afferma Benjamin Fulford. “Ma di fatto il contrario puo` anche essere vero. Ognuno poi puo` essere fatto immortale e superiore - in questo caso ci evolveremmo come specie, esplodendo in qualcosa di totalmente nuovo.”

“Ma le conseguenze potrebbero essere devastanti per tutti.”

“Per questa gente l’obiettivo principale ora, e` di macellare l’umanita` e schiavizzare la gente - ma non funzionera`.”

“C’e` uno Tsunami che sta` arrivando e loro non possono fermarlo.”

“Ora sono come una scimmia. Guardo alla montagna di fronte e vedo un capo scimmia. Lui dice, “Che sta facendo qui? Ti ammazziamo se non la smetti di parlare di noi.”

“Io dico: Guarda, ho tutti questi compagni dietro me. Se si va` a un confronto, potrei farti fuori”.

“Ma non e` questione di combattere. Guarda gli aventi all’orizzonte. Stanno divenendo piu` grandi di cio` che aspetti.”

“Loro non credono in DIO? Hanno avuto la prova, con i super computer ora, del Dio reale - su questo pianeta, basato sulla nostra scienza, senza il bisogno di invocare il super naturale. E` qui ora, in accordo alle leggi della natura, scoperto dalla scienza.”

“Possono venire e vederlo. Se non possono, sono un sacco piu` stupidi di quel che pensavo - e mi preoccupo per loro.”

Come pensi definiscano Dio? Chiede ora Rense. Se quel che dici e` corretto, e questo ha determinato che c’e` un Dio o una Coscienza Universale, come pensi lo definiscano loro? Come un nemico, qualcosa che puo` essere ignorato, come un avversario? Loro sono satanici. Come pensi lo facciano?

“Cosa sia successo”, risponde Fulford, “e` credo ,che anni addietro avessero uno Dio-Re, che aveva tutto questo potere. E lui non voleva morire. Cosi` cerco` di preservare il suo sapere di generazione in generazione, in tradizione familiare. L’idea era di dieventare veramente Dio.”

“La loro idea era che se riuscivano a muovere tutte le menti umane, in una singola mente, loro potessero creare Dio dal nulla. Il loro credo era che visto che loro avevano fatto tutte queste uccisoni e ingiustizie, e Dio non si e` mostrato, potevano fare cio` che volevano.

“L’unica cosa che li fermerebbe sarebbe la reale apparizione di Dio. E questo sto` dicendo e` quello che ora e` successo!”

“Questa gente e` meglio che faccia attenzione ai segni all’orizzonte, se sono intelligenti la meta` di quello che pensano di essere, allora vedranno qualcosa che non possono comprendere - ed e` veramente piu` grande della loro abilita` di comprendere.”

“Sto` provando a dire: Guarda, lo sai, lo Tsunami sta` arrivando. Faresti meglio a fare qualcosa. Non c’e` tempo per combattere.”

“Il loro pensiero e` cosi` arretrato.”

“E la altra cosa e`, che sono impauriti. Molto impauriti, perche` vedono la loro fine arrivare. Non sanno che fare. La salita della Cina, dell’ India, tutta questa gente e` fuori dal controllo. E loro non amano l’idea di perdere il controllo. Sono impauriti.”

“E sono razzisti. Non amano l’idea che altre razze controllino il pianeta. pensano di essere dei prescelti, la super elite, e il loro destino sia di comandare il mondo come una azienda gigante. Ma questo non succedera`. E` troppo tardi. Non c’e` piu` nulla che possono fare per questo.”

“Stan cercando di cominciare una guerra con l’Iran, la terza guerra mondiale o come la vogliono chiamare. Devono creare paura. Han bisogno di guerra. Sono le uniche cose che lavorano per loro. Giusto ora stiamo entrando in un era dove non abbiamo bisogno di guerre - abbiamo bisogno di pace.”

“Tutto il pianeta vuole Pace. E l’unico motivo per cui abbiamo guerre e` per colpa loro. Ora tutto il pianeta sta` per dire, Ok, e` abbastanza. E` finita.”

“Teoreticamente, tutto cio` che questa gente ha da fare, e` dire Ok, Stop. E succede. Non c’e` un modo per questa gente di aver successo.”

“Ci saranno pure gente che ha il cervello lavato fra gli Americani, ma loro lo sanno, che gli Americani sono arrabbiati. Non sanno perche` sono arrabbiati ma sanno che c’e` qualcosa di marcio.”

