Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 23 giugno 2012

PERCEZIONE - Il Segreto oltre la Materia

PERCEZIONE 1 di 2 - Il Segreto oltre la Materia 


  
PERCEZIONE 2 di 2- Il Segreto Oltre la Materia - ANIMA, COSCIENZA, DIO 

La reincarnazione - The Hitler reincarnation

MUOS - CERVELLI FRITTI SICILIANI

IL DALAI LAMA: SPONSOR ROCKFELLER

News Gerda!
 
IL DALAI LAMA: SPONSOR ROCKFELLER

Il Dalai Lama a braccetto col nazista Henrich Harrer. Foto web.

di Gianni Lannes

E’ una storia illuminata di guru del guru del guru del guru… Proprio così. E non si temono smentite di sorta. Andiamo al sodo con una premessa: non ho simpatie per l’imperialismo  della Cina che - come noto - ha invaso ed occupato il Tibet. Però santificare certi umani al soldo dei padroni illuminati. Signor Dalai Lama quanti soldi a tutt’oggi ha intascato direttamente o indirettamente da David Rockfeller? Passiamo alla commediola italiota. Avete sentito l’ultima farsa del “grillo parlante”? Il ragioniere tanto di moda - intimo dello scopiazzatore a buon mercato, meglio noto come Marco Travaglio -  se la prende ancora una volta con Pisapia,  il sindaco di Milano. Il seguace di Casaleggio Associati spara su “Pisapippa” che non ha concesso la cittadinanza onoraria al Dalai Lama. Ma da quale pulpito pontifica il comico eterodiretto? Egregio Beppe Grillo: l’Aspen le dice niente? Esimio Dalai Lama, il suo amico nazista Heirinch Harrer come se la passa? Insomma: non esistono santi in terra. Prima di venerare qualcuno pensateci almeno tre volte.

Verbo Ansa - «Il Comune di Milano, una volta capitale morale, in seguito Milano da bere, e oggi senza neppure una qualunque identità, ha rifiutato la cittadinanza onoraria al Dalai Lama. Gli era stata promessa». Beppe Grillo sul suo blog attacca il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, in un post dal titolo eloquente: «Pisapippa e il Dalai Lama». Grillo ci va giù pesante: parla di «ragioni di bottega» dietro la decisione (alla quale la Cina si era opposta), di «solito teatrino all'italiana» e insulta il sindaco definendolo «la nuova maschera lombarda a far la figura di m...: il facondo Pisapippa, una via di mezzo tra Balanzone e Arlecchino, il "vorrei ma non posso" di piazza della Scala, il dimissionario dall'Expo, ma anche no». Secondo Grillo, la Cina «oltre ad aver occupato il Tibet, ha occupato anche Palazzo Marino».

Verbo Ap - «Ho avuto l'onore di incontrare il Dalai Lama nella sua ultima visita a Milano - racconta Grillo -. Mi concesse mezz'ora del suo prezioso tempo e, alla fine del colloquio, mi donò una sciarpa bianca e un forte abbraccio. Gli promisi il mio appoggio». Grillo poi aggiunge: «Mi è arrivata notizia di una telefonata direttamente al presidente del Consiglio Comunale di Milano da alte autorità cinesi perché dissuadesse Pisapia dalla cittadinanza onoraria al Dalai Lama. Spero che non sia vero e che, nel caso, si sia risposto con un vaff... in cinese. Ma senza dubbio mi illudo. In Tibet sta avvenendo qualcosa di inaudito, contro l'occupazione cinese si stanno dando fuoco le giovani madri. Finora era successo so lo per gli uomini. Il Tibet è circondato da un muro di omertà alla cui costruzione partecipa anche l'Italia. Buttiamo giù il muro. I muri sono da sempre impastati con il sangue dei popoli».

Sergio  Romano - L’editorialista di punta del Corsera la spara grossa, ma passano inosservate le boiate prezzolate. «Bilderberg è andato più in là. Nato nel 1954 per iniziativa del principe Bernardo di Olanda, marito della regina Giuliana, il gruppo è in realtà un club costituito da soci che vengono periodicamente rinnovati con il criterio della cooptazione. Coloro che ne fanno parte hanno generalmente un importante profilo pubblico e accettano l’invito tanto più volentieri quanto più sanno di potere contare sulla discrezione dei loro interlocutori. Nemmeno a Bilderberg, ne sono certo, tutti rivelano interamente il loro pensiero. Ma in queste riunioni vi è probabilmente più franchezza di quanta ve ne sia quando tutti parlano sotto gli occhi delle telecamere. So che questo può spiacere a chi pensa che tutto debba essere fatto alla luce del sole. Ma vi sono circostanze in cui la trasparenza e le pareti di vetro favoriscono dichiarazioni generiche, reticenti e inutili, se non addirittura dannose. La Open Diplomacy (la diplomazia alla luce del sole), predicata dal presidente americano Woodrow Wilson dopo la Grande guerra, si dimostrò nella realtà un’idea difficilmente praticabile; e i primi a farne un uso molto modesto furono proprio gli americani. È certamente vero, tuttavia, che Bilderberg è un club elitario, composto da persone che possono rafforzare, grazie a questi incontri, i loro legami personali e fare magari, con l’occasione, qualche affare. Non giovò al club, per esempio, il fatto che il principe Be rnardo, negli anni Settanta, apparisse coinvolto in uno scandalo di tangenti pagate da Lockheed per la vendita dei suoi aerei in Europa. Ma gli errori di un socio non possono giustificare la condanna dell’associazione. Soprattutto in una parte del mondo che è orgogliosa della sua democrazia liberale».

Popolo italiota: non lo avete ancora capito? Fanno tutti parte tutti della stessa associazione affaristica che vuole imporre un nuovo ordine mondiale sulla pelle dell’umanità. Un consiglio al pluriomicida (con sentenza passata in giudicato): Beppe Grillo, ma vatte curc’.


fonte:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/06/il-dalai-lama-sponsor-rockfeller.html

Massive Ufos at ISS? 21 June, 2012.



visto http://www.segnidalcielo.it/2012/06/nasa-misteriosi-oggetti-avvistati-vicino-ala-stazione-spaziale-internazionale/

UFO's by ISS 21st June 2012



visto http://www.segnidalcielo.it/2012/06/nasa-misteriosi-oggetti-avvistati-vicino-ala-stazione-spaziale-internazionale/

ENORME PLANET IN FRONT OF OR SUN. 2012 JUNE 13 ORE 3PM 35MIN; 2

NIBIRU - UFOs - Weird things - 2012 clock is ticking

Nibiru Second Sun update June 21-23 2012

NIBIRU least of our worries - June 22, 2012

venerdì 22 giugno 2012

Rio e l'Agenda 21: Top Secret!

News Gerda!  Brava Gerda…notizia interessante…fa pensare ! Dolbyjack…

 

 

Rio e l'Agenda 21: Top Secret!

FONTE - Con una mossa shock, i delegati non governativi  ufficialmente accreditati  (NdA giornalisti associazioni uffici stampa eccetera) che avevano viaggiato migliaia di chilometri per partecipare alla conferenza delle Nazioni Unite di "Rio 20" per lo sviluppo sostenibile in Brasile sono stati rifiutati tutti gli accessi di lettura al documento principale in discussione nel summit. Questo documento fondamentale, che contiene tutte le decisioni fondamentali della conferenza ambientale, viene ora limitato per la lettura solo ai delegati governativi.
Il panico decisionale delle Nazioni Unite per classificare il testo in discussione (NdA piu' che panico a me pare una una decisione dittatoriale ) Climate Depot (NdA il sito autore dell'articolo) presento' e pubblico la documentazione sulle decisioni sul clima delle Nazioni Unite a Durban nel 2011 i cui contenuti avevano omesso di riferire alla stampa e alla opinione pubblica.  L'esposizione del CFACT (stream indipendente) mise in luce nello stesso testo di Durban delle bizzare dichiarazioni - come quella di  "Madre Terra" di avere il diritto di citare in giudizio le nazioni occidenta li in una nuovo "Tribunale internazionale per il clima", inoltre  ha suggerito che la concentrazione di CO2 dovrebbe essere dimezzato (il che avrebbe spazzato via la maggior parte specie vegetali e animali sulla Terra) - ha portato l'abbandono precipitoso di quasi metà del testo il giorno prima dell'inizio dei negoziati si erano conclusi.
E 'noto che il testo Rio include diversi elementi sganciati da un testo Durban, comprese le proposte per le Nazioni Unite di imporre una tassa del 2% su tutte le transazioni finanziarie in tutto il mondo, che avrebbero paralizzare i mercati finanziari, imponendo costi molte volte i profitti su ogni transazione.
Un alto funzionario delle Nazioni Unite, che non voleva essere nominato e ha chiesto videocamera  di CFACT  di essere spenta, ha rivelato i seguenti fatti ai rappresentanti CFACT di qui a Rio:

1. Non vi è alcun centro di documentazione pubblica delle Nazioni Unite a Rio, anche se tali centri erano sempre disponibili in occasione di precedenti conferenze delle Nazioni Unite.
2. Mr. Olafsson, un deputato segretario generale delle Nazioni Unite, aveva emesso ordini a tutto il personale, presumibilmente con l'autorità del segretario generale Ban Ki-Moon, che il testo negoziale di Rio era ormai classificato e doveva essere rifiutato di tutti ufficialmente accreditato delegati di organizzazioni non governative.
3. I delegati che desiderano lamentarsi del segreto in occasione della conferenza di Rio ha dovuto fare la loro denuncia agli uffici delle Nazioni Unite alla Conferenza di Rio centro. Gli uffici delle Nazioni Unite, tuttavia, erano in un edificio per cui sono stati necessari particolari "lasciapassare aggiuntivi". I delegati di organizzazioni non governative non avevano il diritto di tali lasciapassare secondari a meno che non ci fossero circostanze eccezionali.
(NdA peggio della CIA!)
4. Copie del testo negoziale potevano essere rilasciati su richiesta di un delegato del governo. Tuttavia, per la prima volta, l'accesso alla sessione plenaria in cui i negoziati si stavano svolgendo erano limitati al pubblico . I Rappresentanti accreditati delle organizzazioni non governative non erano autorizzati a partecipare alle sessioni plenarie.
5. Copie del testo attuale sono state classificate anche sul sito ufficiale della conferenza di Rio.
6. I delegati avrebbero trovato "Restricted Access" (Acesso Restrittivo) con firma in tutto il centro conferenze. La libertà di circolazione all'interno della conferenza, anche per rappresentanti accreditati, non era più consentito.

