Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 21 agosto 2010

Terremoto Magnitude mb 4.3 Region NEAR COAST OF CENTRAL PERU

Magnitude
mb 4.3

Region
NEAR COAST OF CENTRAL PERU

Date time
2010-08-21 12:40:42.9 UTC

Location
14.24 S ; 76.33 W

Depth
12 km

Distances
66 km W Ica (pop 246,844 ; local time 07:40 2010-08-21)
60 km S Pisco (pop 61,869 ; local time 07:40 2010-08-21)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.5 Region NEAR EAST COAST OF HONSHU, JAPAN

Magnitude
mb 4.5

Region
NEAR EAST COAST OF HONSHU, JAPAN

Date time
2010-08-21 14:26:05.0 UTC

Location
37.70 N ; 141.49 E

Depth
57 km

Distances
82 km SE Sendai (pop 1,037,562 ; local time 23:26 2010-08-21)
47 km E Haramachi (pop 47,433 ; local time 23:26 2010-08-21)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.6 Region MOLUCCA SEA

Magnitude
mb 4.6

Region
MOLUCCA SEA

Date time
2010-08-21 10:44:32.6 UTC

Location
2.58 N ; 127.40 E

Depth
74 km

Distances
199 km N Ternate (pop 101,731 ; local time 19:44 2010-08-21)
209 km NW Tidore (pop 46,149 ; local time 19:44 2010-08-21)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Cosa ci dicono i cerchi oggi, Agosto 2010

 

 

Cosa ci dicono i cerchi oggi, Agosto 2010

Ben Boux

Cosa ci dicono i cerchi oggi, Agosto 2010
E' apparso in Germania questo cerchio nel grano:

Non esiste il minimo dubbio che si tratti di un orologio, che segna cinque minuti
dopo mezzogiorno o mezzanotte. Questo perché in alto c' è il numero 12 in formato
romano, come si usa abitualmente nei quadranti degli orologi.
Ma cosa può significare una tale ora? Nulla di particolare, ma le cose cambiano se
invece che le ore consideriamo i mesi. Anche i mesi sono 12, quindi questo può
essere un orologio annuale. Allora non significa più 5 minuti dopo mezzogiorno o
mezzanotte, bensì significa Gennaio.
Ripercorriamo ora brevemente le precedenti apparizioni :
Per iniziare, il gruppo dei cerchi che ho definito matematici in un altro articolo.

Interpretando l' associazione tra i dati presentati da questi cerchi, in relazione alle
date di apparizione, si viene ad individuare la data del 24 Novembre.
Ma non appare l' anno. Si può sottintendere che l' anno sia il 2010, ma per saperlo di
preciso è apparsa una nuova formazione che dopo il confronto con un' altro disegno
simile apparso nel 2003, ci dice chiaramente che l' anno in questione è il 2010.
Sono rappresentati sette globi, ma nel cerchio apparso nel 2010, il settimo globo è
spostato, per indicare che questo è il settimo anno, quindi 2003 + 7 = 2010.

Ed ora esaminiamo quest' altro disegno.
Sono rappresentati 4 cerchi composti di 3 anelli concentrici. Viene subito chiaro che
si tratta di 4 trimestri, di 3 mesi, per un totale di un anno. Ma uno dei 4 gruppi ha un
braccio più lungo, quindi uno dei 4 trimestri è più importante degli altri.

Se, a questo punto, riprendiamo in esame la figura dell' orologio, e se teniamo conto
dei messaggi precedenti la conclusione sarà che:
L' anno in cui avverranno degli eventi importanti è il 2010.
Gli eventi avverranno durante un trimestre del 2010.
Il trimestre in questione è l' ultimo dell' anno, dato che la sequenza degli
avvenimenti inizia il 24 Novembre.
La sequenza degli avvenimenti finisce nel Gennaio subito dopo.

Vorrei fare presente che la Terra in quel periodo dell' anno si affaccia verso Orione.
Grazie, Ben Boux.

http://www.lanuovaumanita.net/cosa_ci_dicono_i_cerchi_oggi_agosto_2010.html

USA: NUOVO STUDIO, IL BIG ONE POTREBBE ESSERE VICINO

 

USA: NUOVO STUDIO, IL BIG ONE POTREBBE ESSERE VICINO

 

12:29 21 AGO 2010
(AGI) Los Angeles - Il Big One, il devastante terremoto tanto temuto dalla California, potrebbe essere vicino. Un nuovo studio ha stabilito che la zona a sud della faglia di Sant'Andrea e' colpita da terremoti fortissimi ogni 45-144 anni. Dato che l'ultimo sisma di magnitudo 7,9 in California risale al 1857, 153 anni fa, se le conclusioni dello studio fossero esatte il Big One potrebbe arrivare da un momento all'altro.

http://www.agi.it/iphone/notizie/201008211229-est-rom0035-usa_nuovo_studio_il_big_one_potrebbe_essere_vicino

Terremoto Magnitude mb 4.1 Region OFFSHORE CHIAPAS, MEXICO

Magnitude
mb 4.1

Region
OFFSHORE CHIAPAS, MEXICO

Date time
2010-08-21 09:01:01.4 UTC

Location
14.78 N ; 92.48 W

Depth
80 km

Distances
27 km SW Tapachula (pop 197,961 ; local time 04:01 2010-08-21)
38 km W Ayutla (pop 11,432 ; local time 04:01 2010-08-21)
9 km NW Puerto madero (pop 9,652 ; local time 04:01 2010-08-21)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Luglio 2010: temperature da record

di Marco Boscolo
CORRIERE DELLA SERRA – Per una volta i mezzi di comunicazione potrebbero non aver gonfiato i fatti. Almeno per quanto riguarda la temperatura del mare che, secondo quanto riportato dai mezzi di comunicazione lo scorso luglio, ha toccato la temperatura record di 30,2 gradi centigradi al molo Bandiera di Trieste. Nello stesso periodo il capoluogo del Venezia-Giulia ha anche registrato la temperatura massima media di 28,4 gradi, secondo quanto riportato dall’archivio dell’Osservatorio Meteorologico Regionale dell’ARPA Friuli Venezia Giulia. Si tratta di una delle medie più alte degli ultimi anni. Dati puntuali, ma perfettamente in linea con il rapporto rilasciato in questi giorni dalla National Oceanic and Atmospheric Administration americana (NOAA), la quale mostra che a livello planetario il luglio 2010 è stato il secondo più caldo dal 1880, ovvero da quando sono a disposizione i dati. La temperatura media è stata di 16.5°C, 0.66°C al di sopra della media del XX secolo, poco al di sotto di quella registrata nel 1998, il luglio più caldo di cui si abbia memoria.
Lo stesso rapporto indica che il periodo compreso dall’inizio dell’anno a tutto il mese di luglio, è stato il più caldo mai registrato, con una media di 14.5°C: 0.68 sopra la media del secolo passato. Tra i record di questo periodo nel mondo, alcuni sono davvero impressionanti. Il servizio meteorologico finlandese ha registrato la temperatura massima record di tutti i tempi sul suolo nazionale: 37.2°C, abbattendo di oltre un grado il record che reggeva dal 1914. Anche a Mosca si è registrata la temperatura massima più alta di tutti i tempi: il 30 di luglio la colonnina di mercurio è salita fino a toccare quota 39. In questa bizzarra gara internazionale non è rimasta indietro nemmeno la Cina. Secondo quanto riportato dal Climate Center di Pechino, infatti, durante lo scorso luglio la temperatura media del paese è stata di 22.8°C, la più alta dal 1961.
Fonte:

http://www.altrogiornale.org/news.php

Terremoto Magnitude Mw 5.8 Region SIMEULUE, INDONESIA

Magnitude
Mw 5.8

Region
SIMEULUE, INDONESIA

Date time
2010-08-21 05:42:55.7 UTC

Location
2.24 N ; 96.78 E

Depth
40 km

Distances
242 km SW Binjai (pop 228,763 ; local time 12:42 2010-08-21)
141 km NW Gunung stoli (pop 24,787 ; local time 12:42 2010-08-21)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

venerdì 20 agosto 2010

Terremoto Magnitude mb 5.0 Region BOUGAINVILLE REGION, P.N.G.

Magnitude
mb 5.0

Region
BOUGAINVILLE REGION, P.N.G.

Date time
2010-08-20 08:47:31.5 UTC

Location
6.61 S ; 154.35 E

Depth
40 km

Distances
851 km E Port moresby (pop 283,733 ; local time 18:47 2010-08-20)
140 km W Arawa (pop 40,266 ; local time 18:47 2010-08-20)
134 km W Panguna (pop 2,916 ; local time 18:47 2010-08-20)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Bob Nichols: Evacuare UE e Russia, Ora

 
 
Teniamo sotto controllo questa notizia… i Russi sono bravi a tacere… come con Chernobyl…

Del resto … va tutto bene… la vita continua… quando sarà sarà… buone vacanze…Dolbyjack!

 
Bob Nichols: Evacuare UE e Russia, Ora

Golfo del Messico, Russia, Pakistan, Cina.L'estate della distruzione continua a mietere vittime e causare danni allo ecosistema. Sul web è tutto un rincorrersi di voci attonite e allarmate.
Tale inaudita sequela di catastrofi è frutto di una coincidenza, un processo naturale, oppure un artifizio finalizzato alla creazione del "caos" su cui successivamente edificare un "nuovo ordine"?
Proseguiamo la miniserie "allarmismi (in?)giustificati" pubblicando un breve ed esplicito articolo a firma Bob Nichols, postato lo scorso 15 agosto su Veterans Today,sito dedicato ai veterani dell'esercito statunitense.
Nichols è un giornalista professionista, vincitore di un Project Censored Award,corrispondente per il giornale San Francisco Bay View ed autore di diverse pubblicazioni online. Si occupa di guerra, politica e dei due  laboratori di armi nucleari stanziati nella baia di San Francisco. Ha lavorato inoltre come dipendente di una fabbrica produttrice di munizioni per l'esercito degli Stati Uniti.
Raccomandiamo un approccio cauto alle argomentazioni di Nichols, dal momento che non siamo in possesso degli strumenti per verificare la buona fede di chi scrive, nè la effettiva portata (oltre le versioni "ufficiali") dei "disastri ecologici" descritti dai mass media.

di Bob Nichols

Traduzione a cura di Anticorpi.

