Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 26 maggio 2012

La Cina potenzia le tecnologie di modifica artificiale del meteo

La Cina potenzia le tecnologie di modifica artificiale del meteo

by bueno buono good

Immagino che molti di voi sanno che i cinesi modificano il tempo, con un arsenale che comprende circa 7mila missili, 50 aeroplani, 7mila cannoni e 37mila impiegati. No? Non lo sapevate? Non vi preoccupate, siete in buona compagnia, praticamente di tutti i telespettatori, di tutti coloro che pensano che sapere cosa succede nel mondo significhi guardare il telegiornale e leggere il quotidiano.

Ebbene, ecco a voi una notizia davvero importante, niente calcio, niente Grillo, né Berlusconi, niente banche né altre lunghe ed inutili tribune elettorali o salotti intellettuali dove baldi giovani si lamentano e vecchi economisti in pensione propongono soluzioni alla crisi finanziaria. Qua parliamo di cose… veramente importanti. Ad ogni modo, prima di cominciare, ricordatevi che la crisi economico-finanziaria, fintantoché avremo bisogno del denaro per vivere, non si risolverà... ma andiamo all'articolo.

23 maggio 2012, Tokio, National Weather Modification Conference (Conferenza Nazionale Modifiche Meteorologiche). Zheng Guoguang, amministratore della China Meteorological Administration, annuncia: “il piano del nostro Paese è quello d’incrementare le precipitazioni artificiali tra un 3 ed un 5% nei prossimi cinque anni”. "La Cina è indietro di circa un 15-55%, dipendendo dalla regione, rispetto alle nazioni leader nella modificazione meteorologica -continua Zhang - le tecnologie utilizzate dal governo cinese saranno potenziate, per contrastare problemi come la siccità. La maggior parte dei disastri naturali in tutto il mondo, specialmente in quelle nazioni produttrici di mais e tabacco, sono provocate dalla siccità. In Cina, soprattutto nelle zone rurali, la domanda di tecnologie utili alla modificazione meteorologica è aumentata in risposta alla necessità di ridurre il rischio provocato da calamità naturali”. (fonte: China Daily)

Attualmente sono circa 24 gli Stati che praticano modifiche meteorologiche ed il Beijing Weather Modification Office, il Centro di Modifiche Meteo di Pechino è il più grande del mondo, con circa 37mila impiegati a livello nazionale. La manipolazione meteorologica è cominciata in Cina nel 1958, come ci ricorda Wang Guanghe, direttore del Artificial Weather Intervention Center, “però la mancanza di solidi finanziamenti ha rallentato il processo di sviluppo di queste tecnologie in Cina”. I Paesi leader nella manipolazione meteorologica sono da decenni anche la Russia, l'Inghilterra (Operation Cumulus, 1950) e gli Stati Uniti d’America (Rocky Mountains e Sierra Nevada, dove vengono provocate piogge artificiali dal 1950).

Ma come si modifica il meteo? Come si creano piogge, neve, vento e come si programma una giornata di sole? Bombardando il cielo ed inseminando le nuvole con diossido di carbonio e ioduro d’argento (spesso è utilizzato anche propano liquido), che stimolano la creazione di pioggia.

Negli ultimi anni queste tecnologie sono state potenziate e sono state sviluppate nuove forme d’inseminazione delle nuvole: nel 2010 i ricercatori dell’Università di Ginevra testarono un meccanismo elettronico, indirizzando impulsi di laser infrarosso nel cielo di Berlino. I risultati dell'esperimento furono considerati positivi: il laser stimolò la formazione di particelle inseminatrici da parte del diossido di nitrogeno e dell’anidride solforosa della nostra atmosfera.

Oggigiorno, queste sono solo alcune delle compagnie private che offrono servizi di modificazione metereologica: Aero Systems Incorporated, Atmospherics Incorporated, North American Weather Consultants, Weather Modification Incorporated, Weather Enhancement Technologies International, Seeding Operations and Atmospheric Research (SOAR).

Secondo il sig. Zhang, dal 2002 sono state condotte circa 560.000 manipolazioni meteo (fonte:Wheater Modification Association), utilizzando aerei, missili e cannoni. Queste 560.000 manipolazioni hanno prodotto circa 489,7 bilioni di tonnellate di pioggia, circa 12 volte la capacità della Diga delle Tre Gole, la centrale idroelettrica più grande del mondo, “facendo risparmiare alla Cina da circa 10,4 bilioni di dollari derivanti da eventuali perdite economiche dovute a calamità naturali”.

Insomma, sembra una persona compromessa e preoccupata per il suo Paese, questo sig. Guoguang, peccato che risolve il problema della siccità tirando cannonate e lanciando razzi al cielo pieni di ioduro d’argento e l’argento, come sapete, è un metallo pesante. Vi ricordo che mr. Zhang, non contento, vuole aumentare di un 5% i 14.000 armamenti, tra missili e cannoni… certo che non ci saranno più le mezze stagioni, no.

Come possiamo modificare il tempo? Questa la domanda di questi cervelloni…

E lasciarlo com’è? E ricordarsi che non siamo altro che formiche e non siamo noi che comandiamo il mondo ma che questo stupendo pianeta si comanda da solo?

Aaah, maledetto!! Ma cosa dice questo giornalista, inetto! NOI siamo i capi del mondo, noi siamo i superuomini, noi decidiamo quando deve piovere e quando no, quando deve far sole e quando nevicare, quando ci devono essere 30 gradi o quando -10! E se non vi va bene, vi prenderemo a cannonate con diossido di carbonio solido e ioduro d’argento!

Tirando le somme: modificare il meteo è la strada per migliorare la nostra vita sul pianeta Terra o no? Gli scienziati sono divisi, una parte è a favore delle tecnologie adottate dal governo cinese, un’altra grande parte, contraria. Il tema di discussione è l’inquinamento. Ebbene sì, pensavate che bombardare le nuvole con ioduro d’argento fosse sano?

Il direttore del Centro Modifiche Metereologiche Artificiali, Wang Guanghe, ha difeso la sua posizione e quella della China Meteorological Administration: “l’argento è sì un metallo pesante ma le quantità utilizzate sono così poche da poter essere ignorate, non c’è motivo di preoccupazione”.

Ma sapevate che all’interno della stessa Cina, esiste una guerra tra regioni contigue, che si accusano l’un l’altra di rubarsi la pioggia! Incredibile... ma vero, purtroppo.

Poi ci sono le Nazioni Unite, il buon samaritano portavoce del giusto e dello sbagliato, padrone dell’unico esercito mondiale, futuro garante dell’ordine mondiale. L’ONU ha vietato l’utilizzo di tecnologie per la modificazione meteorologica in operazioni belliche, poiché questo processo può essere utilizzato per creare inondazioni, cicloni o tifoni, oltre che essere uno strumento che permette di controllare l’economia ed il mercato agricolo.

Ora vediamo quali sono i problemi che derivano dalla manipolazione meteorologica. Sono molti e, soprattutto... vorrei dire una cosa a questi signori del tempo: anche un bambino capirebbe che bombardare il cielo con prodotti chimici, raggi laser o quant’altro non è la strada da percorrere.

  • Considerando la natura caotica dello sviluppo del tempo meteorologico e la composizione dell’atmosfera della Terra, l’utilizzo di queste tecnologie sta generando punti caldi (extremely low frequency hot spots, ndr), che contribuiscono ad accelerare l’esaurimento della ionosfera da parte dei venti solari.
  • Un’intesa e continuata esposizione allo ioduro d’argento può causare danni temporali e permanenti a uomini ed animali. Nonostante lo ioduro d’argento utilizzato nell’inseminazione delle nuvole è attualmente cento volte più basso di quello presente nelle emissioni liberate dalle industrie nell’atmosfera, l’accomulazione di depositi d’argento nel suolo e nella vegetazione ha già cominciato ad avere i suoi effetti negativi su alcune specie animali e vegetali.
  • Le moderne tecnologie di modificazione meteorologica hanno coinvolto la ionizzazione artificiale dell’atmosfera terrestre tra i 4mila ed oltre i 9mila metri d’altezza, per creare un atmosfera più adatta all’inseminazione delle nuvole. Tali manipolazioni giocano con la ionosfera, che è il filtro che ci protegge dalle radiazioni solari.
  • Infine c’è l’HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program), un'installazione civile e militare U.S.A. situata in Alaska (impianti simili sono presenti anche in Norvegia, Russia e Porto Rico, ndr), costruita per svolgere ricerche scientifiche sugli strati alti dell'atmosfera e della ionosfera. Attraverso il bombardamento della ionosfera con onde elettromagnetiche, l’HAARP può provocare gravi danni alla ionosfera terrestre. Inoltre, pare che le onde elettromagnetiche di ritorno a bassa frequenza possano influenzare l’attività celebrale degli uomini ed avere effetti sui movimenti delle placche tettoniche (queste ultime due sono teorie non ancora provate, ndr)

Ad ogni modo, inquinante o meno, strumento di controllo economico o potentissima risorsa bellica, il problema è sempre solo uno e sempre sarà lo stesso: noi.

Noi uomini siamo i responsabili dell’uso che facciamo e faremo delle tecnologie e siamo noi i fautori della nostra evoluzione o della nostra autodistruzione. Fintantoché tutte le tecnologie e la scienza saranno al servizio del potere economico e sottomesse alla sindrome di onnipotenza che affetta l’uomo, non potremo sperare in un passo in avanti positivo da parte dell’umanità. Un pessimo utilizzo della scienza, della natura, delle conoscenze, la mancanza di una vera consapevole cooperazione mondiale e lo sporco, maledetto denaro, strumento malefico a cui tutti si attaccano come miseri Gollum, ci porteranno alla rovina.

Chissà se un giorno queste tecnologie di modifica meteorologica potranno essere utilizzate come dovrebbero, per creare bacini artificiali d’acqua in Africa, India, dove la siccità uccide... o magari non ce ne sarà nemmeno bisogno perché la Terra avrà già fatto tutto da sola...

Perché persone come i dottori Wang e Zheng e tutti i capoccia militari e civili non fanno finalmente qualcosa di utile per il mondo, aiutando e cooperando in maniera DISINTERESSATA? Perché tutti e soprattutto le persone che maneggiano le tecnologie più potenti che ci sono sulla Terra non cominciano ad agire con coscienza, aiutandoci a costruire un nuovo mondo, smettendo di preoccuparsi solo che l’erba dei loro campi da golf sia sempre verde?

Matteo Vitiello

ueno buono good | 26 maggio 2012 at 22:33 | Etichette: Beijing Weather Modification Office, cloud seeding,haarp, inseminazione nuvole, manipolazione meteo, meteo, meteo artificiale, modifica meteo, modificazione artificiale meteo, modificazione meteo, National Weather Modification Conference, Zheng Guoguang | Categorie:REPORTAGE, SCIENZA, SHOCK! News | URL: http://wp.me/p19KhY-R0

Commento
See all comments

Trouble clicking? Copy and paste this URL into your browser:
http://buenobuonogood.wordpress.com/2012/05/26/la-cina-potenzia-le-tecnologie-di-modifica-artificiale-del-meteo/

MARIO INTERROGA MONTI

News Voloblu

Gente svegliatevi ci sono messaggi subliminari ovunque: film, tv, carton...

HOUSTON UFO HUNTER MAY 2012

ISS UFO - 25 May, 2012.

2012 IS STRANGE Part 38 MAY

UFOS SOHO 2012 - 2.

Main Show Only - The Second Sun

UFO near SpaceX Dragon? Full Clip with sound.

Descobrindo Níbiru

Nibiru Brown Dwarf Update May-24-25-26.

