Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 30 gennaio 2010

5 minuti

Il buco nell'ozono si richiude ed è rischio global warming

Negli ultimi decenni l'assottigliamento dello strato di ozono sull'Antartide aveva compensato il riscaldamento dell'emisfero australe da gas serra: ma ora il fenomeno potrebbe cessare

Un processo inatteso: Il buco nell’ozono si sta lentamente chiudendo, ma la conclusione del processo potrebbe avere un esito funesto sul clima dell’emisfero australe, secondo un recente studio dell’Università di Leeds.

L'ozono antartico veniva considerato come uno delle principali minacce ambientali del pianeta, ma la scoperta di alcuni meccanismi di feedback prima non considerati ha mostrato che esso ha contribuito a proteggere la regione dal riscaldamento indotto dal biossido di carbonio negli ultimi due decenni.

I venti ad alta velocità nell'area proprio al di sotto del buco hanno portato alla formazione di nuvole estive più chiare, che riflettono una quantità maggiore di raggi solari intensi.

"Queste nubi hanno funzionato come uno specchio per i raggi del sole, riflettendo il calore lontano dalla superficie, al punto che il riscaldamento dovuto all'aumento delle emissioni di gas serra è stato del tutto compensato”, ha commentato Ken Carslaw, coautore dell'articolo apparso sulla rivista Geophysical Research Letters.

"Se, come sembra che sia probabile, questi venti dovessero calare mentre aumentano le emissioni di CO2, il riscaldamento dell'emisfero australe diventerebbe via via più intenso, con un impatto considerevole sulle previsioni per il futuro”.


La chiave che ha portato alla conclusione è un nuovo meccanismo di feedback dovuto all'aerosol, l'insieme delle piccole particelle riflettenti sospese nell'aria che secondo gli esperti hanno un grande impatto sul clima. Il gruppo di Leeds ha ottenuto le sue previsioni utilizzando un modello climatico globale di recente realizzazione e due decenni di dati meteorologici.

Com'è noto, i gas serra assorbono la radiazione infrarossa emessa dalla Terra e la riemettono verso l'atmosfera in forma di calore, causando un progressivo riscaldamento del pianeta. Gli aerosol agiscono in senso inverso riflettendo il calore verso lo spazio, raffreddando il pianeta.

Al di sotto del buco nell'ozono nella zona antartica, i forti venti trasportano grandi quantità di spruzzi di mare, che contengono milioni di piccole particelle di sale. Questi spruzzi formano goccioline e infine nubi, e l'incremento di questi spruzzi negli ultimi due decenni ha reso queste nubi più chiare e dotate di un maggiore potere riflettente.

Poiché ora lo strato di ozono ha dimostrato di essere in fase di recupero, si ritiene che questo meccanismo di feedback possa diminuire la propria efficacia, o addirittura dare un contributo opposto, portando a un'accelerazione del riscaldamento dell'emisfero australe.
Fonte: Le Scienze

IMAGINE - John Lennon



Stupenda, vera e sempre attuale

PENSIERI ELEVATI


Nessuno può farvi diventare Dio.
Nessuno può elevarvi e rendervi santi.
Solo voi potete farlo.
Permettete alla Fonte di lasciare che ciò accada.
Né io né nessun altro possiamo aiutarvi finché non accettate la vostra grandezza e la vostra dignità, finché non sapete che siete amati e che siete importanti


Ramtha



Terremoto: scossa di magnitudo 3,9 a nord di Tokyo

 

http://unionesarda.ilsole24ore.com/Articoli/News/166006

Un terremoto di magnitudo 3.9 è stato registrato in Giappone nel primo pomeriggio nella parte meridionale della prefettura di Miyagi, a circa 300 chilometri a nord di Tokyo. Lo ha reso noto la Japan Meteorological Agency, l'agenzia competente sui terremoti, aggiungendo che la scossa si è avuta alle ore 13.29 locali (le 5.29 in Italia). Il sisma, di intensità 4 sul massimo di 7 punti che formano la scala di rilevazione nipponica, è stato preceduto in nottata da una scossa di magnitudo 4.1. Al momento non risultano danni a persone o cose.

Sun

 

NEWS Stefano!

 

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&ie=UTF-8&sl=en&tl=it&u=http://www.thesun.co.uk/sol/homepage/news/2828317/NASA-backs-The-Suns-X-Files.html&prev=_t&rurl=translate.google.it&usg=ALkJrhga1we74Gg_bOoukj3AvPIlj9jl6w

Fotografato un misterioso oggetto o riflesso nei cieli norvegesi

RICERCHE :: IFO e Luci da studiare :: Fotografato un misterioso oggetto o riflesso nei cieli norvegesi

29 Gennaio 2010 07.26

Di che cosa si tratta? Un riflesso?

Fonte: ilmatemagico

Di: DigDug
Norvegia, terra di misteri. Qualche settimana fa la spirale comparsa nei cieli norvegesi aveva fatto il giro del mondo, lasciando tutti per un po’ col fiato sospeso. Erano state avanzate le ipotesi più fantasiose: c’era chi pensava si trattasse di un Ufo, chi di un buco nero ma alla fine si è scoperto, con un po’ di delusione, che il curioso fenomeno non era altro che un missile russo in avaria che stava precipitando.

Oggi arrivano le foto di un nuovo oggetto misterioso. Si tratta di uno strano effetto luminoso immortalato la settimana scorsa dal fotografo dilettante Per-Arne Milkalsen, durante un’aurora boreale. Le aurore sono, causate dall’interazione del vento solare con il campo magnetico terrestre, e quindi particolarmente diffuse presso i poli in cui le forze magnetiche sono più forti, sono famose per disegnare nel cielo colori e forme davvero stupefacenti. Tuttavia nella foto scattata da Per-Arne Milkalsen si può notare una strana forma che ricorda una sorta di paracadute di colore verdastro.
Mikalsen ha riferito al Mail on-line: “Non ho mai visto un oggetto del genere prima, e sono ansioso di trovare una spiegazione al fenomeno.”

Come spesso accade in situazioni di questo genere, le opinioni a riguardo sono contrastanti: c’è chi pensa, come lo scienziato Truls Lynn Hansen dell’Osservatorio Geofisico di Tromsø, che si tratti semplicemente di un malfunzionamento della fotocamera, mentre c’è chi ipotizza la riflessione dell’aurora boreale su un satellite che quella notte sorvolava la zona.

Chi avrà ragione? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

TERRESTRE GAMMA RAY-FLASH‏

  NEWS Stefano!

http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://spaceweather.com/&ei=nGhjS7P2GI75_AbQ6oD0Aw&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=1&ved=0CBcQ7gEwAA&prev=/search%3Fq%3Dspaceweather.com%26hl%3Dit

venerdì 29 gennaio 2010

UFO's Over Spotted Brooklyn?

 

NEWS Stefano!

UFO's Over Spotted Brooklyn?

WPIX NEWSROOM WPIX NEWSROOM

9:51 PM EST, January 28, 2010 9:51 EST, 28 gennaio 2010

UFO's Over Spotted Brooklyn?

BROOKLYN, NY (WPIX) - Some people in Brooklyn are convinced aliens are swooping in for a little New York night life. BROOKLYN, NY (WPIX) - Alcune persone a Brooklyn sono convinti gli stranieri sono in picchiata per un po 'New York la vita notturna.
Video posted on YouTube Monday shows two unknown objects floating above Williamsburg. Video postato su YouTube Lunedi mostra due oggetti sconosciuti fluttuare al di sopra Williamsburg.
The person who posted the video writes, "Spotted from my backyard in Williamsburg. I watched for about 40 min. so I could tell they were moving but very slowly. They sort of looked like stars but were hanging too low and the blue one was a bit too sparkly." La persona che ha pubblicato il video scrive, "macchiato dal mio cortile a Williamsburg. Ho guardato per circa 40 min. Così potrei dire che erano in movimento, ma molto lentamente. Sorta di sembravano stelle, ma sono stati appesi troppo basso e quello blu è stato un po 'troppo brillante. "
The next night, the very same user posted another video, this time capturing odd objects flying over another part of Brooklyn. La notte successiva, l'utente stesso postato un altro video, questa volta l'acquisizione di oggetti strani voli su un'altra parte di Brooklyn.
"Something odd floating in the skies over Bushwick," the person writes. "Qualcosa di strano galleggianti nel cielo di Bushwick," la persona che scrive.
A majority of the comments posted on YouTube tend to dispel the fact it may be a hovercraft carrying extra terrestrials. La maggior parte dei commenti pubblicati su YouTube tendono a dissipare il fatto può essere un hovercraft che trasportano extraterrestri.
"To the eye it looked more like a plane's headlight," one person wrote. "Per l'occhio sembrava più come fari di un aereo", ha scritto una sola persona. "It was too low." "E 'stato troppo basso."
So far, it has not been determined what the strange objects are. Finora, non è stato stabilito che gli oggetti strani.