(San Francisco) - La Russia sta bruciando. Il fumo ha inghiottito Mosca e sta per inghiottire la Unione europea. Le ambasciate si stanno svuotando.

Qual è il problema?

Migliaia di incendi sono divampati in tutta la Russia. Dato ancora più importante, le fabbriche di armi nucleari e reattori attorno alle strutture del Mayak Uranium Project - della vecchia Unione Sovietica - stanno andando in fumo. Questo fumo è inequivocabilmente tossico.

Gli incendi boschivi stanno distruggendo le vecchie aree dello stabilimento H-Bomb e dei boschi contaminati intorno alla area di Chernobyl. Tali dati valgono la virtuale certezza che almeno 241 milioni dosi letali di radioattività sono state liberate nell'aria dagli incendi. A causa della loro struttura microscopica le particelle fluttueranno per mesi o addirittura anni, prima di essere "metabolizzate" da qualche forma di precipitazione. I fiocchi di neve sembra siano "pulitori" particolarmente efficaci di particelle radioattive.

Due aerei Air Force C130s sono atterrati a Mosca con a bordo probabilmente alcuni tecnici della  Livermore Nuclear Weapons Lab o di una delle sette fabbriche di armamenti nucleari degli Stati Uniti. Chiedetevi questo: cosa diavolo potrebbe indurre le forze russe a chiedere aiuto agli antichi avversari statunitensi?

Esiste un modo semplice per consentire al mondo di sapere cosa succede. Descrivere la situazione mediante Internet e far decidere autonomamente alla gente quale paese sia abbastanza sicuro per le loro famiglie.

Se state pianificando un viaggio in Europa o in Russia - annullatelo. Se vi trovate già da quelle parti, allontanatevi subito. Se avete parenti o amici laggiù, tirateli fuori. Questa non è una esercitazione. E' la realtà.

La vecchia Unione Sovietica ha prodotto 30.000 armi termonucleari. Ci sono stati numerosi "incidenti" simili a quello di Mayak, che non dovevano accadere e che "ufficialmente" non sono mai accaduti. Il governo ha mentito, naturalmente.

Migliaia di incendi stanno bruciando in Russia intorno alle vecchie fabbriche di armamenti nucleari.

I 1000 chilometri quadrati circostanti la fabbrica di Mayak sono una delle zone più contaminate del pianeta, dato che il Mayak Uranium Project ha prodotto sostanze estremamente tossiche per costruire armi estremamente potenti.

A far capo dal 15 Agosto 2010 tutta la popolazione residente in Russia e Unione europea è invitata ad evacuare il territorio. Ripeto. Non si tratta di una esercitazione. Se non vi è possibile lasciare il territorio, fate almeno in modo di allontanare i vostri figli. Potrebbe essere già troppo tardi.

Riferimenti:

- Russia Burns, Mark Sircus, MD, http://tinyurl.com/3agtr23

- Contaminazione radioattiva del fiume Techa e suoi effetti  - Burmistrov Dmitriy, Kossenko Mira e  Richard Wilson, Research Center for Radiation Medicine, Chelyabinsk, Università di Harvard, Dipartimento di Fisica, Università di Harvard. http://tinyurl.com/2ep4dma

Articolo pubblicato sul sito Veterans Today
Link diretto all'articolo:
http://www.veteranstoday.com/2010/08/15/evacuate-now-this-is-not-a-drill/
Traduzione a cura di Anticorpi.
Post correlati: Chernobyl
Post correlati: Tag Minacce Artificiali

http://www.anticorpi.info/2010/08/bob-nichols-evacuare-ora.html

Antonello Venditti: una vita tra musica e dischi (volanti)

 

 

Antonello Venditti: una vita tra musica e dischi (volanti)

Tutti nella vita affrontiamo un personale percorso di crescita interiore ed emotiva, e subbiamo le influenze del mondo esterno e di chi ci circonda. Questo Antonello Venditti lo sa bene, e tra le influenze sul suo percorso di crescita emotiva e interiore, raccontate nell’autobiografia “L’importante è che tu sia infelice”, incuriosiscono particolarmente alcune “straniere” influenze, o meglio aliene.

Il cantautore italiano ha infatti raccontato dei suoi “incontri ravvicinati” e di come gli avvistamenti di Ufo, cominciati quando era solo un bambino, abbiano condizionato per sempre la sua vita. Il primo avvistamento avvenne ai giardini di Villa Paganini a Roma, dove era assieme alla madre quando vide “un disco grande, avrà avuto un diametro di dieci metri. Nella parte inferiore c’erano tre appendici a forma di ventosa, mentre in alto, dove era visibile una cupoletta che assomigliava a un grande bitorzolo, si notava un oblò – e aggiunge – Saranno state le 11, non eravamo ancora nel cuore del parco; io e mia madre in quel momento eravamo soli. L’oggetto si manifestò: dondolante, eppure stazionario nella posizione. Rimase lì a lungo e dopo un po’ liberò dei filamenti bianchi: parevano manna. Come andò via? Sparì all’improvviso. La mamma rimase impassibile e pure dopo non disse una parola. Anch’io stetti zitto, la sensazione era che tutto fosse anomalo e, al contempo, … normale”.

Normale quanto possa esserlo l’avvistamento di un oggetto anomalo, o meglio di un oggetto non identificato (Ufo), il Venditti bambino non attribuisce a un sogno quel ricordo, ricordo così vivido e certamente reale: “Chiesi varie volte alla mamma, persona razionale e positiva, se quanto avevamo visto fosse vero: mi ha sempre detto di sì”. Ma quello fu solo l’inizio, gli avvistamenti continuarono negli anni: “Non è stato quello l’unico caso strano della mia vita…Una volta tornavo con papà da una partita di calcio. Sarà stato il 1960, suppergiù. Erano le 17, sopra una vallata. Apparve una sfera di fuoco, un secondo sole, un sole gemello troppo distante dall’originale perché si potesse parlare di un fenomeno naturale”.

Altro episodio degno di nota risale al 1982, quando ormai Venditti era un cantante affermato nel panorama musicale italiano, e racconta: “Erano le 3 del mattino, ero dalle parti di Lucca. Tornavo in auto verso l’hotel assieme al mio tecnico del suono. Eravamo in un bosco e cercavamo una villa bellissima che sapevamo essere vicina all’albergo. Ma non c’era verso di trovare la strada: fummo colti da una sensazione di disorientamento. Eravamo lì, a girare senza costrutto: non se ne veniva a capo. La strada, mentre la percorrevi, si “formava” di nuovo: prigionieri di un labirinto e del tempo”.

Non ha paura Venditti di apparire un visionario o un allucinato, nel raccontare questi avvistamenti, e forte delle sue esperienze e delle sue convinzioni afferma: “Si vuole esplorare il cosmo, e in fondo è logico e legittimo, ma forse si trascura di conoscere meglio la Terra. Credo che sia percorsa da portali spazio-temporali, e certe caverne profonde lo sono: entri e vai in un’altra dimensione. Magari è una prerogativa destinata a persone che hanno una propensione alla telepatia. Mi considero tra queste: sono come gli animali, che avvertono presenze estranee. Una volta, di nuovo in un bosco, ho avuto la percezione della schifosa vicinanza del diavolo”.

Dall’autobiografia appare un Venditti “telepatico” e quindi predisposto all’apertura verso il paranormale e all’esistenza degli alieni, tanto che lui stesso afferma: “Sono più che possibilista: sono maggiormente portato a pensare che esistano, rispetto all’idea che nell’universo si viva da soli. Paura, se incontrassi un extraterrestre? Per nulla. Peggio della morte, che cosa ci può essere?”, e poi considerati i tempi in cui viviamo, le catastrofi naturali, le previsioni Maya dell’apocalisse e i pronostici di estinzione del genere umano avanzati dal biologo Fenner, e confermati da Hawking, che negli ultimi giorni ha affermato la necessità di colonizzare altri pianeti per salvare il genere umano, la dichiarazione di Venditti “Chiunque ci aiutasse a superare le follie di oggi, sarebbe benvenuto”, appare più che giustificata. Che lui possa mettere una buona parola?

http://www.blitzquotidiano.it/musica-showblitz/italia-roma-venditti-avvistamento-ufo-510681/

giovedì 19 agosto 2010

Una catastrofe colossale si sta abbattendo sul Pakistan

 