Clima, per un esperto norvegese “siamo al punto di non ritorno, avremo sempre più disastri”

Credit: Elektro-L

Dallo sfruttamento cui abbiamo sottoposto l’ambiente non si torna indietro: l’umanita’ potrebbe infatti aver raggiunto il suo punto di non ritorno, e non ci accorgeremo delle conseguenze dei nostri comportamenti prima che sia troppo tardi. E’ il parere di Jorgen Randers della BI Norwegian Business School di Oslo, Norvegia, autore del nuovo libro ’2052: A Global Forecast for the Next Forty Years’. Randers ha elaborato un modello di previsione secondo il quale il riscaldamento globale portera’ a una serie di disastri sia ambientali che sociali. Randers ha fatto parte di un team che ha sviluppato 40 anni fa, assieme al Massachusetts Institute of Technology, una simulazione computerizzata chiamata World3. “Gia’ allora, il modello indicava che l’industria aveva una tale inerzia da non essere in grado di correggere il suo tiro sullo sfruttamento del pianeta“, ha osservato Randers, “oggi si e’ fatto ancora poco e lo scenario e’ ancora piu’ tetro: i modelli di sostenibilita’ ambientale che avrebbero potuto porre rimedio sono ormai al di fuori della nostra portata. Non agendo al momento opportuno, l’umanita’ ora e’ diretta verso una catastrofe ambientale e sociale, che potrebbe colpirci nella seconda meta’ del 21esimo secolo“.

http://www.meteoweb.eu/2012/05/clima-per-un-esperto-norvegese-siamo-al-punto-di-non-ritorno-avremo-sempre-piu-disastri/135982/

OVNI EN TAXCO MEXICO - 2012


http://www.segnidalcielo.it/2012/05/messico-misterioso-oggetto-vola-sopra-taxco/

UFO Sightings in San Antonio, TX - May 2012



visto http://www.segnidalcielo.it/2012/05/texas-dozzine-di-segnalazioni-ufo-a-san-antonio/

НЛО в районе метро Юго-западная 24/05/2012



visto http://www.segnidalcielo.it/2012/05/russia-avvistate-misteriose-luci-lampeggianti-su-mosca/

OK NOW THIS IS BIG SOHO LASCO 3

beethoven piano concerto no.5

Gli alieni e il grande inganno - prima parte

Obama e la “Questione ET” – articolo di M. Baiata per il quotidiano online L’Indro

Obama e la “Questione ET” – articolo di M. Baiata per il quotidiano online L’Indro

25 maggio 2012 di Maurizio Baiata

La gente, di ogni nazione, ha il diritto di sapere la verità sugli UFO. Una realtà tenuta celata dai governi, che non hanno alcun diritto di continuare una strategia del silenzio giustificata da due fattori che mettono al sicuro i responsabili politici a livello della loro coscienza. Il primo fattore è costituito dal principio secondo cui la segretezza sul fenomeno UFO è data dalla sua natura sconosciuta e pericolosa. Gli UFO rappresentano una minaccia per qualunque stato sovrano. Tali oggetti penetrano nei cieli di ogni nazione, vi si esibiscono in manovre e con prestazioni che surclassano ed eludono la sorveglianza e/o i tentativi di intercettazione e/o di abbattimento da parte delle forze di aria, di terra e di mare terrestri.

Ovviamente, tali manifestazioni anomale possono essere osservate, seguite e monitorate dalle postazioni satellitari che controllano lo spazio esterno, entro e fuori l’atmosfera terrestre; ma anche tale attività di prevenzione di un possibile attacco da parte di un “nemico esterno” si traduce ufficialmente nella totale impotenza delle strutture belliche dei Paesi coinvolti negli avvistamenti UFO, da sempre, Stati Uniti in primis e Italia inclusa, data la sua posizione importante nello scacchiere europeo.

In particolare, le continue manifestazioni UFO in prossimità di installazioni nucleari e missilistiche, dimostrano un interesse di intelligenze estranee a quella umana di palesarsi, ammonendo la classe e gli apparati politico/militari/industriali a cambiare rotta, o a determinare altre regole nel gioco della ricerca avanzata nei settori della difesa che si basano sugli armamenti atomici. Un deterrente, si dirà, ma ormai la fragilità degli equilibri ha assunto proporzioni drammatiche e il prossimo futuro dovrà dimostrare se i timori di un confronto nucleare siano fondati o meno.

Il secondo fattore, connesso anch’esso con la sicurezza internazionale e globale, riguarda le popolazioni, che i poteri ritengono non pronte al salto evolutivo della presa di atto e di coscienza della realtà della presenza Extraterrestre. Le popolazioni vengono ingannate sistematicamente, dichiarando che il fenomeno non esiste e, qualora esistesse, le forze disponibili per i Paesi facenti capo ad alleanze internazionali, sono in grado di gestire la situazione.

Questo non è vero. È vero invece il contrario: sono le persone e non i governi, ad essere in grado di gestire la verità.

Invitare dunque il Presidente degli Stati Uniti, o di qualunque altra potenza, a riconoscere formalmente una presenza extraterrestre coinvolgente la razza umana e a rilasciare in pubblico dominio i files da tutte le agenzie e servizi militari relativi a questo fenomeno, è un nostro sacrosanto diritto. Purtroppo, sinora si è agito per vie concesse dai diritti costituzionali, segnatamente attraverso iniziative “politiche” che negli Stati Uniti soprattutto negli ultimi due anni hanno cercato di sensibilizzare i vertici di governo, ma senza produrre risultati concreti. Si resta, come sempre, con la netta sensazione che i governi non stiano dicendo la verità su questo fenomeno.

Per questo, quando Barack Obama è entrato in scena, le speranze di molti si erano rinvigorite. Ma sono state disattese e, a mio avviso, continueranno ad esserlo. Per questo, il pezzo che segue, che in fondo potrebbe apparire solo un piccolo articolo legato a un mero fatto di cronaca, quasi mondana, in realtà vuole dire di più e spero sia apprezzato da chi continua a leggermi su questo blog.

Maurizio Baiata, 25 Maggio 2012

Ecco il link al mio articolo pubblicato ieri dal quotidiano online L’Indro:

http://www.lindro.it/Obama-e-la-Questione-ET,8641#.T75pD-3cLU8

Cosa sa la Casa Bianca sulla questione UFO?

Obama e la ’Questione ET’

Il figlio tredicenne di Will Smith ’interroga’ il Presidente Usa

http://mauriziobaiata.net/2012/05/25/751/

Curtney Stodden: L'ennesima vittima del Progetto Monarch!

News Gerda!

Notizia riportata da VigilantCitizen: Probabilmente avete sentito parlare di Courtney Stodden, questa ragazza di 16 anni che ha sposato un attore di 51 anni di nome Doug Hutchinson, ve lo ricorderete sicuramente proprio perche' ha avuto un ruolo secondario in Lost, dove vestiva i panni di Horace Goodspeed, uno dei membri del Progetto DHARMA. Stranamente e' inquietante anche il ruolo che intepretava in quello strano laboratorio della serie Lost Il solo fatto di far sposare una minore altamente sessualizzata con l'approvazione della madre è sufficiente accennare al fatto che ci potrebbe essere un Handler/ MKSlave  come racconta l'autore che ha pubblicato la notizia su vigilantcitizen. La Stodde Appare su youtube un video scioccante (a dir poco) dove la suddetta attrice gira un video  con il supporto del "marito", dove si comporta come un gatto, addirittura mangiando i biscotti per gatti. Abbastanza inquietante e che lascia davvero il visitatore del video in uno stato di inquietudine. Personalmente l'ho visto e ne sono rimasto abbastanza sconvolto. La ragazza/attrice sembra sotto l'effetto di uno di quei noti effetti psico-dissociativi che siamo abituati a vedere nelle vitti me del progetto Monarch Vorrei con voi se permettetete aggiungere alcune informazioni pubblicate su un interessante articolo qualche tempo fa da Stephen Lendman in un suo articolo che trovate ancora qua.
Condurr esperimenti di controllo mentale e' chiaramente illegale e immorale. Sono più sofisticata che mai oggi, e chi sostiene che gli esperimenti  MK-ULTRA sono state interrottI nel 1970 dice il falso . Rinominato il progetto continu ....E 'iniziato "nell'autunno del 1947, concentrandosi su l'individuazione e la sperimentazione di droghe (LSD e altre) negli interrogatori e l'assunzione di agenti. La ricerca inclusi esperimenti di laboratorio su animali e soggetti umani. Il programma si &eg rave; concluso poco dopo la guerra di Corea nel 1953. "
E 'stato eseguito sotto la direzione del dottor Charles Savage del Naval Medical Research Institute, Bethesda, MD da 1947 - 1953, dopo il quale Ufficio CIA di Intelligence Scientifica ha continuato sotto il nome di Project Bluebird, il suo primo programma di controllo mentale per:

l'inquietante video della Stodden personalmente anche il sottoscritto (con lo stomaco abituato a questo tipo di video) lo ha trovato scioccante!

* Imparare a condizionare i soggetti  per imparare a sopportare che un prigioniero di informazioni segrete con i soliti mezzi noti, di tortura;
* Sviluppare metodi di interrogatorio per esercitare il controllo;
* Sviluppare tecniche di miglioramento della memoria
* Stabilire i modi per prevenire il controllo ostile del personale dell'Agenzia.
Nel 1951, è stato rinominato progetto Artichoke, quindi MK-ULTRA sotto vice direttore della CIA Richard Helms nel 1953. Essa mirava a controllare il comportamento umano attraverso le droghe psichedeliche e allucinogene, l'elettroshock, le radiazioni, grafologia, le tecniche paramilitari, e metodi psicologici / sociologici/ antropologici, tra gli altri - un vasto campo aperto di sperimentazione mente provando qualsiasi cosa che potrebbe funzionare, legale o altrimenti illegali, su soggetti disposti o inconsapevoli.
In corso in tempi diversi sono state di 149 sotto-progetti in 80 università americane e canadesi, centri medici e tre carceri, coinvolgendo 185 ricercatori, 15 fondazioni e aziende farmaceutiche numerosi. Tutto era top secret.
In corso in tempi diversi sono state avviati 149 sotto-progetti in 80 università americane e canadesi, centri medici e tre carceri, coinvolgendo 185 ricercatori, 15 fondazioni e aziende farmaceutiche numerosi. Tutto era top secret, e la maggior parte dei record poi distrutta, ma cause FOIA ha salvato migliaia di pagine con prove documentate degli esperimenti orribili e dei loro effetti su soggetti umani.
La maggior p arte erano cavie inconsapevoli, e quelli consenzienti erano male informati dei pericoli. James Stanley era un soldato di carriera quando gli somministrato LSD nel 1958 insieme ad altri 1.000 militari volontari "." Hanno sofferto allucinazioni, perdita di memoria, incoerenza, e cambiamenti di personalità gravi. Stanley esposto alla violenza incontrollabile. Ha distrutto la sua famiglia, impedito la sua capacità di lavoro, e lui non sapeva perché fino a quando l'esercito gli ha chiesto di partecipare ad un follow-up dello studio....

il video dove chiaramente si nota lo stato dissociativo-cognitivo avvenuto ad Anne Nicole Smith

