Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 11 gennaio 2014

L’ex Ministro della Difesa canadese Paul Hellyer: “ci sono 80 razze ET che operano sul nostro pianeta”

L’ex Ministro della Difesa canadese Paul Hellyer: “ci sono 80 razze ET che operano sul nostro pianeta”

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Sophie Shevardnadze, giornalista del quotidiano RT Russia Today, ha intervistato Paul Hellyer, ex ministro della Difesa del Canada, che crede fermamente ( e ne possiede le prove) che alcune razze ET sono presenti sulla Terra e nello spazio.

(

)

Dottor Hellyer e bello averla nel nostro show – commenta Sophie Shevardnadze – Perché lei dice che gli UFO sono reali come gli aerei che volano sopra le nostre teste?   Non solo… lei dichiara che gli alieni sono già in mezzo a noi,  ma si starebbero rifiutando di condividere con noi terrestri le loro tecnologie avanzatissime fino a che non cambieremo le nostre abitudini belligeranti e non la smetteremo di inquinare l’ambiente“.

Paul Hellyer: “io sono sempre convinto che gli Extraterretsri ci sono. È un dato di fatto che loro visitano il nostro pianeta da migliaia di anni e uno dei casi che potrebbero interessarti più se mi date due o tre minuti per rispondere, è che durante la Guerra Fredda,  1961 , ci sono stati circa 50 UFO in formazione che volando a sud dalla Russia in Europa avevano messo in allerta il Supreme Allied Command (SAC-NATO) e che quindi si era rischiato un conflitto atomico. Ma quando questi 59 UFO hanno cambiato rotta dirigendosi verso il Polo Nord tutto il panico e gli allarmi cessarono immediatamente. Da quella data, si era deciso di fare un’indagine e uno studio durato tre anni, aveva concluso che, con assoluta certezza, almeno quattro specie o razze extraterrestri, erano in visita sul pianeta Terra da migliaia di anni.  Abbiamo una lunga storia di UFO e naturalmente ci sono state molte più attività negli ultimi decenni.

Da quando abbiamo inventato la bomba atomica e le razze ET sono molto preoccupati per questo e il fatto che potremmo utilizzare di nuovo queste bombe, dato che ritengono il Cosmo una sola unità e non riguarda solo noi ma altre persone nel Cosmo, nell’Universo. Queste molteplici razze aliene, sono molto impaurite e precoccupate dagli atteggiamenti e comportamenti Umani e che è possibile essere abbastanza stupidi per iniziare, cominciare nuovamente a utilizzare armi atomiche e nucleari. Questo sarebbe un male per noi e per loro.”

Durante l’intervista, Hellyer, come scrive anche il Daily Mail, che fu ministro della difesa tra il 1963 e il 1967 sotto il primo ministro Lester B. Pearson, vi sarebbero attualmente più di 80 diverse specie di extraterrestri, alcuni dei quali avrebbero il nostro stesso aspetto e non sarebbe possibile distinguerli dagli esseri umani.

Hellyer ha anche aggiunto che la maggior parte degli alieni vorrebbero aiutarci più che distruggerci: “Direi che la maggior parte di loro sono benevoli nei nostri confronti e vogliono aiutarci, a parte una o due specie che sono completamente neutrali e che potrebbero essere contro gli Umani”.

“Passiamo troppo tempo a combattere tra di noi, spendiamo troppi soldi per le spese militari e non per nutrire i poveri e curare i senzatetto e chi ne ha davvero bisogno. Gli alieni vorrebbero aiutarci e insegnarci modi migliori per vivere, ma solo con il nostro consenso. Pensano che non stiamo gestendo bene il pianeta a cui noi tutti apparteniamo. Stiamo disboscando le nostre foreste ed inquinando i fiumi e i laghi. Riversiamo liquami negli oceani. Stiamo facendo una serie di cose che non andrebbero fatte se tenessimo veramente al nostro pianeta”.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/11/lex-ministro-della-difesa-canadese-paul-hellyer-ci-sono-80-razze-et-che-operano-sul-nostro-pianeta/

giovedì 9 gennaio 2014

UFO staziona su un grattacielo di Seattle (Washington State)

