Alert - Nibiru is coming

Il Pensiero di Angeli in Astronave

Angeli in Astronave è distaccato da tutti coloro che professano amore…e in realtà guadagnano con la sapienza che non gli appartiene… ribadisco …nomi altisonanti … artefatti di strani effetti speciali …visivi o non… strumentalizzare… gruppi di appartenenza…donazioni … plagio… bugie da effetto… mancanza di umiltà… falsi nel pubblico…violenti nelle mura domestiche… guru e maestri …diffidate da ogni cosa artefatta… l’Amore unisce in semplicità…non ha bisogno di una carta scritta…la Verità non si vende ne si compra…fatene tesoro… Dolbyjack!

"Con riferimento al Decreto legislativo 9 aprile 2003, n.70 che si occupa di Attuazione della direttiva 2000/31/CE. Facendo anche riferimento al libro verde sulla tutela dei minori e della dignità umana nei servizi audiovisivi e di informazione COM (96) 483, il presente sito web: (Angeli in Astronave) è fruibile a soli Maggiorenni e pertanto proibito a tutti coloro che siano sofferenti psichici o vulnerabili ad informazioni di questo tipo e quindi influenzabili dal punto di vista psicologico.”

Buona Navigazione Cari Angeli, Namasté..

Video Discosure-Nibiru e Mauro Biglino

Riflessioni

La dottrina e pratica più blasfema della Chiesa Cattolica è quella della transustanziazione e del sacrificio della messa. La transustanziazione (fatta dogma dal concilio Lateranense IV nel 1215, elaborata in seguito da Tommaso d'Aquino e sancita definitivamente dal Concilio di Trento) insegna che: il pane e il vino, al momento della consacrazione vengono dal sacerdote cambiati nel corpo e nel sangue di Gesù Cristo (ogni giorno quindi vengono all'esistenza migliaia e migliaia di nuovi Gesù). La Scrittura insegna che nella cena c'è solo la presenza spirituale di Gesù (Luca 22:19-20; Giovanni 6:63; 1 Corinzi 11:26). Inoltre, nell'adorazione dell'ostia, la Chiesa di Roma adora un dio fatto dalle mani di uomini. Questo è il colmo dell'idolatria, ed è completamente contrario allo spirito del Vangelo che richiede di adorare Dio in spirito e verità (Giovanni 4:23-24). Carlo Fumagalli ex prete ed antropologo

Rasoio di Ockam suggerisce che: "tra varie spiegazioni possibili di una data osservazione, quella più semplice ha maggiori possibilità di essere vera".

DA QUANDO E' DIVENTATO REATO AVER CARA LA VITA?

"Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa".

Disclose.tv - ANONYMOUS MESSAGE TO NASA ABOUT ETS
http://www.disclose.tv/action/viewvideo/104638/ANONYMOUS_MESSAGE_TO_NASA_ABOUT_ETS/ Agenzia spaziale più importante del mondo, ti abbiamo osservato e ascoltato per molto tempo, siamo contrariati dalle tue costanti smentite e insabbiamenti, sappiamo tutti i tuoi piccoli e sporchi segreti e i trucchetti che usi. Sappiamo come hai falsato tutte le immagini della superfce dei pianeti e dei satelliti che li circondano, sappiamo come hai falsato e nascosto la verità al mondo. Ora abbiamo abbastanza filmati immagini e informazioni che tu non hai. Saremo capaci di mostrare la verità e lo faremo presto, pensi che stiamo bleffando? allora ascolta, la complessità della loro abilità è incomprensibile[...]l'ormeggio dei loro veicoli sembra molto NASA(non diciamo di più) è per i tuoi trucchi?Sappiamo anche come hai rilasciato strani fotogrammi che mostrano dischi che visitano e poi lasciano la terra e hai consigliato agli astronauti di menzionare volta per volta gli ufo, questo è per far credere che sai molto poco di quello che stà accadendo (mentre altri pensano di aver trovato la verità) ma in realtà la verità è così incomprensibilmente vasta e così semplice che sfugge anche ai migliori dispositivi e menti. Ora, sai che facciamo sul serio. Ora ci rivolgiamo a tutti i cittadini del mondo, le entità extradimensionali non sono malvagie come vogliono farvi credere, al contrario, hanno creato il nostro universo quindi sono presenti da prima di noi, non c'è nienti di cui temere, questo è l'inizio della rivoluzione spirituale ed evoluzione della specie umana Traduzione per Angeli in Astronave Raffaele V.

video prova

La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica - Guarda il video e capirai| Nuove tecnologie ci renderanno liberi

sabato 25 luglio 2009

Avvistamenti... Ancora e ancora...

Allora.. come tutti avrete notato, ultmamente, vi parlo spesso di U.F.O. e di O.V.N.I.
qualsiasi nome vogliamo dar loro, si parla sempre di oggetti volanti che sono sconosciuti alle nostre attuali tecnologie e quindi non identificabili... Non per niente, questa dovrebbe essere la settimana di primo contatto massivo (cioè dal 22 al 29 di questo mese di luglio) e infatti, una sorta di primo contatto con questi esseri non appartenenti al nostro pianeta, lo stiamo avendo...
riporto qui sotto una discussione tratta dal forum del C.U.N. "centro ufologico nazionale" ai quali iscritti, vanno i miei ringraziamenti per le informazioni che danno per proseguire brillantemente nella Maratona Angeli in Astronave curata dal creatore dell'omonimo blog, DolbyJack e me.
La discussione, è la seguente e inizia parlando di un video che potete trovare QUI
sul sito della Repubblica.

"E intorno a noi il timore e la complicità di un popolo. Quel popolo che disprezzato da regi funzionari ed infidi piemontesi sentiva forte sulla pelle che a noi era negato ogni diritto, anche la dignità di uomini. E chi poteva vendicarli se non noi, accomunati dallo stesso destino? Cafoni anche noi, non più disposti a chinare il capo. Calpestati, come l'erba dagli zoccoli dei cavalli, calpestati ci vendicammo. Molti, molti si illusero di poterci usare per le rivoluzioni. Le loro rivoluzioni. Ma libertà non è cambiare padrone. Non è parola vana ed astratta. E' dire senza timore, E' MIO, e sentire forte il possesso di qualcosa, a cominciare dall'anima. E' vivere di ciò che si ama. Vento forte ed impetuoso, in ogni generazione rinasce. Così è stato, e così sempre sarà." - Bandito Carmine Crocco
Il mio blog ufologico http://ufologiaoggi.blogspot.com/

Un altro utente continua poi dicendo:
Ecco, questa è una segnalazione abbastanza interessante, sia perché è stata fatta alle forze dell'ordine e non a qualche giornale scandalistico, ma soprattutto per la qualità del filmato che riprende bene gli oggetti in questione fornendo dei riferimenti visivi (i palazzi) che consentono di seguirne il moto anche se la ripresa è mossa.
Riporto il testo perché spesso sui siti dei giornali gli articoli vengono rimossi dopo un po':

"Un video documenta il primo avvistamento, grazie alla prontezza di un residente che ha visto strane luci muoversi nel cielo e ha ripreso tutto con la telecamera. Il filmato è stato poi consegnato ai carabinieri e inviato al Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare a Roma. Un secondo video riguarda invece un avvistamento avvenuto qualche giorno dopo a Giuliano (Napoli)
di Sandro De Riccardis
Due avvistamenti nella stessa notte, il 13 giugno scorso, uno nella zona nord-ovest di Milano, al quartiere San Leonardo, l’altro alla Barona. Un video - solo ora reso pubblico - che documenta la prima apparizione, grazie alla prontezza di un residente che ha visto strane luci muoversi nel cielo e ha ripreso tutto con la telecamera. Un secondo video - del 21 giugno scorso, anche questo reso pubblico nei giorni scorsi - riguarda invece un’apparizione a Giuliano, provincia di Napoli, in località Varcaturo: alle 21.30 appaiono nel cielo sette oggetti luminosi che procedono lentamente in linea retta. Tutti i filmati relativi agli Ovni (Oggetti volanti non identificati) vengono inviati al Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare a Roma, all’interno del quale dal 1975 esiste una squadra che raccoglie le segnalazioni.

«Il nostro compito è quella di verificare se negli stessi momenti ci siano attività nei cieli di velivoli o fenomeni atmosferici che possano essere confusi con oggetti non identificati - spiega il generale Roberto Di Giorgio, capo del Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare - Un’attività svolta soprattutto al fine di garantire la sicurezza nazionale». Vengono interpellate le agenzie nazionali competenti - l’Agenzia spaziale, l’istituto di Astrofisica, il servizio meteorologico - che potrebbero darci una spiegazione sulla natura degli oggetti in volo. Qualche volta la spiegazione si trova. Perturbazioni, nuvole, rifrazioni di luci spesso scambiati per Ufo. «Un avvistamento di luci nei cieli di Roma - ricorda il colonnello Andrea Venanzi, capo dell’ufficio Sicurezza dell’Rgs - erano pastori che si muovevano su una montagna normalmente disabitata e di notte usavano le lanterne».

Per tanti altri casi, intorno agli avvistamenti resta l’alone di mistero. «Ma nessuno può dire che siano extraterrestri - spiegano dagli uffici dell’Aeronautica - Ci limitiamo ad affermare che sono oggetti non identificati». Nell’ultimo caso segnalato a Milano, le luci apparse in una notte d’estate, intorno alle 21.45, restano per ora un fenomeno inspiegabile: nessun ente ha segnalato la presenza di movimenti di aerei o perturbazioni in grado di spiegare le apparizioni luminose. Che restano così catalogati come oggetti non identificati.
(23 luglio 2009)
"

Comunque sia, riportare la discussione sul nostro blog, non mi pare bello nei confronti del forum C.U.N. Per gli interessati quindi, vi rimando alla pagina della discussione con tanto di allegati.
Bona ettura e Buona Vita a tutti voi.

UFO ARGINTINA JUNE 22 2009

(UFO)10 اطبق طائرة فوق سماء سكوتلندي

UFO LATEST CROP CIRCLES JULY 24 2009

UFO em Moldova surpreende jornalista

Esempi di UFO visibili solo all'infrarosso

UFO e Alieni: la presenza nascosta

Maurice Jarre Gesù di Nazareth Preludio

Una musica meravigliosa per me... la condivido con voi... nel turno di notte...