Forse  la vittima più nota del progetto MK-ULTRA fu Frank Olsen, un biochimico che lavorava per la divisione speciale dell'Esercito e che era di istanza  l Ft. Detrick, MD. Il 18 novembre 1953, a cui era stato somministrato LSD. Immediatamente, divenne agitato e gravemente paranoico. Nove giorni più tardi, ha riferito si e' suicidato saltando attraverso la finestra chiusa a New York dell'hotel. I suoi familiari non sapevo che fosse stato drogato nel progetto MK-ULTRA è stato esposto nel 1975.
Il presidente Gerald Ford chiesto scusa, ha concesso u n indennizzo di 750.000 dollari, ma figlio di Olson ha scoperto documenti che suggeriscono che il padre è stato ucciso. Nel 1994, ha riesumato il corpo, con valutazione forense e la conclusione fu omicidio sulla base di una frattura del cranio in precedenza non rilevato suggerendo un colpo sulla testa insieme ad altre prove inquietanti.
Stanley Glickman è stato un altro MK-ULTRA tragedia, una vittima inconsapevole di droghe allucinogene e trattamento elettroshock. Divenne traumatizzato...
MK-ULTRA capo Stanley Gottleib era stato assoldato per eseguire il suo Staff Tecnico Service (TSS) per sviluppare veleni per assassinare oppositori politici, farmaci e  siero della verità ( NdA scopolamina ne abbiamo gia' parlato) per gli interrogatori delle spie e le tecniche di controllo mentale per creare robot assassini o inconsapevoli o agenti doppi. Il progetto ha usato gli scienziati nazisti e il loro stato dell'arte dei metodi, perfezionato sulle vit time dei campi di concentramento. Alcuni erano conosciuti come i programmatori, professionisti qualificati nell'arte di abbattere e controllare la mente umana..
Questi primi esperimenti gettato le basi per la CIA in due fasi torture - deprivazione sensoriale seguita da sovraccarico. University of Wisconsin storico Alfred McCoy li documentato nel suo libro, "A Question of Torture: CIA Interrogation, dalla Guerra Fredda alla guerra al terrore", definendoli "la prima vera rivoluzione nella scienza crudele del dolore in più di tre secoli . "....
Successive direttive di Carter e Reagan vietato ogni sperimentazione umana. Tuttavia, continuano, in violazione del Codice di Norimberga, che vieta:
* I esperimenti medici senza il consenso volontario dei soggetti umani - "Senza coercizione, frode, inganno, e la divulgazione completa dei rischi noti";
* Quelli che "dove c'è una ragione a priori per credere che la morte o lesioni invalidanti s i verificherà;" e
* Le uniche attese "per garantire risultati fruttuosi per il bene della società, unprocurable con altri metodi o mezzi di studio ...."
Vi invito a leggervi l'articolo completo in inglese qui.
Nota del prigioniero: Ora si nota sia nel comportamento della Stodden e della  Smith che sono i comportamenti classici di un tipo dissociativo dove un'altra personalita' viene sostituita temporaneamente da quella conscia. Dovete pensare che nelle persone che soffrono di manipolazioni Mk-ultra e come se in loro convivessero piu' personalita' insieme, in una specie di schizofrenia di tipo indotto. La tragedia e che queste cosidette star che diventano volenti o noltenti delle sex-kitten sono state manipolate piu' volte, senza sapere o ricordare dove o quando. Gli effetti di elettroshock a breve distanza e molto potenti, usati contemporaneamente insieme ad abusi di tipo fisico e sessuale, con la somministrazione  farmacologica, di  scopolamina e l'LSD (molte volte usate insieme) cancellano completamente la memoria, pur mantenendo una dissociazione mentale che puo' essere attivata con determinati trigger (anche parole come nel film il candidato manchuriano) che possono essere di tipo visivo, uditivo o addirittura olfattivo. Sono esperimenti disumani e sviluppati da criminali nazisti nei campi di concentramento ed poi esportati dopo la seconda guerra mondiale con il progetto paperclip dove molti ex criminali nazisti sono fini a lavorare proprio per il progetto MK ovvero in tedesco Mind-Kontrolle. Personalmente ritengo che sia crudele e annichiliante  trasformare delle donne come delle schiavettine sessuali senza piu' ris petto della dignita' umana ed oramai somiglianti piu' a bamboline/giocattolini-sessuali ambulanti che a veri e propri esseri umani. In tutto questo c'e' qualcosa davvero di diabolicamente malvagio.

Sempre All'Erta!
NumberSix

fonte: http://prigioniero.6serve.com/Curtney-Stodden-Monarch

Si salvi chi Può?

 

News Gerda!

Si salvi chi Può?

La frase ‘si salvi chi può’, gridata in ambiente nautico, è l’ultima spiaggia. Prima, in caso di naufragio, il comandante diffonde il comando ‘abbandonate la nave’ che avvia una procedura guidata d i trasferimento dei passeggeri e dell’equipaggio in luogo sicuro, lontano dall’imbarcazione. Nel caso del si salvi chi può invece non esiste nessuna procedura: è un invito a chiunque a provvedere alla propria sopravvivenza come meglio può e crede.

Inutile sottolineare come le implicazioni etiche ed emotive siano differenti ed antitetiche, eppure nel caso più tragico potremmo forse veder affiorare degli slanci imprevisti di altruismo e fantasia. In che stato siamo noi oggi? Il collasso dei sistemi è alle porte oppure stiamo precipitando in ‘procedura guidata’?

Credo che l’atmosfera più corretta assomigli molto a abbandonate la nave in cui dei funzionari - aguzzini stanno procedendo per guidare il disastro verso lidi prefissati. Cosa avverrà nel prossimo futuro è assai arduo da prevedere perché non stiamo assistendo a fenomeni od eventi naturali ma ad imposizioni artificiali e distanti di cui non possiamo conoscerne le profonde intenzioni.

Due spade di Damocle incombono sui nostri capi distratti: la centrale atomica di Fukushima ed il collasso dei sistemi sociali. Sulla prima c’è grande apprensione internazionale, del tutto ignorata dai nostri solerti me dia, mentre sulla seconda cominciamo ad avvertire tutti il filo della lama.

Forse non è ancora il momento del si salvi chi può e forse sarà un’imprevista eruzione solare la causa dei nostri patimenti futuri; un’atmosfera da attesa antidiluviana però si avverte ormai sensibilmente assieme allafibrillazione degli animi. Frattanto le elite hanno approntato estesi rifugi sotterranei per la loro salvezza mentre il popolino preferisce patire le ristrettezze di una possibile prossima legge marziale e languire sulla superficie piuttosto che condividere con loro vizi e nefandezze.

sui rifugi sotterranei, vedi:

http://www.youtube.com/watch?v=fzinbd3CJZo&feature=player_detailpage

-

suggerisco poi la visione dei video di:

http://www.youtube.com/user/WakingUpSlave/videos


fonte: http://freeskies.over-blog.com/article-si-salvi-chi-puo-105788726.html

Deep Underground Military Bases

News Gerda!

venerdì 25 maggio 2012

Titolo sospeso per Bankia. Servono 15 miliardi entro oggi per evitare il panico lunedì. LA STORIA SI RIPETE come le stagioni ...

Titolo sospeso per Bankia. Servono 15 miliardi entro oggi per evitare il panico lunedì. LA STORIA SI RIPETE come le stagioni ...

 

 

Ecco votando Grillo, per esempio, chi si vota: Questo video lo dice chiaro. Sono a conoscenza del potere che hanno le informazioni, eccome se lo sono, basta vedere Hollywood a chi è in mano: Come gli illuminati e i Massoni ci controllano ™-Hollywood e media-
Ricordate la storia di come applicarono la FED in America? Spargendo la voce, tramite un economista corrotto, che la principale banca era al collasso e tutti corsero a ritirare: il titolare (e la moglie se non erro), si suicidarono e iniziò il grande sistema debito, lo stesso che ha unito l'Europa e lo stesso che vuole applicare il nuovo ordine, o forse l'ha già applicato in fondo ... se guardate verrebbe da dire si.
Però qualcosa si muove, leggete questo per esempio: Durante la manifestazione del 19 maggio del movimento di protesta Blockupy , la polizia tedesca ha dimostrato cosa significa veramente lntegrità e democrazia Dopo aver tolto gli elmetti, i poliziotti hanno accompagnato il corteo.
Secondo il Washington Post, almeno 20.000 persone hanno partecipato ...
La polizia tedesca ha dato un esempio di moralità, l’integrità e democrazia. Alcuni non possono rendersene conto, ma questo è un passo importante verso il declino della elite bancaria e la schiavitù del genere umano. Abbiamo bisogno di stare insieme (manifestanti, poliziotti, uomini dell’esercito) contro i nostri nemici comuni:gli schiavizzanti dell’elite.
L’1% può davvero temere ora!

E sono meno dell'1%, di certo non sono così tanti gli uomini che governano economicamente, anzi, che schiavizza i popoli, Se parliamo di 70 mila sono già tanti, perciò scendiamo allo 0.001%
Ricordiamo che l'obiettivo dell'eugenetica era proprio quello di "UCCIDERE" con la scarsa cura sanitaria, loro dicevano "controllare" il numero dei poveri, proprio come  si controllano le nascite ... oggi invece si usano i prodotti alimentari a basso costo, (e con cosa mangiano i poveri altrimenti?), per mantenere la popolazione povera ridotta, altrimenti i ricconi come possono godere dei loro privilegi come si professava nell'Inghilterra del XIX secolo? Se non ci svegliamo oggi che siamo tanti davvero rischiamo di regalare qualche secolo di nuovo medioevo, (altro che nuovo ordine!), a quelli che verranno. Io non ho figli, ma solo per giustizia e senso morale si dovrebbe fare lo stesso. I nostri poliziotti, sottopagati da fame anche rispetto a quelli spagnoli, che attendono?!! Invece manganellano chi fischia Fassino, posto fisso da migliaia di euro da 30 anni lui e la moglie, fate voi. Siamo ridotti sempre peggio noi italiani?

Dioniso777


TITOLO SOSPESO PER BANKIA. SERVONO 15 MILIARDI ENTRO OGGI PER EVITARE IL PANICO LUNEDÌ. GRECIA A UN BIVIO, MA ESISTONO I PIANI PER L'USCITA DALL'EURO E IL RITORNO ALLA DRACMA IN 48 ORE. QUESTA MATTINA IL TITOLO DI "BANKIA", IL CONGLOMERATO BANCARIO CREATO PIÙ DI UN ANNO FA PER SALVARE LE BANCHE SPAGNOLE IN CRISI, È STATO SOSPESO SUL MERCATO. ED È STATO SOSPESO PERCHÉ LA BANCA HA BISOGNO DI ALTRA LIQUIDITÀ, ALTRIMENTI NON CE LA FA. LA SCORSA SETTIMANA HA RICEVUTO 4,5 MILIARDI DI EURO, MA NON SONO BASTATI E ORA HA BISOGNO DI ALTRI 15 MILIARDI, SUBITO. NELLA GIORNATA DI OGGI LA SPAGNA DOVRÀ TROVARE QUEI 15 MILIARDI PER EVITARE, LUNEDÌ MATTINA, DI DOVER APRIRE NUOVAMENTE CON UNA SOSPENSIONE DEL TITOLO DI BANKIA, CHE POTREBBE SEMINARE PANICO TRA LA POPOLAZIONE E CREARE UNA SORTA DI ASSALTO ALLE BANCHE, FONTE

NEW YORK TIMES: ENTRO UN MESE LE BANCHE ITALIANE BLOCCHERANNO I PRELIEVI DAI CONTI CORRENTI, fonte

I tentacoli della finanza internazionale sulle imprese strategiche italiane

Le smancerie di Obama al nostro Presidente del Consiglio sono la mancia in spiccioli che gli Usa elargiscono all’Italia per aver eseguito gli ordini coloniali alla perfezione, segue fonte

... leggiamo la storia della FED, qui, signoraggio.com : Malcom Forbes, scrisse:

“IMMAGINATEVI UN GRUPPO DEI MAGGIORI BANCHIERI DELLA NAZIONE CHE LASCIANO FURTIVAMENTE NEW YORK IN UNA CARROZZA PRIVATA DI UN TRENO CON LA COPERTURA DELLE TENEBRE, AFFRETTANDOSI ALLA CHETICHELLA VERSO UNA DESTINAZIONE CENTINAIA DI MIGLIA A SUD, IMBARCARSI A BORDO DI UN MISTERIOSO NATANTE, SBARCANDO FURTIVAMENTE IN UN’ISOLA COMPLETAMENTE DISABITATA TRANNE CHE PER POCHE PERSONE DI SERVIZIO, TRASCORRERE UN’INTERA SETTIMANA CON UN LIVELLO DI SEGRETEZZA TALE CHE NEANCHE UN NOME DI UNO DI LORO VENNE MENZIONATO NEANCHE UNA VOLTA, DI MODO CHE IL PERSONALE DI SERVIZIO NON POTESSE CONOSCERNE LE IDENTITÀ E RIVELARE AL MONDO LA PIÙ STRANA E SEGRETA RIUNIONE DELLA STORIA DELLA FINANZA AMERICANA. NON STO FAVOLEGGIANDO ... [..] TRA GLI ACCOMPAGNATORI DEL SENATORE ALDRICH ALLA STAZIONE DI HOBOKEN C’ERANO ...  UN SOCIO ANZIANO DELLAJ.P. MORGAN [...] IL PRESIDENTE THEODORE ROOSEVELT AVEVA APPROVATO IL DISEGNO DI LEGGE COSTITUTIVO DELLA “COMMISSIONE MONETARIA NAZIONALE” DEL 1908, DOPO CHE IL TRAGICO “PANICO DEL 1907” AVEVA SOLLEVATO UNA ONDATA DI PUBBLICA INDIGNAZIONE CONTRO LA MANCANZA DI STABILIZZAZIONE DEL SISTEMA MONETARIO NAZIONALE.

http://fintatolleranza.blogspot.it/

FORNO A MICROONDE LA RICETTA PER AMMALARSI DI CANCRO

 

News Gerda

Da prendere in considerazione….Dolbyjack!