 

http://translate.google.com/translate?hl=it&ie=UTF-8&sl=en&tl=it&u=http://www.wpix.com/news/local/wpix-ufo-brooklyn,0,3545964.story&prev=_t&rurl=translate.google.it

UFO Brooklyn Jan 27th

NEWS Stefano!

Believe in you - Amanda Marshall

Il falso liberismo di Google

Fonte: 21 & 33 Blog [scheda fonte] di Claudio Moffa

Forbes ha ragione, ma compie un errore non secondario sostenendo che Google
censurerebbe solo "su richiesta dei governi". In realtà non è così, la censura Google è più
articolata e sottile, e anche e soprattutto autonoma:
1) Page & Brin possono accettare, se effettivamente esistono, le richieste dei governi che si
confanno o non si oppongono alla loro ideologia estremista ebraica: sì alla censura del
revisionismo olocaustico in Francia e di quello in Turchia sul massone antimusulmano
Kemal Ataturk fondatore della Turchia laica e prosionista oggi in crisi; no alla censura del
Dalai Lama - grande amico del sionismo, che ha sempre sostenuto le balcanizzazioni degli
Stati multinazionali - in Cina;
2) richieste o non richieste, Google censura e discrimina comunque anche di propria
esclusiva iniziativa - violando la sovranità degli Stati in cui si infiltra o è ospitato - quei siti
e persone che non rispettano i suoi "gusti" di grande Sacerdote del Tempio Internet.
3) Torna dunque solo in parte l'analisi di Tarpley postata su Comedonchisciotte di ieri:
Tarpley ricorda la funzione di Google e di Twitter in Iran, in Georgia, nelle rivoluzioni
colorate antiPutin, ma poi inquadra tutta la complessa realtà di questi processi eversivi nel
solito schemino antiamericanista e antiCIA: "Google fa parte di un cartello di società
operanti in internet, che complottano assieme all'apparato d'intelligence statunitense,
anche per la destabilizzazione di governi stranieri... La manipolazione politica per mezzo di
Internet è una componente indispensabile della ricetta della CIA per condurre rivoluzioni
colorate, rivoluzioni di velluto, golpe popolari e golpe postmoderni [2]... il Dalai Lama è in
realtà un famigerato asset dell'intelligence occidentale ...".
Dubitiamo di questa riduzione di Page&Brin, con le loro forti specificità e senso di identità
ebraici, ad "agenti della CIA". E' la solita storia che sullo sfondo di quanto emerso nel e
attorno al libro di Walt e Meirsheimer "La Lobby israeliana", fa vedere a molti solo quello
che non fa paura, ed è anzi tranquillizzante: la Cia nella strategia della tensione, la CIA
nelle BR, la CIA nel caso Mattei, la CIA in Georgia, la CIA nei conflitti africani e
mediorientali, la CIA in Iran... Tutto qui, un tempo col pendant di destra del KGB: ogni
volta, contro i fatti, la presenza Israele e la dialettica Israele-USA viene annullata e
obnubilata: in tal modo autorevoli commentatori e finti rivoluzionari recuperano e
egemonizzano la fetta oggi sempre più ampia del bacino di utenza internet e dei mass
media in generale, tendenzialmente portata (non certo solo per motivi "psicologicocaratteriali"
come recita un'altra balla) a indagare eventuali complotti che possono
eventualmente decidere delle sorti dei paesi e dei popoli.
Ma al di là di questo pur fondamentale problema, quel che emerge è chiaro: come abbiamo
sempre sostenuto e come ha scritto ieri su Comedonchisciotte Tarpley, l'automatismo e il
carattere "liberal" del motore di ricerca israelo-americano sono due grandi balle che
nascondono il progetto di egemonia ideologica a livello planetario di Brin&Page e compari:
dialogate, discutete, scannatevi su tutto, gentili e cari utenti, ma tacete su tutto quello che
può ledere l'immagine della tribus dei due fondatori di Google. Altrimenti piovono i "filtri"
o gli oscuramenti per siti e blog indipendenti, diminutio e alert news che ledono gli autori
veramente politically not correct , il tutto che i governi teoricamente sovrani siano
d'accordo o no: perché Google non è alle dipendenze di nessuno, e può ispirare e
egemonizzare persino la "potentissima" CIA.
Leggi tutto e sempre sul 21e33 gli articoli di Global Time (anche in pdf) e della rivista
americana Forbes, "Where Google still censors” sul sito
(http://www.forbes.com/forbes/2010/0208/outfront-technology-china-where-googlestcensors.
html) o qui in pdf
Tante altre notizie su www.ariannaeditrice.it

I Don't Like Mondays - Bob Geldof

Terremoti/ Dopo Haiti paura per Istanbul,secondo geologi tedeschi

 

NEWS Stefano!

Terremoti/ Dopo Haiti paura per Istanbul,secondo geologi tedeschi

10:40 - ESTERI- 19 GEN 2010

Terremoti/ Dopo Haiti paura per Istanbul,secondo geologi tedeschi

La metropoli turca si trova sulla faglia nord-anatolica
Roma, 19 gen. (Apcom) - Dopo il terremoto di Haiti sarà la volta della metropoli turca di Istanbul, con i suoi 13 milioni di abitanti. E' quanto emerge dagli studi dell'istituto di ricerche geologiche di Potsdam (Deutsches GeoForschungsZentrum GFZ) in Germania, citato oggi dal tabloid tedesco Bild. Secondo una simulazione a computer si sarebbero create delle fortissime tensioni nella crosta terrestre appena una ventina di chilometri a sud di Istanbul, che si trova esattamente al confine tra la placca anatolica a nord e quella eurasiatica a sud.La regione della faglia nord anatolica, lunga oltre 1600 chilometri, è stata interessata nel corso dell'ultimo secolo da una serie di grossi terremoti, ad eccezione di un tratto di un centinaio di chilometri, proprio all'altezza di Istanbul, dove si registra un cosiddetto "gap sismico". Gli studiosi parlano di un "rischio terremoti altissimo". Letteralmente, nello studio cui si riferisce la Bild, è scritto: "I terremoti che si prevedono in questa zona rappresentano un estremo pericolo per la metropoli turca, in particolare se il movimento dovesse concentrarsi in un unico terremoto". Secondo il centro di ricerche si potrebbero verificare anche numerosi terremoti minori, con una magnitudo comunque pari a 7. Nell'agosto 1999 un sisma 7.4 tra Izmit e Yalova, sul Mar di Marmara, provocò 18mila morti. Anche ad Istanbul e si registrarono centinaia di vittime.

http://www.apcom.net/newsesteri/20100119_104031_bb1fd0_81081.html

20/12/09 Rai Notte - Speciale Inconscio e Magia - "Reincarnazione e Sophia" 1/10

NEWS Stefano!

Panoramica di alcune delle civiltà e di inter-Confederations planetaria che visita la Terra. Click on a planet to get more information.. Fare clic su un pianeta per avere maggiori informazioni ..

 

NEWS Stefano!

http://translate.google.com/translate?hl=it&ie=UTF-8&sl=nl&tl=it&u=http://www.galactic-server.com/linkmap.html&rurl=translate.google.com

NUOTARE CON I DELFINI PER ESPANDERE LA PROPRIA CONSAPEVOLEZZA




L' Istituto Monroe, farà un workshop di una settimana alle Bahamas, durante il quale ogni giorno si nuoterà con i delfini selvaggi, entrando nella loro consapevolezza, assorbendo il loro meraviglioso canto.



IL VANGELO DI MARIA MADDALENA RESTITUITO DAL LIBRO DEL TEMPO

 

Stefano… Fratello Mio… hai fatto un grande dono a tutti noi…. dal profondo del cuore… e parlo a nome di tutti… Ti vogliamo bene… con affetto Tutti Noi! Tui…………………………….