Cari amici,

Inondazioni in Pakistan

Una catastrofe colossale si sta abbattendo sul Pakistan: un quinto del paese è sott'acqua e milioni di persone senza più una casa hanno un disperato bisogno di assistenza.
Nonostante vi siano stati i primi soccorsi, l'intervento internazionale per rispondere a questo enorme disastro è stato irresponsabilmente lento e modesto: a fronte della richiesta urgente dell'ONU di 460 milioni di dollari di aiuto primario, al momento ne è pervenuto soltanto il 60%.
Gli operatori umanitari hanno denunciato che senza un incremento immediato negli aiuti il numero di morti potrebbe aumentare terribilmente. Noi possiamo dare il nostro aiuto in due modi: inviare direttamente i fondi alle organizzazioni umanitarie più affidabili e fare pressione sui governi affinché dispieghino le loro forze. Facciamo vedere ai nostri leader cosa significa essere generosi, e chiediamo loro di aggiungersi a noi. Clicca qui per mandare un messaggio personale ai governi chiave che possono salvare vite in questa emergenza:
https://secure.avaaz.org/it/pakistan_needs_relief/?vl
E clicca qui per fare una donazione per le operazioni di soccorso:
https://secure.avaaz.org/it/pakistan_relief_fund/?cl=714522141&v=6989
Dopo aver visitato le aree devastate dalle alluvioni, il Segretario Generale dell'ONU Ban Ki Moon, molto scosso, ha detto: "Questa giornata mi ha strappato il cuore. Mi sono imbattuto in molti disastri naturali nel corso del mio lavoro, ma non ho mai visto niente di simile".
Sono stati cancellati migliaia di villaggi e città, insieme a strade, costruzioni, ponti, piantagioni. Ora le persone sono arenate su piccole isole circondate dalle acque dell'inondazione. Senza l'acqua potabile a disposizione, di ora in ora cresce il rischio del diffondersi di malattie come il colera e la diarrea, che metterebbero in pericolo milioni di persone attualmente senza casa e mezzi di sostentamento.
La risposta internazionale messa in campo finora non è stata all'altezza di quella dispiegata per altri disastri precedenti della stessa portata. Organizzazioni come l'UNICEF e l'OMS hanno denunciato che non hanno i fondi necessari per provvedere a un'assistenza adeguata.
I governi di tutto il mondo devono fare di più, e noi possiamo dare il buon esempio: mettiamoci dalla parte del Pakistan in questo momento di crisi, e chiediamo ai principali governi di fare lo stesso.
Clicca qui per donare:
https://secure.avaaz.org/it/pakistan_relief_fund/?cl=714522141&v=6989
Clicca qui per mandare un messaggio:
https://secure.avaaz.org/it/pakistan_needs_relief/?vl
La nostra comunità si è già mobilitata in passato per alcuni dei terribili disastri che hanno colpito il pianeta. Nel 2008 i membri di Avaaz hanno raccolto più di 2 milioni di dollari per le vittime del Ciclone Nargis in Birmania. Pochi mesi fa abbiamo messo insieme 1,4 milioni di dollari per le vittime del terremoto di Haiti. La nostra rapidità in tempi di crisi può fare la differenza fra la vita e la morte delle persone che combattono contro un disastro naturale. Facciamo vedere al Pakistan che i cittadini e i governi di tutto il mondo sono con loro in questo terribile dramma.
Con speranza,
Luis, Iain, Mia, Ricken, Paul, Giulia, Ben, David, Graziela, Pascal, Milena e il resto del team di Avaaz
Ulteriori informazioni:
Ban Ki Moon col "cuore strappato" davanti agli alluvionati del Pakistan:
http://www.asianews.it/notizie-it/Ban-Ki-moon-col-“cuore-strappato”-davanti-agli-alluvionati-del-Pakistan-19194.html
Gli aiuti hanno raggiunto solo un alluvionato su sei:
http://www.ong.agimondo.it/notizie-in-tempo-reale/notizie/201008171412-cro-rt10122-pakistan_onu_aiuti_hanno_raggiunto_solo_un_alluvionato_su_sei
L'alluvione in Pakistan è peggio dello tsunami:
http://www.avvenire.it/Mondo/PAKISTAN+ALLUVIONE+TSUNAMI_201008100823015700000.htm
L'aiuto di Avaaz alla Birmania colpita dal ciclone:
http://www.avaaz.org/it/highlights#burma
L'assistenza di Avaaz ai terremotati di Haiti:
http://www.avaaz.org/it/highlights#emergency_response

Charlie Chaplin, Il grande dittatore - Discorso all'umanità

 

 

 

Il Regno di Dio è nei nostri Cuori… e non fuori… Dolbyjack

 

Terremoto magnitudo 3 alle 16.17 a Isernia

 

Terremoto magnitudo 3 alle 16.17 a Isernia

  • 18 AGOSTO 2010 16:56

Terremoto Isernia

Epicentro della scossa

ISERNIA / Scossa di terremoto di magnitudo 3 in provincia di Isernia. I comuni più vicini all’epicentro sono CAROVILLI (IS), CARPINONE (IS), ISERNIA (IS), MIRANDA (IS), PESCHE (IS), PESCOLANCIANO (IS), PETTORANELLO DEL MOLISE (IS), ROCCASICURA (IS), SESSANO DEL MOLISE (IS). Si trovano tutti entro 10 km dalla scossa (epicentro).
Secondo le prime testimonianze la scossa è stata avvertita dalla popolazione. L’ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 14.7 km.
Le coordinate dell’evento sismico sono 41.65°N, 14.274°E. Nelle ore precedenti altre scosse hanno colpito la zona. Già alle 12.14 si era verificato un altro evento sismico in zona, ma di intensità ridotta, pari a magnitudo 2. Non ci sono segnalazioni di danni, ma sono in corso le verifiche da parte della protezione civile. Si tratta di una zona particolarmente sismica. Uno dei terremoti più forti che abbia mai colpito la provincia di Isernia fu nel 1805 e provocò gravi distruzioni e danni.
Nelle ultime 24 ore si stanno susseguendo varie scosse di terremoto in particolare in Sicilia, 2 giorni dopo il terremoto che ha colpito Lipari.

http://www.cronacalive.it/terremoto-magnitudo-3-alle-16-17-a-isernia.html

Terremoto Magnitude mb 4.9 Region KURIL ISLANDS

Magnitude
mb 4.9

Region
KURIL ISLANDS

Date time
2010-08-19 09:27:36.5 UTC

Location
44.51 N ; 147.47 E

Depth
20 km

Distances
296 km E Kitami (pop 113,137 ; local time 18:27 2010-08-19)
201 km NE Nemuro (pop 31,223 ; local time 18:27 2010-08-19)
86 km S Kurilsk (pop 2,185 ; local time 21:27 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.7 Region VERACRUZ, MEXICO

Magnitude
mb 4.7

Region
VERACRUZ, MEXICO

Date time
2010-08-19 08:49:27.2 UTC

Location
17.87 N ; 94.38 W

Depth
147 km

Distances
19 km SE Minatitlán (pop 150,895 ; local time 03:49 2010-08-19)
22 km S Nanchital (pop 25,982 ; local time 03:49 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.7 Region REYKJANES RIDGE

Magnitude
mb 4.7

Region
REYKJANES RIDGE

Date time
2010-08-19 06:57:30.0 UTC

Location
53.83 N ; 35.16 W

Depth
10 km

Distances
1369 km SW Reykjavík (pop 113,906 ; local time 06:57 2010-08-19)
1361 km SW Hafnarfjörður (pop 22,289 ; local time 06:57 2010-08-19)
930 km SE Nanortalik (pop 1,509 ; local time 04:57 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 5.1 Region SOLOMON ISLANDS

Magnitude
mb 5.1

Region
SOLOMON ISLANDS

Date time
2010-08-19 05:12:10.0 UTC

Location
10.04 S ; 160.94 E

Depth
100 km

Distances
1509 km E Port moresby (pop 283,733 ; local time 15:12 2010-08-19)
132 km SE Honiara (pop 56,298 ; local time 16:12 2010-08-19)
112 km NW Kirakira (pop 1,122 ; local time 16:12 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Indonesia Magnitude mb 5.1

Magnitude
mb 5.1

Region
SOUTH OF JAVA, INDONESIA

Date time
2010-08-19 03:31:32.5 UTC

Location
9.65 S ; 106.90 E

Depth
20 km

Distances
293 km S Garut (pop 122,413 ; local time 10:31 2010-08-19)
278 km S Banjar (pop 37,263 ; local time 10:31 2010-08-19)

Global view

 

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 5.2 Tonga

Magnitude
mb 5.2

Region
TONGA

Date time
2010-08-18 19:49:09.6 UTC

Location
16.10 S ; 174.02 W

Depth
135 km

Distances
833 km E Suva (pop 199,455 ; local time 07:49 2010-08-19)
350 km SW Apia (pop 40,407 ; local time 08:49 2010-08-18)
282 km NW Neiafu (pop 4,320 ; local time 08:49 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

mercoledì 18 agosto 2010

Terremoto Mariana Island region Magnitude mb 5.8

Magnitude
mb 5.8

Region
MARIANA ISLANDS REGION

Date time
2010-08-18 16:28:20.6 UTC

Location
12.28 N ; 141.46 E

Depth
40 km

Distances
1650 km N Jaya pura (pop 134,895 ; local time 01:28 2010-08-19)
384 km W Tamuning (pop 11,254 ; local time 02:28 2010-08-19)
365 km W Merizo (pop 1,731 ; local time 02:28 2010-08-19)

Global view

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

LA SITUAZIONE DEL GOLFO DEL MESSICO

 

 

LA SITUAZIONE DEL GOLFO DEL MESSICO

di Ben Boux
06/08/2010
Uno dei grandi prolemi che si presentano durante l'estrazione del petrolio è la presenza di gas metano. Questo gas è un combustibile molto potente e viene usato oggi sia per il riscaldamento, per la produzione dell'energia elettrica, che per la trazione dei veicoli.
E'un gas molto infiammabile ed esiste un forte pericolo di esplosione con le concentrazioni in aria dal 5 al 15 % di metano. E'sufficiente in questo caso una semplice scintilla o una piccola fiamma per determinare lo scoppio.
Durante l'estrazione e la lavorazione del petrolio il metano viene bruciato in aria, nel caso di estrazioni a grande profondità, quindi a grandi pressioni, il metano potrebbe non essere allo stato di gas, ma mescolato con l'acqua, essere liquido e quindi molto pericoloso e instabile.
Il pericolo è immenso, nella zona del golfo del Messico sembrano esserci enormi quantità di gas metano idrolizzato, instabile, che sta filtrando dalle crepe del fondale e dando luogo a bolle di gas, che una volta in superficie potrebbero generare una gigantesca esplosione.
Da documentazione in internet circa il pericolo rappresentato dal metano libero
Tra gli studi che cercano di far luce sull'argomento, quello di Gregory Ryskin, un geologo dell'università di Evanston, in Illinois, ha introdotto recentemente una nuova e affascinante teoria. Secondo le sue ultime ricerche, la drammatica estinzione di fine Permiano potrebbe essere stata provocata da una forte esplosione di metano. Il gas, accumulato per anni e anni nelle profondità marine, potrebbe essere venuto prepotentemente a galla a causa del brusco movimento di qualche animale di grosse dimensioni o per impatto di un piccolo meteorite. Sempre secondo i suoi dati, pubblicati sul numero 31 di Geology, il metano non agì solo in quella occasione.
Lo stesso CH4, è questa la formula chimica di questo gas, spumeggiando con esplosioni di identico tipo, potrebbe aver dato luogo ad altri importanti fenomeni geologici. Il diluvio universale, cioè il nubifragio planetario più famoso, avvenuto 7000-8000 anni fa in prossimità del mar Nero, potrebbe essere stato provocato da un evento del tutto simile anche se di intensità molto minore. Secondo Ryskin l'esplosione di fine Permiano è stata sicuramente la più forte di questo genere. In quell'occasione la forza dell'esplosione avrebbe raggiunto un'intensità circa 10000 volte superiore alla potenza che potrebbe essere sprigionata dall'attuale arsenale nucleare mondiale.
Il fenomeno iniziale si sarebbe rinvigorito per opera della stessa pressione che le bolle di metano spumeggiando in superficie andavano assumendo irreversibilmente. Il loro stesso riaffiorare avrebbe provocato successivamente l'immissione in atmosfera di grandi quantità di anidride carbonica, elemento riscontrato e ben evidenziato grazie ai reperti fossili di quel tempo. Paul Wignall, altro insigne esperto di settore, ha confermato dall'università di Leeds, nel Regno Unito, che eruzioni di gas metano intrappolato nei laghi e negli oceani sono eventi insoliti ma ben conosciuti. Secondo il professor Leeds "quella di Ryskin è un'idea senza dubbio stramba ma non così tanto da non poter essere presa sul serio". A Evanston, in questi giorni, Ryskin continua a studiare il fenomeno e invita tutti i geologi a cercare le possibili aree oceaniche dove altro metano, lento e silenzioso come sempre, potrebbe essersi accumulato in attesa di spumeggiare fuori.