UFO staziona su un grattacielo di Seattle (Washington State)

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Il documento che vi presentiamo riguarda l’avvistamento di un UFO registrato sulla città di Seattle Seattle che è la città principale dello Stato di Washington (Stati Uniti d’America). Si trova tra un braccio dell’oceano Pacifico, chiamato Puget Sound, e il lago Washington, circa 154 km a sud del confine con il Canada. A circa  87 km e ben visibile da Seattle, si trova il famoso stratovulcano Monte Rainier, salito alla cronaca ufologica per il famoso avvistamento di una flotta di UFO avvenuto il 24 Giugno 1947, segnalato e documentato dal pilota Kenneth A. Arnold, considerato appunto come il primo uomo che ha riportato pubblicamente un avvistamento di UFO effettuato negli USA.

ufo time lapse874 Jan. 09 14.12

ufo time lapse875 Jan. 09 14.12

ufo time lapse870 Jan. 09 14.10

Il filmato che vi mostriamo oggi è una registrazione video, dove si può osservare un UFO sopra uno dei grattacieli di Seattle,  scoperto in time lapse registrata ieri 8 Gennaio 2014.
Qui nel video originale si può osservare l’UFO di forma discoidale, (vedi foto sopra relativi ai fermo immagine del video) che compare al minuto 00:46 in modo molto veloce, perché il video è accelerato e modificarlo a velocità normale, questo oggetto si distingue meglio nella sua forma.

ufo time lapse872 Jan. 09 14.11

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/09/ufo-staziona-su-un-grattacielo-di-seattle-washington-state/

Germania: spettacolare video dell’UFO di Brema che vola a bassa quota

Germania: spettacolare video dell’UFO di Brema che vola a bassa quota

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Ci è stato segnalato un video spettacolare che oggi vi mostriamo e che riguarda l’avvistamento dell’UFO che ha paralizzato lo spazio aereo tedesco. Il filmato è stato registrato con uno smartphone da un cittadino di Brema la sera del 6 Gennaio 2014 e si può osservare un oggetto discoidale di grandi dimensioni che vola a bassa quota emettendo delle luci che variano di colore e intensità. Il bagliore della luce a volte è talmente forte che non si riesce a distinguere bene la sagoma del velivolo sconosciuto che è molto basso, ad una quota di circa 200-300 metri di altezza.

new video ufo brema880 Jan. 09 15.13

new video ufo brema876 Jan. 09 14.53

new video ufo brema877 Jan. 09 14.54

Questo documento va a suffragio di altri filmati che provano la presenza di UFO  nei cieli di Brema, dove il 6 gennaio 2014, il traffico aereo era stato bloccato per circa tre ore.

Redazione Segnidalcielo

new video ufo brema878 Jan. 09 15.00

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/09/germania-spettacolare-video-dellufo-di-brema-che-vola-a-bassa-quota/

Gli UFO che hanno bloccato l’aeroporto di Brema: anche la Polizia conferma!

Gli UFO che hanno bloccato l’aeroporto di Brema: anche la Polizia conferma!

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Per circa tre ore l’aeroporto di Brema è rimasto paralizzato per via degli avvistamenti di alcuni oggetti volanti non identificati che volavano a bassa quota sopra i cieli di Brema. E’ successo il 6 Gennaio 2014 tra le 16.00 e le 20.00. Tutto questo ha suscitato l’attenzione e la curiosità della stampa e dei media di tutto mondo. Ovviamente gli scettici diranno: “Sì, ecco la solita bufala”. Invece no, stavolta, perfino la Polizia tedesca e le autorità municipali di Brema hanno confermato l’avvistamento UFO. E le testimonianze, specie i video, sembrano inequivocabili.

ufo brema104 Jan. 09 06.59

ufo brema105 Jan. 09 07.04

ufo brema107 Jan. 09 07.05

Gli UFO sono comparsi sulla verticale del Weserstadion, lo stadio del Werder Brema, intorno alle 16.00 di Lunedi 6 gennaio 2014,  quindi hanno sorvolato il resto della città planando ad un’altitudine di 300 metri circa. Dieci apparizioni almeno nell’arco di tre ore. «Non sappiamo cosa fosse, ma lì c’era qualcosa. Ci stava un misterioso oggetto che non produceva rumore, aveva un forte riflettore e brillava nell’aria. Galleggiava lentamente sopra lo stadio e verso il centro città. Poi è scomparso tra le nuvole», ha spiegato il portavoce delle forze dell’ordine, Nils Matthiesen. Per la verità, un elicottero della polizia ha pure tentato di avvicinarsi all’oggetto sconosciuto, ma la ricerca non ha prodotto scarsi risultati.