 

 

1
IL VANGELO DI MARIA MADDALENA
RESTITUITO DAL LIBRO DEL TEMPO
(Archivio Akashico)
Foglio 1
1. Quel giorno, i discepoli erano raccolti in cima ad una montagna.
2. Il Maestro stava fra loro in Silenzio.
3. E Myriam Gli era accanto.
4. Andrea disse:
5. «Maestro, ecco che il Tuo Silenzio ci sorprende.
6. Perché ci hai riuniti? Non hai niente da dirci, oggi?».
7. Allora l’Insegnante rispose loro:
8. «E voi, non avete niente da dire a me?
9. Perché mai la fonte dovrebbe andare incontro ai pellegrini?
10. Il pellegrino dimentica a volte di avere gambe per camminare.
11. Dimentica che non è la strada a scorrergli sotto i piedi, ma che è la sua mente a proiettarsi verso l’orizzonte.
12. Chiedete, se avete intenzione di ricevere.
13. Quando la terra ha sete
14. tocca a lei chiamare la pioggia».
2
15. Ed ecco che Simon Pietro si alzò fra tutti e disse:
16. «Maestro, ogni giorno Ti seguiamo e Ti ascoltiamo.
17. Eppure, il nostro cuore conosce ancora l’aridità.
18. Ogni giorno, speriamo nella quiete e nella gioia.
19. Ma esse non vengono a visitarci.
20. Dicci perché.
21. La Forza dell’Eterno non è forse nelle Tue parole?
22. Più seguiamo le Tue orme sulla terra
23. più siamo turbati
24. e l’acqua continua a mancarci».
3
Foglio 2
25. Il Maestro non lo guardò e disse:
26. «Dov’è la debolezza?».
27. Poi, si mise in silenzio.
28. Simon Pietro parlò di nuovo:
29. «La debolezza è estranea all’Eterno.
30. Si è infilata nell’uomo passando dalle sue orecchie».
31. Andrea alzò una mano e disse:
32. «Perché interrogare il Maestro giacché conosci la risposta?».
33. Allora l’Insegnante si alzò e disse:
34. «Anche tu la sai, ma lui incomincia a capire.
35. Colui che vuole comprendere per conoscere, alla fine,
36. si rende conto che non deve seguire le mie orme,
37. bensì lasciare le sue spostandosi all’interno delle mie,
38. perché è dentro che troverà se stesso,
39. perché è dentro che si trova la gioia perduta,
40. perché è sempre dentro che si trova
4
41. la porta verso l’esterno dei mondi,
42. l’esterno che è il vero Interno.
43. Così la gioia non sorride a colui che raccoglie le mie parole,
44. bensì a colui che si sposta all’interno».
5
Foglio 3
45. Uno dei discepoli chiese:
46. «Dicci come fare per spostarci dentro».
47. Allora il Maestro disse:
48. «Cominciate con il porvi in Lui.
49. Non andate nelle spaccature.
50. Perché, in verità, non vi è frontiera.
51. Soltanto gli occhi creano la frontiera
52. perché non vedono il Dentro che sta nel fuori.
53. Solo l’Occhio crea l’unione.
54. È attraverso l’occhio che vi porrete in Lui.
55. L’Occhio crea il Mondo, che fa i mondi.
56. L’Orecchio che intende crea l’Occhio e lo fa crescere.
57. Così, la realtà che si apre all’Occhio ed all’Orecchio
58. apre la strada ad un’altra realtà.
59. L’Uno nutre il molteplice
60. ed il molteplice rimanda sempre all’Uno.
6
61. Vi annuncio: non separate,
62. spostatevi fra le separazioni.
63. È in questo modo che voi vi porrete in voi.
64. Questa è la via della quiete,
65. perché la quiete è il + centro del cambiamento».
7
Foglio 4
66. Simon Pietro parlò con queste parole:
67. «L’Uno si avvicina nella quiete e nella gioia.
68. L’Uno è stabile e solo.
69. Ma dicci come mantenere la stabilità nel cambiamento».
70. L’Insegnate rispose:
71. «Contemplando la realtà del sogno dei mondi,
72. poi immaginando il Sogno dietro a quel sogno».
73. Il discepolo Andrea si stupì davanti a tutti:
74. «Bisogna sognare?».
75. Allora il Maestro gli disse:
76. «Bisogna uscire dal sogno dei mondi
77. perché la gioia nasce nel Sogno
78. che ha concepito il gioco dei sogni e dei mondi.
79. Comprenda chi vuole comprendere.
80. Dorma chi si compiace nel lamento dei sogni.
81. Vi dico questo:
82. L’Uno sta nel risvegliarsi al Sogno ».
8
Foglio 5
83. Il discepolo si espresse ancora:
84. «Insegnaci: il Sogno è forse la cessazione della sofferenza?».
85. Il Maestro parlò a tutti in questi termini:
86. «Il Sogno è oltrepassare il sogno delle frontiere, e
87. le frontiere sono la sofferenza
88. perché la sofferenza è il tu e l’io
89. che si sognano come essendo due».
90. Allora, Simon Pietro chiese:
91. «Ma la Materia e la Non-materia, non sono forse due?
92. Come uscire dalla frontiera?».
93. L’Insegnante li benedisse tutti, poi disse loro:
94. «La Materia e la Non-materia fanno parte del Sogno del mondo.
95. Esse sono Una, sono il gioco
96. attraverso il quale l’Oblio tesse l’opera sua.
97. La separazione è un gioco,
98. come la sofferenza, e
9
99. la sofferenza nasce dall’orgoglio fondamentale che gioca a separare.
100. La Materia, vi dico, è un sorriso dell’Eterno,
101. per farci uscire dai mondi
102. e farci volere la Realtà».
10
Foglio 6
103. Simon Pietro prese di nuovo la parola:
104. «Dicci, ora: cos’è la Realtà?».
105. Il Maestro disse:
106. «La Realtà è Ciò che ha concepito il gioco delle realtà.
107. La Realtà è Ciò che vi farà spostare le vostre orme dentro alle mie.
108. È immaginazione nella fiducia.
109. È ciò che genera la Conoscenza».
110. Il discepolo chiese ancora:
111. «Abbiamo sete.
112. Come raggiungere la Realtà?».
113. L’Insegnante parlò a tutti:
114. «Smontando ciò che non è Uno,
115. Contemplando la materia che inventa la frattura,
116. amando la frattura per i suoi giochi,
117. amandone i giochi per la strada che essa traccia verso il Gioco».
118. Poi disse ancora:
119. «Osando».
11
Foglio 7
120. Uno dei discepoli si alzò allora e chiese:
121. «E dicci, ora: cosa significa la Materia?
122. Dobbiamo credere che si perpetui all’infinito?».
123. Il Maestro insegnò:
124. «Tutto ciò che è stato inventato e che è stato creato,
125. tutti gli elementi che compongono la natura dei mondi
126. sono interdipendenti e sposati fra loro.
127. Ma sarà smontato tutto ciò che è stato montato
128. affinché tutto ritorni alla Radice-Madre.
129. Così, colui che ha orecchie per ascoltare
130. faccia appello all’Orecchio per intendere».
131. Simon Pietro chiese:
132. «Poiché ti dici messaggero e interprete
133. degli elementi e dei fenomeni di questo mondo,
134. dicci dunque: qual’è la natura dell’errore?».
135. Il Maestro alzò la mano e disse:
136. «L’errore non esiste.
137. Perché siete voi soltanto che lo fate esistere.
12
138. Lo fate ogni volta che vi piegate ai riflessi
139. della vostra realtà costruita ed adultera.
140. Ecco come l’errore prende forma.
141. Ecco anche perché il Bene vi ha fatto visita.
142. Il Bene ha partecipato agli elementi delle vostre realtà
143. per sposarle di nuovo alla Radice-Madre».
13
Foglio 8
144. Il Maestro continuò e disse:
145. «Ascoltate la ragione che fa di voi dei malati
146. ed anche dei morenti:
147. guardate i sogni delle vostre azioni,
148. e saprete che cosa vi allontana da voi stessi.
149. Comprenda colui che vuole comprendere.
150. Dall’essere incatenati ai giochi della Materia
151. nasce una passione contro l’Essenza-Madre
152. e nel corpo sorge allora un disturbo.
153. Ecco perché, in verità, vi annuncio:
154. cercate l’armonia insieme all’Essenza.
155. E se accade che siate in rotta con l’ordine di Quest’ultima,
156. traete ispirazione da tutte le immagini naturali che evocano la vostra realtà profonda.
157. Così, colui che ha sviluppato le orecchie
158. impari ad intendere con l’Orecchio» .
159. Dopo queste parole, il Beato accordò loro la Sua benedizione.
14
160. «Che la Pace sia con voi.
161. Che la mia Pace metta radici, si incarni in voi e si moltiplichi.
162. E che nessuno vi smarrisca dicendo:
163. “Guardiamo questo, guardiamo quello”
164. perché in verità, è nel vostro Centro
165. che risiede Colui che si chiama “Figlio dell’Uomo”.
166. Portate a Lui andando a Lui.
167. Perché coloro che hanno la volontà di cercarLo Lo trovano.
168. Levatevi dunque,
169. e fatevi testimoni della Parola del Vostro Regno.
15
Foglio 9
170. Guardatevi bene dall’imporre regole
171. a parte quella di cui porto la fiaccola
172. altrimenti sprofonderete ancora di più nella schiavitù.
173. Io sono Colui che rinverdisce il Ricordo».
174. Dopo aver pronunciato queste parole, il Maestro li lasciò.
175. I Suoi discepoli sentirono la solitudine e la tristezza.
176. Alcuni piansero abbondantemente dicendo:
177. «Bisogna davvero recarsi da coloro che non vogliono credere,
178. e annunciare loro il Regno Essenziale del “Figlio dell’Uomo”?
179. Costoro non L’hanno risparmiato,
180. allora come potranno risparmiare noi?» .
181. Fu per questo che Myriam si alzò,
182. li baciò ed annunciò ai suoi Fratelli:
183. «Perché rimanete nel dubbio e nella sofferenza?
184. Vi dico che la Sua Essenza di Luce non ci abbandona.
185. Vi dico che sarà Lei a proteggerci.
16
186. LodiamoLo, Colui che ci ha rigenerati e preparati,
187. perché ecco che Egli ci chiede di tornare ad essere dei veri Umani».
188. Con queste parole, Myriam orientò il cuore dei discepoli verso il bene,
189. ed essi si aprirono un po’ di più alle parole dell’Insegnante.
17
Foglio 10
190. Simon Pietro si rivolse a Myriam con voce alta:
191. «Tu che sei una Sorella per ciascuno di noi,
192. tutti sanno che il Maestro ti ha amata in modo diverso dalle altre donne.
193. Secondo le parole che Lui ti ha affidato, insegnaci ora.
194. Dicci le parole che la tua memoria privilegia
195. e alle quali non abbiamo potuto avere accesso».
196. Myriam si avvicinò e disse loro:
197. «Ciò che non siete stati capaci di intendere,
198. Io sono incaricata di annunciarvelo;
199. Ho avuto una visione del Maestro
