Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

giovedì 3 dicembre 2015

LA BATTAGLIA FINALE. MESSAGGI ALIENI RIPORTATI DAGLI ADDOTTI PARLANO DELL’ARRIVO DI UNA GRANDE RIVOLUZION

La Battaglia Finale. Messaggi alieni riportati dagli addotti parlano dell’arrivo di una grande rivoluzione

dicembre 03

14:472015

by admin

Gennaro Pepe è un medico psicoterapeuta ed ipnoterapeuta, si occupa del fenomeno dei rapimenti alieni, ovvero, più precisamente delle Interazioni tra Umani e Alieni. Ha costituito un gruppo di supporto grazie allo studio scaturito dal lavoro effettuato su numerosi soggetti che riscontravano una simile esperienza alle spalle. Il motivo delle ricerche condotte dal dottor Gennaro Pepe,  sono quelle di cercare e di comprendere le reali finalità, avvicinandosi al tipo di pensiero del famoso collega americano “John Mack”.

Messaggi alieni riportati dagli addotti presagiscono il sopraggiungere di una grande rivoluzione e ci esortano  a prepararci sia spiritualmente che materialmente al mutamento in atto.

Un mio paziente addotto che ho in cura presso il mio studio e che possiamo chiamare Franco, è sicuro che gli extraterrestri si manifesteranno pubblicamente molto presto. In verità non è l’unico a pensarlo: quasi tutti gli addotti che seguo provano da tempo una forte inquietudine interiore che, lentamente, si sta trasformando nella chiara sensazione che qualcosa stia per accadere e che “loro” (gli ET) stiano per arrivare.
Tutte queste cose che andiamo apprendendo, i piccoli pezzi del mosaico da ricostruire dovranno per forza avere un tempo ed uno spazio in cui evolversi e realizzarsi.

In altri termini, non parliamo di eventi che non accadranno mai o che avverranno in un tempo molto lontano ma di fatti – assodato che siano veri – che dovranno necessariamente avere luogo e, probabilmente, molto presto.Le sensazioni, le intuizioni, le premonizioni, poiché nascono nell’emisfero destro del cervello che è atemporale, non sono perfettamente databili, ma è pur vero che gli avvenimenti di cui veniamo a conoscenza per loro tramite, prima o poi accadranno.

Quindi si presuppone che le informazioni sul futuro dell’Umanità, trasmesse in questi anni dagli alieni tramite i loro contatti terrestri dovranno realizzarsi presto. Noi sappiamo che i rapiti sono persone preparate ad affrontare una situazione planetaria non molto piacevole, attraverso la quale, però, una parte dell’Umanità stessa potrà finalmente effettuare un salto di coscienza che permetterà di vivere in armonia con l’ambiente che ci circonda e con le energie spirituali a noi vicine. Questo rappresenta il panorama tratto dal lavoro da me svolto negli anni con gli addotti.

Il momento delle scelte è vicino

Ebbene, se ci guardiamo intorno o semplicemente scorriamo le pagine dei giornali, non vi sembra che ci troviamo già in una situazione spiacevole? Terremoti, uragani, disastri ambientali, guerre, violenze di ogni genere etc..etc… Tante bestialità che l’uomo continua a commettere non possono che farci pensare che abbiamo quasi raggiunto il fondo. Dunque perché non ammettere che forse, tra breve, accadrà un “qualcosa”? Qualcosa, che comunque sia porterà ad uno sconvolgimento positivo.

Credo che quello in cui stiamo vivendo potrebbe essere lo scenario adatto alla comparsa degli alieni ed il momento in cui gli addotti potrebbero svolgere il compito che è stato loro assegnato.
Il discorso si complica, ma in un certo senso diviene più chiaro, se a tutto questo abbiniamo l’aspetto religioso che spesso emerge dai discorsi degli addotti: in quest’ottica, infatti, il grande mutamento, lo sconvolgimento, quel “qualcosa” a cui accennavo prima diviene il campo di battaglia finale dell’eterna lotta tra le forze del bene e le forze del male.

Parlo di scontro finale perché si tratta di un cerchio che si chiude dopo migliaia di anni. Ipotizzerei che gli eventi di cui saremo testimoni avranno una doppia valenza, sia fisica che metafisica, ovvero influiranno sulla materia ma, soprattutto, sullo spirito. Forse avremo bisogno proprio di una rivoluzione come questa per arrivare a conoscerci meglio e raggiungere una maggiore consapevolezza di cosa significhi scegliere il bene o scegliere il male.”

Dr. Gennaro Pepe

Medico Psicoterapeuta e ipnoterapeuta. Si occupa da anni del fenomeno delle Abduction.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/la-battaglia-finale-messaggi-alieni-riportati-dagli-addotti-parlano-dellarrivo-di-una-grande-rivoluzione-2/

UFOLOGI ACCUSANO LA NASA DI NASCONDERE LE PROVE DI ANTICHE CIVILTÀ ALIENE SU MARTE

Ufologi accusano la Nasa di nascondere le prove di antiche civiltà  aliene su Marte

dicembre 02

14:342015

by admin

Tutta la comunità di esperti e appassionati UFO, accusa la Nasa di nascondere i resti archeologici di un’antica civiltà marziana. Ma non è un’accusa campata per aria: ad avvalorare la loro tesi, come riporta il quotidiano Daily Mail, ci sono foto e video, tutti provenienti dalla stessa agenzia spaziale americana, quindi reali.