FORNO A MICROONDE
LA RICETTA PER AMMALARSI DI CANCRO

Esiste da dieci anni una prova, che il tribunale svizzero ha soppresso, che dimostra come il cibo trattato con le microonde possa danneggiare il sangue in modo rilevante. Studi più recenti hanno aggiunto prove evidenti che il forno a microonde è un rischio per la salute.
Nel 1989, un nutrizionista svizzero, il Dottor Hans-Urich Hertel fece delle scoperte allarmanti sull'uso del forno a microonde. Ma nonostante ciò per più di dieci anni ha dovuto lottare per avere il diritto di far sapere al mondo che cosa aveva scoperto.
Il punto che ha cercato in tutti i modi di rendere noto al pubblico è di interesse vitale per i consumatori : tutti i cibi che vengono cucinati o scongelati nel microonde posso no causare dei cambiamenti del sangue che indicano lo sviluppo di un processo patologico presente anche nel cancro.
Nonostante ciò, Hertel per tutto questo tempo, è stato preso in giro dai fabbricanti di forni a microonde che hanno usato le leggi svizzere sul commercio per tappargli la bocca al punto di minacciare di rovinarlo.
Nel Marzo 1993, il Tribunale per il Commercio di Berna, a segui-to di una denunzia della Associazione Svizzera dei Produttori di Apparecchi Elettrici Domestici ed Industriali, ha fatto divieto al Dottor Hertel di dichiarare pubblicamente o per scritto, che i forni a micro-onde sono dannosi alla salute. Non ubbidire a questo ordine avrebbe potuto significare una multa di 5000 Franchi Svizzeri o addirittura un anno di prigione.
La Corte Federale di Losanna ha confermato questo verdetto nel 1994 giustificandolo sulla base della Legge Svizzera contro la Concorrenza Sleale che proibisce "dichiarazioni discriminant i, false, ingannevoli e dannose contro un produttore e i suoi prodotti" (Giornale delle Scienze Naturali, 1998;1: 2-7) una legge che prende esclusiva-mente in considerazione la facoltà di impedire il commercio in sé e non l'intento di nuocere.
Tale legge imbavaglia anche la stampa svizzera poiché qualsia-si osservazione che possa essere considerata una critica del forno a microonde può con facilità portare ad un processo. Le opinioni svizzere sulle scoperte del dottor Hertel non sono condivise dal resto dei paesi europei. Nell'Agosto del 1998, La Corte Europea dei Diritti Umani stabilì che l'ordine del silenzio emesso dalla corte svizzera contro il Dottor Hertel era contrario al diritto di libertà di espressione : La Corte Europea ordinò anche alla Corte Svizzera di pagare un com-penso di 40.000 franchi svizzeri come risarcimento.
Pur avendo vinto la causa da due anni, il Dottor Hertel è ancora in attesa che il Tribunale svizzero cambi la sentenza precedente e gli tolga la multa di 8000 franchi. Nel frattempo le sue scoperte sensaz-ionali sono state convalidate da testimonianze che spuntano qua e là in tutto il mondo.
DA DOVE E' INIZIATO TUTTO QUESTO?
Si ritiene da parte di molti che i forni a microonde siano stati ideati durante la seconda guerra mondiale in Germania per facilitare la preparazione del cibo nei sottomarini; altri dicono che gli stessi scienziati svilupparono tale invenzione per facilitare le manovre durante l'invasione dell'Unione Sovietica. In ogni modo l'invenzione è databile dalla Seconda Guerra Mondiale.
Dopo la guerra, questa tecnologia fu importata negli USA dove fu sviluppa e come risultato il primo forno a microonde fu messo in commercio nel 1952 dalla Raytheon. Da quel momento in poi, questa tecnologia è stata adottata in tutto il mondo senza che venissero fatte ricerche sui possibili effetti dannosi da parte delle autorità di nessun paese.
Solo negli anni '70 cominciarono a comparire dei rapporti che mettevano in dubbio la sicurezza dei cibi cotti a microonde. Studi istologici sui broccoli e le carote cotti a microonde rilevarono che la struttura molecolare dei nutrimenti erano deformati a tal punto da distruggere le pareti cellulari quando, nella cucina tradizionale, la struttura cellulare rimane intatta (Journal of Food Science, 1975;
40 : 1025-9).
IL FUNZIONAMENTO DI UN FORNO A MICROONDE
Il forno a microonde usa un dispositivo chiamato magnetron, che fa oscillare un fascio elettronico ad una frequenza molto alta, producendo così una radiazione di microonde (MW). Gli apparecchi domestici o industriali usano una frequenza di 2.45 gigahertz (Ghz)
ad una potenza di 400-900 watts per un forno domestico standard, la cui alimentazione è progettata per fornire 4000 impulsi al magnetron.
La frequenza di 2.45 Ghz si usa perché l'acqua assorbe l'energia
elettromagnetica più velocemente e al massimo grado a questa fre-
quenza, dando così modo al cibo che contiene acqua di riscaldarsi rapidamente.
Le molecole contenute nel cibo sono costrette a allinearsi con
il campo elettrico molto rapidamente e ad oscillare intorno al proprio asse. Il calore viene prodotto dalla notevole frizione intermolecolare.
Le microonde vengono proiettate dal magnetron all'interno del forno, dove riscaldano il cibo dall'interno verso l'esterno, a differenza dei forno tradizionali che fanno il contrario. Il riscaldamento dall' interno cosa può lasciare delle zone fredde e da ciò la necessità di ruotare costantemente il piatto.
Il massimo livello di perdita permesso dalle norme attuali corris-ponde a una potenza di densità di 5 milliwatts per centimetro quadrato alla distanza di 5 centimetri dalla porta del forno. Questo valore si basa su misurazioni standard per radiazioni MW che sono oggetto
di discussione fra coloro che sostengono che gli effetti atermici delle radiazioni MW dovrebbero essere tenuti in considerazione solo quan- do i livelli di radiazione registrati sono bassi (come ad esempio con i cellulari). Lo sportello del forno stesso dovrebbe essere controllata periodicamente per assicurarsi che non ci siano eccessive perdite.
LA RICERCA DI HERTEL

Undici anni fa, il Dottor Hertel, un medico nutrizionista che ave-va già lavorato per diversi anni per una società alimentare svizzera,
si mise in contatto con il Professor Bernard Blanc dell' Istituto Federale di Tecnologia per sviluppare un programma di ricerca a largo raggio sull'effetto del cibo trattato con microonde negli esseri umani. I due scienziati decisero in seguito di ridurre la loro ricerca ad un livello più limitato, quando il Fondo Nazionale Svizzero non si dichiarò dispon-ibile a finanziare il loro progetto.
Selezionarono otto individui dell'Istituto di Macrobiotica di Kientel in Svizzera che seguivano una dieta strettamente macro-biotica, compreso anche il Dottor Hertel: questo per ridurre al minimo la presenza di elementi che avrebbero potuto essere considerati fuor-vianti per i loro effetti sull'analisi del sangue. Tutti i volontari avevano un'età compresa fra i 20 ed i 40 anni, tranne Hertel che aveva 64 anni.
Come ci racconta Hertel nel suo libro : "Ciò che i dottori non ci dicono" per otto settimane abbiamo vissuto tutti nello stesso albergo e non c'è stato ne fumo, né alcol, né sesso. Ad intervalli di 5 giorni, i volontari ricevevano uno degli otto tipi di cibo disponibili a stomaco vuoto : latte crudo biologico; lo stesso latte preparato in modo tradiz-ionale; lo stesso tipo di latte scaldato in forno a microonde; latte pastorizzato in forma tradizionale; verdura da cultura biologica cruda; la stessa verdura cucinata in forma tradizionale; la stessa verdura surgelata e scongelata in forno a microonde e la stessa verdura cucinata in forno a microonde.
Ai volontari fu prelevato il sangue immediatamente prima di mangiare e a intervalli fissi dopo avere mangiato i suddetti cibi.
Si poterono osservare dei cambiamenti significativi del sangue di coloro che avevano consumato cibo trattato con forno a microonde; mutamenti consistenti in una riduzione di tutti i valori dell'emoglobina e del colesterolo, sia delle lipoproteine ad alta densità (colesterolo "buono") sia di quelle a bassa densità (colesterolo "cattivo") (Nexus, 1995; Aprile / Maggio : 25-7).
I linfociti (globuli bianchi) mostravano una diminuzione a breve termine più evidente dopo che era stato consumato del cibo trattato a microonde che dopo avere consumato del cibo cucinato in maniera tradizionale. Inoltre, Hertel scoprì un'associazione altamente signifi-cativa fra la quantità di energia a microonde nel cibo preso in esame e la luminescenza di quei batteri che si illuminano, se esposti ad una luce speciale, nel sangue di coloro che ne avevano ma ngiato. Hertel concluse che tale energia poteva essere trasmessa a coloro che mangiavano cibo cucinato a microonde.
Oltre agli effetti suddetti, Hertel notò anche effetti non termici che, egli sostiene, alterano la permeabilità della membrana cellulare poiché cambiano i potenziali elettrici fra l'esterno e l'interno della cellula. Le cellule danneggiate diventano quindi facile preda dei virus, dei funghi e di altri microrganismi.
I meccanismi naturali di riparazione delle cellule vengono anch' essi alterati, e ciò induce le cellule a ricorrere forzatamente alla riserva di energia in "stato di emergenza passando dalla respirazione aerobia (basata sull'ossigeno) a quella anaerobia (priva di ossigeno). Invece di produrre acqua e biossido di carbonio, producono perossido di idrogeno e monossido di carbonio.
In una situazione di questo tipo Hertel asserisce, le cellule passano da un processo generatore di energia di "corretta ossidaz-ione" ad uno di "fermentazione" malata. Hertel prosegue e constata che quando il cibo è trattato con microonde, il forno emette una potenza di 1000 watt o ancora di più. La distruzione e la trasformazione delle molecole del cibo che ne risulta produce dei nuovi composti che si chiamano "radiolitici", sconosciuti in natura. E' opinione corrente nei circoli scientifici che i cibi trattati a microonde non contengano livelli significativamente alti di composti radiolitici più dei cibi cucinati in maniera tradizionale, ma i risultati portati da Hertel suggeriscono il contrario.
Le analisi del sangue dei volontari hanno confermato che in coloro che consumavano cibo trattato a microonde non tutto andava bene. Campioni presi ogni mattina alle 7,45, 15 minuti dopo che avevano mangiato e due ore dopo, mostrarono che i valori degli eritrociti, dell'emoglobina degli ematocriti e leucociti erano al limite minimo della normalità in coloro che avevano mangiato del cibo trattato a microonde.
Tali risultati sono simili a quelli delle persone tendenti all'anem-ia; i risultati erano più evidenti e significativi statisticamente nel secondo mese della ricerca. Inoltre, in correlazione con la diminuz-ione dei valori, si erano innalzati i livelli di colesterolo. Non è difficile capire perché la pubblicazione dei risultati della ricerca nel 1992 abbia causato allarme in Svizzera. Comunque, la reazione delle autorità svizzere e dell'industria che lo portarono davanti ad un tribunale e lo accusarono e condannarono per Concorrenza Sleale, segna un capitolo vergognoso nella stia della Svizzera. Tale fu la pressione sul Professor Blanc che si sentì obbligato a dissociarsi pubblicamente dalla interpretazione data nella relazione congiunta che aveva seguito la loro ricerca, subito dopo la sua pubblicazione. Privatamente, egli ammise che con il Dottor Hertel che lo aveva fatto perché tem eva per la sicurezza della propria famiglia (Journal of Natural Sciences,1998; 2-7).
Nonostante tutti i tentativi per metterlo a tacere, la ricerca del Dottor Hertel è disponibile fuori dalla Svizzera per posta o sul sito web (copie disponibili da World Foundation for Natural Science, Box 632, CH-3000, Bern, Switzerland; tel: 0041 33 4381158; fax 437 4816. Sito web : www.wffns.org).

