Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 26 gennaio 2013

Candid camera sull'incoerenza di chi mangia carne: negarsi alla consapev...

World Economic Forum: i capi dei governi potrebbero chiedere aiuto agli Extraterrestri?

World Economic Forum: i capi dei governi potrebbero chiedere aiuto agli Extraterrestri?

Il World Economic Forum Risk Response Network fornisce ai leader di tutto il mondo, una piattaforma indipendente per la mappa, che possa monitorare e mitigare i rischi globali.

L’ annuale Rapporto sul Global Risks analizza l’impatto e la probabilità percepita di 50 rischi prevalenti nel mondo su un orizzonte temporale decennale. I 50 rischi globali sono suddivisi in cinque categorie: economiche, ambientali, geopolitici, rischi sociali e tecnologici.

I Global Risks 2013 Segnala analisi 50 rischi globali in termini di impatto, probabilità e interconnessioni, sulla base di un sondaggio di oltre 1000 esperti dell’industria, del governo e del mondo accademico.

I risultati di quest’anno mostrano che il mondo è più a rischio come persistente debolezza economica, che mina la nostra capacità di affrontare le sfide ambientali. La relazione mette in evidenza le lacune di ricchezza  e disparità di reddito (grave) seguiti da debito pubblico insostenibile (cronici squilibri fiscali), come i primi due rischi più diffusi a livello mondiale. Dopo un anno segnato da eventi meteorologici estremi, dall’Uragano Sandy alle inondazioni in Cina, è stato valutato l’aumento delle emissioni di gas a effetto serra come il terzo rischio più probabile di livello globale complessivo.

I risultati del sondaggio inseriti in una analisi di tre casi di rischio principali sono:  prove di resilienza economica e ambientale, incendi digitali che avvengono in un mondo iperconnesso e i pericoli sulla salute umana. In una relazione speciale sulla capacità di recupero nazionale , vengono poste le basi per un nuovo rating di resistenza del paese, che consentirebbe ai leader di valutare i loro progressi. Il rapporto evidenzia anche ” Fattori X “- riguardanti ricerche circa lo spiegamento canaglia di geoingegneria e tecnologie che possono essere letali e che alterano le funzioni del cervello.

A quanto pare anche gli Alieni sono all’ordine del giorno e crediamo che una eventuale richiesta di charimenti tra i presidenti di Russia e Stati Uniti (sembrerebbe che la Cina sia già d’accordo) riguardo una possibile ammissione dell’esistenza di Esseri di Altri Mondi (The Controllers) possa ridurre i rischi di un collasso globale odvuta appunto alla crisi economica che sta sempre di più accelerando verso una strada buia e senza sbocchi.

Anche se le dichiarazioni del primo ministro Medvedev sono interessanti,  si deve evidenziare che non è la prima volta che rappresentanti dei governi parlano della presenza ET e che cosa potrebbe significare per l’umanità una eventuale ammissione della loro esistenza. Infatti il Vaticano ha già pubblicamente discusso l’argomento della vita extraterrestre e l’ex ministro del Governo canadese Paul Hellyer è ben noto per la sua posizione sugli UFO. Queste fonti possono essere aggiunte alla lista di ex astronauti che illustrano le loro esperienze con i fenomeni inspiegabili e insabbiamenti militari e  del governo sul tema. Lo stesso ex ministro canadese Paul Hellyer, discusse in privato con presidenti di USA, Russia e Cina circa le questioni UFO, facendo comprendere all’opinione pubblica dell’esistenza di un Governo ombra, e molto altro ancora.. Ciò che rende interessanti le parole di Medvedev, è un nuovo documento che dovrebbe essere rilasciato a Davos – nella riunione annuale del World Economic Forum  – a tutti i leader mondiali che trattano il mondo degli affari, delle banche e della politica.

Di cosa parla “FATTORI X”?

Sviluppato in collaborazione con la redazione di Nature, una delle principali riviste scientifiche, il capitolo “Fattori X” guarda al di là del paesaggio di 50 rischi globali per avvisare i responsabili dei governi, delle decisioni d prendere circa i cinque emergenti game-changer.

Ecco di cosa si parla al Forum:

Cambiamento climatico: possibile che abbiamo già superato il punto di non ritorno e l’atmosfera della Terra sta sempre più peggiorando rapidamente in uno stato che sarà poi inospitale.

La corsa agli armamenti e le tecnologie di controllo neurale per il “miglioramento” delle truppe da combattimento. Distribuzione di geoingegneria – la tecnologia è attualmente in uso e serve per manipolare il clima, e non un singolo stato o privato potrebbe utilizzare unilateralmente.

Progressi della medicina per prolungare la vita, ma a lungo termine e con cure palliative ora sono troppo costose.

Copertura dei costi connessi con la vecchiaia, ma potrebbe essere una lotta a livello sociale.

Scoperta della vita aliena: prova di vita su altri sistemi planetari e nell’universo – potrebbe avere profonde implicazioni psicologiche per i sistemi di credenze umane.

Il rapporto Global Risks è la pubblicazione di ricerca di punta del rischio del World Economic Forum Response Network, che fornisce una piattaforma indipendente per le parti interessate per esaminare le possibilità di collaborare alla costruzione di resilienza ai rischi globali. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo: weforum.org

La riunione in Svizzera termina il 27 gennaio e sappiamo che non solo si discuterà di economia, ma anche per affrontare le crisi finanziarie, le sfide ambientali e di governo globale. A quanto pare, gli alieni sono anche all’ordine del giorno, forse per vedere se ci sia la possibilità di una collaborazione per fronteggiare gli emergenti rischi globali a cui il nostro pianeta sta irreversibilmente  andando incontro e  senza una soluzione?  Speriamo che tutto questo non si fermi al solo interrogativo, ma che sia una certezza per salvare il nostro pianeta e le future generazioni.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/26/world-economic-forum-i-capi-dei-governi-potrebbero-chiedere-aiuto-agli-extraterrestri/

venerdì 25 gennaio 2013

Ex Ministro Cinese: “gli alieni già vivono in mezzo a noi,,

Ex Ministro Cinese: “gli alieni già vivono in mezzo a noi”

Gli alieni già vivono in mezzo a noi”: dichiarazione shock dell’ex ministro degli esteri cinese. Alla scoperta dei cinesi e degli extraterrestri.

In questo periodo storico, la Cina sembra essere sulla cresta dell’onda per quanto riguarda la corsa allo spazio e la questione della vita extraterrestre. Nel 2013, seconda metà dell’anno, è prevista la missione che prevede l’installazione di un satellite orbitale attorno alla Luna, per studiarne in dettaglio la superficie, passaggio obbligato per costruire la mappa della regione in cui scenderà il primo astronauta cinese. [Un piccolo passo per un cinese, un grande balzo in avanti per tutta la Cina].

La Cina, che ha inviato il suo primo uomo nello spazio nel 2003 e compiuto la prima passeggiata spaziale nel 2008, vede il proprio programma spaziale come simbolo della sua crescente statura internazionale e una vera e propria affermazione del Partito che guida il Paese e che lo spinge con forza ad andare oltre. Anche i cinesi, infatti, vogliono andare su Marte per il 2030.