Amore vero e Felicità

Dedicato a voi.... che nella lunga notte vi sentite un po soli e tristi... siate nella gioia...Dolbyjack

Ennio Morricone - Amy Stewart - Saharan Dream

Salve! Intervallo...in attesa di nuove notizie!

venerdì 24 luglio 2009

MOON RISING Part One

UFO SIGHTINGS ITALY

L´amore delle rondini Die Liebe der Schwalben

Newsletter Alternativo Grazie di cuore Andrea & Gerda !

amore delle rondini Die Liebe der Schwalben

La sua compagna e´ferita e la sua situazione e´veramente critica. Lei è stata investita da una macchina, quando volava sopra la strada.

Sein Weibchen ist verletzt und der Zustand ist wirklich beängstigend. Sie wurde von einem Auto erfasst, als sie über die Straße flog.


!cid_image001_jpg@01CA0CAC

Lui le portava da mangiare e l´accompagnava con amore e affetto.

Er brachte ihr Nahrung und begleitete sie mit Liebe und Zuneigung.
!cid_image002_jpg@01CA0CAC

Lui le portava sempre qualcosa da mangiare ed era scioccato quando ha visto che lei poi era morta.
Ma lui provava a muoverla.......uno sforzo da vedere veramente raro per una rondine.

Er brachte ihr immer wieder etwas zu essen und war geschockt, als sie dann tot war.
Er versuchte sie zu bewegen . . . eine wirklich selten gesehene Bemühung von Schwalben .

!cid_image003_jpg@01CA0CAC

Nel sapere che la sua amata è morta e che non ritornerà mai più da lui, gridava in adozione per amore.
Im Bewusstsein, dass sein Liebstes tot ist und nie wieder zu ihm zurückkommt, schrie er mit anbetender Liebe. 
!cid_image004_jpg@01CA0CAC

Stava in piedi acanto a lei ed era molto triste della sua morte.
Er stand neben ihr, traurig über ihren Tod.


!cid_image005_jpg@01CA0CAC

Finalmente quando lui si e´reso conto che lei non ritorna mai piu´da lui, si mette accanto a lei, riempito di tristezza e dispiacere.
Als er letztendlich wahrgenommen hat, dass sie nie wieder zu ihm zurückkehrt, stellte er sich neben sie erfüllt von Trauer und Sorge.

 !cid_image006_jpg@01CA0CAC
Milioni di persone piangevano quando hanno visto queste immagini .
Si dice che il fotografo ha venduto per pochi soldi queste fotografie al piu´famoso giornale in Francia . E in quel giorno tutti i giornali erano esauriti.
Credi ancora che gli animali non hanno ne´ intelligenza ne´ sentimenti?

Millionen Menschen weinten, als sie diese Bilder sahen.
Man sagt, dass der Fotograf diese Bilder für wenig Geld an die bekannteste Zeitung in Frankreich verkaufte. Alle Zeitungen waren an diesem Tag ausverkauft.

Glaubst Du immer noch, Tiere haben kein Verstand oder Gefühle?

 Newsletter Alternativo

U.F.O.

Raccolta di filmati U.F.O. a forma trottola-romboidale, ripreso lo stesso oggetto in varie parti del mondo...
Video di alieniemisteri utente YT che ringrazio...
Bel regalo, davvero :)


La Meditazione di Yolanda

La Meditazione di Yolanda

TN-Teleri_Ships_Drawn_by_Swans-Web “La Meditazione di Yolanda” è il primo esperimento di meditazione in rete nonché la primissima prova net.art di ConiglioViola.

Realizzato a Barcellona nel 2001 il sito propone un insolito percorso di meditazione sui Sette Chakras attraverso suoni e immagini ipnotiche e sotto la guida di una maestra di Yoga virtuale di cinematografica memoria…

Si tratta di una reinterpretazione in chiave digitale della tradizione orientale dei Chackras che propone un perfetto sistema di corrispondenza tra punti energetici dell'organismo umano, funzioni vitali, funzioni psichiche, suoni, forme e colori.

Utilizzando questo schema Coniglioviola ha creato per ciascuno dei 7 chackras delle brevi animazioni che si ripetono in loop utilizzando i colori e i suoni indicati dalla tradizione yoga.

Come guida a questo percorso meditativo/ipnotico si è scelto di utilizzare, in luogo del Buddha che compare nell'iconografia tradizionale, l'immagine del Robot di “Metropolis” di Fritz Lang.

E' proprio la presenza del Robot a segnalare un primo intento provocatorio (e ironico) dell'opera che porta, in maniera apparentemente paradossale, un fatto intimo e spirituale come la meditazione, sullo schermo di un computer. In fondo, però, il rapporto con il proprio computer assomiglia sempre più al rapporto con una parte di sé, un alter ego forse, un inconscio digitale. Questo spiega forse come nessuno abbia gridato allo scandalo e come La Cybermeditazione sia stata largamente utilizzata e richiesta dal popolo dei seguaci delle discipline orientali come pure da molti psicologi/ipnologi.

L'altra provocazione è rivolta alla cultura della net.art attraverso la quale si è definito un circuito di siti web come opere d'arte e la cui fruizione spesso è circoscritta agli adoratori di questa “nuova musa”.
La cybermeditazione di Yolanda, con il pretesto di essere un'opera “utilizzabile” e sfruttando la popolarità delle correnti new age, è riuscita a raggiungere un grande pubblico, a portare la “net.art” anche a chi non ne ha mai sentito parlare.

Nel dicembre del 2003 – in occasione dell'inaugurazione della Mostra Coldexplosion – Coniglioviola dà alla luce una nuova versione della cybermeditazione arricchita da un nuovo allucinante capitolo, “Il tempio di Yolanda”, in cui le citazioni da “Metropolis” si fanno ancora più evidenti.

Gli utenti/adepti hanno ora la possibilità di svolgere la meditazione seguendo un percorso iniziatico guidato al termine del quale vengono condotti all'interno del Tempio di Yolanda, con un meccanismo che ricorda quello dei videogames.

All'interno del Tempio si raggiunge un livello superiore di autosuggestione ipnotica e al concludersi dell'esperienza l'adepto è invitato a compilare un form nel quale può specificare un suo pensiero che sarà l'obiettivo implicito delle sue future pratiche di meditazione virtuale. I risultati del form vengono automaticamente inviati a un database in rete il cui contenuto rimane criptato e inaccessibile che costituirà così una sorta di inconscio digitale collettivo.

INZIA LA MEDITAZIONE:

http://yolanda.coniglioviola.com/interv-yola-ita.htm

Mistero Starchild il teschio di un alieno part 1

VOYAGER-21/01/09-1/2-UFO in ECUADOR e BRASILE-Filmati e testimonianze

UFO DECLASSIFIED RUSSIAN VIDEO FROM MIG FIGHTER THIS THINGS

U.F.O. e media...

Per Tv, tanto si dice sugli U.F.O. molto scalpore tra gli ufologi il programma mediaset "misteri", tra gli ufologi, il programma ha fatto scalpore perchè l'argomento U.F.O. e abdiction, veniva trattato in modo poco serio, come si legge sul web...
Fatto sta, che nella maggior parte dei casi, di U.F.O. e di esseri non terrestri, se ne parla poco, e per quel poco che se ne parla, se ne parla male...
Stamattina ho trovato un video, l'ha caricato su YT l'utente citypork, quale ringrazio...
Per tutti gli affamati di verità, guardate e godetevi pure il video, finalmente qualcuno che dice esplicitamente il motivo per il quale i nostri fratelli di galassie lontane, vengono a farci visita... Anche se il video è vecchio, è molto attuale...
Buona visione.


In crescita, un pò più alto...

Buongiorno a tutti, ero Nessuno... Perchè scrivo ero? Lo dico tra un pò... Oggi vi parlo di crescita, anche se il titolo lo da a pensare, non si parla di crescita fisica, ma le parole "un pò più alto", si riferiscono allo stato Vibrazionale che noi stessi viviamo, e in cui, noi stessi ci evolviamo.
Ieri sera mi son sentito un pò più alto, vi racconto:
Mi trovavo a casa di un amico, un carissimo amico, Dolbyjack, con altre persone altrettanto a me particolarmente care.
Stavo per tornare a casa, quando Dolby mi ferma e dice Tu sei
La per la non capisco, e penso a cosa volesse dirmi, vani i miei tentativi...
Dolby di nuovo, Tu sei, esisti, parlando sul tuo blog di Luce, NON puoi firmarti come Nessuno, fai del male alle persone che ti vogliono bene.
Gli dico okay, pensando al perchè di quelle parole poi all'improvviso, mi sento voluto più bene un qualcosa, come una sensazione di indescrivibile...
Questo post, è stato scritto sia per ringraziare dolby, sia per far capire a me stesso cosa è successo, in modo più razionale, ma non c'è niente di razionale, solo che vivendo su questo pianeta, come tutti, faccio parte del tutto e quindi non posso più essere Nessuno, e poi per dire anche a voi che leggete le 4 righe che ogni tanto pubblico, che noi, tutti insieme, siamo qualcuno e sbagliamo a nasconderci...
Mi ripresento a tutti voi, il nome che ora prenderò, è Nexus, significa connessione, questo cari amici e amiche mie, perchè, per ricordare sia a me stesso che in un modo o nell'altro siamo connessi al tutto, che vogliamo o no, ma soprattutto, il nome l'ho pensato e non veniva, poi ho pensato a voi, i miei lettori, tutti in un qualche modo, siamo connessi tra noi e noi tutti siamo connessi con la fonte.
Buona lettura, Buona giornata e soprattutto, Buona Vita da Nexus di sintomi di luce...

giovedì 23 luglio 2009

UFO-Allunaggio Apollo 11: il dialogo

L'Apollo 11, in compagnia sulla luna



Grazie all'utente YT alessandroZ007 per il video

Apollo 11 incontro con gli ufo

TG3 - Avvistamento UFO a Sora...

Sixto Paz: Avistamiento Programado OVNI 2009

Perù, dodici giornalisti testimoni di un avvistamento UFO

Pubblicato il 1 aprile 2009 | Invia ad un amico

Grazie alla segnalazione del famoso contattato ufologo peruviano Sixto Paz W. il 30 Marzo 2009 ben 12 giornalisti sono stati testimoni di un avvistamento UFO avvenuto nella citta’ di Chilca.