Ultima, solo in ordine di tempo, la scoperta di una “cupola” artificiale ripresa dal Rover Opportunity, probabilmente costruita quando su Marte c’era ancora vita. Oppure si tratta di una testimonianza di una razza aliena?

Segnidalcielo.it aveva pubblicato la settimana scorsa, le immagini di questa Cupola e altre anomalie, che a detta degli ufologi, avrebbero un valore straordinario, anche  perché la cupola sembrerebbe riflettere la luce del sole, quindi non si tratterebbe di una roccia ma di una costruzione in metallo. Gli appassionati del mistero del web si sono scatenati e si sono uniti al coro di “noi lo abbiamo sempre detto che Marte era abitato”.

anomalie su marte

Gli UFO  Skywacthers  non escludono un’altra ipotesi:  se la Nasa avesse messo a punto un programma spaziale segreto con tanto di flottiglia spaziale a supporto? Le possibilità ci sono, affermano gli ufologi, perché se è vero che è la prima cupola a essere stata scoperta su Marte, abbiamo numerose testimonianze circa la presenza di strutture simili sulla Luna.

Proprio un anno fa, a novembre 2014, una donna di nome “Jackie” aveva rilasciato un’intervista alla radio americana Coast to Coast AM, in cui affermava di aver partecipato al progetto Viking, terminato nel 1982, come membro di un team segreto.

La telefonata ha da subito attirato le attenzioni dei complottisti del web, in particolare dopo aver sentito la sua testimonianza: “Sono 27 anni che vivo con un dubbio – dice la donna – nato durante la missione Viking. Ho visto due figure umanoidi vestite come astronauti camminare su Marte”. “Si sono avvicinate alla sonda Viking Explorer, poi la trasmissione si è interrotta”, ha concluso la donna.

La Nasa non ha né confermato né smentito quanto raccontato da “Jackie”, la quale non sarebbe l’unica persona ad aver assistito alla scena: con lei ci sarebbero state altri sei membri del team.

Quel che è certo è che la cupola non sembra essere una formazione naturale dal momento che, secondo ufologi e cacciatori di ufo, la struttura differisce per colore e forma dalle rocce circostanti l’area. Anche l’occhio più scettico trova difficoltà a spiegare cosa effettivamente il Rover Opportunity abbia fotografato.

Redazione SdC

http://www.segnidalcielo.it/ufologi-accusano-la-nasa-di-nascondere-le-prove-di-antiche-civilta-aliene-su-marte/

CASI DI RAPIMENTI ALIENI TRA LA POLIZIA BRITANNICA. IL CASO DI ALAN GODFREY!

 

BACK TO HOMEPAGESUBSCRIBE TO RSS FEED

Casi di Rapimenti Alieni tra la Polizia britannica. Il caso di Alan Godfrey!

Casi di Rapimenti Alieni tra la Polizia britannica. Il caso di Alan Godfrey!

novembre 30

16:322015

by admin

Alan Godfrey, è un exAGENTE della polizia britannica e ricorda ancora perfettamente il suo incontro ravvicinato con un UFO avvenuto 35 anni fa.  Secondo il tabloid inglese Mirror Online, l’agente Godfrey stava pattugliando le strade di Todmorden, nel West Yorkshire, quando nelle prime ore del mattino del 28 Novembre 1980,  è stato rapito dagli alieni.  Sottoposto a seduta di ipnosi, l’ex poliziotto ricordava di aver visto gente di bassa statura e un uomo molto alto. Quest’ultimo avrebbe eseguito diversi test e analisi meiche sul suo corpo.

La polizia britannica rapiti da alieni

Alan Godfrey all’epoca dei fatti

L’Incontro Ravvicinato, ovvero il Caso di Abduction, viene considerato dai ricercatori Ufo, come il primo rapimento nel Regno Unito. L’ex detective della polizia Gary Heseltine, che è anche direttore della rivista “UFO Truth Magazine”, ha detto di aver indagato il caso di Alan per 18 mesi e continua oggi ad essere sorpreso da questa esperienza.

“Alan era un poliziotto rispettato che inconsapevolmente fu coinvolto in quello che è considerato il primo caso documentato di alien abduction di Gran Bretagna”, ha detto Heseltine. “Io sono una delle poche persone che ha visto ogni minuto dei video riguardanti la regressione ipnotica. Sulla base di tutto quello che so su questo caso, penso che la sua storia è completamente reale “.

La polizia britannica ha rapito gli alieni

l’agente Godfrey ora in pensione

Alan stava effettuando delle indagini giudiziarie su un caso,  quando con la sua auto di servizio ha visto con i propri occhi uno strano oggetto a “forma di diamante”,del diametro di un metro,  fluttuante sopra il terreno.  La prima cosa che fece fu chiamare rinforzi dalla centrale, ma la sua radio non funzionava, era completamente nel silenzio assoluto. Improvvisamente l’oggetto misterioso è scomparso, anche se Alan è rimasto basito ed emozionato dalla comparsa dell’oggetto.

