Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 8 gennaio 2011

MISTERIOSE MORIE DI UCCELLI E DI PESCI NEL MONDO - LE PROFEZIE DEGLI HOPI SI SONO AVVERATE?

tratto da: R.L.I.
L'ultimo dispaccio dell'agenzia ANSA: Dopo l'Arkansas, la Svezia, l'Italia, come nello stato americano, anche nel sud-est del Paese scandinavo sono stati trovati decine di uccelli (corvi) morti misteriosamente nei dintorni della cittadina di Falkoeping, a un centinaio di chilometri da Goteborg, ha spiegato Christer Olofsson, della protezione civile locale, aggiungendo che i risultati delle analisi su alcuni uccelli si conosceranno entro un paio di giorni.Tutto ciò ricorda le Profezie degli Hopi..

"Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell'arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra"

Per molte tribù antiche l’Arcobaleno ha un significato speciale, poiché è un punto focale di credenza Spirituale. L’Arcobaleno è un segno della bellezza e della grazia del Grande Spirito, il nostro Creatore, e questo infonde in noi un senso di speranza e d’amore. Se prendiamo questa convinzione e la applichiamo ai Bambini della nostra Terra, riconosciamo che questi esseri meravigliosi sono un diretto riflesso della bellezza e della grazia del Grande Spirito.

Conosciamo questi bambini con molti nomi: Bambini Indaco, Cristallo e Arcobaleno, ma sono tutti i Bambini della nostra Terra. Non c’è nessuna separazione, non c’è nessuna differenza, l’unica differenza è quella che loro ricordano, sanno, vedono e capiscono. I bambini della Terra sono un grande dono all’umanità, sono il dono della nostra evoluzione e portano con loro il dono della scelta, una scelta di transizione ed ascensione per la Madre Terra e tutti coloro che dimorano sopra di lei.

INCREDIBLE UFO PERÚ BARRIOS ALTOS HD ( Bibiana Bryson )

News Stefano!

I Ringhio o 6 Dita

I Ringhio o 6 Dita

(Disegno di Il Frenk)

.

Il loro Universo

Se ce un posto che possa assomigliare all'Inferno, questo è l'Universo nel quale vive l’alieno Ringhio. E' un universo molto diverso dal nostro, presenta molte caratteristiche comuni in quanto formazioni stellari, sistemi solari, galassie, etc., ma stranamente è molto più piccolo (se così si può dire) e molto più “antico”. Data la sua vecchiaia è un Universo morente, che si sta spegnendo. Molte galassie si sono dissolte, vi sopravvivono poche isolate stelle ancora "vive", ma il freddo che pervade l'intero spazio è così intenso e assoluto che le sta raffreddando. Parole come stelle, pianeti, etc., sono da me utilizzati per parlare di un qualcosa comune e riconoscibile, ma in realtà non è così, la composizione chimica è completamente diversa, le stelle non sono come le nostre, emettono luce simile a quella elettrica, dal bianco, passando dall'azzurro, al blu scuro, i pianeti sono formati di sostanze simile al metallo. La vita stessa che si è formata su alcuni di questi pianeti è del tutto diversa. E' un universo popolato di "fantasmi", sono entità incorporee, non sono fisiche, difficili da comprendere, non sono fatte come le nostre forme di vita, sia terrestri o le altre aliene che conosciamo. Praticamente è come essere negli Inferi, un luogo buio, freddo, inospitale, illuminato qua e la da qualche stella moribonda, con luci bianche fioche o azzurre e blu scure, con pianeti desolanti fatti di metallo e toni scuri, cupi e popolati da esseri incorporei... è un universo ghiaccio-caldo.

.

La loro stella gigante ha una nana bianca, una piccola compagna, ma è difficile stabilire a che distanza si trovi, sembra che sia ad uno stadio intermedio del sistema planetario così formato: stella gigante, 1°, 2°, 3°, 4°, 5° pianeta (il loro), 6°, 7°, 8° pianeta, nana bianca, 9°, 10°, 11° e 12° pianeta. Il pianeta dei Ringhio ha tre lune, una molto grande e vicina, le altre due più piccole e lontane, la più grande somiglia tantissimo alla nostra Luna, anche se la sua superficie è levigata, come se la nostra luna piena di crateri, fosse ricoperta di plastica fusa e la superficie si plasmasse in una “cosa uniforme”. La stella è una gigante azzurra scura, il pianeta è il quinto in ordine di vicinanza, in totale ci sono 12 pianeti. Sono tutti simili come composizione, fatti di metallo, dal grigio al nero scuro e il loro pianeta è completamente nero metallizzato. Presenta una enorme catena montuosa che si estende per un intero emisfero, mentre nell'altro degrada a colline, attorno è completamente pianeggiante e nelle parti piane, oltre ad esserci delle immense pianure, in una consistente parte si trova un vasto oceano, composto di una sostanza simile all'acqua, ma essendo nera, sembra quasi "petrolio". E' un mondo irreale, durante il giorno, l'atmosfera si tinge di azzurro scuro e la luce, riflettendo su questo terreno metallico, si rispecchia creando dei contrasti di colore incredibili. Ai piedi della catena montuosa, all'equatore (il pianeta è quasi il doppio del nostro) si trova un'immensa città, in parte costruita in superficie, in parte sottoterra dove vive la maggior parte della popolazione. Questa città credo possa contenere 1 miliardo di individui ed è veramente gigantesca, indescrivibile, simile ai gironi danteschi della Divina Commedia. E’ una totale fusione di tecnologia e del metallo di cui è formato il pianeta, creando un mondo interno, plasmato a seconda delle loro esigenze. Somiglia ad un formaggio (nero) svizzero pieno di buchi, dentro ad ogni buco vive una comunità (sono presenti milioni di buchi/comunità) e tutte le comunità formano infine la città globale.
.

(Disegno di Il Frenk)

.

Il Ringhio o 6 Dita

I Ringhio non hanno una casa, un nucleo familiare, una vita propria, vivono continuamente all’interno di enormi sale, dove ogni individuo conduce la sua esistenza davanti ad un schermo nero. Ci sono stanze immense, con migliaia di schermi e Ringhi adibiti a questo scopo, sembrano come i nostri call-center, ma sono giganteschi e questa strana televisione gli permette di collegarsi con il proprio essere umano addotto. Gli ambienti sono illuminati da luci bianche fortissime, sono talmente accecanti che non si riesce a vedere niente (a parte gli schermi neri, sui quali la luce sembra non riflettere, come se la inghiottisse). Le loro figure scure è come se fossero immerse e vivessero in questa luce irradiante (anche se artificiale), probabilmente perché il loro mondo sta morendo e la falsità di quella luce gli fa credere di poter sopravvivere.

.

Sono incapaci di costruire un corpo e inviarlo nel nostro universo, l'unico contatto che hanno con noi è attraverso questo collegamento, questo ponte in cui riescono ad entrarvi telepaticamente, non possono nemmeno fare un passaggio di tecnologie, per questo si sono avvalsi dell'aiuto iniziale delle Mantidi per migliorare il loro operato. Rispetto ad Horus, parassitato dal burattinaio per lavorare da noi, Ringhio si è fatto costruire dei robot biologici dalle Mantidi, Robot in grado di ospitarli e di agire all’interno del nostro universo. A loro non piace entrare dentro questi corpi, è un lavoro telepatico che gli procura enormi dispendi di energie, inoltre sono talmente abituati alla loro immaterialità, che ritrovarsi mentalmente dentro un robot, lo trovano degradante e inopportuno. Sono riusciti ad entrare in contatto con il nostro universo, grazie a questo contatto telepatico con le Mantidi, dato che anche loro sono provvisti di questo forte potere, ma le Mantidi hanno un potere telepatico che agisce solo all'interno del nostro universo, il Ringhio ha un potere telepatico che gli permette di venire anche nel nostro.

.

I loro Robot sono stati prodotti sul pianeta delle Mantidi in epoche remote (attualmente la produzione sembra interrotta e gli accordi stipulati, cambiati), attraverso il raggiungimento di accordi segreti, scambio di tecnologie, ascesa nella Gerarchia da parte delle Mantidi, futura spartizione dei compiti e delle conquiste. Questi robot sono così formati: alti dai 2 ai 4 metri, la testa è stretta e allungata, aquilina, con un naso ristretto. Gli occhi sono simili a quelli dei gatti, ma con la pupilla verticale nera molto diversa, anche rispetto a quella degli Alieni Umanoidi, e l'iride è di un giallo elettrico. Spesso è possibile vedere i loro occhi completamente neri, questo avviene quando si scollegano dai loro corpi per periodi brevi o lunghi. I capelli sono trasparenti e la massa li fa diventare bianchi, sono molto lunghi, tanto da arrivare a pochi centimetri dalle spalle. La loro pelle è perlacea bianca, tendente al violaceo, con un colore simile al cianotico, seppur molto più leggero ed è striata come le venature di un marmo. Le mani hanno 6 dita e se anche sono enormi, sono però delicate e affusolate. Vestono tutti di un abito, simile ad una tunica bianca e portano al collo una medaglione, una sorta di triangolo con al centro diverse forme, ognuna appartenente ad una produzione diversa (una sorta di marchio di fabbrica). Gli abiti sono fluidi e termosensibili, a quanto sembra sono in grado di diventare morbidi in ambienti riscaldati e rigidi in ambienti freddi, inoltre a contatto con delle superfici, sono in grado di prendere la forma degli oggetti con cui entrano in contatto, questo perché l'abito rimane parecchi centimetri discosto dal corpo e riesce a "giocare" con tutto ciò che lo circonda. L'interno del corpo presenta un cuore artificiale che mantiene in vita il robot, da questo cuore si irradia in tutto corpo un sistema sanguigno, se così si può definire, costituto da dei tubicini trasparenti, visibili anche sulla pelle, sopratutto delle mani e dei piedi. All'interno di questi tubicini passa il "sangue", un sorta di liquido tendente all'arancione scuro e il violetto (è cangiante nel suo fluire) intervallato dalle bolle di un qualcosa simile all'aria (anche se sicuramente non lo è).
.

(Ricostruzione grafica di Federico Bellini)

.

Rapporti e interferenze con gli Umani

Sono molto cattivi, oserei dire malefici, vivono nel terrore, nella paura. Sono comandati da una guida suprema, una sorta di imperatore o dittatore che viene sostituito alla sua morte da un altro soggetto, eletto da una specie di Consiglio Supremo. Capire il Ringhio quando ancora ne hai uno dentro di te non è compito facile, anche perché è un continuo sentire una fusione di personalità, la tua e la sua che si mischiano continuamente durante questo viaggio visionario. Ringhio, sostanzialmente è la versione moderna di quello che un tempo veniva chiamato Satana, è lui il diavolo tentatore che induce l'uomo a provare ogni tipo di eccesso, è lui il diavolo che abita all'inferno, nell'Al di Là freddo, il Satana dal pene di ghiaccio, padrone di un luogo buio e terribile, senza speranza e senza ritorno. Rispetto al Lux che parassita agendo dentro una persona, fa compiere gesti per osannarlo e un attimo dopo denigrarlo, usando la perenne vocina della finta coscienza per manipolarlo, Ringhio è il parassitaggio esterno che ti fa compiere tutto ciò che vuole, perché vuole un totale controllo della situazione e dell'essere umano che si è scelto. Non provando la sessualità in quanto incorporei, sfruttano quella umana per rapirne le emozioni, si cibano delle sensazioni umane, questo li fortifica, li rende onnipotenti, inoltre sembra che riescano a scavare nelle vite passate e future degli addotti, forse perché il loro parassitaggio esterno e il fatto di trovarsi in un'altro universo, gli ha dato la capacità di vedere "stralci" di altre vite compiute da Anima e agire su queste nella vita attuale dell'addotto. Fanno emergere lati nascosti e insospettabili e su questi spingono l'acceleratore, facendo compiere gesti anche estremi, incoscienti, che magari potrebbero compromettere anche la vita stessa dell'uomo che parassitano. Questo provoca frequenti contrasti con le altre razze aliene, in quanto espongono gli addotti a dei rischi inutili che poi gli altri alieni (sopratutto gli Alieni Umanoidi), devono in qualche modo porre rimedio.