Il funzionario ha aggiunto che l'ONU è diventata molto sensibile alle critiche, soprattutto a causa di una serie di scandali finanziari e sessuali  presso la sede delle Nazioni Unite a New York, molti dei quali non erano stati esposti da parte dei media mainstream. Il funzionario ritenuto molto probabile che il testo negoziale Rio era stato classificato perché il testo di Durban, una volta CFACT aveva rilasciato, ha dimostrato di essere un documento imbarazzante per le Nazioni Unite e ai governi partecipanti, la maggior parte dei negoziatori di cui non aveva effettivamente letto i lunghissimi documenti prima di approvarli (NdA dei geni questi rappresentanti governativi, firmano documenti per il loro Governo prima di averli letti, che branco di pupazzi decelebrati!)
Marc Morano, editore di Climate Depot, ha partecipato a numerosi convegni delle Nazioni Unite ed è in Rio, ha dichiarato: "Questa censura da parte delle Nazioni Unite è senza precedenti. Il pubblico ha avuto accesso a questi documenti in occasione di precedenti vertici delle Nazioni Unite. Questo ultimo sviluppo si fa beffe di qualsiasi rivendicazione delle Nazioni Unite a 'trasparenza' ".

articolo di Marc Morano

Nota del Prigioniero: La gravita' della notizia e' enorme, dato che vi ricordo che Le Nazioni Unite non e' certo la NSA, La CIA o un ente di difesa come il DOD, e come citano proprio loro stessi: Le Nazioni Unite hanno come fine il conseguimento della cooperazione internazionale in materia di sviluppo economico, progresso sociale e  culturale i diritti umani e sicurezza internazionale, quindi non e' assolutamente spiegabile questo comportamento a meno che i suddetti documenti a Rio fossero come ha detto bene l'autore dell'articolo imbarazzanti oppure in quei documenti ci fosse qualcosa che noi non dovevamo leggere, perche' noi a differenza dei bambocci politici delegati a RIO i documenti li leggiamo tutti e con molta attenzione. Un altro tassello che prova che le Nazioni Unite e' tutt'altro rispetto alla facciata perbenista presentata e che l'Agenda 21 come in molti diciamo rappresenta solo uno dei tanti piani operativi degli Illuminati di Baviera.

Sempre All'Erta!
NumberSix

fonte: http://prigioniero.6serve.com/Rio-Agenda21-TopSecret

articolo correlato:

I potenti della terra boicottano il summit! E di buon auspicio?

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=123104&highlight=

I potenti della terra boicottano il summit! E di buon auspicio?‏

 

News Gerda!


I potenti della terra boicottano il summit!

E di buon auspicio?


Per certi versi forse lo è........
Rio+20, i potenti della terra boicottano il summit sull'ambiente
Le assenze eccellenti, da Obama alla Merkel fino a Cameron e Putin, stanno di fatto rendendo vano il vertice di Rio de Janeiro? Redatto un documento di 49 pagine. Greenpeace: "sconfitta epica, il testo diluito".....
Un fiasco dopo l'altro: Kopenhagen, Duncan e ora e di nuovo a distanza di vent'anni Rio De Janeiro. Il summit sulla sostenibilità si preannunciava un flop, un fallimento, un vertice finito prima di iniziare. Così scrivevano diverse testate ancora prima che era inziato il mega-summit brasiliano sullo sviluppo sostenibile .
A Terra Futura di Firenze c'era chi prevedeva, ne ha visto tante...
Ci sarà la società civile aveva detto lui......
Verso Rio + 20 - La versione d i Pat Mooney del CTE Group
Land grabbing, bio ingegneria, geo ingegneria e le falsità, perché ci sono anche quelle, della green economy. Sono queste le tematiche e le questioni che saranno sul tavolo dei negoziati al Vertice mondiale su Sviluppo e Ambiente "Rio + 20" (20 - 22 giugno) secondo Pat Mooney (Nella foto), presidente dell'ETC Group di Ottawa e nobel alternativo (Right Livelihood Award) nel 1985 per le sue tesi contro la brevettazione e la privatizzazione della biodiversità. Mooney, a Firenze ospite di Cospe per il convegno: «La terra che vogliamo» che si è svolto nell'ambito di Terra Futura ha detto che Rio + 20 non potrà essere un successo «a meno che non si voglia credere alle favole» e che finalmente 20 anni dopo, i movime nti e la società civile è preparata e bene informata sulle tematiche che saranno al tavolo dei Grandi.
«Il vertice ufficiale - ha detto Pat Mooney - non potrà tenere in conto le istanze dei movimenti e della società civile che saranno presenti con argomentazioni forti e informate non solo con proteste e generiche accuse». Nel 1992 si parlava di bio pirateria e di neo colonialismo, oggi è sempre più chiaro, secondo lo studioso canadese, che i temi sono la conquista della biomassa, tutto il vivente, da parte di quelli che potremmo definire "bio padroni", grandi multinazionali che con la complicità dei governi cercano i metodi scientifici per trasformare le ultime risorse del pianeta in materiale di consumo: da materiale edile, a cibo, a combustibile e carburante.
Lo stesso Brasile dove si svolge il Vertice, sta conducendo una politica ambigua sull'utilizzo delle terre a questo uso: «A Rio ci saranno anche degli autobus con bio-fuel... e ci faranno credere che non inquinano. Il "bio" è una grande mistificazione, sembra che con questo suffisso tutto diventi immediatamente buono e sano. Non è così».
Un'altra mistificazione è quella legata all'accaparramento delle terre, il fenomeno crescente e dilagante del land grabbing: «Ci diranno che l'utilizzo di terre da parte di grandi aziende o di governi stranieri in paesi del sud del mondo serve a sfamare le persone, che serve a dare posti di lavoro e che occupa solo terre incolte e non utilizzate. Non è così. Le terre occupate non sono mai incolte, servono alla sovranità alimentare delle persone che ci abitano, e sono ricche di acqua. Non esiste land grabbing senza water grabbing e circa 60 milioni di ettari coltivati dalle popolazioni locali saranno distrutti o a rischio. Si dovrebbe invece ripartire da qui e sostenere la piccola agricoltura familiare per salvare questa terra, queste popolazioni e il diritto al cibo».
La buona notizia è che la società civile sarà lì, più forte e consapevole del '92, si opporrà alla mercificazione del vivente e dei beni comuni e allo sfruttamento dei paesi del sud del mondo, nuovamente meta di saccheggio da parte dell'Occidente, e non potrà essere ignorata.
link:
http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=16123&sez=Cooperazione+sostenibile
I governi e le segreterie delle Nazioni Unite hanno dimenticato che il loro primo compito è quello di servire il pubblico – non gli approfittatori” dice Mooney qui.
link:

http://cogitoergo.it/?p=10907

fonte:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=123104&highlight=

Triangle UFO June 21, 2012 - Nibiru grab bag

“Addio nucleare”, in Giappone 8 milioni di firme contro la riattivazione delle centrali

Una petizione popolare, sostenuta anche dal Nobel per la letteratura Ōe Kenzaburō, chiede al governo nipponico di fare marcia indietro sulla decisione di tornare all'energia atomica per salvaguardare il tenore di vita della popolazione. Due mesi fa tutti i reattori erano stati spenti in seguito al disastro di Fukushima dell'anno scorso

“Sayonara Gempatsu”, addio nucleare. Questo il nome del movimento civico che a partire dalla crisi di Fukushima ha promosso una petizione popolare contro il nucleare in Giappone. Le firme raccolte sono già 8 milioni, non manca all’obiettivo finale: 10 milioni di firme da presentare al primo ministro Noda e al governatore di Fukui, nel centro del Paese. Qui si trova la centrale nucleare di Ōi, la prima ad essere riattivata a poco più di due mesi dal “gempatsu zero”, lo spegnimento di tutte le centrali nucleari del Paese deciso un anno dopo lo tsunami.
Tre sono le richieste fondamentali: completo smantellamento delle centrali attualmente spente e interruzione di ogni progetto per la costruzione di nuove centrali; interruzione e divieto dell’attività della centrale nucleare di Monju (centrale nucleare cosiddetta “autofertilizzante veloce”, situata sempre nella prefettura di Fukui e capace di raggiungere alti livelli di efficienza producendo più combustibile di quanto ne consuma) e di tutti gli impianti di trattamento del plutonio; investimenti in energie naturali, rinnovabili e sostenibili.
Principale promotore dell’iniziativa è lo scrittore Ōe Kenzaburō: “Dall’incidente di Fukushima abbiamo capito che non si può convivere con il nucleare”, ha dichiarato alla stampa lo scorso 15 giugno l’autore premio Nobel per la letteratura nel 1994. Poco prima, insieme agli altri promotori dell’iniziativa “Sayonara Gempatsu”, l’autore di Insegnaci a superare la nostra pazzia e Note su Hiroshima aveva consegnato al capo di gabinetto della presidenza del consiglio Fujimura Osamu 6 milioni 450mila firme raccolte per dire “no” al nucleare. “Credo che un’inversione di marcia verso la sicurezza sia l’unica strada perché il genere umano continui a esistere”, ha proseguito Ōe. “È responsabilità di noi adulti opporci alla riattivazione della centrale di Ōi. È per il futuro dei nostri figli”.
Per il prossimo 16 luglio è stata indetta una grande manifestazione anti-nucleare nel parco di Yoyogi a Tokyo. I dettagli sono ancora in via di definizione, ma molto è già stato programmato: tre saranno i cortei che sfileranno nelle strade di Tokyo e sei i palchi da cui interverranno i promotori della petizione tra musica dal vivo e dibattiti. Il tutto per ricordare alla politica che, come si legge nell’appello pubblicato sul sito internet sayonara-nukes.org, “più dell’80% dei giapponesi non vuole più il nucleare”.
Oltre a economisti, giornalisti e intellettuali del calibro di Ōe, anche l’ex premier Kan Naoto ha deciso di supportare l’attività di “Sayonara Gempatsu”. Dal suo blog personale, Kan, dimessosi nell’agosto del 2011, fa pesare le proprie posizioni – già espresse negli ultimi giorni del suo incarico – a favore di una svolta nelle politiche energetiche del suo Paese. Ma, soprattutto, contro un nucleare che ha segnato per sempre la sua stessa carriera politica.
Lo scorso 12 giugno Kan ha risposto sul suo blog al giudizio della speciale commissione parlamentare di indagine sull’incidente di Fukushima. Secondo la commissione, la gestione della crisi da parte dell’ex primo ministro e del suo esecutivo sarebbe stata “confusionaria”. “Non avrebbe potuto essere altrimenti”, ha ribattuto Kan. “ Cosa sarebbe successo se, nell’inefficienza organizzativa della NISA (Agenzia nazionale per la sicurezza nucleare), centro di risposta a crisi nucleari, non si fosse mosso il governo?”, ha aggiunto a sua difesa l’ex segretario del partito di governo.
Quale che fosse lo scenario apocalittico a cui faceva riferimento Kan, ai suoi compagni di partito ed ex colleghi il messaggio non sembra essere pervenuto. L’8 giugno scorso, infatti, il premier giapponese Noda in un discorso televisivo ha sostenuto la necessità di tornare in fretta al nucleare per salvaguardare il “tenore di vita” di milioni di giapponesi. Poco meno di una settimana dopo l’annuncio televisivo di Noda e appena prima che Ōe consegnasse le firme a Fujimura, la decisione era già stata presa. Il Giappone ritornerà al nucleare: entro il 24 luglio – o al massimo entro il 2 agosto, secondo quanto riportato il 16 giugno scorso dal Mainichi Shimbun, il principale quotidiano nipponico – il terzo e quarto reattore della centrale di Ōi saranno riattivati.
di Marco Zappa
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/19/addio-nucleare-in-giappone-raccolte-8-milioni-di-firme-contro-riattivazione-delle/267992/ 