“Era un oggetto solido a forma di diamante, non ho inventato nulla e la mia mente era lucida”, ha detto Alan. “Giuro sulla Bibbia che era da un altro mondo.”

Ex poliziotto, ha osservato in modo sorprendente, come tutta la strada era asciutta nonostante la pioggia. Un autobus che passava a destra si è fermato e l’autista ha anche assistito allo strano fenomeno sull’asfalto. Alan è tornato alla stazione di polizia, ma non riusciva a spiegare ciò che aveva vissuto per circa 15 minuti, un fenomeno noto come”missing time”. In un primo momento non volevo dire a nessuno quello che aveva visto, per paura di essere ridicolizzato o addirittura con il rischio di perdere il lavoro. Ma dopo poco tempo, anche gli altri suoi compagni hanno dichiarato di aver visto un UFO nella zona, cosi ha deciso di presentare una relazione ufficiale con la sua versione di quanto accaduto.

Inoltre, il centralino della stazione di polizia ha cominciato a ricevere chiamate da altri testimoni, che avevano visto qualcosa nei cieli. Ad esempio un camionista aveva chiamato per dire di aver visto un UFO nei pressi di Burnley, in Inghilterra. A causa del flusso di chiamate, le autorità locali sono state costrette a rilasciare la storia ai media.

“Sono stato un giornalista per 50 anni – dichiara  il giornalista John Sheard – e scoperto una serie di storie misteriose, ma quello di  Alan Godfrey è senza dubbio il caso che mi ha coinvolto maggiormente, il caso più incredibile di tutta la mia vita”.

Alan Godfrey, nato a Oldham, in Inghilterra, è convinto che i suoi superiori hanno cercato di screditare la sua esperienza di Abduction, ma anche proibito di lavorare alla stazione di polizia di Todmorden. Attualmente, Alan è in pensione, ma vive ancora nella zona. “Per me è come se fosse accaduto ieri”, ha detto Alan. “Io non credo che sia stato a bordo dell’UFO per un lungo periodo di tempo. Ricordo ancora tutto alla perfezione. “

L’anno scorso Alan ha tenuto una conferenza a un evento di beneficenza con l’ex sindaco di Todmorden. “Per anni ho frequentato e conosciuto BENE Alan, ed è un uomo che merita la massima stima e rispetto, di solito non si trovano persone cosi come lui”, ha detto l’ex sindaco Michael Gill. «Non metto in dubbio la sua storia. Non ha nessun ricordo cosciente delle cose che ha dichiarato sotto ipnosi e ammette apertamente che non ha idea se o non si sono verificati. Tuttavia ha ricordato alcuni dettagli. “

Per lo scrittore ed esperto di UFO Jenny Randles, “l’incontro” di Alan è probabilmente il più famoso di tutti i casi relativi alle Abductions con esseri extraterrestri nel Regno Unito. E di nuovo si è dimostrato che il caso alla “X-Files”, i casi di Rapimenti Alieni, esistono davvero e capitano tutti i giorni, anche alle forze dell’ordine. Anche se dobbiamo sottolineare la parte negativa di tutta questa storia è che, in qualsiasi momento, ognuno di noi potrebbe essere vittima di un rapimento alieno. Ovviamente coloro che hanno subito questo tipo di esperienze, sono tutti ritornati a casa e senza subire lesioni, torture o altro. La maggior parte dei rapiti dagli alieni,  hanno vissuto solo un trauma, e certamente questo trauma non è paragonabile al rapimento rischioso per la vita.. da parte degli Umani.

Redazione SdC

http://www.segnidalcielo.it/casi-di-rapimenti-alieni-tra-la-polizia-britannica-il-caso-di-alan-godfrey/

mercoledì 2 dicembre 2015

LA VERITÀ SULL’ 11 SETTEMBRE RIVELATA PER LA PRIMA VOLTA IN UNA TV AMERICANA!

La verità sull’ 11 Settembre rivelata per la prima volta in una Tv americana!

novembre 30

15:182015

by admin

Ads by AddonjetAd Options

Richard Gage, il fondatore del gruppo “Architects & Engineers for 9/11 Truth” viene intervistato da C-Span, il noto canale politico pubblico degli Stati Uniti.

 

http://www.segnidalcielo.it/la-verita-sull-11-settembre-rivelata-per-la-prima-volta-in-una-tv-americana/

Un incendio colpisce il WTC 7 dopo il crollo delle torri gemelle. Subito dopo lo stesso edificio crolla su se stesso, sbriciolandosi…Può un semplice e banale incendio far crollare un grattacielo?

Richard ha avuto il coraggio di far notare a milioni di telespettatori americani, dei particolari davvero inquietanti riguardo il crollo dell’ edificio 7 delWORLD TRADE Center, il quale crollò subito dopo le torri gemelle. Crollo naturale o esplosione controllata? Guardate e giudicate voi!