.

La pressione psicologica che hanno su un addotto è veramente forte, probabilmente è il parassitaggio più completo ed intenso che una razza aliena possa condurre su una persona. E' in grado di modificare l'aspetto fisico, gli sbalzi di umore, procurare attacchi di panico, vari stati depressivi (tra cui il disturbo ossessivo-compulsivo), nei casi più gravi conducono la persona al suicidio e il paradosso, è che le emozioni che portano l'addotto a questo gesto, sono per loro fonte di grande piacere energetico, non capendo invece che la loro azione porta alla morte la fonte stessa del piacere. Sono malvagi nella loro concezione di dominio sugli altri esseri, probabilmente è uno sfogo del loro comportamento, dal momento che vivono in una società opprimente, guidata da un tiranno e in un mondo alla fine dei tempi. Gli addotti sono per loro fonte inesauribile di energia e parte della popolazione lavora davanti a questi schermi per "sopravvivere" con l'energia altrui umana, ma spesso poco importa se per i gesti estremi che pretendono qualcuno possa morire, tanto sono coscienti che Anima troverà un'altro corpo e sanno che ogni giorno, nascono bambini sulla Terra (e non solo) da parassitare.
.

(Disegno di Anonimo X)

Pubblicato da federicobellini a 17:00

Etichette: 5.3 - Alieni Cattivi
http://coscienzaliena.blogspot.com/2010/11/i-ringhio-o-6-dita.html
> ALTRE LETTURE CONSIGLIATE:
http://coscienzaliena.blogspot.com/2010/11/archeogenesi-per-una-ricerca-sulle.html
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001207478101

WikiLeaks rivelazione UFO: base sottomarina di Ufo in guerra con il governo americano dal 2004

 

Oggi torneremo a parlare di UFO e dei loro misteri. Julian assange, fondatore diWikiLeaks, ad una intervista al Guardian aveva annunciato la diffusione di alcunicable sugli Ufo.

A distanza di poco tempo ci sono le prime indiscrezioni, anche se la pubblicazione dei file tarda ad uscire. Secondo le notizie sembra che vi sia una base sottomarina di Ufo situata nella zona del continente Antartico, con la quale il governo statunitense ha ingaggiato una guerra fin dal 2004.

Secondo le notizie, sembra che tutto sia cominciato sette anni fa, quando una flotta di oggetti non identificati è spuntata dal Mare Antartico in direzione Guadalajara, a circa 1600 chilometri dal confine americano, rientrando dopo pochi minuti nella base dell’Antartide.
A mettere in allarme gli States, è stato l’evento di luglio del 1991 chiamato il ’7/11′, quando durante una eclissi solare apparvero nei cieli di Città del Messico, ripresi dalle tv nazionali centinaia di misteriosi velivoli.

Molte persone credono che le rivelazioni di WikiLeaks potranno sciogliere al più presto due clamorosi fatti di cronaca americani.

Il primo fatto di cronaca tratta di un peschereccio sudcoreano, il Number One Insung, affondato lo scorso 13 dicembre, con 22 membri dell’equipaggio morti sui 42.

http://www.esoterya.com/wikileaks-rivelazione-ufo-base-sottomarina-di-ufo-in-guerra-con-il-governo-americano-dal-2004/10738/

OVNIS SOBRE LIMA PERU 060111 barrios altos

News Stefano!

Primera visualización de ovnis en Lima del 2011

News Stefano!

INCREDIBLE UFO PERÚ BARRIOS ALTOS HD ( Bibiana Bryson )

News Stefano!

ALGERIA: DUE MORTI E 20 FERITI, SCONTRI PROSEGUITI PER TUTTA LA NOTTE

 

ALGERIA: DUE MORTI E 20 FERITI, SCONTRI PROSEGUITI PER TUTTA LA NOTTE

(ASCA-AFP) - Algeria, 8 gen - Due morti e venti feriti sono il bilancio degli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine in Algeria, dove e' scoppiata una autentica rivolta dopo l'aumento dei prezzi dei generi alimentari.
Azzedine Lebza, 18 anni, e' morto ieri colpito dalla pallottola esplosa da un poliziotto a Ain Lahdjel, nella regione di M'Sila, a 300 chiliometri a sud-est di Algeri.
Sempre ieri un altro dimostrante di 32 anni e' stato ucciso a Bou Smail, una piccola citta' a 50 chilometri a ovest della capitale, dove gli agenti hanno aperto il fuoco per evitare che i manifestanti assaltassero l'ufficio postale e un edificio governativo.
Gli scontri, iniziati ieri dopo le preghiere del venerdi', hanno interessato anche Algeri e diverse altre citta' del paese, malgrado gli appelli alla calma pronunciati dagli imam. Ad Annaba, 17 persone sono rimaste ferite, fra cui tre poliziotti. Gli scontri si sono susseguiti per tutta la scorsa notte.
Secondo i dati del Fondo Monetario Internazionale, circa il 75% della popolazione algerina ha meno di 30 anni e il 20% dei giovani e' disoccupato.
red/uda/ss

http://www.asca.it/news-ALGERIA__DUE_MORTI_E_20_FERITI__SCONTRI_PROSEGUITI_PER_TUTTA_LA_NOTTE-979985-ORA-.html

Terremoto magnitudo 5.1 in Iran: 11 feriti Forte scossa anche in Indonesia

Terremoto magnitudo 5.1 in Iran: 11 feriti Forte scossa anche in Indonesia

 

News Stefano!

Il sisma nella provincia di Fars, nel sud del Paese. Nell'isola di Sulawesi terremoto magnitudo 5.8, al momento non risultano danni a cose o persone

Teheran, 8 gennaio 2011 -  Un terremoto di magnitudo 5,1 ha causato 11 feriti nella provincia di Fars, nel sud dell'Iran. La scossa, avvertita alle 4 del mattino, ha fatto crollare diversi edifici nel villaggio di Nurabad. Otto dei feriti sono stati dimessi dopo le prime cure.  Mercoledì nella stessa zona un sisma di magnitudo 5,3 aveva causato 16 feriti e provocato danni in 17 villaggi. L'Iran si trova in una regione altamente sismica e il 21 dicembre c'erano stati almeno sette morti e centinaia di feriti per un terremoto nella provincia sud-orientale di Kerma.

Un altro evento sismico, di magnitudo 5.8, si è verificato invece nel nord dell'isola indonesiana di Sulawesi. Lo rende noto l'Agenzia nazionale di geofisica, che al momento non segnala danni. Il terremoto si è verificato alle 11.10 locale (4.10), a una profondità di 30 km. L'epicentro è stato localizzato 156 chilometri a sud ovest della citta' di Bitung.

http://qn.quotidiano.net/esteri/2011/01/08/439252-terremoto_magnitudo_iran_feriti.shtml

TESTI PER STUDIO ED APPROFONDIMENTO

 

TESTI PER STUDIO ED APPROFONDIMENTO

LIBRI E SCRITTI VARI DA PRELEVARE GRATUITAMENTE


http://www.rosacroceoggi.org/testi/0_testi.htm#BLAVANSKY
________________

LIBRI MACROLIBRARSI:
http://www.macrolibrarsi.it/?pn=165
http://www.menphis75.com/libri_online.htm
http://www.menphis75.com/libri_letti_da_menphis75.htm

Grosso Guaio A Tunisi

 

Grosso Guaio A Tunisi

Pubblicato il 6.01.2011 alle 6:35 pm / Prodotto ne La Privata Repubblica.

The Only Difference Between Martyrdom And Suicide Is Press Coverage – Panic! At The Disco

È cominciato tutto con un giovane che si è cosparso della benzina sul corpo e si è dato fuoco.

Mohamed Bou’azizi è un laureato 26enne senza un lavoro stabile: ha una bancarella a Sidi Bouzid (capoluogo della regione centrale omonima), in Tunisia, con la quale vende frutta e verdura senza permesso, nel tentativo di aiutare la sua famiglia. Il 17 dicembre 2010 la polizia gli confisca tutta la sua merce, e un agente lo schiaffeggia di fronte ai passanti. Bou’azizi cerca vanamente di protestare, ma gli agenti si mostrano inflessibili e se ne vanno. Di qui il disperato gesto. Il giovane, straziato dalle ustioni, muore il 5 gennaio 2011 in un letto d’ospedale.

Quelle fiamme e quell’impotente immolazione scuotono profondamente l’intera nazione. Nell’arco di pochissimo tempo le proteste iniziano a scoppiare nella regione di Sidi Bouzid e nelle aree limitrofe – dimostrazioni che sono iniziate nel sangue e che stanno proseguendo, ancor oggi, nel sangue. Il 22 dicembre, nella stessa città, il ventiduenne Houcine Falhi si attacca a dei cavi dell’elettricità e si fulmina nel mezzo di una manifestazione, gridando: “No alla miseria, no alla disoccupazione!”. Due giorni dopo, a Menzel Bouzaiane (città vicina al capoluogo), la polizia spara sulla folla per cercare di sedare le proteste e colpisce il diciottenne Mohamed Ammari, che muore sul colpo, e il 44enne Chawki Belhoussine El Hadri, che morirà dopo qualche giorno di agonia. Nel frattempo non si contano le azioni di violenta repressione effettuate dalla polizia del regime, i feriti, gli arresti indiscriminati di manifestanti e di membri dell’opposizione. Non mancano nemmeno i casi di tortura, come denunciato da alcuni avvocati impegnati nelle manifestazioni. Viene anche vietato l’ingresso nelle moschee.

Nella storia recente della Tunisia, i mesi di dicembre e gennaio sono sempre stati periodi dell’anno politicamente molto caldi: nel gennaio del 1978 ci fu uno sciopero generale; il 1980 fu la volta di un’insurrezione sostenuta dalla Libia; infine, nel 1984, la gente si riversò in piazza per il pane. Dopo più di 20 anni, in una rivolta che ricorda la fase crepuscolare di Ceausescu in Romania, il popolo tunisino si ritrova a combattere contro un regime pseudo-democratico sfigurato dalle piaghe della corruzione e da una censura che fa impallidire quella cinese, mentre il mondo occidentale (a parte qualche eccezione, e quasi esclusivamente online) sta completamente e vergognosamente ignorando la vicenda.

