Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 15 gennaio 2011

Franco Battiato - parla di spiritualità

News Tommy!

Vari articoli … spostamento magnetico

 

News Stefano!

http://translate.google.it/translate?js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=en&tl=it&u=http://news.google.it/news/search%3Faq%3Df%26pz%3D1%26cf%3Dall%26ned%3Dit%26hl%3Dit%26q%3Dshifting%2Bmagnetic%2Bpoles

Tampa pista riapre, riflette spostamento in polo nord magnetico

News Stefano!

http://translate.google.com/translate?hl=it&ie=UTF-8&sl=en&tl=it&u=http://www.msnbc.msn.com/id/41060927/ns/local_news-tampa_fl/&prev=_t&rurl=translate.google.it

2025, aerei-navicelle ecco i progetti Nasa

2025, aerei-navicelle ecco i progetti Nasa


I viaggi del futuro somiglieranno a quelli nello spazio


14 gennaio, 17:29










ROMA - Sempre più aerodinamici, dalle forme avveniristiche simili a navicelle spaziali: sono gli aerei del futuro, quelli che potrebbero sfrecciare nei cieli già dal 2025, ma che per ora sono nelle bozze dei concept designers assoldati dalla Nasa.
L'agenzia spaziale Usa ha chiesto a Lockheed Martin, Northrop Grumman, e Boeing Company, di studiare progetti avanzati di aerei che possano entrare in funzione nel 2025. 

E le aziende hanno già dato alla Nasa le prime immagini. I progetti sono differenti, e la Nasa chiede che si punti soprattutto a costruire degli apparecchi meno rumorosi, che utilizzino meno combustibile e che abbiano tecnologie più verdi. Entro la fine del 2011 i progetti definitivi.
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2011/01/14/visualizza_new.html_1640329579.html?idPhoto=3

Teletrasporto quantistico di DNA: montano le critiche

Teletrasporto quantistico di DNA: montano le critiche

Il Giornale OnlineE' sorta una vera e propria tempesta di entusiasmo e critiche a seguito dei risultati di laboratorio ottenuti da Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina nel 2008, in un esperimento che riguarda l'ipotetica capacità del DNA di inviare una sorta di impronta elettromagnetica di se stesso a fluidi e cellule.
"Se i risultati sono corretti" dice Jeff Reimers, dell' Università di Sidney, "sarebbe l'esperimento più significativo realizzato negli ultimi 90 anni, e che richiederebbe una nuova valutazione dell'intero impianto concettuale della chimica moderna".
Montagnier avrebbe non solo ottenuto risultati su questa presunta emissione elettromagnetica del DNA, ma anche la prova che alcuni enzimi possano ricreare del DNA a partire da questa impronta. Una sorta di teletrasporto quantistico del DNA.
New Scientist ha contattato diversi ricercatori, che hanno reagito con scetticismo. "Non ci sono molti dati a disposizione" dice Jaqueline Barton, del California Institute of Technology, "e la spiegazione non mi convince".
I dettagli dell'esperimento non sono infatti ancora disponibili, ma è stato possibile ottenere qualche informazione a riguardo.
Due tubi adiacenti ma fisicamente separati tra loro sono stati posizionati all'interno di una bobina di rame, e sottoposti ad una frequenza elettromagnetica molto debole. L'apparato è stato isolato dal campo elettromagnetico terrestre per evitare interferenze. Il primo tubo conteneva un frammento di DNA lungo circa 100 basi; il secondo conteneva invece acqua pura.
Dopo 16-18 ore, entrambi i campioni sono stati indipendentemente sottoposti ad una reazione a catena della polimerasi (PCR), un metodo comunemente utilizzato per amplificare tracce di DNA utilizzando degli enzimi ( DNA-polimerasi) per creare diverse copie del materiale genetico originale. Il frammento genetico è stato rilevato in entrambi i tubi, anche se il secondo conteneva soltanto acqua.
Questo fenomeno si sarebbe verificato soltanto quando la soluzione originale di DNA è stata sottoposta a diverse cicli di diluizione prima di essere piazzata all'interno del campo magnetico. In ogni ciclo, il DNA è stato diluito con un rapporto 1 a 10, e quello che è stato definito " DNA fantasma" è stato recuperato solo dopo 7-12 diluizioni dell'originale, e non a concentrazioni estreme simili a quelle utilizzate per l'omeopatia.
Il team di Montagnier suggerisce che il DNA emetta delle frequenze elettromagnetiche in grado di modificare la struttura molecolare dell'acqua. Questa struttura sarebbe poi stata preservata e amplificata attraverso effetti di coerenza quantica, e dato che imitava la forma del DNA originale, gli enzimi hanno scambiato la struttura per il DNA stesso, utilizzandola per creare un modello del materiale genetico originale.
"La struttura si distruggerebbe istantaneamente" dice Felix Franks, chimico che ha studiato l'acqua nel corso della sua carriera accademica. "L'acqua non ha memoria" dice Franks. "Non si può fare un imprinting e recuperarlo più tardi".
Giuseppe Vitiello, collega di Montagnier dell'Università di Salerno, sostiene invece che i risultati siano affidabili. "Escluderei la contaminazione. E' molto importante che altri gruppi replichino l'esperimento".
Montagnier afferma che tutti i dettagli del suo esperimento non saranno svelati fino a quando la ricerca non sarà accettata per la pubblicazione. "Di certo" dice Montagnier "saprete che i ricercatori non rivelano il contenuto dettagliato del loro lavoro sperimentale prima dell'apparizione nei giornali scientifici".
Un documento di 10 pagine sui risultati di Montagnier lo trovate qui: DNA waves and water
Fonte:
Vedi:

http://altrogiornale.org/news.php

Cosa vedo davanti a me…

 

Ciao Angeli…

Cosa vedo davanti a me… ???

Questa volta deve essere diverso da tutte le cose accadute…

Abbiamo detto …ridetto… approfondito… che l’Amore verso il Nostro prossimo… dovrà essere una  Nostra Parte ogni attimo…Quando saremo tutti nel dolore delle cose materiali… e avremo perso alcuni

dei Nostri Cari … Li  daremo prova al Nostro Prossimo… di Essere Presenti… Chi rimarrà solo non vivrà… e chi li lascerà soli… sono coloro che ritorneranno a fare un altro percorso… Coloro che si prenderanno per mano… Tutte le  razze…il ricco e il povero… tutti quanti …la scelta di essere Veri… in Amore con Tutti…determinerà l’avanzata del Passo… questo Passo…sarà determinate  per poter Passare Oltre…  dove tutto è Amore …e nessun giudizio ..nessuna misura .. e quantità …potrà mai coesistere con il Pensiero dell’Amore…Infinito…

Molti credono che finirà come il Film 2012…

Vi do un finale diverso… vedo…

è una prova invisibile a questo mondo…

Ma si percepisce dentro… e per miracolo avverti l’Amore che provi per ogni cosa Sana.. .

Accade pian piano… se fate caso… alcuni  si sentono male a sentire certe notizie lampanti su verità scottanti… Cosa Accade a questa persona… ?

Vi lascio immaginare … paura… ansia… di perdere le sue cose preziose… scoprirà l’amaro … e la mancanza di non aver contribuito a premunirsi cose che potevano alleggerire il passaggio …Nella Nuova Era… Perchè creare panico…se possiamo portarci con serenità nel Vasto Porto dell’Amore…?

Tutti avremo bisogno… di una carezza… di uno sconosciuto…di una mano che ti sfiora il viso ,e ti asciuga ogni lacrima…Usando l’Amore come la Nuova Corazza… …  Riusciremo  a Servire Mio Fratello … e un Figlio Di Nostro Padre…e Mai più ci dimenticheremo… di chi siamo in Realtà … Angeli che si sono persi per un po’… e per Amore di chi  Vive in Amore con il Tutto… Ci hanno donato  con le prove  di vita vissuta .. la facoltà di scegliere in questo tempo…Con in più la  consapevolezza e la  conoscenza… e fare la Scelta …. comprendere il Pensiero dell’Amore aiuterà Tutti …

Può accadere che adesso …qualcuno… ha perso ogni cosa… Sarà lasciato solo?

L’Amore lascia forse  Soli? Siamo Noi che sceglieremo…con l’Usare il Senso dell’Amore con il Prossimo…Si apriranno Porte Infinite… che varcheremo senza affanno in più!

Il Karma è Karma… come semini così si raccoglie …Li abbiamo lasciati Soli… a morire di fame… i figli di …???chi se ne frega !!…alcuni bambini… sono grassi e malati…

Li vediamo nel sporco… della tragedia … e c’è chi gira la faccia …e per scusa chiede un bicchiere d’acqua…senza usare quel pizzico di compassione…

Sono arrivate altre tragedie… e ancora a guardare… poi Accade come  in un grande Romanzo…arriva il Karma… fa un qualcosa di meraviglioso… Ci fa Assaporare un qualcosa che non ci si aspettava…  anche Noi finalmente siamo nel tempo della  Raccolta…non ci resta più una casa …un lavoro…adesso tutti siamo pari.

può sembrare che a Noi non Tocchi… ma li stiamo sterminando … con il Silenzio… non tocca a me…salvarli…qualcuno sussulta…ecco assapora adesso il tuo non tocca a me salvarli…e ti chiedi chi verrà a soccorrermi…? Come hai risposto…non tocca a me salvarti…Karma…

Ripeto…la Fine la intendo come qualcosa di Salutare per Tutti Noi…quella fine che molti aspettavano da molto tempo… basta con la separazione …basta apparire… basta pensare a solo a Noi stessi… Basta con il Silenzio…Guardiamoci… Ti Vedo ---Ti Sento…

Una Fine meravigliosa… dove ogni Essere Umano deciderà se Passare … Oltre … o decidere di fermarsi… senza prendere in mano l’Aratro… dolce dell’Amore…

Dove la stanchezza viene sanata dal Servire Te… Tu Sei Amato dal Padre …un Amore che non conosce la stanchezza…non ti giudica…e io e Te… non siamo forse capaci di Amare ciò che Ama il Padre Nostro?