A tutto questo, bisogna aggiungere che la ricerca di vita extraterrestre e lo studio del fenomeno UFO sono materie molto apprezzate dalla comunità scientifica cinese, e debitamente riconosciute, tanto da essere oggetto sereno di dibattito pubblico e di nessun giudizio a priori. Secondo quanto riportato da un articolo pubblicato su Izvestia, la Cina, negli ultimi anni, ha registrato un altissimo numero di casi UFO, oggetto di studio da parte dei ricercatori.

sun-shili.jpg

Tra loro, c’è chi tenta di stabilire una sorta di contatto con gli extraterrestri. Le attività di queste organizzazioni sono protette e patrocinate dalla Società Nazionale degli Studi Extraterrestri, fondata 25 anni fa e finanziata dal governo. Nella società sono ammessi solo scienziati e ingegneri. Inoltre, un requisito importante per farne parte è l’aver pubblicato, durante il dottorato di ricerca, almeno un articolo sul fenomeno UFO o la vita extraterrestre.

Secondo le informazioni riportate dal Canadian Nationale Newspaper, circa un terzo di tutti i membri della società sono anche membri del governo cinese. A differenza di quanto sembra avvenire in occidente, lo studio degli extraterrestri non è sistematicamente emarginato, troppo spesso vittima dei dogmi che la comunità scientifica impone a se stessa e alla ricerca in generale, anzi, sembra incoraggiata anche attraverso il lavoro di numerosi gruppi di “esopolitica” che si interessato dell’argomento.

Gli extraterrestri vivono tra gli umani?

Per quanto possa sembrare bizzarra e strana questa affermazioni alle nostre orecchie occidentali, in Cina, da diversi anni, gli scienziati affermano che gli alieni vivono tra gli umani. Uno di questi, Sun Shili, un funzionario in pensione del Ministero degli Esteri e ora presidente della Beijing UFO Research Society, ha dichiarato candidamente che gli “waixingren” (“extraterrestri” in lingua cinese) vivono in mezzo a noi. [Dichiarazione shock di Medvedev: gli alieni sono in mezzo a noi].

Nell’intervista rilasciata al notiziario russo, Sun racconta del suo primo incontro ravvicinato avventuo nel 1971, quando, durante la “rivoluzione culturale” (1966-76) fu mandato in una remota campagna per eseguire il duro lavoro della semina del riso. Un giorno, mentre lavorava nel campo, la sua attenzione fu catturata da un oggetto luminoso nel cielo che saliva e scendeva ripetutamente.

In un primo momento, Sun penso che il fenomeno fosse una sorta di dispositivo di monitoraggio concepito dai militari durante la Guerra Fredda – una deduzione ragionevole visto considerando il periodo in cui è avvenuto il fatto -. Solo molti anni più tardi, dopo aver letto tutto il materiale sugli avvistamenti UFO, capì di aver avuto un incontro ravvicinato.

Ma Sun non è l’unico nel paese a prendere gli avvistamenti sul serio. Secondo Shen Shituan, uno scienziato molto stimato, presidente della Beijing Aerospace University e presidente onorario della UFO Research Association, un’altra associazione sostenuta dal governo, vale la pena indagare su ogni caso di incontro ravvicinato.

“Alcuni di questi avvistamenti sono reali, altri sono falsi, altri ancora non sono molto chiari”, spiega Shituan. “In ogni caso, tutti questi casi vanno sempre studiati”. I cinesi sperano che la ricerca sulla vita aliena possa fornire nuove risorse tecnologiche per lo sviluppo di velivoli ad alta velocità, fonti energetiche illimitate non inquinanti e modi per accelerare la crescita dei prodotti agricoli (tutte tecnologie che risolverebbero il grave sovrappopolamento della Cina). [Ma la NASA collabora con aziende in possesso di tecnologia aliena?].

/span>

Rapimenti alieni cinesi

Anche la Cina, tra i suoi files UFO, conta alcuni casi di rapimento alieno. La storia più famosa è quella di Zhao Meng Guo, un giovane agricoltore di Wuchang, una cittadina nella provincia di Heilongjiang. Nel giugno del 1994, Zhao Guo, e altri lavoratori agricoli, mentre era impegnato con il suo lavoro, vide qualcosa di insolito nei pressi del vicino Monte Phoenix.

Meng Zhao Guo, il contadino testimone di un Incontro ravvicinato

Avvicinatosi per vedere meglio il fenomeno, il giovane agricoltore fu avvolto da un fascio di luce che lo trasportò all’interno di quello che sembrava essere un velivolo alieno. Come egli stesso racconta, fu costretto ad accoppiarsi con un essere femminile di corporatura molto robusta. “Era alta più di tre metri e aveva sei dita, ma per il resto sembrava del tutto simile ad un essere umano”, racconta Zhao Guo”. “Ho raccontato tutto a mia moglie su questa faccenda. Non si è arrabbiata molto!”.

Qualche anno dopo, nel 2003, Zhao Guo fu trasportato a Pechino per essere sottoposto ad una serie di esami psicologici e per essere sottoposto alla macchina della verità. A quanto pare, il racconto di Zhao Guo corrisponderebbe a verità. Inoltre, secondo le analisi dei medici, il giovane presentava alcune cicatrici che non potevano essere state causate da lesioni comuni i da interventi chirugici. Il povero Meng Zhao Guo, essendo un umile contadino con un grado di scolarizzazione fermo alla 5° elementare, confessò anche di non aver mai sentito parlare di UFO, nè di ufologi, prima della sua “strana” esperienza.

Il Caso di Cao Gong

china-ufo-ragazza.jpg

Nel dicembre del 1999, Cao Gong, un uomo di mezza età residente a Pechino, dichiarò di essere stato rapito dagli alieni e di essere stato condotto fino a Qinhuangdao a bordo di un disco volante. “Sembravano esseri umani, ma avevano mani grandi e un viso molto pallido”, raccontò lo stesso Cao. “A bordo dell’astronave c’era anche una ragazza cinese che sembrava avere circa 13 anni”.

Le autorità cinesi cominciarono l’indagine sui racconti di Cao nell’aprile del 2000. Come prima cosa, Cao fu sottoposto ad una seduta di ipnosi regressiva, per aiutarlo a ricordare l’accaduto nei particolari. Poi fu portato nell’Ufficio di Pubblica Sicurezza di Pechino e fu sottoposto alla macchina della verità. “In entrambi i casi, Falun Cao non ha mentito”, dichiarò Zhang Jingping, lo psicologo incaricato di condurre la ricerca sul caso.   In ultimo, nel luglio del 2000, Cao fu portato nell’Ufficio di Pubblica Sicurezza di Tangshan dove, con l’aiuto di poliziotti esperti in identikit, fu realizzata un’immagine digitale del viso della ragazza, sulla base della descrizione di Cao. Nel novembre del 2002, il dott. Zhang, con un gruppo di studenti dell’Università di Pechino, intraprese un viaggio a Qinhuangdao, alla ricerca della misteriosa ragazza.