Khobzistes don’t like it

Per decenni, il governo tunisino e il suo presidente Zine Al Abidine Ben Ali hanno dato un’immagine vincente della Tunisia. Il paese africano era il fratello minore che ce l’aveva fatta, il bambino prodigio della famiglia che, nonostante una famiglia assente e la povertà assoluta, dopo anni di borse di studio e complesse frodi finanziare ora gira in Mercedes, sorseggiando elaborati cocktail in riva al mare in camicia di lino bianco, con l’ennesima fidanzata/modella che lo aspetta nella suite di qualche hotel a 7 stelle con le autoreggenti e un appetito sessuale che il 90-60-90 riesce a malapena a contenere – e questo mentre gli altri fratelli si scannano in guerre civili fratricide, si iniettano l’eroina in squallidi e sporchi vigoli, contraggono malattie veneree a più non posso e vengono sommersi dai rifiuti tossici.

Sotto la patina glamour, rassicurante e florida imbastita dalla sapiente propaganda tunisina, la realtà è tutt’altro che scintillante: è cupa, angosciante, drammatica. Nonostante alcune organizzazioni, tra cui il Fondo Monetario Internazionale, abbiano elogiato la tenuta economica della nazione durante la crisi e il governo abbia dichiarato che nel 2010 il Pil è cresciuto del 3,1%, la disoccupazione è a livelli gargantueschi: si attesta globalmente intorno al 14%, e nella fascia d’età tra i 15 e i 29 anni tocca un impressionante 30%.

È la generazione dei khobzisti (i senza lavoro), quella che ora si sta dando fuoco in piazza, che si attacca ai cavi dell’alta tensione, che scende in piazza per cercare disperatamente di costruirsi una dignità di cui è sempre stata privata – una generazione di laureati altamente specializzati che, dopo aver completato il cursus accademico, si ritrova per strada a vendere frutta o cianfrusaglie, o direttamente lavora in nero, o emigra verso altri lidi, oppure semplicemente decide di farla finita.

Le cause di questa disastrosa empasse nel mondo economico e del lavoro sono molteplici. Sin dal 1956 il tacito contratto tra il governo e il popolo era quello delle “provviste di pane”, cioè un esteso sistema di sussidi statali (pane, caffè, zucchero, educazione, a volte abitazioni, addirittura attività ricreazionali) in cambio di deferenza politica. Ma nell’ultimo periodo questo contratto ha iniziato a incrinarsi irreparabilmente: alcuni cambiamenti fiscali, politici e sociali hanno causato una drastica riduzione dei sussidi statali, marginalizzando ulteriormente le aride zone agrarie del centro-sud del paese, travolte da condizioni naturali sfavorevoli e scarsa o nulla capacità imprenditoriale delle élite del paese e dello Stato.

Il modello di sviluppo tunisino soffre inoltre di eccessiva specializzazione ed è quasi completamente dipendente da un unico mercato, quello dell’Unione Europea. Per contro, la stragegia di crescita sotto il regime di Ben Ali è stata impostata su settori a basso grado di specializzazione basati sulla manovalanza, quali quello tessile, manifatturiero e turistico (rivolto soprattutto agli europei con reddito medio-basso) – settori che non possono chiaramente offrire adeguate possibilità per chi si affaccia sul mercato del lavoro uscendo dall’università.

Ancora, gli investitori sono protetti dalla legge tunisina quanto un malato terminale rinchiuso in una gabbia di velociraptor: l’assenza totale di trasparenza, la burocrazia opprimente e istituzioni disfunzionali e prive di fondi strozzano le imprese e stroncano sul nascere la creazione di nuovi posti di lavoro. A completare il quadro c’è la distribuzione del prodotto nazionale lordo, un altro fattore di grande disparità: l’80% di questo è concentrato sulle coste, e le regioni sud-centro-occidentali, dove risiede il 40% della popolazione, fanno registrare un misero 1/5.

Un golpe è per sempre

L’attuale presidente Ben Ali è salito al potere il 7 novembre del 1987. Il regime del precedente capo di stato, il vecchio e malandato Habib Bourghiba, boccheggiava da circa dieci anni per ragioni analoghe a quelle che animano le proteste di oggi. In quella notte Ben Ali (all’epoca primo ministro) si sbarazzò del suo precedessore con un certificato medico di “incapacità psicofisica” e, grazie ad un simil-golpe incruento, iniziò ad instaurare il suo regime di ferro. Con l’aiuto decisivo dell’Italia.

La circostanza è emersa nel 1999, quando “La Repubblica” riportò per prima la vera storia del colpo di stato di Ben Ali. Fulvio Martini (ex capo del Sismi sotto i governi Craxi, Fanfani, Goria, Andreotti), interrogato nell’ottobre del 1999 dalla Commissione Stragi presieduta da Giovanni Pellegrino, dichiarò:

Negli anni 1985-1987 noi organizzammo una specie di colpo di Stato in Tunisia, mettendo il presidente Ben Alì a capo dello Stato, sostituendo Burghiba che voleva fuggire.

L’articolo del quotidiano romano continua così:

Secondo le dichiarazioni di Martini, il nostro paese mise in atto un golpe per estromettere dal potere un leader malato e pericoloso per la stabilità dell’intera area maghrebina e porre al comando un presidente gradito all’Italia. [...] Ci fu, dice Martini, “un trasferimento di poteri tranquillo e pacifico”. Il cui merito, egli afferma, va soprattutto a due persone: Bettino Craxi e Giulio Andreotti. A partire dal 1985 si era creata nella regione “una situazione politico-diplomatica abbastanza complessa”. Si era aperta “una questione di successione al vertice della repubblica tunisina” non facilmente risolvibile. “Si trattava di procedere alla sostituzione di Bourghiba. Bourghiba”, racconta l’ex ammiraglio, “era stato il simbolo della resistenza contro i francesi, ma era un uomo di età molto avanzata e non era più nelle condizioni fisiche e mentali di guidare il suo paese”. Il vento dell’integralismo islamico che comincia a scuotere il Nord Africa arriva a farsi sentire anche in Tunisia. Bourghiba, ricorda Martini, reagisce ma in maniera “un po’ troppo energica”. “Minacciò di fucilare un certo numero di persone e fu subito chiaro che una reazione del genere avrebbe portato a sovvertimenti suscettibili di pesanti riflessi negativi anche nei paesi vicini”. Ed è a questo punto che entra in gioco il governo italiano. Bettino Craxi è dal 4 agosto 1983 il presidente del Consiglio. Giulio Andreotti è il ministro degli Esteri. “Su loro direttive”, cioè per ordine di Craxi e Andreotti, Martini dice ai suoi uomini di agire in Tunisia “paese con cui avevamo eccellenti rapporti”. “Riuscimmo a concludere una prima transazione sui principali punti di contrasto, poi proponemmo una soluzione soddisfacente per tutti che fu accettata e la successione di Bourghiba avvenne con un trasferimento di poteri tranquillo e pacifico”.

Il presidente “gradito all’Italia” – lo stesso che permise ad un Craxi inseguito da custodie cautelari e avvisi di garanzia di svernare nel dorato rifugio di Hammamet – da 24 anni tiene in pugno la Tunisia somministrandole continuamente una letale amalgama autoritaria composta dalla repressione totale del dissenso, dal clientelarismo, dalla censura soffocante/capillare/ubiqua e dalla corruzione, giunta ormai a livelli strastoferici. Due cablogrammi pubblicati recentemente da WikiLeaks delineano efficacemente la situazione. Nel primo la corruzione tunisina viene comparata ad “un cancro che si sta espandendo sempre di più, incoraggiato dalle pratiche corrotte del Presidente Ben Ali e della sua famiglia allargata”. Nel secondo, risalente al 2008 e classificato “segreto” dall’ambasciatore statunitense Robert F. Godec, si analizza la vera filosofia dell’esecutivo tunisino – ovvero, “quello che è tuo è mio”:

Oltre alle storie che riguardano gli opachi affari della Famiglia presidenziale, i tunisini si imbattono in pratiche corruttive anche a livelli più bassi, ad esempio nella polizia, nelle dogane e nei ministeri governativi [...]. Quelli che comandano sono ritenuti i maggiori responsabili, e in più è probabile che questi rimangano al potere: nel sistema non c’è dunque alcun controllo.

Naturalmente, la risposta del governo di Ben Ali non si è fatta attendere: nell’attimo di un battito di ciglia WikiLeaks, TuniLeaks (un clone locale del sito di Assange & co.) e diversi siti che riportavano il contenuto dei cable sono stati fatti sparire dal web tunisino. E questo ennesimo, arrogante atto di prepotenza censoria ha così aperto un altro fronte di protesta – un fronte potenzialmente inedito e dalle implicazioni ancora incerte. Da quel momento in poi la battaglia si sta combattendo anche su Internet, con intensità certamente non minore rispetto a quanto avviene nelle strade.

Tunisi, censura formato Junta

“Qui non abbiamo Internet, abbiamo una intranet nazionale” – Azyz Amamy, attivista tunisino

La Tunisia ha uno dei sistemi di censura online più sofisticati, complessi e pervasivi al mondo. Nonostante il paese nordafricano sia sulla carta una democrazia secolare, il controllo di Internet è ai livelli di quello cinese o birmano, e chiunque scriva articoli ritenuti sgraditi dal regime viene regolarmente arrestato, compresi i blogger1.

L’Agence Tunisienne d’Internet (ATI) è l’agenzia che si occupa di tutto quello che riguarda Internet, e opera sotto il Ministero delle Comunicazioni2. L’ATI, inoltre, detiene il controllo sulle infrastrutture di rete e quindi, de facto, sui provider privati tunisini che per lavorare sono obbligati a rivolgersi all’agenzia di Stato. Nel corso degli ultimi anni quest’ultima, attraverso il suo braccio armato digitale “Ammar 404″3, ha utilizzato estensivamente le tecniche censorie per eradicare il dissenso. Quelle maggiormente utilizzate sono quattro: filtraggio dei DNS; filtraggio degli IP; filtraggio delle keyword (parole chiave); blocco selettivo degli URL (YouTube, ad esempio, è censurata dal 2007).

Come da copione, le tv di Stato e i giornali vicini al regime non hanno minimamente parlato degli scontri, se non per ridicolizzarli o addossare la responsabilità del malcontento a fantomatici agenti esterni o a disfattisti interni – le classiche, squallide scuse utilizzate da un potere autoritario e senza ritegno. Nel corso delle proteste, dunque, l’unica fonte affidabile per raccogliere e condividere informazioni è diventata Internet – e questo ha scatenato una censura sempre più spietata, che opera in maniera decisamente febbricitante, con la bava alla bocca, indiscriminatamente.

In questi giorni diversi attivisti, scrittori e blogger hanno denunciato che i loro account Facebook, Gmail e Twitter sono stati sabotati, e i loro dati personali e d’accesso raccolti illegittimamente attraverso delle stringhe nascoste di codice JavaScript (in gergo phishing) immesse nell’internet tunisina dall’ATI (un vero e proprio caso di hacking di Stato, dunque). Persino le reti 3G, sempre secondo quanto dichiarato da manifestanti e attivisti che riescono a connettersi solamente attraverso dei proxy, hanno cominciato a non funzionare nelle aree dove si tenevano le manifestazioni – ovviamente dopo che l’utilizzo massiccio di smartphone e cellulari per riprendere e postare notizie in tempo reale aveva cominciato a dare molto fastidio al governo.