 

Gran Bretagna, internet e social network sono a rischio Grande Fratello

Il segretario di Stato Theresa May ha preparato la bozza del Communications Data Bill, una legge che metterebbe a disposizione della polizia tutte le comunicazioni effettuate in Rete: mail, Skype, Facebook, e cronologia del browser. Già partita una petizione online per dire 'no' al provvedimento

Mentre in Italia si discute delle intercettazioni fuori e dentro le aule istituzionali, in Gran Bretagna in questi giorni c’è chi osa di più. A farlo è Theresa May, segretario di Stato per gli Affari interni. Si chiama Communications Data Bill il documento, per ora pubblicato solamente in bozza, che sancisce la creazione di un “Grande Fratello” orwelliano per il Regno Unito. Mail, conversazioni su Skype e altri servizi di telefonia VoIP, messaggi sui principali social network, aggiornamenti di stato, cronologia dei siti internet visitati: questi sono solo alcuni esempi delle informazioni che la polizia inglese potrebbe acquisire se il progetto andasse in porto. Tutto il materiale digitale dovrà essere conservato per la durata di un anno e messo a disposizione dei dipartimenti di polizia locali o dei reparti dell’intelligence, alla ricerca di eventuali terroristi o criminali.
Per poter aver libero accesso a tutte queste informazioni, se il progetto andrà in porto, il Regno Unito imporrà di fatto il piano legislativo a tutte le compagnie telefoniche e le società fondate e operanti sul territorio. Non ci sarà invece alcun obbligo formale per le società con sedi all’estero, ma queste potranno “liberamente” aderire al progetto mettendo a disposizione il loro archivio dati alla polizia inglese. “Le tecnologie e i servizi per la comunicazione stanno cambiando velocemente – commenta Theresa May presentando la bozza del Communications Data Bill –. La maggior parte delle comunicazioni stanno avendo luogo su internet, utilizzando un’ampia gamma di servizi. Così come i criminali hanno aumentato le loro comunicazioni tramite internet, allo stesso modo noi abbiamo la necessità di essere sicuri che la polizia e le agenzie d’intelligence possano continuare ad avere tutti gli strumenti necessari per portare avanti il lavoro che chiediamo loro di fare: indagare sui crimini e sul terrorismo, proteggere i più deboli e assicurare i criminali alla giustizia”. E continua: “Mi rendo conto che queste proposte sollevano importanti questioni legate alla privacy personale. Questo Governo si impegna anche in questo caso, come altrove, a garantire il giusto equilibro tra la salvaguardia del bene comune e le libertà civili”.
Per avere accesso ai dati ci sarà comunque bisogno di una richiesta formale da parte di un giudice, ma questo piano costringe di fatto alla conservazione di alcuni dati sensibili degli utenti per almeno un anno, compresi tutti i siti visitati dal potenziale sospetto. Una situazione che non ha certamente trovato i favori di tutto il Parlamento e, uno su tutti, è arrivato il commento del Tory David Davis: “È un provvedimento incredibilmente invadente che non farà altro che catturare innocenti e incompetenti”. Ha invece commentato Rachel Robinson: “Così come internet, anche ogni abitazione privata può essere la scena di un crimine: dovremmo quindi installare telecamere nascoste e microfoni in ogni camera da letto dello Stato?”. A rafforzare la tesi di Theresa May ci sarebbero anche alcune previsioni a livello economico: nell’arco temporale di 10 anni si è stimato che una spesa di quasi 2 miliardi di sterline per la conservazione e diffusione controllata dei dati porterebbe a un risparmio tre volte superiore (circa 6 miliardi di sterline) per la maggiore efficacia investigativa.
Mentre potenziali terroristi o “vittime” di questo provvedimento potrebbero aggirare l’ostacolo utilizzando internet-point o accessi pubblici così da non lasciare tracce nemmeno nel mondo virtuale, a essere più spaventati del provvedimento sembrano essere gli utenti britannici che in rete hanno già scatenato una rivolta con la creazione di una petizione online che al momento ha già abbondantemente superato le 182mila firme.

 

I segreti dell'acqua - Full Edition

Cosmonauta russo Padalka afferma:”Esistono direttive Onu per il contatto con gli Extraterrestri

Cosmonauta russo Padalka afferma:”Esistono direttive Onu per il contatto con gli Extraterrestri

Come riportato dal giornale russo on-lineRiaNovosty, il Cosmonauta russo Gennady Padalka, uno dei più noti cosmonauti russi, che ha accumulato fino ad oggi numerosi viaggi spaziali e molti mesi trascorsi sulla Stazione Spaziale Internazionale ISS, avrebbe fatto dichiarato: “gli Extraterrestri esistono, prima o poi li incontreremo. Anzi, ci sono già delle direttive ufficiali dell’ONU in caso di contatto ravvicinato“.

Le Nazioni Unite hanno sviluppato un protocollo con dettagliate istruzioni nel caso di un primo contatto con gli Extraterrestri“- ha detto rispondendo ad una precisa domanda di un giornalista di una emittente televisiva nazionale Cinese. Ha proseguito poi esponendo il suo pensiero in materia extraterrestre: “Non siamo soli nell’ universo, prima o poi incontreremo i nostri fratelli cosmici.” Di questo famoso Protocollo dell’ONU ne ha parlato anche il Prof. Michael Salla esperto di Politica Internazionale e promotore del Disclosure Project insieme al Dr. Steven Greer.

Michael Salla sottolinea le linee guida di una direttiva dettata a tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite a partire dal 2008, circa la presenza ET. Hanno sottolineato che la “rivelazione palese” della vita extraterrestre, sopra le città piu’ grandi, avverrebbe entro il 2017. I ruoli della religione e della crescita della popolazione sono stati discussi e sembrano aver sollevato diverse questioni, soprattutto per l’ India.

Un termine descrittivo scelto per la rivelazione extraterrestre nel 2017 è stato “The Controllers” ( I Controllori ). Questo termine ha chiare connotazioni psicologiche ed è stato scelto perchè ha un particolare effetto sul pubblico, sia per gli stati membri delle NU che per la popolazione in generale.

Un altro aspetto del seguente protocollo è che si afferma che l’ India avrebbe grande difficoltà con la rivelazione sulla vita extraterrestre, che potrebbe poi portare all’ eliminazione dell’ Induismo. Ciò appare in contraddizione con l’ antica tradizione delle tecnologie avanzate e sulla vita extraterrestre presenti nei testi Vedici e nella molteplicità degli dei. Se le cose stanno come dicono le fonti, i Cattolici di Roma avranno tempi piu’ facili con la rivelazione di “tre Dei in uno”.
Io credo che la menzione dell’ India come paese che puo’ avere difficoltà con la rivelazione è come una macchinazione per confondere i problemi relativi alla rivelazione.
Non è più possibile evitare o proseguire un cover-up durato decenni, di fronte alla notevole presenza di UFO avvistati giornalmente su tutto il nostro pianeta. La presenza degli UFO comincia ad essere ingombrante e non più gestibile per il sistema di Potere e quindi potrebbe avvicinarsi il momento, il giorno giusto per la Rivelazione e se questa ci sarà, lo dobbiamo solo agli Umani Non Terrestri!!

Massimo Fratini

Direttore Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2012/06/cosmonauta-russo-padalka-affermaesistono-direttive-onu-per-il-contatto-con-gli-extraterrestri/

Varie News!

News Gerda

http://www.ksdk.com/video/default.aspx?bctid=1701102079001

Nubifragio a Torino: ci sono 3 feriti all'Ospedale Molinette, crolla ponteggio in Centro. Foto

News Gerda!

 

Nubifragio a Torino: ci sono 3 feriti all'Ospedale Molinette, crolla ponteggio in Centro. Foto

http://www.meteoportaleitalia.it/regioni/meteoregioni/cronaca-meteo-nord-italia/4224-nubifragio-a-torino-ci-sono-3-feriti-all-ospedale-molinette-crolla-ponteggio-in-centro-foto.html

la blasfemia dell'agenda 21: Il Cristo Verde!

News Gerda!

la blasfemia dell'agenda 21: Il Cristo Verde!

Fonte: il Guru Verde James Lovelock aveva ragione. Ha avvertito la scorsa settimana che "la religione verde ha preso  ; le consegne dalla religione cristiana".
Ora, in occasione del Vertice della Terra delle Nazioni Unite, anche l'immagine del Cristo brasiliano  è stato di fatto "convertito" con la forza alla ecofede della elite della agenda 21, come la stessa città di Rio che si e' ritrovata l'iconica statua del Cristo Redentore (Christo Redentor) illuminata in verde chiaro: Questo e' avvienuto sulla scia di un vertice dei 20 in Brasile, dove Naomi Tsur, vice-sindaco di Gerusalemme per la pianificazione e l'ambiente, ha condotto una discussione su come i luoghi sacri di tutto il mondo possono essere utilizzati per indottrinare i pellegrini in visita luoghi venerati come Betlemme, il Calvario, e il luogo di sepoltura del re Davide. il workshop del tema era "Le Città verdi del pellegrino" si è svolta al Congresso Mondia le del Consiglio Internazionale per le iniziative ambientali locali (ICLEI) ovvrero il gruppo responsabile per l'attuazione della "Agenda 21" delle Nazioni Unite eco-sostenibile per i piani di sviluppo a livello locale. (NdA rieccola la famosa Agenda 21 ne avevamo gia' parlato in precedenza in un articolo)
La sinistra del Partenariato religioso nazionale per l'ambiente ha lavorato per anni negli Stati Uniti per fare dogmi verdi come struttura base della vita religiosa in America. Una bizzarra eco-versione del Arca dell'Alleanza si sta facendo strada in tutto il mondo. E un "Green Bible" è ora disponibile presso la libreria cristiana locale. Quindi forse non passerà molto tempo prima del riciclaggio, la riduzione delle emissioni del CO2, e andare in bic icletta a lavorare diventaranno presto i nuovi doveri religiosi dei fedeli
Nota del Prigioniero: a parte l'evidente blasfemia della cosa che anche per chi e' laico o poco religioso la cosa disturba abbastanza, un Gesu di Nazareth illuminato verde pisello e davvero sconcertante ma e' uno dei tanti sintomi della nuova religione eco-sostenibile che sta prendendo il posto della nuova religione. La follia insensata di una religione di Gaia impostata e indotta con la forza da gruppi elitaristi di potere completamente fuori senno che ormai vedono l'ecologia come una religione. Non a caso si e' usata la luce, che e' simbolo della famosa  "illuminazione" dell'organizzazione di Weishaupt. Citando proprio il Gesu'  blasfemizzato dagli iconoclasti folli della Agenda 21 vorrei ricordare ai lettori questa frase del Vangelo:

Nessuno può servire due padroni o odierà l’uno e amerà l’altro, o preferirà l’uno e disprezzerà l’altro: non potete servire a Dio e mammona.