“Le speranza di trovare la ragazza solo con un’immagine digitale erano veramente minime”, ricorda Zhang. Una volta arrivati nella cittadina, il gruppo cominciò la sua ricerca alla cieca tra i 400 mila abitanti di tutta la contea. “Sorprendetemene, il secondo giorno di ricerca trovammo un indizio utile. Un vecchio riconobbe l’immagine della ragazza”, continua Zhang.

“Poco dopo trovammo la ragazza e la portammo a Pechino per farla incontrare con Gong Cao, il quale la riconobbe come la ragazza che aveva visto nell’UFO”. Zhang Jingping ha speso tre anni per indagare su questo caso, uno dei più affascinanti con cui ha avuto a che fare, come lo stesso psicologo ebbe a dire.

Le associazioni ufologiche cinesi

In Cina, gli aderenti alle associazioni ufologiche sono ufficialmente circa 50 mila persone, ma le stime sul numero effettivo di persone interessate al tema è probabilmente nell’ordine di decine di milioni di individui. La rivista bimestrale più famosa sugli UFO vanta 400 mila copie vendute e le segnalazioni UFO vengono normalmente trasmesse dai notiziari nazionali e regionali, a differenza di quanto avviene in occidente.

Dalle nostre parti, i discorsi sugli UFO e la vita extraterrestre sono ancora argomenti tabù, da relegare nelle menti di chi vuole credere a tutto. La scienza dogmatica occidentale, che porta sul suo groppone secoli di razionalismo empirico che mal si adattano alla speculazione e alla novità, non riesce a collocare il fenomeno UFO, ormai acclarato e continuamente segnalato, nell’alveo delle discipline che meritano un’attenzione di tipo scientifico. Il paradigma cinese, invece, sembra di tutt’altro tono, forse anche per la relativa giovinezza culturale di tipo occidentale che il popolo cinese si trova a vivere in questo periodo storico.

“Al fine di comprendere i fenomeni UFO, abbiamo bisogno di avere una visione ampia di diverse discipline”, spiega Albert So, professore all’Università di Honk Kong, “come la matematica, la fisica, la storia, la filosofia e un’apertura mentale verso i fenomeno paranormali, cioè quei fenomeni che la scienza non è ancora in grado di spiegare”. In effetti, se i fenomeni inspiegabili non diventano oggetto di studio, come si può sperare di poterli mai comprendere?

A cura di Aldo Landolfi

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/25/ex-ministro-cinese-gli-alieni-gia-vivono-in-mezzo-a-noi/

Terremoto Magnitudine 5,0 mb Regione NORD ITALIA- Frassinoro,Castelnovo---

Magnitudine
5,0 mb

Regione
NORD ITALIA

Data ora
2013/01/25 14:48:19.0 UTC

Posizione
44,27 N; 10,50 E

Profondità
10 km

Distanze
170 km a SE di Milano (pop 1306661; ora locale 15:48:19.0 2013/01/25)
50 km a S di Reggio nell'Emilia (pop 158.820; ora locale 15:48:19.0 2013/01/25)
19 km a SE Castelnovo Ne monti (pop 10.594; ora locale 15:48:19.0 2013/01/25)
6 km SW Frassinoro (pop 2135, ora locale 15:48:19.0 2013/01/25)

Vista globale

 

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=302106

E’ giunta l’ora di preparare l’Umanità alla rivelazione finale sulla vita extraterrestre

E’ giunta l’ora di preparare l’Umanità alla rivelazione finale sulla vita extraterrestre

Dopo le ultime dichiarazioni di Medvedev rilasciate “fuori onda” in cui si sostiene che non solo i russi sanno dell’esistenza di alieni con basi sulla terra, ma che addirittura nella valigetta, che contiene i codici di lancio dei missili nucleari, vi siano due cartelle con documenti Cosmic Top Secret,  che descrivono dettagliatamente dove sono collocate le basi Aliene nel territorio russo, allora significa che qualcosa sta nuovamente bollendo in pentola..

Queste cartellette vengono passate ovviamente da un presidente all’altro. Sappiamo altresì  che la Russia, sempre attraverso il suo primo ministro Medvedev, che è ora presente nel Forum Economico Mondiale che si terrà di questa settimana,  dichiarerà ufficialmente che la Russia ha già avvertito il presidente Obama che “è giunto il momento” per il mondo di conoscere la verità sugli Alieni, e se gli Stati Uniti non parteciperanno a questo annuncio , il Cremlino lo farà da solo. All’interno delle cartelle Top Secret che vengono passate dalle mani di un presidente all’altro, vi sono dei documenti che si riferiscono al piano di “acclimatazione” dei “Controllers” (gli alieni) entro il 2013. Ma di cosa si tratta?

Il documento, dovrebbe riferirsi ad un’ offerta da parte degli extraterrestri di aiutare l’ umanità e prepararla alla rivelazione finale sulla vita extraterrestre. Si sarebbe anche discusso su come le Nazioni Unite siano state incoraggiate al rilascio delle tecnologie segrete che rivoluzionerebbero lo sviluppo delle free energy.
La riunione in segreto con Obama, all’interno del Forum Economico Mondiale di questi giorni,  sarebbe uno dei pochi incontri dopo quello che sembra essere avvenuto a New York nel Febbraio 2008, nell’ ufficio delle Nazioni Unite per discutere sugli UFO e la vita extraterrestre e dei moltissimi, (si parla di migliaia e migliaia) rapporti di avvistamenti UFO e Incontri Ravvicinati che giungono da tutto il Mondo.

Un membro della comunità diplomatica degli Stati Uniti, come ci informa il Prof. Michael Salla,  ha rivelato questa informazione ad alcuni ricercatori UFO e viene anche  confermato che l’ incontro suddetto è avvenuto la mattina del 12 febbraio 2008.

Nei documenti che si trovano nella cartellina del Presidente Russo, dovrebbero esserci quindi alcune offerte da parte degli extraterrestri di aiutare l’ umanità e prepararla alla rivelazione finale sulla vita extraterrestre. Si sarebbe anche discusso su come le Nazioni Unite siano state incoraggiate al rilascio delle tecnologie segrete che rivoluzionerebbero lo sviluppo della free energy.

La data? Il 2013, anno in cui gli extraterrestri dovrebbero mostrarsi al mondo e in modo palese. Questo coincide con la data che a cui si riferiscono informazioni sul documento in cui viene confermato l’ incontro nel Forum Economico Mondiale, iniziativa questa che avviene su invito dell’ONU perchè il 2013 appunto era la scadenza del protocollo di rivelazione delle NU sugli UFO e la vita extraterrestre.

Michael Salla, racconta di un incontro tra i ricercatori UFO Clay e Shawn Pickering e la loro fonte confidenziale (membro ONU segnato con la sigla A), in merito all’ incontro alle NU sugli UFO tenutosi la mattina del 12 febbraio 2008. Hanno sottolineato che la “rivelazione palese” della vita extraterrestre, sopra le città piu’ grandi, avverrebbe nel 2017, invece che nel 2013 come descritto nell’ articolo precedente. I ruoli della religione e della crescita della popolazione sono stati discussi e sembrano aver sollevato diverse questioni, soprattutto per l’ India.