Un aiuto inaspettato4 alla causa dei protestanti tunisini è arrivata dal gruppo di hacktivism Anonymous, recentemente balzato agli onori delle cronache dopo gli attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) a Mastercard, Paypal, Bank of America e altri istituti finaziari (e non) che avevano tolto il supporto a WikiLeaks (“Operation Payback”). Con un consueto comunicato apparso il 2 gennaio su AnonNews.org, il gruppo annunciava l’inizio dell’”Operatione Tunisia”:

Questo è un avvertimento al governo della Tunisia: non saranno più tollerati gli attacchi alla libertà di parola e informazione dei suoi cittadini. Qualsiasi apparato coinvolto nella censura sarà preso di mira e non sarà lasciato libero fino a quando il governo tunisino non ascolterà la richiesta di libertà del suo popolo. Fermare questa situazione è una responsabilità del governo tunisino. Liberate la rete, e gli attacchi cesseranno; continuate ad avere questo atteggiamento, e sarà solo l’inizio.

In effetti, l’operazione è tutt’ora in corso. Dopo aver colpito con una serie di DDoS i siti di Presidenza, Primo Ministro, Borsa, Ministero degli Esteri, Industria, Commercio e altri ancora, gli attivisti di Anonymous stanno aiutando i tunisini a far uscire informazioni, video, foto e ad impostare reti Tor e VPN che permettano una connessione relativamente sicura, al riparo dall’occhio di Sauron della censura governativa. Così com’era successo con le proteste in Iran, Anonymous sta offrendo ai manifestanti un supporto prettamente tecnico, ma assolutamente vitale in un contesto in cui le notizie difficilmente riescono a bucare il muro d’acciaio che separa la Tunisia dal resto del mondo.

La situazione è disperata, ma non è l’Iran

Resta da capire perché i media occidentali non ne parlino, o ne parlino sporadicamente, trattando l’argomento con estrema sufficienza. La stampa italiana, che pure avrebbe interesse a parlarne dati i rapporti economici e politici con la Tunisia, non ha praticamente prodotto un singolo articolo degno di nota sulla vicenda – solo qualche rachitico lancio d’agenzia o frettolosi riepiloghi.

Su Facebook gira una nota in cui è scritto che “se ciò fosse accaduto in Iran, invece che in Tunisia, sarebbe sulle prime pagine di tutti i giornali”. In effetti, quello che sta succedendo nella “democratica” Tunisia è una sorta di inquietante anticipazione distopica di alcuni malsani trend che stanno pericolosamente prendendo piede in Europa – e non solo. L’inconfessabile tentazione censoria sulla rete, i tagli selvaggi alle politiche sociali, la disoccupazione crescente, la frustrazione del mondo giovanile drammaticamente vicina al punto di rottura: questi sono i confusi sintomi di un interregno in cui il vecchio sta morendo, e il nuovo non è ancora nato.

Non si può ancora sapere se le proteste in Tunisia segneranno l’inizio della fine per il corrotto regime di Ben Ali. Tuttavia, l’attuale situazione politica rimanda inevitabilmente a quella del 1975-1976, biennio che trascinò Habib Bourguiba verso la lunga, torrida e tempestosa strada del declino. Anche nel gennaio 2011 si assiste allo stesso, scabroso spettacolo di un presidente che sta invecchiando sempre di più, totalmente scollegato dal suo popolo, annaspante in una repressione anacronistica e disperata, ossessionato da una paranoia quasi-nixoniana pre-Watergate.

Al contempo, tuttavia, ci si rende perfettamente conto che il sistema non prevede un chiaro meccanismo democratico per la selezione del successore – e, ad essere onesti, in questo momento un successore nemmeno esiste. Il caos verso cui la Tunisia sembra essere irremediabilmente diretto potrà, alla fine, semplicemente schiudere le porte del Palazzo di Cartagine ad un altro Ben Ali, un altro presidente non eletto messo lì affinché le cose non cambino, mai.

Ma una cosa è certa.

Nel 1943 Sidi Bouzid fu il teatro della battaglia degli Alleati contro i Nazisti. Ora la battaglia è tra la Tunisia e il suo governo, ed è una battaglia per conquistare la libertà, libertà soprattutto dalla fame. Una battaglia per conquistare il futuro.

E chi controlla il futuro controlla anche il presente.

(Per seguire la protesta: #OpTunisia / #SidiBouzid / Al Jazeera / Tech Herald / A Tunisian Girl / AnonNews)

  1. Nel 2009 il CPJ, Committe to Protect Journalists, ha incluso la Tunisia tra i dieci paesi più pericolosi al mondo per essere un blogger. []
  2. Nell’ultimo, recentissimo rimpasto di governo, il Presidente Ben Ali ha fatto fuori il Ministro delle Comunicazioni, in seguito ai primi reportage di Al Jazeera. Il ministro, probabilmente, è stato ritenuto colpevole di aver lasciato trapelare troppe informazioni all’estero. []
  3. Che ha addirittura una pagina Facebook e un account su Twitter, nonché l’immancabile versione del meme “Hitler finds out” tratto dal film “La caduta”. []
  4. Ma non troppo, a dir la verità. Non è la prima volta, infatti, che Anonymous punta un governo africano. Lo scorso 30 dicembre era stata la volta dello Zimbabwe, uno stato che da troppi anni è sventrato dal dittatore schifosamente corrotto Robert Mugabe. L’attacco è stato sferrato per due ordini di ragioni: 1) i metodi brutali utilizzati dal partito-polizia di Mugabe (Zanu-PF) contro gli oppositori e semplici cittadini; 2) la causa da 15 milioni di dollari, intentata dalla moglie del dittatore, contro un giornale che aveva riportato il contenuto di un cable di WikiLeaks in cui si parlava del coinvolgimento della stessa in un traffico illecito di diamanti. In poco tempo il sito del governo è andato down, mentre il sito del ministero della finanza ha subito un defacing. []

http://www.laprivatarepubblica.com/le-nostre-inquisizioni/cosmopolis/grosso-guaio-a-tunisi/

SkyWatcher ✈ CellarDoor: Pesci ed uccelli stanno morendo in tutto il mondo

SkyWatcher ✈ CellarDoor: Pesci ed uccelli stanno morendo in tutto il mondo

venerdì 7 gennaio 2011

Proiezione ZEITGEIST MOVING FORWARD

 
Proiezione ZEITGEIST MOVING FORWARD - anteprima in contemporanea mondiale

domenica 16 gennaio · 21.00 - 23.00

Luogo - CINEMA ASTRA di Misano Adriatico
Via Gabriele D'Annunzio 20
Misano Adriatico, Italy

Creato da - Raffaele Mangiacasale, Maicol Urbinati, Keep Conscious,
Enriko Kaldari

> Maggiori informazioni - Anteprima in contemporanea mondiale (60
paesi, 20 lingue) del film-documentario no-profit ZEITGEIST MOVING FORWARD.

Unica proiezione in Emilia-Romagna e Marche.

Ingresso ad offerta libera

(consigliati 3 euro solo per ripagare le spese)

Zeitgeist Moving Forward è il terzo attesissimo capitolo della saga del
regista Peter Joseph. I primi due capitoli hanno avuto centinaia di
milioni di spettatori online in tutto il mondo, dando vita ad un
movimento d'opinione, sollevando le reazioni più varie e aprendo la
strada ad un dibattito sul cambiamento dell'attuale paradigma
socio-economico.

Trailer ufficiale:
http://www.youtube.com/watch?v=9ZfZ33wKf7A

Mappa mondiale delle altre proiezioni confermate:
http://www.zeitgeistmovingforward.com/zmap

CONTRIBUIAMO TUTTI A PROMUOVERE L'EVENTO!

Qui trovate la locandina da stampare:
Formato A4: http://image.bayimg.com/lacjhaadg.jpg
Formato A5: http://image.bayimg.com/kacliaadi.jpg

Installa questa estensione per chrome e invita tutti i tuoi amici in un
colpo solo! :D - http://goo.gl/7J5kq

http://www.facebook.com/event.php?eid=114134971992615
____________

http://menphis75.blogspot.com/

Nel 1958, Lyndon B. Johnson,

 

News Alternativo!

Segnalato da Chon.
Posted by (TantraVidya) on 01/05/2011 at 11:35 pm.
I remember in the late 60's learning that the CIA [only recently having been acknowledged to have existed] had told a president -- which one I don't know -- that "within 20 years" the magnetic poles would switch places. In the same years I also read that Soviet scientists had determined that all of the planet in our solar system, even Pluto, had become warmer over the previous 20 years by from two to six degrees Fahrenheit. I remember also that, even in the vastness of nature, unaffected relatively by polution, that when you look up at the sun it would often look yellow. In my travels the past couple decades around the world, I no longer see a yellow sun, always whitish.
I have every confidence that HAARP was implemented to forestall and perhaps control how and when the pole shift happens. [Look up HAARP in Wikipedia]
While the inventor of HAARP, Bernard Eastlund, had more benevolent and benign intentions for his invention, vivid imaginations of many who implemented that technology via HAARP, took it to new thresholds of excellence ... in more of a warfare mode.
I have personally heard both Nick Begich and Bernard Eastlund say that one of the first intents of the use of HAARP by US government was to either forestall or control when Earth's magnetic poles shift -- chosing the right time and controlling the occurance as best they can. This is one of the reasons the first and largest HAARP installation is in Alaska: the magnetic north pole is also. There are other installations using the same technology in Australia, Norway, South Africa, and I'm told in Chili as well.
In 1958, LBJ, while speaking to Senate Democratic Congress said, "Control of space means control of the world. In space, the masters of infinity would have the power to control the Earth's weather, to cause drought and flood, to change the tides, raise the level of the sea, to divert the Gulf Stream, and change the climate to frigid." HAARP has such capabilities. It can also make a targeted area in the atmosphere to densen up enough to shatter an airplane that flies into it. Magneto resonance variations also precede earthquakes and many electrical storms and can be controlled by HAARP and even far smaller devices. Infusing ions into the atmosphere can also generate rain in dry areas, areas that may have been deserts for hundreds or even thousands of years, and regular application of such technologies can, relatively, create a new and more permanent microclimate at some locations.

http://www2.tbo.com/content/2011/jan/05/051903/shift-of-earths-magnetic-north-pole-impacts-tampa-/c_3/#comments