Sempre All'Erta!

NumberSix

fonte:

http://prigioniero.6serve.com/agenda21-Cristo-Verde

giovedì 21 giugno 2012

2012-UN ENERGIA SCONOSCIUTA IN ARRIVO DAL CENTRO DELLA GALASSIA

 

Ciao Cari Angeli…come sta andando il Bambino che è in Voi? Cresce? Sentitevi come Bambini…l’adulto di questa società è morto… per ricordarvi questo post …significa che potrete avere delle conferme molto dettagliate …sempre discernere ogni riferimento…e collocarle nei suoi tempi…visto che l’articolo presente che state per leggere ( Si Spera che lo facciate ) è fondamentale …per poter inserire vari fattori di ciò che avete appreso da questo blog… sempre un filo logico…che vi porterà a varcare ciò che ancora sfugge…

La preghiera va accompagnata dalle opere…non posso dire solo pregate… è qualcosa che conosci…tu… se tieni a una cosa …sappi che dovrai metterci sempre impegno…il gusto è quello…non promettiamo cose che al momento non possiamo  mantenere,,,siate onesti magari con Voi stessi…lo faccio anch’io…e certo che siamo uguali…non sono migliore di altri… sono come tanti…che amano la Verità…e che quando apprendono…la mettono  in pratica…nel Nostro vivere Sacro…

Buona lettura Cari Bambini…mi raccomando…l’Amore è misericordiosa…se ci fanno incavolare…sopportiamoli…perchè chi conosce la Verità dell’Amore …morirebbe per colui che lo ha ferito nel suo limite di sopportazione…solo perchè la Vita è Meravigliosa…e mai la Morte arriva…

Alla via così…Dolbyjack!

 

Le informazioni che apprenderete leggendo questo post sono state estratte da una ricerca di 332 pagine proveniente da un thread del forum di Project Camelot / Project Avalon che si può trovare (in lingua inglese) al seguente link: Project_Camelot_/_Project_Avalon.

Project Camelot

Questo materiale é stato considerato tanto importante, al punto da spingere Bill e Kerry a creare un link su Project Camelot.

Molte di queste informazioni sono state soppresse, cambiate, o riscritte e “rigirate” fuori dal contesto originale da un gruppo conosciuto come “gli eletti“, per far si che la maggior parte dell’umanitá rimanga all’oscuro di ciò che succede veramente, mentre ci avviciniamo all’anno 2012. Nexus 2012, un energia sconosciuta é in arrivo dal centro della galassia.

In questa importantissima ricerca di informazioni ampliamente dimostrate e documentate, riceverete informazioni rispetto ai cambiamenti globali che caratterizzeranno il nostro pianeta nel periodo che ci accompagnerá fino alla fine del’anno 2012, l’anno della trasformazione.

Oltre a questo argomento verrá trattato in maniera dettagliata il fenomeno dei “crop circles“, i cerchi nel grano, analizzando il Calendario del Lungo Compimento dei Maya.

Verranno date istruzioni per praticare “Viaggi Astral” o “sogni lucidi,visualizzazione remota“, riuscire a vedere con gli occhi bendati. Verranno trattati, inoltre, argomenti riguardanti la Terra Cava ed altri pianeti del sistema solare, anch’essi cavi (fotografie dettagliate), la Coscienza universale dell’uomo e l’effetto che avrebbe sul pianeta, gli Illuminati o “eletti” e la loro agenda di controllo, i luoghi sicuri del pianeta durante i cambiamenti terrestri, riceverete informazioni, e, se vorrete, potrete partecipare al grande progetto di salvataggio dell’umanitá iniziando un percorso di comprensione di come l’uomo possa influenzare e cambiare il futuro positivamente.

Crop circles apparsi nei campi di grano inglesi

L’intero documento é disponibile senza costi e senza obblighi. Può essere ceduto solo a titolo gratuito, non può essere venduto e può essere scaricato (in Inglese) dal seguente link: Michael_Knight

NEXUS 2012 – UN’ ENERGIA SCONOSCIUTA E’ IN ARRIVO

Inizieremo dalla saggezza degli antichi Maya.

Nel profondo centro della Via Lattea, c’é un Buco Nero che la comunitá scientifica chiama Sagitarius A.

Buco nero al centro della galassia

I Maya lo chiamavano “L’Albero della Vita”, “Hunab-Ku” dal quale fluisce la Consapevolezza.

C’é un’ alta probabilitá che il buco nero al centro della Via Lattea rappresenti un portale per un Universo Superiore, il quale possiede una realtá completamente diversa da quella che conosciamo attualmente. “Coloro” che lasciarono la conoscenza ai Maya sostenevano che Hunab-Ku fosse costituito dalla Consapevolezza che organizza tutta la materia e l’anti-materia. Gli “antichi” hanno insistito affinché comprendessimo il messaggio: “Hunab-Ku” controlla tutto quello che succede nelle galassie e reagisce attraverso periodiche ed estreme esplosioni di Energia di Consapevolezza dal centro galattico”.

Analisi crop circle

Gli “esseri” che trasmisero questa saggezza ai Maya affermavano chiaramente che il tempo fluisce in maniera circolare, o in cicli. E’ molto importante, per noi abitanti della Terra, in questo periodo tenere in considerazione il messaggio che gli “antichi” consegnarono, attraverso il Calendario del Lungo Compimento dei Maya. Il calendario informa l’umanitá riguardo ad una data futura: il 21 Dicembre del 2012 secondo il calendario gregoriano. Qualcosa di straordinario accadrá, tutta la vita sulla Terra si evolverá.

Secondo le ultime notizie generate dai nostri amici stellari attraverso i cerchi nel grano, sicuramente ci sará unallineamento cosmico fra la Terra, il Sole ed il centro della galassia, della Via Lattea, il buco nero “Hunab-Ku“.

Secondo la scienza tradizionale, abbiamo giá superato il punto galattico d’incrocio piú vicino all’equatore nel 1998, e questo spiega perché la comunitá scientifica é in disaccordo in proposito all’idea “popolare” che quest’allineamento avverrá il 21 dicembre 2012. Un certo numero di scienziati ha preannunciato che laprecessione sta spostando il Sole del solstizio invernale piú lontano dall’equatore galattico. Secondo queste informazioni non si troverá in allineamento esatto il 21 dicembre 2012 e, in quel momento saremmo distanti 78 anni luce dal medesimo, di conseguenza, ce ne stiamo allontanando.

Quest’affermazione appare corretta, ma manca un dato fondamentale per il calcolo esatto.

L’informazione, che viene trasmessa dai “cerchi nel grano“, suggerisce che ci sará un preciso allineamento cosmico come risultato dei cambiamenti non percepiti nella “Matrice” del nostro sistema solare. Se la “Matrix” del nostro sistema solare rimanesse costante e il sistema solare rimanesse com’é, per default, questa conclusione scientifica sarebbe completamente corretta.

Equatore galattico e raggi gamma

Ma gli autori dei “cerchi nel grano” stanno dimostrando che non sará così.

Per informazione, Il Sole entrò nell’equatore galattico durante il solstizio invernale del 1980, e in maniera predefinita tutto rimarrebbe uguale ed avrebbe completamente passato il centro galattico entro il solstizio invernale del 2016. Gli anni fra 1980 e 2016 sono chiamati la Zona di Allineamento Galattico, oppure Era-2012.

Se proviamo ad eliminare i nostri paraocchi mentali e mettiamo da parte le varie credenze, possiamo chiaramente vedere che qualcosa di straordinario sta succedendo intorno a noi.

La Martix sta cambiando, siamo influenzati da energie nuove provenienti dal centro galattico. La prova é ovunque. C’é un’alta probabilitá che nel momento dell’allineamento del 1998, ci sia stata una specie di attivazione nel centro del buco nero Sagitarius A. Possiamo estendere la nostra comprensione delle dinamiche dell’universo, cercando di comprendere che c’é stata una sorta di apertura di un Portale Eterico da una forma sconosciuta di energia che si é introdotta nella Via Lattea e adesso viaggia verso di noi.

Crop circle che raffigura onde emergenti dal centro galattico

Il centro della Via Lattea dista 26.000 anni luce da noi, e in condizioni normali ci vorrebbe lo stesso periodo di tempo per raggiungerci, se l’energia si muovesse alla velocitá della luce. Questo vuol dire che l’energia eterico-plasmatica ovvero composta da etere e plasma, sta viaggiando con una velocitá al di fuori della nostra percezione e comprensione. Come viene chiaramente comunicato attraverso numerosi disegni nei cerchi nel grano, potremo effettivamente vedere ad occhio nudo questo fenomeno dalla Terra entro il 13 dicembre 2012.

Mappa stellareMappa stellare

Ritorniamo, adesso, all’allineamento del 1998. Il secondo allineamento non avrá luogo continuando sulla stessa traiettoria di allontanamento dal centro galattico, ma avrá a che fare con l’aumento della massa del nostro Sole. L’aumento dell’energia da esso sprigionata e l’estrema attrazione gravitazionale che sprigionerá, risulterá nelcambiamento dell’orbita della Terra.

Riguardo ai motivi per cui questo avvenimento non si é manifestato nel 1998 e sul perché ci sará un secondo allineamento, non abbiamo risposte chiare. Il motivo di questa circostanza, non si può ancora rivelare, ma posso concludere che nella maggior parte dei casi, ciò che consideriamo logico e ciò che riflette perfettamente la nostra riflessione sulla realtá cosmica, nella maggior parte dei casi risulta non avere niente a che fare con il vero razionale eterico e con il come il Creatore amministra questo universo.

Crop circle e mappa stellare del 21 Dicembre 2012

Le date estratte dai cerchi nel grano indicano anche il passaggio di un enorme oggetto celeste piú grande di Giove vicino all’orbita di Plutone. Non é necessario avere conoscenze in astrofisica per capire che i pianeti subiranno le estreme forze gravitazionali da due lati: dal Sole e dal passaggio del massiccio oggetto celeste ai confini del nostro sistema solare. Abbiamo una chiara dimostrazione che per questo motivo, il nostro sistema solare subirá una spaccatura e non sará mai piú come prima.

Vi chiedo di prendere in considerazione il fatto che queste informazioni non sono state architettate per impaurire le persone, ma sono state messe insieme al fine di informare l’umanitá in merito alla situazione reale, e per suggerire alcune tecniche utili a gestire meglio questo complicato scenario cosmico.