200. ed ecco ciò che Gli ho detto:
201. “Maestro, perché Ti vedo qui, sotto questa forma?”
202. Ed Egli mi rispose dentro di me:
203. “Tu, la Beneamata, non dimentichi il tuo + centro quando Io compaio.
204. Tu non guardi, tu vedi ed impari ad essere.
18
205. Allora ascolta:
206. Là dove è il nous, risiede l’inestimabile gioiello,
207. Ciò che si chiama Porta”.
208. Subito Gli dissi dentro di me:
209. “Maestro e Beneamato, dimmi se chi può contemplare
210. la Tua apparizione in seno al Tempo,
211. vede con gli occhi dell’anima
212. o se respira la Tua presenza con la mente”.
213. Il Maestro mi rispose:
214. “Non mi riceve né con l’anima né con la mente
215. ma mi contempla attraverso la Porta del + nous,
216. la Porta che insegna a vedere ed a lasciar venire il Soffio”.
19
Foglio 11
217. Gli chiesi ancora:
218. “Parlami di questa Porta.
219. Io mi trovo sulla soglia?”.
220. Allora, l’Insegnante depose in me questa risposta:
221. “In verità, è precisamente alla sua soglia
222. Colui che non si preoccupa della Porta ma della Realtà celata da essa.
223. Così, colui che guarda i suoi occhi,
224. non vede il suo Occhio.
225. Il nous + è una morte perché è risveglio.
226. È la morte delle immagini costruite.
227. È l’istante in cui le maschere si disgregano
228. e nel quale la Materia confessa di essere un gioco.
229. La sua Porta è un sorriso
230. fra le realtà e l’Uno.
231. Attraverso il nous, l’Essenza umana contempla l’Uno
232. che genera il Due per amore”.
20
233. Poi, il Maestro mi disse ancora:
234. “La consapevolezza dell’amore è generata dalla Separazione.
235. Così è, bisogna morire di molte morti
236. per conoscere la luce della nascita”.
21
Foglio 12
237. Allora chiesi dentro di me:
238. “Dimmi come raggiungere questa Porta”.
239. La Visione dell’Insegnante si avvicinò
240. e così parlò:
241. “Ti dirò come passare per questa Porta
242. perché il risveglio non conosce mezze misure.
243. In verità, il risveglio nasce dal ricordo dell’Oblio
244. e dalla denuncia dell’Oblio negli atti.
245. Il raggiungimento del nous si ottiene per amore.
246. La manifestazione dell’amore si ottiene con l’esigenza”.
247. Ecco che cosa il Maestro mi confidò, e che voi non avete potuto sentire».
248. Simon Pietro indicò Myriam a tutti e disse:
249. «Chi è questa donna?
250. Che meriti ha per aver ricevuto l’Insegnante?
251. Noi abbiamo ancora sete.
252. Parlaci ancora, Sorella nostra, tu che Lo conosci».
22
253. Myriam si tirò il velo sugli occhi e allora parlò così:
254. «Ecco un’altra cosa che Egli mi insegnò.
255. Ma potranno bere soltanto quelli che hanno già svegliato in sé la Fonte.
23
Foglio 13
256. Accadde che il Maestro mi consegnò queste parole:
257. “L’esigenza è purezza e disciplina.
258. Essa attraversa i mondi con l’essere
259. che cerca il Cuore nascosto nel cuore,
260. perché è anche volontà.
261. Le deboli maschere non possono neppure intravedere la Porta del nous.
262. Non fanno appello all’esigenza
263. ma guardano le altre maschere
264. chiamandole deboli.
265. Le maschere che giocano tra loro
266. simulano la sete, mentre la loro terra è arida.
267. Come vivere nell’aridità e nel rifiuto dell’acqua?
268. È così che nascete alla morte,
269. per debolezza della volontà” ».
270. Andrea parlò più forte degli altri discepoli.
271. Egli disse a Myriam, segnandola a dito:
24
272. «Perché dovremmo crederti?
273. Perché l’Insegnante avrebbe dovuto nutrirti in questo modo,
274. Tu che sei una donna?».
275. Myriam lo guardò e rispose:
276. «Dalle donne vengono le nascite.
277. Per quale ragione la Nascita non dovrebbe venire da una donna?».
25
Foglio 14
278. Il discepolo Simon Pietro si alzò allora
279. e trovò queste parole per tutti:
280. «Sorella nostra, queste parole ci frastornano
281. e ci fanno paura.
282. Tuttavia, parlaci ancora, perché tutti sappiamo
283. che il Maestro ti ha incontrata spesso».
284. Allora Myriam si tirò il velo sul volto e così parlò:
285. «Il Beato mi ha insegnato il viaggio dell’anima
286. che si scopre e si contempla.
287. È il viaggio dalle cortecce verso la linfa.
288. Quello che traccia la chiave della Porta del Nous.
289. Ecco: l’anima visita i mondi della Collera.
290. Essa scopre un primo stato che la trattiene.
291. Esso si chiama Tenebra
292. ed è amore della prigione.
293. Tenebra disse all’anima:
294. “Perché mi hai amata, tu che sei scintilla?”.
26
295. Quando udì questa domanda, l’anima pronunciò all’esterno queste parole:
296. “Ti ho amata perché eri Separazione
297. e la Separazione è il sonno nato dall’orgoglio”.
298. Allora, l’anima andò incontro al secondo stato.
299. Questo si chiamava Bramosia.
300. Vedendosi attraversato, esso le chiese:
27
Foglio 15
301. “Non capisco come tu sia potuta scendere
302. ora che ti vedo ascendere.
303. Dimmi il perché della menzogna
304. che nasce dall’orgoglio e dall’invidia
305. giacché sei parte e nutrimento del mio essere”.
306. L’anima rispose: “Perché io ti ho intuito
307. e tu, non hai saputo riconoscere la mia verità.
308. I tuoi occhi non hanno voluto imparare a distinguermi
309. anche se ero mescolata ed unita a te come ad un abito”.
310. Quando ebbe detto questo,
311. l’anima riprese la sua strada, più nuda e nella gioia
312. finché attraversò il terzo stato,
313. quello che si chiama Ignoranza.
314. Ignoranza interrogò subito l’anima:
315. “In che modo serpeggia il tuo sentiero?
316. Non c’è, in te, una strana malattia?
317. Infatti sei diventata schiava
28
318. perché sprovvista della chiara visione”.
319. L’anima rispose:
320. “Perché giudicarmi, io che in essenza non giudico,
321. Io che ho accettato la dominazione senza aver dominato?
322. Nessuno mi ha riconosciuta
323. mentre io ho visto in me
324. che ogni cosa costruita e non-Una
325. verrà smontata sulle terre e nei cieli”.
29
Foglio 16
326. Una volta uscita dal terzo stato,
327. l’anima continuò la sua ascensione.
328. Ci mise molto a scorgere il quarto stato.
329. Questo stato conteneva, da solo, sette altri mondi.
330. Il primo di essi si chiamava Tenebra,
331. il secondo Bramosia,
332. il terzo Ignoranza,
333. il quarto Veleno-Gelosia,
334. il quinto Prigione Carnale,
335. il sesto Saggezza Ebbra,
336. il settimo Ira di Saggezza.
337. Si attardò alquanto in questo quarto stato.
338. Così, si enumerano i mondi della Collera
339. attraverso i quali l’anima soffoca di interrogativi,
340. perché la Collera è venuta dalla Ribellione
341. e la Ribellione è Tenebra della Separazione.
342. Collera chiese all’anima:
30
343. “Qual è la tua origine, tu che hai imparato ad uccidere?
344. Qual è il tuo scopo, tu che ti sposti solo errando?”.
345. Allora, l’anima rispose:
346.“Tutto ciò che mi soffocava è stato prosciugato
347. e tutto ciò che mi velava l’orizzonte con frontiere
348. è evaporato
349. perché ho voluto guardarlo.
350. Così la mia bramosia se n’è andata
351. così sono uscita dal cerchio dell’ignoranza
352. e così l’orgoglio si è esaurito.
31
Foglio 17
353. Ecco, ho trovato l’uscita dallo scenario
354. penetrando in un altro scenario.
355. Un’immagine si è cancellata
356. Grazie ad un’altra, più Pura e più Una.
357. È adesso che imbocco la via della quiete.
358. La quiete annuncia la Pace là dove il Tempo si immobilizza nell’Eternità.
359. In verità, la mia Via è Una Via di Silenzio”».
360. Dopo avere così parlato, Myriam tacque.
361. Tutti videro allora come il Maestro le avesse insegnato.
362. Poi, fu Andrea a rivolgersi ai suoi Fratelli:
363. «Ditemi il vostro pensiero su ciò che questa donna ha appena detto.
364. Per quanto mi riguarda, non presto fede
365. al fatto che il Maestro abbia potuto esprimersi in tal modo.
366. Queste parole ci separano da ciò che abbiamo potuto avvicinare».
367. Simon Pietro guardò Andrea e si alzò:
32
368. «Acceteremo la possibilità
369. che una donna abbia ricevuto simili parole dalla bocca del Maestro?
370. Che Egli le abbia confidato dei segreti a cui non abbiamo avuto accesso?
371. Dovremo cambiare sguardo e cammino
372. accettando di aprire le orecchie a questa donna?
373. Vi chiedo: è lei che Lui ha scelto, preferendola a noi?».
33
Foglio 18
374. Myriam allora si mise a piangere
375. e disse a Simon Pietro:
376. «Mio Fratello nello spirito, che cosa stai attraversando?
377. Pensi che io abbia inventato questa Visione
378. e che a proposito del Nostro Insegnante dica menzogne?».
379. Levi si alzò fra tutti e disse:
380. «Simon Pietro, ti abbiamo sempre visto focoso.
381. Perché ora ti ribelli contro la Donna
382. come se fosse un nostro avversario?
383. Se il Maestro l’ha resa degna del Suo Cuore,
384. chi sei, tu, per respingerla?
385. In verità, l’Insegnante che la conosceva bene
386. l’ha amata più di noi
387. perché la sua anima ha fatto un grande viaggio.
388. Guardiamo ora la nostra debolezza
389. e sbrighiamoci a diventare Totalmente Umani.
34
390. Lasciamo che l’Umano metta radici dentro di noi
391. e cresca come un albero
392. perché è quello che il Maestro ci ha chiesto.
393. Andiamo, senza più esitare, ad annunciare la Novella.
394. Che nell’anima nostra non vi sia altra regola
395. se non quella di cui Egli è il Testimone».
396. Quando Levi ebbe detto queste parole
397. vi fu silenzio.
398. Poi, i discepoli si alzarono insieme per andare ad offrire la Parola.
Così è il Vangelo di Myriam.
Dono a Maria Maddalena.
Digitalizzazione a cura di Carlo Caroselli.
Domenica 8 ottobre 2006