Tradotto con Google

Segnalato da Chon.
Inviato da (TantraVidya) su 2011/01/05 a 11:35 pm.
Mi ricordo che alla fine degli anni '60 di apprendimento che la CIA [solo di recente dopo essere stato riconosciuto sia esistito], aveva detto il presidente - che uno non lo so - che "entro 20 anni" i poli magnetici si scambiano di posto. Negli stessi anni ho letto anche che gli scienziati sovietici avevano stabilito che tutto il pianeta del nostro sistema solare, anche Plutone, era diventato più caldo negli ultimi 20 anni da due a sei gradi Fahrenheit. Ricordo inoltre che, anche nella vastità della natura, relativamente inalterata da inquinamento, che quando si guarda verso il sole sarebbe spesso assumono una colorazione gialla. Nei miei viaggi ultimi due decenni in tutto il mondo, non vedo più un sole giallo, sempre biancastre.
Ho piena fiducia che HAARP è stato attuato per prevenire e, forse, controllare come e quando lo spostamento dei poli accade. [Guarda su HAARP in Wikipedia]
Mentre l'inventore di HAARP, Bernard Eastlund, ha intenzioni più benevolo e benigno per la sua invenzione, vivida immaginazione di molti che ha implementato la tecnologia via HAARP, ha preso a nuove soglie di eccellenza ... in più di una modalità di guerra.
Ho personalmente sentito sia Begich Nick e Bernard Eastlund dire che uno degli intenti, primo l'uso di HAARP da parte del governo degli Stati Uniti è stato quello di prevenire o di controllo o quando spostamento magnetico terrestre poli - scegliendo il momento giusto e controllare la presenza come meglio possono . Questo è uno dei motivi per l'installazione prima e più grande è HAARP in Alaska: il polo nord magnetico è anche. Ci sono altre installazioni utilizzando la stessa tecnologia in Australia, Norvegia, Sud Africa, e mi hanno detto in Cile pure.
Nel 1958, Lyndon B. Johnson, parlando al Senato Congresso democratico ha detto, "il controllo dello spazio attraverso il controllo del mondo. Nello spazio, i maestri di infinito avrebbe il potere di controllo del tempo della Terra, a causa della siccità e inondazioni, cambiare le maree , aumentare il livello del mare, di deviare la corrente del Golfo, e il cambiamento del clima a freddo. " HAARP ha tali capacità. Si può anche fare un area di destinazione in atmosfera di Densen abbastanza per distruggere un aereo che vola in esso. variazioni risonanza Magneto anche precedere terremoti e molte tempeste elettriche e può essere controllato da HAARP e dispositivi anche molto più piccole. Infondendo ioni nell'atmosfera può anche generare pioggia in zone aride, le zone che potrebbero essere stati deserti per centinaia o addirittura migliaia di anni, e la regolare applicazione di tali tecnologie possono, relativamente, creare un microclima nuovo e più stabile in alcuni punti.
http://www2.tbo.com/content/2011/jan/05/051903/shift-of-earths-magnetic-north-pole-impacts-tampa-/c_3/ # comments

Il cielo sarà protagonista e Kennedy

 

Il cielo sarà protagonista e Kennedy

Ben Boux

Il cielo sarà protagonista e Kennedy
Cari lettrici e lettori,
E' apparso su Google un filmato sull' omicidio di Kennedy, quindi colgo l' occasione per presentare questo documento tradotto e ricavato da il Phoenox Journal N. 3.
http://www.youtube.com/watch?v=18mRE5sQrsM&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Egodlikeproductions%2Ecom%2Fforum1%2Fmessage831698%2Fpg1&feature=player_embedded

Oggi propongo alcuni argomenti per così dire spaziali perchè ho la netta impressione che si stia avvicinando il tempo in cui alcune delle profezie che circolano su internet ed altrove stiano davvero per compiersi.
E' arrivato un messaggio da un livello superiore che ci prepara a ciò che potrebbe accadere in un prossimo futuro. Onestamente non so se questo particolare messaggio sia più attendibile di altri, non c' è il riscontro con altre infomazioni simili provenienti da altre fonti, ma preso nel suo insieme ha una sua coerenza ed una sua logica. Non vi fornirò nè gli estremi nè il contenuto, posso solo dire che il medium è francese e ne riporto di seguito un passo importante.
MIKAËL
"Je suis Mikaël, Prince et Régent des Milices Célestes. Je vous transmets la Lumière et la Vérité de l'Unité du Père et de l'Amour. ..................
Si tratta di fenomeni nella vostra stessa luce delle sfere celesti e di grandi fenomeni luminosi situati al di là del vostro cielo che concernono dapprima il vostro Sole, per secondo il pianeta Giove e per terzo il pianeta chiamato Hercobulos (Nibiru).
Un certo numero di addetti, molti saggi, hanno visto ed hanno riportato ciò che viene riconosciuto con i tradizionali strumenti come "riscaldamento globale". Il significato di questo evento è il mio ruolo nell' azione di demolizione e purificazione. Ciò che sta accadendo sta andando troppo oltre e, naturalmente, nei limiti di ogni vostra incarnazione. L' influenza della energia di luce celeste e l' influenza della luce divverranno via via maggiori."
Presento questo stralcio come occasione per proporvi un altro documento, e questo è pienamente attendibile e ci è stato mandato via radio molti anni or sono e, con molti altri, non ha ancora avuto la giusta diffusione.
Si tratta di una parte del Phoenix Journal N. 3 ed è attuale perchè ci spiega qualcosa sulla conquista dello spazio, visto che sembra che dallo spazio stiano per giungere novità strabilianti.
Io riporto il testo scritto da Gyeorgos Ceres Hatonn (emanazione odierna di Aton, Christ Michael, il nostro Signore Iddio), tradotto dall' inglese, ed alcuni commenti miei per quelle parti che fanno riferimento ad altri capitoli del libro.
Hatonn sta tenendo delle lezioni ad un uditorio composto di allievi piloti spaziali e spiega loro cosa accade sulla terra. Il periodo storico di questo messaggio è la metà degli anni ottanta, molto è poi cambiato dopo, ma non questi fatti narrati.
Gyeorgos Ceres Hatonn
"
L' ultimatum di Kennedy
Introduciamo il presidente John F. Kennedy. Il programma spaziale "ufficiale" è stato veramente potenziato dal presidente Kennedy nel suo discorso iniziale quando ha dato disposizoni perchè gli Stati Uniti mandassero un uomo sulla Luna prima della fine della decade. Anche se apparentemente innocente, nella sua concezione, questo mandato ha consentito ai responsabili di canalizzare vaste cessioni di denaro in "Black Projects" e nascondere il VERO programma spaziale al popolo americano.
Un programma molto simile è stato in attività nell' Unione Sovietica e con la stessa funzione. In realtà, una base comune Alieni, Stati Uniti, Unione Sovietica era già esistente sulla Luna nel momento in cui Kennedy ha detto quelle parole nel discorso dell' indirizzo politico del suo mandato. Il 22 maggio 1962 una sonda spaziale è sbarcata su Marte e ha confermato l' esistenza di un ambiente che avrebbe potuto sostenere la vita. Non molto tempo dopo è iniziata seriamente la reale costruzione di una colonia nel pianeta Marte.
Oggi (a metà degli anni 80 !), amici, le città esistono su Marte e sono popolate da persone appositamente selezionate provenienti da diverse culture e professioni prese da tutta la Terra (suona familiare ?).
E' stata mantenuta una sciarada pubblica per l' antagonismo tra l' Unione Sovietica e gli Stati Uniti in tutti questi anni con il fine di finanziare progetti con la scusa della difesa nazionale, mentre in realtà siete più che alleati. In quale altro modo sarebbe possibile distogliere una così immensa quantità di fondi ?
Oplà ! Giusto stando lì (nel suo incarico) il Presidente Kennedy ha scoperto una parte della verità sulla droga e sugli alieni.
"
B.
Il Presidente Kennedy era un "outsider" non faceva parte del gruppo che controllava la politica in quel momento. Il gruppo MJ-12 era stato costituito per nascondere alla umanità i contatti presi con gli Alieni e mantenere la potenza che ne sarebbe derivata. Le alternative erano 3, la 1 fu presto abbandonata. Erano una delle conseguenze del patto con gli Alieni.
Gyeorgos Ceres Hatonn
"
Ha stabilito un ultimatum nel 1963 al gruppo MJ-12. Ha assicurato loro che se non fosse riuscito a risolvere il problema della droga, avrebbe certamente potuto con loro e le teste sarebbero cadute. Ha informato il MJ-12 che intendeva rivelare al popolo Americano la presenza degli alieni entro il successivo anno e ordinò di sviluppare un piano per dare corso alla sua decisione.
Il Presidente John Kennedy non era membro del "Council on Foreign Relations" e non sapeva nulla della alternativa 2 o alternativa 3.
Le operazioni al riguardo era supervisionate internazionalmente da un comitato esecutivo noto come il "POLICY COMMITTEE". Negli stati Uniti sono state supervisionate dal MJ-12 ed in Unione Sovietica dalla organizzazione sorella.
La decisione del presidente Kennedy provocò il terrore nei cuori di coloro in carica. Il suo assassinio è stato ordinato dal "POLICY COMMITTEE" e l' ordine è stato eseguito da agenti del MJ-12 a Dallas, Texas.
Sì, miei cari, il presidente John F. Kennedy è stato ucciso dall' agente segreto che guidava la sua macchina nel corteo. L' atto è chiaramente visibile nel film del delitto ripreso quel giorno. Tutti i testimoni che sono stati abbastanza vicini alla macchina per vedere William Kennedy Greer sparare sono stati, a loro volta, tutti uccisi entro i due anni dalla manifestazione. La signora Kennedy è stata risparmiata solo attraverso l' intimidazione e la paura e l' ipotesi che lei era così sconvolta che scambiò Greer come se sparasse ad un sospetto.
La commissione Warren è stata una farsa e la maggior parte dei costituenti erano membri del "Council on Foreign Relations". Essi sono riusciti ad ingannare il popolo americano. Molti altri patrioti che hanno tentato di rivelare il segreto sugli alieni sono stati assassinati negli anni trascorsi.
"
B.
Qui non viene detto, ma ho il sospetto che il LEM fosse dotato di un propulsore segreto ad antigravità, la gravità sulla Luna è molto maggiore di quanto ci hanno fatto credere. Ci hanno raccontato una bugia astronomica per nascondere il fatto che qualcuno li stava aiutando. In ogni caso il dibattito sulla realtà o meno dei viaggi è così azzerato. I viaggi ci sono stati. Ma le foto sono per la maggior parte false. La sfortunata missione Apollo 13 è stata non solo accompagnata, ma trasportata per il rientro.
Gyeorgos Ceres Hatonn
"
La base sulla Luna
Dobbiamo parlare della Luna. Durante l' era delle esplorazioni spaziali iniziali degli Stati Uniti e dello "sbarco sulla Luna", ogni lancio è stato accompagnato da un veicolo alieno. Io stesso ho fatto qualcuno di questi viaggi.
Gli astronauti dell' Apollo hanno avvistato e filmato una base sulla luna mentre la stavano doppiando. Cupole, guglie, alte e rotonde strutture che somigliano a silos, veicoli minerari a forma di grande T che lasciano tracce puniformi sulla superficie lunare, sia di dimensioni molto grandi, che piccoli, nelle fotografie si vede senza difficoltà un vascello alieno.
Si tratta di una base congiunta Stati Uniti, Russia ed Alieni. Il programma spaziale U.S. è un farsa ed un incredibile spreco di denaro.
L' alternativa 3 è una realtà e non è affatto fantascienza come si potrebbe pensare. Gli astronauti dell' Apollo sono stati gravemente traumatizzati da questa esperienza e la loro vita e le successive dichiarazioni riflettono la profondità della rivelazione, così come l' effetto della museruola cui hanno dato seguito immediatamente.
Non devi parlare di questo! E' stato loro ordinato di mantenere il silenzio pena la punizione estrema, la morte, che è stata definita una "opportunità". Un astronauta ha parlato recentemente con i produttori britannici del programma TV "alternativa 3" confermando molte delle accuse.
Nel libro "Alternative 3" lo pseudonimo di "Bob Grodin" è stato utilizzato al posto del vera identità dell' astronauta. È stato inoltre affermato che egli si suicidò nel 1978. Bene, molti dei "fatti", nel libro sono davvero inseriti per fini di disinformazione. La disinformazione è stata spinta dagli autori intenzionalmente nel tentativo di annullare l' effetto della esposizone (al pericolo) della TV inglese.
Fratelli, il quartier generale della Cospirazione Internationale è a Ginevra, Svizzera. L'organo è composto da rappresentanti dei governi interessati, nonché i membri del comitato esecutivo del gruppo noto come "IL BILDERBERGERS"
"
B.
Recentemente sono apparsi su internet resoconti di alcune riunioni semi-segrete di questo gruppo. E sono stati divulgati gli elenchi dei partecipanti, con nomi di personaggi anche italiani, esponenti politici, finanziari, industriali. Leggendo questi elenchi si possono intuire le spiegazioni di fatti recenti.
Gyeorgos Ceres Hatonn
"
Le riunioni si tengono con il "POLICY COMMITTEE", quando necessario, su un sottomarino nucleare sotto il ghiaccio polare. Il segreto è tale che questo era l' unico metodo che assicura che le riunioni non potessero essere "bugged" (spiate con le "cimici").
Bene, il libro è vero al 75% e merita di essere letto e protegge gli autori di queste informazioni, per favore correte a comprarlo. Questo è ALTERNATIVE 3. La disinformazione è mirata e può essere facilmente individuata. Ci sono altri documenti che sono falsi, uno è "The Eisenhower Briefing Document" che è stato diffuso negli Stati Uniti nel piano di controllo del "Majestic Twelve" (MJ-12).
"
B.
Forse qualche lettore avrà letto la descrizione dell' incontro tra Eisenhower e gli Alieni fatto nel deserto del Nevada vicino a Palm Spring , il generale si assentò con la scusa di andare dal dentista.
Gyeorgos Ceres Hatonn
"
Attraverso gli alieni vi sono state presentate alcune buone tecnologie nucleari per i sistemi di propulsione. Nessun alieno è però così sciocco da fornirvi i REALI segreti, voi siete troppo pericolosi e loro non si fidano di voi di una virgola. Tuttavia voi avete dei veicoli spaziali che sono in grado di compiere viaggi nello spazio e fate abbastanza regolarmente viaggi nello spazio. Un bel veicolo si chiama Aurora ed è attraccato nella base Area 51 in Nevada. Si tratta di una nave ad uno stadio chiamato veicolo trans-atmosferico, TAW, e può andare in una orbita molto alta con una rincorsa di sette miglia. Può ritornare de sè stessa ed atterrare nello stesso modo. Voi usate correntemente anche un veivolo di provenienza aliena alimentato ad energia atomica nella area S-4 in Nevada. I vostri piloti hanno fatto viaggi interplanetari con questi veivoli e sono stati sulla Luna, Marte ed altri pianeti del sistema solare, stando a bordo delle navi. Avete ricevuto delle bugie grossolane sulla vera natura della Luna, dei pianeti Marte, Venere , ecc, e le hanno avvallate con le immagini delle "sonde lunari" cha hanno eccitato tutti. Esiste una parola che vorrei usare in questi casi, ma il mio uditorio è di cadetti spaziali e non è uso a certi linguaggi.
Miei cari amici, vi sono posti sulla Luna dove c' è addirettura vita vegetale. Vi sono anche, sulla superficie, alcuni laghi artificiali e stagni e le nuvole sono state osservate spesso e filmate. Possiede una forza di gravità e l' uomo può camminare facilmente sulla superficie senza tuta spaziale e la respirazione richiede solo un pò di aiuto ed esercizio, da una bottiglia di ossigeno, dopo la decompressione, naturalmente.
Dharma, vorrei parlare dei disordini nei sotterranei della Mecca, prendi un pausa per rinfrescarti.
"
B.
Dharma era una dei ricevitori sulla terra, in un luogo sulle montagne, che ha trascritto i messagi di Hatonn e degli altri, che hanno dato luogo alla pubblicazione dei Phoenix Journals per molti anni dalla metà della decade del 1980 in poi. I messaggi sono arrivati con una radio ad alta efficenza tra la postazione di terra e l' astronave madre Phoenix.
Per chi volesse approfondire, il mio precedente articolo "Lettera aperta a Rubbia" spiega più a fondo questo aspetto.
Ben Boux.