Crop circle che descrive la situazione planetaria del Dic 2012

Se avrete dubbi, riguardo a quello che leggerete in queste pagine, investigate, e la veritá verrá fuori. Dopotutto, noi tutti, come molte altre razze nell’universo, siamo esseri multidimensionali, e la nostra essenza continua ad esistere dopo la permanente partenza dai nostri corpi biologici e da questo piano d’esistenza.

Tramite i cerchi nel grano, ci viene comunicato che, entro il 13 Dicembre 2012, una cometa luminosa sará visibile nei nostri cieli, e ci sará una nuova Luna.

Il 21 dicembre 2012 alle ore 11:11, ora universale (momento che viene indicato come Punto Zero), il nostro Sole e il nostro pianeta saranno in allineamento perfetto con il centro galattico. E’ interessante notare che lo stesso giorno, quando l’eclittica del nostro sistema solare incrocerá il piano galattico, il Sole dovrebbe essere al massimo della sua attivitá.

In base alla metrica dell’espansione delle masse… stiamo parlando di un massimo solare estremo.

Tornando ai registri Maya, “gli Antichi” consideravano la data del 21 dicembre 2012 come la data della rinascita. l’inizio della Nuova Era, conseguenza dell’intersecarsi del meridiano solare con l’equatore galattico e l’allineamento della Terra con il centro della Via Lattea.

Iniziamo ad analizzare sotto un aspetto astronomico ciò che potrebbe accadere intorno all’ultimo giorno del Calendario del Lungo Compimento Maya.

CambiamentiCambiamenti

Mancano ancora 894 giorni e il pianeta terra inizia ad avvertire invisibili, estremi e rapidi cambiamenti climatici. Il numero e l’intensitá delle catastrofi “naturali” aumenta rapidamente.

Gli scienziati hanno registrato un comportamento estremamente inusuale del nostro Sole che influenza direttamente tutti i pianeti del sistema solare; é stata rilevata l’evidenza di un drastico cambiamento nelle atmosfere dei pianeti del nostro sistema solare, le sonde che abbiamo in giro per il sistema solare hanno rilevato che i pianeti stanno aumentando di massa per ragioni sconosciute.

Queste strane emanazioni energetiche che sono partite dal centro della Via Lattea, e rivelate dal Dr. Scott Hyman, potrebbero essere la vera causa dei cambiamenti che stanno coinvolgendo il nostro sistema solare.

Dichiarazioni ufficiali del professore di fisica ed astronomo Scott Hyman dello Sweet Briar College:

I Maya avevano previsto tutto questo. I sacerdoti Maya affermavano che le colossali emissioni di “una forma sconosciuta d’energia” emesse dal centro della Via Lattea ci raggiungeranno e cambieranno i fondamenti della fisica ponendo nuove condizioni, materiali e non materiali, per la vita e questo durerá fino alla fine del prossimo ciclo.

Il 21/12/2012, secondo i Maya, l’umanitá entrerá in una Nuova Era di piú elevata consapevolezza.

E’ interessante notare che in questo momento, tutti gli esseri umani presenti sulla Terra stanno subendo, chi piú, chi meno, un cambiamento di coscienza.

Riprogrammazione del DNA umano

Nel 2012 noi tutti avremo l’opportunitá di trascendere i vecchi comportamenti e di imparare a vivere in pace ed armonia con tutto il resto del cosmo. Tale processo di rinascita che ci trasformerá in esseri in mezza parte eterei, secondo le informazioni generate dalle immagini apparse nei crop circles (cerchi nel grano), inizierá fra il 13-21 dicembre 2012 (la fine del Quinto Sole) e sará completato entro il 28 marzo 2013, che rappresenta la fine del calendario del Sole-Venere e simultaneamente segna l’inizio del Sesto Sole.

Durante questo processo, dal centro della Via Lattea arriveranno dei raggi cosmici che provocheranno lariprogrammazione finale del DNA di tutta la vita esistente nel nostro sistema solare. Per questo motivo é estremamente importante fare attenzione ai messaggi che arrivano dai cerchi nel grano e tenersi costantemente aggiornati (i crop circles rappresentano l’ufficio stampa del nostro cosmo, esseri extradimensionali ci stanno aiutando informandoci sugli eventi futuri).

LA TERRA BOMBARDATA DAI RAGGI GAMMA

Dopo aver raccolto molte informazioni a riguardo, possiamo concludere che durante questo evento, il nostro pianeta sará bombardato da sconosciuti e letali raggi gamma che sono emessi dal centro della galassia, dal profondo della Via Lattea, nella misura di 3.5 miliardi di miliardi di volt-elettroni.

I creatori dei cerchi nel grano ci stanno informando che saremo esposti a questo fiume di raggi gamma per almeno alcuni mesi durante i quali accadrá la riprogrammazione del nostro DNA.

Raggi gamma provenienti dal centro galattico

Sappiamo che anche gli altri pianeti del nostro sistema solare stanno subendo gli effetti del Surriscaldamento Globale, la maggior parte delle informazioni su quest’argomento non arriveranno dagli attuali media, perché il mondo non é ancora preparato all’evento e queste informazioni insieme alla crisi finanziaria mondiale, potrebbero creare ulteriore caos.

Il fattore umano non é la sola causa degli estremi cambiamenti che stanno coivolgendo il pianeta terra.

Diventa ovvio intendere che la nostra stella é uno dei maggiori responsabili del riscaldamento globale, tuttavia, questa é soltanto un’influenza locale. L’evidenza ci fa capire che il Sole stesso é influenzato dall’equatore galattico dove miliardi di miliardi di volt-elettroni stanno schizzando fuori dalla fessura oscura.

I fisici hanno scoperto segni evidenti di fotoni energetici di una potenza mai vista in precedenza, emanati dall’equatore della Via Lattea.

Quella quantitá di radiazione é ritenuta letale e ha il potere di distruggere tutta la materia organica.

Il Buco Nero collocato al centro della galassia, la nostra Via Lattea, contiene una massa stimata di piú di un trilione di stelle, e si crede che occupi piú di 2 trilioni di miglia di diametro (tutti questi dati sono stati raccolti grazie al telescopio Hubble messo in orbita intorno alla terra nel Maggio del 1999).

Molti astrofisici e fisici quantistici credono che massicci buchi neri girino vorticosamente a velocitá altissime a causa della loro stupefacente massa.

MeteoritiMeteoriti

Il passaggio attraverso la porzione piú densa del piano gravitazionale é la causa diretta dei cicli devastanti e deglispostamenti dei poli che sono stati registrati nel corso della storia dai geologi.

La natura ciclica del nostro sistema solare mentre ci spostiamo attraverso la Via Lattea é la base dei sistemi di calendario e di calcolo del tempo di molte civiltá antiche.

Gli stessi Maya descrissero nei loro registri ciò che definivano “La fessura oscura” o “Il Piano Galattico”.

Mentre saremo esposti alle energie del piano gravitazionale galattico, continueremo a provare severe condizioni climatiche, effetti geologici come terremoti, tsunami, uragani ed attivitá vulcanica, con un aumento di frequenza ed intensitá.

Mentre penetreremo la porzione gravitazionale piú densa del piano galattico e subiremo i massimi effetti gravitazionali, potremo confermare la presenza di lampi solari di potenza senza precedenti, inattese piogge di meteore e, sfortunatamente, lo spostamento geografico dei poli.

LA MEGA ONDA

Se vogliamo capire meglio ciò che averrá, sarebbe utile conoscere la ricerca del genio scientifico Dr. Paul LaViolette.

Il Dr. LaViolette é attualmente presidente del Sunburst Foundation Istitution di Ricerca Scientifica Interdisciplinare.

Dr Paul A. La Violette

Il principale obiettivo delle sue spedizioni fu cercare prove che evidenzino gli aumenti dei livelli di polvere cosmica nei registri della crosta glaciale corrispondenti all’ultima Era Glaciale.

Un fatto rilevante, in quanto ha attinenza con l’evento Nexus 2012-2013, é che la Starburst Foundation ha scoperto che almeno due mega onde con la forza di generare una nuova Era Glaciale stanno viaggiando verso di noi dal loro luogo di origine distante circa 26.000 anni luce – il Centro Galattico della Via Lattea.

E’ probabile che il nostro sistema solare stia giá subendo l’energia invasiva proveniente dall’equatore galattico.
Recenti osservazioni hanno dimostrato un drammatico incremento dell’energia dei raggi gamma nell’equatore galattico, e tale incremento toccherá il suo massimo durante l’allineamento con il nostro sistema solare il 21 dicembre 2012. É molto probabile che, dal loro punto di origine, distante 26.000 anni luce, il Buco Nero al centro della nostra galassia, alla fine del 2012, cinque mega onde di una forza tale da poter causare una nuova Era Glaciale, e che viaggiano ad una velocitá ancora sconosciuta all’uomo, piú alta di quella della luce, inondino la terra.

LE CONCLUSIONI DELL’ASTROFISICO DR. PAUL LA VIOLETTE

Parallelamente alla sua ricerca scientifica, La Violette condusse un dettagliato studio sui miti antichi, tradizioni, manoscritti, mappe, disegni, e messaggi in codice su antichi templi.

Mentre stava cercando un importante indizio nei registri antichi e nei miti del passato, stava anche conducendo una complicata ricerca delle misure nel campo dell’astronomia, lavorando con nuove teorie di astrofisica, e dedicando molto tempo allo studio dei pulsars e della cosmologia evolutiva. Durante i suoi studi notó che nello Zodiaco Occidentale, Sagittario punta verso Scorpione, e comprese in quel momento l’estrema importanza di questo fatto, che contiene un messaggio nascosto, vecchio migliaia di anni.

Sagittarius punta la freccia verso il centro galattico

Grazie alle sue ricerche, scoprì che la freccia del Sagittario é collocata in maniera da indicare il centro della Via Lattea.

Nello Zodiaco Occidentale, ci sono due frecce. Una delle frecce si trova nell’emisfero settentrionale, si chiama“Sagitta” e punta o proietta dal centro galattico; l’altra si trova nell’emisfero meridionale, si chiama “Sagittario” e punta o proietta direttamente al centro galattico.

Queste sono informazioni molto serie, se pensate a ció che avverrá nel 2012: analizzando queste informazioni il ricercatore comprese chiaramente che la freccia di Sagittario indica la data di qualcosa e la freccia di Sagitta indica il risultato di questo qualcosa.

Questo qualcosa é costituito dall’esplosione di raggi cosmici proveniente dal centro galattico.

Lo studio del ghiaccio della crosta glaciale, il carotaggio, che avviene estraendo grossi cilindri di ghiaccio, carote, dalla calotta antartica, studia i cambiamenti climatici avvenuti durante milioni di anni, il ghiaccio presente in profonditá risale ad epoche molto antiche ed é testimone di eventi quali una possibili esplosioni cosmiche passate.