I RUSSI VIETANO I FORNI A MICROONDE

Dopo la seconda guerra mondiale anche i Russi hanno sperimen-tato il forno a microonde. Dal 1957 fino ad oggi, le ricerche sonostate portate avanti dall'Istituto di Radiotecnologia di Klinsk, Bielorussia. Secondo il ricercatore americano William Kopp, che ha raccolto sia le ricerche tedesche che quelle russe, e che è stato inquisito per questo (Journal of Natural Sciences, 1998; 1: 42-3) - dal gruppo legale russo sono stati rilevati i seguenti effetti :
- La carne già cucinata e scaldata nel forno a microonde con calore sufficiente a distruggere un essere umano provoca :
- d-nitrosoditanolamine (un agente ben conosciuto fra le cause del cancro);
- destabilizzazione dei composti biomolecolari della proteina attiva;
- origine di un effetto binding della radioattività dell'atmosfera;
- origine di agenti che causano il cancro nelle proteine-idrolizzate del latte e dei cereali.
- L'emissione di microonde causava anche alterazioni nel comportamento catabolico (guasto) del glucoside - galattoside - elementi che si trovano nella frutta surgelata se viene scongelata in questo modo.
- Le microonde alteravano il comportamento catabolico degli alcaloidi delle piante se la verdura surgelata, cruda o cotta veniva esposta anche per tempi molto brevi.
- I radicali liberi che causano il cancro si erano formati in
alcune strutture molecolari con m inerali in traccia nelle sostanze vegetali, specialmente nei tuberi crudi.
- Ingerire cibi trattati a microonde innalzava la percentuale
di cellule cancerogene nel sangue.
- A causa delle alterazioni chimiche nelle sostanze alimentari, c'erano delle disfunzioni nel sistema linfatico che causavano una degenerazione della capacità del sistema immunitario di autodifesa contro la crescita del cancro.
- Il catabolismo instabile dei cibi trattati a microonde alterava le loro sostanze elementali, e ciò provocava disturbi della digestione.
- Coloro che avevano mangiato cibi trattati a microonde mostrarono un incidenza statisticamente maggiore di tumori allo stomaco e all'intestino, oltre a una degenerazione generale dei tessuti cellulari periferici ed una graduale perdita delle funzioni digestive e escretorie;
- L'esposizione alle microonde causò una diminuzione significativa dei valori nutrizionali di tut ti i cibi studiati particolarmente :
- Una diminuzione della biodisponibilità delle vitamine del complesso B, della Vitamina C, vitamina E dei minerali essenziali e lipotropi;
- Distruzione del valore nutrizionali delle nucleoproteine della carne;
- Diminuzione dell'attività metabolica degli alcaloidi, glucosidi, galattosidi e netrilosidi (tutte sostanze base delle piante presenti nella frutta e nella verdura);
- Notevole accelerazione della disintegrazione strutturale dei cibi (Perceptions, 1996; Maggio / Giugno : 30-3).
- Come risultato di tali ricerche i forni a microonde furono vietati in Russia nel 1976 e questo divieto fu annullato dopo la Perestrojka.
RICERCHE RECENTI

Ancora alcune di queste teorie devono essere verificate, ma altre ricerche in Gran Bretagna e negli USA hanno messo in evidenza altri rischi. Nel 1990 all'Università di Leeds, due ricercatori del Diparti-mento di Microbiologia Medica hanno studiato il calore irregolare che i forni a microonde possono causare. Hanno scoperto che il contenuto di sale in una data porzione di purea di patate influiva sulla temperat-ura interna della vivanda- maggiore era il contenuto di sale, minore era la temperatura.
Da ciò i ricercatori hanno concluso che "la scarsa penetrazione
di microonde nel cibo preso in esame ad alta concentrazione ionica può essere causato dalla induzione della corrente elettrica/ionica sulla superficie del cibo stesso. Questo spiegherebbe la ragione per cui il cibo confezionato scaldato a microonde di solito è bollente in super-ficie ma freddo all'interno (Nature,1990; 344 : 496).
E' riferito il caso di un paziente che nel 1991 in un ospedale di Tulsa, Oklahoma, è morto per crisi anafilattica dopo una trasfusione di sangue che era stato scaldato in forno a microonde. L'irradiazione
sembra avere alterato il sangue in qualche modo e avere causato la
morte del paziente (Journal of Natural Sciences, 1998; 1: 2-7).
Nell'Agosto 1989, una ricerca del governo britannico ha dimost-rato che la Listeria ed altri batteri potenzialmente mortali possonosopravvivere nel cibo cucinato a microonde, anche se si seguono le istruzioni (Food Business, 1989; 20 :12).
Un'altra ricerca americana ha dimostrato che l'uso di riscaldare avanzi di cibo nel forno a microonde è potenzialmente pericoloso. I ricercatori che studiavano le cause di una serie di casi di Salmonell-osi fra le persone che facevano picnic nel 1992, scoprirono che delle
trenta persone che riportarono a casa della carne avanzata, i dieci che avevano usato il for no a microonde si erano tutti ammalati. Nessuno dei dieci che avevano usato un forno normale o una padella per riscaldare il maiale si era ammalato.
I ricercatori conclusero che, paragonando i metodi convenzionali di riscaldamento, il forno a microonde non dava nessuna protezione all'insorgere di salmonella (American Journal of Epidemiology, 1994; 139 : 903-9).
NON SCALDATE IL LATTE NEL FORNO A MICROONDE

Riscaldare o scongelare latte materno nel forno a microonde causa un diminuzione del livello di fattori anti infettivi del latte, anche se si usano basse temperature (20- 53 °c) ( Paediatrics,1992; 89 :
667 -9 ). In uno studio dell'Università di Stanford in California, il riscaldamento a mi croonde a più di 72°C si dimostrò come la causa di una sensibile diminuzione di tutti i fattori anti infettivi testati.
Un altro studio, fatto a Vienna, trovarono che cuocere a micro-onde causa cambiamenti notevoli delle proteine del cibo cosa che non si verificava dopo una cottura tradizionale. La D prolina e la cis D idrossidoprolina furono rinvenute in quantità significative nella formu-la del latte per neonati scaldato a microonde, mentre di solito solo la L prolina si trova nel materiale biologico. L sta per levogiro, D per destrogiro, riferendosi alla direzione di rotazione degli elettroni sul piano di polarizzazione ottica).
Lubec ed i suoi colleghi misero in guardia per il fatto che "la conversione di forme da trans a cis può essere pericolosa perché quando i cis-aminoacidi sono incorporati in peptidi e proteine invece che nei loro transisomeri, ciò può portare a cambiamenti strutturali, funzionali ed immunologici" (Lancet, 1989; 9 : 1392-3).
Altre ricerche hanno trovato che il latte per neonati trattato con microonde può causare cambiamenti molecolari degli aminoacidi
delle proteine del latte, causando in tal modo tossicità o cambiando il valore nutritivo del latte stesso. Però la quantità di proteine cambiate era molto piccola (Journal of the American College of Nutrition, 1994; 13 : 209 -10 ).
Non tutte le testimonianze sono comunque negative. Gli scienz-iati di un laboratorio dell'Istituto di ricerca di Zeist, in Olanda, hanno svolto una ricerca di 13 settimane sugli effetti del cibo trattato a micro-onde, sulla composizione del sangue ed altri indicatori sanitari su topi e sembra che non abbiano riscontrato nessun effetto negativo (Food Chemical Toxic ,1995 ; 33: 245 -56 ). Comunque va tenuto presente che si tratta di studi su animali e non sempre si possono applicare ad essere umani.
ATTENZIONE ! PERDITA DI ADDITIVI

Un altro problema del cibo trattato a microonde è che esso ha un colore ed un sapore meno forte se paragonato al cibo cucinato in modo tradizionale soprattutto ciò si verifica nei cibi che contengono della pasta. Questo fatto ha sviluppato ed incoraggiato la produzione di additivi che possono essere usati nei cibi per forno a microonde e che riproducono artificialmente i colori ed i sapori che i consumatori
si aspettano di trovare. Gli studiosi dell'università australiana degli stati di Lara e Ashton nel loro libro che raccomandiamo caldamente
di leggere "I Pericoli del Progresso" (Zed Books, Londra, 1999) affer-mano :
"Un esempio di un nuovo tipo tecnologico di sapori special- m ente destinati ai cibi da cucinare a microonde sono i recettori. Questi sono di solito incorporati nell'involucro dei cibi per microonde e sono usati per raggiungere delle aree ad alta temperatura; questo da un effetto di rosolatura al cibo durante la cottura a microonde. Un leggero effetto collaterale di alcuni di questi prodotti prima del 1992 significava anche che veniva emessa una piccola quantità di etere bisfenolo Aúdiclicide,
una sostanza chimica tossica conosciuta come BADGE, che andava nel cibo durante la cottura a microonde. BADGE era un componente dell'adesivo antigelo usato per fissare i recettori all'involucro."
Gli autori citano uno studio del 1992 su 52 campioni di pizza in cui nove recettori usati in una marca contenevano BADGE in una con-centrazione che andava da 0,2 -a 0,3%. La sostanza chimica passava nella pizza quando questa veniva cucinata nell'involucrocome da istruzioni (Food Additives and Contaminants, 1994; 11 : 231- 40 ).
Spesso pane e cereali vengono venduti in involucri cerati per poter facilmente essere scaldati a microonde. Ma uno studio recente ha dimostrato seguendo le istruzioni risultava che il 60% della cera passava nel cibo (Food Additives and Contaminants, 1994; 11 : 79 -89).
La pellicola in PVC che copre il cibo durante la cottura a micro-onde lascia particelle di plastica a tal punto che una ricerca del 1996 raccomandava di non usare plastica PVC a diretto contatto con il cibo durante la cottura (AB Badeka, MG Kontominas, 1996; citato da Ashton e Laura,1999, pag.68).
COME PROTEGGERSI DALLE RADIAZIONI SE SI DEVE
CONTINUARE AD USARE IL FORNO A MICROONDE

. Controllare periodicamente specialmente lo sportello di chiusura che è la parte più soggetta a perdite;
- Non aprire mai la porta quando il forno è in funzione;
- Stare ad una distanza di almeno circa 90 centimetri (specialmente i bambini); quando il forno è in funzione per evitare effetti cumulativi anche per esposizioni limitate. Il cristallino degli occhi è la parte a maggior rischio per una esposizione alle microonde perché non ha modo di disperdere l'energia termica o in altro modo;
- Evitare di cucinare a microonde cibi surgelati o preparati, specialmente se vanno cotti nel loro involucro;
- Non usare contenitori in PVC;
- Non incoraggiare gli adolescenti ad usare cibo scaldato a microonde o ad usare il forno in generale;
- Sappiate che la maggior parte dei ristoranti usa cibo da microonde in grandi forni industriali che risultano ancora avere maggiori rischi per i consumatori, e i clienti dovrebbero esserne informati;
Il messaggio è abbastanza chiaro. Non cuocete cibi in forni a microonde, specialmente per i bambini, a meno che non ci sia una
vera urgenza. Non date ascolto alla pubblicità ingannevole che vi offre "una preparazione veloce" per la vostra vita "piena di impegni".
Rendetevi conto che il vostro corpo ha bisogno di cibi genuini prep-
arati nel modo più genuino possibile in modo da farlo funzionare al massimo. Più vengono consumati cibi non genuini e sempre più gli organi del vostro corpo saranno colpiti negativamente verso la degen-erazione e la malattia. Trattate il vostro corpo come trattereste una Rolls-Royce non come un bidone della spazzatura.
_________________________________________________________
Scritto da Simon Best, direttore e produttore
di "Electromagnetic Hazard Therapy",
e-mail : Simon Best
website : Hazard Therapy
Tradotto dalla Signora Paola Macelloni .
PUNTI DI VISTA
CONFLITTO DI INTERESSI