Mio Fratello che avevo perduto… ora è qui con me Padre…

quando Tutti avranno conosciuto l’Amore…ci Saluteremo Tutti … Insieme…

chi dovrà lasciarci per un po’ nelle Altre Esperienze … … il Tempo Di Capire come  Amarci…in modo Spontaneo… senza pensare a ricevere qualcosa…dopo un po’li ritroveremo accanto a Noi… alcuni Come Nostri Figli…

 

Poi Insieme a Coloro che saranno Passati Oltre Il Velo… assaporeranno un Nuovo e già Ricordato,,, chi eravamo… chi Siamo…e Dove Andremo…Nel Quì e Ora!

L’Amore Dovrà unire ogni Popolo…Molti saranno coloro che si volteranno indietro…

Ma Noi… Angeli Cari … saremo per le strade… in rovina… dove il pianto di dolore sarà forte… e Noi con amore Asciugheremo le Loro Lacrime… parlando dell’Amore incondizionato…e solo restando uniti… prendendoci cura gli uni verso Gli Altri… Fino al Grande Giorno… mille cadranno alla Tua Sinistra… un milione alla Tua destra… e nessuno ti torcerà un capello… L’Aratro non sarà mai preso dallo schiavo buono a nulla…

Non aspettiamoci nessun aiuto esterno alla Terra… Loro arriveranno pochi attimi prima della Purificazione Del Sole…il Tanto amato Cristo….Benedirà tutti… ogni anima andrà nel posto d’appartenenza… e la Terra… Nostra Madre partorirà …

nessuno muore… fandonie… siamo sereni e vigili… ora è tempo della mietitura… siamo felici …. la liberazione arriva… ma in certo senso Siamo già Liberi…

 

Dolbyjack

GLI ANNI PERDUTI DI GESÙ

 

GLI ANNI PERDUTI DI GESÙ

di Prophet Elizabeth Clare
La storia, gli insegnamenti e gli atti compiuti da Gesù sono raccontati in varie forme nel Nuovo Testamento e negli scrittiapocrifi. Cionondimeno, tutto quello che è stato scritto su di lui è materiale postumo. Non esistono al momento documenti sulla sua esistenza redatti mentre Gesù era in vita né esiste nulla che lui abbia scritto. A ciò va aggiunto che i testi tuttora disponibili non offrono molte informazioni sulla sua vita prima degli anni della missione. Pochi sono i dettagli sull'infanzia, scarse le notizie sulla famiglia, del tutto mancanti documenti che permettano di conoscere cosa successe nell'età compresa tra i dodici e i trent'anni. Questo periodo viene definito "gli anni perduti di Gesù". La domanda, che sorge spontanea, è: perché non è stato fatto un resoconto più dettagliato della vita di Gesù? Una delle ipotesi più probabili è che i primi cristiani fossero a conoscenza dell'aspetto fisico e di molte informazioni sulla figura del Cristo, per cui non ritennero importante tramandare questi dettagli, preferendo concentrarsi sui suoi insegnamenti.
Con il passare dei secoli, i vari studiosi si sono focalizzati sul ministero di Gesù perché questo era stato loro tramandato. Nel 1894, un giornalista russo, Nicolas Notovich, affermò di aver ritrovato in un monastero del Ladakh (Piccolo Tibet) la copia dell'antico manoscritto buddista in cui si affermava che, durante gli anni perduti, Gesù si trovava in India. Notovich pubblicò un libro che suscitò numerose polemiche. La cosa fu messa poi a tacere con finte prove secondo le quali quegli scritti non sarebbero mai esistiti. Nonostante questo, tre eminenti studiosi li hanno riscoperti nel nostro secolo. Ora, per la prima volta, Elizabeth Clare Prophet riunisce le dichiarazioni di quattro testimoni oculari e tre diverse traduzioni di questi documenti straordinari, che permettono di sapere cosa fece e disse Gesù prima della sua missione in Palestina.
Prophet Elizabeth Clare
Fonte:

http://altrogiornale.org/news.php

Gli UFO tra i nativi americani

 

Gli UFO tra i nativi americani

Il Giornale Online
Secondo molti ufologi anglosassoni, e alcune correnti europee, le correlazioni tra ipotetiche civiltà aliene e i nativi americani sono troppe per essere liquidate come favole o racconti distorti.

Secondo molti ufologi anglosassoni, e alcune correnti europee, le correlazioni tra ipotetiche civiltà aliene e i nativi americani sono troppe per essere liquidate come favole o racconti distorti. I nativi americani non avevano video, o foto da mostrare. Poterono divulgare ciò che videro, alle generazioni successive, tramandando i racconti, le incisioni e la loro cultura mistica.
E’ la fine del dicembre del 1890, esattamente 120 anni or sono un ragazzo, un nativo americano, ferito, si guarda intorno sbigottito. Intorno a se solo cadaveri. Sono quelli degli uomini e le donne della sua tribù. E’ uno dei sopravvissuti al massacro di Wounded Knee. Il ragazzo alza gli occhi al cielo, li socchiude, allarga le braccia e con la voce sibilante sussurra: “Dove sono i miei spiriti?” Dove sono e chi erano gli spiriti dei nativi americani? Wounded Knee rappresenta un episodio simbolo dello sterminio, di fatto, degli indiani d’America da parte dei governi americani del diciannovesimo secolo. Con episodi simili a Wounded Knee fu spazzata via la “Nazione Indiana”, interi popoli. Con essi tradizioni, miti e leggende millenarie andarono spegnendosi nelle riserve.
I discendenti dei nativi americani ne hanno conservato parecchie ma, probabilmente, moltissime testimonianze e racconti più precisi sono andati irrimediabilmente dispersi. Hopi, Cherooke, Sioux, Navaho e altri popoli raccontavano di esseri venuti dal cielo e di strani fenomeni inspiegabili. In quasi tutte le principali tribù degli Indiani d’America esistevano miti e leggende di oggetti volanti ed esseri misteriosi dai poteri formidabili.
L’intero misticismo e la religione degli indiani americani era fondata su questi aneddoti.
Gli Hopi raccontavano ad esempio dei Katchinas, un popolo venuto dalle stelle per aiutarli ed educarli. Oppure della visione degli “uccelli di fuoco”. Senza dimenticare le “canoe volanti”. Oggi li avrebbero chiamati UFO, oggetti volanti non identificati. Per le tribù indiane erano segni della presenza delle divinità, dei loro spiriti. Gli ufologi moderni, a sostegno delle loro tesi, hanno costruito diversi teoremi. Molti racconti, tramandati sino ad oggi, presentano analogie con quelli delle popolazioni native dell’America Centrale e asiatiche. L’Arizona e il Nuovo Messico, dove abbondano i luoghi considerati sacri dai nativi americani, hanno registrato una media d’ avvistamenti di UFO esorbitante rispetto ad altre zone del mondo. Il dibattito tra le correnti di ufologi che sostengono queste tesi e gli scettici è destinato a perdurare. A parte pochi cronisti, nel diciannovesimo secolo, erano in pochi ad interessarsi delle tradizioni degli Indiani d’America. La guerra di conquista e di distruzione dell’uomo bianco, probabilmente, ha cancellato tracce preziose. Sia a sostegno degli ufologi che degli scettici. Chi erano in realtà gli spiriti dei nativi americani?
Fonte: Simonebarcelli.org -
Vedi:

http://altrogiornale.org/news.php

venerdì 14 gennaio 2011

Il giorno del giudizio! 21 maggio 2011?

 

 

Inizio con questo Salmo… Dolbyjack

 

Salmo 86:15,16 Ma tu, Signore, sei un Dio pieno di compassione, e pietoso, lento all'ira e grande in misericordia e verità. O girare a me, e abbi pietà di me; ...

 

Il giorno del giudizio!
21 maggio 2011


hourglass

E per loro era dato che non dovrebbero ucciderli, ma che essi dovrebbero essere tormentati cinque mesi: il suo tormento era come il tormento dello scorpione, quando striketh un uomo. Rivelazione 09:05

La Fine del Mondo
21 ottobre 2011


Lo scopo di questo tratto è quello di informarvi della grande urgenza vi è ora nel mondo per ogni persona di essere riconciliati con Dio. La Bibbia è la Parola di Dio! Tutto ciò che la Bibbia dichiara ha la piena autorità di Dio stesso. Ora, in questo momento, l'informazione è venuta alla luce della Bibbia, che rivela chiaramente il piano di Dio per il Giorno del Giudizio e la fine del mondo stesso. La Bibbia ha aperto i suoi segreti riguardanti la linea temporale della storia. Questa informazione non è mai stato precedentemente conosciuto perché Dio aveva chiuso la sua Parola bloccando ogni tentativo di acquisire la conoscenza della fine del mondo. Abbiamo letto su questo nel libro di Daniele:

Daniele 00:09 Ed egli disse: Va ', Daniel: per le parole che sono chiuse e sigillate fino al tempo della fine.