The Controllers” – i controllori

Un termine descrittivo scelto dalla fonte A per la rivelazione extraterrestre nel 2017 è stato “The Controllers” ( NDT I Controllori ). Questo termine ha chiare connotazioni psicologiche ed è stato scelto perchè ha un particolare effetto sul pubblico, sia per gli stati membri delle NU che per la popolazione in generale.
Questo indica che la fonte A sta riportando informazioni progettate per scatenare una reazione psicologica su certe questioni.

Un altro aspetto del seguente rapporto è che si afferma che l’ India avrebbe grande difficoltà con la rivelazione sulla vita extraterrestre, che potrebbe poi portare all’ eliminazione dell’ Induismo. Ciò appare in contraddizione con l’ antica tradizione delle tecnologie avanzate e sulla vita extraterrestre presenti nei testi Vedici e nella molteplicità degli dei. Se le cose stanno come dicono le fonti, i Cattolici di Roma avranno tempi piu’ facili con la rivelazione di “tre Dei in uno”.

Io credo che la menzione dell’ India come paese che puo’ avere difficoltà con la rivelazione è come una macchinazione per confondere i problemi relativi alla rivelazione. Combinata al termine descrittivo per gli ET, “I Controllori”, per scatenare un certo effetto psicologico, è possibile che l’ informazione sia stata diffusa da agenzie di intelligence ed esperti in operazioni psicologiche.

Nel messaggio del 13 febbraio, la fonte di Clay e Shawn si è riferita ad un Ammiraglio come colui che ha rivelato la notizia sull’ incontro alle NU. Questo evidenzia che l’ Ufficio Investigativo della Marina è coinvolto con l’ iniziativa di rivelazione sugli UFO o che sta filtrando le informazioni da rilasciare ?

Per me, piu’ interessante è stato il contrasto tra l’ ordine del giorno della riunione rivelato dalla fonte A di Clay e Shawn e cio’ che mi è stato detto dalla fonte indipendente B che ha confermato la riunione alle NU.
La fonte B si è concentrata sulle questioni relative al rilascio delle tecnologie per le nuove fonti di energia e su un documento, mentre la fonte A si è concentrata sulla crescita della popolazione e sulla religione. Curiosamente la fonte A non ha parlato di alcun documento in circolazione tra gli stati delle NU.

In conclusione, sono soddisfatto - dice Michael Salla -  che sia avvenuto un incontro alle Nazioni Unite nell’ ufficio di New York il 12 Febbraio, per discutere sugli UFO e gli extraterrestri. Cio’ che traspare dalla riunione sembra differire tra la fonte A e la fonte B indipendente.
Il documento in circolazione tra i ministri delle nazioni aiuterà a capire cio’ su cui si è discusso nell’ incontro. Sono alla ricerca dei documenti, per avere una migliore idea sull’ ordine del giorno, in merito al ruolo delle NU sulla divulgazione pubblica della realtà extraterrestre.

A quanto pare, ciò che si evince dagli incontri del 2008 alle Nazioni Unite e quello che sta accadendo ora al Fourm Economico Mondiale, con l’annuncio della Russia di rivelare all’Umanità la presenza aliena, di dire al presidente Obama che sarebbe ora di dirlo, traspare sempre di più la possibilità che il 2013 sia l’anno giusto, a meno di ripensamenti e rimandare il tutto a data da destinarsi, forse il 2017?

Sappiamo bene che la nostra Umanità è su un punto di non ritorno irreversibile e il nostro pianeta è in agonia. Lo stiamo distruggendo, stiamo sfruttando tutte le ultime risorse naturali e tra qualche anno non rimmarrà altro che mangiare i soldi e bere il petrolio. … “Il grande ‘peccato’ dell’uomo occidentale è di essersi staccato dalla natura, dal suo ambiente. Per lui il sole, la luna, le stelle, i fiori, le piante, gli animali, non sono più né ‘sorelle’ né ‘fratelli’. Dal cosmocentrismo è passato al teocentrismo ed è finito nell’antropocentrismo. La conseguenza ‘perversa’ è stata chiara: se l’uomo è centro di tutto, egli allora diventa despota, può imporre senza remora le sue leggi, può esercitare violenza sulla natura e oppressione sui fratelli. Ma la natura espropriata e manipolata manifesta tutti gli effetti boomerang di un tale intervento”. (Galiano & Marchino – 1990).

Come diceva Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota: ” Solo quando l’ultimo fiume sarà prosciugato, quando l’ultimo albero sarà abbattuto, quando l’ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia.”

Di Massimo Fratini

Segnidalcielo

riferimenti articolo:

link

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/25/e-giunta-lora-di-preparare-lumanita-alla-rivelazione-finale-sulla-vita-extraterrestre/

giovedì 24 gennaio 2013

La Russia comunica a Obama: “parla tu al mondo intero sugli Alieni, oppure lo diremo noi..”

Prima che crepo… forse riuscirò a vedere la fine di questa storia… Dolbyjack

 

La Russia comunica a Obama: “parla tu al mondo intero sugli Alieni, oppure lo diremo noi..”

Una sorprendente relazione del Ministero dei Lavori Esteri dice che  il primo ministro Medvedev, che sarà presente nel Forum Economico Mondiale di questa settimana,  dichiarerà ufficialmente che la Russia ha già avvertito il presidente Obama che “è giunto il momento” per il mondo di conoscere la verità sugli Alieni, e se gli Stati Uniti non parteciperanno a questo annuncio , il Cremlino lo farà da solo.

Il WEF (Il Forum) è una fondazione svizzera no-profit, con sede a Cologny, Ginevra e si descrive come un’organizzazione internazionale indipendente impegnata a migliorare lo stato del mondo, che coinvolge le imprese, i leader politici, accademici e altri imprenditori delle società per dare forma globale ai programmi per l’industria.

Medvedev inaugurerà l’apertura di questo forum di quest anno che durerà per 5 giorni ed è già iniziato ieri 23 gennaio, in cui saranno presenti ben 50 capi di governo tra cui la Angela Merkel dalla Germania e David Cameron della Gran Bretagna .

E’ da notare che nel forum di quest’anno, il WEF nella sua Sintesi 2013 è prevista per il dibattito la discussione di numerevoli elementi nel quadro di fattori X, tra cui la categoria Natura, che comprende la “scoperta di vita aliena”, della quale anche: “La prova della vita altrove, nell’universo potrebbe avere profonde implicazioni psicologiche per i sistemi di credenze umane.”

Tradotto da Redazione Segnidalcielo

fonte

Leggete anche: http://www.segnidalcielo.it/2012/12/11/presidente-russo-medveded-conferma-quanto-detto-fuori-onda-gli-alieni-sono-tra-noi-il-video/

(l’immagine di presentazione è tratta dal sito Iconicon Post)

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/24/la-russia-comunica-a-obama-parla-tu-al-mondo-intero-sugli-alieni-oppure-lo-diremo-noi/

Continuano i misteriosi boati negli Stati Uniti: affiora una nuova ipotesi

Continuano i misteriosi boati negli Stati Uniti: affiora una nuova ipotesi

“A questo punto, nessuno più si raccapezza. I geologi affermano che i boati non dipendono da sommovimenti tellurici. L’aviazione militare nega che sia un fenomeno aereo. Gli astronomi asseriscono che i rimbombi non c’entrano con fenomeni cosmici. Quindi siamo a corto di spiegazioni”. Così chiosa Jeffrey Braun, Ph.D., fisico dell’università di Evansville, nello stato dell’Indiana, a proposito dei misteriosi ed inquietanti boati che continuano a squassare gli Stati Uniti e non solo.