http://www.rosacroceoggi.org/testi/Il%20Vangelo%20di%20Maria%20Maddalena.pdf

2010 I NOSTRI POTENZIALI - UNA VISIONE DAL SOLE CENTRALE



Grazie Rosi per la segnalazione!


I temi affrontati sono: La situazione economica ed il debito fondamentale con la vita - La nuova famiglia come famiglia d'anime - I genitori non biologici e l'educazione dei bambini



PENSIERI ELEVATI


Voi condannate negli altri solo ciò che non sapete accettare di voi stessi.
Se avete vissuto tutte le situazioni e avete fatto pace con esse,
allora è facile comprendere tutti e permettere loro di essere senza giudicarli, perché siete stati loro.

Ramtha

Terremoti: Turchia, scossa 3,4 nell'Est Panico tra la popolazione ma non si registrano vittime

Terremoti: Turchia, scossa 3,4 nell'Est

Panico tra la popolazione ma non si registrano vittime

 

(ANSA) - ANKARA, 28 GEN - Una scossa di magnitudo 3,4 sulla scala Richter e' stata avvertita oggi a Van, Turchia orientale, vicino al confine con l'Iran. La scossa, secondo quanto riferito dall'istituto di Sismologia dell'Universita' del Bosforo di Istanbul, ha avuto il suo epicentro nel villaggio di Timar. Sia qui sia a Van molti residenti sono scesi in strada in preda al panico, ma la scossa non ha provocato vittime o danni di rilievo.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/01/28/visualizza_new.html_1678446235.html

Marte alla minima distanza dalla Terra

Di: DigDug - Fonte: Coelum
NON SOLO UFO :: Spazio :: Marte alla minima distanza dalla Terra


Ogni circa 26 mesi Marte raggiunge l’opposizione, portandosi così alla minima distanza dalla Terra consentita in quel periodo dalla geometria delle orbite dei due pianeti


Un pianeta esterno si dice in opposizione quando si trova opposto al Sole rispetto alla Terra e cioè quando, nell’ordine, Sole, Terra e Pianeta (nel nostro caso Marte) si trovano allineati. Quando un pianeta è in opposizione si trova nelle migliori condizioni di osservabilità, essendo nel punto più vicino alla Terra e diametralmente opposto al Sole, è visibile per tutta la notte ed ha un diametro apparente ed una luminosità maggiori che in altri periodi.

A causa della notevole eccentricità orbitale (e=0,093) del pianeta, le opposizioni di Marte possono portare a delle minime distanze che variano tra un minimo assoluto di circa 55,8 milioni di chilometri (raggiunto nella storica “grande opposizione” del 27 agosto 2003) a quello di circa 100 milioni di chilometri, proprio delle cosiddette opposizione afeliche (quelle che si verificano con Marte nei pressi del suo afelio).

Quella presente sarà per l’appunto un’opposizione afelica, non molto favorevole dal punto di vista del diametro angolare del pianeta (circa 14”), ma in qualche modo sostenuta dal fatto che Marte si troverà quasi alla sua massima declinazione e quindi molto alto nel cielo (circa +70° di altezza) al momento del transito in meridiano.

Il 28 gennaio Marte raggiungerà una distanza dalla Terra di 99,3 milioni di chilometri, la minima nel periodo dal gennaio 2008 al marzo 2014. L’opposizione propriamente detta, quella legata alla massima elongazione dal Sole, verrà invece raggiunta il giorno dopo e regalerà al pianeta una luminosità apparente di mag. –1,28, tipica delle opposizioni afeliche (in quelle perieliche Marte può arrivare fino a una magnitudine di –2,9).

La caratteristica principale di questa opposizione sarà legata al fatto che per la prima volta da 13 anni a questa parte l’inclinazione dell’asse del pianeta rosso favorirà l’osservazione della calotta polare nord, invisibile da Terra fin dal lontano 1997.
Tra gennaio e febbraio, infatti, avanzerà la stagione primaverile nell’emisfero nord del pianeta e oltre allo scioglimento progressivo della calotta potremmo seguire molti fenomeni meteorologici svilupparsi tra le regioni equatoriali e temperate, come la presenza di spesse nubi di vapore acqueo e lo sviluppo di tempeste di sabbia.

Bill Gates contro Berlusconi "Italia sulla lista della vergogna"

Il boss di Microsft torna ad attaccare il premier sugli stanziamenti
per i paesi poveri. "E' l'unico Paese che ha ridotto gli aiuti"

"In Italia si spende più per la calvizie che contro la malaria"


Bill Gates contro Berlusconi "Italia sulla lista della vergogna"

Bill Gates

NEW YORK - Bill Gates, torna ad accusare l'Italia di fare troppo poco per i paesi poveri e punta di nuovo il dito contro il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi: il premier, dice, "trascura" i paesi più bisognosi. E a causa di questo comportamento, il fondatore della Microsoft ha messo l'Italia nella sua 'lista della vergogna'. Gates aveva già lanciato le sue accuse nella lettera annuale della fondazione benefica 'Bill and Melinda Gates Foundation' pubblicata lunedì scorso. Oggi è tornato sull'argomento, rincarando la dose, nel corso di alcune interviste alla stampa tedesca.

"Nella comunità internazionale c'è solo un paese che ha ridotto gli aiuti allo sviluppo e questo è l'Italia", ha detto al quotidiano Frankfurter Rundschau. E poi, riferendosi alla lettera pubblicata sul sito Internet, ha spiegato: "Io la chiamo la mia lista della vergogna, ma sono felice che in questa lista fino ad ora c'è solo un Paese. Se ci fossero 10 paesi, sarebbe grave".