(foto sotto: un disco volante si aggira sopra la città di Brema)

ufo brema109 Jan. 09 07.07

ufo brema108 Jan. 09 07.06

L’UFO ha certo creato molta preoccupazione e di conseguenza le autorità hanno deciso di chiudere lo spazio aereo di Brema per tre ore, dato che i radar dell’aeroporto locale avevano registrato la presenza di alcuni oggetti volanti a più riprese. Un volo della Lufthansa proveniente da Francoforte, fra l’altro, è stato annullato e un aereo che arrivava da Monaco è dovuto atterrare ad Hannover. Un terzo volo partito da Parigi, infine, ha atteso a lungo prima di poter toccare terra. Quanto ai cittadini, lo spavento si è presto mescolato con l’incredulità. Ora sarà una inchiesta a chiarire cosa sia accaduto nei cieli di Brema. Nel frattempo sono state richieste dall’autorità giudiziaria, le registrazioni dei radar della torre di controllo dell’aeroporto di Brema in una fascia oraria compresa tra le 18.00 e le 21.30.

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/09/gli-ufo-che-hanno-bloccato-laeroporto-di-brema-anche-la-polizia-conferma/

mercoledì 8 gennaio 2014

Tempesta solare: attese spettacolari aurore boreali anche in Europa, rischio blackout comunicazioni

aurore finlandiaLa tempesta solare che nelle prossime ore investirà la terra, con l’arrivo di una vera e propria “nube” di plasma, determinerà spettacolari aurore boreali in tutto l’emisfero settentrionale, ben visibili anche dall’Europa soprattutto nelle aree centro/settentrionali del nostro continente tra domani sera (giovedì) e venerdì mattina.

La gigantesca ondata di particelle solari cariche di energia, capaci di scatenare una tempesta magnetica con possibili blackout, arriverà la prossima notte: potrebbe costringere alcuni voli a modificare la rotta per evitare un’eccessiva esposizione alle radiazioni.

aurora-borealis-northern-lights-february-mountains_49402_600x450Questa tempesta sarà provocata della piu’ grande eruzione prodotta dalla nostra stella negli ultimi dieci anni. L’agenzia americana NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) ha classificato questa eruzione, avvenuta martedi’ e chiamata AR1944, con la classe X, la piu’ alta su una scala di 5 classi di potenza. La regione attiva che ha prodotto la macchia ha un’estensione di 200.000 chilometri e si trova nell’emisfero Sud del Sole. Sempre il NOAA stima infatti una probabilita’ del 60% che possano avvenire tempeste geomagnetiche polari che potranno mettere a rischio il funzionamento delle linee elettriche. A rischiare corto circuiti inoltre saranno anche i satelliti artificiali, che avranno una minore protezione dal campo magnetico terrestre.

aurore aereoI problemi possono sorgere anche per gli equipaggi e i passeggeri dei voli aerei che percorrono le rotte polari”, spiega in un’intervista all’Ansa Marco Masserotti, dell’osservatorio di Trieste dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) di Trieste ed esperto di meteorologia dello spazio. ”Essendo flussi di particelle ad alta energia, aumenta sensibilmente la dose di radiazioni che si assorbono durante il volo. Le compagnie aeree– prosegue l’esperto – tengono d’occhio questi bollettini e all’occorrenza possono adottare rotte alternative o, in casi estremi, possono anche rinviare le partenze”. Il getto di particelle prodotto della macchia solare chiamata AR1944 e’ stato espulso proprio in direzione della Terra ed e’ stato osservato dal satellite Soho, della Nasa, il cui compito e’ monitorare il Sole e la sua attivita’. “Queste forti eruzioni sono il picco di un ciclo solare finora modesto – continua Masserottie provengono dall’emisfero Sud. Il Sole alterna macchie prima sulla parte settentrionale e poi su quella meridionale: quindi si possono anche avere due periodi di intense emissioni durante lo stesso ciclo”. Secondo l’esperto e’ possibile che le macchie arrivino a sfiorare l’equatore solare. In quel caso le particelle verranno espulse con maggiore forza perche’ “sfrutteranno al massimo la rotazione che ha il Sole sul suo asse’‘. Il Noaa prevede con una probabilita’ dell’80% che ci saranno oggi altri getti di classe M, la terza sulla scala, ed il 50% di ulteriori flare di classe X.