Oltre ai giornalisti di livello internazionale erano presenti altre 30 persone, affezionati a Sixto, appassionati e curiosi. L’avvistamento e’ durato per circa un minuto ed i testimoni, tutti concordi, hanno riferito di aver visto un oggetto di forma non ben definita e di colore arancione che stazionava nel cielo ad una distanza di circa 100 metri.

Il tutto e’ stato ripreso e reso pubblico in rete grazie ad una Canon A580i.

Avvistamenti? Si grazie...

Salve a tutti cari amici, continuano imperterriti gli avvistamenti in varie parti d'Italia...
L'avvistamento di cui parla il video, è avvenuto a Sora, in provincia di Frosinone
Il video che vi propongo, è stato caricato su YT 4 giorni fa dall'utente gianpy9, al quale vanno i miei ringraziamenti...
Ecco a voi il video, buona visione a tutti.

2012 NASA! AGGHIACCIANTE MESSAGGIO!!!!!-salvo2012

Ufo and Religion

Fox news talking to Nick pope about ufo's

UFO a Torre Annunziata (NAPOLI) luglio 2009 litoranea lido azzurro 3 dischi sul mare

UFO: ANCHE LA MARINA RUSSA RILASCIA I SUOI FILES

 

UFO: ANCHE LA MARINA RUSSA RILASCIA I SUOI FILES

22 Luglio 2009 13.11 - di Ufologia.net - Fonte: Russia Today - cod.189743

  • Articolo originale
  • Su: Russia Today
  • Data articolo originale
  • 21 Luglio 2009

Visualizza articolo sulla mappa Visualizza questo articolo sulla mappa

Gli archivi comprendono rapporti risalenti all'Unione Sovietica.

La notizia della testata "Russia Today", sull'apertura al pubblico dell'archivio ufologico della Marina Russa, porta una ventata di speranza a tutti i sostenitori della "ufo disclosure" e cioè della ufficializzazione da parte delle istituzioni, del fenomeno ufologico e della presenza extra-terrestre nei nostri cieli.
La Russia non è la prima a compiere questo passo e si unisce ad altri organismi militari e governativi che hanno reso pubblici i loro files tra cui ricordiamo l'Irlanda, la Francia, l'Inghilterra, l'Ecuador, l'Uruguay, la Danimarca, la Svezia, il Canada e in parte anche gli USA tramite il FOIA (Freedom of Information Act).
Tutti i rapporti di incidenti inspiegabili, provenienti da navi e sottomarini russi, sono stati fino ad oggi raccolti e catalogati da un reparto dedicato all'interno della marina, guidato dall'Ammiraglio Nikolay Smirnov e risalgono anche ai tempi della ex-Russia.
Vladimir Azhazha, ufficiale della vecchia guardia della Marina Russa, ora ricercatore ufologico a tempo pieno, al pari di altri suoi colleghi ufficiali, sembra non avere molti dubbi sulla natura extra-terrestre di gran parte dei fenomeni catalogati: "Il 50% degli incontri ufologici sono connessi in qualche modo con gli oceani. A questi si aggiunge un 15% in concomitanza di laghi. Sembra che agli ufo piaccia l'acqua".
In uno dei rapporti un sottomarino nucleare in missione di combattimento nell'Oceano Pacifico, avvistò sui radar sei oggetti sconosciuti. Dopo aver tentato alcune manovre evasive senza successo il Capitano ordinò l'emersione, solo per vedere con suo grande stupore gli oggetti seguire il sottomarino fino in superficie e poi volare via nel cielo.
Molti casi anomali si sono verificati anche nel famigerato triangolo delle bermuda, come racconta il comandante di sottomarino, Ammiraglio Yury Beketov. In quella zona gli strumenti sembravano impazzire senza alcun motivo e c'erano fortissime interferenze, per le quali secondo l'ammiraglio una possibile spiegazione potrebbe essere proprio la presenza di ufo: "In diverse occasioni gli strumenti hanno fornito letture di oggetti materiali che si muovevano a velocità incredibili. Secondo i calcoli si parlava di 230 nodi (400 Km/h). Velocità estreme anche sulla superficie, figuriamoci sott'acqua dove la resistenza dell'acqua è maggiore. Era come se questi oggetti ignorassero le leggi della fisica. C'è solo una spiegazione: le creature che hanno costruito questi mezzi ci superano di gran lunga nello sviluppo".
Il capitano di primo grado Igor Barklay, veterano dell'intelligence della marina commenta: "In genere questi ufo si mostrano dove si concentrano le nostre flotte o quelle NATO. Vicino alle Bahamas, Bermuda, Porto Rico. Sono spesso osservati nelle parti più profonde dell'Oceano Atlantico, nella parte sud del Triangolo delle Bermuda e nel Mare dei Caraibi..”
Un altro posto dove spesso ci sono segnalazioni di avvistamenti ufo in Russia è il lago Baikal, il bacino d'acqua dolce più profondo del mondo. I pescatori raccontano di luci abbaglianti che escono fuori dal lago volando.
Nel 1982 un gruppo di subacquei militari in addestramento al lago Baikal avvisto un gruppo di creature umanoidi in tuta argentea. L'incontro avvenne ad una profondità di 50 metri. I subacquei cercarono di afferrare le creature. Tre dei sette militari morirono mentre altri quattro rimasero feriti gravemente.
Secondo Azhazha è importante non scartare alcuna ipotesi e pensa anche alla presenza di basi aliene sottomarine: "Lo scetticismo è sempre la strada più semplice: non credo in niente, non faccio niente. Le persone raramente visitano le grandi profondità. Sarebbe quindi importante analizzare bene cosa vedono li sotto."
Prima degli anni '80 il fenomeno ufo era considerato taboo in Russia, anche solo scherzarci era proibito.

http://www.terninrete.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=189743

TU sei AMORE

Ufo Brazil 2009

The year of the UFO 2009 breaks records

UFO sighting in UK May 5 2009

mercoledì 22 luglio 2009

Gli esseri esadattili di Akakor

 
Gli esseri esadattili di Akakor
Akakor è una città ricordata nei miti di alcune tribù brasiliane, gli Ugha-Mongulala, i Dacca e gli Haiscia. Il giornalista Karl Brugger, entrato in contatto nel 1972 con queste etnie amazzoniche, riferì per la prima volta le loro saghe che abbracciano il periodo dalla creazione del mondo ai nostri giorni. Le leggende ricordano scintillanti vascelli scese dal cielo sulla terra, accompagnate ad suoni fragorosi e da fiamme, e di potenti visitatori venuti da un sistema stellare chiamato Schwerta. Questi visitatori portarono agli uomini le loro conoscenze e si allontanarono prima che si abbattesse un cataclisma.
Brugger collocò Akakor tra Brasile e Perù, nelle profondità della selva amazzonica, presso le sorgenti del Purus, uno degli affluenti del Rio delle Amazzoni.
Secondo Tatunca Nara, sovrano degli Ugha-Mongulala, Akakor avrebbe prosperato fin dal XII millennio a.C., e da Akakor sarebbe originata la cultura di Tiahuanaco e la cultura Inca. Inoltre Tatunca Nara riferì a Brugger che un gruppo di S.S. aveva raggiunto in sommergibile Akakor alla fine della seconda guerra mondiale: i Tedeschi si integrarono nella vita della tribù.
Brugger scrisse di aver viaggiato nell'alto Purus insieme a Tatunca Nara, ma non di aver mai raggiunto la mitica Akakor. La sua canoa si rovesciò e, persi viveri e medicinali, non se la sentì di proseguire a piedi.
Scrive Dino Vitagliano nell'articolo intitolato Il regno di Akakor: "Nel 13.000 a.C. brillanti navi dorate scesero nelle giungle lussureggianti del Sud America guidate da maestosi stranieri con la carnagione bianca, il volto contornato dalla barba, folta chioma nera con riflessi blu, sei dita alle mani e ai piedi. Affermarono di provenire da Schwerta, una costellazione lontanissima con innumerevoli pianeti, che incrocia la Terra ogni 6.000 anni. Sconosciuta la tecnologia in loro possesso: pietre magiche per guardare ovunque nel mondo, arnesi che scagliano fulmini e incidono le rocce, la capacità di aprire il corpo dei malati senza toccarlo.
Con infinito amore donarono agli Indios il lume della civiltà e gettarono le basi di un impero vastissimo che comprendeva Akakor, l’imprendibile fortezza di pietra nella vallata sui monti al confine tra Perù e Brasile, Akanis in Messico e Akahim in Venezuela, le grandiose città di Humbaya e Patite in Bolivia, Cadira, Emin sul Grande Fiume e maestosi luoghi sacri: Salazare, Tiahuanaco e Manoa sull’altopiano a sud.
Sotto Akakor, una rete vastissima di tredici città sotterranee, nascoste alla vista degli intrusi, come arterie invisibili percorrono le millenarie foreste brasiliane. La loro pianta riproduce fedelmente Schwerta, la dimora cosmica degli Antichi Padri. Una luce innaturale le illumina all'interno, mentre un ingegnoso complesso di canalizzazioni porta aria ed acqua sin nelle sue profondità.
Il potente dominio, che contava sotto di sé trecentosessantadue milioni di individui, durò tremila anni quando nell'Ora Zero, il 10.481 a.C., gli Antichi Padri ripresero la via del cielo con la promessa di ritornare".