Adesso, però, ai giorni nostri, Dio ha aperto la Sua Parola (la Bibbia) per rivelare una grande quantità di verità relativa alla fine dei tempi (e molti altri insegnamenti). Inoltre, nello stesso capitolo di Daniele, si dice:

Daniele 12:4 Ma tu, Daniel, chiuso le parole, e sigilla il libro, fino al tempo della fine: molti decorre avanti e indietro, e la conoscenza è aumentata.

Dio si apre ora la Sua Parola, perché siamo arrivati al momento della fine. Per questo motivo, è diventato molto evidente per lo studente serio della Bibbia che stiamo vivendo negli ultimi giorni della storia della terra. È un dato di fatto, perché stiamo vivendo alla fine del tempo, Dio sta rivelando al suo popolo le seguenti informazioni:

LA BIBBIA DEL CALENDARIO DELLA STORIA

Il Signore ha aperto la comprensione del suo popolo al "calendario Biblico" che si trova sulle pagine della Bibbia. Le genealogie del libro della Genesi, soprattutto nei capitoli 5 e 11, può essere dimostrato di essere un calendario preciso della storia dell'umanità in questo mondo. Il calendario biblico della storia è completamente accurata e affidabile.

Dal momento che questo calendario Bibbia è dato da Dio nella Sua Parola, può essere di fiducia con tutto il cuore. In questo pamphlet breve, condivideremo alcune delle conclusioni derivate dal calendario biblico e di altri studi nelle Scritture. Tuttavia, la quantità di informazioni disponibili è troppo abbondante e complessa per entrare in dettagli molto in questo breve opuscolo, ma possiamo e vogliamo dare date precise e convincenti.Queste date si può fidare del tutto, perché venire a destra fuori della Bibbia. (EBiblefellowship non ha alcuna affiliazione con Family Radio, tuttavia, si consiglia vivamente di ottenere gratuitamente copia del libro "Siamo quasi arrivati!" scrivendo al seguente indirizzo: Stazioni Famiglia, Inc., 290 Hegenberger Rd,., Oakland CA a 94.621. Questo libro va molto più nel dettaglio per quanto riguarda i tempi del giudizio universale e la fine del: mondo. Inoltre, è possibile leggere o scaricare "Siamo quasi arrivati!" online www.familyradio.com ).

Calendario degli eventi importanti della storia

11.013 BC -Creation. Dio ha creato il mondo e l'uomo (Adamo ed Eva).

4.990 aC -La piena del giorno di Noè. Tutti i morti in un'alluvione di tutto il mondo. Solo Noè, sua moglie ei suoi 3 figli e le loro mogli sono sopravvissuti nell'arca (6.023 anni dalla creazione).

7 aC -L 'anno è nato Gesù Cristo (11 mila sei anni dalla creazione).

33 dC -L'anno Gesù Cristo fu crocifisso e l'epoca della chiesa iniziarono (11,045 mila anni dalla creazione; 5.023 anni di calendario dal diluvio).

1988 AD -Quest'anno ha chiuso l'epoca della chiesa e cominciò la tribolazione grande periodo di 23 anni (13.000 anni dalla creazione).

1994 AD -Il 7 settembre th , 2300 giorni, il primo periodo di grande tribolazione ebbe fine e l'ultima pioggia ha iniziato, a partire il piano di Dio per salvare una grande moltitudine di persone al di fuori delle chiese (13 mila sei anni dalla creazione).

2011 AD -Il 21 maggio st , Judgment Day e inizierà il rapimento (l'assunzione al cielo di eleggere il popolo di Dio) si verificherà a fine anno il grande tribolazione 23. Il 21 ottobre st , il mondo sarà distrutto da un incendio (7000 anni dal diluvio; 13,023 mila anni dalla creazione).

UN GIORNO COME 1000 anni

Il figlio di Dio ha appreso dalla Bibbia che il linguaggio della Genesi 7 ha un significato duplice:

Genesi 07:04 Per sette giorni ancora , e farò piovere sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti, e ogni essere che ho fatto io sterminerò dalla faccia della terra.

Storicamente, come Dio disse queste parole, ci sono state sette giorni alla fine di Noè, la sua famiglia, e gli animali di entrare in sicurezza dell 'arca, ma spiritualmente (e la Bibbia è un libro spirituale), Dio ha parlato a tutti i persone del mondo ed è stato dichiarato che l'umanità peccatrice avrebbe 7.000 anni di trovare rifugio nella salvezza forniti da Gesù Cristo. Come possiamo saperlo? Sappiamo che questo è così in base a quanto si legge in 2 Pietro, capitolo 3:

2 Pt 3,6-8 dalla quale il mondo che allora, sommerso dall'acqua, perì: Ma il cielo e la terra, che sono ora, con la stessa parola sono tenuti in magazzino, il fuoco fino riservato per il giorno del giudizio e perdizione degli uomini empi. Ma, caro, non essere ignorante di questa sola cosa, che un giorno è il Signore come mille anni e mille anni come un giorno .

Il contesto di 2 Pietro 3 è estremamente importante! Nei primi versetti, Dio ci si riferisce alla distruzione del mondo con il diluvio durante giorni di Noè.Poi troviamo un monito interessante che non dovrebbe essere "ignoranti" di una cosa, che è, 1 giorno è come 1000 anni, e 1000 anni come 1 giorno.Subito dopo questo po 'di informazioni è una descrizione molto vivace della fine del mondo attuale con il fuoco.

Che cosa potrebbe essere Dio ci dice attraverso l'individuazione 1 giorno insieme con 1000 anni?

Dal momento che di recente hanno scoperto il calendario biblico della storia sulle pagine della Bibbia, troviamo che il diluvio di Noè's Day si è verificato durante l'anno 4.990 aC. Questa data è completamente accurata (per ulteriori informazioni sulla timeline della storia biblica, si prega di visitare il sito:www.familyradio.com ). E 'stato l'anno 4.990 aC, che Dio ha rivelato a Noè che non ci sarebbero ancora 7 giorni fino a quando il diluvio delle acque sarebbe stato sulla terra. Ora, se sostituiamo 1.000 anni per ciascuno di quei 7 giorni, otteniamo 7000 anni. E quando ci progetto 7.000 anni nel futuro dal 4.990 aC, troviamo che cade sulla dell'anno AD 2011.

4990 + 2011 = 7001

Nota: Quando il conteggio da una data Testamento per una data del Nuovo Testamento, sempre sottrarre un anno perché non vi è anno zero, con conseguente:

4.990 + 2.011-1 = 7000 anni esatti.

L'anno 2011 dC, sarà il 7000 ° anno dalla piena del giorno di Noè. Sarà la fine del periodo di tempo dato all'uomo per trovare grazia agli occhi di Dio.Ciò significa che il tempo per trovare rifugio in Cristo, è cresciuta estremamente breve. Siamo solo a modi poco fuori dalla campagna di AD 2011!

Non è raro che il popolo di Dio è stata data conoscenza nel tempo della fine del mondo. In realtà, la Bibbia ci dice che questo è normalmente il caso. In passato, Dio ha messo in guardia il suo popolo di affrontare periodi di giudizio:

03:07 Amos Sicuramente Signore Dio non fa nulla, ma lui rivelare il suo segreto ai suoi servi, i profeti .

Ebrei 11:07 Per fede Noè, divinamente avvertito di cose che non si vedevano ancora, con pio timore, preparò un'arca per la salvezza della sua casa, dalla quale condannò il mondo e divenne erede della giustizia che è per fede.

Judgment Day: 21 maggio st , 2011

Sappiamo che l'anno 2011 è il 7000 ° anno dalla alluvione. Sappiamo anche che Dio distruggerà questo mondo in quell'anno. Ma quando nel 2011 si verifica il problema?

La risposta è sorprendente. Diamo un'altra occhiata al conto alluvione nel libro della Genesi:

Genesi 7:11 Nel centesimo anno e sei di vita di Noè, nel secondo mese, il diciassettesimo giorno del mese , lo stesso giorno erano tutte le sorgenti del grande abisso e le cateratte del cielo si aprirono.

Fedele alla sua Parola, Dio ha portato il diluvio 7 giorni dopo nel 600 ° anno, il 17 ° giorno del 2 ° mese del calendario in linea con la durata della vita di Noè. Fu in questo 17 ° giorno del 2 ° mese che Dio chiuse la porta su l'arca, garantire la sicurezza degli occupanti e sigillando anche il destino di tutti gli altri nel mondo al di fuori dell'arca. Sarebbero tutti certamente ora perire in quella catastrofe mondiale.

Genesi 7:16,17 E quelli che venivano, maschio e femmina di ogni carne, come Dio aveva comandato: e il Signore lo chiuse in ed. E il diluvio quaranta giorni è stata sulla terra e le acque crebbero nude su l'arca, ed era alzare sopra la terra.

In precedenza è stato detto che l'epoca della chiesa si è conclusa nel corso dell'anno AD 1988. Accade così che l'epoca della chiesa ebbe inizio il giorno di Pentecoste (22 maggio nd ) nell'anno 33 dC. Poi 1.955 anni dopo, l'epoca della chiesa è giunto alla sua conclusione il 21 maggio v , che era il giorno prima della Pentecoste nel 1988.

La Bibbia insegna che la fine dell'epoca della chiesa si sarebbe verificato in contemporanea con l'inizio della grande tribolazione:

Matteo 24:21 Perché allora vi sarà una grande tribolazione, quale non fu mai dal principio del mondo fino ad ora, no, né mai sarà.