http://www.meteoweb.eu/2014/01/tempesta-solare-attese-spettacolari-aurore-boreali-anche-in-europa/251599/

UFO paralizza il traffico aereo presso l’aeroporto di Brema (Germania)

UFO paralizza il traffico aereo presso l’aeroporto di Brema (Germania)

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Berlino – Mercoledi 8 Gennaio 2013 – Un UFO avrebbe ostacolato il traffico aereo presso  l’aeroporto di Brema, nel nord della Germania, dove molti voli sono stati cancellati e rinviati dopo che un oggetto volante sconosciuto era apparso sul radar. Questo incidente viene pubblicato su molti quotidiani on-line.

immagini di repertorio

Un oggetto volante non identificato ha fatto la sua comparsa vicino l’aeroporto, stazionando nel cielo costringendo il personale della torre di controllo traffico aereo,  a modificare diversi voli in partenza e in arrivo a Brema.  “Non sapevamo cosa fosse, ma qualcosa doveva pur essere”, ha detto ieri un portavoce della polizia locale ai media. Le ipotesi indicano la presenza di un drone o un oggetto simile ad un palloncino, ma ripetiamo che sono solo ipotesi.

L’oggetto, come ha sottolineato il personale in servizio al controllo del traffico aereo, nonchè i responsabili presso l’aeroporto, è scomparso dopo tre ore dai radar senza poter essere identificato.

immagini di repertorio

Un volo proveniente da Francoforte era stato annullato, mentre altro aereo che era decollato a Monaco verso Brema è stato dirottato all’aeroporto di Hannover e un volo da Parigi avrebbe riportato solo quindici minuti ritardo.  L’oggetto appariva e scompariva più volte ai radar dell’aeroporto per tre ore. Poi hanno perso di vista l’UFO. Né l’elicottero della polizia ne i piloti di altri voli di linea sono stati in grado di identificare cosa fosse.  “Non sappiamo di cosa si trattasse. Ma c’era qualcosa “, ha detto il portavoce della polizia di Brema.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fonte

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/08/ufo-paralizza-il-traffico-aereo-presso-laeroporto-di-brema-germania/

martedì 7 gennaio 2014

News Report - Radioactive Drinking Water In Texas

UFO sferico vola accanto alla Stazione Spaziale Internazionale – il video

UFO sferico vola accanto alla Stazione Spaziale Internazionale – il video

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Il ricercatore UFO Scott C. Waring riporta la segnalazione di un interessante avvistamento UFO vicino alla stazione spaziale. Il fatto è accaduto ieri notte, quando un misterioso oggetto sferico color “oro”,  viene visto dallo stesso Scott in diretta TV attraverso il canale Ustream della NASA. L’Ufo passava lentamente a poca distanza  dalla ISSInternational Space Station.

ufo iss 2014862 Jan. 07 17.00

ufo iss 2014860 Jan. 07 16.59

ufo iss 2014861 Jan. 07 16.59

Ecco la testimonianza di Scott:

Stavo guardando il sito della Nasa, più precisamente la diretta TV del canale Ustream della ISS, quando ho cominciato ad ascoltare le conversazioni degli astronauti con la base di Houston ed ero curioso di comprendere di cosa stessero parlando. Mentre ascoltavo, ho visto una strano oggetto, esattamente una sfera dorata di circa due metri affianco alla stazione spaziale. La sfera si muoveva dietro ai pannelli solari. Mentre guardavo, improvvisamente la NASA a tagliato le immagini. Ecco le due foto che sono riuscito a scaricare.