Cittadini esterrefatti seguitano a segnalare le spaventose deflagrazioni: le autorità brancolano (o fingono?) di brancolare nel buio. Si balbetta qualche timida delucidazione, ma subito dopo la si smentisce, poiché già rivelatasi del tutto destituita di fondamento (un aereo ha infranto la barriera del suono, è scoppiata una bombola di gas, è brillata una mina…).

La ricercatrice Linda Moulton Howe sta raccogliendo le testimonianze ciirca le assordanti detonazioni: negli ultimi tempi ne sono state udite parecchie talora associate a lampi di luce nei centri e negli stati di seguito elencati. La lista va a ritroso nel tempo: dal 9 gennaio 2013 al 3 dicembre 2012.

• Albuquerque, New Mexico

• Salem, Massachusetts

• Riverdale, Utah

• Indiana sud occidentale

• Kentucky occidentale

• Illinois meridionale

• Anchorage, Alaska

• Verde Valley, Arizona

• Narragansett Bay, Rhode Island

Biosogna precisare che il fragore udito ad Anchorage ha preceduto di ventisei ore il terremoto che ha colpito la città di Anchorage in Alaska. Vari esperti interpellati, però, tendono a respingere una correlazione tra il suono ed il sisma che ha toccato la magnitudo 7,5 della scala Richter.

Alcuni residenti hanno osservato che i suoni (spesso di bassa frequenza) sembrano provenire dall’atmosfera. Sono dovuti forse a meteore? Il Professor Jeff Braun è incline ad escludere tale ipotesi: “La caduta delle meteore può essere associata a rumori, ma ma quasi sempre gli aeroliti, quando entrano nell’atmosfera terrestre diventano visibili come sfere infuocate. Nondimeno tale fenomeno non è stato riportato dai testimoni”.

La manifestazione è sempre più enigmatica: alcune persone si riferiscono ad una serie di fragori, seguiti da un sordo brontolio. Intanto comincia ad essere ventilata una nuova congettura che, in verità inerisce a due ambiti, uno artificiale e l’altro naturale: la Moulton Howe, infatti, chiama in causa un non meglio definito “interfacciamento informatico” con altre dimensioni e cambiamenti relativi al Sole ed al pianeta Giove. Speculazioni? Fantasie? Può darsi. Vero è che molte situazioni anomale vedono il coinvolgimento dei militari spesso intenti a compiere pericolose sperimentazioni di cui possiamo solo vagamente immaginare la vera natura. (Vedi “Il nucleo”, 2012) E’ anche possibile, come suggerito da recenti studi, che qualcosa nella struttura della materia-energia stia mutando. I boati potrebbero essere la conseguenza di una concomitanza tra l’uso di dispositivi strategici e fenomeni nel sistema solare? La dichiarata ignoranza degli scienziati in merito denota che siamo di fronte a qualcosa di eccezionale? Questione intricata, ma forse non del tutto inestricabile.

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/24/continuano-i-misteriosi-boati-negli-stati-uniti-affiora-una-nuova-ipotesi/

Arizona: ritornano a farsi vedere gli UFO su Phoenix? Il video

Arizona: ritornano a farsi vedere gli UFO su Phoenix? Il video

Le immagini che vi presentiamo sono relative ad un video girato nella città di Phoenix (Arizona) il 14 gennaio 2013. In questo video si possono osservare tre misteriose luci di colore giallo che sembrano stazionare nel cielo per alcuni minuti.

Il testimone racconta cosi l’avvistamento:  “Eravamo in quattro, quando ho notato che ci stavano nel cielo tre luci  e ho cosi iniziato a riprenderle con la videocamera.  Il motivo per cui ho smesso di registrare, era perché sembravano dei razzi di segnalazione e faceva freddo … io odio il freddo. Rammento che in passato ho visto le luci famose di Phoenix nel 1997 e queste tre luci non gli somigliavano affatto“.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/24/arizona-ritornano-a-farsi-vedere-gli-ufo-su-phoenix-il-video/

Terremoto Magnitudine M 4.2 Regione COLORADO

Magnitudine
M 4.2

Regione
COLORADO

Data ora
2013/01/24 04:46:40.3 UTC

Posizione
38,27 N; 108,97 W

Profondità
10 km

Distanze
595 km a NE di Phoenix (pop 1428509; ora locale 21:46:40.3 2013/01/23)
318 km SE Provo (pop 105.764; ora locale 21:46:40.3 2013/01/23)
98 km S Grand Junction (pop 45938 , ora locale 21:46:40.3 2013/01/23)
25 km E La Sal (pop 368 e ora locale 21:46:40.3 2013/01/23)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=301969

Messico: flottiglia di UFO sopra la cittadina di Naucalpan – il video

Messico: flottiglia di UFO sopra la cittadina di Naucalpan – il video

Il video che vi presentiamo oggi riguarda l’avvistamento di una flotta di UFO sui cieli di Naucalpan, (Stato del Messico) registrato il 17 gennaio 2013. L’avvistamento è durato praticamente fino a 21 minuti e l’autore del filmato, il sig. Ernesto Franco è stato in grado di catturare oggetti di diversa costituzione, come sfere e oggetti luminosi a forma di disco.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/24/messico-flottiglia-di-ufo-sopra-la-cittadina-di-naucalpan-il-video/

mercoledì 23 gennaio 2013

Top 10 - 10 cibi disgustosi. Che dire Siamo Mangia merda... Dolbyjack!

3MIN News January 23, 2013

UFO stazionano sul Southwest Florida International Airport – il video

UFO stazionano sul Southwest Florida International Airport – il video

Il video che vi facciamo vedere riguarda l’avvistamento di una Flottillas di sfere di luce registrate l’8 gennaio 2013 intorno alle 22:00. Le strane luci sembrano librarsi sopra il SWFL International Airport e i testimoni che stavano registrando  l’avvistamento UFO, sono riusciti a registrare anche la presenza di circa 8 elicotteri (militari?) che volavano nella zona interessata alla presenza delle sfere di luce.

Il centro ufologico MUFON sta cercando altre testimonianze per comprendere meglio la misteriosa presenza di luci sul SWFL Interational Airport  e se ci sia stata un eventuale azione militare dell’aeronautica (da parte degli elicotteri) per cercare di intercettare gli UFO sopra l’aeroporto. Guardate il video e giudicate voi!

Redazione Segnidalcielo

 

 

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/23/ufo-stazionano-sul-southwest-florida-international-airport-il-video/

Devastante alluvione in Indonesia, dramma per 18.000 persone a Giacarta: appello del Papa

Il governatore di Giacarta, Joko Widodo, ha invitato le autorita’ locali ad accelerare il piano per risolvere il dramma degli oltre 18.000 alluvionati, rimasti senza casa dopo le piogge della scorsa settimana che hanno causato almeno sei morti e trasformato le principali strade della capitale in un mare di fango. Glialluvionati, nota la stampa locale, sono accampati lungo le rive dei fiumi, rendendo complesse anche le operazioni per la messa in sicurezza degli argini.