Gates ha quindi ripetuto al giornale l'appello fatto a Berlusconi nella lettera: "Caro Silvio - ha detto -, mi dispiace che ti devo rendere la vita così difficile, ma tu trascuri i poveri di questo mondo e non credo che gli elettori italiani siano d'accordo con i tuoi tagli".
Nel corso di un'intervista a un altro quotidiano, il Sueddeutsche Zeitung, Gates ha inoltre osservato: "I ricchi spendono molto di più per i loro problemi personali, come la calvizie, che per la lotta contro la malaria".

giovedì 28 gennaio 2010

Michael Flatley - Lord of the dance

RIFLESSIONI NOTTURNE - La via del guerriero


Nel libro il " Fuoco dal profondo " di Carlos Castaneda si svolge un dialogo tra lui ed il suo maestro don .Juan Matus sulla importanza personale.

[...] " l'importanza personale non è qualcosa di semplice e ingenuo " spiegò " Da un lato è il nucleo di tutto ciò che in noi ha valore, dall'altro è il nucleo di tutto il nostro marciume. Disfarsi dell'importanza personale richiede un capolavoro di strategia. "

[...] " I guerrieri combattono l'importanza personale come una questione di strategia, non come una questione di fede, "

Don Juan discute con Castaneda sul significato della impeccabilità dicendogli che non è altro che un uso adeguato della energia e che i guerrieri per accumularla fanno degli inventari strategici elencando le loro attività e i loro interessi. Poi decidono cosa possono cambiare per ottenere una pausa nel consumo di energia.
Nell'inventario strategico dei guerrieri l'importanza personale figura come l'attività che consuma più energia e si sforzano per poterla vincere.

[...]" Una delle prime preoccupazioni del guerriero è liberare quell'energia per affrontare con essa l'ignoto. " proseguì don Juan " L'azione di ricanalizzare quell'energia è l'impeccabilità "

Controllo, disciplina, equilibrio, tempismo ed intento, sono i cinque attributi del guerriero che lotta per perdere l'importanza personale. Esiste un sesto elemento esterno che è il " piccolo tiranno " ed è il più importante. Il piccolo tiranno è un torturatore, qualcuno che rende la vita impossibile al guerriero.
Il tiranno, permette di vedere se l'importanza personale è stata sconfitta, oppure se è stato il guerriero ad essere sconfitto.
Nel secondo caso molto spesso il guerriero sconfitto si mette dalla parte del tiranno e questo equivale ad una morte figurata, poiché, secondo don Juan, sono annientati dal loro personale senso di fallimento.

Gli alieni potrebbero essere gia tra di noi

28 gennaio 2010 di Adrian

immagine della Terra, vista durante la missione Apollo 8, sopra la Luna


Da 50 anni ormai, gli scienziati hanno perlustrato i cielo alla ricerca di segnali radio, che fossero evidenza di vita extraterrestre. Ma un fisico, Paul Davies, dice che non c’è ragione per cui la vita aliena non potrebbe già essere tra di noi, anzi, persino dentro di noi.
Paul Davies, è uno dei fisici più premiati in questi anni, e nel suo ultimo articolo, ha lanciato diverse ipotesi molto interessanti riguardo alla vita aliena sulla Terra.

Prima di tutto, nei suoi articoli, argomenta che non c’è motivo di pensare che la vita sulla Terra sia nata soltanto una volta, questo porterebbe a pensare che potremmo non discendere tutti da un unica iniziale forma di vita ma avere multiple origini. Infondo abbiamo solo esplorato il mondo microbico da pochi anni, e non è ancora un secolo che sappiamo dell’esistenza del DNA.
L’idea invece di microrganismi alieni presenti sulla Terra, è stata discussa da un po di tempo ormai, secondo Jill Tarter, direttrice del progetto SETI, che è in ascolto di segnali radio da civiltà di altri mondi intorno ad altre stelle.
Lei dice che diversi scienziati coinvolti nel progetto, erano interessati ad approfondire l’idea che Davis espose nel 2007, in Scientific American. E per ora, non c’è risposta. E probabilmente sarebbe molto difficoltoso riuscire mai a trovarne qualche prova, come Davis stesso ammette.
Organismi insoliti sono abbondanti, persino batteri che si nutrono di sostanze chimiche che si nascondono nella profondità dei oceani , e altri che vivono in pozze di zolfo bollente.

“Quando devono quindi essere strani per suggerirci che non sono della stessa origine nostra, che quindi hanno un altra origine, un altra provenienza ? ” Davis suggerisce che l’unica maniera per dimostrare che un organismo non è della stessa origine nostra, è se questo fosse costruito con elementi esotici, che nessun altra forma di vita ha .
Per ora questo tipo di organismi sono ancora da trovare. Davies ha anche annotato che meno del 1% dei batteri esistenti sulla Terra, e stato approfonditamente studiato, lasciando quindi un sacco di tempo per trovare organismi strani.
“Non si può dire, solo guardandolo, se un microbo ha origini radicalmente diverse dalla nostra composizione chimica”aggiunge Davis, che chiama quindi gli scienziati ad una caccia al alieno, nel mondo batterico.
Nella conferenza da lui tenuta riguardo alla vita aliena, ha parlato anche Frank Drake, che ha condotto una delle prime ricerche organizzate di segnali radio provenienti da altre civiltà, nei anni 60. Drake ha detto che la Terra, che ha emesso nello spazio un sacco di onde radio, segnali tv, e altre radiazioni, nei anni passati, sta diventando sempre più silenziosa, man mano che le tecnologie della comunicazione migliorano.

le antenne del progetto SETI


Drake ha citato per esempio il cambio da analogico a digitale nelle TV, che usa un segnale di gran lunga più debole, e infatti molta più comunicazione è ora fatta tramite satelliti e fibra ottica, riducendo di tanto la quantità di onde radio che finisce nello spazio.
“Molto presto, diventeremmo molto impercettibili “ha aggiunto. Se simili processi avvengono anche in altre civiltà tecnologicamente avanzate la fuori, allora la ricerca per trovarli sarà molto più difficile di quanto si immaginava.

Comunque Drake ha dichiarato che gli scienziati al SETI erano eccitati per la possibilità di usare laser per mandare flash super luminosi di luce nello spazio, per una piccola frazione di secondo. I flash potrebbero teoreticamente essere visti da una civiltà avanzata fino a 1000 anni luce, e Tarter dice che le versioni a infrarossi di questi laser, potrebbero mandare raggi ancora più lontano.

Ma Drake annota che l’equivalente interstellare di accendere e spegnere una torcia, funziona soltanto se un’altra civiltà aliena vuole entrare in contatto tanto per cominciare. ” Per questo lavoro… serve tanto altruismo nel universo ” ha dichiarato.

http://news.discovery.com/space/alien-life-microbes-earth.html

Prologue by Lorena Mc Kennitt/Quotes from Rumi



Ogni notte la luna segretamente bacia l'amante che conta le stelle

Terremoti: scossa sesto grado a est delle Filippine

Terremoti: scossa sesto grado a est delle Filippine

(ANSA) - WASHINGTON, 27 GEN - Una scossa di magnitudo 6.0 a est delle Filippine e' stata rilevata dall'Istituto geofisico americano (Usgs). L'epicentro del terremoto e' a 91 miglia (circa 146 Km) a sud est della citta' di Pandan, nell'isola di Catanduanes ed e' relativamente superficiale, alla profondita' di 27,5 miglia, pari a 35 km. La scossa non ha provocato alcun allarme tsunami.

 

http://www.unita.it/notizie_flash/82382/terremoti_scossa_sesto_grado_a_est_delle_filippine

PENSIERI ELEVATI



Quanto più semplici siete, tanto più potenti diventate.
E se desiderate qualcosa chiedetela!

^^^

Che cosa sa una lucertola che voi non sapete?


Ramtha

mercoledì 27 gennaio 2010

PENSIERI ELEVATI


Gioia è libertà di esprimersi senza giudicare, libertà di essere senza paura o senza colpa.
Gioia è sapere che create la vita alle vostre condizioni.
E' il sublime movimento che viene permesso al sé

^^^

C'è un'unica cosa che dovete fare per mantenere sano il vostro corpo.
Dovete essere felici, sempre.

Ramtha

Gli albori della supercoscienza


" Coloro che si allineano con la natura e si allineano progressivamente per continuare la loro sovranità vivranno per vedere un grande tempo, per parlare del quale non ho quasi parole. Si chiama supercoscienza, un mondo senza l'immagine dell'ego alterato, se riuscite a percepire un tale mondo. E' un mondo che sopravvive alla fine di questa era "

Ramtha
Novembre 1987

(tratto da l'Ultimo Valzer dei Tiranni )

UFO ripreso ad Haiti dopo il terremoto

Nibiru Planet X - Notizia di Studio Aperto

Haiti e il suo petrolio : MAVA' ??!!

Misterioso oggetto fotografato di notte in Canada

UFO Avvistamenti e IR :: America :: Misterioso oggetto fotografato di notte in Canada

L'oggetto fotografato da Marlene Stewart

I residenti di Harour Mille, una piccola comunità sulla costa a sud di Terranova nel Canada, si chiedono cosa ha solcato i cieli lunedì notte.