“Suggerisco agli americani che la miglior via per combattere questa gente non e` quella armata o con milizie armate o cose simili. Questo farebbe il loro gioco. Sono specialisti in violenza. Uno sciopero passivo generale, passiva resistenza — insegnata da Gandhi.”

“Tu puoi colpirli proprio disobbediendo. Questo e` tutto cio` che devi fare. Poi non hanno piu` potere.
Ma se li combatti gli dai una scusa per farti fuori. Sarebbe una ribellione ridicola con forchettine contro mercenari armati di acciaio.”

“Non voglio che i Cinesi attacchino perche` non voglio dare a questa gente una scusa per buttare tutto e introdurre una legge marziale.”

“Due dei piu` alti generali militari Cinesi, negli ultimi tre anni ha detto chiaramente che le forze militari Cinesi stanno pianificando di combattere e vincere una guerra termonucleare con gli Stati Uniti. Non stan giocando giochi. Stanno facendo i compiti a casa. Stanno costruendo facilitazioni. E cosi` fa` la Russia. In America invece non abbiamo nulla per proteggere la popolazione. L’elite intanto sta` costruendo i loro nascondigli segreti sotterranei, dove, dopo aver acceso la terza guerra mondiale possano sopravvivere sei mesi li`, e ricominciare poi il gioco da capo.”

“I Cinesi non han mai avuto una grande tradizione a conquistare altri popoli. Non penso abbiano un obiettivo sinistro.
Stanno eliminando la malaria dall’Africa per esempio.
La societa` Asiatica ha compreso che non ci sono altre strade per muoversi avanti.
Per esempio i Giapponesi gia` dal 1600 possedeva piu` cannoni di tutta l’Europa intera, ma ad un certo punto si fermarono e decisero di non continuare a lottare. Hanno avuto 250 anni di pace fino all’arrivo del ammiraglio Perry. La dinastia dei Ming era daccordo: “Perche` tutto questo combattere? Lasciateci godere della terra e essere prosperosi”.

“Non penso questa gente abbia intenti ostili. In ogni modo quando tu hai un elite Americana e un elite Occidentale, con l’obiettivo a lungo termine di ridurre la popolazione Cinese fino alla meta`, e poi di usare una guerra con Taiwan come pretesto per invaderlo e dividerlo in sei paesi, puoi immaginare che han paura.”

“I Cinesi non vogliono questo accada. Stan dicendo: Se fate questo, vi distruggiamo. Non vi lasciamo andare con questo.”

“Sono in troppi. Non puo` succedere. Quello che l’elite Occidentale sta` anche facendo ora e` distruggere lo stesso Occidente. Stan creando una societa` arretrata, e la Cina sta` diventando il centro della civilizzazione mondiale. se continuano a reprimere la tecnologia, lavare il cervello alla gente e mantenerli cosi`, dipendenti dal petrolio.”

“Questo distruggera` l’Occidente. Stanno distruggendo le proprie Vigne. E` insano e stupido.”

Rense qui chiede il perche` ? Molti si chiedono, perche` vogliano uccidere l’oca che depone uova le d’oro per loro? Perche` stan dstruggendo l’ambiente del pianeta, la biosfera, il suo ecosistema.
Perche` sta facendo questo? Sono arroganti? Sono stupidi? Sono ubriachi di potere? Sono ubriachi di desiderio? Cos’e`?

“Sono gangster principalmente”, risponde Fulford. “E non sono in grado di amministrare il pianeta.”
“Sono dei fuori di testa.”
“C’e` un altro punto. C’e` un uomo che agisce come se fosse Dio. E questo pianeta e` troppo grande per essere controllato da una sola mente umana. Lo abbiamo imparato con Hitler e con Stalin e Mao.”

Stai dicendo che Rockefeller e` un pezzo piu` grande di Rotschild a Londra?O sono solo in parti opposte nel pianeta, ma si uguagliano?
Chiede Rense a Fulford.

“Da quello che ho compreso David Rockefeller e` sepre stato la grande “kahuna” dal tempo della seconda guerra mondiale. In ogni modo io credo che ci sia stata una divisone con i Rotschild ora.”

“Non conosco i dettagli, ma c’e` stata sicuramente una scissione. Tutta la questione con il movimento pacifista, fatto in casa. Guarda a chi ha invaso l’ Iraq e chi no.”