http://www.lanuovaumanita.net/il_cielo_sara_protagonista_e_kennedy.html

Piovono merli, galleggiano pesci morti: dalla Louisiana a Faenza, giorni da fine del mondo?

 

News Stefano!

 

Piovono merli, galleggiano pesci morti: dalla Louisiana a Faenza, giorni da fine del mondo?

di Alessandro Avico

Decine di migliaia di granchi morti nel Kent. Centinaia di merli dalle ali rosse caduti dal cielo in Louisiana. Oltre cento mila pesci morti sulle rive dell’Arkansas. Altre 100 tonnellate di sardine senza vita nel sud del Brasile. Centinaia di tortore morte anche in Italia, tutte a Faenza. Cosa succede? Ad essere pessimisti si potrebbe dire che la fine del mondo si avvicina, che quel tanto discusso 2012 potrebbe essere non solo una profezia Maya diventata ormai un culto. Scienziati, studiosi, animalisti e ricercatori una spiegazione plausibile non ce l’hanno. Se provano a darne una viene subito smentita e tutte sono in contraso l’una con l’altra.

Prima di vedere le spiegazioni, anche quelle più strampalate e surreali, ecco un po’ di numeri. Il 13 dicembre scorso 10 tonnellate di pesci morti sulle rive di Kawau Island, in Nuova Zelanda. Il 15 dicembre altre migliaia di pesci senza vita sulle coste della Florida. Il primo gennaio 2011 oltre 5 mila merli cadono senza vita dal cielo in Arkansas. Il 3 gennaio si verificano 4 fenomeni distinti, tutti lo stesso giorno: 100 mila pesci tamburo morti sempre in Arkansas, 40 mila granchi senza vita nel Kent, decine di migliaia di pesci nel Maryland e 400 tortore morte in Italia, a Faenza. Il 4 gennaio altre “cadute misteriose”: 500 merli morti in Louisiana, 100 tonnellate di pesci in Brasile. Il 5 gennaio infine centinaia di orate sulle rive sempre della Nuova Zelanda.Corvi morti trovati anche in Svezia.

Le morti non hanno spiegazione plausibile. Così negli Usa profeti, astrologi, cartomanti e ciarlatani vari si sono scatenati assicurando che la strage di uccelli e pesci è un segno preciso che l’Altissimo ci sta inviando. Una specie di ultima chiamata prima del Giudizio Finale. Non bastavano i Maya insomma a dirci che il 21 dicembre del 2012 il nostro tempo sarà scaduto. La setta cristiana di Harold Camping, da una radio californiana seguita da milioni di ascoltatori, assicura che “siamo agli sgoccioli” e fissa date ancora più vicine di quella stabilita dai Maya: il 21 maggio prossimo ci sarà il giorno del giudizio, e il 21 ottobre, quando la Terra prenderà fuoco, la fine del mondo.

Un recente sondaggio del Pew Research Center ci ha informato che il 41 per cento degli americani si dice convinto che la Parusia, cioè il ritorno di Cristo giudice sulla Terra, avverrà entro il 2050. La percentuale sale se si considerano gli americani fedeli delle chiese evangeliche: il 58 per cento. Di animali morti che piovono giù si parla in molti testi antichi, compresa la Bibbia: una delle piaghe d’Egitto fu una pioggia di rane, pidocchi, mosconi e cavallette. In America c’è chi sostiene che gli uccelli morti sono da collegare a quanto scritto dall’apostolo Giovanni nel Libro dell’Apocalisse, cioè della Rivelazione: è il libro che chiude il Nuovo Testamento.

Tesi religiose dunque, a volte anche troppo. Mancherebbe in effetti qualcosa di più concreto, di più scientifico. Il problema è che non c’è. Certo ci sono tesi, supposizioni ma mancano i riscontri. Per esempio si potrebbe pensare, almeno così ci provano gli esperti, che la strage di animali di questi ultimi giorni potrebbe essere più “semplicemente” l’effetto di una colossale epidemia, oppure dell’inquinamento che ci siamo procurati con le nostre mani.

“Io credo che la causa della morte di queste tortore – spiega a La Stampa Massimo Bolognesi parlando del caso della sua Faenza – sia da ricercare fra una di queste: o un inquinamento temporaneo prodotto da qualche azienda; o l’aviaria o qualche altra malattia; oppure ancora l’avvelenamento. Qualcuno potrebbe averle avvelenate perché le tortore mangiano grandi quantità di sementi”. Secondo Piero Milani, veterinario illustre di Modena, si tratta di un fatto “eccezionale”. “Dagli elementi che abbiamo non è possibile farsi un’idea sulle cause. Non c’è spiegazione, non ci sono risposte. Si tratta di episodi estremamente singolari”.

http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/uccelli-morti-pesci-fine-mondo-704111/

Il discorso che JFK intendeva pronunciare il giorno in cui fu assassinato

 

Il discorso che JFK intendeva pronunciare il giorno in cui fu assassinato

Altri

Il discorso che JFK intendeva pronunciare il giorno in cui fu assassinato
by JFK
31 Dicembre, 2010 – 7.32 h
Traduzione Linda Wingruber
Premessa di Candace: Questo è il discorso che JFK intendeva fare e che doveva avviare ufficialmente la Seconda Venuta, se non fosse stato assassinato.

Presidente Kennedy: miei concittadini, popoli del mondo, oggi annunciamo il viaggio in una nuova era. Un’era, quella dell’infanzia dell’umanità, volge verso la fine e sta per iniziare una nuova era.
Il viaggio di cui parlo è pieno di sfide sconosciute, ma io credo che tutti i nostri “ieri”, tutte le lotte del passato, non erano altro che la preparazione della nostra generazione alla vittoria.
Cittadini del mondo, noi non siamo soli. Dio, nella sua infinita saggezza, ha pensato bene di popolare il suo universo con altri esseri, creature intelligenti come siamo noi stessi.
Con quale autorità posso affermare ciò? Nell’anno 1947, le nostre Forze Militari recuperarono, nel desolato deserto del New Mexico, i resti di un velivolo d’origine sconosciuta. La scienza, ben presto aveva determinato che questo veicolo proveniva dagli spazi estremi dell’universo. In seguito il nostro governo è entrato in contatto con i costruttori di questo veicolo spaziale.
Benché queste informazioni possano sembrare incredibili – e piuttosto terrificanti – vi chiedo di non accoglierle con irragionevole paura o pessimismo. Quale vostro Presidente vi assicuro che questi esseri non intendono farci del male.
Al contrario, essi promettono di aiutare il nostro paese a vincere i nemici dell’umanità intera, sparsi ovunque: la tirannia, la povertà, la malattia, la guerra.
Abbiamo constatato che essi non sono i nostri avversari, bensì i nostri amici.
Insieme a loro possiamo creare un mondo migliore. Tuttavia, non posso assicurarvi che la via da percorrere sia priva di inciampi e passi falsi.
Ma credo fermamente che abbiamo trovato il vero destino del popolo di questo grandioso paese: guidare il mondo in un futuro meraviglioso.
Nei giorni, settimane, mesi a venire verrete a sapere di più su questi visitatori, sul perché essi sono qui e sul perché i nostri leader vi hanno tenuto nascosto così a lungo la loro presenza.
Vi chiedo di guardare il futuro non con timore bensì con coraggio. Perché, nella nostra epoca, possiamo realizzare l’antica visione della pace sulla Terra e prosperità per tutta l’umanità.
Dio vi benedica.

http://www.lanuovaumanita.net/il_discorso_che_jfk_intendeva_pronunciare_il_giorn.html

Spostamento del polo nord magnetico della Terra ambiguo aeroporto Tampa

 

News Stefano!