Si tratta di una tradizione notevole e che si correla a varie notizie ed ipotesi inerenti alla paleontologia, alla paleoastronautica ed all'ufologia: in primo luogo i viaggiatori delle stelle erano esadattili (si ricordino testimonianze analoghe circa questo particolare anatomico). Il toponimo Akakor evoca la città cambogiana Angkor, i cui magnifici templi sono disposti in modo da riprodurre la costellazione del Drago.
Tra i vari autori, in particolar modo, è stato Timothy Good in Base Terra a soffermarsi su una comunità di visitatori che si nasconderebbero nella foresta pluviale brasiliana. Qui nel 1964 l'uomo d'affari tedesco Ludwig F. Pallmann, stando alla sua testimonianza, incontrò dei sedicenti extraterrestri provenienti dal pianeta Itibi Ra. Pallmann fu condotto in una piantagione a sud ovest di Iquitos, vicino al confine peruviano con il Brasile, dove gli abitanti di Itibi Ra si sarebbero insediati nel 1946 per dedicarsi a ricerche sulla flora e ad esperimenti di ibridazione. Di questi cosmonauti Pallmann descrive le mani: "Non hanno unghie e la carne particolarmente rosea, sottile e morbida arriva fino all'estremità di ciascun dito. [...] Sembra che siano in grado di analizzare il suono e forse anche di sentire attraverso i nervi sensori delle punte delle loro dita. Più tardi, ebbi anche la certezza che usano le dita come noi usiamo la lingua, per assaggiare ed esplorare, specialmente quando svolgono lavori di ricerca biologica". E’ una "fotografia" molto accurata delle mani, ma l’autore non nota l’esadattilia, evidentemente perché i suoi ospiti non avevano mani con sei dita. Eppure esiste forse un collegamento tra gli ufonauti stanziatisi recentemente nell’Amazzonia e gli antichi uomini delle stelle.
Infatti, stando a Pallmann, "gli alieni avevano localizzato i resti di un’immensa città dimenticata da tempo immemorabile a cui fu dato il nome di Linislam, sepolta sotto uno strato di undici metri di vegetazione tropicale. Laggiù, all’interno di un tempio, scoprirono un enorme simbolo precolombiano che, a quanto dissero, dimostrava che migliaia di anni prima un’altra civiltà extraterrestre era sbarcata per prima sulla Terra. Xiti (donna proveniente da Itibi Ra, n.d.r.) mostrò a Pallmann un simbolo analogo su uno dei pannelli di controllo dell’astronave". (T. Good, op. cit.. p. 433)
Pallmann dunque, con il suo incredibile resoconto, sembra suffragare le leggende riguardanti Akakor, sebbene non si sappia se egli fosse a conoscenza delle tradizioni relative alla fantastica città che non è l’unica struttura sotterranea costruita da misteriose creature di cui si favoleggia.
Meravigliosi insediamenti ipogei scavati da esseri di altri mondi, si troverebbero anche negli Stati Uniti, nelle Isole Salomone, in Romania, in Tibet etc.
Fonti:
K. Brugger, La cronaca di Akakor: mito e saga di un antico popolo dell’Amazzonia, Roma, 1996
T. Good, Base Terra, Milano, 1998
L. Pallmann, Cancer planet mission, London, 1970
G. Pastore, Akakor, un mondo sotterraneo in Amazzonia, 2006
Id., Dei del cielo, Dei della terra, 2006
E. Perrucchietti, P. Battistel, Basi aliene in Romania, in X Times, n. 9, luglio 2009
D, Vitagliano, Il regno di Akakor, 2006
U.F.O., il dizionario enciclopedico, a cura di R. Malini, Firenze-Milano, 2005 s.v. Akakor

http://zret.blogspot.com/2009/07/gli-esseri-esadattili-di-akakor.html

I Maya e la nascita del “Quinto Sole”

 

I Maya e la nascita del “Quinto Sole”

Una domanda inquietante: stiamo realmente vivendo la fine di un’era cosmica e vedremo l’alba di un’altra era molto diversa?

Gli scienziati non sanno cosa sta accadendo al Sole. Il 30 gennaio di quest’anno una sorprendente tempesta solare ha colpito la Terra ed ha raggiunto il suo picco massimo di radiazione solo 15 minuti dopo l’inizio di una serie di esplosioni; nella normalità ciò avviene dopo 2 ore. Secondo Richard Mewaldt, del California Istitute of Technology, è stata la piú violenta degli ultimi 50 anni. Anche la più misteriosa.

Gli scienziati credevano che queste tempeste avvenissero nella corona solare a causa dello scontro di onde associate a eiezioni di plasma. Tuttavia, questa volta sembra avere avuto origine stranamente all’interno dell’astro re, secondo quanto ha affermato il professore Robert Lin, dell’Università della California.

Gli astronomi sono rimasti perplessi. Il professore Lin principale investigatore del satellite Reuven Ramaty High Energy Solar Spectroscopic Imager (RHESSI), ha concluso la sua dichiarazione con una frase molto significativa: “Questo significa che non sappiamo realmente come funziona il Sole”. In poche parole: l’insolito fenomeno del 30 gennaio ha polverizzato i modelli predittivi della nostra scienza.

Sorge un’altra domanda: perchè si sta verificando un’attività così intensa e anomala in questo momento? Il picco massimo di attività della nostra stella -nel suo ciclo principale di 11 anni si è verificato nel 2000. Nel 2004 i fisici solari osservarono un’assenza totale di macchie, un fatto che preannuncia sempre l’avvicinarsi di un picco minimo di attività.

Questo picco minimo doveva avvenire tra il 2005 e 2006, circa 4 anni prima del nuovo massimo, previsto per l’anno 2010 o 2011, precisamente alla vigilia della data che gli antichi maya hanno identificato come la fine dell’era che corrisponde al “Quinto Sole” e l’inizio di un altro ciclo cosmico chiamato “Sesto Sole”.

I Maya sapevano qualcosa che la nostra scienza attuale ignora? I loro testi sacri potrebbero aiutare gli scienziati, sconcertati dallo strano e inquietante comportamento dell’astro re?

E soprattutto: per quale motivo quell’antica cultura ha prestato così tanta attenzione all’attivitá solare dei nostri giorni in tempi così antichi?

Il calendario maya termina il sabato 23 dicembre 2012, 5.125 anni dopo l’inizio dell’era del “Quinto Sole”.
Secondo le loro profezie, la causa fisica scatenante sarebbe un raggio che il Sole riceverebbe proveniente dal centro della galassia e che emanerebbe un’immensa “fiammata raggiante”, trasmettendo quella radiazione alla Terra e al resto del sistema solare.

Questo evento dovrebbe precedere l’inizio di un nuovo ciclo cosmico. Secondo il loro calcolo, stanno per completarsi 5 cicli di 5.125 anni, completando una serie di 25.625 anni, un periodo che si avvicina molto a quello della “precessione degli equinozi”, conosciuto come “Anno Platonico” o “Grande Anno Egizio” e che corrisponde a un ciclo completo formato dalle 12 ere astrologiche (25.920 anni).

Secondo i Maya, ogni ciclo di 5.125 anni la Terra è stata lo scenario dell’avventura di un’Umanità “una razza” in questo suo concetto e si sarebbe concluso con la propria autodistruzione, susseguita da una rigenerazione portata da un successivo ciclo o ” Sole”. All’inizio del quale avviene una sincronizzazione della “respirazione” di tutte le stelle, pianeti ed esseri.

L’11 agosto del 3.113 a.C. i Maya fissarono la nascita del “Quinto Sole” l’era attuale che si concluderebbe nel 2012. L’era dell’ Acqua si sarebbe conclusa con il Diluvio, la successiva con un diluvio di fuoco e la nostra, denominata “di Movimento”, si concluderebbe con violenti terremoti, eruzioni vulcaniche e uragani devastanti.

La mitologia delle culture antiche più diverse tramanda la memoria di inondazioni catastrofiche che sono avvenute circa 12.000 anni fa e misteriose piogge di fuoco, oltre 5.000 anni fa, che ricercatori come Maurice Cotterell associano a una grande cometa che avrebbe sfiorato l’atmosfera terrestre. La predizione Maya descrive anche i 20 anni che precedono il primo giorno del “Sesto Sole” piuttosto dettagliatamente. Questo ciclo minore, che loro denominavano Katum, ha già consumato due terzi della sua durata totale.

Ciò rende possibile verificare fino a che punto si sono compiute le loro profezie fino al momento attuale e, di conseguenza, valutare se le loro predizioni esatte meritano credibilità e quindi maggior considerazione.
L’ultimo Katum, che loro hanno denominato “il tempo del non tempo”, sarebbe cominciato nel 1992 del nostro calendario, in seguito ad un eclisse di sole che questa cultura aveva pronosticato l’11 luglio 1991 e che si è compiuto puntualmente. Per i Maya si tratta di un periodo di transizione, caratterizzato da profondi cambiamenti cosmici, tellurici e storici.

È curioso osservare che a settembre del 1994 si sono verificati forti perturbazioni nel magnetismo terrestre, con alterazioni importanti nell’orientamento degli uccelli migratori e dei cetacei insieme al funzionamento dell’aviazione.

Nel 1996, la sonda spaziale Soho scoprì che il Sole non presentava più dei poli magnetici bensì un unico campo omogeneo. Nel 1997 si verificarono violente tempeste magnetiche nel Sole. E nel 1998, la NASA individuò l’emissione di un potente flusso di energia proveniente dal centro della galassia che nessuno ha saputo spiegare.

Un’altra data importante delle profezie Maya è stata l’eclisse totale di Sole dell’11 agosto del 1999, che si verificò anch’essa puntualmente. Secondo il Chilam Balam un libro sacro Maya sette anni dopo l’inizio dell’ultimo Katum (1999), inizierebbe un’era di oscurità e le convulsioni della Terra scosse, uragani, eruzioni vulcaniche  aumenterebbero sensibilmente.

L’ 11 settembre del 1999, solo un mese dopo questa eclisse, una misteriosa esplosione proveniente dallo spazio eclissò per ore la luminosità di alcune stelle. Le radiazioni di onde radio, raggi gamma e raggi X moltiplicarono la loro intensità di 120 volte.

Astronomi come Richard Berendzen e Bob Hjellming, dell’Osservatorio Radioastronomico del Nuovo Messico (USA), classificarono questo fenomeno come un enigma “degno di un’accurata investigazione”.
Il raggio e la fiammata raggiante

Di fronte a questi fatti sorgono alcune domande: quella misteriosa e inspiegabile radiazione del 1999 potrebbe essere il raggio proveniente dal centro della galassia che, secondo i Maya, avrebbe raggiunto il Sole prima del 2012, dando origine allo scatenarsi di fenomeni sismici? E l’altrettanto enigmatica e anomala esplosione solare del 30 gennaio del 2005″, che ha lasciato perplessi e senza risposte gli scienziati, non sembra evocare “la fiammata raggiante” che, secondo i Maya, il Sole emetterebbe dopo aver ricevuto questo “raggio”?

L’eclisse dell’11 agosto del 1999 che precedette la forte radiazione proveniente dallo spazio del 15 settembre del 2005 inauguró un periodo di cataclismi naturali.

Il giorno 7 dello stesso mese si verificò un terremoto del 5,9º (scala Richter) in Grecia, che causò 218 morti; l’8 ci furono inondazioni catastrofiche in Cina, con migliaia di morti; il 17, un terremoto del 7,4 in Turchia, con 15.000 morti; il 20, un terremoto del 7,6º a Taiwan, con 2.000 morti; il 22, una catena di terremoti meno distruttivi, tra il 2º e il 5,2º, in tutto il pianeta; il 30, un terremoto a Oaxaca (Messico), seguito da grandi incendi dovuti a esplosioni di gas, con piú di 100 morti e il 10 ottobre le piogge provocarono oltre 300 morti e 500.000 furono colpiti dal disastro in Messico.