“Vedrai che la Francia e la Germania non lo hanno fatto. Quindi c’e` una scissione nei loro membri. I Rockefeller stan perdendo, e sarebbe un bene per tutti. Penso comunque che i Rockefeller siano la gente del piu` alto livello.”

Rense ora interviene e chiede. Sappiamo tutti che Mao uccise approssimativamente 60 fino a 70 milioni di persone. Il governo Cinese attuale sembra essere una copia del modello del Nuovo Governo Mondiale (NWO), con le loro leggi che permettono un unico figlio e la non esistenza di diritti. La mia domanda e`, perche` dovremmo credere, ora, che una societa` segreta Cinese sta` venendo a salvarci, quando loro stessi permettono che queste atrocita` siano occorse in passato e occorrano tuttora?

“Ok.” Ribadisce Fulford. “Devi ricordarti che la gente con cui lavoro, sono nemici, o sono stati nemici a lungo termine, con l’attuale governo in Cina.
Non e` la stessa cosa. Questo e` un gruppo anti-costituzionale, che ha valori molto differenti di coloro che risiedono attualmente al governo Cinese. Quindi devi fare questa differenza, ok?”

Ok. risponde Dan Rense.

“Questa gente e` anti-governo e i loro valori sono buoni - proteggere i deboli e combattere contro l’ingiustizia. Non sono dei “vogliamo-fare-i-dittatori”. Questo e` il punto importante. Loro sono preoccupati della gente innocente, gente debole che viene uccisa. Questa e` una delle cose che li indigna e fa arrabbiare.”

————————————————————————————————

Da qui seguono diverse domande di ascoltatori a cui Fulford risponde.

Da questa ultima intervista a ora, il termine di 48 ore e` ormai scaduto. Non ci sono state ancora notizie ufficiali dirette, non si sa` quindi se l’incontro o contatto ci sia stato o no, ma in alcuni canali sotterranei, circola per ora la notizia non confermata, che le Societa` Segrete Cinesi siano state ora autorizzate a cominciare con l’eliminazione fisica dei membri degli illuminati (quindi si puo` dedurre, almeno provvisoriamente, che gli Illuminati non siano disposti a retrocedere ne` a trattare).

Per il momento e tutto, e io mi sento di aver compiuto il mio dovere di neutrale informatore.
Vedremo se ci sara` un seguito, e se ci sono dei nuovi risvolti ufficiali, in ogni modo vi terro` informati.

Calm

Il testo completo di questa intervista potete trovarlo in lingua inglese al seguente indirizzo web:
http://www.rense.com/general77/ful2.htm

Le interviste complete con audio-files, e testi, li troverete al seguente indirizzo web:
http://www.rense.com/Datapages/fulfdat.htm

http://calmart.nl/blog/2007/08/02/intervista-a-benjamin-fulford-sullavviso-agli-illuminati/
____________________


Calmart Giornale » Benjamin Fulford - È possibile gestire la verità
Calmart Giornale » Dichiarazione di Sovranità Umana
Calmart Giornale » I Protocolli dei Savi di Sion
The Arrivals - (Proof of the Antichrist’s arrival) > full series - part 1 of 3
Calmart Giornale » I seguaci di Nimrod
__________________________________________
A tema vi consiglio la visione di questi VIDEO >
http://www.youtube.com/user/fanfra
> Ciò che non ti aspetti dalla Bibbia- prof. Mauro Biglino-Parte 1 e 2
http://www.youtube.com/watch?v=e-jsbwFMK2E
http://www.youtube.com/watch?v=kGVxRZe3mck
> GLI ILLUMINATI 1 e 2
http://video.google.com/videoplay?docid=1210075096105714246
http://video.google.com/videoplay?docid=-3004256778290189494
> NWO AGENDA - NEW WORLD ORDER
http://www.youtube.com/watch?v=HFNbKlayxmo
"Il mondo si divide in tre categorie di persone: un piccolissimo numero che fanno produrre gli avvenimenti; un gruppo un po' più importante che veglia alla loro esecuzione e assiste al loro compimento, e infine una vasta maggioranza che giammai saprà ciò che in realtà è accaduto".
> (Nicholas Murray Butler, membro del CFR - Council on Foreign Relations)
http://www.menphis75.info/archivio_video_menphis75.htm