La testimone Darlene Stewart ha riferito che mentre si trovava fuori per scattare alcune foto del tramonto ha notato qualcosa nel cielo.

E' riuscita a scattare una foto dell'oggetto cercando di zoommare al massimo per cercare di capire cosa si trattasse.

"Dalla fotocamera non sono riuscita a capire cosa fosse, così ho caricato le immagini nel computer", ha detto la donna alla CBS News, "allora ho capito che non si trattava di un aereoplano". Era qualcosa di diverso".

La foto della signora Stewart mostra un'immagine sfuocata di quello che pare essere un a specie di missile che emetteva evidenti fiamme o fumo.

Elly Pardy che ha visto l'oggetto, così come altri residenti, ha riferito l'accaduto alla Royal Canadian Mounted Police ed agli ufficiali della capitaneria.

Un Agente della Royal Canadian Mounted Police si è recato martedì nella zona per investigare le segnalazioni.

La signora PArty si è detta preoccupata per la questione:" In giro si percepisce un pò di paura, non si capisce se questo oggetto è partito dalla baia oppure si tratta di un esperimento", ha affermato.

Martedì sera prossimo, i residenti saranno nuovamente fuori dalle loro abitazioni per vedere se un simile fenomeno sarà nuovamente visibile nelò cielo.

http://www.cbc.ca/canada/newfoundland-labrador/story/2010/01/26/nl-ufo-012610.html
Torna ad inizio pagina



Spherical UFO's Orbit SUN Part 4

UFO e EXTRATERRESTRI - Rivelazioni

NEWS Marcello!

X-FILES: La Nuova Zelanda a breve aprirà i suoi archivi

NEWS Marcello!

X-FILES: La Nuova Zelanda a breve aprirà i suoi archivi

X-FILES: La Nuova Zelanda a breve aprirà i suoi archivi

WELLINGTON - Dopo la Gran Bretagna ed il Brasile, tocca alla Nuova Zelanda a rendere pubblici gli x-files contenuti nei suoi segretissimi archivi. Centinaia di pagine di documenti segreti riguardanti gli avvistamenti UFO della Nuova Zelanda saranno resi pubblici dai militari quest'anno.
Verranno resi pubblici i rapporti di avvistamenti a partire dal 1979 -1984 e riferimenti per il famoso avvistamento avvenuto a Kaikoura nel dicembre 1978. In quell'occasione, nei cieli comparirono alcune luci, registrate dai radar e filmate da un equipe di giornalisti e poco dopo alcuni mezzi militari si alzarono in volo girando in torno all'area dell'avvistamento.
Un altro passo per dire al mondo che non siamo soli nell'universo.
(foto dalla rete)

25/01/10 15:05

Aniello Maria Mormile

http://www.notiziarioitaliano.it/italia/mondo/30118/x-files-nuova-zelanda-a-breve-aprira-i-suoi-archivi.html

Royal Society: gli extraterrestri sono come noi, anche nei comportamenti

 

che sono presenti gli alieni sul nostro pianeta… è vero… ma quelli che vogliono sfruttare le risorse del pianeta… e con i nostri stessi vizi…come l’avidità … ecc. altro non sono che gli odierni governi… il nuovo ordine mondiale…

Adesso se vogliono fare un regalo a questa Terra… che dicessero la verità…  Ormai la Terra va verso un processo di evoluzione … e se gli abitanti della Terra… non faranno lo stesso… non credo che vivranno ancora su questo piano… poi il Sole… avrà una parte importante  per l’evoluzione della Terra…

Mi sa che costoro hanno tempo da perdere… scivolano nell’ombra dell’Uno… concetti basati solo sulla loro vita vissuta… omettere l’amore in ogni gesto… porterà molti a ricevere una lettera… contenente lo sfratto da questa Terra… Mai Parlano di cose veritieri… si perdono nel buio della loro paura…

STOP! STOP!  avanti non si va… presto lo capirete …… Nessuno guarda più al Sacro… persi… nel perdersi … nel guardare il granello di sabbia… Dolbyjack

 

NEWS Marcello!

 

 

La notizia che alla Royal Society di Londra si parlerà di extraterrestri, ha creato un domino mediatico che ha coinvolto moltissima gente, che inizia a parlare anche fantasticando. Resta il fatto che, numerosi scienziati di varie discipline dello scibile umano parleranno di esseri che vivono là fuori, ma probabilmente sono anche già qui. Dopo la teoria dell’astrofisico Paul Davies, che ha parlato di “biosfera oscura”, con microrganismi alieni già tra noi, è la volta del paleobiologo evolutivo Simon Conway Morris (Università di Cambridge). La tesi dell’illustre personaggio è stata pubblicata, in primis, sul prestigioso “The Guardian”. Come si evince dall’articolo, lo scienziato ha dichiarato che se esseri extraterrestri sono già tra noi, sono uguali sia fisicamente e morfologicamente all’Homo Sapiens, ma simili anche nei comportamenti. E invoca la presa di posizione dei Governi mondiali se tale ipotesi dovesse rivelarsi acclarata scientificamente. Gli extraterrestri non solo assomigliano a noi, ma potrebbero avere le nostre debolezze, come avidità, violenza e tendenza a sfruttare le risorse altrui. E mentre c’è chi dice che gli extraterrestri possano venire in pace, esiste anche la possibilità che siano alla ricerca di un posto come vivere ed aiutare se stessi, utilizzando acqua, minerali e combustibile.

Approfondimento (in inglese) http://www.guardian.co.uk/science/2010/jan/25/aliens-space-earth-humans

http://centroufologicotaranto.wordpress.com/2010/01/26/royal-society-gli-extraterrestri-sono-come-noi-anche-nei-comportamenti/

VIAGGIO IN UNA COMUNE DI OSHO MIASTO di Piero Cannizzaro 8'.mp4

Estratto dal film "VIAGGIO IN UNA COMUNE DI OSHO - ISTITUTO OSHO - MIASTO " - di Piero Cannizzaro.
Girato nell'estate 2008 a Miasto (Siena).Durata totale del film: 28'



Canto armonico e Harmonia dell'abitat

Canto armonico e Harmonia dell'abitat
FONTE: Tankerenemy.com
Articolo (originale) del Prof. Alessio di Benedetto

Pubblichiamo un ampio estratto di uno studio, contraddistinto da notevole spessore ed elaborato dal Professor Alessio Di Benedetto. L'autore, lontano tanto dall'ingenuo ottimismo di chi passivamente confida nella catarsi del 2012, quanto dal disfattismo, si sofferma su H.A.A.R.P. e, più in generale, sul tema delle frequenze, con un approccio lungimirante e coraggioso. Il coraggio risiede nella denuncia dell'ipnosi indotta dai "Nuovi padroni del mondo visibile" e nell'esortazione a liberarsi dalla paura, catena che imprigiona nella Matrix.

Ringraziamo l'amico M.B. che ha contribuito a valorizzare ed a divulgare le ricerche del Professor Di Benedetto.
[...] Infiniti fili collegano tutto ciò che esiste: uno squilibrio del Campo geomagnetico e della ionosfera, nonché della Risonanza Schumann della Terra, che pulsa a 7,8 Hz, causerà ogni malattia, prima alla Madre Universale e poi ai nostri organismi. Al riguardo, circolano delle voci veramente allarmanti, segno di una stupidità che sta contagiando gran parte dei propugnatori di una Nuova Era. Non è affatto vero che la Frequenza Schumann si sta innalzando, come segno di una consapevolezza superiore che starebbe nascendo in seno alla Coscienza Universale. La stanno volutamente elevando per impedirci di sognare, di essere creativi, di assumere una conoscenza cosmica. Altro che “salto quantico”, che in realtà è un imprigionamento della mente e dello spirito umani nella dittatura globale che si sta preparando con l’ausilio delle armi frequenziali.

Ma qual è lo scopo di simile progetto “sociale”?

Il cervello e le sue molteplici aree sono stati ormai accuratamente studiati, mappati e correlati. Ognuna di esse è sensibile a specifiche frequenze che possono generare passività, oppure aggressività, creatività e così via. Alludiamo al sistema H.A.A.R.P. (Programma di ricerca aurorale attiva ad alta frequenza con sede nella città di Gakona in Alaska), un vero e proprio piano di manipolazione mentale, per controllare il nostro modo di pensare. Esso è stato messo a punto dai poteri forti statunitensi, attraverso l’emissione nell’atmosfera di segnali sonori molto bassi (infrasuoni 0,9-10Hz), che vanno ad interferire con il flusso di onde analoghe irradiate dal cervello umano. Il fine è quello di disgregare i processi mentali umani, tramite impulsi di radiofrequenze su estese aree geografiche. L’affermazione del Direttore di ricerca della C.I.A. non lascia alcun dubbio, circa i propositi occulti riguardanti il controllo mentale. Il fine è quello di generare un incantesimo continuo della Matrix apparente e costrittiva: “Ogni pensiero umano, ogni emozione, ogni percezione ed ogni bisogno potrebbero essere soggiogati, attraverso stimolazioni elettriche e frequenziali del cervello”.