Non si tratta di fare un elenco delle catastrofi, niente di tutto ciò, ma dimostra come alcuni fenomeni molto distruttivi sono avvenuti nei due mesi seguenti all’eclisse di agosto. Se dovessimo includere i conflitti umani esplosi in quei due mesi e altre catastrofi naturali necessiterebbe un sostanzioso volume. Inoltre bisognerebbe aggiungere altri dati riguardo l’aumento spettacolare di sismi, eruzioni vulcaniche e meteoriti violente. Se comparati questi eventi con quelli di periodi antecedenti, troviamo un incremento spettacolare in questo periodo che i Maya hanno denominato “il tempo del non tempo”.

Dopo la potente e anomala radiazione emessa dal Sole il 20 gennaio di questo anno si sono scatenate le eruzioni vulcaniche che già avevano registrato un incremento notevole dopo l’eclisse del 1999. In tutto nel 2004 sono state registrate 31 eruzioni significative.

Soltanto tra gennaio e aprile del 2005, ne sono state rilevate 21. E se aggiungiamo le informazioni sulla nuova attività dei vulcani che hanno registrato eruzioni significative dal 1999, esse sono già 43
Oltre a questa bisogna aggiungere altre conferme alle predizioni Maya.

Secondo queste profezie, a partire dell’eclisse del 1999 sarebbero aumentate le guerre e la distruzione. Il cono di ombra di questa eclisse si è proiettato precisamente sul Medio Oriente, Iraq, Iran, Afghanistan, Pakistan e India, indicando una zona sconvolta dai conflitti più sanguinosi e dalla minaccia permanente di un confronto tra Pakistan e India, entrambi provvisti da arsenale nucleare.

Con l’avvicinarsi del 2012 un’onda di calore farebbe aumentare la temperatura del pianeta dando origine a cambiamenti climatici, geologici e sociali senza precedenti, ad un ritmo incalzante. Siamo nel bel mezzo di questa dinamica. L’accelerato scioglimento dei ghiacciai di tutto il mondo e l’apparizione di zone verdi nell’Antartide è un fatto confermato scientificamente. Hanno predetto inoltre i mutamenti inattesi dell’attività del Sole che gli scienziati stanno costatando.

Le profezie Maya pronosticano la comparsa di una cometa, con un’elevata probabilità di impatto con la Terra. Curiosamente, anche nell’ Apocalisse di San Giovanni si profetizza l’arrivo di questa cometa denominata “Assenzio”, un segno della “Fine dei Tempi”.

Un’altra coincidenza che chiama l’attenzione è che l’11 agosto del 1999, non solo si è verificato l’ultima eclisse totale del millennio, ma è avvenuta anche la formazione di una configurazione astrologica molto rara: la Grande Croce Cosmica, formata dai segni del Toro, Leone, Scorpione e Acquario, per il Sole, la Luna e i tre pianeti (Año, Cero e102).

Questa croce ci riporta all’ Apocalisse perché evoca i “quattro viventi custodi del Trono”.
Il primo è descritto “somigliante ad un leone”, il secondo “somigliante ad un toro”, il terzo “con sembianze umane” (Acquario, l’acquaiolo) e il quarto somigliante ad un’aquila (Scorpione).

Ci troviamo di fronte ad una simbologia complessa che inquadra perfettamente con le profezie Maya sull’inizio del “Sesto Sole”: una nuova era che, secondo la loro predizione, significa “la fine del tempo della paura” e un’Umanità rinnovata cosmicamente, che costruirà una civiltà superiore all’odierna.
Questa convergenza di aspettative, indipendenti l’una dell’altra, che avvallano le profezie Maya è un’altra realtà da tenere in considerazione.

È inevitabile ricordare maestri come Sri Aurobindo che, insieme alla sua compagna Madre e al suo discepolo Satprem, hanno promosso una trasformazione fisiologica, convinti che in un essere umano superiore debba avvenire “il risveglio” del corpo a livello cellulare e anche negli atomi.

Aurobindo insegnó che “la luce superiore sarebbe discesa ai livelli più inferiori della natura” e avrebbe favorito l’ascensione dell’essere umano a un livello di conoscenza più elevato di quello attuale.
Potrebbe questo cambio essere attivato o favorito da questo grande evento cosmico annunciato dalle profezie Maya? Potrebbe questo salto vibrazionale dell’ universo, trasmesso dall’ Universo al Sole e da quest’ultimo alla terra, alimentare “la grande trasformazione” che, secondo i Maya, raggiungerà il nostro pianeta definitivamente il sabato 23 dicembre del 2012?

In qualunque caso, tutte queste profezie sono molto eloquenti per quanto riguarda il suddetto salto qualitativo nell’evoluzione della coscienza.

Il cambio cosmico crea le condizioni, ma il mutamento interiore può solo essere frutto di una decisione libera e di un lavoro interiore individuale.

In questo tempo finale dell’ultimo Katum del calendario Maya il Cielo ci mette di fronte ad un bivio: autodistruzione o trasformazione. Ci troviamo per tanto in una specie di ” terra di nessuno”: una fase definitiva che non appartiene più alla vecchia era, ma che non appartiene nemmeno all’alba della nuova era che avverrà quando si aprirà “la porta” cosmica di un tempo rinnovato.

Tuttavia, ci sembra evidente che i fatti corroborano le profezie Maya al punto da prenderle sul serio e studiarle senza pregiudizi alla luce delle nostre conoscenze attuali del mondo. L’evoluzione biologica e psicospirituale risponde ad una programmazione cosmica intelligente?

Questo è senza dubbio il grande mistero che ci si prospetta.

Certamente stanno avvenendo degli eventi atmosferici e geo catastrofici forse troppo frequentemente sulla terra, ed anche vero che di questi fenomeni oggi né abbiamo immediata conoscenza grazie a TV e media in generale.

Cosi come è vero che catastrofi geologiche sono sempre avvenute più o meno ciclicamente dovuto al fenomeno della cosi detta “deriva dei continenti”, ed anche indubbio che gli astri creino delle alterazioni nel campo magnetico terrestre, ma da qui a ipotizzare la realizzazione di profezie catastrofiste ce ne passa, almeno credo. Comunque tutto è possibile e nulla è impossibile, attendiamo con animo sereno e pensiamo che domani questo nostre sole sorgerà ancora sulle nostre fortune, auspico o sui nostri affanni del quotidiano.

Avvistamento U.F.O. a Secondigliano (NA)



Dialoghi del video: Dai hai capito che stanno facendo, scompaiono..
Ale ce ne sono altri 2, ma lo stai facendo tu il video?
Eccoli vedi, è un punto rosso comunque, guarda quello sta scomparendo, l'altro va a sinistra, e voi non mi credevate, ah come sono contento...
E prima ne erano 6 e si muovevano tutti tra loro.

Ringrazio chi ha postato il video, l'utente YT adorabileariel, questo avvistamento, c'è stato il 20/07/2009 (l'altro ieri) a Secondigliano, in provincia di Napoli,

UFO E MISTERI / lo studio degli ufo è una cosa seria: ufologi in coro contro la trasmissione ''Mistero'' di Ruggeri

CONDIVIDI E DIFFONDI: CLICCA QUI

MILANO / 22-07-2009

UFO E MISTERI / lo studio degli ufo è una cosa seria: ufologi in coro contro la trasmissione ''Mistero'' di Ruggeri

MILANO (UnoNotizie.it)  Le ultime notizie sugli UFO presentate nella trasmissione ''Mistero'' hanno di fatto stravolto il concetto di ricerca intorno a questa  problematica, che pone un approccio serio anche sul piano dell'informazione, concetto questo espresso dalle 2 più grandi associazioni ufologiche italiane, che hanno preso una netta e severa posizione.   
Nelle recenti puntate del programma "Mistero", presentato da Enrico Ruggeri su Italia 1, è stato affrontato il tema dei  cosiddetti "rapimenti alieni" con racconti e testimonianze al limite del credibile. Facendoci carico delle decine di telefonate e mail ricevute da studiosi e appassionati di ufologia denunciamo la superficialità e la poca competenza con le quali sono stati affrontati questi argomenti causando un'indebita spettacolarizzazione e ridicolizzazione del fenomeno UFO e del suo studio. 
Non è infatti serio né eticamente accettabile presentare testimonianze dai contenuti discutibili e rese problematiche da evidenti questioni di ordine psicologico senza un adeguato approfondimento, senza la minima verifica dei fatti, senza il riscontro di ricercatori ed esperti. L'immagine che viene così presentata delle problematiche ufologiche è ben distante dalla realtà che vede invece associazioni private senza scopo di lucro impegnarsi ad approfondire e studiare un aspetto sconosciuto ed affascinante della nostra realtà attraverso metodologie scientifiche e secondo regole ben precise. 
Il Centro Italiano Studi Ufologici ed il Centro Ufologico Nazionale utilizzano infatti un comune Manuale di metodologia d'indagine per lo studio degli avvistamenti di Oggetti Volanti Non Identificati e adottano un Codice etico condiviso con le altre associazioni di ricerca a livello europeo. Nel denunciare l'ennesima occasione perduta per fare della buona divulgazione su argomenti che appassionano ed interessano migliaia di persone, invitiamo i curatori di "Mistero", nel rispetto inannzitutto del loro pubblico, ad adeguarsi in futuro alle regole di un'informazione seria e corretta.
Gian Paolo Grassino
Presidente CISU
gp.grassino@iol.it
http://www.cisu.org
Vladimiro Bibolottti
Presidente CUN
bibolotticun@gmail.com
http:// www.cun-italia.net

http://www.unonotizie.it/6505-ufo-e-misteri-lo-studio-degli-ufo-e-una-cosa-seria-gli-ufologi-contro-la-trasmissione-mistero-di-ruggeri.php

martedì 21 luglio 2009

Non dimenticate l’eclissi totale!