Appello” del Papa per l’Indonesia: ”Desidero esprimere la mia vicinanza alle popolazioni colpite da questa calamita’ naturale, assicurando la mia preghiera e incoraggiando alla solidarieta’ affinche’ a nessuno manchi il necessario soccorso”. Ha ricordato ”vittime, migliaia di sfollati e ingenti danni” a Giacarta per alluvione.

http://www.meteoweb.eu/2013/01/devastante-alluvione-in-indonesia-dramma-per-18-000-persone-a-giacarta-appello-del-papa/180194/

Inghilterra: UFO atterra vicino al villaggio di Comes Down – il video

 

Inghilterra: UFO atterra vicino al villaggio di Comes Down – il video

Il video che vi presentiamo oggi riguarda l’avvistamento di un UFO nel villaggio inglese di Comes Down che si trova nella parte sud-ovest del paese. Nelle immagini registrate con un telefonino alle 3 di notte del 29 Dicembre 2012,  si può osservare come l’UFO si abbassa lentamente per poi atterrare nelle vicinanze del villaggio di pescatori di Comes Down, dove la gente sa della presenza UFO (sembra che anche in passato si sono verificati episodi simili di avvistamenti) ma non vuole parlare e non desidera avere le attenzioni da parte dei media. Guardate le immagini.

Redazione Segnidalcielo

 

 

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/23/inghilterra-ufo-atterra-vicino-al-villaggio-di-comes-down-il-video/

martedì 22 gennaio 2013

UFO Sightings Very Unusual Translucent UFO Caught In Broad Daylight! Wei...

UFO Sighting during live TV news broadcast alien craft caught on tape

SUPER JUPITER DETECTED FROM ALL OVER THE WORLD...

3MIN News January 22, 2013

Steven Greer: “La creatura di Atacama non è umana”

Steven Greer: “La creatura di Atacama non è umana”

La notizia- se sarà mai confermata- è davvero clamorosa. L’ufologo americano Steven Greer ha comunicato l’esito dei primi esami effettuati su una creatura trovata in Cile e da lui ritenuta aliena: un esserino mummificato alto pochi centimetri, con una grossa testa e un corpo sottile. E stando a quanto sostiene il ricercatore, non ci sarebbero più dubbi sulla sua natura extra-umana.

LA FOTO DEL PRESUNTO ALIENO

Greer è un nome piuttosto noto nella comunità ufologica internazionale. Di professione osteopata, è il fondatore del “Disclosure Project”, il cui scopo dichiarato è arrivare alla rivelazione di tutta la verità in merito a Ufo, intelligenze extraterrestri, tecnologia aliena e così via, spazzando via decenni di cover-up e di documenti classificati. Dal 1995 dirige anche il Cseti (Center for the Study of Extraterrestrial Intelligence) che mira a stabilire un contatto con gli E.T.

La scorsa estate, il dottore aveva stupito tutti annunciando di essere entrato in possesso di una entità biologica di dimensioni molto ridotte (circa 12 centimetri) simile ad un alieno grigio in miniatura. Prometteva di sottoporre il reperto organico a test scientifici, per appurare di cosa si trattasse. Molti dubitavano della veridicità di queste affermazioni, anche perchè Greer stava lavorando ad un docu-film (“Sirius”, in uscita tra poco): tutto faceva pensare ad una forma di pubblicità virale. Però, a distanza di 5 mesi, l’ufologo ha dato nuove informazioni. Ecco cosa scrive:

”Dopo molte settimane di viaggio, siamo di ritorno con i risultati strabilianti ottenuti dallo studio di quel piccolo, potenziale corpo extraterrestre. Io, il Dottor Bravo ed Emery Smith abbiamo raggiunto il paese che ora ospita l’essere e siamo stati in grado di effettuare esami ai raggi X e una Tomografia Assiale Computerizzata dell’intero corpo. Abbiamo poi prelevato campioni di DNA in condizioni sterili. Ora verranno analizzati da uno dei genetisti più importanti al mondo”.

Cosa avrebbero dunque rivelato i raggi X e la TAC? Sentite: “Hanno mostrato un organismo biologico intatto ed umanoide, senza alcun dubbio. Le sorprendenti immagini in 3-D lo hanno ricostruito nel dettaglio e così abbiamo potuto vedere i suoi organi interni, come i polmoni e una struttura che io sono pressochè sicuro sia il suo cuore.

LA TESTA SPROPORZIONATA E IL CORPO ESILE DELLA STRANA CREATURA UMANOIDE

Tali immagini sono state appena esaminate dalla massima autorità mondiale in fatto di anomalie scheletriche, displasie e sindromi fetali: ha stabilito che questo essere ha una struttura scheletrica differente dalla nostra. Sappiamo inoltre che non è un ominide antico e sebbene abbia un aspetto umanoide non è apparentemente umano.” Quindi simile a noi, ma non uno di noi.

Anche l’eventualità che si tratti di un feto umano abortito è assolutamente preclusa. “Sia questo esperto, sia il radiologo che è a capo del laboratorio dove sono stati effettuati gli esami hanno affermato che la densità ossea impedisce che il corpo possa essere quello di un feto di 20-22 settimane”, spiega Steven Greer. “C’è semplicemente troppo calcio nelle ossa di questa creatura per poter essere un feto di quell’età. Entrambi i medici concordano che la morte deve essere avvenuta dopo la nascita, ovvero è sopravvissuto per un certo tempo al di fuori dell’utero, ammesso che si trovasse dentro un utero…”

Ce n’è abbastanza per rimare sbigottiti. Ma manca la prova regina: il test del DNA, l’unico a poter togliere ogni dubbio per sgombrare il campo da mille illazioni. “Le procedure sono complesse e richiedono parecchio tempo. Stiamo utilizzando tutte le tecniche più sofisticate a nostra disposizione e il gruppo di studiosi al lavoro è il migliore e il più preparato che potessimo assemblare. Ci vorranno circa due mesi o forse più“, assicura il dottor Greer.

Quindi entro marzo dovrebbe arrivare il responso definitivo su questo caso sorprendente che entusiasma gli assertori della presenza sulla Terra di creature aliene e che invece lascia del tutto increduli gli scettici convinti. Questo presunto E.T. sarebbe stato rinvenuto nel deserto di Atacama, in Cile, proprio nelle vicinanze del luogo in cui alcuni testimoni nel 1997 avevano visto cadere un’astronave a forma di uovo…

L’UFOLOGO STATUNITENSE STEVEN M. GREER

Sul luogo dello schianto sarebbe intervenuto anche il marine americano Jonathan Weygandt, intervistato di recente da Greer. Il militare si sarebbe trovato proprio a pochissimi metri dall’astronave, che descrive come “qualcosa a metà tra un uovo e una lacrima”, che perdeva uno strano liquido organico. Era spaventato da quello che vedeva, ma a calmarlo sarebbero stati gli stessi occupanti dello strano velivolo, che tentavano di comunicare telepaticamente con lui .