Simon Best il nostro esperto in elettromagnetica, ci ha dato nel testo suddetto una testimonianza agghiacciante dei pericoli dei forni a microonde.
Una dei testi giornalistici più informati su questo argomento specifico sembra un racconto dell'orrore. Una solida testimonianza scientifica ci fa comprendere che scaldare il cibo a microonde lo priva delle parti nutrizionali più importanti. Mangiare del cibo cucinato in questo modo produce dei cambiamenti del sangue, delle cellule e del sistema immunitario rendendo più facile che si verifichino condizioni cancerogene.
Il cibo cucinato a microonde ha un sapore così disgustoso tanto che le industrie alimentari hanno dovuto usare additivi, coloranti, sapori artificiali ed altra spazzatura per fare in modo da far assomigli-are il più possibile al sapore naturale, o come alternativa hanno aggiunto tali sostanze agli involucri e così facendo gli additivi chimici passano direttamente nei cibo. Non ci dobbiamo quindi sorprendere se quelle particelle di eleganti risparmia - tempo come ad esempio i contenitori di plastica pronti per cucinare, finiscono nei cereali della colazione quando si scaldano.
Ma se questa tecnologia è così pericolosa perché nessuno ha mai detto nulla?
La risposta è che quei pochi che hanno tentato di dire ad alta voce quale è il problema hanno visto le loro informazioni venire soppresse dal le così dette illuminate società occidentali come ad esempio la Svizzera.
Questa non è una storia semplicemente su i pericoli della tecno-logia universalmen te venduta al pubblico prima che ne venissero
studiati e compresi gli effetti. E' una classica dimostrazione di inter-essi commerciali in collusione con un governo e di un sistema giudiz-iario che mette al primo posto i profitti e non l'interesse pubblico.
Il caso dello scienziato svizzero Dottor Hans-Urich Hertel è un altro capitolo vergognoso della storia della Svizzera. Per 10 anni la Svizzera è riuscita a mettere a tacere la voce del Dottor Hertel usando una legge draconiana che proibisce qualsiasi tipo di critica che poss-ano recar danno al commercio. Anche se questa legge dovrebbe riguardare solo le affermazioni che siano " false o ingannevoli", questo dipende da chi è chiamato ha decidere.
Quello di cui si può accusare la legge svizzera è l'impedire la libertà di parola e la soppressione di qualsiasi prova che avrebbe potuto potenzialmente essere di ostacolo agli interessi di qualche compagnia o industria.
La cosa che da più fastidio è che gli svizzeri proclamano la loro libertà commerciale come sacra e migliore di tutti. Benché il tribunale europeo, quello che dovrebbe avere una voce autorevole più di quello delle singole nazioni, abbia deliberato a favore di Hertel, il tribunale svizzero indugia prima di decidere se intenda prenderne atta.
Lungi da me applaudire il comunismo, ma l'ironia di questa lunga storia sta nel fatto che un regime totalitario e repressivo come era quello russo degli anni '70 sia stato l'unico a reputare giusto proibire una tecnologia che gli scienziati avevano dichiarato pericolosa.
A meno che non crediamo che questo possa succedere in Inghilterra, sta per passare una legge che proibirà di esprimere un giudizio critico su un prodotto se ciò non sarà sostenuto da prove scientifiche. Questo sembra giusto se non consideriamo come potrà essere ricevut a una ricerca come quella di Hertel. Ci saranno dei professori con credenziali che fanno presa sulla gente che probabil-mente sosterranno in tribunale che le prove non sono sufficienti e la voce di Hertel potrebbe essere messa a tacere anche qui.
Qualche volta le leggi che sembrano fatte per proteggerci sono quelle a cui ci dobbiamo opporre più fortemente. Questa nuova legge che dovrebbe aiutare a farci individuare la verità sui prodotti nuovi e vietare alle multinazionali di fare affermazioni false, potrebbe anche proteggere il commercio da dovere sottomettersi a ricerca scientifica. Solo il tempo ci dirà quanti Hertel inglesi avranno la bocca chiusa da una museruola.
________________________________________________________
Scritto dalla Signora Lynne McTaggart, editrice della rivista
"What Doctors Don't Tell You" (Vol. no, No. 12),
Satellite House, 2 Salisbury Road, London SW19 4EZ, Inghilterra.
Trad otto dalla Signora Paola Macelloni. 

fonte:  http://www.laleva.cc/ambiente/microonde.html

Videocontributi per la liberazione‏

News Gerda!

 

Comunicato Stampa

Anche quest'anno in occasione del 25 Aprile, il Movimento Politico di Liberazione, Per il Bene

Comune ha promosso una iniziativa politica per ricordare agli italiani che il nostro paese è
militarmente, politicamente ed economicamente occupato dall'esercito e dai grandi finanzieri USA.

Dalle ore 15 di mercoledì 25 Aprile, su www.perilbenecomune.net

VIDEOCONTRIBUTI PER UN' ITALIA LIBERA E INDIPENDENTE

Hanno già aderito :

Gianluca Monaco, Associazione Terra Nostra
Rocco Carbone, Movimento di pensiero Sete di Giustizia
Enrico Bianchi, Albamediterranea
Mariella Cao, Comitato sardo "Gettiamo le basi"
Gianni Lannes, giornalista
Maurizio Pallante, Movimento per la Decrescita Felice
Giulietto Chiesa, Alternativa
Barbara Cloro, Informare per Resistere
Santo Melia, Che te lo dico a fare
Tom Bosco, Nexus

Emiko Hirano, New Japan Women Association
Jurgen Grassman, German group against USA bases

Le adesioni ed i videocontributi sono pervenuti dopo la circolazione sul web del seguente appello:

A quasi 70 anni dall’ occupazione dell'Italia, noi
CHIEDIAMO
che l’esercito USA lasci il nostro paese.
Il nostro popolo, costituzionalmente dichiarato sovrano, ha anche il diritto di conoscere i trattati “secretati” sottoscritti 65 anni fa tra il governo italiano di allora, altrettanto segretamente rinnovato dai governi avvicendatisi alla guida dell’Italia, e gli occupanti americani.
Lasciando l’Italia, è necessario che i militari USA si portino via le centinaia di bombe atomiche, i sottomarini a propulsione nucleare e le portaerei, nonché i loro armamenti, ad iniziare da quelli proibiti e più pericolosi (dal fosforo all’uranio impoverito, dall’ultrasuono all’elettromagnetico, più altre diavolerie, solo in parte utilizzate in Afghanistan e a Gaza).
CHIEDIAMO
che, a spese del governo americano, le loro basi militari, i loro depositi ed i loro poligoni di tiro, nonché le aree circostanti, siano bonificate dalla radioattività e dalle tonnellate di inquinanti sparsi sul terreno e nelle falde acquifere.
CHIEDIAMO
che l’Italia esca dalla Nato, che era stata varata come organizzazione militare di difesa da ipotetiche aggressioni della alleanza militare di difesa nata con il Patto di Varsavia (ciò non ha più senso poiché l’URSS non c’è più e la maggior parte dei paesi che lo costituirono fanno ormai parte dell’Unione Europea). La NATO è invece divenuta lo strumento militare per le guerre d’aggressione, in Europa, in Nord Africa ed in ampie aree dell’Asia, agli ordini delle strategie belliche d ecise o ratificate, dal governo americano.
CHIEDIAMO
che i soldi degli italiani ora bruciati per mantenere le basi americane, acquistare armi statunitensi e inviare il nostro esercito nei teatri di guerra voluti dagli americani, ammontanti ad oltre 30 miliardi di € l’anno, pari a 60 mila miliardi (60.000.000.000.000) di lire, vengano più utilmente impegnati per salvare imprese e posti di lavoro e investendo sull’istruzione, che è la principale certezza per un futuro migliore della nostra Patria.

L'Ufficio stampa di Per il Bene Comune
E-mail: info@perilbenecomune.net
Tel./Fax.             0532 733656      

link alla pagina con i video contributi:

http://www.perilbenecomune.org/index.php?p=24:6:2:119:551

- Silence ( Official Video )

Intervallo...sfida di ballo ...musiche Gigi D'Agostino

Tutto succede per una ragione.

Dedicato a delle persone Speciali

Credi in te

Rialzati... La vita va avanti...

Amico di lingua e falso di cuore

Alien Wormhole Opens For UFO Time Warp?


visto da Karonte http://wwwcosmicyoga.blogspot.it/

Una riflessione sul film “The Avengers”

Una riflessione sul film “The Avengers”

Il nucleo del film “The Avengers” riflette l’odio degli Illuminati nei confronti dell’umanità e il loro desiderio di spazzarla via. Il più forte tra gli eroi della scuderia Avengers è l’Incredibile Hulk, il dottor David Banner, un uomo la cui rabbia interiore gli permette di trasformarsi in una enorme bestia verde dalla potenza e dalla volontà incrollabili.  Hulk stesso dice di non poter essere ucciso ed è, a conti fatti, il vero “salvatore” dell’umanità. Una pura auto rappresentazione dell’elite illuminata.

I temi luciferini della Volontà e della Vendetta (da qui il titolo), caratterizzano e definiscono questo film. Mentre i dialoghi (“Siete nati per essere governati!”) e alcune scene chiave rendono la comprensione del film completa, sono i personaggi e i simboli a catturare l’attenzione.

Sinossi: Il dio norvegese dell’inganno, Loki, viene bandito da Asgard, alleandosi con una razza conosciuta come i Chitauri. Loki offre ai Chitauri la facile sottomissione della Terra, in cambio il dio avrebbe governato il regno. Un ente di Difesa chiamato S.H.I.E.L.D e capitanato da un certo Nick FURY, mette insieme un gruppo di supereroi per rispondere alla minaccia Chitauri.

Chi sono i Chitauri?

Seguendo la storia della Marvel Comics, i Chitauri sarebbero una razza di mutaforma che cercano di sottomettere l’universo, eliminando il Libero Arbitrio.

Nel fumetto, così come nel film dei Vendicatori, è Hulk, a dimostrare di essere il Vero ed imbattibile difensore dell’Umanità.
La pelle di Hulk è verde. Il verde è il colore della speranza, della nuova vita, della sessualità è la pura Volontà realizzata. Questa è la filosofia di Lucifero.
Il suddetto concetto è stato sottolineato in maniera più evidente dal recente “Lanterna Verde”, un film dove un uomo comune di nome Hal Jordan scopre la straordinaria energia del “potere verde”. Una volta sposati gli ideali della causa (simbolicamente quando infila l’anello), si ritrova trasportato in un luogo segreto dove altri individui, simili a lui, gli insegnano che qualunque cosa visualizzerà si realizzerà. Pura volontà, realizzata. Non è la volontà di Dio. E’ la volontà umana. Una volontà umana individuale. Date un occhio alla bibbia satanica.
Messaggio: L’uomo vestito di Verde salva il mondo grazie alla sua Unica forza di volontà. Egli è il Messia della tradizione cabalista/satanista, la quale postula che il male e la distruzione sono necessari nel processo di creazione. Questo è esattamente ciò che accade sia in Green Lantern che negli Avengers.

NOMI

I nomi sono importanti nei progetti sponsorizzati dagli Illuminati.
Hulk è il più potente ed inarrestabile “eroe” del film. Il nome del suo alterego umano è David Banner che significa, letteralmente, “l’uomo che porta l’insegna/stendardo della Casa di Davide”. Davide era il re d’Israele, da cui si dice discenda Gesù di Nazareth. Ciò potrebbe significare che Hulk è un cristiano? Non credo proprio.
Somiglia più ad un riferimento alle teorie riguardo il fatto che gli Illuminati abbiano preparato un discendente per la Casa di David. Questo rampollo emergerà come un eroe combattente e diventerà il leader eletto del Nuovo Ordine Mondiale. Ovviamente saranno una guerra o una invasione ben pianificate.
Tornando a Lanterna Verde, considerate il nome del personaggio principale “Hal Jordan”. “Hal” è una forma abbreviata del nome “Henry”, al quale si associano i significati di “capo”, “capo della casa”, “comandante”, ecc “Jordan” si riferisce al fiume Giordano in Israele.

Chi sono i “Chitauri”?

“Tauri” significa “Terrestri/Umani” ed è stato utilizzato anche in altri telefilm, quali Stargate Sg-1 (pure in Stargate: Atlantis). “Chi” è la traslitterazione inglese della parola Mandarina “mangiare o divorare”. I Chitauri, nemici della libertà, vogliono divorare l’umanità eliminandone il libero arbitrio.