Non dimenticale l’eclissi totale di questa notte… Sono giorni importanti… e magari questa eclissi totale… sarà di buon augurio per questa umanità…

collegamento Cina http://www.atlaspost.com/2009tse

Collegamento Giappone http://www.live-eclipse.org/

collegamento University of North Dakota http://sems1.cs.und.edu/~sems/Sems_Photo.phpOrion_ISSr

Spero che vi sia gradito questo post… Buona visione a tutti voi… Dolbyjack

Animals

Buona sera mitici, un articolo importante … sono vegetariano … mangiavo carne quasi tutti i giorni… sto bene…sereno… e se volete scoprire ancora come ci si sente a non toccare più carne… provateci… l’amore si accentua… si vede tutto in maniera diversa… buona lettura…dolbyjack!
 
Animals
E' necessario superare una visione antropocentrica: non si può affermare che la vita di un uomo vale quanto quella di una farfalla, purtuttavia è opportuno riscoprire il mistero e la sacralità della vita e del cosmo nelle sue differenti manifestazioni, negli animali, nelle piante, persino nei minerali. Bisogna evitare il fanatismo di chi vorrebbe imporre una religione della Terra, cui sacrificare tutte le esigenze delle comunità umane. E' evidente che tra uomo e natura non può essere instaurato un rapporto del tutto armonioso: le contraddizioni si possono smussare, non eliminare del tutto.
Nondimeno sarebbe auspicabile un mondo in cui fosse diffusa una coscienza naturale, dove fossero risparmiate inutili e crudeli sofferenze agli animali. Non si tratta di costringere le persone a diventare vegetariane, ma di indurle a riflettere sulle inenarrabili torture che sono inflitte al bestiame. Se si uccidono gli animali, per cibarsi della loro carne, si rinunci ad allevarli in modo inumano. Se si è deciso di macellarli, si eviti loro una morte preceduta da un'atroce e lunga agonia.
Ancora una volta si nota che il tanto decantato progresso corrisponde al suo esatto contrario: difficilmente nel Medioevo i maiali, le oche, i conigli... pativano quanto soffrono oggi negli allevamenti industriali, dove gli animali, costretti in spazi angusti, sono ingozzati di mangimi affinché ingrassino e possano, dopo essere stati scuoiati, disossati e ridotti in quarti, finire sui banchi delle macellerie e sugli scaffali della grande distribuzione.
E' possibile che una parte delle energie distruttive che aleggiano attorno a noi provenga dalle sevizie di cui sono vittime gli animali uccisi nei mattatoi: ogni azione determina delle conseguenze. Emozioni come la paura creano aure grigie e stagnanti, sprigionano energie mortali.
Siamo sinceri: rifuggiamo dall'ecologismo d'accatto dietro cui si nasconde spesso una superficialità estetizzante, se non i loschi scopi di chi fonda un'associazione ambientalista e poi caccia di frodo i rinoceronti in Kenya. Esecrate queste forme ipocrite o dogmatiche di "amore" per la natura, dovremmo veramente imparare ad apprezzare la bellezza di un albero. Dovremmo riconoscere anche negli animali, pure in quelli che ci paiono fastidiosi o insignificanti, delle creature che condividono con gli uomini la (dis)avventura dell'esistenza.
Purtroppo il monito di molte religioni con cui si esortò ad un'empatia con il creato, è quasi sempre caduto nell'oblio. Oggi non solo il pianeta è saccheggiato per il profitto e per un folle impulso di distruzione, ma, rivestiti i disvalori più biechi con orpelli dorati, si agisce per l'annientamento delle coscienze, pontificando di veritas e di caritas.
Non di rado, traditi mortalmente da chi ritenevamo un amico o delusi dagli uomini sub-umani pieni di livida invidia e di astio maligno e bilioso per chi ha cuore, scopriremo negli occhi di un amico animale una silenziosa, solidale fraternità.
http://zret.blogspot.com/2009/07/animals.html

avvistamenti ufo a secondigliano 20-07-09...

Avvistamento U.F.O. ad Aversa (Ce) Video + Audio Originale

U.F.O. ad Aversa (CE)



Eccoci... un nuovo avvistamento, il video sinceramente non è tanto chiaro, ma comunque sia, di U.F.O. se ne parla sempre più... Ringrazio l'utente YT Qvetzalkoatl che ha postato il video.
Vi trascrivo i dialoghi del video, e faccio anticipatamente le mie scuse all'utente YT se ho sbagliato in qualcosa, ma nonostante il mio paese, è veramente vicinissimo al suo, ci sono alcune parole che non si capiscono bene.
Testo: E' un U.F.O., non posso crederci, prima stava vicino quelle case, poi è salito piano piano.
Cavolo! mannaggia, batteria scarica....
Madonna mia, si muove, ma non hai visto ciò che ha fatto prima, ragazzi ma state guardando?
Papà ma tu hai visto quando ha fatto tipo una palla di fuoco e poi è salito?
R:si!
Proprio quando avete detto che non era niente.
Un elicottero? ma che, prima é sparito all'improvviso e poi è riapparso sotto con una palla di fuoco, che sballo, bello, non posso crederci, comunque si muove ancora, poco ma lo fa,
sta sparendo.
No ora riappare, l'ha fatto pure prima, ma poi è ricomparso con sotto tipo una palla di fuoco.
Non si vede più, però prima è comparso con una palla di fuoco sotto, e pure prima c'èrano le nuvole

UFO ? France,17 avril 2009 _ 21h22

Avvistamento di ufo a Voghera

Grazie all'utente YT voghera sei tu per il video-intervista

Massive UFO caso in Francia: non siamo soli

http://translate.google.it/translate?js=y&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=http%3A%2F%2Fwww.allnewsweb.com%2Fpage7917916.php&sl=en&tl=it&history_state0=

Massive UFO caso in Francia: non siamo soli

21 luglio 2009

Massive UFO event in France: We are not alone Massive UFO caso in Francia: non siamo soli
Michael Cohen m.cohen@allnewsweb.com Michael Cohen m.cohen @ allnewsweb.com
A massive UFO event occurred in France two months ago and has been completely blacked out by the media. Un UFO massiccio evento si è verificato in Francia, due mesi fa ed è stato completamente oscurati dai media.
On the 18th of April local Police were called by scared residents living in the town of Sarthe. Il 18 aprile di polizia locale sono stati chiamati dalla paura i cittadini residenti nel comune di Sarthe. The callers claimed to have seen a huge glowing sphere move through nearby forest and fields. Il chiamante ha affermato di aver visto una enorme sfera incandescente spostarsi attraverso i campi e la vicina foresta.
A police patrol arrived at the scene to see something they will undoubtedly never forget. Una pattuglia della polizia sono arrivati sul luogo per vedere qualcosa che sicuramente non dimenticherete mai. A huge glowing Sphere hovering over the ground at a height of less than one meter. Un enorme Sfera incandescente in bilico sulla terra ad un'altezza di meno di un metro. The sphere was larger than a car and moved towards the police vehicles. La sfera è stata più grande di una macchina e si sono spostate verso i veicoli della polizia. The police drew their guns and were afraid that the UFO might impact their cars. La polizia ha tratto le loro pistole e avevano paura che il loro impatto potrebbe UFO automobili. In retrospect they noted there was no evidence of any hostile intent at all. In retrospettiva notato che non vi sono prove di alcun intento ostile a tutti.
As the UFO moved towards the cars it interfered with the vehicle electrics and headlights while its own incredibly intense glow further brightened, illuminating the entire area. Come l'UFO si sono spostate verso l'auto è interferito con il veicolo elettrico fari e proprio mentre incredibilmente intenso bagliore illuminò ulteriormente, illuminando tutta la zona. The object then shot away. L'oggetto poi tiro di distanza.
The police later described the object as a silent, smooth sphere of light with no doors, windows or vents. La polizia ha poi descritto l'oggetto come un silenzioso, buon sfera di luce, senza porte, finestre o aperture.
While the event was completely blacked out by the media it has been big news within the French Police Department where it has been the subject of multiple meetings. Anche se l'evento è stato completamente oscurati dai media è stato grande novità all'interno del Dipartimento di Polizia francese in cui è stato oggetto di una serie di riunioni. GEIPAN is also believed to be investigating the incident. GEIPAN è anche creduto di essere inquirenti l'incidente. All News Web is the first News site to bring this story to the public and the first English website to make mention of the event. Tutte le News Web è il primo sito di notizie, di portare questa storia al pubblico e il primo sito web inglese di fare menzione della manifestazione.
We have reason to believe that the talk of French disclosure might have been related to events that took place in the aftermath of this sighting. Abbiamo motivo di ritenere che il francese parla di divulgazione avrebbe potuto essere collegati ad eventi che hanno avuto luogo a seguito di questo avvistamento.
We encourage are readers to contact UFO organisations in France, who are aware of the event, for more information. Noi incoraggiamo i lettori sono a contatto con le organizzazioni UFO in Francia, che sono a conoscenza del caso, per maggiori informazioni. Let us know what you discover ( info@allnewsweb.com ). Fateci sapere che cosa si scopre (info@allnewsweb.com).
Comment on this story Commento su questa storia
Follow this story on Twitter Seguire questa storia su Twitter

Scoperta statua sulla Luna vecchia di circa 200.000 anni?

 

Scoperta statua sulla Luna vecchia di circa 200.000 anni?