Subito dopo, il marine venne arrestato da una squadra speciale. “Credevo che mi avrebbero ucciso”, ha raccontato “mi dicevano che non avrei dovuto trovarmi in quel posto, che sarei diventato pericoloso se mi avessero lasciato andare”. Il capo di questo manipolo lo avrebbe minacciato dicendogli: ”Tu non hai visto niente, io non esisto, questo fatto non è mai accaduto. Se dici una parola, sparisci per sempre.”

Sabrina Pieragostini

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/22/steven-greer-la-creatura-di-atacama-non-e-umana/

Registrata attività UFO sui vulcani in Giappone – i video

Registrata attività UFO sui vulcani in Giappone – i video

Dopo gli avvistamenti UFO sul vulcano Popocatepletl, ora anche i vulcani in Giappone sono presi d’assalto dagli Alieni. In questo ultimo periodo di intensa attività vulcanica in Giappone, le web cam di sorveglianza dei vari centri Geologici e Sismologici, hanno potuto registrare l’insolita presenza di oggetti volanti non identificati nei pressi di alcuni vulcani che hanno ripreso la loro attività.

Rammentiamo che le caratteristiche morfologiche e geologiche, fanno del Giappone uno dei luoghi vulcanici più attivi della terra. In totale sono circa 200 i vulcani della nazione, di cui una cinquantina e oltre ancora attivi, come il celebre monte Fuji o il Sakurajima, senza sorprese sempre in costante ‘ebollizione’. L’attività degli altri vulcani è in forte aumento come lo è l’attività UFO registrata dalle web cam di sorveglianza. Guardate i video!!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/22/registrata-attivita-ufo-sui-vulcani-in-giappone-i-video/

Terremoto Magnitudine 4,9 mb Regione WESTERN IRAN

Magnitudine
4,9 mb

Regione
WESTERN IRAN

Data ora
2013/01/22 11:12:18.0 UTC

Posizione
33,17 N; 48,51 E

Profondità
20 km

Distanze
279 km a SO di Qom (pop 1011034; ora locale 14:42:18.1 2013/01/22)
63 km a SO Azna (pop 47.482; ora locale 14:42:18.1 2013/01/22)
35 km SE Andimeshk (pop 167.212; ora locale 14:42:18.1 2013/01/22)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=301776

Aiutiamo i ragazzi della LOCANDA DEI GIRASOLI LA LOCANDA DEI GIRASOLI RISCHIA LA CHIUSURA CONDIVIDETE...GRAZIE.

A Roma c’è un ristorante la Locanda dei Girasoli. E’ nato dalla volontà di alcuni genitori di ragazzi con la sindrome di Down per dare una prospettiva lavorativa ai loro figli Claudio,Valerio, Emanuela e Viviana che già oggi ci lavorano come camerieri. Purtroppo non è in una via molto frequentata di Roma (in zona Quadraro) ed è molto difficile farlo conoscere. Però se non riusciamo a farlo in fretta, le prospettive non sono molto allegre. La pizza è buona, il locale è carino ed economico e vale la pena di dar loro una mano, non vi pare? Un primo aiuto può essere far girare questo messaggio al maggior numero di amici possibile; se poi conoscete persone o uffici nella zona Appio-Tuscolano è ancora meglio o se avete un amico giornalista che può pubblicizzare la loro esperienza, ancora meglio.
Via dei Sulpici 117/h - 00174 Roma
Tel - Fax 06.76.10.194
info@lalocandadeigirasoli.it

http://eliotroporosa.blogspot.it/2013/01/aiutiamo-i-ragazzi-della-locanda-dei.html

Messico: le spettacolari “astronavi di luce” di Pedro Hernandez

Messico: le spettacolari “astronavi di luce” di Pedro Hernandez

Le immagini che vi mostriamo oggi,sono state presenate dall’investigatore messicano Yohanan Diaz nella trasmissione Tercer MilenioTV e riguardano lo Skywatcher Pedro Hernandez che da qualche anno a questa parte sta filmando oggetti misteriosi nei cieli della cittadina di Metepec in Toluca (Messico). nella sua intervista con Yohanan di Settembre 2012, Pedro ha mostrato un video in cui si possono osservare le evoluzioni di un UFO, molto simile a quello avvistato anni fa dal contattista messicano Carlos Diaz nella città di Tepozlan.

Anche ultimamente Pedro Hernandez,  ha mostrato alcune fotografie, postate sul suo profilo facebook, del suo ultimo avvistamento avvenuto pochi giorni fa,  di quella che lui definisce essere “una bellissima astronave di luce”. (foto sotto)

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/22/messico-le-spettacolari-astronavi-di-luce-di-pedro-hernandez/

Terremoto Magnitudine M 5,8 Regione Oceano Atlantico meridionale

Magnitudine
M 5,8

Regione
Oceano Atlantico meridionale

Data ora
2013/01/21 22:34:58.7 UTC

Posizione
7,65 S; 33,98 W

Profondità
15 km

Distanze
114 km a NE di Recife (pop 1478098; ora locale 19:34:58.7 2013/01/21)
103 km E Olinda (pop 366.754; ora locale 19:34:58.7 2013/01/21)
95 km E Itamaracá (pop 14.969; ora locale 19:34:58.7 2013/01/21)
94 km E Pitimbu (pop 7862, ora locale 19:34:58.7 2013/01/21)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=301734

Terremoto Magnitudine 6,1 Mw Regione NORD SUMATRA, INDONESIA

Magnitudine
6,1 Mw

Regione
NORD SUMATRA, INDONESIA

Data ora
2013/01/21 22:22:51.0 UTC

Posizione
4,97 N; 96,01 E

Profondità
10 km

Distanze
332 km a NO Medan (pop 1750971; ora locale 05:22:51.8 2013/01/22)
100 km a SE di Banda Aceh (pop 250.757; ora locale 05:22:51.8 2013/01/22)
41 km a SO Dewantara (pop 40393 , ora locale 05:22:51.8 2013/01/22)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=301724

Terremoto Magnitudine 5,1 mb Regione ORIENTALE IRAN

Magnitudine
5,1 mb

Regione
ORIENTALE IRAN

Data ora
2013/01/21 19:49:03.0 UTC

Posizione
30,40 N; 57,50 E

Profondità
37 km

Distanze
482 km E Shiraz (pop 1249942; ora locale 23:19:03.3 2013/01/21)
99 km SE Zarand (pop 58.983; ora locale 23:19:03.3 2013/01/21)
42 km E Kerman (pop 577.514; ora locale 23:19:03.3 2013/01/21)

Vista globale

http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=301711

Mehran Keshe: firma del trattato di pace nel mondo

Mehran Keshe:  firma del trattato di pace nel mondo

Quello che leggerete di seguito è la traduzione del file pdf scaricabile sul forum della Keshe foundation, rilasciato oggi 21-1-2013 per il mondo.
Ricordo che mr. Keshe è di nazionalità Iraniana e il suo inglese, parlato e scritto, a volte risulta “maccheronico”, un po’ come potrebbe essere quello di noi italiani, non perfettamente istruiti in Inglese. Prego quindi il lettore di evitare di considerare eventuali ombre nella traduzione che ho cercato di rendere quanto più fluida possibile e vicina al reale, ma di carpire l’importantissimo messaggio di pace che questo scienziato lancia al mondo intero, che marcia di pari passo con la divulgazione degli studi che lui stesso sta regalando a noi tutti cittadini del mondo, per il miglioramento delle condizioni umane.
Grazie

Firma del trattato di pace nel mondo – Conferenza per la pace nel mondo

In the name of the Glory of God (ITNOTGOG)

In nome della gloria di Dio

Dall’inizio dei tempi il desiderio dell’uomo è sempre stato quello di avere molto da mangiare e un posto sicuro dove rifugiarsi, per creare un ambiente tranquillo dove si può vivere con la pace della mente e durante questo processo, di sviluppare la sua cultura e aggiungerla alla sua conoscenza dell’ ambiente, dell’universo e della creazione.