Nei grafici del berillium10, se si osserva la densitá dei raggi cosmici e il numero di impatti con l’atmosfera terrestre, si possono notare dei picchi. Circa 37.000 anni fa, viene identificato un grande picco che corrisponde (secondo quanto si sa della preistoria dell’uomo ) con l’estinzione dell’ uomo di Neanderthal. Se si studiano gliantichi miti degli indiani Hopi, degli Inca, dei Maya, dei Veda, ed altri ancora, si nota che fanno tutti riferimento ad epoche e razze allora esistenti e che si estinsero in un determinato lasso di tempo.

Questi picchi di raggi cosmici sembrano essere inneschi climatici di un’Era Glaciale o, inversamente, di un’Era estremamente piú calda. Queste grandi esplosioni di raggi cosmici sembrano avvenire ogni 13.000/26.000 anni.

Carotaggio della crosta glaciale antartica

Tutto questo non é da ritenere impossibile quando sappiamo che esiste un immenso buco nero nel centro della Via Lattea, che con la sua forza gravitazionale, sta attirando una grande quantitá di polvere cosmica e gas verso il suo centro, e quando questo processo sará al punto massimo di accumulo ci sará probabilmente un’esplosione talmente potente che rilascerá getti visibili di raggi cosmici che saranno costituiti per la maggior parte da gas ionizzato e plasma.

Questi raggi cosmici, che viaggiano a velocitá così elevate, nel passato hanno provocato probabilmente un’Era glaciale che é iniziata improvvisamente e che spiegherebbe il fenomeno dei mammut ed altri animali congelati con il cibo ancora nelle loro bocche.

Riassumendo, il messaggio nello Zodiaco Occidentale indica una data precisa e un evento di creazione energetica proveniente dal centro galattico che sará visibile dalla nostra traiettoria. Questo evento accadrá secondo i Maya subito dopo la comparsa della Nuova Luna, il 13 dicembre 2012.

Tutto ciò potrebbe segnalare l’inizio di catastrofi come terremoti, Tsunami, uragani, eruzioni vulcaniche, con una frequenza piú elevata.

[ Download ]

Un’antica profezia degli indiani Hopi recita: “Arriverá un tempo in cui apparirá nel cielo una stella blu… La sua luce spezzerá il buio della notte… Questa luce blu porterá con se il vento… Un vento che non si vedeva da molto tempo sulla Terra… La stella blu porterá con se il fuoco.

…Questo fuoco sará così luminoso e caldo che trasformerá la materia dell’universo… La luce blu che verrá da questa stella é il segnale che il Quarto Mondo sta finendo… La stella blu fará alzare gli oceani che sovrasteranno la terra, inondando il mondo… Quasi tutte le cose viventi periranno fisicamente durante questa grande catastrofe.”

Non é ancora possibile con i telescopi attuali vedere il nucleo del centro galattico, a causa delle nuvole di polvere che lo avvolgono, ma pare che l’esplosione arriverá sotto forma di elettroni cosmici emessi proprio dal centro della galassia.

Tsunami

Tsunami

Durante il loro viaggio di 26.000 anni luce, questi potenti raggi di elettroni cosmici continueranno a generare ed irradiare luce blu. I raggi saranno visibili dalla terra, il 13 dicembre 2012, e la mega onda inizierá a penetrare il campo magnetico che protegge il nostro sistema solare. L’onda investirá il nostro Sole, e tutti i pianeti del nostro sistema solare, causando severi disastri naturali e provocando lo spostamento dei poli magnetici. Lo spostamento dei poli potrebbe provocare un secondo Diluvio Universale, ci saranno Tsunami alti diverse miglia, che faranno a pezzi i contenenti, ci saranno ceneri che fuoriusciranno dai vulcani e venti mai visti prima.

Il ciclo precessionale dell’acquario si concluderá, il 21 dicembre 2012, (secondo i Maya questo ciclo si completa e conclude ogni 25.765 anni).

A questo punto i sopravvissuti vedranno “I cieli e la Terra invertirsi e il Sole sorgere da un altro lato“.

Gli antichi hanno lasciato chiari avvertimenti, bisogna smettere di ignorarli.

Crop circle che raffigura l'espansione del sole - Dicembre 2012

Osservando un enorme cerchio nel grano apparso il 22 luglio 2008 in Avebury Manor, UK, traspare la probabilitá che il nostro Sole si espanda ingoiando Mercurio e Venere.

INFORMAZIONI BASILARI SULLE TEMPESTE SOLARI

Il Sole emette un’enorme quantitá di calore e di luce nello spazio. Le enormi esplosioni delle tempeste solari viaggiano fino al nostro pianeta. Quando queste tempeste solari arrivano alla Terra, nella maggior parte dei casi non hanno conseguenze letali sulle forme di vita, ma la densa griglia elettrica, che facilita le nostre vite e tutta l’esistenza, può servire da conduttore per l’energia distruttiva della tempesta solare, e può neutralizzare completamente i nostri sistemi elettrici.
Dobbiamo prendere in considerazione che il nostro Sole, giá prima del 2012, sará sotto l’influenza della straordinaria forza gravitazionale proveniente dal centro della Via Lattea. Ci sono prove che il “Governo Ombra” stia utilizzando un tipo di arma plasmatica per bombardare il Sole, utilizzando tecnologia HAARP e Tesla, che insieme alla causa principale, l’influenza gravitazionale di Sagittarius A, stanno facendo lentamente aumentare la potenza del sole.

Gli astronomi prevedono un periodo di massimi solari mai visto prima per gli anni 2011, 2012.

La NASA e il “Governo Ombra” stanno nascondendo l’informazione. Possiedono tecnologie molto avanzate rispetto a ciò che conosciamo, e sono testate in basi sotterranee segrete situate in tutto il mondo.

Noi dobbiamo continuare con quello che abbiamo, e cercare di comprendere il necessario prima che sia troppo tardi.

Esiste giá l’idea di un unico governo Mondiale, il Nuovo Ordine Mondiale, l’Unione Europea, L’unione Africana, l’Unione Nord Americana ne sono i segnali piú evidenti, e se cosí sará, il nostro pianeta non sará piú un bel posto dove vivere.

Le cose andranno peggiorando, il Sole brillerá sempre di piú, come mai aveva fatto prima, la gravitá della cintura della galassia eserciterá la sua “magia”. L’attrazione gravitazionale e lo scambio di energia arrivano attraverso raggi cosmici minori che stanno giá interessando il nostro sistema solare.

Non fate, però, errori di valutazione, i raggi cosmici di entitá minore non sono paragonabili alla Tempesta di Mega Onde Nexus-A che toccherá la terra nel 2012.

Tempeste solari


Tempeste solari

Gli avvenimenti trattati in questo articolo fanno parte dei cicli naturali dell’universo e sarebbe utile che fossero compresi come tali. Senza paura, senza panico, e senza pregiudizi.

La Natura non ha definizione… La Natura semplicemente é.

Si può percepire la maestositá dell’Universo osservando le sue stelle brillare di notte.

Noi siamo un fenomeno passeggero, anche se parte integrante della realtá cosmica, rispetto ai tempi dell’universo.

Tutto questo non é ne bene ne male. Semplicemente É cosí.

I Governi Ombra sono sostituibili, ma noi non lo siamo, e lo dimostreremo.

Andiamo oltre… Il gas e la polvere cosmica che raggiungeranno la Terra alla fine del 2012 spingeranno il Sole a comportarsi come una Stella T Tauri. Le stelle T Tauri sono circondate da una nuvola sottile di gas interstellare e di polvere che le induce a diventare estremamente brillanti a causa dell’attivitá coronale continua. Alla fine queste stelle diventano forti trasmettitori di raggi cosmici. Nel caso del nostro Sole, dove le macchie solari si verificano (o meglio, si verificavano) 1-10 volte all’anno, al momento dell’Evento della Mega Onda (Nexus 2012), inizieranno ad apparire con una frequenza di 80/120 tempeste solari all’anno.

MESSAGGI DALL’ALTO

Osserviamo, adesso, cosa tentano di comunicare i nostri amici extradimensionali, a proposito dell’evento 2012, attraverso i loro disegni nel grano sparsi per tutto il mondo.

Studio crop circles conchiari riferimenti Maya

I pittogrammi dimostrano chiaramente un evento astronomico che avrá luogo nel 2012 o durante la prima parte del 2013, al termine del corrente calendario Sole-Venere.

I raggi cosmici arriveranno dal Centro Galattico e per la prima volta dopo tanto tempo, la gente della Terra avrá l’opportunitá di vedere effettivamente il loro l’arrivo, esattamente il 13 dicembre 2012 quando una Nuova Luna ed una Cometa saranno allineate con il piano galattico.

L’ultima, e la piú forte ondata di raggi della Mega Onda (Nexus 2012, l’energia sconosciuta in arrivo), finalizzerá lari-programmazione del DNA di tutte le forme viventi di questo sistema solare.

L’ultima ondata di raggi arriverá il 28 marzo 2013, che é ufficialmente la “fine del Calendario Sole-Venere” e l’inizio del “Sesto Sole“.

Cosa Vuole Dire tutto questo? Al centro della trasformazione degli umani sulla Terra c’é un movimento evolutivoportato in gioco da forze galattiche e da movimenti celestiali che implicano l’inondazione del nostro pianeta da parte di energia e raggi gamma proiettati dal Centro galattico.

Studio preliminare Crop Circle

Questo evento bio-cosmico é stato atteso fin dal passato dall’uomo di questo pianeta ed appare in varie culture, come descritto nel libro “La Saggezza Perenne“. La Saggezza Perenne descrive il trionfo della compassione e dell’intelligenza sulla violenza e sull’ignoranza.

Questo processo si realizzerá grazie alla trasmutazione del nostro DNA, che avrá luogo quando sará irradiato dalla luce galattica emessa dal nostro Sole che si comporterá come un trans-conduttore del Centro Galattico stesso, passando direttamente attraverso la Terra e l’asse del sistema solare delle Pleiadi.

Il punto d’emergenza di questo evento é registrato nel dicembre 2012. Alla fine saranno l’amore applicato personalmente nella forma della compassione e la manifestazione universale di esso come creazione, che guideranno e caratterizzeranno l’avvento della Noosfera.

I movimenti celestiali stanno trasformando il DNA dell’Homo sapiens. Questo é il desiderio di amore ed il risultato, intelligentemente concepito, dalla nostra biologia.

Il nostro successo collettivo nell’universo é assicurato dall’intenzione di amore che vuole che gli umani abbiano successo, l’intenzionale incarnazione dell’intenzione divina nel tempo, in tutte le dimensioni e in tutti gli universi.

Studio crop circle in cui manca la Luna

Prendiamo di nuovo in considerazione il pittogramma che é apparso a Avebury Manor, UK il 15 luglio, 2008.