La notizia che vi proponiamo non possiamo confermarla con certezza, ma proviene (a quanto pare) da uno scienziato che ha fatto parte della NASA in passato. Il nome dello scienziato è il dottor Morris Charles (geologo) che avrebbe dichiarato che la superficie lunare è stata popolata in passato da una civiltà extraterrestre intelligente. La prova sarebbe una statua della grandezza di circa 10 pollici, che rappresenta un angelo. Il dottor Morris ha dichiarato che la figura dell’angelo sarebbe stata trovata all’interno di una roccia portata sulla Terra dalla missione Apollo 11 del 1969. Il dottor Morris avrebbe lasciato la NASA nel 1987 e si terrebbe ancora in contatto coi suoi colleghi. “Le implicazioni di questa statuina sono sbalorditive“, ha detto il dottor Charles, “ciò significa che almeno una volta sulla Luna ci sono stati condizioni favorevoli alla vita. E per di più, esisteva una razza sofisiticata di persone con il senso della bellezza“. L’angelo, un umanoide femmina con le ali, è fatto di un composto di ferro che si troverebbe esclusivamente sulla Luna. Ciò esclude la possibilità che sia stato lasciato cadere da una razza aliene proveniente da un altro pianeta. Il manufatto sarebbe stato lucidato a mano e luccica di metallo argenteo. Sulla base delle analisi chimiche che sarebbero state effettuate, il manufatto avrebbe una età di circa 200.000 anni, il che significherebbe che sarebbe stata 170.000 anni prima dell’apparizione dell’Homo Sapiens Sapiens sulla Terra. Il manufatto sarebbe stato analizzato anche da esperti d’arte, i quali concorderebbero con le affermazioni di Morris. Un antropologo di Washington avrebbe dichiarato che “è evidente che questi esseri hanno avuto un senso del cristianesimo parallelo al nostro. Forse hanno avuto un loro Gesù e che gli importanti principi spirituali sono, letteralmente, universali“. Altri non sarebbero così sicuri sul significato religioso. Il dottor Miles Fredericks, della New York University, dichiara che “questa è solo propaganda Cristiana. I Sumeri raccontano storie di Annunaki, divinità alate, già nel 18° secolo avanti Cristo. Forse i Sumeri sono stati visitati da questi esseri lunari e hanno poi modellato delle statue a loro immagine“. Mentre molti rifletterebbero l’importanza della statuina, altri si domandano come mai sia rimasta segreta per tanto tempo. Secondo il dottor Morris “il manufatto era conosciuto alla NASA, ma si è effettuato il Cover-Up per non far cadere nel panico la gente“. La NASA avrebbe negato le affermazioni di Morris e analisi supplementari sarebbero in corso per confermare le ipotesi iniziali.

Articolo completo (in inglese) su http://thecrit.com/2009/05/05/200000-year-old-statue-found-on-moon/

In apertura a sinistra la foto del presunto reperto dell’angelo “selenita”

(Nota redazione Centro Ufologico Taranto): come avrete notato abbiamo utilizzato molto spesso il condizionale. Il motivo è semplice, non esiste nessuna certezza su ciò che si afferma. Ci domandiamo come mai non è stata fatta una conferenza stampa mondiale per rivelare ciò? Quali analisi scientifiche sono state fatte? Vi si parla che il dottor Charles Morris sarebbe un geologo che avrebbe lavorato per la NASA. Facendo una ricerca notiamo che è esistito per davvero un dottor Charles Morris ma non è affatto un geologo (cliccare questo link per rendervi contohttp://quest.nasa.gov/ltc/bios/morris.html). Queste, ed altre, incongruenze nella storia farebbero dubitare (e di molto) sulla veridicità della notizia. Il CUT (Centro Ufologico Taranto) è propenso a credere ad una storia inventata.

http://karmaesanguefreddo.blogspot.com/2009/05/scoperta-statua-sulla-luna-vecchia-di.html

ufo e alieni - prove nella storia

U.F.O. a Viterbo.

Salve a tutti, oggi posto questo intervento fatto sul forum del C.U.N. "centro ufologico nazionale" ovviamente il nome di chi ha fatto questa segnalazione, resterà privato.
Per tanto, se avete segnalazioni in risposta all'utente "che chiamo X" perchè avete anche voi visto qualcosa nella sua zona, lasciate pure qualche riga come commento, provvederò personalmente a farglielo sapere


Ieri sera mi è giunta la segnalazione di un avvistamento UFO verificatosi sabato 18 Luglio a Viterbo .


Il testimone mi ha raccontato di aver visto un oggetto che stava in un primo tempo immobile in cielo ,che ad un certo punto è schizzato letteralmente verso l'alto,per poi fermarsi ,andare verso il testimone per poi schizzare velocemente verso il basso lasciandosi dietro di se una sorta di scia verde...

Il testimone ha escluso che si trattasse di un elicottero data l'elevata velocità degli spostamenti quanto meno di un aereo !!!

Insieme al tesimone persona affidabile che appartine alla mia organizzazione C.U.C.- Centro Ufologico e Cospirazionistico - (cospirazionistico sta a indicare il fatto che trattiamo anche di Cheim Trails ,Chip RFID ,New World Order ,e quant'altro supportato da teorie provate .....e non il fatto che ci occupiamo di rettili giganti che banchettano con carne umana a Buckingham Palace ... .... con l'aria che tira meglio specificare per non cadere nel ridicolo ),c'erano altre persone.

Comunque appena il testimone mi fornirà il modulo dell'avvistamento compilato lo posterò per maggiori dettagli !!!

Protocolli di Primo Contatto !

 

P.S. Salve ! Questa notizia arriva dal sito di Davide, come ben sapete sono stato sempre in guerra con Davide. Non posso dire altro in merito a ciò che segue in questo post. Se ciò che asserisce Davide è vero…allora che Dio lo benedica… e se ciò non dovesse verificarsi… nelle date scritte…vi prego solo di attendere ancora… il 2009 è l’anno del Primo Contatto… Visto che sono on line fino al primo di Agosto… la maratona sarà un occhio sul mondo in tempo reale… buona lettura… con affetto Dolbyjack

 

UFO AL TG2 SI APRONO GLI XFILES !

VIDEO:
http://www.youtube.com/watch?v=VosvTjK2tuA&feature=player_embedded

L'anno 2008 è stato l'anno dell'inizio del "CONTATTO". Molti sono stati gli eventi di contatto in tutto il Mondo, sia sottoforma di contatto telepatico (channeling) che in forme visive, ove parecchi sono stati i video postati sulla rete e quelli che hanno suscitato anche l'interesse dei media televisivi. L'anno scorso il 14-15-16 di maggio c'era il boom degli avvistamenti e delle dichiarazioni da parte anche di quegli enti religiosi che mai si sono aperti così al discorso Extraterrestre, lasciando sbalordite anche le orecchie di parecchie persone conservatrici. Dovete sapere e tenere conto che durante l'inizio dell'anno 2008 un rappresentante Pleiadiano Nordico della Federazione ha incontrato i maggiori esponenti dei governi mondiali rilasciando loro, in lingua, i protocolli classificati come "PROTOCOLLI DI CONTATTO". Tutto questo mi e' stato spiegato nel mio ultimo viaggio in astronave con una semplice sessione con un casco elettronico detto piu' o meno così: "mappatore dianetico".Uno strumento che rimappa le cellule subatomiche del nostro DNA, confermandomi che hanno accellerato l'evoluzione del mio DNA, accendendo quelle parti del mio DNA per permettere "LORO" di essere quasi continuamente presenti in questa dimensione tramite il mio corpo che funge da antenna ricettiva e trasmittente.

CHE COSA SONO I PROTOCOLLI di CONTATTO?

La Federazione Galattica delle razze interstellari unite del Concilio di Nibiru ha seria intenzione di completare il Protocollo finale di Contatto classificato come:

PROTOCOLLO DI INTERAZIONE TRA E.I. (Evolute Intelligenze, così si sono nominati) ed UNITA' TERRESTRI entro e non oltre il maggio 2013.

I protocolli di contatto sono delle azioni precise che vogliono che si portino a termine da parte di governi, anno dopo anno in modo da preparare i terrestri al contatto nel modo piu' corretto e comprensivo per l'intera umanita'.
Il Protocollo di contatto di quest'anno che e' stato consegnato alle autorità governative nell'anno 2008 insieme a tutti gli altri successivi PROTOCOLLI DI CONTATTO  e':

  • APRIRE TUTTI I VOSTRI XFILES CLASSIFICATI COME TOP SECRET
  • RENDERE PUBBLICI I FILES DI CONTATTI AVVENUTI CON GLI E.I.
  • DICHIARARE UFFICIALMENTE E PUBBLICAMENTE ENTRO FINE 2009 INIZIO 2010 LA LORO ESISTENZA DA PARTE DEI GOVERNI CHE HANNO ACCETTATO I PROTOCOLLI DI CONTATTO (Non tutti li hanno accettati)
  • APERTURA INIZIO ANNO 2010 DI QUEI CASI CLASSIFICATI COME SUPER TOP SECRET
  • ORGANIZZARE CONFERENZE DIVULGATIVE SULLE RAZZE RAPPRESENTATI NEI PROTOCOLLI COME LA RAZZA NORDICA PLEIADIANA CHE FIGURATIVAMENTE E' LA PIU' VICINA A NOI COME SEMBIANZE (MOLTI FILES SONO STATI LASCIATI AI GOVERNI COME LETTURE INFORMATIVE SULLE RAZZE DESTINATE AD INTERAGIRE CON LE UNITA' TERRESTRI)
  • ORGANIZZARE AMBASCIATE CON PUNTI STRATEGICI DI ATTERRAGGIO E DECOLLO DEI NOSTRI DISCHI RICOGNITORI POSSIBILMENTE SU PUNTI STRATEGICI MILITARI NON FACILMENTE ACCESSIBILI 
  • ...altre info sranno rilasciate piu' avanti...

L'ANNO 2009 e' l'anno degli avvistamenti a Flotte in tutto il Globo.

A partire da luglio 22 e luglio 29 inizia il PROTOCOLLO DI CONTATTO classificato come "MASSIVO" in quanto numerose sfere di luce "COSCENZE  EVOLUTE INTELLIGENZE ASTRALI" saranno visibili in diverse citta' del Mondo , la gente sara' attonita per lo spettacolo che mai nessun occhio umano ha potuto vedere.