CONCLUSIONE

L’Elite ha grandi progetti. Da lunghissimo tempo stanno seminando le menti del pubblico con aspettative, da sempre conducono le menti deboli verso i loro obiettivi.
Rimangono molte domande:

Perché la guerra?
Perché l’invasione? Perché non il commercio o la diplomazia?
Perché nulla sembra andare per il verso giusto?

Per quanto riguarda la guerra, la risposta è che l’umanità è in guerra con se stessa, e non cesserà di esserlo fintanto che non affronta i suoi demoni.

Gli Illuminati vogliono creare il caos, per poi “rimuoverlo”. Per questo motivo, in Iron Man 2, sentiamo frasi tipo:

“Se fai sanguinare un Dio, la gente non ci crederà più.”

“Ho privatizzato la pace nel mondo”.

Fonte

http://www.neovitruvian.it/2012/05/22/una-riflessione-sul-film-avengers/

THE SUN TODAY: 25 May 2012 -- Large, New Spot

Ex agente dei servizi segreti confessa

Come smetteremo di usare il denaro

Come smetteremo di usare il denaro

25 maggio 2012 349 views One Comment

A prima vista il funzionamento di una civiltà tecnologicamente avanzata come (pensiamo sia) la nostra sembrerebbe impossibile senza l’uso del denaro in qualche sua forma, sia essa materiale, elettronica, virtuale.

Mentre è vero esattamente il contrario: con l’uso del denaro una civiltà viene ingabbiata e frustrata nello sviluppo.

Senza di esso invece nulla si frappone alla sua perfetta prosperità. Che è fatta della disponibilità reale di beni e servizi più che dell’equivalente simbolico che serve a permetterne lo scambio.

Un tema come questo sembrerebbe ancora più accademico di quello del proverbiale sesso degli angeli, mentre è invece di centrale attualità ed è opportuno almeno iniziare a parlarne ora, visto che nel giro di poco tempo – nell’ipotesi peggiore pochi anni, in quella migliore pochi mesi – ci troveremo a vivere ESATTAMENTE questa condizione. Ci troveremo cioè a vivere senza la necessità di usare denaro.

Ma per poterne parlare in modo utile, occorre azzerare l’idea che del denaro ci siamo fatti.

Che vuol dire evitare reazioni impulsive all’idea di un mondo senza soldi, con concetti come “Senza? Un’utopia! Ma allora torniamo al baratto!” “Figurarsi, se non paghiamo quello che compriamo come può stare in piedi l’economia?” presi a prestito tra quelli che abbiamo assorbito dai giornali, dai libri, dalle parole dei nostri insegnanti di scuola, o peggio da chi del denaro sa meno di tutti, ossia gli economisti dell’establishment. Altrimenti dimostreremo semplicemente che la programmazione mentale ha funzionato su di noi in modo esemplare, sostituendo senza colpo ferire le nostre idee originali con altre preconfezionate che sono comode per il sistema.

Quindi facciamo un bel respiro, visualizziamo il cervello che dovremmo avere nel cranio e facciamo uscire idee e opinioni da lì, senza prendere di peso quelle altrui.

Innanzitutto dato che la maggior parte della popolazione usa il denaro senza sapere in definitiva cosa sia, è consigliabile un bel click a questo link su quella Wikipedia che un eminente cameriere del sistema come Umberto Eco (intellettuale medioevale ormai evidentemente superato dall’ineluttabile evoluzione della coscienza) definisce idiota in questo articolo, dimenticando che l’intelligenza stessa dell’universo non è centralizzata ma articolata in una rete composta da innumerevoli nodi disposti secondo una architettura frattale. La CONDIVISIONE è quindi elemento fondante dell’intelligenza universale ed è un concetto strutturale di cui il web stesso rappresenta emanazione sul piano materiale della vita umana.

Alla voce “Denaro” troveremo quindi che con ovvietà solo apparente sono listate le quattro funzioni principali di questo strumento economico:

  1. mezzo di scambio
  2. unità di conto
  3. riferimento per pagamenti dilazionati
  4. riserva di valore

Prendiamone atto, visualizzando queste funzioni declinate nel mondo contemporaneo e valutandole nulla più che semplici dati di fatto. Perché capiremo che se esse esistono è perché qualcuno ha forzato perché ciò accadesse e non perché sono nell’ordine naturale delle cose.

In secondo luogo, per chi ancora pensasse di poter POSSEDERE il denaro, “Io ho tanti soldi!” è bene togliere una volta per tutte dalla testa questa idea.

Il denaro è e rimane fisicamente di proprietà di chi lo emette, non potendo tale proprietà essere alienata. Ciò significa che chi attualmente ne ha a disposizione una certa quantità è UNICAMENTE titolare di un credito, per giunta espresso nella valuta in cui è stato costituito. Con la conseguenza ovvia che deprezzandosi quella valuta rispetto a quella di altre nazioni, si decurterà quel credito, sul quale il titolare non ha quindi altro controllo se non quello di acquistare BENI FISICI o SERVIZI – che rappresentano il vero valore – nel momento in cui del denaro ha disponibilità. Mentre la proprietà del denaro, e quindi il reale controllo su di esso ce l’hanno, come abbiamo imparato in questi ultimi tempi, coloro che lo creano dal nulla.

Sui quei beni fisici acquistati con il denaro il soggetto potrà allora vantare la proprietà, che è un diritto reale, ossia riferito ad una res, una cosa.

E veniamo al concetto di proprietà, che ha un ruolo fondamentale nel diritto romano.

In realtà questo concetto, cristallizzato nella Roma Imperiale nell’istituto giuridico del Dominium ex iure Quiritiumè stato tramandato a quella romana dalle civiltà imperiali che l’hanno preceduta e di cui si sono confuse nella nebbia archeologica i dettami strategici per la strutturazione del Potere.

Perché nella notte dei tempi la proprietà intesa come istituto giuridico non è stata concepita per tutelare il singolo cittadino che, avendo conseguito disponibilità di denaro grazie al suo lavoro, decide di acquistare un bene. Se guardiamo l’architettura del sistema sociale  scopriamo infatti che al contrario il concetto di proprietà come facoltà di poter disporre di un bene a titolo esclusivo è stato definìto e introdotto nel diritto proprio per il contrario, ossia per tutelare quel Potere che del sistema regge le fila.

E di questo abbiamo una spettacolare prova concreta proprio in questa fase storica. Consideriamo il singolo cittadino di quelle nazioni che oggi stanno vivendo gli effetti drammatici della crisi finanziaria. Egli, soprattutto quando è proprietario di qualcosa, una casa ad esempio, è convinto che il diritto di proprietà rappresenti il baluardo giuridico di tutela ultima del suo patrimonio e della sua stessa identità e dignità di cittadino.

Ma quando il Potere che gestisce il sistema prenda il controllo della creazione del denaro – che nell’ordine naturale delle cose è prerogativa virtuosa degli stati e loro fondante estrinsecazione, denominata sovranità – per procedere poi ad un condizionamento tale dell’economia che tramite complessi meccanismi contabili induca in povertà intere popolazioni, il singolo cittadino, stretto nella morsa del debito e costretto a svendere i suoi sudati beni, senza peraltro avere la prospettiva di ricomprare, si rende conto che l’istituto della proprietà è solo ed unicamente un’arma ad orologeria nelle mani del Potere.

E che il denaro, strumento operativo principale della proprietà, è di tale arma la polvere da sparo.

Ma torniamo al momento in cui il denaro venne introdotto come strumento di scambio. E analizziamo, oltre al Denaro ed alla Proprietà il terzo fattore essenziale della triade concettuale: la Tecnologia. Sul piano evolutivo essa è infatti legata a filo doppio al concetto di Proprietà ed a quello di Denaro. Nel senso che cambiando uno di questi tre elementi gli altri due non possono che mutare anch’essi.

In quel tempo la tecnologia di produzione dei beni materiali da scambiare col commercio era molto labour intensive, ossia comportava uno sforzo manuale dell’essere umano molto pesante, in alcuni casi tale che certe lavorazioni erano eseguite da schiavi, ossia soggetti al di fuori di quel minimo di pur fittizia contrattazione che va sotto il nome di Mercato del Lavoro. Gli schiavi lavoravano e basta. Il cibo ed il giaciglio veniva loro dato non perché fosse un loro diritto, ma perché il loro padrone in tal modo perpetrava l’esistenza in vita di un bene di sua proprietà, ossia la forza lavoro di cui lo schiavo è vettore da vivo.

Attualmente esiste, tra le tecnologie di cui conosciamo l’esistenza e quelle – infinitamente più strategiche – di cui non siamo al corrente perché segregate all’origine dai governi, la possibilità per l’uomo, inteso come Comunità Umana Terrestre, di produrre TUTTI i beni e servizi SENZA dover impiegare la propria forza lavoro.

Che – ricordiamo – è la cosa più preziosa che abbiamo, quella in cui riposa la nostra dignità di essere umano, poiché il Lavoro, inteso in senso lato, ossia tutto quello che possiamo fare da vivi attraverso l’uso della nostra mente e delle nostre mani, E’ ESPRESSIONE DEL NOSTRO POTERE DI INCIDERE SULLA CREAZIONE DEL MONDO, quindi in ultima analisi della nostra natura divina, che altro non è se non la capacità di creare. Di cui per inciso conosciamo solo una frazione delle immense possibilità.

Quindi ricapitolando: possiamo – o potremmo – grazie alle tecnologie realmente a nostra disposizione, smettere di lavorare ORA.

Tutto quanto ci occorre per vivere, dall’alimentazione, alla casa, al vestiario, ai beni accessori ed ai servizi di ogni genere possono – o potrebbero – essere svolte da macchine automatiche. Già ora per esempio esistono in corea fabbriche d’auto ad alta automazione con un numero bassissimo di addetti, in cui non vi è illuminazione generale poiché le macchine possono assemblare al buio.

Addirittura la produzione stessa dei beni non necessiterebbe di “fabbriche”, ma sarebbe risultato di un processo manifatturiero totalmente rivoluzionario rispetto a ciò che conosciamo, molto più rapido e preciso, quasi istantaneo. Ma di questo parleremo in un prossimo post.

E il tutto sarebbe, naturalmente, GRATUITO.

Come diretta e spettacolare conseguenza del fatto che, usando energia libera, disponibile senza limite nell’universo nelle più diverse forme, per costruire macchine che a loro volta costruiscono altre macchine, che producono tutto ciò che ci serve per vivere, noi possiamo – o potremmo – sottrarci alla NECESSITA’ del lavoro, dedicandoci ad esso solo per nostra volontà e non più per costrizione sociale.

E di conseguenza il Denaro perderebbe la necessità di esistere, poiché non vi sarebbero costi di produzione significativi e quindi necessità dei produttori di rientrare degli stessi attraverso il commercio dei beni prodotti. L’intero nostro modello di vita, che ci hanno fatto credere come inevitabile, verrebbe spazzato via in un istante e rimpiazzato con qualcosa di infinitamente più evoluto.

Perché allora questo non succede?

Per una triade di ragioni:

1) Perché la popolazione in generale non SA che esistono tecnologie che potrebbero supportare un modello sociale davvero evoluto.

2) Perché la popolazione in generale non SA con precisione cos’è il denaro, come viene creato, gestito e chi ha il controllo ultimo su di esso.

3) Perché la popolazione in generale non SA con precisione cos’è la proprietà, come è nato il concetto giuridico e cosa esso comporta.

C’è da dire che la pigrizia, naturale o incoraggiata dal sistema, nell’attivarsi per conoscere informazioni così determinanti per la nostra vita è ancora troppo diffusa: proverbiale il fatto che se provate a parlare e spiegare uno dei tre temi approfonditamente, la massa delle persone vi dirà che il primo tema è cosa per tecnici, il secondo per economisti ed il terzo per avvocati.

Sostanzialmente rifiutando deliberatamente di conoscere ciò che potrebbe rappresentare uno strumento pressoché invincibile nelle sue mani.

E continuando magari a protestare – da completi incompetenti – andando semplicemente in piazza a sfidare i poliziotti in tenuta antisommossa come più o meno si è sempre fatto. Perché sembra non esserci altra via che quella per far sentire la propria voce.

Mentre esistono altre possibilità.

Ma prima occorre almeno un minimo di applicazione, occorre attivarsi e rendersi competenti in merito. Abbiamo tutto ciò che ci serve per farlo, tutto a portata di mouse.