Estratto dalla rivista "Science"
Inquinamento Marea nera nel Golfo del Messico e idrati di metano.
Qualcuno sapeva che trivellare lì era pericoloso
Marea di petrolio nel Golfo del Messico e pericoli legati alla presenza di idrati di metano: qualcuno sapeva che era molto pericoloso trivellare lì.
Proprio gli idrati di metano hanno mandato a monte il tentativo di imbrigliare il petrolio con la cupola. Science ora scrive che agli idrati di metano potrebbe essere dovuta l’esplosione della piattaforma da cui si è originato il disastro.
Quel che è peggio, Science scrive anche che la trivellazione aveva incontrato segni della presenza di idrati di metano: nel qual caso, mi permetto di aggiungere, tentare di avviare l’estrazione di petrolio è stato come giocare consapevolmente col fuoco.
Gli idrati di metano possono essere immaginati come acqua ghiacciata e “farcita” da molte molecole di metano. Ne esistono enormi giacimenti, situati soprattutto sotto i ghiacci artici e sotto il permafrost della tundra.
Dato che il metano è un gas serra 22-25 volte più potente dell’anidride carbonica, l’eventualità di uno scioglimento massiccio degli idrati di metano costituisce un incubo per i climatologi.
Soprattutto, gli idrati di metano sono instabili. Se vengono “disturbati” possono degenerare rapidamente nella forma gassosa, ed esplodere o prendere fuoco. Per questo, finora, nessuno ha mai pensato seriamente di sfruttarli.
A quanto riferisce Science, il professor Robert Bea, dell’Università di Berkeley in California, sostiene che la trivellazione da cui si è originata la marea nera aveva trovato segni della presenza di idrati di metano. Eppure è andata avanti lo stesso. Al professor Bea (e a molti altri esperti) la BP si è rivolta nel tentativo di fronteggiare il pozzo fuori controllo, accordandogli completo accesso a tutta la documentazione.
Bea riferisce infatti che prima dell’esplosione la piattaforma ha incontrato gas – apparentemente sia metano sia idrati – a pressione così alta che il funzionamento degli impianti si è bloccato.
Inoltre, sostiene sempre Bea, i lavoratori della Halliburton che avevano temporaneamente sigillato col cemento la bocca del pozzo erano a conoscenza del possibile rischio legato alla presenza degli idrati.
La Halliburton è una società di servizi petroliferi e militari che tra i suoi vertici ha annoverato l’ex vicepresidente americano Dick Cheney e l’ex segretario alla Difesa Donald Rumsfeld. E’ anche una fornitrice di servizi della Deepwater Horizon, la piattaforma di proprietà della Transocean che è stata affittata da BP.
In pratica la situazione sembra essere questa:
A) L'esplosione è stata provocata da una indesiderata fuoriuscita di metano nel condotto del petrolio, probabilmente a stato liquido.
B) La BP, e i funzionari che dovevano dare i permessi e fare i controlli, sapevano perfettamente che questa perforazione era a rischio.
C) Ci sono stati degli incidenti anche prima di quello che ha dato inizio al disastro.
D) Esisteva già il rischio delle fughe di metano.
E) La BP ha usato ingenti quantità di corrosivo tossico e dannoso per nascondere l'entità del disastro contribuendo ad aggravare l'inquinamento.
F) Né la BP né nessun altro sa come intervenire per bloccare le perdite.
G) Ci sono forti perdite anche in altri posti e, soprattuto il metano sta diventando molto più concentrato.
H) Le autorità tendono a minimizzare sia per non dare allarmi che poi non sono in grado di gestire e sia per interessi privati.
I) Ma non tutti sono d'accordo, ci sono molti "cani sciolti" che vogliono che le cose siano portate al pubblico, anche canali televisivi nazionali come CBS e CNN. Questo fa ben sperare sulla diffusione della gravità, mentre sta aumentando le serie di fughe di gas e petrolio.
K) Il fondo marino si sta crepando e ciò è stato verificato da più ricercatori.
L) L'inquinamento delle coste e della pesca è molto grave , ma viene minimizzato con spregio della salute della gente.

Dobbiamo soltanto sperare che il presidente Obama si decida a chiedere l'intervento di Christ Michael. Lui sa che è qui, e soltanto lui lo può chiedere.
Ben Boux
C'è un blog : che presenta diversi articoli sulla reale situazione del golfo.
Riporto qualche titolo e dei brevissimi stralci, con i quali ci si può fare l'idea della gravità della situazione, per lo più taciuta dai media ufficiali e specialmente dai nostri, che indicavano solo la scorsa settimana che la BP aveva risolto il problema (Corriere).
La NOAA trova diverse crepe in perdita sul fondale marino del Golfo, perdite causate anche da fuoriuscita di IXTOC.
Si è scoperto che il fondale marino ha numerose crepe da cui può uscire altro petrolio, e sebbene alcuni sostengono che non sia possibile, i tecnici delle BP conoscevano questo fatto già da febbraio.
Da allora si sono avuti ben 5 "eventi di controllo" o , meglio, perdite in corso dei lavori , e c'è già stata una perdita di petrolio l'anno scorso che si è conclusa a metà settembre.

L'incidente che ha dato inizio al disastro , questa volta molto più grave è dunque il sesto.
Vi sono le trascrizioni degli interventi fatti.
E' stata fatta la mappatura del fondo dove si riscontrano perdite di petrolio e gas nei pressi della perforazione della BP.
Questa tabella riporta l'indagine fatta da Thomas Jefferson.
La NOAA ritiene che le verifiche non siano significative e che riportino dati pre esistenti.
Forse ancora più allarmante è che le relazioni di Thomas Jefferson sembrano confermare una buona parte di ciò che Matt Simmons ha dichiarato ai media compresa l'esistenza di perdite a miglia di distanza dalla perdita di BP.

La colonne gialle o marroni : fughe di olio o gas mappate da Thomas Jefferson.
I cilindri viola : olio mappato da Gordon Gunter e sfere marrone verde e bianco , presenza di gas . Il sito di Horizon Deep water è il cilindro rosso. Le linee arancioni sono le crepe sul fondo.
L'ultima notizia è che è stata riaperta le pesca nel Golfo nonostante che non si siano fatti i controlli obbligatori per legge.

Le verifiche sono state fatte sommando i valori di contaminazione di 10 campioni , cioè con una statistica, quindi un campione tossico diventa non influente.
Lo stesso con i frutti di mare, sono stati analizzati solo il 70 % dei campioni.
Sembra che le autorità si preoccupino più degli affari che della salute, ed in questo modo sembra che la situazione sia tornata alla normalità. Questo per i media che così possono tranquillizzare la gente.
Un funzionario della EPA spiattella che il governo federale nasconde la letatilità del Corexit che viene rilevato assieme al petrolio nelle analisi, per far risparmiare alla BP miliardi.
Stralcio
" Ecco alcuni punti salienti della rivelazioni fatte da Hugh Kaufman.
Corexit è uno di una serie di disperdenti, che sono tossici, che vengono utilizzati per atomizzare l'olio e forzarlo verso il basso della colonna d'acqua in modo che sia invisibile agli occhi.
In questo caso, questi disperdenti sono stati utilizzati in quantità massicce, quasi due milioni di galloni finora, per nascondere l'entità del versamento e ridurre i costi della BP (dei risarcimenti).
E il governo sia EPA, NOAA, sono stati dei pupazzi manovrati dalla BP in questa cover-up.
Ora, nascondendo l'importo del versamento, per BP è un risparmio di centinaia di milioni, se non miliardi, di dollari in multe, e così, dal primo giorno, ci fu enorme incentivo economico a utilizzare questi disperdenti per nascondere l'entità della perdita del pozzo petrolifero che è va avanti da quasi tre mesi.
Nadler e il deputato Markey, così come il senatore Mikulski, sono stati gli eroi in questo senso.
Il deputato Markey ha dato ordine alla BP di mettere una telecamera lì per mostrare al pubblico il pozzo petrolifero.
E quando lo hanno fatto, gli esperti hanno visto che la quantità di materiale, l'olio che viene rilasciata, era ad ordini di grandezza maggiore di quella che la BP e la NOAA ed EPA dicevano. E il cover-up ha cominciato ad evaporare. "
La EPA esegue dei campioni sull'acqua
Stralcio
"Il governo federale ha fatto di tutto per assicurare il pubblico che i frutti di mare sono sicuri nel golfo dove c'è la perdita della BP, anche se un'inchiesta indipendente di sicurezza ha sollevato alcune preoccupazioni scioccanti .
Anche se palline di catrame hanno invaso la costa del Golfo, NOAA e BP hanno continuato a dire che i frutti di mare sono sicuri da mangiare e le spiagge sono balneabili.
Vedendo questo comportamento proveniente dal nostro governo, si sollevano seri interrogativi se le acque del Golfo siano realmente sicure.
Per aiutare a far luce su questo argomento ho fatto la domanda per il permesso di campionamento delle acque facilmente manipolate e presentato in modo da contribuire a rendere il significato di tutti i dati e isolando le informazioni che ho fatto, qualche rivelazione sorprendente.
Io non sono l'unico che si occupa della sicurezza delle acque del Golfo, anche il Dr. Sanjay Gupta della CNN ha avvertito che, nonostante le rassicurazioni del governo non si può sostenere che frutti di mare del Golfo siano sicuri .
La NOAA ha anche ammesso che la tossina disperdente antiparassitari Corexit che BP ha utilizzato per nascondere l'olio da parte del pubblico, può avere fatto il suo danno nella catena alimentare .
A peggiorare la situazione il governo continua a mentire circa l'ubicazione del petrolio proveniente dalla perdita BP, che ben poco ha fatto, più che lentamente erodere la fiducia in declino del pubblico.
Le azioni del Governo hanno spinto i giornalisti a pagare di tasca propria le prove dell'acqua in modo indipendente, che contraddicevano i test dell'acqua del governo .
Anche una stazione di notizie locali ha eseguito test indipendenti ed anche loro hanno contraddetto il campionamento dei dati dell'acqua della EPA."
Un esempio di report dei test