Messaggio da Ashtar Sheran Comandante Milizia Celeste della Federazione delle Razze Unite del Concilio di Nibiru su Sinedrio Siriano, Orionese,Pleiadiano:

"Nabhar akta iktara sela, selukta siriana , selukta oriana, selukta plidiana"

"Ptah tillura jama'r ariana"

"Entrino nella gioia/benedizione dell'Unita',con la razza siriana, orionese, pleiadiana"

"Una sola razza esiste, nel saluto Universale"

"Entrino nella gioia/benedizione dell'Unita',con la razza siriana, orionese, pleiadiana"

"Una sola razza esiste, nel saluto Universale"

http://www.2012annodiluce.com/home/index.php?option=com_content&task=view&id=391&Itemid=2

translated into English
The year 2008 was the year when "CONTACT". Many events have been in contact throughout the World, is the form of telepathic contact (channeling) and visual forms, where several videos were posted on the network and those that have attracted the interest of the television media. Last year the 14-15-16 of May there was the boom of the sightings and even statements from religious bodies of those who never have opened so alien to the speech, leaving the astonished ears of several people conservative. You need to know and take into account that during the beginning of 2008 a representative of the Nordic Federation Pleiadi met with representatives of major world governments issuing them, in language, protocols are classified as "PROTOCOLS OF CONTACT." All this and I 'was explained in my last trip in a spaceship with a simple session with the most electronic helmet' like this: "mappatore Dianética." An instrument that subatomic remap the cells of our DNA, confirming that they accelerated l ' evolution of my DNA, turning those parts of my DNA so "their" to be almost continuously present in this dimension through my body that serves as a reception antenna and transmitter.
WHAT ARE THE PROTOCOLS of CONTACT?
The Federation of galactic interstellar races joined the Council of Nibiru has serious intention to complete the final protocol of Contact classified as:
PROTOCOL OF INTERACTION BETWEEN E.I. (Advanced intelligence, so you are appointed) and UNITA 'LANDMINES no later than May 2013.
The Protocols of contact are specific actions that you want to finish on the part of governments, year after year in order to prepare the ground contact in the most 'fair and inclusive for the whole of humanity'. Protocol The contact and that this' was handed over to government authorities in 2008 along with all other subsequent PROTOCOLS CONTACT e ':
* OPEN ALL YOUR XFILES CLASSIFIED AS TOP SECRET
* MAKE PUBLIC FILES OF CONTACT WITH AND EVENTS
* OFFICIALLY DECLARED AND PUBLIC ORDER IN THE 2009 START 2010 BY THEIR EXISTENCE OF GOVERNMENTS THAT HAVE ACCEPTED THE PROTOCOLS OF CONTACT (Not all have accepted them)
* OPEN YEAR 2010 BEGINNING OF THOSE CASES CLASSIFIED AS SUPER TOP SECRET
* ORGANIZE CONFERENCE ON DISSEMINATION PROTOCOLS BREEDS REPRESENTED IN THE NORDIC RACE PLEIADIANA APPEARING E 'LA PIU' CLOSE TO U.S. AS appearance (MANY FILES WERE LEFT TO GOVERNMENTS AS READINGS ON BREEDS INFORMATION TO OPERATE WITH THE UNIT 'LAND)
* ORGANIZE EMBASSIES WITH ITEMS FOR STRATEGIC AND LANDING OF OUR RECORDS DECOLLO reconnaissance POSSIBLE ON STRATEGIC MILITARY ITEMS NOT READILY ACCESSIBLE
* ... More info sranno issued more 'more ...
THE YEAR 2009 'the year of sightings in fleets around the globe.
As of July 22 and July 29 commencing on PROTOCOL CONTACT classified as "mass" as many balls of light "conscience EVOLVED INTELLIGENCE ASTRAL" will be visible in various cities' of the World, people will be 'astounded by the show than ever any human eye could see.
Message from Commander Ashtar Sheran Celeste Militia of the Federation of United Skates of the Council of the Sanhedrin Nibiru on Syria, Orionese, Pleiadi:
"Nabhar akta iktar sela, selukta Syrian selukta oriana, selukta plidiana"
"Ptah tillura jama'r Aryan
The entire article was taken from the site of MarcoRagusa to which I want to thank the article was copied and pasted for educational reasons.
You can reach the area by clicking HERE or on the title of the post.
Good Life to you all.

translated by google translator

Collegamento Cina… Eclissi totale!

image http://www.atlaspost.com/2009tse

Questo portale vi farà accedere in diretta con la Cina…l’eclissi totale…

CLIMA: GREENPEACE, I GHIACCIAI SI STANNO SCOGLIENDO.

CLIMA: GREENPEACE, I GHIACCIAI SI STANNO SCOGLIENDO.

(ASCA) - Roma, 20 lug - L'attuale ritmo di fusione del ghiaccio artico ha raggiunto livelli senza precedenti. Una delle navi di Greenpeace, l'Arctic Sunrise, si trova ora in Groenlandia. A bordo, un gruppo di scienziati sta registrando la rottura del ghiacciaio Petermann, uno dei piu' grandi della terra, vasto circa quanto il territorio di Manhattan.
Dati scientifici, foto e video dimostrano la gravita' e l'urgenza della situazione collegata direttamente all'innalzamento della temperatura media globale.
Lo denuncia l'associazione dell'Arcobaleno che diffonde oggi spettacolari immagini video provenienti dalla sua nave in missione al Polo Nord.
''A 82 gradi a nord, lontano dai centri abitati - riferisce l'associazione - l'impatto che abbiamo sul nostro ambiente e' devastante. I dati raccolti finora dagli scienziati sono spietati. Il ghiacciaio e' stato spaccato da un fiume lungo 27 chilometri, con una portata di 50 metri cubi al secondo. A questo ritmo si potrebbe riempire una piscina olimpionica in meno di un minuto. Inoltre, in profondita' il ghiacciaio si sta sciogliendo a una velocita' ancora maggiore che in superficie.
La perdita di un ghiacciaio come quello di Petermann avra' conseguenze sull'innalzamento del livello del mare.
I ghiacci del polo nord lanciano segni evidenti di un ambiente unico che va estinguendosi a causa delle emissioni di gas serra, con dirette conseguenze per chi abita questi luoghi: orsi polari, foche, eccetera''.
Cattive notizie arrivano anche da altre fonti. Un recente studio della Nasa ha dimostrato che la calotta glaciale non solo diventa sempre piu' piccola ma anche piu' sottile e giovane, tanto che la scomparsa della calotta polare artica (i ghiacci che poggiano sul mare) e' attesa gia' nelle estati del 2030.
I leader mondiali, in occasione dell'ultimo G8, si sono impegnati a limitare l'aumento della temperatura globale al di sotto dei 2 gradi ma non hanno indicato il modo in cui sara' raggiunto questo obiettivo. E' invece necessario - avvertono gli esperti - indicare cifre concrete: per evitare che il riscaldamento globale provochi impatti irreversibili e catastrofici occorre stabilizzare le emissioni di gas serra entro il 2015, per poi ridurle drasticamente portandole il piu' vicino possibile allo zero entro il 2050.
res-mpd/mcc/ss

http://www.asca.it/news-CLIMA__GREENPEACE__I_GHIACCIAI_SI_STANNO_SCOGLIENDO__ECCO_LE_IMMAGINI-847159-ORA-.html

In Asia l'eclisse del secolo

ed È boom del turismo astronomico

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_luglio_21/eclisse_solare_asia_21b151e4-75ce-11de-95fa-00144f02aabc.shtml

 

In Asia l'eclisse del secolo

Vi assisteranno oltre due miliardi di persone. Ma in Cina si teme l'effetto delle superstizioni

DAL NOSTRO INVIATO
SHANGHAI — Il drago celeste è pronto a divorare il Sole. Mercoledì, a partire dalle otto del mattino (le due di notte in Italia), avrà inizio in Cina una spettacolare eclisse totale, la più lunga del secolo: al suo apice, l’ombra del satellite oscurerà la terra per oltre sei minuti, un record che non si ripeterà sino 2132. Riquanshi: con questa locuzione — che significa letteralmente «il Sole completamente mangiato (dal drago)» — i cinesi indicano ancora oggi il fenomeno celeste, evocando tempi in cui gli uomini sapevano poco di astronomia e osservavano il cielo con grande soggezione. Un fenomeno che sta provocando grande eccitazione nella Repubblica popolare, ma anche timori per le possibili reazioni «superstiziose del popolo».

FRA SCIENZA E SUPERSTIZIONE - Il governo di Pechino da giorni sta istruendo i media e le unità di lavoro perché «diffondano le conoscenze scientifiche appropriate», per evitare «panico e ingiustificate reazioni» legate alle leggende. La prudenza non è mai troppa, considerato che almeno 300 milioni di persone saranno interessate dalla corsa dell’ombra lunare, che attraverserà — dopo l’inizio in India, Nepal, Bangladesh e Birmania — una fascia larga 200 chilometri dal Tibet a Shanghai, passando per il Sichuan e la valle dello Yangtze (il Fiume Azzurro), cioè l’area più popolata della Cina, per andare a spegnersi nell'Oceano Pacifico. Perché tanti timori? In Asia le eclissi sono legate a eventi infausti. Il Partito comunista cinese non ne parla apertamente. Ma quando fa riferimento alle «superstizioni» tutti, qui, sanno cosa possa significare. Perché nella Storia la caduta delle dinastie è tradizionalmente legata a fenomeni naturali come terremoti, inondazioni e, appunto, eclissi: segnali che il «mandato del Cielo» era scaduto e i governanti sulla Terra non riscuotevano più la fiducia delle divinità celesti. Ora, da un anno a questa parte, la Repubblica popolare è stata ripetutamente sconvolta da catastrofi come il sisma nel Sichuan e ripetute alluvioni che hanno fatto migliaia di vittime. Adesso si presenta persino questo evento astrologico rarissimo: che sia suonata l’ora della «dinastia rossa»? «L’eclisse non è pericolosa, non provoca danni alle persone — si affanna a spiegare Hao Jinxin, vicedirettore dell’Osservatorio astronomico nazionale —. È un fenomeno del tutto naturale: la Luna che blocca i raggi del Sole. Al massimo le persone possono sperimentare un disagio di tipo psicologico». Appunto: proprio quello che le autorità temono.

BOOM DI TURISTI - Per questo, visto che nell’area dell’eclissi sono confluiti diverse decine di milioni di turisti e curiosi, la polizia è in stato di massima allerta, pronta a ogni evenienza. «I responsabili del traffico saranno istruiti perché si attendano i problemi tipici delle ore notturne — fa sapere la municipalità di Shanghai —. Gli automobilisti stiano bene attenti a quanto avviene lungo le strade e non nel cielo». Ovviamente, visto l’enorme afflusso di visitatori, che hanno riempito alberghi e fatto la felicità dell’agenzie viaggi, c’è chi si frega le mani. «Nei mesi scorsi i miei colleghi si sono lamentati perché gli affari andavano malissimo — ha detto Zhi Chenyan, vicedirettore della Federazione turistica della provincia dello Zhejiang —. E ora improvvisamente, ecco un boom mai visto». A Shanghai, tutto è pronto per lo spettacolo con un timore: le previsioni per domani danno pioggia battente dopo giornate di canicola intensa. Ma il meteo non ha impedito alla metropoli di preparare con cura l’«avvenimento del secolo», superstizioni o meno. «Lavorerò al mio ultimo libro tutta la notte — ci dice per esempio Mian Mian, scrittrice shanghaiese molto nota anche in Italia (Nove oggetti di desiderio, Einaudi) —. Ma domattina sarò in strada: questo è certo».

Paolo Salom
21 luglio 2009