Una volta deciso che vale la pena di attivarci – Sapere è Potere – il meccanismo tipico della rete, quello dei link ipertestuali, ci porterà da una informazione all’altra in una cavalcata entusiasmante, facendosi semplicemente guidare dall’intuito.

E da dove cominciare la cavalcata?

Beh, mio compito in questo post è indicare un bandolo, poi la matassa si svolge da sola.

L’aiutino è: “nella situazione attuale i tre temi Denaro, Proprietà e Tecnologia sono controllati attraverso una raffinatissima ragnatela di connessioni, dal gruppo di potere conosciuto con il nome di Gesuiti, o Compagnia di Gesù”.

C’è molta letteratura in merito, in forma di report e di video. Già in qualche modo e misura si sapeva, tra coloro che bazzicano i siti di informazione alternativa, delle connessioni tra i Gesuiti e la forma attuale di Denaro ossia denaro “Fiat”, o tra i Gesuiti e la nascita del concetto “moderno” di Proprietà.

Bene, poiché la triade di sopra è indissolubile, è doveroso sapere che essi controllano tutto quanto è Tecnologia. Nel senso che nel mondo dei Brevetti, dell’Accademia, della Scienza, a dire l’ultima parola a livello globale sono loro.

Il motivo per cui ci vengono negate conoscenza ed uso di tecnologie che potrebbero cambiarci totalmente la vita comincia ad essere un po’ più chiaro?

Buona ricerca quindi, il processo di risveglio è avviato. Ed una volta avviato NON SI PUO’ FERMARE.

Ecco perché in realtà non ci vorrà molto per svincolarci dalla schiavitù del denaro.

Come video guardatevi questo classico di Maxwell, è un vero gioiellino.

Jervé

VIDEO >>>

http://www.iconicon.it/blog/2012/05/smetteremo-di-usare-il-denaro/

6 giugno 2012: IL VARCO PER L’ETERNITA’

6 giugno 2012: IL VARCO PER L’ETERNITA’

20 maggio 2012: eclisse anulare di sole e terremoto nel Nord Italia, in una zona che molti credevano sicura dal punto di vista sismico. 19 maggio 2012: terrorismo nel Sud e indagini su Monsignor Vergari, ex Rettore della basilica di Sant’Apollinare, a Roma, dove è stato sepolto il boss della banda della Magliana; in varie città un terremoto potente della politica. E’ la fine? Si, di una mentalità.
 A Washington, l’incontro dei G8, con mogli e senza cravatta, ha fatto accordi sulla “crescita”: di cosa, del PIL?

Noi vogliamo la felicità, il benessere di tutti e di tutto, esprimere i nostri talenti e non vogliamo pagare i debiti prodotti dalle grandi banche. Gli eventi di questi giorni segnano la crisi definitiva del sistema politico-spiritual-finanziario. Basato su spread, PIL e speculazioni, il sistema fa ricadere sui popoli le proprie incapacità ad amministrare e a governare con saggezza e giustizia.

Nei Vangeli, si parla di Luce vera. Nessuna chiesa cristiana la cita più. 
Giordano Bruno ha indicato le sue note e annunciato la sua scoperta avvenuta nel secolo scorso e premiata con vari Nobel. E’ una FORZA che unisce due campi già prima conosciuti: nucleare debole ed elettromagnetico. Chiamata con un nome difficile – elettrodebole – nessuno ha considerato che fosse quella che “dà vita a infiniti mondi” come sosteneva appunto Bruno. Eppure è l’unica che opera su vari generi di materia e di anti materia, dimostra la fisica; è anche l’unica, che comprende una LUCE nucleare con tutte le note della Luce vera che è “in questo mondo, ma non di questo mondo”. Così tutti o quasi ignorano la Sua OPERA fulminea e “dimenticano” di chiedersi che cosa è la realtà.

Intanto il lato luminoso sta crescendo con effetti imponenti. E’ la Luce vera, la VITA che preme per l’evoluzione, ci offre l’energia vitale necessaria per usare tutto il cervello e non solo la misera porzione, vincolata alla vista e al lato oscuro. Questa è la mente minore afflitta dal bipolarismo tipico del campo elettromagnetico: crede reale solo ciò che vede, cioè una percentuale infinitesima di tutta la massa/energia calcolata. Non solo. Questa mente è “educata” a credere nella divisione tra bene e male e, quindi, al nemico di turno; ha bisogno di aderire a filosofie, ideologie o “spiritualità” e non si interroga sul vero mistero: la materia nucleare.

Non appena avvenuto il terremoto in Emilia si è scatenata la rete, cioè la mente minore che cerca colpevoli e, tra questi, il solito progetto H.A.A.R.P. l’insieme di antenne installate dagli USA al Polo Nord. Chi lo fa ignora che il campo elettromagnetico ha energia molto bassa e non certo sufficiente a provocare terremoti. H.A.A.R.P. ha una funzione nefasta, ma non quella che si vuole credere: crea un campo magnetico artificiale e così sostituisce quello naturale che si sta allontanando dai poli e così potrebbe svelare le astronavi e cioè un futuro sempre esistito. Con le antenne si evita la rivelazione che siamo immersi in una gigantesca illusione ottica. Non invito a credermi ma a verificare che cosa effettivamente osserva la scienza: quasi niente. La realtà non è quella che vediamo, ma quella che sentiamo con la nostra MENTE SUPERIORE. E’ la porzione più cospicua del cervello, composta di cellule che non usano l’elettricità e quindi non sono afflitte dal bipolarismo. La MENTE SUPERIORE è, ormai a giudizio unanime, la sede dellacoscienza; sensibile a eros ed emozioni, nutre e supporta la mente minore e potrebbe dirigere l’armonia dell’interno sistema nervoso, se l’uomo non fosse stato “educato” a controllare le emozioni e a dividerle dall’eros. Se MENTE SUPERIORE usa la LUCE vera, come propongo, è in comunione naturale con gli infiniti universi paralleli, sempre sognati e ora persino calcolati, cioè di percepire le infinite realtà nascoste dal velo dell’illusione, il campo elettromagnetico o lato oscuro.

“I morti risorgeranno” scrive Giovanni nell’Apocalisse. Non sono certo i cadaveri, ormai ridotti in polvere, che riprendono vita. E’ l’uso cosciente della propria MENTE SUPERIORE che ci consente di percepirli e di riconoscere che sono vivi e senzienti; i loro corpi sono fatti di materia oscura che non riflette la luce elettromagnetica. Molti hanno sogni e sensazioni, contatti, che svelano le abilità della propria MENTE SUPERIORE, ma l’attenzione della mente comune è rivolta al lato oscuro, alla presunta divisione tra i “cattivi” che ci fanno del male e i “buoni” che ci proteggono.


Secondo me, sta per cominciare la grande avventura che ci porterà a scoprire chi siamo e che gli eventi ci aiutano a intravedere. Il terremoto in Emilia è avvenuto in coincidenza con l’eclisse, cioè con l’allineamento tra sole, luna e terra. Pochi sanno che, durante le eclissi, la gravità e la rotazione della terra cambiano. Il fenomeno è noto come “effetto Allais”, osservato per la prima volta nel 1954 dall’economista francese, Maurice Allais, che poi ha vinto il premio Nobel per l’economia nel 1988. Un mero caso? Per me è un indizio che la “crisi” è il preludio alla rivelazione annunciata da millenni: la realtà apparente è una matrix, una scuola virtuale dominata dal lato oscuro – il campo elettromagnetico – dove possiamo imparare a usare il lato luminoso e così  scoprire che siamo immortali.

Le due discipline – economia e gravità – sembrano slegate e, invece, sono legate da un’idea falsa: la presunta “realtà della moneta.
 Il “valore” della moneta è il grande bluff al quale diamo credito e che così rendiamo reale. Per l’economia è una convenzione, decretata dal Fondo Monetario Internazionale e, per la scienza anche: è la massa definita come rapporto rispetto a una massa campione. Il fatto è che tutte le masse, incluse quelle dei nuclei atomici che compongono qualsiasi corpo, stanno cambiando, perché si sta innescando una nuova relazione tra la materia nucleare e quella FORZA fulminea e straordinaria che è la LUCE vera. E’ in atto l’alchimia organica, nota anche come resurrezione del corpo, che ci consente di liberarci da tutti i vincoli, non ultima la gravità.

Cito una testimonianza: Il boato e il movimento della terra sono stati micidiali, tutti siamo corsi fuori spaventati. La sensazione fisica è stata di “distacco” e senza la gravità…”

Urge la coscienza che questo pianeta è afflitto da una colossale ignoranza: il significato della Vita. Nei Vangeli Gesù Cristo definisce se stesso come “la via, la verità, la vita” e per il Vaticano, Suo presunto rappresentante, la vita è un “mistero”.

Se è la LUCE nucleare Z, come sostengo, la VITA è eterna e infinita e si manifesta attraverso gli organismi, in particolari quelli umani che possono esprimerla come etica naturale, libertà individuale, benessere, prosperità e armonia collettiva. Questa LUCE è un fiume impetuoso di
particelle messaggere (bosoni Z) che ci attraversano e con cui possiamo essere in comunione, senza alcun bisogno di presunti rappresentati di Dio o di maestri spirituali. I leader politici sono utili se sono capaci, onesti, lavorano per il bene comune e non per gli interessi di poche, grandi banche; se pontificano, che vadano a casa, ne abbiamo avuto abbastanza.

Il 6 giugno 2012 c’è l’allineamento tra Venere, Terra e Sole, evento che può segnare l’inizio della grande avventura predisposta dalla VITA: IL BALZO NEL FUTURO. E’ la rivelazione del colossale inganno: il potere temporale e cioè l’esistenza di un tempo unico, immutabile e alieno da cui dipendono le attività sociali, i salari, i debiti, i mutui ecc. Nessuno sa che cosa è il tempo. E’ relativo ed elastico, ha dimostrato Einstein; non è unico, dicono le teorie post relativistiche. Ci sono tanti tempi, ognuno con un ritmo che dipende dalla velocità di rotazione, a sua volta, effetto della relazione con l’unica FORZA, la LUCE nucleare che può cambiarla in nano secondi.

Che cosa rappresenta l’allineamento Venere, Terra e Sole? Per me è un varco per l’eternità. La superficie della Terra gira in senso anti orario e, per noi qui inchiodati, tutto procede in verso opposto cioè orario, dal passato al futuro. La superficie di Venere, invece, gira in senso orario e per i “suoi” osservatori, tutto va dal futuro al passato. L’allineamento può rivelare l’eterno presente…

Venere è, per il mito, la genitrice di Roma, la dea della bellezza e dell’amore, della sessualità condizionata per millenni dalla paura del giudizio di un Dio che, prima, l’avrebbe creata e, poi, l’ha proibita. Possiamo capire che la chiave del “potere” sta nel controllare eros ed emozioni, cioè nell’evitare l’uso cosciente della MENTE SUPERIORE che non è afflitta dal bipolarismo e non perde tempo a lottare contro i mulini a vento. E’ l’opportunità per acquisire una percezione nuova, non più limitata al solo campo elettromagnetico – il lato oscuro – ma capace di usare anche la LUCE nucleare che ci lega a infiniti universi vivi e intelligenti e ci dona la coscienza dell’immortalità.

Gli eventi di maggio indicano un bivio tra chi crede ancora alla lotta, funzionale al potere e chi, invece, si rende conto che è una commedia, giunta ormai alle ultime battute. La Vita non fa elezioni, fa selezione, in fondo un’auto-selezione, una scelta tra due modi diversi di percepire. Quello vecchio usa un cervello paralizzato dalla paura, si agita tra informazioni false del passato e l’ansia per il futuro, crede ai “salvatori” e non usa il proprio cervello emozionale. Ilmodo nuovo invece usa tutte le proprie abilità cognitive, sente e vive l’unione tra eros e psiche, fa attenzione alle proprie sensazioni e ai tanti segni che dimostrano la trasformazione ultra celere della matrix.

La scelta tra i due modi è individuale e libera, dipendente solo dalla propria volontà.

Postato il 23 maggio 2012 by giulianaconforto

http://www.giulianaconforto.it/?p=930