Nonostante che ci siano perdite multiple di olio e di metano il governo consente alla BP di fare prelievi con il rischio di esplosioni incontrollate.
Stralcio
"Come la condizione della fuoriuscita di petrolio BP continua a deteriorarsi rapidamente la BP ha cercato disperatamente di evitare che il governo federale faccia il monitoraggio del fondale marino per il petrolio e le perdite di metano .
Un anonimo funzionario del governo ha detto che la BP non si conforma alla richiesta del governo per un monitoraggio maggiore delle perdite del petrolio e del metano sul fondo del mare. IL portavoce della BP Mark Salt ha rifiutato di pronunciarsi sulle accuse, ma ha detto "noi continueremo a lavorare su questo a stretto contatto con tutti gli scienziati del governo."
Ma ieri i federali, infine, sono andati con le loro navi e le proprie attrezzature per monitorare il fondo del mare.
Il governo ha quasi subito trovato del petrolio fuoriuscito dal fondo del mare insieme a perdite di metano multiple, ma non ha immediatamente informato il pubblico dei risultati.
Tuttavia, non ci è voluto molto prima che un "anonimo funzionario del governo", diffondesse tali accertamenti ai media.
Il Canale CBS 12 West Palm Beach ha segnalato che infiltrazioni di petrolio e metano sono state rilevate intorno al pozzo."

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6301

cosmodromes alpina per gli UFO

TRADOTTO CON GOOGLE.





Secondo alcuni ricercatori, sulla Terra ci sono aree specifiche in cui regolare atterraggio UFO. E spesso questi alieni " cosmodromo di "sedersi sopra o dentro le montagne. Uno di quei luoghi misteriosi è il monte Al-Tair nel territorio della Bolivia.


"Le montagne qui in Bolivia, in terre vicine, ricche di giacimenti di minerali - ha detto " Pravde.Ru Yuri Suprunenko , Ph.D.. - Nelle miniere minato stagno, tungsteno , zinco, piombo , antimonio , argento, metalli preziosi.



Ma accadde che centinaia di minatori sono visti come esempi di metalli rari sono caduti dal cielo. Quali sono rare - lo straordinario e senza precedenti nelle leghe terra! Ma non erano meteoriti. Eventi che si svolgono nel villaggio boliviano di La Mamoru Tarija , vicino ai piedi del monte El- Tair maggio 1978 "



In quel giorno , secondo Yuri Suprunenko , i residenti locali avevano visto qualcosa di inusuale . Nel cielo apparve una luce brillante dell'oggetto in forma di un cilindro con una parte anteriore a forma di cono . La sua lunghezza era di circa 6 metri di diametro - 4 Wings pm assente. Non c'era molto sulla sua superficie e non boccaporti o oblò. Dal retro della sfuggito una fiamma bluastra. Poteva sentire fischi sonori: da terra a un oggetto non più di un centinaio di metri , ma egli declinò a una velocità di 300-400 km / h.



Leggi anche: aeroporto cinese non " sedersi " UFO



Stampa Font Invia ad un amicoSecondo alcuni testimoni oculari , dopo il primo volo un secondo oggetto simile. Nel frattempo , il primo senza ridurre la velocità è schiantato contro una montagna El- Tair . Al momento dell'impatto luminoso come un lampo di luce , illuminando la zona in un raggio di 150 km attorno , ci fu un boato terribile. Le scosse sono state percepite anche nella vicina Argentina. onda di pressione spense le finestre nelle case in un raggio di 70 km. Dopo l' esplosione cratere lunghezza di circa 1500 , una larghezza di circa 500 e una profondità di circa 400 m.



Le autorità locali non solo ha dato alcuna spiegazione , ma subito ordinato di isolare l'area del Monte truppe al- Tair e dichiarare off limits. Tuttavia, la gente locale , turisti e ricercatori in tutte le chiavi discussa versione di UFO crash .








Per inciso, il presunto schianto di oggetti volanti non identificati la presenza di "prove" è accaduto in passato . Ad esempio, nel vicino Brasile, vicino a Sao Paulo nel 1957, è stato visto disco brillante , volando ad alta velocità. Di fronte a un testimone , ha improvvisamente iniziato a scendere , poi si fermò , cullato ed è esplosa , spargendo migliaia di piccoli pezzi .




In una giornata limpida il cielo salito fuochi d'artificio incandescente. Parte dei detriti caduti fu in grado di raccogliere i residenti locali. Il materiale era leggero come la carta, con una superficie ruvida . In diversi laboratori brasiliano ha condotto una analisi spettrale di questi frammenti . Ha mostrato la presenza di magnesio , in particolare la struttura cristallina, che in condizioni terrestre è impossibile da ottenere. Metallografia e l'analisi microscopica, a sua volta, ha parlato di un contenuto significativo di stronzio, che solitamente non viene combinato con il magnesio.



"L'incidente brasiliano registrati nella Encyclopaedia Britannica , che di solito non osa pubblicare fatti non verificate. Negli anni del dopoguerra , i casi analoghi in diverse parti del mondo erano diverse decine "- dice Yuri Suprunenko . - Made più di 70 mila fotografie UFO , ha prodotto più di 120 le riprese.



Oggi , molte di queste prove documentali messi a disposizione del pubblico. Ma fino a poco tempo l'informazione è stata classificata ", "Top Secret , "limitato "," altamente segrete "e" View- only " ... La ragione principale di questa super- segreto - rivalità poteri in materia di armamento .



Leggi anche: Nella capitale della frequente UFO. Perché?



L'esplosione sulla pista di El Tair ha ricevuto anche "confidenziali". Dopo il cordone delle truppe di montagna aveva istituito una commissione speciale per indagare sulle cause di quanto accaduto .



El- Tair trovato un oggetto cilindrico con un corpo deforme. Nessuna spiegazione non è stata seguita : o è esploso un oggetto, e la pendenza secondo è trovata, la vittima di un esplosione, se l'oggetto era originariamente uno solo. Chiamò questo l'esplosione di una pesante , ma in qualche modo è sopravvissuto in questo caso. Nessuna indagine , nessuna conclusione sulla natura dell'esplosione Commissione non ha pubblicato .



Fino alla città mineraria di persone ai piedi di El -Tair appena sentito dire che il deforme elicottero shell UFO con le corde è stata presa per l'aeroporto boliviano , da dove l'aereo da trasporto militare inviato agli Stati Uniti.



"Forse con il tempo impareremo di più l'incidente di al- Tair ", - dice Yuri Suprunenko .



Per saperne di più "Pravde.Ru"





Margherita di Pentecoste


FONTE: Горные космодромы для НЛО - Уфология - Правда.Ру

martedì 17 agosto 2010

Terremoto Magnitude M 4.6 Region FLORES REGION, INDONESIA

Magnitude
M 4.6

Region
FLORES REGION, INDONESIA

Date time
2010-08-17 16:43:24.7 UTC

Location
8.94 S ; 122.68 E

Depth
124 km

Distances
168 km NW Kupang (pop 282,396 ; local time 00:43 2010-08-18)
63 km SE Maumere (pop 47,598 ; local time 00:43 2010-08-18

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Pakistan m.4.7

Magnitude
mb 4.7

Region
PAKISTAN

Date time
2010-08-17 16:00:02.0 UTC

Location
27.21 N ; 67.03 E

Depth
80 km

Distances
78 km SE Khuzdar (pop 141,227 ; local time 21:00 2010-08-17)
70 km W Khairpur nathan shah (pop 30,286 ; local time 21:00 2010-08-17)

 

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.9 Region FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS

Magnitude
mb 4.9

Region
FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS

Date time
2010-08-17 15:27:22.0 UTC

Location
53.00 N ; 170.59 W

Depth
10 km

Distances
1569 km SW Anchorage (pop 276,263 ; local time 07:27 2010-08-17)
1470 km SE Anadyr (pop 10,332 ; local time 04:27 2010-08-18)
285 km W Unalaska (pop 3,571 ; local time 07:27 2010-08-17)

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.9 Region UNIMAK ISLAND REGION, ALASKA

Magnitude
mb 4.9

Region
UNIMAK ISLAND REGION, ALASKA

Date time
2010-08-17 14:43:06.2 UTC

Location
53.61 N ; 164.44 W

Depth
10 km

Distances
1237 km SW Anchorage (pop 276,263 ; local time 06:43 2010-08-17)
1559 km SW College (pop 11,413 ; local time 06:43 2010-08-17)
141 km E Unalaska (pop 3,571 ; local time 06:43 2010-08-17)