Redazione Segnidalcielo

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/07/ufo-sferico-vola-accanto-alla-stazione-spaziale-internazionale-il-video/

lunedì 6 gennaio 2014

L’impianto nucleare di Fukushima sta per scoppiare? Il governo Americano ordina 14 milioni di dose di Ioduro di Potassio

L’impianto nucleare di Fukushima sta per scoppiare? Il governo Americano ordina 14 milioni di dose di Ioduro di Potassio

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Riportiamo una notizia abbastanza seria e da non sottovalutare apparsa sul sito web thetruthseeker.co.uk, scritta da Antony Gucciardi, che riguarda la tragedia della centrale di Fukushima, cui le TV internazionali non accennano a parlare. Dopo aver appreso che Il “Department of Health and Human Services” ha ordinato 14 milioni di dosi di ioduro di potassio da consegnare entro e non oltre il primo di febbraio 2014, è facile prevedere che lo stesso governo federale si senta responsabile per aver permesso, senza commentare, che fossero superati i limiti radioattivi consentiti nei cibi e per aver disattivato i principali punti di controllo sulle radiazioni nucleari nella costa ovest. In questo modo, ora ci si può preparare, nel più assoluto riserbo, per una futura fissione nucleare degli impianti di Fukushima.

Lo stesso tipo di fusione nucleare avvenuto a Fukushima è stato immaginato da eminenti scienziati, come quelli che, pochi mesi fa, hanno parlato denunciando i potenziali pericoli di Fukushima, durante il simposio scientifico tenutosi presso l’Università di Alberta. Scienziati come David Suzuki sono entrati nel merito ed hanno affermato che Fukushima è stata solo un terremoto devastante per il Giappone ma che con la eventuale ricaduta delle sue radioazioni potrà distruggere anche altre nazioni.

Durante la conferenza, Suzuki ha detto :

«Ho visto un articolo che dice che se il quarto impianto dovesse essere soggetto ad un terremoto, e quella zona è molto esposta, dovremmo non solo “dire bye bye al Giappone” ma “tutti gli abitanti della costa occidentale” del Nord America dovrebbero evacuare

E Suzuki non è l’unico che si preoccupa tanto, anche se Suzuki è forse uno dei pochi che ottiene l’attenzione dei media per il suo status e per la sua notorietà dovuta ai suoi sedici importanti riconoscimenti accademici e per essere il conduttore del popolare programma della CBC-TV, intitolato “The Nature of Things”.

Il Professor Charles Perrow, della Yale University, ha espresso preoccupazioni simili in un articolo intitolato eloquentemente “Fukushima Forever”, che mette in evidenza la gravissima minaccia di una catastrofe nucleare a causa di un errore umano, quando si tratta di rimuovere dalla centrale barre di combustibile esausto. Un pericolo che di certo il governo degli USA riconosce come legittimo sulla base dell’analisi dei massimi esperti e che, senza dubbio, sta silenziosamente preparandosi ad affrontare da dietro le quinte .

Perrow scrive:

E’ molto grave il pericolo che le barre di combustibile esausto che si trovano nella parte superiore della Centrale Nucleare Numero quattro, si spacchino sia per una tempesta o per un terremoto, ma anche in un tentativo fallito di rimuovere con attenzione ciascuna delle 1.535 barre per metterle al sicuro immagazzinandole nella piscina a 50 metri di distanza. Le condizioni della piscina dell’impianto Nr. 4, che si trova a 100 metri da terra, sono pericolose e, se due qualsiasi delle barre dovessero toccarsi, potrebbero causare reazioni nucleari incontrollabili. La radiazione che possono emettere tutte queste barre, se non mantenute sempre fredde e separate, richiederebbero l’evacuazione delle zone circostanti, compresa Tokyo.

Proprio per l’emanazione di queste radiazione 6.375 barre che sono conservate nella piscina non hanno potuto essere raffreddate in continuazione,se per questo motivo si realizzasse una fissione nucleare, tutta l’umanità sarebbe minacciata per migliaia di anni.