Il 21 maggio st , 1988, Dio finito di utilizzare le chiese e le congregazioni del mondo. Lo Spirito di Dio ha inviato tutte le chiese e Satana, l'uomo del peccato, è entrato nelle chiese di pronunciarsi in quel punto nel tempo. La Bibbia ci insegna che questo periodo terribile del giudizio sulle chiese sarebbe durato per 23 anni. Un pieno 23 anni (esattamente 8.400 giorni) sarebbe dal 21 maggio st , 1988 fino al 21 maggio st , 2011. Queste informazioni è stato scoperto nella Bibbia completamente a parte le informazioni riguardanti i 7000 anni dalla alluvione.

Quindi, vediamo che la tribolazione periodo di 23 anni full-conclude il 21 Maggio st , 2011. Questa data è il giorno esatto in cui la grande tribolazione sta per finire, e questo è anche il luogo di atterraggio più probabile per i 7000 anni dalla alluvione del giorno di Noè.

Tenete a mente che Dio chiudere la porta l'arca il 17 ° giorno del 2 ° mese del calendario di Noè. Troviamo anche che il 21 maggio st , 2011 è la fine del periodo di grande tribolazione. C'è una relazione forte tra i 2 ° mese e il 17 ° giorno del calendario di Noè e 21 maggio st del 2011 del nostro calendario gregoriano. Questo rapporto non può essere facilmente visto fino a quando si scopre che c'è un altro calendario da considerare, che è l'ebraico (o biblico) del calendario. 21 maggio st , 2011 sembra essere il 17 ° giorno del 2 ° mese del calendario ebraico. Con questo, Dio è per noi la conferma che abbiamo una corretta comprensione molto per quanto riguarda la timeline 7.000 anni dal diluvio. 21 maggio st , 2011 è la data equivalente alla data in cui Dio chiuse la porta in Arca di Noè. Attraverso questo e molto di biblico altre informazioni, si scopre che 21 mag ° , il 2011 sarà il giorno in cui Dio prende in cielo il suo popolo eletto. 21 maggio st , il 2011 sarà il giorno del giudizio! Questo è il giorno Dio chiude la porta della salvezza per il mondo.

In altre parole, ad avere il periodo di grande tribolazione concludere in una giornata che si identifica con il 17 ° giorno del 2 ° mese del calendario di Noè, Dio è senza dubbio la conferma per noi che questo è il giorno Ha intenzione di chiudere per sempre la porta di entrata in cielo:

Giovanni 10:09 Io sono la porta : per me se uno entra, sarà salvato, ed entrerà e uscirà e troverà pascolo.

La Bibbia è molto chiara che Cristo è l'unico modo in cielo. Egli è l'unico portale nel glorioso regno dei cieli.

Atti 4:12 Non vi è salvezza in nessun altro: per non vi è nessun altro nome sotto il cielo dato agli uomini, per cui dobbiamo essere salvati.

Una volta che la porta (Gesù) è chiusa nel Giorno del Giudizio, non c'è salvezza più possibile sulla terra:

Apocalisse 03:07 ... Queste cose dice colui che è santo, lui che è vero, colui che ha la chiave di Davide, colui che openeth, e nessuno chiude uomo, e chiude, e non openeth uomo;

La Bibbia insegna che il 21 Maggio st , 2011, solo i veri credenti eletta da Dio per ricevere la salvezza saranno rapiti (ripresa), fuori di questo mondo per incontrare il Signore nell'aria e per sempre essere con il Signore:

1 Tessalonicesi 4:16,17 Perché il Signore stesso discenderà dal cielo con un grido, con voce d'arcangelo e con la tromba di Dio e dei morti in Cristo risusciteranno per primi Poi abbiamo che sono vivi, i superstiti saremo rapiti insieme con loro tra le nuvole, a incontrare il Signore nell'aria: e così saremo sempre con il Signore.

Tutto il resto del genere umano (miliardi di persone) sarà lasciato alle spalle per vivere la terribile giudizio di Dio, un periodo terribile di 5 mesi di tormento sulla terra:

Apocalisse 9:3-5 E ne venne fuori le locuste fumo sulla terra: e ad essi fu dato potere a quello degli scorpioni della terra hanno il potere. E fu detto loro di non danneggiare l'erba della terra, né alcuna cosa verde, né alcun albero, ma soltanto gli uomini che non hanno il sigillo di Dio sulla fronte. E per loro era dato che non dovrebbero ucciderli, ma che essi dovrebbero essere tormentati cinque mesi : il suo tormento era come il tormento dello scorpione quando striketh un uomo.

LA FINE DEL MONDO: 21 ottobre st , 2011

Con enorme grazia e la misericordia di Dio, Egli sta dando a noi avanzata di avvertimento su ciò che sta per fare. Il Giorno del Giudizio, 21 maggio st , 2011, questo periodo di 5 mesi di orribile tormento inizierà per tutti gli abitanti della terra. Sarà il 21 maggio v che Dio farà risorgere tutti i morti che sono sempre morti dalle loro tombe. Terremoti saranno devastare il mondo intero come la terra non sarà più nascondere i suoi morti (Isaia 26:21).Persone che sono morte in quanto individui salvati esperienza la risurrezione dei corpi e subito lasciare questo mondo per essere sempre con il Signore.Quelli che sono morti non salvate saranno risuscitati come pure, ma solo per avere i loro corpi senza vita sparsi per il volto di tutta la terra. La morte sarà ovunque.

Il Signore sottolinea anche questi 5 mesi di terribili distruzioni nel verso finale della Genesi, capitolo 7:

Genesi 7:24 E le acque alte sopra la terra centocinquanta giorni.

Cinque mesi dopo il 21 maggio st , il 2011 sarà 21 ottobre st , 2011. Accade così che 21 Ottobre st del 2011 è anche l'ultimo giorno della festa dei Tabernacoli biblico (in contemporanea con la festa del raccolto). Tabernacoli si tiene nel 7 ° mese del calendario ebraico. Il modo in cui Dio parla di questa festa nella Bibbia è molto significativo:

Esodo 23:16 ... la festa del raccolto, che è nella fine dell 'anno , quando hai raccolto in tue fatiche fuori del campo.

Esodo 34:22 E tu osservare la festa delle settimane, delle primizie della mietitura del grano, e la festa della raccolta a fine anno l' .

La Festa dei Tabernacoli / ingathering stato detto di essere nella "fine dell'anno", anche se è stata osservata in ebraico 7 ° mese, che non è la fine dell'anno. La ragione di questo è che la realizzazione spirituale di questa festa particolare è la fine del mondo. La data 21 ottobre st 2011 sarà l'ultimo giorno della festa delle Capanne e l'ultimo giorno della propria esistenza terra. La Bibbia descrive ciò che si svolgerà il 21 ottobre st , 2011 nel seguente passaggio:

2 Pietro 3:10 Ma il giorno del Signore verrà come un ladro nella notte, nel quale i cieli passeranno stridendo, e gli elementi si dissolveranno consumati dal calore, la terra e le opere che sono in essa saranno arse.

Insieme con il mondo intero e universo, tutti coloro che hanno peccato contro Dio e furono lasciati alle spalle sarà ugualmente consumata dal fuoco ed essere eternamente distrutto:

2 Tessalonicesi 1:8,9 A fuoco fiammeggiante, prendendo vendetta di coloro che non conoscono Dio, e che non obbediscono al vangelo del Signore nostro Gesù Cristo: Chi è punito con la distruzione eterna dalla presenza del Signore e dalla gloria della la sua potenza;

Il 21 ottobre st , 2011, Dio distruggerà completamente questa creazione e tutte le persone che non hanno mai sperimentato la salvezza di Gesù Cristo con esso. Il pagamento terribile per la loro ribellione peccaminosa contro Dio sarà completato dalla perdita della vita eterna. Il 21 ottobre st , 2011, tutti questi poveri cesseranno di esistere da quel punto in avanti. Quanto è triste che l'uomo nobile, fatta in l'immagine di Dio, morirà come una bestia e perire per sempre:

Salmo 49:12 Tuttavia l'uomo non essendo in onore dimora: lui è come gli animali che periscono.

C'è ancora molto da condividere. Ma per favore, cara anima, sia avvertito che il tempo per la salvezza è per concludersi rapidamente! Dio ha dato al mondo 7.000 anni dal diluvio, e ora solo un paio di giorni rimangono fino a raggiungere 21 maggio st , 2011. Prima di noi la conosciamo, il tempo sarà eseguito completamente fuori. I pochi granelli di sabbia rimasti nella nostra clessidra, saranno trascorsi e di essere andato per sempre. Anche se resta poco tempo, c'è ancora speranza meraviglioso per chiunque oggi:

2 Corinzi 6:02 (Egli infatti dice, io ti ho esaudito in un tempo accettata, e nel giorno della salvezza ti ho soccorsa: ecco, ora è il tempo accettata, ecco ora il giorno della salvezza.)

Non ci vuole molto tempo a Dio tutto per salvare qualcuno. Nelle ultime ore di una vita terribilmente peccatore, il ladro sulla croce è stato salvato da Cristo:

Luca 23:42,43 E disse a Gesù: «Signore, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno. E Gesù gli disse: "In verità ti dico, per oggi tu sarai con me in paradiso.