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 4.2 Region VANCOUVER ISLAND, CANADA REGION

Magnitude
mb 4.2

Region
VANCOUVER ISLAND, CANADA REGION

Date time
2010-08-17 11:37:58.2 UTC

Location
50.79 N ; 129.91 W

Depth
10 km

Distances
512 km W Vancouver (pop 1,837,969 ; local time 04:37 2010-08-17)
343 km W Campbell river (pop 33,430 ; local time 04:37 2010-08-17)
170 km W Port hardy (pop 4,628 ; local time 04:37 2010-08-17)

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto Magnitude mb 5.2 Region KERMADEC ISLANDS, NEW ZEALAND

Magnitude
mb 5.2

Region
KERMADEC ISLANDS, NEW ZEALAND

Date time
2010-08-17 10:43:57.2 UTC

Location
30.26 S ; 177.14 W

Depth
35 km

Distances
1032 km NE Tauranga (pop 110,338 ; local time 22:43 2010-08-17)
1001 km NE Whangarei (pop 49,711 ; local time 22:43 2010-08-17)
981 km NE Ngunguru (pop 1,358 ; local time 22:43 2010-08-17)

Terremoto Magnitude mb 4.7 Region TAJIKISTAN

Magnitude
mb 4.7

Region
TAJIKISTAN

Date time
2010-08-17 08:42:12.5 UTC

Location
37.30 N ; 72.27 E

Depth
3 km

Distances
280 km NW Mingaora (pop 227,331 ; local time 13:42 2010-08-17)
67 km E Khorug (pop 31,843 ; local time 13:42 2010-08-17)
41 km NW H_andud (pop 5,521 ; local time 13:12 2010-08-17)

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Apollo 20, la storia rimane aperta "Vi spiego i suoi aspetti credibili"

 

Apollo 20, la storia rimane aperta "Vi spiego i suoi aspetti credibili"

Il Giornale OnlineInviata da CNJ
Scritto da: Flavio Vanetti
E' stato un tema che ho proposto agli albori del blog, cioè la vicenda dell'Apollo 19 e dell'Apollo 20, le missioni "fantasma" americano-sovietiche che in realtà sarebbero poi state attuate (anche se la prima sarebbe finita male) per recuperare i resti di un'astronave madre aliena schiantatasi sulla Luna. Un argomento controverso, dibattuto, contestato, bollato con l'infamia del falso dei falsi, con tanto di censure nei confronti di chi l'ha seguito. Nella Rete sono pure circolati filmati che non hanno superato il setaccio dell'attendibilità, così come le testimonianze di personaggi spuntati da dietro le quinte, testimoni o insider della vicenda, hanno incontrato ogni più ampia rosa di giudizio. Luca Scantamburlo è invece una persona che se n'è infischiato di ogni critica (incluse quelle pesanti sul suo conto) e ha proseguito l'approfondimento del caso Apollo 19-Apollo 20: l'edizione italiana del suo libro, "Apollo 20, The disclosure", si appresta ad essere disponibile.
Partendo da questo banale dato di cronaca - ma che potrebbe interessare a molti - e dal momento che sono un fanatico di tutto quello che è stato il programma Apollo, gli ho chiesto la disponibilità a farsi intervistare. Mi ha risposto di sì e questo è il suo punto di vista. Non voglio giudicare lui, chiaramente, e rispetto qualsiasi giudizio sulla materia, compresi quelli pesantemente contrari. Se posso dire la mia, è una storia comunque affascinante. Anche se non fosse vera, merita di essere analizzata. Ma un'idea me la sono fatta: in una costruzione nella quale non mancano incongruenze e scenari improbabili, qualcosa di vero c'è o potrebbe esserci. Forse il segreto per decifrare Apollo 20 è saper separare le pere dalle mele. Non è per nulla facile e tanti soggetti - governi, singoli e autorevoli personaggi, militari e via di questo passo - che l'hanno fatto su altri fronti e altre storie, lo sanno benissimo. Miscelare il vero con il non vero, spesso è il miglior modo per mettere una pietra tombale su una storia. Vera, of course.