Ora l’intelligenza dell’uomo ha raggiunto un nuovo livello nella comprensione della vera conoscenza dell’universo attraverso lo sviluppo di sistemi magnetici e gravitazionali e le tecnologie con cui può replicare e controllare la materia e gli ambienti, allo stesso modo di come avviene nell’universo.

Mehran Tavoli Keshe

Questi sistemi possono fornire cibo, riparo e energia illimitata in tutto il mondo e dargli la possibilità per la prima volta di attraversare l’immensità dell’universo in un ambiente come quello che gli è familiare, nella sua vita quotidiana, nel suo pianeta.

Utilizzando questi nuovi sistemi gli uomini saranno in grado di attraversare il pianeta in pochi minuti, e questo rende i confini della Terra, che egli ha creato per se stesso nel corso dei secoli, una cosa del passato, irrilevante e obsoleta.

Ora che l’uomo si prepara a viaggiare nello spazio proprio come viaggia intorno al suo pianeta, e si appresta a far parte della comunità universale e ad avventurarsi nelle campate dell’universo come le altre creazioni di Dio fanno, ha bisogno di trovare la pace innanzitutto nella propria casa.

Per raggiungere quest’ultimo obiettivo e per l’uomo di trovare la pace sul suo pianeta, vi è la necessità di un rapido e totale accordo da parte di tutti i cittadini, le nazioni, i credi e le religioni di questo pianeta, tutto in una sola volta , perché cercando di fare la pace in fasi egli non ci riuscirà mai.

Per raggiungere la pace nel mondo, ci appelliamo a tutti i leader del mondo affinchè si raccolgano quest’anno in un’unica sede, per partecipare a una conferenza di pace nel mondo e per stabilire un trattato di pace nel mondo con la firma di un semplice atto di accettazione di pace in tutto il mondo.

L’unica frase del trattato di pace del mondo a dover essere firmato dai capi delle nazioni e religioni e di essere giurata da ogni nazione in tutta la Terra nello stesso giorno è semplice e recita come segue:

“Noi / io come cittadino (i) della Terra da questo momento in poi accetto di deporre tutti gli strumenti di aggressione e di guerra, noi /io non penseremo mai più ad essere coinvolti o incitare alla guerra o sviluppare o utilizzare strumenti di guerra su questo pianeta o nello spazio, e per questo noi / io siamo tutti d’accordo e giuriamo con il nostro / mio (Cancellare la menzione inutile) nazione, territorio, consiglio, religione, città, città, corpo (i) e l’anima (e). ”

Con questa lettera invitiamo i leader della Terra a raccogliersi in un momento e in un luogo in qualità di rappresentanti delle varie regioni del pianeta, e non solo il proprio Stato, di firmare questo trattato in nome delle loro parti sulla Terra.

Da questo punto in poi, ogni nazione cesserà di esistere e l’umanità, come una sola razza, diventerà davvero unica cittadinanza terrestre.

Come cittadini di questo pianeta, fissiamo il momento della firma del trattato di pace nel mondo, da parte dei nostri leader, per il 21 marzo 2013 alle ore 12:00: questo giorno è il primo giorno di primavera nell’emisfero settentrionale e un buon giorno per ricominciare da capo in pace e tranquillità su questo pianeta.

Il luogo per firmare e promulgare il trattato di pace del mondo sarà sulla terra, dove ogni nazione e ogni individuo risiede, che si tratti di palazzi, case del Parlamento, luoghi di culto o di case. In seguito alla firma del trattato di pace nel mondo, da parte dei leader di tutto il mondo il 21 marzo 2013, quindi, il 21 aprile 2013 (anniversario della prima conferenza internazionale degli ambasciatori di pace tenutasi il 21 aprile 2012, che ha fissato il succedersi di questo evento), invitiamo tutti i cittadini del mondo allo stesso tempo in tutto il mondo a giurare il trattato stesso per la pace nel mondo, come individui e nella cooperazione, come i loro leader hanno fatto il mese prima.

Da questo giorno in poi, l’uomo non dovrà più costruire alcuno strumento di guerra o fare piani di aggressione contro altri paesi o di causare la morte di un altro uomo. Da questo giorno la razza umana deporrà gli strumenti di guerra che hanno causato tanta miseria nel corso di migliaia di anni e tutti gli uomini si adopereranno per un unico obiettivo, di consentire al resto dell’umanità di godersi i frutti della pace.

Così, per la celebrazione della firma del trattato di pace nel mondo invitiamo te, i leader del mondo e dei tuoi cittadini, per la tua propria terra e la tua propria casa.

Invitiamo i cittadini del mondo a fare quello che hanno fatto negli ultimi dodici mesi, incoraggiando i governi a partecipare alle conferenze per gli ambasciatori e di accettare la tecnologia spaziale contenuta nella chiave USB.

Vi chiediamo quindi di fare ancora lo stesso: richiamare l’attenzione dei leader del mondo e mandargli una copia del trattato di pace, e chiediamo a tutti gli individui e a tutte le ambasciate del mondo di diffondere quanto più possibile questo trattato in ogni articolo, sito web, ogni palazzo presidenziale e palazzi reali attorno al mondo, affinchè questo giorno possa diventare “il giorno del trattato di pace” e i tuoi leaders saranno forzati a sottoscrivere e rispettare il trattato di pace, e vedere le sue implicazioni attraverso il vostro supporto.

In cambio la Fondazione Keshe pubblicherà tutte le sue tecnologie, compresi i piani e le unità di lavoro e tecnologie per lo spazio, l’energia, la salute e il cibo liberamente a tutti gli uomini in una sola mossa e in un colpo solo in quel giorno.

Con questo garantiamo la condivisione e il raggiungimento dell’uguaglianza nella scienza, nella salute, nel cibo, nell’energia e nella libertà dello spazio, a tutte le nazioni e uomini su questo pianeta.

Vi ringraziamo per il vostro sostegno e d’ora in poi la pace nel mondo è nelle vostre mani e non nelle mani dei vostri leader.

Con amorevoli saluti,

Mehran Tavakoli Keshe

Cittadino del mondo e fondatore della Fondazione Keshe

A cura di Emanuele Nusca

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/21/mehran-keshe-firma-del-trattato-di-pace-nel-mondo/