Non dimentichiamo che, dal punto di vista della Fisica vibrazionale, tutti i processi biologici dipendono dalle interazioni dei campi elettromagnetici e gravitazionali. Tanto per intenderci, la sfera terrestre è una cavità echeggiante al pari di una cassa armonica, tipica degli strumenti musicali. Non a caso, il nostro pianeta canta una nota particolare, denominata Frequenza Schumann. Il prof. W. O. Schumann fu uno dei maggiori ricercatori delle fonti energetiche alternative e pulite, durante il periodo nazista. Era direttore di Fisica al Politecnico di Monaco di Baviera e contribuì a calcolare le frequenze di risonanza della cavità Terra-Ionosfera. Fissò tale onda stazionaria predominante a 7,83 Hz. Quando illustrò di fronte a Hitler il suo programma utopico per i motori antigravitazionali ad implosione, così si espresse nel discorso finale: “Ogni tecnologia basata sull’esplosione o sulla combustione deve considerarsi satanica. La prossima Era Nuova sarà l’Era di una nuova tecnologia positiva e sacra!”. Come nel caso di NiKola Tesla, Viktor Schauberger, Wilhelm Reich, Henri Coanda, la previsione di Schumann non si è purtroppo avverata e l’inquinamento massiccio della Terra è oggi tragicamente attuale.

Nel 1952, la frequenza della Terra è stata perfettamente calcolata in 7,83 Hz, un infrasuono che si situa all’ottava inferiore della capacità uditiva dell’uomo. Pensate che qualsiasi attività umana organica e vitale (pensiero, pulsazione cardiaca, sentimento d’amore, immaginazione...) pulsa in risonanza con tale Suono Madre. La nostra stessa salute dipende dall’accordo con siffatto tono.
Secondo il principio teurgico dei Popoli di natura, possiamo con i “Canti di Sogno” pulire non solo i nostri livelli energetici, ma anche quelli della Terra e del Cosmo, per ristabilire un perfetto accordo con i vari livelli sottili.

Il Canto Harmonico pone in perfetta risonanza l’onda acustica cardiaca con la R. S. a 7,83 Hz. Fare all’amore con Amore vuol dire emettere una serie coerente di Campi Harmonikali, la cui oscillazione di riferimento si aggira - di nuovo - intorno ai 7,8 Hz. Essere “sfasati” rispetto al Campo Vibrazionale della Madre Terra, significa porre le basi della malattia. Viceversa, la guarigione interviene quando lo sciamano o il terapeuta ristabiliscono, nell’energia sottile del paziente, un’attività cerebrale che ritorna nella condizione fondamentale (7,8 Hz), ossia negli stati mentali alfa-theta. Non a caso, gli scienziati della N.A.S.A. hanno inserito, nelle navicelle spaziali, dei generatori di campi magnetici che pulsano a 7,8 Hz. Soltanto così, gli astronauti non manifestano più vistosi squilibri psico-fisici, determinati – nello spazio – dall’assenza della sfera energetica, presente nel nostro pianeta. Anche siti sacri, come Stonehenge, Montségur, Karnak, Tibet e Piana di Gizah sono degli amplificatori delle forze geomagnetiche (ley lines) che creano Harmonia in noi e attraverso le quali, con canti sacri e teurgici, possiamo ristabilire la salute, altamente compromessa, della Madre Universale e del suo sistema vibrazionale.

Possiamo immaginarci l’Universo come una Grande Arpa, in cui sono contenute tutte le note possibili di ogni dimensione. La materia è vibrazione fonica. Tutto ciò che esiste nel cosmo suona e gli esseri viventi, presenti sulla Terra, emettono delle vibrazioni particolari, calcolabili ed osservabili. Perciò, nell’Egitto arcaico, quello che è poi sparito attraverso lo Star-Gate (Tunnel del Tempo) dei Programmi futuri, la principale divinità Iside, sposa di Osiride, era la “Signora del Sistro”, mentre Apollo possedeva la Lira a Sette corde (giorni) ed Orfeo muoveva ogni cosa o ammansiva le fiere col suo canto e la cetra.

Esiste oggi, nel campo della Fisica della materia, la teoria eretica delle Supercorde, che presuppone un superspazio ad undici dimensioni. In alto, ossia nel Senza Forma, nel Senza Vento e nel Senza Tempo, vi è il Corpo Igneo, la fucina della materia incandescente, dalla quale si sprigionano i neutrini e tutte le microparticelle che, dal passato e dal futuro, conformano l’Universo visibile ed udibile: lo Spazio-Tempo.

La Matrix dell’uomo materiale e del pianeta Terra, oltretutto, è uno dei tanti infiniti mondi. Pensare che esso sia il solo esistente, sarebbe come immaginare che in musica ci siano un unico accordo, un solo compositore, un solo strumento. Nulla di più falso! Ma la fisica e la scienza ufficiale, finalizzate al plagio mentale, affermano proprio questo: il 5% del visibile e decodificabile con apparecchiature ad una sola banda di frequenze è l’unica dimensione possibile. Questo è un vero e proprio monoteismo scientista, ormai superato anche nel campo delle religioni.

Siamo immersi in un campo oscillatorio infinito come le innumerabili harmoniche musicali che si sprigionano da un unico suono di base. Di questo campo noi percepiamo solo le onde a noi più vicine. L’immensa sinfonia cosmica c’invia illimitati messaggi acustici, di cui noi ascoltiamo solo alcuni, filtrati dall’antenna ricettiva del nostro pianeta, sintonizzata solo su alcune frequenze. La realtà vera è che noi viviamo in un sogno, proprio come quando dormiamo, e ciò che chiamiamo memoria è la nostra capacità di ricordare i sogni che facciamo. Il drammaturgo spagnolo Calderon de La Barca affermava che solo quando dormiamo, ci rendiamo conto che di giorno non facciamo altro che sognare.

La nostra capacità creativa, sviluppata dal Canto Harmonico, ci farà sintonizzare su frequenze spirituali, smascherando senza più alcuna paura o tabù le illusioni olografiche tridimensionali della nostra fisicità, che ci induce a credere che solo ciò che è materico, che si vede, si tocca, si annusa, si gusta e si ode debba essere vero o reale. Esistono infiniti mondi di cui l’unità carbonio non sospetta neppure l’esistenza e li scoprirà una volta che sarà in grado di sintonizzarsi su altre frequenze che superano di gran lunga quelle quotidiane, fatte di “campi sterminati ove le persone non nascono, vengono coltivate”.

Se tutto, nel mondo visibile ed invisibile, è vibrazione, bisogna pertanto ragionare in termini di oscillazioni e di campi di interferenza che creano ogni cosmo risuonante a molteplici livelli. Perciò nella musica sono contenuti i principi della vita, della guarigione e dell’Harmonia, della fisica moderna e, pertanto, della fisica quantistica. Tutto nell’universo vibra. Ogni campo organizzato e gli elementi che lo compongono sono in uno stato di movimento continuo, ossia in uno stato di vibrazione e ciò che noi percepiamo scaturisce dalle interferenze tra le frequenze più veloci e quelle più lente. Di queste interferenze, noi abbiamo una impressione riflessa, una sorta di risultante fonica totale di micro e macro oscillazioni, che strutturano l’universo olografico, ovvero una totalità di eventi, di cui le apparecchiature scientifiche, finalizzate alla misurazione delle quantità fisiche, rilevano solo lo specchio d’acqua di un abisso infinito.

Noi non siamo solo ciò che mangiamo, noi siamo le medicine che ingeriamo e soprattutto ciò che pensiamo e cantiamo: la realtà esiste proprio a causa dei nostri pensieri che la creano. Siamo stati programmati e costruiti per percepire soltanto alcune frequenze vibratorie le quali generano una visione del mondo che, poi, cerchiamo di imporre anche agli altri. L’ipnotismo di massa che attanaglia la società contemporanea corrisponde appieno ai programmi schiavistici dei Nuovi Padroni del Mondo visibile. Perciò le idee rivoluzionarie non devono mai emergere e, appena tentano di forare il muro di omertà, sono perseguitate, screditate e sbattute in galera. Per distruggere la Matrix apparente, bisogna liberarsi dal pensiero squilibrato e dalle sue immagini irreali prodotte dalla paura. Ma ciò significa risintonizzarsi sul principio harmonico del Cosmo, sulla sua concordanza sonora e sull’accordo dell’Universo. Se vibreremo con questi pensieri, cambieremo la nostra spirale del tempo, al pari di un’onda sonora harmonica che colpisce l’acqua e la organizza in cristalli meravigliosamente belli.

Leggi qui l'intero articolo del Professor Di Benedetto