La nostra preghiera è che si riceverà questo tratto in spirito di genuina preoccupazione in cui viene offerto. Mentre leggete questo opuscolo, si prega di considerare attentamente i versi citati dalla Bibbia, perché sono la Parola di Dio, e come tale, possiede il potere assoluto e autorità. La nostra unica speranza di salvezza è attraverso la lettura della Parola di Dio. E 'ora che la porta del Cielo (Cristo) è aperto. E 'ora che Dio è il salvataggio di una grande moltitudine di persone da tutto il mondo al di fuori delle chiese e congregazioni:

Rivelazione 7:9,13,14 Dopo questo, io vidi, ed ecco, una moltitudine immensa , che nessuno poteva contare, di tutte le nazioni e tribù, popolo e lingua, in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, con il bianco, abiti e vestiti palme nelle loro mani; ... Che cosa sono questi che sono disposte in abito bianco?e da dove sono venuti? E io dissi: "Signore, tu lo sai. Ed egli mi disse: Questi sono quelli che sono venuti dalla grande tribolazione e hanno lavato le loro vesti, rendendole candide nel sangue dell'Agnello.

Dio salva attraverso l'ascolto della Parola di Dio e nessun altro modo:

Romani 10:17 La fede dunque viene dall'udire, e l'audizione da parte della parola di Dio.

Leggere la Bibbia con tutta la tua famiglia (in particolare i bambini), e con la vostra lettura, prega per misericordia. Pregate il Dio misericordioso e pietoso della Bibbia che Egli potrebbe consegnare dalla distruzione si avvicina. Impariamo un po 'di compassione tremenda di Dio nel libro di Giona.Dio ha anche dato preavviso al popolo di Ninive per quanto riguarda la distruzione della loro città:

Giona 3:4-9 E Giona cominciò ad entrare in città, il viaggio di un giorno, ed egli pianse, e disse: Ancora quaranta giorni e Ninive sarà distrutta . Così la gente di Ninive credettero a Dio e bandirono un digiuno, vestirono il sacco, dal più grande di loro, anche a uno solo di essi. Per la parola è venuto fino al re di Ninive, egli si alzò dal trono, e si tolse il manto da lui, e lo coprì di sacco e si sedette in cenere. E fece sì che fosse proclamato in Ninive questo decreto del re e dei suoi nobili, dicendo: Lasciate che né uomo né bestia, né gregge mandria, il gusto di ogni cosa: non pascolino, né bere acqua: Ma che uomo e bestie si coprano di sacco e si invochi Dio: sì, che ognuno si converta dalla sua via malvagia e dalla violenza che è nelle loro mani. Chi può dire se Dio si accende e si pentono e si allontanano dalla sua ira, che noi non moriamo?

Dio non distruggere il popolo di Ninive. Sebbene non vi sia alcuna possibilità che Dio non seguire attraverso la sua intenzione di distruggere il mondo nel 2011, siamo in grado di sapere da Suoi rapporti con la gente di Ninive che Dio è tenero e pieno di misericordia. Questo dovrebbe incoraggiare ciascuno di noi per andare a Dio e prego per la sua grande misericordia.

Salmo 86:15,16 Ma tu, Signore, sei un Dio pieno di compassione, e pietoso, lento all'ira e grande in misericordia e verità. O girare a me, e abbi pietà di me; ...

Per ulteriori informazioni visitare:

www.ebiblefellowship.com

Ascoltare dal vivo via Internet "Trasmissioni" del nostro sito web o seguire le istruzioni Paltalk Free.

Si può chiamare EBible Compagnia al numero verde: 1-877-897-6222 (solo USA).

Si può anche lasciare un messaggio, una domanda, o un commento a:

www.ebiblefellowship.com / contactus .

Oppure scrivere a:

EBible Fellowship, PO Box 1393, Sharon Hill, PA USA 19.079

May21_2009.08.10-web

http://www.ebiblefellowship.com/outreach/tracts/may21/
___________________________

STORIA DI OTTO


Scritto da L’Hacker il 14/1/2011




















Otto si diresse verso l’uscita dell’accampamento, il quale era delimitato da un’inferriata, calmo estrasse la chiave e l’affondò nel lucchetto, ma questa non si incastrò, allora abbassò il capo e si aggrappò all’inferriata che circondava il campo «Dannazione! Lasciatemi uscire.»
Con le tronchesi nascoste sotto la giacca creò un varco in basso sotto la rete, che piegò verso l’esterno.
Il sole picchiava con violenza. S’infilò nel varco della rete, e uscì fuori dal campo delimitato dal filo spinato. Dieci minuti dopo raggiunse il campo di lavoro.
Fece un giro tra le dune di terra, e d’un tratto notò che c’era qualcosa vicino all’entrata, sulla sinistra: una grossa lastra di legno protetta da lunghe assi diagonali, che s’intravedevano sotto un mucchio di pietrisco.
Cercò nelle tasche interne della giacca una torcia tascabile, la trovò a mo’ di segnalibro tra le pagine del taccuino che si portava sempre dietro: uno che scava tra le antichità ha bisogno di NON DIMENTICARE.
Levò le barre. Spostò la lastra e vide che sotto c’era un buco largo almeno un metro e mezzo scavato tra la dura terra, e più sotto delle scale che scendevano.
Non doveva piu’ andare avanti. Decise di inabissarsi.
“Mentre l’imbarco è chiuso per qualunque ideologia esteriormente creduta vera di epoca in epoca dagli uomini, e che mai veramente controlla la nostra vita... un impero di controllo, che regna dal giorno della sua nascita, è attualmente il lato meno pubblicizzato di ogni pensiero mondiale.

Ora esso gestisce vite, danari, approva guerre, sceglie e sobilla figure di prestigio, legifera dall’alto del suo orrore di “grandi forme immobili”, controlla pesi, eserciti…

Perciò noi sappiamo che quello che fa un direttore generale, un politico, un militare, non è diverso da ciò che fa L’Hacker, l’operaio o il romanziere: noi si vende il nostro personaggio, la nostra maschera. Eppure la maschera rivela ciò che c’è di più profondo. Vi sono maschere che aprono le gambe, maschere che imbracciano fucili, maschere che imparano a mentire, o che apprendono l’arte di credere a ciò che gli viene detto. La maschere dicono molto di ciò che siamo, se pur con parole che non riusciamo a capire. La mia maschera è che so di non conoscere - non la realtà, ma me stesso - ed è assai strano.”
Scendendo Otto si avvide che molte pietre sembravano enormi blocchi magicamente aderenti.
Aveva una sensazione chiara e netta che però non lo spaventava: quella sarebbe stata l’ultima volta che avrebbe avuto occasione di scendere, non perché non ce ne sarebbero state più occasione, ma semplicemente perché non ce ne sarebbe stato più alcun bisogno.
Questo gli forniva un pronostico: questa “scoperta” sarebbe stata LA SCOPERTA, quella che aveva atteso dal primo istante e secondo della sua vita.