Il pittogramma é una chiara rappresentazione del nostro sistema solare il 23-24 dicembre 2012, due o tre giorni dopo la Fine del Calendario del Lungo Compimento, il 21 dicembre 2012.

La rappresentazione é una chiara selezione di due gruppi: un gruppo é costituito da cerchi sottili e rappresenta l’orbita di Mercurio, Venere, la Terra, Marte e Plutone, l’altro con cerchi piú calcati sta ad indicare le orbite diGiove, Saturno, Uranio, e Nettuno.

I disegni evidenziano due fattori:

  1. La prima anomalia é costituita dall’orbita di Plutone, che dimostra chiaramente che questo corpo celeste sará influenzato da forze gravitazionali esterne scaturite dal passaggio di un corpo, pianeta o cometa.
  2. La seconda indica la divisione dei pianeti in due gruppi e stá ad evidenziare la conseguente separazione del nostro sistema solare, come risultato dell’attivitá solare estrema combinata con la potente attrazione gravitazionale causata dal passaggio di un corpo celeste o di una cometa.

Il messaggio é chiaro. Questo sará il nostro sistema solare il 23-24 dicembre 2012.

Tutto questo non sarebbe così significativo se non fosse apparsa il 22 luglio una modifica al pittogramma originale.

Quì viene spiegato tutto quello che abbiamo bisogno di sapere: il pittogramma indica un enorme cambiamento geologico e dei movimenti nel nostro sistema solare come risultato dell’espansione della massa del sole e della forte attrazione gravitazionale proveniente dall’esterno.

Osserva bene il pittogramma finale:

Visione completa del crop circle apparso il 22 Luglio 2008

la massa del sole é aumentata molto, ed i pianeti Mercurio e Venere sono completamente bruciati. Dalla parte sinistra, vediamo arrivare un oggetto enorme (numero 10) che é probabilmente il Pianeta X, il Nibiru dei Sumeri, con una forte attrazione gravitazionale che sta influenzando l’orbita di Plutone; poi, ci sono una Luna Nuova ed una cometa sulla destra. L’espansione del sole é ovvia, quanto lo é l’assorbimento dei due pianeti piú vicini ad esso. Mercurio e Venere sono completamente bruciati dal Sole. Se questo pittogramma risultasse corretto, il nostro sistema solare non sará piú lo stesso di prima.

http://newapocalypse.altervista.org/blog/2011/03/12/2012-un-energia-sconosciuta-in-arrivo-dal-centro-della-galassia/

Crop Circle di Santena: un messaggio rivolto all’intera Umanità!

Crop Circle di Santena: un messaggio rivolto all’intera Umanità!

Molti ricercatori e appassionati di UFO e cerchi nel grano stanno cercando di dare una spiegazione al pittogramma comparso pochi giorni fa a Santena (TO). Il pittogramma sembra essere autentico ed è composto da due segmenti importanti: il primo rappresenta una parte del nostro sistema solare, ovvero i pianeti interni composti da Sole come cerchio iniziale centrale, successivamente si trovano le orbite con i pianeti Mercurio, Venere, Terra e Marte .

Verso l’esterno del crop circle, viene mostrata una cintura perimetrale esterna in cui viene rappresentata, l’orbita di una cometa o più comete che sono collegate al passaggio o transito dell’orbita di un grosso pianeta che fa parte di un piccolo sistema planetario che troviamo nel disegno di questa stupenda formazione. Non a caso è presente una ellisse che colega il passaggio della cometa o comete con il pianeta gigante che potrebbe essere appunto Planet X. Non è un caso che proprio adesso si viene a formare o creare un pittogramma che come messaggio, serve da monito e avvertimento per i fatti ed eventi futuri che stanno per accadere. Inutile nascondersi dietro un “muro” di omertà. Bisogna accettare i “cambiamenti” ed essere UNITI.
Il messaggio dato dai creatori dei cerchi è palese. Un grande pianeta che orbita intorno al nostro sistema solare, entrerà tra Marte e Giove, sfiorando i pianeti interni e proiettando, per effetto gravitazionale, alcune comete o meteore verso l’interno del nostro sistema planetario.

Diversi astronomi ne sono certi: a causare questa escalation di terremoti sarebbe un influsso gravitazionale causato da un pianeta denominato Nibiru, o meglio 2003 UB 313, o ancora Pianeta X.  Nel Crop Circle di Santena sembrerebbe essere rappresentato il tragitto di questo pianeta misterioso!

Il crop circle comparso il 22 Luglio 2008 a Avebury Manor rappresenta, come quello di Santena del 17 Giugno 2012, il nostro sistema plaentario il 21 Dicembre 2012. In quella circostanza, secondo i due pittogrammi, dovrebbe esserci un pianeta intruso che potrebbe sfiorare le orbite dei pianeti interni e con effetto gravitazionale, portarsi dietro,  alcuni oggetti cometari.

PLANET X: UN AVVERTIMENTO DAI GRIGI

Ho avuto l’opportunità di conoscere Timothy Good in occasione della presentazione del libro ALIEN BASE, dove all’interno dello stesso, dedicava parte della storia degli Incontri Ravvicinati dell’amico Filiberto Caponi, unico al mondo fino ad ora ad aver mostrato le prime fotografie di un essere Extraterrestre. In quell’incontro con Timothy si parlò anche del caso di Holloman, ovvero degli incontri con esseri Alieni da parte dell’ex presidente americano Eisenhower. Questi incontri, ventilati da tantissimi anni ma mai confermati da esponenti del governo, avrebbero avuto luogo nel febbraio del 1954, all’interno della Holloman Air Force Base, nel New Mexico.
Il perché gli alieni abbiano voluto incontrare il leader statunitense, nessuno sembra per il momento saperlo con certezza. Io come altri pochi, sono sostenitore della teoria secondo cui gli extraterrestri vengono in pace, e anzi, negli incontri con la nostra specie, hanno persino tentato di avvisarci di “cambiamenti futuri” previsti dal 2004 in poi, eventi geofisici che sarebbero andati ad influenzare il Pianeta stesso, e di questo ne era convinto anche l’Ex presidente Eisenhower.

Alcuni presunti testimoni militari e Remote Viewing, sostengono che i Grigi avvisarono Eisenhower di un fenomeno che interessa la Terra ogni 25.000 rivoluzioni attorno al Sole (equivalenti a circa 25mila anni e lasso di tempo che coinciderebbe con la chiusura del calendario Maya).

Il nostro pianeta, avrebbero detto all’ex presidente gli alieni, viene ciclicamente investito da grandi meteoriti ma neppure loro sono in grado di “proteggerci”: l’unica possibilità per la nostra specie, suggerirono i Grigi, potrebbe esser quella di costruire una sorta di “scudo spaziale”. Avviso tutti gli scettici e le suocere dell’Ufologia…che non è un caso che gli americani i russi e i cinesi stanno ammassando viveri e armi all’interno di lunghi e profondi tunnel nascosti tra le montagne. Quindi, cosa sta succedendo?

Una storia che per molti versi, risulta ancora poco credibile – Certo, confermare una storia del genere, dove è lo stesso incontro con gli alieni e l’allora presidente degli Stati Uniti ad esser messo in dubbio, è allo stato attuale impossibile, ma posso solo dirvi che io stesso fui testimone di quell’incredibile video dell’incontro a Holloman, in cui si potevano osservare tre oggetti luminosi, di cui uno, quello centrale, iniziò una discesa verso la base per poi atterrare definitivamente. La delegazione aliena e terrestre si riunì al tavolo in un edificio della base stessa, di Viale Marte. Quel filmato esiste veramente ma non ero stato autorizzato a visionarlo nella sua completezza.

Ora c’è da domandarsi inoltre il perché, Timothy abbia deciso di rivelare i dettagli di quegli incontri soltanto oggi e per giunta in una trasmissione televisiva. L’imminente uscita di un nuovo libro? Il compenso per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva era troppo ghiotto per non lasciarsi andare a fantasiose rivelazioni di sicuro interesse? Non ci resta che aspettare, ormai il 21 dicembre 2012 non è poi così lontano.

Bob Dean ci svela quello che tra qualche tempo accadrà al nostro Pianeta e alla nostra Razza, spiegando come tutto questo sia orchestrato da Razze Aliene con la collaborazione di un Governo Occulto sovranazionale che tiene le popolazioni ed i loro politici allo scuro di tutto

Diversi astronomi ne sono certi: a causare questa escalation di terremoti sarebbe un influsso gravitazionale causato da un pianeta denominato Nibiru, o meglio 2003 UB 313, o ancora Pianeta X.
Un crescendo planetario significativo e preoccupante, ma restiamo in Europa. Il 9 marzo 2010 in Turchia, un sisma del 6-7 grado della scala Richter colpisce la Turchia centro-orientale, bilancio 57 vittime e oltre 100 feriti. Il giorno dopo un altro terremoto scuote le coste meridionali della Grecia, 4,2 di magnitudo.
Sino ad arrivare alla tragedia dell’Aquila, con seguito pressoché continuo di scosse di assestamento senza soluzione di continuità. Quindi il terremoto devastante in Emilia, al quale sono seguite attività sismiche sparse un po’ per tutta la penisola e la Sicilia.
Tutto questo non preoccupa i vulcanologi e i geologi, i quali asseriscono che le scosse di assestamento provocate da attività dei vulcani, sono sotto controllo, eludendo però qualsiasi approfondimento  sull’attività del vulcano Marsili.

Ma torniamo a Nibiru

L’IRAS (l’Infrared Astronomy Satellite della NASA, che effettuò un censimento del cielo per dieci mesi nel 1983) scoprì numerose sorgenti infrarosse, ma nessuna di esse era Nibiru o il Pianeta X o altri oggetti nella zona esterna del sistema solare.
E’ uno dei tanti pianeti nani scoperti di recente dagli astronomi nel sistema solare esterno. Tutti sono su orbite normali, che non li porteranno mai vicino alla Terra. Come Plutone, anche Nibiru è più piccolo della nostra Luna. E’ molto lontano e la sua orbita non lo porta mai a meno di circa 6,4 miliardi di chilometri da noi.
Gli scienziati tentarono a lungo di negarne l’esistenza, sino a che, messo alle strette, G. Neugebauer, Direttore dell’IRAS, dichiarò: “Posso solo dire che non sappiamo di cosa si tratti”.
Intanto Nibiru continua nella sua orbita di avvicinamento alla Terra, raggiungerà, nel febbraio 2013 il punto più vicino. Questo, secondo alcuni scienziati  potrebbe a sua volta causare un cambiamento nella inclinazione del pianeta e una serie di terremoti, tsunami. Il pianeta X inizierebbe ad allontanarsi dall’orita terrestre solamente nel luglio del 2014, dopo aver provocato una serie di disastri naturali.
Quindi riassumendo, sarebbe dagli anni ‘80 che il famigerato 12° Pianeta non solo sarebbe stato scoperto ma verrebbe monitorato nel più stretto riserbo, appunto da queste sonde spaziali. L’esistenza e l’avvicinamento del misterioso corpo celeste rientrerebbe nei massimi livelli di segretezza dell’Intelligence USA

Come asserisce giustamente l’amico Luca Scantamburlo, anche Robert Dean, l’ottantenne ex sottufficiale della NATO SHAPE, senza avere alcun dubbio, lega il Pianeta X alla questione mitologico-archeologica di Nibiru, l’antico dio-astro errante adorato in Mesopotamia. L’ha fatto non nel corso della sua seguitissima relazione, ma nel corso del dibattito dell’European Exopolitics Summit 2009. A New Paradigm for a World in Crisis (25 e 26 luglio 2009).