Spostamento del polo nord magnetico della Terra ambiguo aeroporto Tampa

http://translate.google.com/translate?hl=it&sl=nl&u=http://www2.tbo.com/content/2011/jan/05/051903/shift-of-earths-magnetic-north-pole-impacts-tampa-/&prev=/search%3Fq%3Dnibiru%2Bnl%2Bnew%26hl%3Dit%26biw%3D1280%26bih%3D834&rurl=translate.google.it

giovedì 6 gennaio 2011

IL DIO MALVAGIO DELL’ANTICO TESTAMENTO – YAHVE’ / GEOVA & LO GNOSTICISMO

 

IL DIO MALVAGIO DELL’ANTICO TESTAMENTO – YAHVE’ / GEOVA & LO GNOSTICISMO

Scritto da Redazione il 4 agosto, 2009

La Bibbia ebraica dei giudei e il Nuovo Testamento dei cristiani sono due libri profondamente diversi, scritti con propositi politici, oltre che religiosi, molto differenti.

In un tempo in cui la religione è venuta a occupare un posto centrale nella nostra arena politica, la provocatoria conclusione di Bloom, secondo la quale non esiste una tradizione giudaico-cristiana, dato che le storie, gli dèi e persino i testi sacri degli ebrei e dei cristiani sono tra loro incompatibili, spinge i lettori a rivedere tutto ciò che era ritenuto un patrimonio comune alle due fedi.

TRATTO DALLA RECENSIONE DEL LIBRO GESU’ & YAHVE’ (La frattura originaria tra Ebraismo e Cristianesimo) di HAROLD BLOOM

” Se uno farà una lesione al suo prossimo, si farà a lui come egli ha fatto all’altro: frattura per frattura, occhio per occhio, dente per dente; gli si farà la stessa lesione che egli ha fatta all’altro “.

( Levitico 24:19)

MENTRE IL DIO DEGLI EBREI YAHVE’ ORDINA MASSACRI ED E’ UN DIO GELOSO E VENDICATIVO , IL CRISTO PREDICA L’AMORE E IL PERDONO.

” Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra “.

( Matteo 5:38-39)

IL DEMIURGO :

UN DIO DI VENDETTA, CREATORE DELLA MATERIA E PRINCIPE DI QUESTO MONDO

Gran parte delle sette gnostiche teorizzavano che il mondo fosse stato creato non da Dio, ma da eoni che, nel loro complesso formavano il Pleroma.

Gli eoni, in molti sistemi gnostici, rappresentano le varie emanazioni del Dio primo, noto anche come l’Uno, la Monade, Aion Teleos (l’Eone Perfetto), Bythos (greco per Profondità), Proarkhe (greco per Prima dell’Inizio), Arkhe (greco per Inizio).

Questo primo essere è anch’esso un eone e contiene in se un altro essere noto come Ennoia (greco per Pensiero), o Charis (greco per Grazia), o Sige (greco per Silenzio).

L’essere perfetto, in seguito, concepisce il secondo ed il terzo eone: il maschio Caen (greco per Potere) e la femmina Akhana (Verità, Amore).

Quando un eone chiamato Sophia emanò senza il suo eone partner, il risultato fu il Demiurgo, o mezzo-creatore (nei testi gnostici a volte chiamato Yalda Baoth, o Rex Mundi per i Catari), una creatura che non sarebbe mai dovuta esistere (Il Dio degli Ebrei YAHVE’).

Questa creatura (YAHVE’/GEOVA) non apparteneva al pleroma, e l’Uno emanò due eoni, Cristo e lo Spirito Santo, per salvare l’umanità dal Demiurgo.

Cristo prese poi la forma della creatura umana Gesù in modo da poter insegnare all’umanità la via per raggiungere la gnosi:

il ritorno al pleroma.

In un passo del Vangelo di Giuda (Testo GNOSTICO considerato APOCRIFO), Gesù deride i discepoli che pregano l’entità che loro credono essere il vero Dio (YAHVE’/GEOVA), ma che è in realtà il malvagio Demiurgo.

Gli gnostici ofiti, o naaseni veneravano il serpente, perché, come narrato nella Genesi (3,1), era stato mandato da Sophia per indurre gli uomini a nutrirsi del frutto proibito della conoscenza per acquisire una consapevolezza almeno pari a quella del loro creatore.

LA MALVAGITA’ DEL DIO EBRAICO

IN QUESTO SPAZIO HO MESSO SOLAMENTE UNA MINIMA PARTE DELLA MALVAGITA’ “DIVINA” DEL DIO DEGLI EBREI CITATO NELL’ANTICO TESTAMENTO :

* ” Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere riscattata; dovrà essere messa a morte”.

( Levitico 27,29)

* ” Perché io il Signore tuo Dio sono un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione per quanti mi odiano, ma usa misericordia fino a mille generazioni verso coloro che mi amano e osservano i miei comandamenti “.

( Deuteronomio 5:9)

* ” Io la ridurrò a dominio dei ricci, a palude stagnante; la scoperò con la scopa della distruzione – oracolo del Signore degli eserciti”.

( Isaia 14:3)

* ” Poiché il faraone si ostinava a non lasciarci partire, il Signore ha ucciso ogni primogenito nel paese d’Egitto, i primogeniti degli uomini e i primogeniti del bestiame. Per questo io sacrifico al Signore ogni primo frutto del seno materno, se di sesso maschile, e riscatto ogni primogenito dei miei figli. Questo sarà un segno sulla tua mano, sarà un ornamento fra i tuoi occhi, per ricordare che con braccio potente il Signore ci ha fatti uscire dall’Egitto “.

( Esodo 13:15)

* ” Ecco, io (Dio) spezzerò il vostro braccio e spanderò sulla vostra faccia
escrementi, gli escrementi delle vittime immolate nelle vostre solennità,
perché siate spazzati via insieme con essi.

( Malachia 2:3)

* ” poiché… hai insultato il Signore, il figlio che ti è nato dovrà morire”… Il Signore dunque colpì il bambino che la moglie di Uria aveva partorito a Davide ed esso si ammalò gravemente… il settimo giorno il bambino morì “.

( 2 Samuele 12:14)

* ” La vittima, perché sia gradita, dovrà essere perfetta: senza difetti.
Non offrirete al Signore nessuna vittima cieca o storpia o mutilata o con ulceri o con la scabbia o con piaghe purulente; non ne farete sull’altare un sacrificio consumato dal fuoco in onore del Signore “.

( Levitico 22:21)

* ” Il Signore disse a Mosè: «Compi la vendetta degli Israeliti contro i Madianiti, poi sarai riunito ai tuoi antenati».
Marciarono dunque contro Madian come il Signore aveva ordinato a Mosè, e uccisero tutti i maschi…
Gli Israeliti fecero prigioniere le donne di Madian e i loro fanciulli e depredarono tutto il loro bestiame, tutti i loro greggi e ogni loro bene;
appiccarono il fuoco a tutte le città che quelli abitavano e a tutti i loro attendamenti e presero tutto il bottino e tutta la preda, gente e bestiame “.

( Numeri 31-7)

* ” Se uno farà una lesione al suo prossimo, si farà a lui come egli ha fatto all’altro: frattura per frattura, occhio per occhio, dente per dente; gli si farà la stessa lesione che egli ha fatta all’altro “.

( Levitico 24:19)

* ” [Dio] Ebbene anch’io agirò con furore. Il mio occhio non s’impietosirà; non avrò compassione: manderanno alte grida ai miei orecchi, ma non li ascolterò”.

( Ezechiele 8:18)

* ” Allora il Signore fece marciare contro di loro il re dei Caldei, che uccise di spada i loro uomini migliori nel santuario, senza pietà per i giovani, per le fanciulle, per gli anziani e per le persone canute. Il Signore mise tutti nelle sue mani. Quegli portò in Babilonia tutti gli oggetti del tempio, grandi e piccoli, i tesori del tempio e i tesori del re e dei suoi ufficiali. Quindi incendiarono il tempio, demolirono le mura di Gerusalemme e diedero alle fiamme tutti i suoi palazzi e distrussero tutte le sue case più eleganti “.

( 2 Cronache 36:17)

* ” Se un uomo avrà un figlio testardo e ribelle che non obbedisce alla voce né di suo padre né di sua madre e, benché l’abbiano castigato, non dà loro retta, suo padre e sua madre lo prenderanno e lo condurranno dagli anziani della città, alla porta del luogo dove abita, e diranno agli anziani della città: Questo nostro figlio è testardo e ribelle; non vuole obbedire alla nostra voce, è uno sfrenato e un bevitore. Allora tutti gli uomini della sua città lo lapideranno ed egli morirà; così estirperai da te il male e tutto Israele lo saprà e avrà timore “.

( Deuteronomio 21:18)

* dice il Signore Dio: “Ecco, io manderò contro di te una spada ed eliminerò da te uomini e bestie. L’Egitto diventerà un luogo desolato e deserto e sapranno che io sono il Signore…”.

( Ezechiele 29:8)

* “…com’è vero ch’io vivo – dice il Signore Dio – ti abbandonerò al sangue e il sangue ti perseguiterà; tu hai odiato il sangue e il sangue ti perseguiterà…”.

( Ezechiele 35:6)

* ” Se uno commette adulterio con la moglie del suo prossimo, l’adultero e l’adultera dovranno esser messi a morte “.

( Levitico 20:10)

* Il bastardo [figlio di genitori non sposati] non entrerà nella comunità del Signore; nessuno dei suoi, neppure alla decima generazione, entrerà nella comunità del Signore “.

( Deuteronomio 23:3)

* ” Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna, tutti e due hanno commesso un abominio; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro “.

( Levitico 20:13)

* dice il Signore… ” Egli li passerà a fil di spada; non avrà pietà di loro, non li perdonerà né risparmierà “.

( Geremia 21:7)

* “Perché noi stiamo per distruggere questo luogo il grido innalzato contro di loro davanti al Signore è grande e il Signore ci ha mandati a distruggerli”. Lot uscì a parlare ai suoi generi, che dovevano sposare le sue figlie, e disse “Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città!”.

( Genesi 19:13)

* “…dice il Signore: “Devastato sarà tutto il paese; io compirò uno sterminio. Pertanto la terra sarà in lutto e i cieli lassù si oscureranno, perché io l’ho detto e non me ne pento, l’ho stabilito e non ritratterò”.

( Geremia 4:27)

* “Pertanto, dice il Signore Dio: “Ecco il mio furore, la mia ira si riversa su questo luogo, sugli uomini e sul bestiame, sugli alberi dei campi e sui frutti della terra e brucerà senza estinguersi”. Dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: “Aggiungete pure i vostri olocausti ai vostri sacrifici e mangiatene la carne!”.