E, in sordina, il “Department of Health and Human Services” USA sta stoccando enormi quantità di iodio, per prepararsi ad un evento di questo genere. Proprio stamattina, una fonte governativa mi ha detto che questo acquisto è davvero curioso sia per la quantità (14 milioni di dosi ) che per i tempi di consegna (entro il 1° febbraio), e va da sé intendere, per le esperienze del passato, che quando ci si trova di fronte ad un mega-acquisto-pubblico, del quale non si vede nessuna vera urgenza e nessun pericolo, ci si sta preparado a qualcosa di eccezionale.

La verità è che anche farsi una piccola scorta di ioduro di potassio di bassa di qualità – ed io, personalmente, non assumerei mai una pillola di iodio puro, nemmeno di quello della miglior qualità – sta diventando difficile perché nella popolazione si sta diffondendo la voce sulla pericolosità dell’espansione dei danni di Fukushima anche ad altre zone del pianeta. Molti produttori già stanno accumulando iodio greggio e lo trattano come una forma di investimento, con la consapevolezza che il fenomeno di Fukushima può benissimo scoppiare nei prossimi mesi. Per questo motivo, è stato difficile riuscire a brevettare la nuova formula dello iodio, che ha permesso a molti nel settore della produzione di aver cominciato a riempire i propri magazzini già da un bel po’ di tempo.

Anthony Gucciardi è editor e fondatore del sito web di notizie alternative “www.Storyleak.com”, ha fondato anche “www.NaturalSociety.com”, il terzo sito web nel suo campo del mondo. E’ anche una personalità dei media e analista apprezzato da emittenti radio e televisive , tra cui Drudge Report, Michael Savage’s Savage Nation, Coast to Coast AM, and RT.

fonte

fonte

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/06/limpianto-nucleare-di-fukushima-sta-per-scoppiare-il-governo-americano-ordina-14-milioni-di-dose-di-ioduro-di-potassio/

Signs of Change – La gente si deve preparare ad una catastrofe globale…già in atto

Signs of Change – La gente si deve preparare ad una catastrofe globale…già in atto

download as a pdf file Scarica questo articolo in PDF

Alcuni lettori affermano che si parla troppo di catastrofi globali e di catastrofismo e che tutto è nella norma, è la natura che sta facendo il suo corso. Noi non la pensiamo in questo modo, anche perchè la natura, ovvero il braccio e la mente di madre Terra, devono essere rispettati, altrimenti tutto ciò che è stato seminato, verrà raccolto.

La storia dell’umanità è profondamente segnata da immani tragedie che sono sotto i nostri occhi e i media, le TV le radio i telegiornali, non fanno altro che ignorare questo tipo di notizie per non allarmare la gente di ciò che realmente sta accadendo. Nel frattempo che si discute dei problemi della politica e non dei problemi reali,  cataclismi si abbattono imprevisti e devastanti su vaste zone del pianeta, ultimi i recenti eventi delle Filippine e della Sardegna.
Come non bastassero i fenomeni naturali, l’uomo, da parte sua, ha trovato il modo di provocare ulteriori disastri, così esistono la “terra dei fuochi”, la questione dell’amianto, i disastri ecologici che continuano e si intensificano proprio come la voracità di denaro dei responsabili di questi crimini a danno di popolazioni indifese.
Sono fatti gravissimi che invocano interventi risolutivi per quanto concerne gli atti criminali e una corale solidarietà nell’immediato, seguita da efficace prevenzione iniziando con il favorire una mentalità di legalità, tramite iniziative di educazione e di sviluppo economico atte a ridare dignità umana. Inoltre fanno toccare con mano quanto sia  precaria la vita dell’uomo e del mondo, realtà che invece di rimuovere è necessario ricordare.

Quello che sta succedendo nel mondo è una vera e propria catastrofe e noi la ricordiamo così,  con questi video, che riassumono i Segni del Cambiamento già in atto!

Redazione Segnidalcielo

http://www.segnidalcielo.it/2014/01/06/signs-of-change-la-gente-si-deve-preparare-ad-una-catastrofe-globale-gia-in-atto/