Nel tunnel erano segnate sul muro immagini dettagliate di oggetti moderni, ma ciò che lo mandò in visibilio fu ciò che vide sui lunghi corridoi pendenti. Vi era in terra una vecchia planimetria, ma la stranezza era che accanto alla planimetria affrescata sul pavimento, c’era un taccuino.
Lo prese. Era chiuso ma gli sembrava non nuovo. Lo sfogliò e non poté credere a ciò che vide: dentro c’era il blocco dei suoi appunti. Lo sfogliò: tutto ciò che aveva scritto nel suo taccuino nella borsa che aveva in spalla, era identico anche qui: riportato in questo, come un’esatta riproduzione di quello che aveva indosso. Con le stesse parole che aveva scritto pochi istanti prima. Estrasse il suo.
Il suo taccuino era senza polvere, mentre quello in terra pareva essere stato nella polvere per millenni, eppure erano la stessa cosa! 
…Ora gli prese una gran paura: si sollevò a fatica e, anche se per un po’ non se n’era accorto - la luce brillava fortissima da dietro un archetto di pietra.
“Ecco” pensò “questa è la punizione per la mia SCOPERTA”...
Superò l’archetto, si immerse in quella lucentezza improvvisa, e allora vide… che tutto improvvisamente era visibile… c’era un ABISSO di fronte a se, un mare del quale poteva vedere con assoluta chiarezza le più limpide profondità.
In ogni angolo di quell’abisso c’era tutto il suo PENSARE, SENTIRE, svanito dai suoi ricordi ma rimasto impresso in quel mondo sommerso: vide se stesso bambino, infante, e poi pochi giorni dopo la sua nascita, e poi ancora prima, dentro il ventre della donna che l’aveva in pancia: un bambino che non riusciva a pensare, perché non conosceva le parole, e che non poteva provare emozioni, perché imponevano la presenza di idee, o di qualcos’altro intorno a sé di comprensibile.
Lui però riusciva a comprendere e a tradurre in emozioni e pensieri quello che gli stava comunicando il mondo sommerso quel bambino, e cosa ancora più incredibile: quel bambino comprendeva lui. Con un linguaggio sconosciuto.
Otto si era chiesto “Ma come fa a comprendermi?”
E quell’altro gli aveva risposto “Guarda qui.”
Gli apparvero improvvisamente di fronte all’ABISSO di quell’oceano, ma distanti appena un pelo dalla superficie… dei moti dell’anima… movimenti… che Otto provò a tradurre con ARCHETIPI, e improvvisamente si rese conto che stava guardando il punto più profondo dell’abisso.
Fece un passo verso quell’acqua, il mostruoso mare, e finalmente vide qualcosa di davvero, davvero straordinario: sotto la superficie, il fondale che si vedeva in trasparenza, non era il fondo del mare, era un cielo!
Rimase di sasso poiché questo significava una cosa assai semplice ma importante: se fosse sceso, o se fosse salito, per gli archetipi, per quel bambino, per tutto il creato di Otto, questi opposti non avrebbe fatto alcuna differenza. E allora capì che se oltre a salire fosse tornato indietro, se avesse ripreso il suo taccuino oppure la copia antichissima che aveva trovato a terra, non ci sarebbe stata alcuna differenza, perché il tempo aveva diramazioni, ma che fosse indietro o in avanti non faceva differenza.
Ed ecco perché il bambino sapeva comunicare con lui! Egli conosceva il profondo di quell’abisso, e quell’abisso loro due l’avevano in comune. Più idee, più parole, l’avevano elevato dall’abisso, cioè allontanato dal cielo. Eppure era tutto ancora lì.
Tutto era già presente, e tutto era sempre stato, e tutto sarebbe stato, in un infinito presente che sapeva d’infinito. Quell’infinito presente era il mondo non limitato dalle idee, ma in cui le idee, come rami di un albero, avevano radici NELL’UNO.
L’UNO?
Si sedette su una pietra e fu invaso da duemilioni di immagini tristi e distruttive sulla sua vita fino ad allora: vide milioni di schemi e di programmi avvicinarsi a lui minacciosi come piccoli mostri affamati sul pelo dell’acqua.
Vedeva che quei mostri erano manovrati come fili dagli archetipi, da quel bambino.
Vide un programma antico, un programma nefando che giudicava il suo atto di non rispettare le leggi, e di scendere per scoprire la verità, come una condanna a morte, vide che il suo desiderio di fuggire da lì, la sua paura di scendere, la sua angoscia di essere solo e indifeso nel cosmo, come altri programmi, altri mostri che affioravano in superficie e gli venivano spaventosamente e inesorabilmente incontro: se lo avessero toccato sarebbe impazzito.
Infine ne vide un altro, più intimo, indistinto orrore affiorare, ma che non fu in grado di descrivere se non con la parola ‘inferno’; e capì che “tutto ciò che stava osservando non era altro che marchingegni a cui si era affidato per così tanto tempo, perciò ben gli stava l’aver vissuto tutta la vita come fosse all’inferno”. I suoi archetipi ci tenevano particolarmente a che lui vivesse in un inferno.
“Ma come ho fatto a creare tutto questo” si chiese d’un tratto: “Come quegli archetipi sono diventati miei? Non me ne sono nemmeno accorto!”
…Intanto si rendeva conto che non c’era niente di lui che fosse genuino, a confronto di quel bambino, lui adulto era una marionetta.
“Quella era la programmazione dei propri geni”, pensò d’un tratto osservando che quel bambino in fondo all’abisso, accoccolato con gli archetipi, a guardare bene non aveva la forma di un bambino, aveva bensì la forma di un “UNO primordiale”. E allora capì: “l’inconscio è il pensiero dei geni, e i geni sono la materializzazione dell’inconscio.”
Fu allora che Otto si rese conto che non era “da qualche parte, per esempio nel suo “esistere nella materialità” il male dell’uomo o dell’intero mondo, ma nell’essersi semplicemente scordato dell’UNO primordiale. Era dall’uno che era venuta la propria creazione genetica/inconscia, da essa gli archetipi che giocavano a farlo morire con le sensazione, le emozioni e con le idee. Sì, ora poteva dire che l’uomo aveva creato se stesso, solo che aveva scordato di averlo fatto.
Questo significava che nei geni doveva essere rimasta la programmazione iniziale: quella dell’uno, quella della CREAZIONE.
Scese dentro di se per sentire la propria paura per le malattie: dal luogo in cui si trovava capì bene che così come l’UNO aveva creato quelle forme/programmi genetici, così li avrebbe potuti prendere, spostare, modificare, eliminare.
Sapendo di non aver bisogno di sperimentarli per riviverli, perché il bambino pur non avendo sperimentando niente sapeva già tutto, si concentrò su questa “paura delle malattie” e scese sempre più dentro, rivivendola… e tanto intensamente la visse, che l’abisso scomparve e si materializzò il “mondo della superficie”; la cosiddetta “vita vera”. La differenza si condensava nell’intensità del sentire. 
Quando fu completamente dentro la realtà, dunque nel dolore, riuscì a vedere con chiarezza il senso dell’impotenza, l’oppressione di una forza esterna che ti schiaccia, una forza che si faceva beffe di ogni suo sforzo superficiale, e godeva della sua impotenza, capì che prima o poi le sue sventure sarebbero finite.
Impiegò molto tempo, perché il mare delle informazioni era vasto, e troppe volte ancora credeva a ciò che vedeva… ma ancora ringraziò quella meravigliosa facoltà che era la propria mente, la propria ragione, che aveva la saggezza e la sensibilità per capire quando una cosa fosse vera, quando invece fosse solo “un’ombra della sua mente”.
FU UN MIRACOLO.
QUELLO che lui aveva fatto era stato un gioco: si era abbandonato al divertimento, all’onnipotenza dell’immaginazione e del sentire, del piacere di giocare, possedere, sentirsi al sicuro, coccolati, di ottenere ciò che si vuole senza sforzo, di sentire che ‘tutto’ si prende cura di noi: e tutto improvvisamente era cambiato.
E il bambino che aveva cambiato ciò che non gli piaceva più, e che aveva visto anche quanta fatica l’umanità, anche gli uomini potenti, si erano addossati come se tutto ciò fosse inevitabile, rientrò a far parte di lui.
Se tutti avessero saputo ciò che aveva scoperto lui in quella caverna, il mondo sarebbe cambiato in un giorno.
“Cosa posso fare ora?” si chiese Otto “Come posso incidere su una cosa che esiste da milioni, forse miliardi di anni: l’umanità? Che potere ho io?” 
“Vedi…” gli disse il bambino “…se un uccello batte le ali, significa che crede ancora che vi sia un luogo, e che esista un futuro cui giungere, e un passato da cui è giunto. Quell’uccello è la libertà. Tu insegnagli che non c’è bisogno di batter le ali”.
E con quelle parole finalmente Otto capì che cosa gli faceva credere che Dio dovesse essere la fuori, tra il mare delle programmazioni: il passato, con il suo ricco bagaglio di informazioni, non aveva più valore per la vita e per quella di tutta la razza umana, che una bella FAVOLA su cui basare un’esistenza bloccata e ingessata per l’eternità, e… il futuro? Sul futuro c’era veramente di che ridere… 
CHE COS’È IL FUTURO?
C’era in effetti una questione, quella del futuro dell’umanità. Un UNO PRIMORDIALE aveva potere sull’intera umanità. Come poteva lui gravarsi di un tale potere senza fare più errori di quelli che chi era in vetta al mondo stava già facendo?
Improvvisamente Otto si ritrovò al cospetto dell’abisso, e vide di fronte a sé il mare ribollire di una quantità di forme agitate, che gli impedivano di giocare: erano gli esseri umani che ora giungevano a galla dal profondo, mossi anch’essi… DAI PROPRI ARCHETIPI!!! E creati dall’UNO PRIMORDIALE, ciò da se stesso!
Gli altri esseri umani naturalmente erano altri UNO PRIMORDIALI, ma lui li stava trattando superficialmente come “programmi”… gli altri e lui ERANO LA STESSA COSA. Capì allora in un batter d’occhi che mai la ricchezza e l’amore di un altro, la libertà e l’onnipotenza di un altro, avrebbero potuto in alcun modo pregiudicare o interferire con la sua, né sarebbe mai potuto avvenire il contrario. Solo credere ai mostri della superficie dell’abisso poteva farci credere questo.
Fu un lavoro enorme, in cui dovette riprogrammare un intero universo di esseri che CO-CREANO partendo da quell’unico UNO e INFINITO primordiale, e in cui nessuno si limita a credere che la ricchezza dell’uno finisca col creare la povertà di un altro… (e così via…) fu dunque con questo sistema che Otto cambiò il mondo.
Ed ora…


Scritto da L’Hacker il 14/1/2011
OVVIAMENTE SIAMO LIBERI DI ESSERE CIÒ CHE SIAMO.

morbo di Morgellos: creato in laboratorio?

OVNI en Carlos Paz 2011


News Stefano!

Dom Arctic ( Il Sole sorge due giorni prima …Mi sentivo come quella qui questa mattina,

News Stefano!

http://translate.google.it/translate?js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=auto&tl=it&u=http://www.techeye.net/science/arctic-sun-rises-two-days-early

La prova che succede qualcosa…il polo si sposta sempre più ?


Dolbyjack!