( Geremia 7:20)

* “…così dunque dice il Signore degli eserciti: “Ecco, li punirò. I loro giovani moriranno di spada, i loro figli e le loro figlie moriranno di fame. Non rimarrà di loro alcun superstite, perché manderò la sventura contro gli uomini di Anatòt nell’anno del loro castigo”.

( Geremia 11:22)

* Dice il Signore Dio: Com’è vero ch’io vivo, quelli che stanno fra le rovine periranno di spada; darò in pasto alle belve quelli che sono per la campagna e quelli che sono nelle fortezze e dentro le caverne moriranno di peste…

( Ezechiele 33:27)

* ” Vidi il Signore che stava presso l’altare e mi diceva: “Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada “.

( Amos 9:1)

* ” Chi bestemmia il nome del Signore dovrà essere messo a morte: tutta la comunità lo dovrà lapidare…”.

( Levitico 24:16)

* ” …i sacerdoti spargeranno il sangue attorno all’altare.

Di questo sacrificio di comunione offrirà come sacrificio consumato dal fuoco in onore del Signore il grasso che avvolge le viscere e tutto quello che vi è sopra, i due reni con il loro grasso e il grasso attorno ai lombi e al lobo del fegato, che distaccherà al di sopra dei reni; i figli di Aronne lo bruceranno sull’altare, sopra l’olocausto, posto sulla legna che è sul fuoco: è un sacrificio consumato dal fuoco, profumo soave per il Signore “.

( Levitico 3:2)

* ” vengo a te nel nome del Signore degli eserciti, Dio delle schiere d’Israele, che tu hai insultato. In questo stesso giorno, il Signore ti farà cadere nelle mie mani. Io ti abbatterò e staccherò la testa dal tuo corpo e getterò i cadaveri dell’esercito filisteo agli uccelli del cielo e alle bestie selvatiche; tutta la terra saprà che vi è un Dio in Israele “.

(1 Samuele 17:45)

* ” Ti abbandonerò nelle loro mani e distruggeranno i tuoi postriboli, demoliranno le tue alture; ti spoglieranno delle tue vesti e ti toglieranno i tuoi splendidi ornamenti: ti lasceranno scoperta e nuda. Poi ecciteranno contro di te la folla, ti lapideranno e ti trafiggeranno con la spada. Incendieranno le tue case e sarà fatta giustizia di te sotto gli occhi di numerose donne: ti farò smettere di prostituirti e non distribuirai più doni. Quando avrò saziato il mio sdegno su di te, la mia gelosia si allontanerà da te; mi calmerò e non mi adirerò più “.

( Ezechiele 16:39)

* ” Così dice il Signore Dio:
Eccomi contro di te. Sguainerò la spada e ucciderò in te il giusto e il peccatore. Se ucciderò in te il giusto e il peccatore, significa che la spada sguainata sarà contro ogni carne, dal mezzogiorno al settentrione. Così ogni vivente saprà che io, il Signore, ho sguainato la spada ed essa non rientrerà nel fodero. Tu, figlio dell’uomo, piangi: piangi davanti a loro con il cuore infranto e pieno d’amarezza. Quando ti domanderanno: Perché piangi? Risponderai: Perché è giunta la notizia che il cuore verrà meno, le mani s’indeboliranno, lo spirito sarà costernato, le ginocchia vacilleranno. Ecco è giunta e si compie”. Parola del Signore Dio…
Spada, spada aguzza e affilata,
aguzza per scannare, affilata per lampeggiare!
L’ha fatta affilare perché la si impugni,
l’ha aguzzata e affilata
per darla in mano al massacratore! “.

(Ezechiele 21:8)

* ” La tua mano raggiungerà ogni tuo nemico, la tua destra raggiungerà chiunque ti odia. Ne farai una fornace ardente, nel giorno in cui ti mostrerai: il Signore li consumerà nella sua ira, li divorerà il fuoco. Sterminerai dalla terra la loro prole, la loro stirpe di mezzo agli uomini “.

( Salmo 21:9)

* ” Elia rispose e disse al capitano dei cinquanta: “Se io sono un uomo di Dio, scenda del fuoco dal cielo, e consumi te e i tuoi cinquanta uomini!” E dal cielo scese il fuoco di Dio che consumò lui e i suoi cinquanta uomini “.

(2 Re 1:10)

* ” …si burlarono di lui dicendo: “Vieni su, pelato; vieni su, calvo!”. Egli si voltò, li guardò e li maledisse nel nome del Signore. Allora uscirono dalla foresta due orse, che sbranarono quarantadue di quei fanciulli “.

(2 Re 2:23)

* ” … quando avrò affilato la folgore della mia spada e la mia mano inizierà il giudizio, farò vendetta dei miei avversari, ripagherò i miei nemici. Inebrierò di sangue le mie frecce, si pascerà di carne la mia spada, del sangue dei cadaveri e dei prigionieri, delle teste dei condottieri nemici! Esultate, o nazioni, per il suo popolo, perché Egli vendicherà il sangue dei suoi servi; volgerà la vendetta contro i suoi avversari e purificherà la sua terra e il suo popolo “.

( Deuteronomio 32:40)

* ” …il Signore fece piovere dal cielo sopra Sòdoma e sopra Gomorra zolfo e fuoco proveniente dal Signore. Distrusse queste città e tutta la valle con tutti gli abitanti delle città e la vegetazione del suolo “.

( Genesi 19:24)

* ” Quando il Signore tuo Dio l’avrà data nelle tue mani, ne colpirai a fil di spada tutti i maschi; ma le donne, i bambini, il bestiame e quanto sarà nella città, tutto il suo bottino, li prenderai come tua preda; mangerai il bottino dei tuoi nemici, che il Signore tuo Dio ti avrà dato. Così farai per tutte le città che sono molto lontane da te e che non sono città di queste nazioni “.

( Deuteronomio 20:13)

* ” Perciò, oracolo del Signore, Dio degli eserciti, il Potente di Israele: “Ah, esigerò soddisfazioni dai miei avversari, mi vendicherò dei miei nemici “.

( Isaia 1:24)

* ” In quella notte io passerò per il paese d’Egitto e colpirò ogni primogenito nel paese d’Egitto, uomo o bestia; così farò giustizia di tutti gli dèi dell’Egitto. Io sono il Signore! “.

( Esodo 12:12)

* ” Ecco io manderò il diluvio, cioè le acque, sulla terra, per distruggere sotto il cielo ogni carne, in cui è alito di vita; quanto è sulla terra perirà “.

( Genesi 6:17)

* ” Farò su di loro terribili vendette, castighi furiosi, e sapranno che io sono il Signore, quando eseguirò su di loro la vendetta…”.

( Ezechiele 25:17)

* ” Il lebbroso colpito dalla lebbra porterà vesti strappate e il capo scoperto, si coprirà la barba e andrà gridando: Immondo! Immondo! Sarà immondo finché avrà la piaga; è immondo, se ne starà solo, abiterà fuori dell’accampamento “.

( Levitico 13:45)

* ” Ordina loro: Qualunque uomo della vostra discendenza che nelle generazioni future si accosterà, in stato d’immondezza, alle cose sante consacrate dagli Israeliti al Signore, sarà eliminato davanti a me. Io sono il Signore “.

( Levitico 22:3)

* ” Ma se uno colpisce un altro con uno strumento di ferro e quegli muore, quel tale è omicida; l’omicida dovrà essere messo a morte. Se lo colpisce con una pietra che aveva in mano, atta a causare la morte, e il colpito muore, quel tale è un omicida; l’omicida dovrà essere messo a morte. O se lo colpisce con uno strumento di legno che aveva in mano, atto a causare la morte, e il colpito muore, quel tale è un omicida; l’omicida dovrà essere messo a morte. Sarà il vendicatore del sangue quegli che metterà a morte l’omicida; quando lo incontrerà, lo ucciderà. Se uno dá a un altro una spinta per odio o gli getta contro qualcosa con premeditazione, e quegli muore, o lo colpisce per inimicizia con la mano, e quegli muore, chi ha colpito dovrà essere messo a morte; egli è un omicida e il vendicatore del sangue ucciderà l’omicida quando lo incontrerà”.

( Numeri 35:16)

* ” Osserverete dunque il sabato, perché lo dovete ritenere santo. Chi lo profanerà sarà messo a morte; chiunque in quel giorno farà qualche lavoro, sarà eliminato dal suo popolo. Durante sei giorni si lavori, ma il settimo giorno vi sarà riposo assoluto, sacro al Signore. Chiunque farà un lavoro di sabato sarà messo a morte. Gli Israeliti osserveranno il sabato, festeggiando il sabato nelle loro generazioni come un’alleanza perenne “.

( Esodo 31:14)

* ” Il Signore disse a Mosè: “Consacrami ogni primogenito, il primo parto di ogni madre tra gli Israeliti – di uomini o di animali – : esso appartiene a me “.

( Esodo 13:2)

* ” Nondimeno quanto uno avrà consacrato al Signore con voto di sterminio, fra le cose che gli appartengono: persona, animale o pezzo di terra del suo patrimonio, non potrà essere né venduto né riscattato; ogni cosa votata allo sterminio è cosa santissima, riservata al Signore. Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere riscattata; dovrà essere messa a morte… Questi sono i comandi che il Signore diede a Mosè per gli Israeliti, sul monte Sinai “.

( Levitico 27:28)

* ” Venderò (in Schiavitù) i vostri figli e le vostre figlie per mezzo dei figli di Giuda, i quali li venderanno ai Sabei, un popolo lontano. Il Signore ha parlato “.

( Gioele 4:8)

* ” Ti renderò schiavo dei tuoi nemici in una terra che non conosci, perché si è acceso il fuoco della mia ira, che arderà contro di voi “.

( Geremia 15:14)

* ” Ora io so che il Signore è più grande di tutti gli dèi, poiché egli ha operato contro gli Egiziani con quelle stesse cose di cui essi si vantavano “.

( Esodo 18:11)

EVIDENTEMENTE YAHVE’/GEOVA NON ERA IL SOLO DIO ESISTENTE.

LA SALVEZZA TRAMITE LA CONOSCENZA

Il termine gnosticismo deriva dalla parola greca gnósis (γνῶσις), «conoscenza».

Una definizione piuttosto parziale del movimento basata sull’etimologia della parola può essere:

“dottrina della salvezza tramite la conoscenza”.
(RISVEGLIO DELL’ANIMA ATTRAVERSO UN ELEVAZIONE DI COSCIENZA).

CONOSCENZA DEL PROFONDO DELL’UOMO E DELLA REALTA’.

GNOSTICISMO CRISTIANO

GESU’ VERO UOMO, VERO DIO

Il termine apocrifo è una traslitterazione del greco απόκρυφος (ἀπό = da + κρύπτω = nascondere), indicante “ciò che è tenuto nascosto”, “ciò che è tenuto lontano (dall’uso)”.

Nell’uso corrente la parola è riferita comunemente alla tradizione giudeo-cristiana, all’interno della quale è stata coniata.

In essa con ‘apocrifo’ si intende un testo non canonico, cioè non incluso nell’elenco dei libri sacri della Bibbia ritenuti ispirati e pertanto non usato a livello dottrinale e liturgico.

VANGELI APOCRIFI

UN GESU’ SEGRETO ?

FONTE

Ti potrebbero anche interessare:
http://news.iltuoweb.net/blog/2009/08/04/il-dio-malvagio-dellantico-testamento-yahve-geova-lo-gnosticismo/