Perché si continua a dire che le storie di Apollo 20 e Apollo 19 sono due "bufale"? In particolare gli ufologi paiono i primi nemici del caso...
"Ognuno è libero di sostenere le sue tesi e le sue opinioni, nel rispetto reciproco. Io non porto il vessillo del caso sostenendo che le missioni sono avvenute senza ombra di dubbio. Io ho sempre avuto un approccio al caso che reputo giornalistico, di ricerca, facendo i dovuti distinguo e sospendendo il giudizio quando necessario. Ho dei limiti, come tutti, e posso sbagliarmi, come tutti. Se diversi ufologi italiani sostengono quello che lei dice, mi verrebbe da rovesciare la domanda: io stesso ho militato nell'ufologia e sostengo un'opinione diversa sin dall'inizio del caso. Sono in corrispondenza da tempo con ufologi, giornalisti, ingegneri, scienziati stranieri ed italiani che hanno un'altra opinione rispetto a quella da lei citata, e dimostrano maggiore apertura mentale.
I conduttori radiofonici americani di nome Kevin Smith e Zen Garcia, l'ingegnere britannico Colin Andrews che vive negli States, l'ufologo e giornalista Maurizio Baiata, la giornalista Sabrina Pieragostini di StudioAperto, il conduttore radiofonico e giornalista Stefano Famà e l'ufologo Salvatore Giusa, sono solo alcuni di essi. Inoltre: visto che si tratta di presunte missioni spaziali segrete (Apollo 19 e 20), avvenute negli anni '70 del secolo scorso sotto l'egida del Dipartimento della Difesa americano (coinvolta in primis l'USAF, ma sostenuta soprattutto da tecnologia e tecnici NASA) e in collaborazione con i sovietici, gli UFO - nell'accezione di oggetti volanti non identificati ed avvistati in volo - in questo caso c'entrano poco, visto che si parla di oggetti immobili e ricoperti di polvere selenica. Casomai sono oggetti lunari non identificati. ULOs.
Gli obiettivi di tali presunte missioni spaziali classificate sarebbero state strutture artificiali extraterrestri presenti sulla faccia nascosta della Luna, scoperte dai sovietici prima e dagli americani poi. Fra tali strutture vi sarebbero velivoli alieniabbattuti, o caduti causa avaria, e risalenti a un remoto passato. Dunque, un caso che dovrebbe interessare il giornalismo investigativo, la storiografia della Guerra Fredda e della conquista spaziale e dei suoi retroscena, l'archeologia spaziale sull'onda dei dibattiti alla Kolosimo. Sono stato non solo un giornalista pubblicista, ma anche per alcuni anni - fino alle mie dimissioni - un socio della più prestigiosa associazione ufologica italiana. Ricordo durante gli ultimi mesi della mia militanza un grande interesse e una grande curiosità verso l'Apollo 20 (non solo polemiche o attacchi faziosi): non per niente fui invitato a Lucca da Moreno Tambellini del Gruppo SHADO per relazionare sul caso in occasione della settima edizione del Convegno Ufologico Toscano “Città di Lucca” (ottobre 2007). Certo, poi vi fu da parte di taluni (in forma anonima e non) un attacco violentissimo - al vetriolo - all'intera storia, nel quale furono anche riportate diverse inesattezze, fuorviando il pubblico. Le polemiche mi interessano poco. Dico soltanto che certi individui scrissero in Rete, e non solo, cose false sui miei articoli, sul mio conto, ma soprattutto sulla divulgazione del caso; imputo quasi interamente ciò a mancanza di serietà e rispetto. Fatte le dovute eccezioni per chi è in malafede..., ovviamente".
Il Giornale OnlineIl libro aggiunge qualche novità decisiva?
"Se lei si riferisce al mio recente libro "Apollo 20 The Disclosure" – edito in lingua inglese con Lulu.com – la risposta è sì. La prima parte è costituita per lo più dai miei articoli e dalle mie interviste in lingua inglese e già divulgati sul mio sito negli scorsi anni, consultabili liberamente da chiunque. La seconda parte del mio saggio è quella – diciamo – inedita fino a questa pubblicazione, scritta appositamente come frutto di corrispondenze, studi, letture e considerazioni sull'intera vicenda. Vi sono anche alcune rivelazioni di “retiredafb” e di “moonwalker1966delta”, che in passato ritenni di non divulgare, in attesa di capire meglio la loro portata. Diamo qualche anticipazione su alcune delle mie conclusioni: Alexei Leonov effettivamente fu in visita negli States nell'anno 1993, come indicato dal comandante dell'Apollo 19 ("moonwalker1966delta") nella mia intervista; i due si sarebbero incontrati a San Antonio, in Texas. Inoltre sono venuto a conoscenza, leggendo e studiando i memoriali degli astronauti, che David Scott dell'Apollo 15 (la sua voce è presente nell'audio del materiale video diffuso da “retiredafb” in Rete) è stato in passato coinvolto in un progetto della massima segretezza dell'Aeronautica americana, per addestrare astronauti militari nell'ambito del Progetto "Blue Shuttle," un programma poi cancellato.
Chi ha inserito la sua voce nel materiale di YouTube, non l'ha fatto a caso. Evidentemente conosceva ciò ed altri particolari che forse vedrebbero Scott coinvolto nella missione Apollo 19. Gli altri nomi altisonanti che divulgo e commento, li lascio alla curiosità del lettore. Sono abbastanza sicuro di aver correttamente interpretato la presenza del materiale audio e video che contamina il "disclosure" dell'Apollo 20, inquinandolo, e che ha fatto gridare alla bufala: si tratterebbe di messaggi in codice lanciati sia al pubblico sia agli stessi astronauti collegati alle vicende in oggetto. Per dare degli indizi da rebus al pubblico attento, e per chiamare in causa chi sa. Forse anche per non dare troppa credibilità alla storia. Ma questa è una mia interpretazione, naturalmente. Anche se ciò sarebbe in linea con le strategie di informazione/disinformazione portate avanti da certe sfere politiche e d'intelligence".
Il Giornale OnlineÈ stato dimostrato che tante immagini circolanti nella Rete, comprese quelle su YouTube, sono dei falsi. Non crede che sia un duro colpo alla credibilità della vicenda?
"Chiariamo subito una cosa: i video diffusi sono tanti, e non è mai stato dimostrato, ad esempio, che il presunto dialogo radio dell'incidente dell'Apollo 19 e il relativo filmato siano un falso; che l'ingresso dei presunti astronauti dell'Apollo 20 visti di spalle insieme a dei tecnici indossanti tute contrassegnate NASA e North American Rockwell Corp. (poi Rockwell International), verosimilmente presso una torre di lancio, sia un video costruito ad hoc. Né che provenga dall'archivio di una precedente missione Apollo, spacciata per Apollo 20. Questo dovrebbe far riflettere. Per non parlare dei numerosi video diffusi dal secondo insider del caso: l'utente di YouTube “moonwalker1966delta”, il quale ha corretto ed integrato il resoconto del primo insider (“retiredafb”, alias William Rutledge). Aggiungendo informazioni tecniche e storiche importanti. I detrattori del caso continuano a sottolineare incongruenze effettive e presunte. Ma sin dall'estate della primavera del 2007 la vicenda - in tutte le sue sfaccettature - presentava luci ed ombre.
L'ho sempre detto e scritto abbastanza esplicitamente. Ma la storia era ed è inserita in un contesto preciso: è collegata all'Apollo-Soyuz Test Project del luglio 1975 e a foto ufficiali provenienti dall'archivio Apollo che mostrano inequivocabilmente la presenza di un oggetto anomalo sigariforme sulla faccia nascosta della Luna, ad ovest della Piana di Fermi e a nord del Cratere Izsak, nei pressi di quello che William Rutledge ha indicato come cratere “Izsak D”. Un'anomalia di cui mai nessuno si era interessato, prima di allora, per quanto ne sappia. Quando c'era da mettere in risalto il cosiddetto video della “City” (la “Station One” secondo il programma di esplorazione lunare dell'Apollo 20) e la sua palese costruzione, realizzata manipolando immagini d'archivio scattate sul suolo lunare dall'Apollo 17, e unite alla voce dell'astronauta David Scott (Apollo 15), l'ho fatto e non ho perso occasione per sottolineare questa ed altre contraddizioni: come un inglese grammaticalmente claudicante da parte di “retiredafb”, il dichiarato comandante dell'Apollo 20 (sospetto, quasi fosse volutamente un inglese zoppicante), o come la presenza nel materiale video non solo di fotogrammi relativi all'Apollo 11, ma anche di un audio proveniente dall'Apollo 11.
Mi sono anche rivolto a William Rutledge insinuando il dubbio che egli fosse un impostore, ma dandogli la possibilità di dimostrare che egli sarebbe un un autentico insider, raccontando cose peculiari e poco note del programma spaziale. Sia nell'intervista che mi concesse e che realizzai nel maggio 2007, sia in seguito, egli ha dato prova non solo di conoscere dettagliati aspetti tecnici del volo spaziale Apollo, ma anche di conoscere presunti aneddoti storici che coinvolgono astronauti del programma: come una partecipazione di Buzz Aldrin a una marcia in onore di Martin Luther King, dopo il suo assassinio, e la presenza sulla Luna della bandiera americana di riserva dell'equipaggio dell'Apollo 11, usata da Armostrong ed Aldrin a terra, al Kennedy Space Center (KSC) durante l'addestramento all'EVA (l'attività extraveicolare). Piantata sulla Luna dall'equipaggio dell'Apollo 17, vicino al cratere Steno. Particolari storici poco conosciuti e tutti da verificare, ma decisamente da addetti ai lavori, se autentici".
Mi può ricapitolare i nomi dei componenti i due equipaggi e perché sono stati scelti proprio quegli uomini (circolavano altri nomi, ad esempio quello di Lind che appare pure in un marchio di missione...)? Mi ricorda anche da dove si vuole siano partiti?
"La prego di tenere ben separate la storia ufficiale del programma Apollo (e le relative missioni spaziali cancellate per motivi di budget, fra cui l'Apollo 19 e 20 e i relativi equipaggi) da una storia che vedrebbe una riprogrammazione delle missioni civili come missioni militari altamente classificate, sotto comando USAF e sovietico. E' evidente che l'unica tecnologia affidabile e testata per farlo a quel tempo era quella del programma Apollo. Ma è logico un cambio di mission patch, una volta cambiati gli obiettivi. Eccole allora i nomi degli equipaggi, stando alle testimonianze raccolte: primo equipaggio dell'Apollo 19, sciolto circa tre settimane prima del lancio: Stephanie Ellis (1946-1975), Alexei Sorokin (1931-1976) e John L. Swigert (1931-1982).
L'equipaggio di riserva dell'Apollo 19 divenne dunque il primo equipaggio: "moonwalker1966delta" (ex astronauta Gemini e non solo) come comandante, un altro astronauta del programma ufficiale Apollo e un cosmonauta sovietico con eccezionali abilità mediche. Due dei tre nomi dei componenti il nuovo equipaggio di riserva dell'Apollo 19 sono divulgati nel mio libro. Componenti dell'Apollo 20 furono invece: William Rutledge (il cui vero nome è solo leggermente diverso, probabilmente) in qualità di Comandante, Alexei Leonov come pilota del modulo lunare, e Leona Marietta Snyder come terzo componente. Secondo "retiredafb" e "moonwalker1966delta" sarebbero partiti dalla base di Vandenberg, in California, che doveva essere poligono di lancio per i segreti Blue Shuttle. Proprio da Vandenberg fu lanciata verso la Luna la sonda militare Clementine, nel 1994. Le faccio presente che in tal caso il lancio avrebbe immesso il Saturno V in orbita polare, ma avrebbe richiesto una modifica al vettore, come ammesso dallo stesso "moonawalker1966delta" sul canale di YouTube, rispondendo a un lettore. A questa conclusione è pervenuto - senza conoscere la testimonianza - un ingegnere aerospaziale con cui ho avuto un colloquio privato mesi fa, al convegno organizzato dall'USAC del prof. Sebastiano Di Gennaro. Possibile anche un lancio dall'isola di Diego Garcia, nell'Oceano Indiano, come suggeritomi in una lettera da John Lear, ex pilota della CIA e testimone sulla tematica aliena".
Quali i punti convincenti e quelli più fragili (ammesso ci siano) della storia?
"Facendo l'avvocato del diavolo, dico che nessuna dichiarazione ufficiale di ammissione è stata fatta in proposito e che gli insider intervistati da me sono stati intervistati in condizioni non ottimali: mancano l'incontro faccia a faccia e l'ascolto della voce, che consentono lo studio della persona attraverso il linguaggio non verbale. Inoltre, vedere e parlare di persona con i protagonisti, avrebbe fugato molti dubbi sulla loro identità. Punti a favore del caso (intendendo punti che sottolineano che dei nuclei di verità sembrano presenti): ci sono le diverse foto scattate dall'Apollo 15 e 17, che mostrano inequivocabilmente la presenza di questo oggetto sigariforme, avulso dal paesaggio lunare, dove, ricordo, non esiste erosione eolica o idrica. Altri punti sono: il coinvolgimento di diversi nomi importanti di protagonisti, ancora oggi viventi, della storia della conquista spaziale. Se tutto fosse una frode, coinvolgerli significherebbe prima o poi esporsi a venti di tempesta causati da una giusta reazione da parte di chi vede usato il proprio nome con tanta leggerezza. Inoltre, c'è la testimonianza anonima postata sul forum di discussione di AboveTopSecret, risalente all'agosto 2008: anche se non si parla esplicitamente di programmi Apollo segreti, le analogie e le corrispondenze con la storia narrata da "retiredafb" sono notevoli. Il linguaggio usato e i concetti espressi sono coerenti e di un certo livello, non certo a firma di un ragazzino in vena di scherzi".
Il Giornale OnlineChe ne è stato del relitto della nave madre? E del suo contenuto?
"Non ne ho idea. Spostare un oggetto lungo fra i 3 ed i 4 km lo giudico un lavoro al di là delle nostre capacità, sia allora sia oggi, anche se sulla Luna la gravità è ridotta di molto rispetto alla Terra. Se si tratta di un autentico oggetto artificiale, fatto di leghe metalliche, esso sarebbe un relitto gigantesco. Suppongo sia ancora lì, qualunque cosa ne sia restato. Perché non rivolge la stessa domanda chiedendo a Giapponesi e Cinesi e Indiani, di rilasciare delle foto ad alta risoluzione della zona lunare in questione, per fugare ogni dubbio sulla sua natura? Scoprirà che sino ad oggi, per quanto ne sappia, della zona in questione che ritrae il misterioso oggetto, non esistono chiare foto di pubblico dominio rilasciate dalle agenzie spaziali asiatiche, che hanno spedito le loro sonde spaziali per mappare e studiare la Luna. Non lo trova sospetto? Riguardo ai presunti reperti alieni portati a bordo del modulo lunare, sottolineo che l'equipaggio del modulo lunare “Fenice” dell'Apollo 20, avrebbe parzialmente esplorato due astronavi, non una: quella sigariforme ma anche una a forma triangolare, poco distante, ma sempre gigantesca. È in quest'ultima che sarebbe stata trovata la creatura poi battezzata Monna Lisa. Ma è evidente che se la missione è avvenuta veramente, tali reperti costituirebbero il Sacro Graaldel nuovo millennio. Qualcosa in grado di cambiare per sempre la nostra epoca, se divulgato ufficialmente. Soprattutto l'economia del mondo, come giustamente sottolineato dal dichiarato Comandante dell'Apollo 20 ("retiredafb"). Il casoRoswell docet".
Forse oggi sarebbe più difficile, con Internet, Tv satellitari, cellulari e un'informazione che viaggia ormai in tempo reale, nascondere la realtà. Ma non crede che anche per quei tempi fosse impresa mostruosa, se non impossibile, celare una verità così grande?
"Tantissimi segreti della Seconda Guerra Mondiale sono rimasti tali fino a pochi anni fa. Qui - nel caso dell'Apollo 19 e 20 - si parla del 1976 e degli anni precedenti necessari per approntare le missioni e addestrare gli astronauti ed i cosmonauti. Ma già il controverso conduttore radiofonico americano di nome Milton William Cooper (assassinato nel 2001 in uno scontro a fuoco) alla fine degli anni '80 parlava al pubblico – nel suo ruolo di ex sottufficiale dell'Aeronautica e della Marina Militare americana – di segrete missioni spaziali congiunte americano-sovietiche, di “motherships” di natura extraterrestrepresenti sulla Luna. Come vede, dunque, eravamo stati già informati. E come vede, chi l'ha fatto fra i primi, esponendosi pubblicamente, da diversi anni è sotto un metro di terra. Probabilmente anche per altri motivi, non solo per aver denunciato il cover-up e la presenza aliena sulla Terra: come ad esempio i patti che le occulte élite governative avrebbero stipulato con entità intelligenti per sopravvivere e prendere tempo, e per evitare panico ed il collasso dell'ordine costituito. Forse oggi, in vista di grandi cambiamenti ormai alle porte, i tempi sono più maturi. Questo spiegherebbe la divulgazione controversa dell'Apollo 19 e 20... affidata alla Rete, in un gioco di luci ed ombre".
Fonte:

Torna

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6297

Terremoto ANDAMAN ISLANDS, INDIA REGION

Magnitude
mb 5.0

Region
ANDAMAN ISLANDS, INDIA REGION

Date time
2010-08-17 01:39:38.7 UTC

Location
11.84 N ; 95.62 E

Depth
40 km

Distances
312 km E Port blair (pop 112,050 ; local time 07:09 2010-08-17)
389 km NW Ranong (pop 24,561 ; local time 08:39 2010-08-17)

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

Terremoto M 4.3 - WYOMING - 2010-08-17 02:49 UTC

 

http://www.new-dimension-software.com/seismology/index.php

La decodifica del pittogramma 13 agosto 2010, a Northdowns, nr Beckhampton, Wiltshire, Inghilterra

ùLa decodifica del pittogramma 13 agosto 2010, a Northdowns, nr Beckhampton, Wiltshire, Inghilterra

© Popova Victoria, Lidia Andrianova 2010

Siamo Victoria Popova Dr.Sc., Ph.D. e Lidia Andrianova Ph.D. - due scienziati di Russia. Questa è la nostra ricerca sulla decodifica dei pittogrammi cerchi nel grano. Abbiamo decodificato migliaia di civiltà extraterrestri (ETC), i messaggi e compose un dizionario di circa 200comuni utilizzati simboli ETC più e ha scritto 12 libri due di loro abbiamo pubblicato con Marina Popovich - pilota collaudatore militare con101 record del mondo.

In molte lettere di persone che si informano completamente d'accordo con la nostra presentazione di decodifica di tutti i messaggi ETC informazioni su come la coscienza.

Tutte queste informazioni sono una canalizzazione che ha avuto inizio nel 1987 in Russia, ha continuato a New York dal 1995 e dal 2008prolungata in Russia. Le nostre tesi sono state dedicate alla ricerca dell'effetto Barkhausen per la ricerca di materiali ferromagnetici. Questo effetto è la base per una spiegazione del motivo di cataclismi globali inizio.

Ecc sono sulla Terra molto tempo fa - migliaia di anni. Hanno creato tutto il mondo, un insieme di oggetti che costituiscono il Sistema di trasmissione delle informazioni (SIT). Tutti gli oggetti del SIT sono classificati in due gruppi: con le informazioni introduttive e le comunicazioni d'emergenza. comunicazioni di emergenza ETC trasmettere attraverso i crop circles. Tutte le altre informazioni introduttive sul programma di sviluppo della coscienza dell'umanità sulla Terra, nel sistema solare e nell'universo di ETC attraverso il trasferimento di altri oggetti: Stonehenge, Moai dell'Isola di Pasqua, complesso piramidi «Giza-Sphynx», piramidi messicane la Luna e il Sole, un complesso multilivello del Perù: Sillustani, Sacsayhuaman, Cusco, Оllantaytambo, Tambo Machay, Pisac, Moray, Maras, una meraviglia del mondo moderno Machu Picchu, le linee di Nazca e altre.

Lo scopo di ETC è quello di mettere in guardia l'umanità circa l'inizio di cataclismi globali presto e di dare le istruzioni per la continuazione della vita - attraverso la coscienza uniti per rendere la transizione verso il livello di sicurezza del mondo materiale. La nostra transizione non influirà proprietà privata 'nessuno.

La nostra decodifica precedente di pittogrammi si può leggere in Crop Circle Connector:

http://www.cropcircleconnector.com/2010/whitesleethill/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/sutton/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/StonyLittleton/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/stonehenge/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/Yarnbury/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/codford/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/chirtonbottom/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/Walbury/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/inter2010/italy/Poirino2010a.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/CastleHill/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/chisbury/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/liddingtoncastle/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/somewhereinwiltshire/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/Ufton/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/danbury/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/fosbury/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/fosbury/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/farleymount/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/cleyhill/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/cleyhill/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/Woolaston/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/Woolaston/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/chalkpit/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/whitehorse/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/whitehorse/articles.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/guys/comments.html
http://www.cropcircleconnector.com/2010/guys/articles.html

Per ulteriori informazioni è possibile ricevere sul nostro sito web: www.ourtransition.info        e-mail: alidia8@yahoo.com

Riepilogo. Il pittogramma spiega quanto sia importante la distribuzione delle informazioni circa la necessità della propria coscienza associazione di civiltà per il passaggio al livello di sicurezza del mondo materiale prima di cataclismi globali.

La decodifica del pittogramma

Sulla parte superiore del pittogramma singole cellule con un grande zona molto di un cervello viene visualizzato (fig. 1). Significa che oggi un essere umano ha la coscienza più avanzata del tutto preparato per associazione di coscienza della civiltà.

Una cella di informazioni è una rappresentazione dell'essere umano, a livello di informazione dei Universe (vedere precedente decodifica dei pittogrammi). celle di informazione può essere la coscienza individuale e unita coscienza. Una singola cella ha una piccola area del cervello situata al centro di una cella. Al associazione di coscienza della zona del cervello si espande in proporzione alla quantità di persone che partecipano a questo processo.

Intorno alla zona del cervello sono mostrati sei semicerchi. Numero sei sottolinea la base di carbonio delle nostre vite. Informazioni su di esso è presentato nella nostra precedente decodifica di pittogrammi.

Nella parte inferiore del pittogramma è indicata la cella di civiltà 'coscienza unita con cervello molto estesa (fig. 3, fig. 4).

aree cerebrali delle singole cellule e la cellula della civiltà 'coscienza uniti sono collegati da una linea retta (fig. 5). Così, le frontiere di due cellule sono anche collegati da linee. Linee di unire due celle che attesta la conformità degli elementi.

Il pittogramma indica che, nonostante la prontezza elevata della nostra civiltà per il passaggio attraverso l'associazione coscienza, è necessario passare attraverso diverse fasi di unificazione coscienza prima che raggiunga il necessario per il livello di transizione di associazione coscienza.

associazione Coscienza e la transizione permetterà fuga da cataclismi e la vita continua.

Il nostro presente come una singola cella e le fasi di associazione coscienza è indicato da un grande formato. Il nostro futuro come una cella necessaria della coscienza unitaria è indicato da un piccolo formato.

La decisione di associazione coscienza è una festa di grande civiltà della Terra.



CLICCA QUI PER LA Crop Circle CONNETTORE ultimo DVD


Interpretazione dei crop circle apparve Northdowns, Beckhampton nr., Wiltshire. Segnalate 13 agosto.

Recentemente ci sono sempre più doline trovato in tutto il mondo e nessuno può spiegare correttamente il verificarsi di tali doline. È la formazione di tale fenomeno un processo naturale o indotto dall'uomo? Se si tratta di un fenomeno naturale, direi che è troppo misterioso. Tuttavia, se sono artificiali, allora chi sono i responsabili? E per quale scopo? Penso che sia un altro puzzle, come cerchi di grano al mondo. Il cerchio nel grano Northdowns ha spiega brevemente la funzione di doline per noi qui.

Durante il periodo di germinazione della nuova civiltà, il modello di clima diverrà estivo (un mese) à inverno (un mese) à estate (un mese)à...., un sistema di alternanza di freddo e di caldo energia. Tale trasformazione è causata dalla fornitura di energia è cambiato da energia solare in energia geotermica. Ma quando inizieranno a comparire l'energia geotermica e da dove? Bene, questa formazione raccolto è di rispondere a queste due domande.

Da questa formazione si può capire che l'energia geotermica apparirà durante il periodo transitorio delle nuove e antiche civiltà. Durante questo periodo, ci saranno 7 volte degli effetti del riscaldamento in corso. Eccetto il primo effetto di riscaldamento è causato dalla energia solare, energia geotermica prenderà il posto del 2° effetto di riscaldamento tutto il percorso attraverso il 7° effetto di riscaldamento fino al trasformazione civiltà è completato. Dopo la trasformazione è completata, l'energia geotermica sicuramente sarà la trasmissione di energia primaria nella nuova civiltà.  

E da dove viene l'energia geotermica viene? La risposta è dolina. Sinkhole è il naturale sbocco della Geotermia futuro. Doline si trovano in molti luoghi del mondo. Guardando dal fatto che molti inghiottitoi nascosti sono emersi oggi, possiamo dire che il tempo è vicino. Natura sta preparando la legge per la trasformazione civiltà. Come su di te? Sei pronto anche per l'avvento di una nuova era?  

L'articolo originale è scritto in cinese tradizionale dalla Crop Circle Decoder: HKD Copyright 2010 Taiwan

Traduttore: Lisa C. Kuo  

PS: Se siete interessati alla decrittazione di altri cerchi da noi, si prega di consultare le pagine degli articoli di ogni cerchio su Crop Circle Connector o ci trovate su Facebook: http: / / www.facebook.com/pages/CROP- CIRCLES-DECLASSIFIED/131389306878901

http://www.cropcircleconnector.com/2010/northdowns/articles.html