Le api stanno morendo in tutto il mondo e la nostra intera catena alimentare è in pericolo

 

Incredibile: oltre 800.000 firme in soli 7 giorni! Arriviamo a un milione e consegniamo un messaggio forte all'UE e agli USA. Qui sotto l'e-mail: firma e inoltrala per far crescere i nostri numeri!
Cari amici,


Le api stanno morendo in tutto il mondo e la nostra intera catena alimentare è in pericolo. Gli scienziati puntano il dito contro i pesticidi tossici e quattro governi europei li hanno già vietati. Se riusciamo a convinceregli USA e l'UE a unirsi alla messa al bando, altri governi in tutto il mondo potrebbero seguirli, e salvare così le api dall'estinzione. Firma la petizione e inoltra questo appello urgente:

Sign the petition

In silenzio, miliardi di api stanno morendo e la nostra intera catena alimentare è in pericolo. Le api non solo producono il miele, ma sono una gigantesca forza lavoro, perché impollinano ben il 90% delle piante che coltiviamo.
Diversi studi scientifici hanno individuato in un gruppo di pesticidi tossici la loro drastica diminuzione,mentre la popolazione delle api è aumentata incredibilmente nei quattro paesi europei che hanno vietato questi prodotti. Ma alcune potenti industrie chimiche stanno facendo pressioni enormi per continuare a vendere questo veleno. L'opportunità che abbiamo per salvare le api ora è di spingere gli Stati Uniti e l'Unione europea a unirsi nella messa al bando di quei prodotti: la loro azione è cruciale perché avrebbe un effetto a catena nel resto del mondo.
Non abbiamo tempo da perdere: il dibattito su cosa fare si sta facendo infuocato. Qui non si tratta soltanto di salvare le api, ma della sopravvivenza dell'ecosistema. Costruiamo un gigantesco ronzio globale diretto all'UE e agli USA per mettere fuori legge questi composti chimici killer e salvare così le nostre api e il nostro cibo.Firma la petizione urgente sotto, inoltrala a tutti e noi la consegneremo ai decisori chiave:
https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees/?vl
Le api sono essenziali per la vita sulla Terra: ogni anno impollinano piante e coltivazioni per un valore stimato in 40 miliardi di dollari, oltre un terzo delle scorte alimentari in molti paesi. Senza un'azione immediata per salvare le api potremmo rimanere senza frutta, verdura, noci, oli e cotone.
Negli ultimi anni la popolazione delle api ha registrato un notevole declino globale: alcune specie di api sono ora estinte e altre arrivano solo al 4% del loro numero precedente. Gli scienziati si stanno arrovellando per trovare le risposte. Alcuni studi ritengono che il declino sia dovuto alla combinazione di alcuni fattori, incluse malattie, la perdita dell'habitat naturale e prodotti chimici tossici. Ma una nuova ricerca indipendente di primo piano ha prodotto dati incontrovertibili che danno la colpa ai pesticidi neonicotinoidi. Francia, Italia, Slovenia e Germania, paesi in cui è basato il suo più grande produttore Bayer, hanno vietato uno di questi killer delle api. Ma Bayer continua a esportare il suo veleno in tutto il mondo.
La questione sta per raggiungere il punto di ebollizione, visto che importanti nuovi studi confermano la portata del problema. Se riusciremo aconvincere i decisori europei e statunitensi ad agire, altri li seguiranno. Non sarà facile. Un documento trapelato dimostra che l'Agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente era a conoscenza dei pericoli del pesticida, ma che li ha ignorati. Il documento dice che il prodotto "altamente tossico" della Bayer comporta "un grave rischio per insetti fuori bersaglio [api da miele]".
Dobbiamo far sentire le nostre voci per contrastare la forte influenza esercitata da Bayer sui decisori pubblici e sugli scienziati, sia negli Stati Uniti che nell'Unione europea, dove finanzia gli studi e siede negli organi decisionali. I veri esperti - gli apicoltori e gli agricoltori - vogliono il divieto di questi pesticidi finché e qualora non avremo studi dimostrati e indipendenti che dimostrano che siamo al sicuro. Aiutiamoli ora. Firma la petizione sotto, poi inoltra questa e-mail:
https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees/?vl
Non possiamo più permetterci di lasciare la nostra delicata catena alimentare nelle mani della ricerca diretta dall'industria chimica e dai regolatori che sono sul loro libro paga. Con il divieto di questi pesticidi saremo più vicini a un mondo sicuro per noi stessi e e per le altre specie di cui abbiamo cura e che dipendono da noi.
Con speranza,
Alex, Alice, Iain, David e tutto il resto del team di Avaaz.
PIU' INFORMAZIONI
Strage di api, pesticidi sotto accusa
http://www.corriere.it/cronache/08_luglio_26/miele_calo_produzione_moria_api_bca2575c-5b26-11dd-95e7-00144f02aabc.shtml
Wikileaks: conferma del sordido intreccio che protegge la Bayer
http://www.mieliditalia.it/index.php/il-declino-delle-api/pesticidi-e-insetti-utili/80002-wikileaks-conferma-del-sordido-intreccio-che-protegge-la-bayer-
Moria di api: colpa dei pesticidi, fuorvianti le altre ipotesi
http://www.apicolturaonline.it/ilvelino8507.html
Legambiente e apicoltori: "Stop ai pesticidi killer delle api e dell'ambiente"
http://www.newsfood.com/q/a1c626d9/legambiente-e-apicoltori-stop-ai-pesticidi-killer-delle-api-e-dellambiente/
Lo stop ai pesticidi ha fatto bene. Boom di miele italiano nel 2009
http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=14000
Il declino delle api imputabile a un cocktail chimico che interferisce con il cervello (in inglese)
http://www.guardian.co.uk/environment/2010/jun/22/chemicals-bees-decline-major-study?INTCMP=SRCH

Galassia X : alla ricerca delle galassie oscure

Tratto da DitaDiFulmine
galassia XDa qualche parte nella Via Lattea, in posizione diametralmente opposta alla Terra, si aggira una galassia composta principalmente da materia oscura. Sukanya Chakrabarti, astronomo della University of California Berkeley, l'ha definita "Galassia X".

La Galassia X fa parte di una classe di galassie satellite, troppo oscure per essere osservate, e rimaste per lo più sconosciute alla scienza per la loro insondabilità. Chakrabarti ha elaborato un metodo per osservare queste galassie satellite analizzando le distorsioni nella distribuzione dell'idrogeno nelle galassie a spirale.

"La mia speranza è che questo metodo possa servire come una strumento di indagine della distribuzione della massa e della materia oscura nelle galassie, nello stesso modo in cui le lenti gravitazionali sono diventate oggi uno strumento di indagine per le galassie distanti" spiega Chakrabarti.

"Questo approccio" continua Chakrabarti "ha vaste applicazioni in molti campi della fisica e dell'astronomia. Per rilevare indirettamente la materia oscura e le galassie nane dominate da materia oscura, le dinamiche planetarie, e le l'evoluzione delle galassie guidata da impatti di galassie satellite".

La Via Lattea è circondata da almeno 80 galassie nane, la cui esistenza è già stata determinata, o soltanto ipotizzata. Queste galassie sono chiamate galassie satellite. La Grande e la Piccola Nube di Magellano, ad esempio, hanno due galassie satellite.
I modelli teorici sulle galassie a spirale suggeriscono che ci potrebbero essere molte più galassie satellite, anche a migliaia, alcune più rilevanti in termini astronomici indipendentemente dalla loro dimensione.

galassia X
Chakrabarti ed il suo collega Leo Blitz hanno scoperto che queste galassie satellite creano delle alterazioni nella distribuzione degli atomi di idrogeno che compongono i dischi di molte galassie a spirale, e che queste alterazioni potrebbero rivelare non solo la massa, ma anche la distanza e la posizione di una galassia satellite.
Il gas di idrogeno di una galassia a spirale è confinato sul piano del disco galattico, e si estende fino a cinque volte oltre il diametro visibile della spirale.

"Il metodo che usiamo è come determinare le dimensioni e la velocità di una nave osservando la sua scia" spiega Blitz. "Si osservano onde provenire da molte navi, ma si deve essere in grado di separare la scia di una barca di medie o piccole dimensioni da quella di una nave da crociera".

Grazie a questo nuovo metodo, è stato possibile rilevare una galassia satellite oscura della Galassia Vortice (M51), grande circa un terzo della celebre galassia a spirale (foto sopra), e un'altro satellite oscuro attorno a NGC 1512, grande circa un centesimo rispetto alla galassia attorno a cui gravita.

La tecnica di Chakrabarti e Blitz si basa sulle osservazioni radiotelescopiche ad alta risoluzione. I dati utilizzati per testare la posizione della Galassia X provengono dal database The HI Nearby Galaxy Survey creato grazie al Very Large Array, e dai dati ottenuti dall'Australia Telescope Compact Array.
Il metodo si è rivelato efficace nel predire la presenza di galassie piccole fino ad un millesimo della massa della galassia primaria.


La Galassia X risulterebbe essere circa un centesimo della massa della Via Lattea. Attualmente si troverebbe nei pressi della costellazione di Norma o di Circinus, a circa 300.000 anni luce dal centro galattico: osservando dalla Terra, nei pressi di Sagittario.