Dean (Bob per gli amici) ha ricordato non solo “a separate space program” portato avanti dagli Stati Uniti negli ultimi trent’anni, e distinto dalla NASA, ma ha sottolineato che il complesso d’installazioni sotterranee sviluppato nel corso della Guerra Fredda per resistere ad una guerra termonucleare, è stato ampliato nell’ambito di un’espansione del programma di salvataggio della élite governativa statunitense. Tale complesso sotterraneo ora sarebbe in grado – stando alle Sue parole – di dare riparo a diversi milioni di persone; ovviamente – ha  affermato Dean – l’americano medio che paga le tasse non ne è al corrente. Trascrivo ora direttamente parte della affermazioni di Robert Dean in merito a Nibiru, e rilasciate nel corso del dibattito del summit di Barcellona:

[...] if there was a serious event forthcoming, which I do believe there is going to be a serious event involving the Tenth Planet, which is a reality that most people do not even want to talk about it”

Per ascoltare la parole di Dean, si faccia riferimento al video postato su YouTube:

http://www.youtube.com/watch?v=crd50u4yc9g&feature=related

Dunque egli si dice convinto di un “serio evento prossimo” (serious event forthcoming) che coinvolge il Decimo Pianeta, il quale è una realtà sulla quale la maggior parte delle persone non vuole neppure discutere (ne sa qualcosa anche il sottoscritto, estremamente orgoglioso del fatto che proprio Robert Dean abbia firmato la prefazione alla seconda edizione del mio saggio in italiano intitolato “The American Armageddon”).

Le affermazioni di Dean sembrano difficili da accettare, ma ricordo ch’egli ha lavorato non solo per l’Esercito e la NATO, ma anche per 14 anni al servizio della FEMA (Federal Emergency Management Agency); quella di Dean è una testimonianza di primo piano, in quanto la FEMA è un’agenzia governativa di tutto rispetto e dotata di fondi, strumenti, e poteri che la collocano al vertice in caso di crisi dell’esecutivo americano e di emergenza nazionale.

Dean, a Barcellona, ha ricordato che ogni qual volta il Decimo Pianeta – o Nibiru come lo chiamavano i Sumeri – attraversa il Sistema Solare nel corso della sua orbita di 3600 anni, esso provoca “hurricanes, tidal waves, earthquakes”, cioè uragani, onde di marea, terremoti. Impossibile, a questo punto, non cogliere correlazioni ed analogie con la testimonianza della Marina Popovich. Dean prosegue affermando che tutto il pianeta è influenzato da ciò:

“[...] the entire planet is affected with. This massive underground cities I think have been designed to protect the élite… and if… if the average American taxpayer finds out this; oh oh… there will be trouble, there will be blood in the streets…”

Subito al termine di queste parole – inaspettatamente – il dr. Steven Greer presente anch’egli al dibattito, interrompe Dean ed afferma di fronte alla vasta platea del simposio che vuole confermare quanto dice l’ex militare americano: “And I want confirm what Bob is saying”, dice il dr. Steven Greer, parlando poi delle “underground facilities” e delle loro interconnessioni sempre sotterranee che consentono di viaggiare ad alta velocità dall’una all’altra: da Washington alla Edwards Air Force Base, fino alla Dulce Facility; da Los Alamos fino a Dulce, ed all’Area 51, ecc..

Greer non menziona il problema del Decimo pianeta, né il mito di Nibiru, una patata bollente che egli evidentemente preferisce lasciare al collega. Resta comunque significativo il suo inaspettato intervento durante quello di Dean.

Ma quando avverrà questo “serio evento imminente”? Dean ha affermato a Barcellona di fronte a centinaia di persone che mancano pochi anni: “in a few short years ahead”, egli ha detto.

Dean più volte, negli anni, ha esplicitamente detto che nel Governo del Suo Paese vi è qualcuno che vuole che Dean porti la Sua testimonianza al pubblico, ed è per questo che gli è consentito di parlare senza conseguenze. Una strategia discutibile, ma che indubbiamente ha un suo senso ed è comprensibile vista la delicatezza dei temi toccati.

IL PARERE DI UN COMUNE RICERCATORE

Secondo un mio amico ricercatore Damiano L. il Crop Circle di Santena (TO) comparso il 17 Giugno 2012 è uno dei pittogrammi che lasciano poco spazio all’ immaginazione e all’ interpretazione archetipica. Anche i dubbi sulla sua autenticità possono venir meno se si osserva bene la precisione della sua realizzazione e della perfezione di qualsiasi suo punto.
Partendo, quindi, dal presupposto che il Crop Circle sia autentico, si può comprendere facilmente che la parte principale del disegno è rappresentata da una porzione del nostro sistema solare, partendo appunto dal Sole sino ad arrivare al pianeta Marte.
Analizzando la disposizione dei pianeti nel sistema solare, attraverso un programma di simulazione (nel mio caso ho utilizzato CELESTIA) si può notare che l’ allineamento di Mercurio e Venere con il Sole avverrà il 18 Dicembre 2012, anche se non è facile stabilire il giorno preciso osservando la fotografia del Crop Circle in modo non perfettamente perpendicolare.
Lo scarto massimo dell’ esatto periodo temporale è comunque compreso tra il 17 e 18 Dicembre 2012.
Tutto questo ragionamento si può fare osservando perpendicolarmente il sistema solare rispetto al piano di rotazione dei pianeti suddetti, ma ciò è possibile soltanto se si osserva il fenomeno da un solo lato del piano di rotazione dei pianeti.
Se noi andassimo dall’ altro lato, superando il sole e rivolgendoci di nuovo verso il piano di rotazione dei pianeti, non noteremmo la stessa situazione espressa nel Crop Circle, ma una situazione esattamente speculare. Questo potrebbe sembrare un particolare di poco rilievo, ma potrebbe stabilire il punto ipotetico di osservazione del fenomeno, o meglio ancora, la zona da dove proviene chi ha disegnato il Crop Circle.
L’ immagine in questione può essere osservata soltanto guardando il sistema solare con i pianeti che ruotano in senso antiorario rispetto al sole e rispetto allo scorrere positivo del tempo.
È come se si disegnasse su un foglio di carta l’ immagine che rappresenta il sistema solare su un vetro gigante trasparente e verticale situato a Roma, con le due facce rivolte verso Napoli e Firenze. Il disegno fatto da un osservatore situato a Napoli sarebbe speculare al disegno fatto da un osservatore che si trova a Firenze.
Conoscendo la disposizione dell’ immagine sul vetro e osservando uno dei due disegni fatti dagli osservatori, potremmo capire facilmente da quale osservatore è stato eseguito il disegno, o da quello di Napoli, o da quello di Firenze.
Ponendo ora la nostra attenzione verso la parte di pittogramma che non riguarda direttamente il sistema solare, si nota un disegno simile ad una costellazione da dove sembra che stia arrivando un oggetto che si dirige verso il nostro sistema solare, non prima di compiere un passaggio intorno ad un altro corpo celeste, quasi che fungesse da FIONDA GRAVITAZIONALE, lo stesso sistema utilizzato dalle nostre sonde spaziali che hanno spesso utilizzato dei pianeti per poter acquistare una particolare velocità di “fuga” tale da permettere il raggiungimento di distanze altrimenti non valicabili con il solo esclusivo uso del proprio propellente.
C’ è da capire che tipo di oggetto si stia avvicinando per la data del 17-18 Dicembre 2012 e quale sia il corpo celeste che faccia da fionda gravitazionale all’ oggetto stesso.
Osserviamo ora un’ altra parte di pittogramma, quella che si trova all’ interno del percorso dell’ oggetto in avvicinamento: sembra che sia il disegno di una costellazione così come viene rappresentato sulla terra, attraverso delle linee che uniscono più stelle, in questo caso 6 stelle, che potrebbero essere una parte o la rappresentazione completa di una costellazione visibile dalla terra. Seguendo il ragionamento precedentemente fatto, possiamo escludere la parte di universo che non ci interessa, lasciando soltanto quella che è riferita a dove si presuppone che possa trovarsi colui che ha realizzato il Crop Circle.
Osservando il Pittogramma e la “costellazione” rappresentata in esso, possiamo risalire ad una porzione della costellazione del CANE MAGGIORE , precisamente alla parte che comprende le stelle WEZEN e ALUDRA.
Questa parte, anche nelle distanze tra le varie stelle, è molto somigliante alla costellazione riportata nel pittogramma preso in esame. Rimane per ora sconosciuta la natura dell’ oggetto in avvicinamento e dell’ oggetto che ha fatto da fionda gravitazionale.
L’ ultima parte di pittogramma non ancora esaminata è il cerchio che si trova attorno alla porzione di sistema solare rappresentato.
Questo cerchio potrebbe rappresentare la FASCIA PRINCIPALE di asteroidi che si trova tra Marte e Giove, da non confondere con la FASCIA DI KUIPER, che si estende oltre l’ orbita di Nettuno.
La FASCIA PRINCIPALE è formata da asteroidi perlopiù rocciosi, ritenuti (dalle ultime teorie) molto instabili e soggetti a frequenti scontri reciproci.
Tornando al Crop Circle, i vari cerchi posti in maniera regolare e a raggiera intorno all’ ipotetica fascia di asteroidi, potrebbero rappresentare gli asteroidi stessi che per qualche ragione vengono attratti all’ interno del sistema solare. Si può dedurre questo osservando le dimensioni maggiori dei cerchi più vicini.
Che questa attrazione/spostamento sia dovuto all’ avvicinamento/ingresso dello strano corpo celeste?
Se così fosse, quali potrebbero essere le conseguenze che tali avvenimenti potrebbero portare al nostro pianeta?

Mi auguro che tutte le persone responsabili ed adulte – qualora questo evento coinvolga effettivamente il mondo così come già accaduto in passato per le stesse ragioni o per altre motivazioni legate al cosmo – facciano il loro dovere di padri e madri, e proteggano i nostri figli. Per come ci comporteremo, verremo giudicati dalla Storiografia futura e dalle nostre coscienze. Senza possibilità di appello.

di Massimo Fratini

Direttore Segnidalcielo

riferimenti articolo:

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2012/06/crop-circle-di-santena-un-messaggio-rivolto-allintera-umanita/