Corsi d'acqua inquinati dal rilascio di pesticidi dal mais OGM

Tratto da ECplanet

Clicca per ingrandireLe piante di grano OGM che producono pesticidi nelle loro fibre stanno contaminando le riserve idriche nel Midwest, questo dice uno studio condotto dai ricercatori del Cary Institute of Ecosystem Studies e pubblicato nel Proceedings of the National Academy of Science.
Lo studio è stato condotto sul grano OGM che porta un gene dai batteri del Bacillus thuriengensis (Bt) che produce una proteina insetticida, la Cry1Ab. I ricercatori hanno testato 217 fiumi dell'Indiana per cercare tracce di Cry1Ab; la sostanza chimica è stata trovata nel 13 per cento di essi. Ogni fiume contaminato si trova distante 500 metri da un campo di mais.
Nella "fascia di grano" degli stati del centro ovest, Indiana, Illinois e Iowa, il 90 percento dei fiumi e corsi d'acqua si trova a 500 metri da un campo di grano. Questo porta a 159,000 miglia di corsi d'acqua a rischio di contaminazione da BT.
“La nostra ricerca aggiunge, al crescente corpo di evidenze, che i derivati del raccolto di mais possono essere dispersi attraverso una rete di fiumi e che i composti associati ai raccolti OGM, come le proteine insetticide, possono entrare nei corsi d'acqua adiacenti” ha detto la ricercatrice Emma Rosi-Marshall.
Sebbene questo studio sia tra i primi a mostrare che il tessuto dei raccolti OGM può danneggiare l'ambiente dopo che una pianta è morta, si sono già ben stabiliti altri pericoli della agricoltura OGM.
“Si è già mostrato che i geni delle piante OGM sono in grado di sfuggire nell'ambiente e contaminare i raccolti naturali” hanno scritto Michael Murray e Joseph Pizzorno nel loro libro The Encyclopedia of Healing Foods.
“La manipolazione del materiale genetico cambia l'espressione delle proteine e degli antigeni nei cibi, una situazione che può portare a reazioni allergiche... Un'altra preoccupazione è che alcuni cibi OGM, come il mais OGM, sono stati manipolati per resistere a pesticidi sintetici. Il risultato è che si sta usando più pesticida e l'essere umano viene sempre più esposto a pesticidi tossici mentre gli insetti sviluppano resistenza agli effetti tossici dei pesticidi”.
Fonte originale: naturalnews.com / Traduzione a cura di: Cristina Bassi / Fonte:saluteolistica.blogspot.com

Alcune volte…ho voglia di scappare…Dolbyjack!

giorno 10 007

 

Ciao Angeli, Vi parlo un po’ di me…

Ormai sono in montagna da 7 mesi… e i preparativi si susseguono giorno dopo giorno…

il panico ogni tanto mi fa visita… e li che mi viene voglia di scappare dalla mole di lavoro che c’è da portare a termine…

Vivere l’attimo …è vero… essere l’Arca …la mente dell’Arca è una cosa nuova per me…

Non bastano le lacrime per definire la gioia di avere un privilegio così arduo per me…

la fatica si sente nel corpo…a volte faccio fatica a camminare…la schiena non ne vuole sapere di trottare più del dovuto… e il grido affiora in me… Padre dove sono i miei Fratelli…? Dove sono le mie Sorelle?

Ricordo l’estate scorsa con i 2 secchi in mano… fare 200 metri ogni viaggio a prendere l’acqua per l’orto… 20 volte avanti indietro con terreno in discesa e in salita… il caldo … e ancora non mi fermavo… la forza arriva sempre… perchè l’Amore da sempre spinte …quella spinta dolce…che traina ogni sofferenza.

Questo inverno…il freddo pungente di meno 8 … la voglia  di trovare un posto caldo…

mi aveva portato di nuovo a voler scappare… dove l’acqua nelle bottiglie era congelata… il non poter cucinare un piatto caldo… ristorarmi con semplicità…non era possibile…

Nonostante tutto…reggo… per mantenere la mia promessa …Si  voglio servire…

Questa primavera l’orto sarà grande quasi 2000 metri quadri… prime necessità… che la Terra dona…

poi si pensa …a come poter dare altro aiuto…poi pensi…si dorme 8 ore… invece di 30 persone…perchè non poterne ricevere 60? Facciamo turni per dormire…

Rifornire l’Arca ogni volta che esco a fare spesa…è  un dilemma di logistica per conservare  …ogni spazio va riempito… 2 quintali di pasta ogni mese… scatolami …detersivi… carta igienica…  vestiario … intimo per più persone…

Si pensa a tutto… si cerca di dare priorità alle cose da fare e comprare…

ma ogni cosa è indispensabile… e arriva ancora il panico a farmi visita…

Le persone che guardano in Tv  le tragedie della Nostra Gente … hanno capito che non sono immuni? Ci sarà mai un Angelo di Angeli in Astronave che mi darà retta?

Sono capace di parlare? Sono troppo catastrofista con Voi?

La mente dell’Arca è quella di amare e pensare ogni cosa che darà sollievo a chi arriverà… non voglio che nel tempo della fine del mondo contorto… siano nella disperazione della ricerca del cibo… di una coperta …Voglio che siano partecipi nell’amore…comprendere perchè accade questo… ristabilire l’incontro con il Nostro Padre…che non è Lui a procurare tutto questo scempio… avere il tempo di parlare con Loro… pancia sazia… il cervello resta tranquillo… e l’anima finalmente ascolta..

dove qualcuno dirà… poi ritorneremo a lavorare…a ricostruire ogni cosa…

dolente…non sarà così… come non lo è per le Nazioni colpite in questi mesi…

se non vedete le immagini nei TG della sofferenza di chi ha perso tutto e tutti…non vuol dire che non è successo …accade adesso … e non si sa per quanto tempo…

Vorrei scappare  da chi non ascolta…e ti ride in faccia…

Vorrei scappare da ogni cosa che è menefreghismo… Altrui..

Dove sono i Fratelli che dicono di credere… e poi restano ancora li a guardarsi in torno… senza prepararsi nemmeno per se stessi?

Chi può fare del bene adesso…lo faccia …senza gloria …

Forse chi sa … questa primavera l’Arca avrà più mani

Sicuramente arriveranno Fratelli e Sorelle  …che metteranno mano a l’aratro e non si volteranno  indietro…saranno di questo pianeta ?… è bello dire Ti voglio bene… in questo tempo…ma se penso solo a me stesso… allora … perchè dire Ti voglio bene?

Angeli… domani la Maratona sarà terminata… non so quando potrò dedicarmi ancora ad altre maratone… Vi prego… se potete con spensieratezza… datevi da fare per chi ostinatamente dite di amare..fatti …

Dopo questo sfogo… meritato… vi dono un Grande Abbraccio… 6 Arche… ci sono nella nostra Italia.. facciamo che diventano 12 tra un mese… Non c’è gioia più grande di Amarvi…e di poter dare quello che abbiamo…e condividerlo con Tutti… senza un No!

Se tutto andrà bene … questa primavera …riusciremo a fare la prima Conferenza nella Contea… Arca…

Dolbyjack!

I see you - Leona Lewis

Rilassati. L'esistenza ha bisogno di te così come sei

Sii ciò che vuoi Essere nel Qui ed Ora.

L'urlo dell'Anima: "LIBERTA'!"

In Aumento i disastri in Europa… e fanno ancora più danni…

 

p.s. perdonatemi se non ho inserito l’articolo… ma non riesco a fare il copia incolla… per guadagnare …mettono da parte il vero scopo del giornalismo puro… diffondere a tutti la notizia…Dolbyjack

http://www.contattonews.it/2011/01/13/disastri-in-aumento-in-europa-e-fanno-anche-piu-danni/#

È ACCADUTO NELLA REGIONE DI GRODNO, IN BIELORUSSIA. LO RIPORTANO I MEDIA RUSSI Volpe ferita "spara" al cacciatore L'uomo colpisce la preda e le si avvicina, ma l'animale, ancora vivo, fa partire accidentalmente un colpo e fugge

News Stefano!

http://www.corriere.it/animali/11_gennaio_14/bielorussia-volpe-ferisce-cacciatore_cface8d2-1fa8-11e0-aeb3-00144f02aabc.shtml

Mistero 13/01/2011: Adam Kadmon e le morti animali

Un bambino che SPARA MINCHIATE ?

Una donna con il cellulare in un film di Charlie Chaplin? E’ giallo

 

Viviamo in un mondo parallelo , chi ci governa ha saputo nascondere ogni cosa… come in un film moderno … dove i costumi di un epoca… possono prendere forma come la realtà… la moda e altro sono solo misfatti …per farci credere una certa realtà… tutto falso…anche la tecnologia odierna è vecchia di 100anni…e forse anche più…Dolbyjack!

 

Una donna con il cellulare in un film di Charlie Chaplin? E’ giallo

Un video tratto da un film promozionale di Charlie Chaplin del 1928, ‘The Circus’, una donna che cammina in mezzo alla strada e usa un telefono cellulare: questi sono gli ingredienti di un mistero che circola sul web. Oltre cinquant’anni prima dell’arrivo dei telefonini qualcuno era al cellulare?

La scena si trova nella sezione ‘extra’ del film e sarà proiettata alla premiere al Manns Chinese Theatre di Hollywood. A scoprire questo spezzone è stato George Clark, un regista nordirlandese. Nel filmano c’è un’anziana donna, vestita con un cappotto e un cappello, che tiene la mano sinistra vicino al viso. Vicino a lei non c’è nessuno, a eccezione di un uomo che passa nella sequenza successiva. “Questo cortometraggio è un pezzo di filmato che ho trovato dietro le quinte del film di Charlie Chaplin ‘The Circus’ – ha dichiarato George Clark -. Sto attendendo la premiere al ‘Manns Chinese Theatre’ di Hollywood. Ho studiato questo film per più di un anno e ho mostrato il filmato a più di 100 persone e a un festival del cinema, ma nessuno ha dato una spiegazione logica su cosa sta facendo la donna. La mia unica teoria è che il filmato mostra un viaggiatore del tempo con un telefono cellulare”.

Cosa fa la donna? Parla al cellulare oppure a una radio oppure ancora si nasconde dalle telecamere?

VIDEO AL LINK:

http://www.blitzquotidiano.it/cinema/donna-cellulare-film-charlie-chaplin-614535/